Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Il futuro del P2P

Progetti per un P2P anonimo

Questa sezione riguarda alcuni progetti sulla realizzazione di reti peer to peer che consentano l’anonimato degli utenti, dato che si sente sempre più la necessità di non essere spiati o sottoposti ai rischi di attacchi compiuti da pirati informatici.

Per P2P anonimo si intende la possibilità di scambiare file senza essere individuati tramite il proprio indirizzo IP e senza far capire il tipo di dati che si sta scambiando. Gli attuali software di file sharing servono a ben poco per questo scopo: bisognerebbe ricorrere a programmi specifici che adottano reti di scambio sicure con particolari algoritmi di cifratura dei dati. Cosa ci offre la Rete a questo proposito? Eccovi un elenco dei progetti di p2p anonimo:

·         Mute. Il realizzatore di questo progetto si chiama Jason Rohrer, usa una propria rete (Mute), dei metodi di crittografia asimmetrica (RSA per scambiare chiavi segrete e AES per la trasmissione dei file), inoltre implementa il routing probabilistico. Ogni nodo della rete funge da client, server e router, così da proteggere l’identità di chi condivide file. Ad ogni nodo viene assegnate un indirizzo virtuale, in modo che non sia necessario svelare il proprio IP reale.

·         ANts P2P E’ un progetto italiano sviluppato in java (richiede l’installazione del Java Runtime Environment) ed utilizza una rete proprietaria (ANts). Il trasferimento dei dati non avviene sulla stessa connessione ma vengono utilizzati nodi intermedi, quali server proxy e Mix Network, in modo tale che chi trasmette non sa chi ha chiesto i dati e viceversa. Ogni nodo conosce solo l’IP del nodo vicino, la crittografia dei dati avviene tramite algoritmo AES.

·         iMule E’ una versione particolare di eMule che non utilizza più la rete eD2k, ma solo la rete KAD ed una rete di nuova concezione chiamata I2P.

·         I2Phex Simile alla precedente, ma per accedere alla rete I2P bisogna installare un external I2P router (non necessario per iMule, in quanto già integrato).


Esistono anche altri progetti per il p2p anonimo, quelli segnalati sono solo i principali.

Chi volesse maggiori informazioni e dettagli, può trovarli sulla rivista WinMagazine n°1 (109) di gennaio 2008.


Articoli correlati:
- Azureus Bit Torrent

- Commenta sul Forum

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/recensioni/futuro-del-p2p-4pg.html on line 135

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/recensioni/futuro-del-p2p-4pg.html on line 135