Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Router ADSL: bloccare i siti pericolosi

Router ADSL: bloccare i siti pericolosi

Internet è una giungla sterminata con pericoli che si annidano ovunque e dove imbattersi in un’imboscata è più semplice di quanto si possa immaginare. Ecco perché un buon genitore che amministra la vita informatica di tutta la famiglia, soprattutto quella dei figli in età adolescenziale, ha l’obbligo di proteggerla dai contenuti pericolosi che pullulano in Rete. Siti con contenuti offensivi, vietati ai minori o a sfondo razzista, sono soltanto gli esempi più eclatanti. E anche se i nostri figli stanno alla larga da questa tipologia di siti Web, possono comunque imbattersi in materiale pericoloso navigando in pagine all’apparenza innocue, ma che in realtà celano minacce che mirano ad intaccare la sicurezza del sistema operativo infettandolo con malware di ogni tipo. Per non parlare poi dei siti di Phishing che riproducono in tutto e per tutto l’aspetto dei portali di banche, istituti di credito o social network, ma che hanno come unico scopo quello di impossessarsi dei nostri dati personali, con conseguenze terribili anche solo da immaginare.

Difendersi è possibile
Gli ultimi sistemi operativi Windows dispongono di strumenti per il controllo parentale (Controllo Genitori) che consentono di inibire l’uso di applicazioni per determinati account del sistema o amministrare gli orari in cui questi possono utilizzare il PC. Microsoft, inoltre, assieme alla suite gratuita Windows Live, rende disponibile anche il programma Windows Live Family Safety che, oltre a bloccare la navigazione su siti inopportuni, permette anche il monitoraggio a distanza delle attività svolte. Tuttavia, entrambe le soluzioni non sono perfette, sia perché non risultano efficaci contro le pagine contenenti minacce informatiche (che potrebbero infettare la macchina o rubare i nostri dati) e sia perché non permettono di mettere al riparo altri dispositivi, come console di gioco, cellulari e smartphone, utilizzati per accedere ad Internet mediante connessione Wi-Fi.

Proteggersi alla fonte
Meglio di un software di Controllo parentale, OpenDNS (www.opendns.com) è un servizio gratuito che offre dei DNS (Domain Name Server) alternativi in grado di filtrare i contenuti delle pagine Web, prima che queste arrivino al computer. Se impostati direttamente nel router, i DNS FamilyShield di OpenDNS garantiscono protezione per tutta la rete domestica. Inoltre, registrando un account sarà possibile gestire il livello di protezione e inibire o meno il filtraggio dei contenuti a seconda del livello scelto, in base a determinate categorie o indicando noi stessi il dominio. Per finire, OpenDNS provvede a filtrare anche quei siti che diffondono virus o che vogliono rubare i nostri dati. Insomma, un vero scudo per la navigazione di tutta la famiglia.

 

1 - Con il browser Web colleghiamoci all’indirizzo https://store.opendns.com/familyshield e clicchiamo sul collegamento continue (a centro pagina).  Nella finestra caricata premiamo su Router e, dall’elenco proposto, scegliamo marca e modello del dispositivo in nostro possesso.

2 - Seguiamo le istruzioni per accedere al pannello di configurazione del router (utili se non sappiamo come fare) e impostiamo i DNS di OpenDNS FamilyShield (DNS Primario 208.67.222.123 e DNS Secondario 208.67.220.123). Salvate le impostazioni saremo protetti.

3 - Provando ad aprire un sito vietato ai minori nel browser Web di qualsiasi PC collegato in LAN, l’unica cosa che vedremo sarà una pagina contenente un avviso che ci informa del blocco applicato da OpenDNS. Ora sì che i nostri figli sono al sicuro dalle insidie del Web.


Approfondimento:

Per tutti o solo per qualcuno
Se non disponiamo di un router, se quello in nostro possesso non permette la configurazione manuale dei DNS (ad esempio i router Alice) o se non vogliamo filtrare i contenuti per tutti i PC e dispositivi presenti nella rete domestica, allora dobbiamo impostare i DNS di OpenDNS solo sulla/e macchina da proteggere. In questo caso, dalle proprietà della scheda di rete, selezioniamo Protocollo internet versione 4 e clicchiamo Proprietà. Spuntiamo la casella Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e digitiamo 208.67.222.123 nel campo Server DNS preferito e 208.67.220.123 in quello Server DNS alternativo.


Commenta sul forum

 

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/router-bloccare-siti-pericolosi/index.html on line 121

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/manuali/router-bloccare-siti-pericolosi/index.html on line 121