Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
CHIPSET FEATURES SETUP

Pagina 3/6

SDRAM CAS Latency Time
Opzioni: 2, 3

Controlla il tempo di ritardo (in cicli clock - CLKs) che intercorre prima che la SDRAM avvii l'esecuzione di un comando letto dopo averlo ricevuto. Ciò determina anche il numero di CLKs per il completamento della prima parte di un burst transfer. Così, abbassando il ritardo, si velocizzerà l'operazione. Comunque, alcune SDRAM non si occupano della latenza più bassa e ciò provoca instabilità e perdita di dati.
Quindi, setta l'SDRAM CAS Latency Time a 2 per una prestazione ottimale e se possibile aumentalo a 3 se il tuo sistema diventa instabile.


SDRAM Cycle Time Tras/Trc

Opzioni: 5/6, 6/8

Questa caratteristica alterna il minimo numero di clocks richiesti per il Tras and the Trc of the SDRAM.
Tras si riferisce a SDRAM's Row Active Time che è la lunghezza di tempo nel quale la fila è aperta per i trasferimenti dei dati. È anche noto come Minimum RAS Pulse Width.
Trc, d'altra parte si riferisce al Time del Ciclo della Fila del SDRAM per il quale determina la lunghezza di tempo l'intero fila-apriti, fila-aggiorna ciclo per completare.
Il default da settare è 6/8 che è più stabile e più lento di 5/6.
Comunque, a 5/6 cicli la SDRAM è più veloce ma non può lasciare la fila aperta abbastanza a lungo per completare le operazioni dei dati. Questo è vero specialmente alla velocità di clock della SDRAM sopra i 100MHz. Perciò, puoi provare a 5/6 per migliorare la prestazione della SDRAM ma dovresti aumentarlo a 6/8 se il tuo sistema diventa instabile.


SDRAM RAS-to-CAS Delay
Opzioni: 2, 3

Questa opzione ti permette di inserire un ritardo tra i segnali RAS (Row Address Strobe) e CAS (Column Address Strobe). Ciò accade quando la SDRAM, scritta, letta o è aggiornata. Naturalmente, riducendo il ritardo migliora la prestazione della SDRAM mentre aumentandolo si riduce la prestazione.
Quindi, riduci il ritardo dal valore di default da 3 a 2 per migliorare prestazione della SDRAM. Comunque, se hai instabilità nel sistema dopo avere ridotto il delay, riporta il valore a 3.


SDRAM RAS Precharge Time
Opzioni: 2, 3

Questa opzione setta il numero di cicli richiesti perchè il RAS possa caricarsi prima di aggiornare la SDRAM. Riducendo la percentuale a 2 si migliora la prestazione della SDRAM ma se il tempo di precaricadi 2 è insufficiente per la SDRAM installata, essa non può essere aggiornata adeguatamente e non può riuscire a mantenere i dati.
Quindi, per migliore la prestazione della SDRAM, setta SDRAM RAS Precharge Time a 2 ma aumentalo a 3 se noti instabilità del sistema dopo avere ridotto il tempo di precarica.


SDRAM Cycle Length
Opzioni: 2, 3

Questa caratteristica è simile a SDRAM CAS Latency Time. Essa controlla il tempo di ritardo (in cicli clock - CLKs) che passa prima che la SDRAM inizi ad eseguire un comando letto dopo averlo ricevuto. Questo determina anche il numero di CLKs per il completamento della prima parte di un burst transfer. Così, riducendo la lunghezza del ciclo, si velocizza l'operazione. Comunque, alle volte la SDRAM non può occuparsi della lunghezza del ciclo più bassa e può diventare instabile.
Quindi, setta la SDRAM Cycle Length a 2 per una prestazione ottimale ma aumenta la a 3 se il tuo sistema diventa instabile.


SDRAM Leadoff Command
Opzioni: 3, 4

Questa opzione ti permette di aggiustare il tempo leadoff necessario prima che i dati memorizzati nella SDRAM siano accessibili. In diversi casi, è il tempo di accesso per il primo elemento dei dati in un burst. Per una prestazione ottimale, setta il valore a 3 per la SDRAM per velocizzare i tempi ma aumentalo a 4 se il sistema diventa instabile.


SDRAM Bank Interleave
Opzioni: 2-Bank, 4-Bank, Disabled

Questa caratteristica ti consente di settare il modo interlave dell'interfaccia dell'SDRAM. L'interleaving consente ai banchi SDRAM di avvicendarsi tra di loro l'accesso e l'aggiornamento dei cicli. Un banco effettuerà l'aggiornamentodel ciclo mentre un altro l'accesso. Questo migliora le prestazione dell'SDRAM mascherando il suo tempo di aggiornamento di ogni banco.
Ogni DIM SDRAM consiste di 2 banchi o di 4 banchi. 2-banchi SDRAM usano chips di 16Mbit SDRAM che sono solitamente di 32MB o meno.
4-banchi SDRAM DIMMs, d'altra parte di solito usano chips di 64Mbit SDRAM tuttavia la densità delle SDRAM può arrivare fino a 256Mb per microcircuito. Tutte le DIM SDRAM di almeno 64MB o più grandi sono formate da 4-banchi.
Se stai usando una sola DIM SDRAM a due banchi, setta questa caratteristica a 2-Bank. Ma se hai due DIM con due banchi SDRAM, puoi usare 4-Bank. Se stai usando DIMM SDRAM a 4 banchi, puoi settare 2-Bank o 4-Bank interleave.
Naturalmente, 4-Bank interleave è meglio che 2-Bank interleave così se possibile, settalo per 4-Bank. Usa 2-Bank solo se stai usando una sola DIMM SDRAM a 2 banchi. Comunque, nota che Award (adesso fa parte di Phoenix Technologies) raccomanda che il banco SDRAM interleave dev'essere disabilitato se vengono usate DIMM SDRAM a 16Mbit.


SDRAM Precharge Control
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa caratteristica determina se il microprocessore o la stessa SDRAM controlla il precaricamento dellla SDRAM. Se questa opzione è disabilitata, tutti i cicli della Cpu alla SDRAM risulteranno in All Banks Precharge Command sull'interfaccia della SDRAM che migliora la stabilità ma riduce la prestazione.
Se questa caratteristica è abilitata, i precarimamenti vengono lasciati alla stessa SDRAM. Questo riduce il numero di volte che la SDRAM è precaricata dal momento che i cicli multipli della CPU alla SDRAM può avvenire prima che la SDRAM necessiti di aggiornamento. Quindi, abilitala per una prestazione ottimale se non osservi instabilità del sistema con questa opzione abilitata.


DRAM Data Integrity Mode
Opzioni: ECC, Non-ECC

Questo settaggio del BIOS è usato per configurare il modo data integrity della RAM. ECC vuole dire Error Checking and Correction e si dovrebbe usare solo se stai usando una speciale RAM 72-bit ECC. Questo abiliterà il sistema a scoprire e correggere gli errori del singolo-bit. Scoprirà anche gli errori di doppio-bit anche se non li correggerà. Questo assicura una maggiore integrità dei dati e stabilità del sistema a spese di una piccola riduzione di velocità.
Se hai una RAM ECC, abilitalo (setta ECC) per trarre beneficio dalla maggiore integrità dei dati. Dopo tutto, hai già speso abbastanza per la costosa RAM ECC quindi perché non la usi? Se tu non hai una RAM ECC, scegli invece Non-ECC.


Read-Around-Write
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa caratteristica del Bios permette al microprocessore di eseguire la lettura dei comandi senza ordine, come se essi fossero indipendenti dalla loro scrittura. Quindi, se un comando letto punta ad un indirizzo della memoria scritto per ultimo i (contenuto) nella cache (aspettando di essere copiato in memoria), il comando letto sarà soddisfatto invece dai contenuti della cache. Questo nega il bisogno per il comando letto di andare in tutti i modi alla DRAM e migliora l'efficienza del sottosistema della memoria. Quindi è raccomandato abilitare questa caratteristica.


System BIOS Cacheable
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa caratteristica è valida solo quando il Bios del sistema è shadowed. Abilita o disabilita il caching del sistema BIOS ROM a F0000h-FFFFFh con la cache L2. Questo molto velocizza gli accessi al Bios di sistema. Comunque, questo non si traduce in una migliore prestazione del sistema poichè l'OS non ha molto bisogno di accedere il Bios di sistema.
Pertanto, sarebbe un spreco del bandwidth della cache L2 alla cache del Bios di sistema invece dei dati che sono più critici per la prestazione del sistema. Inoltre, se qualsiasi programma scrive in questa area della memoria, darà luogo ad un crash del sistema. Quindi, si raccomanda di disabilitare il System BIOS Cacheable per una prestazione ottimale del sistema.


Video BIOS Cacheable
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa caratteristica è valida solo quando il video Bios è shadowed. Abilita o disabilita il caching del video Bios ROM al C0000h-C7FFFh con la cache L2. Questo velocizza gli accessi al video Bios. Comunque, questo non si traduce in una migliore prestazione del sistema poichè l'OS aggira direttamente il Bios usando i driver grafici per accedere all'hardware della scheda video.
Pertanto, sarebbe un spreco del bandwidth della cache L2 alla cache del Bios di sistema invece dei dati che sono più critici per la prestazione del sistema. Inoltre, se qualsiasi programma scrive in questa area della memoria, darà luogo ad un crash del sistema. Quindi, si raccomanda di disabilitare il Video BIOS Cacheable per una prestazione ottimale del sistema.


Video RAM Cacheable
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa caratteristica abilita o disabilita il caching del video RAM a A0000h-AFFFFh con la cache L2. Questo presuppone un'accelerazione agli accessi alla RAM video. Comunque, questo non si traduce in una migliore prestazione del sistema.
Molte schede grafiche ora hanno un RAM bandwidth di 5.3GB/s (128bit x 166MHz DDR) e questo numero sta continuamente crescendo. Il bandwidth della SDRAM intanto è fissato intorno a 0.8GB/s (64bit x 100MHz) o al massimo 1.06GB/s (64bit x 133MHz) se stai usando un sistema PC133. Adesso, anche se un Pentium III 650 può avere un bandwidth di cache L2 di approssimativamente 20.8GB/s (256bit x 650MHz), ha più senso per la cache il reale sistema SDRAM lento invece della RAM della scheda grafica.
Inoltre nota che il caching della RAM video non ha molto anche con un elevato bandwidth del Pentium III. Questo avviene perchè la RAM video comunica con la cache L2 con il bus AGP che ha un bandwidth massimo di solo 1.06GB/s con il protocollo AGP4X. Attualmente, questo bandwidth è dimezzato nel caso che la cache L2 nasconda la RAM della scheda grafica perchè i dati devono passare in due direzioni.
Inoltre, se qualsiasi programma scrive in questa area di memoria, darà luogo ad un crash di sistema. Quindi, c'è un beneficio molto piccolo nel nascondere la RAM della scheda video. Sarebbe invece molto meglio usare la cache L2 del microprocessore per cachare il sistema SDRAM. Si raccomanda di disabilitare la RAM Video Cacheable per una prestazione del sistema ottimale.


Memory Hole At 15M-16M
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Alcune speciali schede ISA richiedono questa area di memoria per lavorare. Abilitando questa funzione si riserva l'area di memoria per la scheda. Si eviterà anche che il sistema acceda alla memoria sopra i 16MB.
Questo vuole dire che se abiliti questa funzione, il tuo OS può usare solo fino a 15MB di RAM, indipendentemente da quanta RAM realmente ha il tuo sistema. Quindi, disabilita sempre questa funzione se non hai schede ISA che richiedono questa area di memoria per lavorare.


8-bit I/O Recovery Time
Opzioni: NA, 8, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Il bus PCI è molto più veloce del bus ISA. Quindi, perchè le schede ISA lavorino propriamente con i cicli I/O da bus PCI, il meccanismo di recupero del bus I/O aggiunge ulteriori cicli clock tra ongi ciclo consecutivo PCI originato dai cicli I/O al bus ISA.
Per default, il meccanismo di ricupero del bus aggiunge un minimo di 3.5 cicli clock tra ogni consecutivo ciclo 8-bit8-bitI/O al bus ISA. Abilita le precedenti opzioni per aggiungere qualche ciclo clock tra ogni 8-bit I/O consecutivo al bus ISA. Scegliendo NA si setta il numero di cicli di ritardo al minimo clock di 3.5 cicli.
Quindi, setta 8-bit I/O Recovery Time a NA se possibile, per una prestazione del bus ISA ottimale. Aumenta l' I/O Recovery Time solo se hai problemi con la tua scheda ISA 8-bit. Nota che questa funzione non ha significato se non usi qualsiasi scheda ISA.


16-bit I/O Recovery Time
Opzioni: NA, 4, 1, 2, 3

Il bus PCI è molto più veloce del bus ISA. Quindi, perchè le schede ISA possano lavorare propriamente con i cicli I/O dal bus PCI, il meccaniscmo di recupero del bus I/O aggiunge ulteriori cicli clock del bus tra ciascun ciclo consecutivo PCI originato da icisli I/O al bus ISA.
Per default, il meccanismo di ricupero del bus aggiunge un minimo di 3.5 cicli clock tra ogni 16-bit consecutiva che I/O cicli al bus ISA. Le opzioni sopra di abilitati per aggiungere anche più orologio cicli tra ogni ciclo consecutivo 16-bit I/O al bus ISA. Scegliendo NA si setta il numero di cicli di ritardo al minimo di 3.5 dei cicli clock.
Quindi, setta 16-bit I/O Recovery Time a NA se possibile per una prestazione del bus ISA ottimale. Aumenta solo l'I/O Recovery Time se pensi di avere problmeni con la tua scheda 16-bit ISA. Nota che questa funzione non ha significato se non stai usando una scheda ISA.


Passive Release

Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Se Passive Release è abilitato, l'accesso al bus Cpu-a-PCI è permesso durante il passive release del bus PCI. Quindi, il microprocessore può accedere al bus PCI quando accede al bus ISA.
Altrimenti, arbitrariamente accetta solo un altro accesso master PCI alla DRAM locale. In altre parole, solo un altro bus master PCI può accedere al bus PCI, non il microprocessore. Questa funzione è usata per aspettare la latenza del bus master ISA che molto è più lunga di quella del bus master PCI.
Abilita Passive Release per una prestazione ottimale. Disabilitalo solo se riscontri dei problemi con le tue schede ISA.


Delayed Transaction
Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa caratteristica è usata per soddisfare la latenza dei cicli dei bus PCI e dal bus ISA. Il bus di ISA è molto, molto più lento del bus PCI. Così, i cicli PCI a e dal bus ISA hanno bisogno di un maggior tempo per completarsi e questo rallenta il bus PCI.
Comunque, abilitando il Delayed Transaction si abilita i gruppi inclusi a 32-bit inviati a scrivere nel buffer per sostenere i cicli di transazione in ritardo.
Questo vuole dire che le transazioni verso e dal bus ISA sono memorizzate e che il bus PCI può essere liberato per compiere altre transazioni mentre si sta preparando una transazione ISA.
Questa opzione dovrebbe essere abilitata per migliore la prestazione e soddisfare le specifiche PCI 2.1. Disabilitala solo se le tue schede PCI non possono funzionare propriamente o se stai usando una scheda ISA che non sia conforme al PCI 2.1.


PCI 2.1 Compliance

Opzioni: Abilitato, Disabilitato

Questa è la stessa cosa del Delayed Transaction.
Questa caratteristica è usata per soddisfare la latenza dei cicli PCI verso e dal bus ISA. Il bus ISA è molto, molto più lento del bus PCI. Così, per i cicli PCI verso e dal bus ISA occorre molto più tempo per completarsi e questo rallenta il bus PCI.
Comunque, abilitando il Delayed Transaction si abilita i gruppi inclusi a 32-bit inviati a scrivere nel buffer per sostenere i cicli di transazione in ritardo. Questo vuole dire che le transazioni verso e dal bus ISA sono memorizzate e che il bus PCI può essere liberato per compiere altre transazioni mentre si sta preparando una transazione ISA. preparazione.
Questa opzione dovrebbe essere abilitata per migliore la prestazione e soddisfare le specifiche PCI 2.1. Disabilitala solo se le tue schede PCI non possono funzionare propriamente o se stai usando una scheda ISA che non è conforme al PCI 2.1.

<< Vai a pagina 2

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/faq/bios_3.html on line 373

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/faq/bios_3.html on line 373