Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
WINDOWS 2000 - UN SISTEMA OPERATIVO , UN PERCHE'

Made By Lorenzo

Salve a tutti,
da quando frequento il Forum ho letto, con una certa frequenza, di richieste di chiarimenti riguardo all'installazione di Windows 2000.
Vorrei aproffittare di questo spazio per chiarire alcuni dubbi e dare qualche "dritta" agli utenti meno esperti per operare con una certa sicurezza e non incorrere in passi falsi che inevitabilmente portano al classico "formattone" dell'hard disk che tutti noi, prima o poi, abbiamo conosciuto.


Tanto per cominciare: cos'e' Windows 2000?
Il nome scelto dalla Microsoft per questo neonato sistema operativo puo' generare parecchia confusione, non si tratta infatti del successore di Windows 98, bensi' dell'erede di Windows NT4 da cui ha acquisito buona parte dei pregi nonche' qualche difetto.
Windows 2000 e' un sistema stabile, totalmente a 32 bit (a differenza di Windows 98, un sistema ibrido a 16 e 32 bit, per garantire la compatibilita' con il DOS e le applicazioni piu' vecchie) esplicitamente destinato e consigliato dalla stessa Microsoft al mondo dei professionisti del computer e alle aziende.



Se Windows 98, o il suo successore Millennium, come asso nella manica dispongono di una predisposizione innata all'intrattenimento domestico, Windows 2000 e' lo strumento ideale per chi fa un uso serio e intensivo del proprio computer e richiede sicurezza e stabilita'.
Ma non finisce qui, perche' grazie alle Direct x7, un'interfaccia gradevole e intuitiva, il supporto per la gestione del risparmio energetico (utilissima per i portatili)e il "plug and play", questo sistema operativo riesce QUASI (come del resto era intenzione originale della Microsoft) a sostituire degnamente Windows 98 per l'intrattenimento domestico, il tempo libero e l'aspetto ludico.


Ovviamente mi sto riferendo a Windows 2000 Professional, la versione "client" piu' semplificata e meno "pesante" di questo sistema operativo che, tra l'altro, vale la pena di ricordare, supporta in modo nativo l'utilizzo dei sistemi biprocessori.
Chi di noi non e' mai incappato nelle immancabili schermate blu di errore di Windows 98?
Dimenticatevele, ho installato per la prima volta Windows 2000 a Dicembre (la versione Beta rc2 in Italiano) e favorevolmente impressionato ad aprile ho acquistato la versione definitiva, in nove mesi di onorato servizio sono riuscito a far "crashare" Windows 2000 solo due volte, direi quasi appositamente per testarlo, installando volutamente programmi critici per l'architettura a 32 bit.


A tal proposito val la pena di fare un'ulteriore considerazione, la stabilita' ha il suo prezzo, e i prezzi da pagare per la stabilita'in questo caso sono: l'utilizzo di driver per le periferiche studiati appositamente per Windows 2000 (anche se in qualche raro caso vengono accettati quelli per NT) e il mancato supporto per molti programmi che funzionano invece benissimo su Windows 98.
Ignorate quanto vi vuol far credere la Microsoft riguardo ai requisiti hardware minimi di questo sistema operativo (Pentium 133 con 32 mb di ram) con una configurazione di qusto tipo, Windows 2000 riesce a malapena a fare il boot iniziale, per esperienza vi consiglio almeno un Pentium II a 300/350 MHz e 64 mb di ram (meglio 128).



Tenete presente che il kernel di Windows 2000 e' totalmente diverso da quello di Windows 98, se con quest'ultimo e' piu' importante la velocita' del processore piuttosto che la quantita' di ram, per il primo la situazione si inverte.

Windows 2000 "divora" la ram in modo stupefacente e sembra per giunta che non sia mai abbastanza.
Se con Windows 98 passare da 128 mb di ram a 192 provoca un modesto aumento delle prestazioni (perlomeno nelle applicazioni piu' comuni) con Windows 2000 la situazione cambia in modo stupefacente, dando una evidentissima marcia in piu' alla velocita' del sistema.
Purtroppo non ho ne'il tempo ne'lo spazio per elencare tutte le caratteristiche di questo innovativo sistema operativo Microsoft, quindi bando alle ciance e passiamo all'installazione.



Per prima cosa vi consiglio di aggiornare il vostro antivirus e fare un approfondito check-up al vostro Windows 9x , gia' che ci siete fate un bello scan-disk e una deframmentazione del vostro HD, vi consiglio assolutamente, poi di fare una copia di back-up di tutti i vostri documenti piu' importanti.
Visitate i siti dei produttori delle vostre periferiche (scheda video, audio, stampante, ecc.) e scaricate i driver appositi, piu' recenti, per Windows 2000. Se non li trovate, non vi preoccupate, molti di essi sono gia' inclusi nel cd di installazione del sistema operativo.
Avete abbastanza spazio sull'HD?
Vi servira' almeno un giga e mezzo libero per lavorare tranquillamente, avete una versione recente del bios della vostra motherboard? se ne SIETE CAPACI aggiornatelo, non e' necessario e' solo consigliabile, ma non correte inutili rischi perche' si tratta di un'operazione relativamente pericolosa per i meno esperti.


Appena inserito il cd di Windows 2000 (se la funzione autorun e' attiva) vi verra' segnalato che sul cd e' presente una copia di Windows piu' recente di quella attuale, vi verra' chiesto quindi se desiderate procedere con un aggiornamento.
Dato che non conoscete ancora questo sistema, e non sapete ancora se fara' al caso vostro, rispondiamo di no, il mio obiettivo e' quello di condurvi per mano a una configurazione di sistema dual-boot, utile per la valutazione di Windows 2000 e da cui si possa senza problemi tornare indietro senza danni, alla configurazione precedente, l'aggiornamento significa invece sovrapporre il nostro Windows 9x con Windows 2000 in modo irreversibile, con tutti i rischi che cio' comporta.
Windows 2000 supporta oltre al suo file system nativo: NTFS, anche la FAT e la FAT32 di Windows 9x, motivo per cui puo' tranquillamente convivere con quest'ultimo senza alcun tipo di problema anche sulla stessa partizione (a differenza per esempio, di Linux).

Se siete pratici del programma Partition Magic vi consiglio di creare una partizione (primaria, o logica, e' indifferente) per Windows 2000 di almeno un giga e mezzo, se ne possedete una libera utilizzatela in modo da separare per bene i due sistemi operativi (consigliabile ma non necessario).
Andate alla voce Installazione di Windows 2000, dove vi verra' chiesto se fare l'aggiornamento (cioe' sovrapporre) o installare una nuova copia (dualboot), scegliete la seconda voce, e senza esitazioni passiamo al solito "contrattone Microsoft" da firmare con il sangue, e la richiesta di inserire il solito serial number chilometrico.


Passiamo a una fase estremamente delicata, apparira' una maschera in cui modificare o controllare le opzioni di installazione.
Andate alla voce OPZIONI AVANZATE e assicuratevi di selezionare la scelta del file system e della partizione d'installazione da parte dell'utente (non necessario se possedete un unica partizione C:, le altre opzioni riguardo alle opzioni lingua e all'accesso facilitato vengono invece ottimizzate automaticamente, ma vale sempre la pena di darci una occhiata.

Confermate le vostre scelte e i files di installazione verranno copiati sul vostro HD, dopo il primo riavvio passiamo a un'altra fase delicata:
Dopo aver confermato la volonta' di installare Windows 2000, vi verra' chiesto su quale partizione installare il sistema operativo, se lasciare intatto il file system corrente (FAT o FAT32) o convertire la partizione con il file system NTFS.
LASCIATE INTATTO il file system corrente, soprattutto se installate windows 2000 nella stessa partizione di windows 98, altrimenti potete dire addio al vostro precedente sistema operativo, incapace di funzionare in una partizione NTFS!!!
Anche se disponete di una partizione libera non convertite il file system, lo potrete fare dopo con calma una volta valutato Windows 2000, con uno strumento apposito.



Dopo un altro riavvio e una buona quindicina di minuti ( a seconda della velocita' del computer)non ci restera' che inserire il nostro nome, eventualmente una password e il gioco e' fatto.
Una volta installati i driver delle periferiche non riconosciute da Windows 2000 e reinstallato tutti i vostri programmi (anche nelle medesime directory in cui si trovavano in precedenza, per risparmiare spazio) siete pronti per utilizzare e valutare questo nuovo sistema operativo.
Volete tornare a Windows 98? Niente di piu' semplice, a ogni riavvio vi verra' chiesto quale sistema operativo utilizzare e scoprirete quanto sia comodo poter disporre di due sistemi operativi indipendenti sullo stesso PC.
Se invece Windows 2000 non vi convince e desiderate disinstallarlo fate cosi':


SE AVETE INSTALLATO WINDOWS 2000 IN UNA PARTIZIONE SEPARATA:
Avviate Windows 98, e formattate la partizione di Windows 2000, poi per eliminare il boot manager riavviate il sistema
con il floppy di ripristino di Windows 98 e digitate al prompt il comando dos sys C:

SE AVETE INSTALLATO WINDOWS 2000 NELLA STESSA PARTIZIONE DI WINDOWS 98:
Avviate Windows 98, eliminate le cartelle "Winnt" e "Documenti e impostazioni", poi i files nascosti "pagefile.sys", "ntdetect.com" e "ntldr".
Riavviate il computer dal floppy di ripristino di Windows 98 e anche qui al prompt digitate sys C:

Buon lavoro, Ciao

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/faqlamer/w2khow.html on line 307

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/faqlamer/w2khow.html on line 307