Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Creare un Video per YouTube

Made By Neddi

VIDEO: dalla creazione a YouTube


Qualcuno, vedendo questo titolo, penserà che noi si parta da Adamo ed Eva. Non precisamente, comunque di suo l'argomento video è molto vasto e comprende sia la progettazione delle riprese che l'esecuzione delle riprese stesse, l'importazione del materiale nel PC, il successivo editing (cioè il montaggio), la conversione in un formato adeguato alla successiva fruizione ed infine la creazione del supporto finale. Questo supporto può essere sia fisico (tipicamente un DVD) che "virtuale", cioè il supporto può essere rappresentato da un servizio Internet come YouTube che ci consente di pubblicare sul web (e quindi rendere potenzialmente visibile a tutto il mondo, sia pure in bassa qualità) il nostro filmato.

Ebbene, noi ci occuperemo principalmente di quest'ultima possibilità, che sta diventando molto di moda, però comunque daremo delle indicazioni generali valide per qualunque tipo di filmato.

Vista la vastità dell'argomento (sul quale potremo casomai ritornare in seguito per approfondimenti), saremo costretti a trattare le varie fasi in maniera generica, anche se più avanti nell'articolo faremo un esempio pratico.

Da dove si parte? Mah, dall'idea, se vogliamo fare un filmato sicuramente avremo idea di cosa rappresentare. Sia che si tratti del video di un matrimonio oppure di una gita in montagna è bene pensare prima a come impostare le varie riprese, se si ha la possibilità di recarsi prima sul posto ci si può fare un'idea che ci sarà utile nel momento dell'esecuzione delle riprese stesse e ciò ci aiuterà in seguito nella fase di editing.

E' bene annotarsi alcune cose che ci hanno spinto a fare determinate riprese, ad esempio idee che ci sono venute al momento, da perfezionare poi in fare di editing.

Se invece il materiale viene girato da pincopallino e poi viene dato da editare a noi perché "noi siamo bravi" ci troveremo sicuramente più in difficoltà.

Fin qui abbiamo parlato di riprese sottintendendo riprese video, ma potremo benissimo realizzare un filmato a partire dalle nostre foto, oppure anche creare un filmato misto utilizzando sia riprese effettuate da videocamera che foto.


Allora, innanzitutto consigli per le riprese.

Conviene fare riprese più lunghe dello stretto necessario, si vedrà poi in fase di montaggio cosa tagliare e cosa no, ad esempio se nel mezzo della ripresa ci passa una persona davanti, avendo a disposizione una ripresa lunga la possiamo tagliare e ce ne resta abbastanza, altrimenti ci resta un "mozzicone" troppo corto e finisce che ci tocca tagliarlo del tutto.

Succede anche che, nel caso di riprese a mano, premendo il tasto per avviare la ripresa si muova la videocamera per un attimo, lo stesso succede premendo il tasto per fermare la ripresa: calcolando i giusti tempi di attacco/stacco questi movimenti indesiderati possono venire tagliati.

A proposito dei movimenti involontari della mano, è consigliabile attivare sempre, quando disponibile, l'apposita opzione di stabilizzazione dell'immagine. Non fa miracoli ma a qualcosa serve. E' anche opportuno tenere sempre la videocamera con entrambe le mani, possibilmente tenendo i gomiti appoggiati ai fianchi, ciò ridurrà il traballamento. Questo però significa dover fare le riprese con il mirino interno (se disponibile), se si utilizza il display posto sullo sportello della videocamera (come va molto di moda) probabilmente si otterranno riprese più mosse in quanto è più difficile tenere la macchina in posizione stabile. Purtroppo l'utilizzo del display a volte è indispensabile, sia perché alcune videocamere sono sprovviste di mirino, sia perché a volte sono troppo piccole per consentire di impugnarle correttamente con 2 mani senza coprire ad esempio, i microfoni o premere involontariamente qualche comando.

Io a suo tempo sono impazzito per capire il motivo per cui a volte la videocamera non mi registrava correttamente l'audio sul canale sinistro: si sentiva male ed apparivano i rumori della meccanica. Pensavo fosse guasta, invece mi sono scoperto a poggiare un dito sul microfono sinistro tenendola con due mani! Cosa facile nella mia videocamera perché possiede i microfoni posizionati nella parte superiore ed orientati verso l'alto così che risulta facile toccarli inavvertitamente, ed inoltre l'audio viene in ogni caso catturato a basso volume, proprio perché i microfoni sono orientati verso l'alto invece che verso il davanti. In effetti è quasi impossibile tenerla con due mani senza premere qualcosa o coprire i microfoni.

Le zoomate: usarle il meno possibile e solo con piccoli ingrandimenti nel caso non si disponga di un cavalletto, altrimenti le riprese stile "nonna tremolina" saranno da scartare.

Evitare comunque l'uso dello zoom digitale, altrimenti verrà fuori una schifezza tale che anche all'istituto per i ciechi se ne accorgeranno.

Il vento: usare l'apposito filtro tagliavento all'aperto se presente e ricordarsi di disabilitarlo nelle riprese negli interni in quanto peggiora l'audio. E' opportuno usarlo sempre nelle riprese all'aperto in quanto, anche se non ci sembra ci sia vento, in pratica spesso c'è comunque un leggero movimento d'aria che sentiremo "soffiare" nel microfono all'atto di rivedere la ripresa.

Se si usa una videocamera MiniDV bisogna registrare in SP (Standard Play) e non in LP. La ripresa in modalità LP (Long Play) spesso da luogo a difetti nell'immagine e nell'audio. Questo perché in questa modalità vengono disattivati alcuni controlli di correzione d'errore. Ciò consente di allungare la durata di registrazione di una cassetta di circa mezz'ora, però a scapito della qualità complessiva e rischiamo di trovarci con una registrazione inutilizzabile.

Non usare MAI gli effetti della videocamera (se presenti) ma lavorare in un secondo tempo sul filmato con un opportuno programma di editing.

Questo perché se l'effetto che si ottiene dalla videocamera non è come ci si aspettava poi non ci si può fare niente per rimediare, mentre, applicandolo in un secondo tempo, è possibile fare vari tentativi con impostazioni differenti oppure optare per un altro o nessun effetto in caso non si riesca nell'intento.

La videocamera ideale acquisisce e basta, in maniera "selvaggia". Tutto il resto deve venir fatto in fase di montaggio.

 

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/VideoYouTube.html on line 129

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/VideoYouTube.html on line 129