Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
DIRECTCC - LA RETE SENZA RETE


Continua con questo articolo il nostro excursus sulle tecnologie e le soluzioni un po’ obsolete, ma ancora applicabili con successo nei casi di emergenza!

Al giorno d’oggi, complice la vasta diffusione di Internet e delle connessioni a larga banda, non è raro vedere, soprattutto nelle case degli appassionati che hanno più di un personal computer, delle vere e proprie LAN composte da router, switch e cavi di rete. Si tratta di una soluzione comoda e tutto sommato economica, che permette di sfruttare la connessione Internet mettendola a disposizione di tutte le macchine, oppure di passare facilmente documenti e dati da un pc all’altro.

Diversi anni fa la soluzione più praticabile era invece connettere due pc tramite un cavo parallelo o seriale utilizzando, con prestazioni decisamente inferiori rispetto ai cavi Ethernet, le rispettive porte presenti nel retro del computer. Immaginate però la situazione seguente: vi arriva fra le mani un vecchio pc, magari un laptop, (come è capitato a me) senza porta Ethernet e senza ingresso USB.

Vi secca buttarlo via, magari funziona benissimo, ha un disco fisso capiente ed è semplicemente comodo da portare in giro. L’unico problema è trasferire i documenti scritti con il laptop sul vostro desktop principale.
Dio vi salvi dal ricorrere ai dischetti floppy!

Altro scenario: avete in casa una piccola LAN che comprende uno switch a cui sono connessi più pc. Improvvisamente lo switch (debiti scongiuri!) cessa di funzionare. Siamo disperati, dobbiamo per forza sostituirlo, ma nel mentre la nostra piccola rete è bloccata e abbiamo assoluta necessità di trasferire quei file da un pc all’altro… Per fortuna vengono in aiuto le vecchie soluzioni di cui sopra.

Ma come operare? Tutto quello che ci serve è un cavo parallelo detto “Laplink”, diverso dal normale cavo parallelo usato per connettere la stampante, o un cavo seriale detto “Null modem”, anche questa volta diverso dal semplice cavo che si usava con i vecchi modem seriali (ve li ricordate?).

Nei vari sistemi Windows è incorporata la tecnologia per connettere due personal computer tramite le loro porte seriali o parallele; sono porte che troviamo di solito nel retro del pc, anche se, grazie alla diffusione delle periferiche USB, tendono sempre di più a scomparire.

La porta parallela è quella più larga, con 25 piedini, mentre la seriale (detta anche porta COM) è quella più piccolina e di piedini ne ha solo 9. Individuate le porte, procediamo connettendo il cavo ad entrambi gli elaboratori.

Suggeriamo, se possibile, di utilizzare la porta parallela che è decisamente più veloce nel trasferimento dei dati, arrivando fino a circa 4 Mbps, di contro a quella seriale che, nei casi più fortunati, può raggiungere la velocità di 115 Kbps.
La procedura di configurazione differisce a seconda della versione di windows presente sulle macchine, e del ruolo che si vuole attribuire a ciascuno dei due pc. Nella connessione diretta via cavo si deve infatti impostare un “Server” e un “Client” che saranno rispettivamente chi riceve la connessione e mette a disposizione le proprie risorse e chi invece “chiama” l’altro computer. 


Per approfondire potete farvi un giro sulle bellissime pagine di Johannes Helmig, nelle quali viene spiegata in ogni minimo dettaglio la configurazione della connessione diretta via cavo per tutte le versioni di windows, sia nel ruolo di client che in quello di server. Nel nostro caso, prendiamo in esame una situazione che potrebbe essere la più comune, cioè un sistema Windows 9x (cioè i “vecchi” windows 95/98/ME) installati sul portatile e un sistema Windows 2000/XP sul pc desktop principale. Su Win 2000/XP è sufficiente, per la connessione con cavo parallelo, andare in:

Pannello di controllo -> Connessioni di rete e fare doppio clic su “Creazione guidata nuova connessione”.

Dalle opzioni che vengono presentate, si deve scegliere “Installazione di una connessione avanzata” e, nella finestra di dialogo seguente, selezionare “Accetta connessioni in ingresso”. Passando alla schermata successiva, dovremo indicare la periferica su cui il pc server resterà “in ascolto”, nel nostro caso la porta parallela, e in seguito negare l’accesso alle connessioni virtuali private (VPN) attraverso questa porta.

 

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/directcc.html on line 187

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/directcc.html on line 187