Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'

Norton Ghost 2003


Tutte queste opzioni sono quelle che il Ghost utilizzerà come standard, tutte le volte che lanceremo una procedura ci sarà comunque permesso di cambiare le opzioni riguardanti quella procedura.

Passiamo alla modalità operative vera e propria. Abbiamo tre possibilità per compiere le nostre operazioni:

  • Seguire le procedure guidate di Ghost, la più semplice, ideale per chi non ha mai utilizzato Ghost, ne vedremo una breve descrizione in seguito
  • Lanciare "Run Ghost Interactively" che riavvia il sistema in modalità dos e arrangiarci da soli, chi è un utilizzatore abituale di Ghost troverà molto più veloce questo sistema, utile anche se dobbiamo fare una serie di immagini per evitare una serie di riavvii inutili
  • Creare il dischetto di boot, per in nostalgici o per chi come me deve clonare di computer e quindi lavora su più pc.


Non sto a spiegare la seconda e terza possibilità, chi sa usare Ghost lo sa già fare e per chi si avvicina per la prima volta a questo programma sarebbe complicato e soprattutto stupido visto la possibilità di interagire direttamente da Windows. Una volta presa la mano sarà facilissimo utilizzare anche le altre modalità che rispecchiano esattamente quella Win ma in modo leggermente più spartano.

Davvero breve la descrizione delle due operazioni principali grazie a una procedura guidata molto ben fatta, faccio una brevissima descrizione per aiutare chi è alle prime armi.


Backup: una volta lanciata la procedura di backup basterà rispondere alle domande che ci verranno fatte, nella prima finestra dovremo scegliere l'hard disk o la partizione di cui vogliamo creare l'immagine e se questa verrà salvata su un altro disco oppure su un supporto magnetico. Nella seconda finestra decideremo la destinazione del file immagine e una descrizione da abbinargli. Dopo averci dato la possibilità di cambiare una delle opzioni il sistema si riavvierà in dos, completerà l'operazione e riavvierà Windows.

Restore: stessa procedura, nella prima schermata dovremo scegliere il file immagine esistente, nella seconda il disco di destinazione, opzione e riavvio del sistema.

In questo caso nella prima finestra ci verrà data anche la possibilità di aprire l'immagine con Ghost explorer.

Ghost explorer: ci permette di vedere il contenuto dell'immagine e di sfogliarlo come nell'esplora risorse di Windows e di ripristinare un o più file e una o più cartelle, basterà ciccarci con il tasto destro del mouse, extract e scegliere la destinazione. Molto utile per recuperare singoli file danneggiati o cancellati erroneamente.


Risultati di alcune prove effettuate

Passo a delle brevi opinioni tratte da delle prove che mi sono trovato a fare giusto per dare un idea aggiuntiva del funzionamento, tutte le prove sono state fatte con os Windows xp pro sp1 e partizioni ntfs, su diversi personal computer, vediamo cosa ho riscontrato.

  • Creazione di immagini direttamente su masterizzatore: nessun problema per la configurazione di eventuali dispositivi scsi (provato con un controller inizio 9100UW e un Adaptec 2940) grazie alla possibilità di inserire eventuali driver non riconosciuti manualmente, non ho avuto nessun problema nemmeno con i masterizzatori, ma io ho soltanto Yamaha, consiglio di verificare la lista dei masterizzatori compatibili per non avere problemi.
  • Creazione di immagini via rete: davvero molto comoda, basta impostare indirizzo ip, subnet mask e scheda di rete, connettere un unità di rete e il gioco è fatto. Anche qui però ho avuto alcuni problemi di incompatibilità, da due pc con schede di rete supportate (Intel pro100 e Accton 1208) tutto è filato liscio come l'olio, ma con un pc con una scheda di marca sconosciuta con chip Realtek non c'è stato nulla da fare, ho provato perfino a impostare manualmente i driver da dos nel dischetto di boot, il driver riconosce la scheda ma ghost non mi permette di andare in rete. La lista delle schede supportate comunque è davvero lunga e probabilmente il mio caso è un eccezione.
  • Creazione di immagini e copie disco disco in casi estremi: qui devo fare una grossa lode ai programmatori della Norton, uso Ghost da anni e spesso mi ha tirato fuori dai guai anche in situazioni davvero estreme (dischi rovinati o partizioni multiple particolari) e anche l'ultima versione non si smentisce, come i frequentatori del forum sapranno, mi sono trovato a dover compiare un disco con parecchi settori danneggiati ed errori crc, viste le difficoltà iniziali ho effettuato varie prove sia con Ghost che con Drive Image. Il programma di Power Quest pur disabilitando tutti i controlli possibili ha miseramente fallito. Ghost, settato a dovere, ha invece portato a termine con successo la sua missione.


In conclusione:

Un software che non può mancare, utilissimo ai normali utenti per crearsi copie di backup dei propri hard disk facilmente ripristinabili in pochi minuti. Prevenire è meglio che curare, immaginate di perdere una decina di minuti alla settimana per avere sempre un immagine aggiornata del vostro disco. Potrebbe non servirvi mai, ma dovesse bloccarVisi Windows, rompersi l'hard disk o quant'altro sarete di nuovo operativi in pochi minuti. Indispensabile poi per un assemblatore o per il ced di un azienda. Vi arrivano una decina di nuovi pc, su tutti dovete caricare il software aziendale, con questo programma lo farete su uno soltato e clonerete tutti gli altri, vi basterà poi personalizzare i singoli pc e avrete risparmiato un sacco di tempo.

Homepage: Symantec
Sistema operativo: Windows 9x/Me/Nt/2k/Xp
Licenza: Shareware (66,74 Euro)
Versione: 2003
Autore: Tydany

 

 

Torna all'Inizio

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/software/ghost3.html on line 249

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/software/ghost3.html on line 249