Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Navigare Anonimi

La rete? È anonima!

L’utilizzo di un semplice proxy, per quanto efficiente, non basta però a garantire il nostro perfetto anonimato in Rete: basta infatti scardinarne le misure di protezione per scoprire cosa fanno gli utenti che lo utilizzano e soprattutto chi sono. Per superare anche queste limitazioni, un gruppo di volontari sparsi per il mondo ha dato vita al progetto TOR, acronimo di The Onion Routing. In parole semplici, si tratta di una particolare rete di comunicazione che permette ai suoi utilizzatori di difendersi dalla cosiddetta "analisi del traffico" che consiste nel monitorare le nostre connessioni per scoprire cosa facciamo su Internet e quali siti visitiamo.

Il funzionamento di TOR riprende quello dei proxy, migliorandolo però drasticamente. L’idea che sta alla base del progetto è semplicissima: perché utilizzare un solo proxy quando è possibile utilizzarne tanti? In questo modo, le nostre richieste per il caricamento di un sito Internet passano attraverso almeno tre "intermediari", chiamati in gergo relay, in modo tale che nessun malintenzionato in grado di spiare un solo punto del percorso possa capire dove sia diretta la richiesta e, soprattutto, da chi è stata effettuata.

I dati scambiati fra i diversi relay, inoltre, sono cifrati e ognuno conosce solo quale relay gli ha passato le informazioni e a quale inoltrarle, senza sapere chi ha dato vita alla richiesta di queste informazioni, cioè il nostro computer. In questo modo, se anche un relay venisse compromesso, sarebbe impossibile, a differenza dell’utilizzo di un singolo proxy, risalire alla nostra identità. Tutta la rete TOR, inoltre, è strutturata in modo da modificare automaticamente ogni dieci minuti il percorso seguito dai nostri dati, per evitare che qualcuno possa collegare le azioni che noi compiamo su Internet.


E se ancora non basta...

L’aver camuffato il nostro indirizzo IP non ci mette però ancora al riparo da altre pericolose minacce: cookie e codici Javascript malevoli sono sempre in agguato. Tutti conosciamo i cookie. Brevemente, si tratta di semplici file di testo archiviati nella cache del browser dai siti Internet visitati e in cui vengono memorizzati alcuni nostri dati personali. In questo modo, viene facilitata la navigazione, evitandoci ad esempio la seccatura di doverci identificare ogniqualvolta usufruiamo dei servizi offerti. E fin qui non ci sarebbe nulla di male nel loro utilizzo. Il fatto è che i cookie permettono di associare l’indirizzo IP alla nostra identità. E se pensiamo a quanti banner pubblicitari ci sono sui vari siti Internet e a tutte le aziende senza scrupoli che si nascondo dietro, è evidente quanto poco rispettata sia la nostra privacy!

C’è poi da tenere in considerazione il fatto che ogni volta che clicchiamo su un link all’interno di una pagina Web, il nuovo sito Internet su cui ci dirigiamo può conoscere esattamente l’indirizzo di quello da cui proveniamo, il cosiddetto referer. E la stessa cosa può succedere anche quando clicchiamo su un collegamento presente in un messaggio di posta giunto nella nostra Webmail. Un malintenzionato capace di mettere mano al codice HTML delle pagine Web può iniettarvi dentro pezzi di codice Javascript in grado di estrarre tutti i referer dei siti visitati dall’utente.


Meglio essere prudenti

Cosa fare allora in questi casi? Potremmo disabilitare la memorizzazione dei cookie nella cache del browser e disattivare l’esecuzione di codice Javascript. Ma in questo modo dovremmo rinunciare a molti servizi, animazioni e contenuti multimediali presenti sui tanti siti legittimi e “fidati” sparsi per la Rete. La soluzione? Semplice! Usare due browser: il primo, Internet Explorer, per la navigazione tradizionale, l’altro, Mozilla Firefox, opportunamente configurato per muoversi in perfetto anonimato e senza lasciare alcuna traccia.

<< Pagina 1 Pagina 3 >>

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/navigare-anonimi2.html on line 117

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/navigare-anonimi2.html on line 117