Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Deframmentatori a confronto

a cura di Casper

ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2001

Diskeeper - PerfectDisk - Speed Disk - Conclusioni

Si possono avere diverse opinioni su quali siano le più efficaci operazioni di ottimizzazione del proprio sistema, ma tutti saranno d'accordo nel riconoscere che una corretta deframmentazione dei dati sull'hard disk è di fondamentale importanza per assicurare prestazioni di buon livello. Con deframmentazione si intende lo spostamento dei dati sull'unità, in modo che ciascun file sia memorizzato in una sequenza di cluster contigui e lo spazio libero venga consolidato. Questo è in sostanza ciò che fanno i vari disk defragmenter forniti con tutte le versioni di Windows, occupandosi fra l'altro di distinguere quali e quanti files appartengono alle tre aree di memorizzazione predefinite per ciascuna unità HD (zona iniziale, centrale e finale), trasferendo nella giusta area tutte le informazioni che eventualmente si trovassero altrove. La frammentazione dei dati obbliga le testine dell'hard disk a saltare continuamente da una parte all'altra dell'unità, aumentando il tempo necessario per avviare le applicazioni e sottoponendo a stress le componenti meccaniche del disco. Riorganizzare i dati permette di aumentare, spesso sensibilmente, le prestazioni del sistema: da questo punto di vista, solo Windows 2000 include una utility di deframmentazione soddisfacente, ma lo stato dell'arte nel settore è rappresentato dai tre applicativi che esamineremo in questa occasione; Diskeeper di Executive, PerfectDisk 2000 di Raxco e Speed Disk di Symantec.

Executive Software Diskeeper Diskeeper 6 box

Il test è stato effettuato sulle versioni 6.0 Workstation e Server. In entrambi i casi, appare evidente la somiglianza con il deframmentatore incluso di serie in Windows 2000, non a caso realizzato per conto di Microsoft proprio da Executive Software. Le dimensioni del pacchetto di installazione sono variabili: NT Workstation 11.5 Mb, NT Server 7.7 Mb, Windows 9x/ME Workstation 11.2 Mb, Windows 2000 Workstation 9.3 Mb e Windows 2000 Server 5.5 Mb. Acquistando in rete, il costo è di 64$ per la versione Workstation (75$ se si desidera ricevere il CD con relativa confezione a casa) e 378$ per la versione Server (399$ confezionata). Per informazioni è possibile contattare uno dei numerosi distributori italiani. In fondo a questa pagina trovate il link per scaricare la versione completa utilizzabile gratuitamente per 30 giorni.

L'interfaccia è particolarmente spartana e le opzioni di configurazione altrettanto essenziali, caratteristiche che rendono Diskeeper immediatamente riconoscibile e apprezzabile. Su Windows 2000 viene installato come servizio di sistema, sostituisce il deframmentatore predefinito e in tutte le versioni rende disponibile l'opzione Set It and Forget It, geniale intuizione che consente di prevenire la frammentazione dei dati tenendo costantemente sotto controllo la situazione dell'hard disk. Benchè questa funzione richieda una certa quantità di risorse, i test dimostrano che il sistema non risente particolarmente del monitoraggio. L'engine in background occupa fino a 2.5 Mb di memoria su Windows 2000, che salgono a un minimo di 7 Mb nel corso della frammentazione. In foreground su Windows 9x/ME l'applicativo si appoggia alla MS Management Console, che occupa ulteriori 7 Mb di memoria.

Interfaccia lineare, riorganizzazione dei dati tradizionale

La riorganizzazione dei dati procede in base ai principi classici, in verità ormai abbastanza antiquati: contiguità dei files e consolidamento dello spazio libero, cosa quest'ultima che il programma non sembra in realtà tenere in gran considerazione. Questo è uno dei principali motivi per cui la stessa unità ottimizzata con Speed Disk di Symantec risulterà fortemente frammentata all'analisi di Diskeeper, proprio a causa della diversa metodologia impiegata. Nonostante gli enfatici toni promozionali di Executive Software e la possibilità di impostare il livello di priorità nell'esecuzione, tanto la versione Workstation quanto la Server non brillano per velocità. La rigorosa conformità dell'applicativo agli standard di sicurezza imposti da Microsoft si traduce nell'impossibilità di consolidare il file di paginazione e la Master File Table dall'interno del sistema operativo (il primo su FAT32 e NTFS, la seconda solo su NTFS) senza riavviare il sistema, nel qual caso la procedura si dimostra comunque molto lenta. In ambiente server è di particolare interesse la preziosa possibilità di attribuire al programma la responsabilità di determinare autonomamente il momento migliore per avviare l'ottimizzazione completa, senza dimenticare che Diskeeper è comunque in grado di contenere entro limiti fisiologici tanto la frammentazione dei dati quanto la crescita scomposta del file di paginazione, in modo perfettamente trasparente e sottraendo al sistema risorse minime.


Executive Software crede molto in questo prodotto e lo propone con eccezionale entusiasmo, forte di un'esperienza ormai quasi ventennale. La presenza in rete dell'azienda californiana, sul mercato dal 1981, risulta particolarmente articolata e offre contenuti in almeno quindici lingue fra cui l'italiano. Il sito web offre una documentazione più che soddisfacente e una rassegna completa di test e analisi indipendenti sulla validità di Diskeeper, alcuni dei quali forse eccessivamente favorevoli. Troviamo infatti discutibile e imprudente affermare che Diskeeper sia "la più veloce utilità di deframmentazione mai ideata". Alcuni dati forniti con la documentazione ufficiale sfiorano il ridicolo, come quando si sostiene che in base a test effettuati presso il National Software Testing Lab (NSTL) Diskeeper risulterebbe da 300 a 500 volte più veloce del deframmentatore disponibile di serie su Windows 2000. In realtà le cinquanta pagine dello studio NSTL affermano che "After extensive testing, NSTL found that Diskeeper was between three and five times faster than the Windows 2000 Disk Defragmenter when defragging drives. In addition, NSTL discovered that Diskeeper did a much more thorough job of defragging the test drives." Insomma, da tre a cinque volte più veloce e nel complesso più accurato del deframmentatore predefinito di Windows 2000, conclusione con la quale concordiamo senza riserve.

Prodotto certificato per Windows 2000

I nostri test hanno confermato le caratteristiche di qualità e affidabilità di Diskeeper, che tuttavia ci pare sostanzialmente più adatto ad una realtà aziendale. L'opzione 'Set It and Forget It' associata alle funzioni di Frag Guard e Smart Scheduling può rivelarsi strategica in ambito professionale, dove le prestazioni dei server non possono essere compromesse attivando una deframmentazione manuale che impegni in modo massiccio o esclusivo le risorse di sistema. In ambito aziendale, Diskeeper non conosce concorrenza. D'altra parte, riteniamo che le caratteristiche proprie di questo applicativo non soddisfino le necessità dell'utenza di fascia consumer, considerato che l'aumento medio di prestazioni su macchine per uso non professionale è inferiore a quello ottenibile dalla deframmentazione con altri applicativi.


Download Diskeeper 6

Download

Pagina successiva: PerfectDisk

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/recensioni/defragtest1.html on line 217

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/recensioni/defragtest1.html on line 217