Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Norton IN-Utilities

made By Neddi

Ho visto la precedente recensione delle nuove Norton Utilities. Spero funzionino un pochino meglio delle versioni 3.0 e 4.0 che ho provato io. Ma partiamo dall'inizio.

nnanzitutto vorrei spezzare una lancia in favore di Peter Norton, e per la precisione vorrei che si spezzasse mentre gliela infilo in quel posto... ma procediamo con ordine:
Siamo alla fine degli anni '70, sto frequentando le scuole superiori.

Da quello che ne so Norton dev'essere un nome molto diffuso in America, o comunque nel campo elettrotecnico/elettronico, infatti trovo i teoremi di Norton e Thevenin nei miei ricordi scolastici.
Poi ci sono gli amplificatori operazionali in corrente detti appunto "di Norton".

Ma negli anni '80, con il boom dei PC, il nome Norton assume un altro senso: grazie infatti agli autentici virtuosismi di un giovane programmatore, Peter Norton, appunto, prende corpo un insieme di piccoli programmini di indubbia utilità, che si rivelano preziosi per tutti. Tutti dobbiamo qualcosa a quelle minuscole utility che prendono il nome di Norton Utilities. (Wintricks.com copyright)

Passano gli anni, 8 son lunghi... no, questo non è il "Norton della via Gluck", però comunque quel Peter si guadagna così il suo pane (ecco da dove deriva il "Peter Pan" che piace tanto alla mia bambina!), ed ora, con il nome di Symantec, la sua ditta ha assunto tutta un'altra professionalità.

Anche il mondo PC è cambiato, il vecchio (ma arzillo) DOS ha ceduto il posto ad un barcollante Windows, e così anche le utility sono cambiate: adesso Norton propone un pacchetto che mi lascia un tantino perplesso. Ok, forse molte limitazioni dipendono dalla natura di Windows, ma comunque mi pare che le Norton Utilities abbiano perso molto del loro originario valore. Qui di seguito esprimerò il mio parere sulle versioni 3.0 e 4.0 per Windows 95, che sono quelle che ho potuto "toccare con mano".

Innanzitutto, appena installato il pacchetto, è opportuno togliere tutte le "porcherie" che Norton vorrebbe ci caricassimo all'avvio, come System Doctor e cose del genere. Servono a generare problemi.
Di buono è che il CD di Norton è bootabile ed è possibile effettuare qualche controllo del sistema anche se Windows non si avvia, peccato però che non tutti i PC possano bootare dal CD (comunque è un problema hardware, dirà Norton).
Da Windows avviato è comunque possibile lanciare dei test senza dover installare tutto il pacchetto.
Bella cosa, peccato che se uno ha un Windows con dei problemi non riuscirà quasi sicuramente a far girare il programma di controllo. (Wintricks.com copyright)
Mi spiego con un caso concreto: ho provato a far girare il Norton WinDoctor sul PC di un cliente che manifestava parecchi problemi (sia il PC che il cliente :-) e mi è apparso parecchie volte di seguito il messaggio: "Questo programma ha eseguito... bla bla bla in WINDOC.EXE e sarà terminato".
Dopo una serie di Ok alle finestre di errore, il programma, senza batter ciglio, mi ha segnalato che il controllo è stato effettuato senza errori (in realtà non è riuscito ad avere una lista di errori perché la procedura di controllo andava in errore e lui non se ne accorgeva!)!!!!!
Mitico!
Altro casino del WinDoctor: controllando il PC di un amico la macchina si inchiodava sistematicamente durante la scansione del registro. Ah, naturalmente il mio amico non aveva problemi sul Windows, ho fatto girare il Norton così, per prova, ed è stato l'unico programma ad aver problemi. Approfondendo la cosa ho scoperto che la sezione del registro "HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\App Paths" era quella che dava fastidio a Norton (oddio, a lui forse no, a me si!).
Trafficandoci dentro a mano, mettendo pulizia ed ordine ho risolto il problema.

 

Oh bella, ma non è proprio ciò che doveva fare Norton?

Altro casino, questo comune a molti programmi per la pulizia del registro. Bisogna stare attenti all'uso e MAI utilizzare le opzioni di sistemazione automatica, ma farlo con "testa". Infatti Norton propone di fare le cose più bizzarre, per cui attenzione!
Passiamo al "Crash Guard".

Se hai un PC che funziona benissimo ci penserà questo programma a mandarlo in crash molto spesso. L'unica funzione utile, direi indispensabile, è l'Uninstall. Assicuro che funziona.

Il Norton Disk Doctor? Non ho ben capito cos'abbia di più dello Scandisk di Windows, ho provato a metterlo alla prova con un caso che metteva in crisi lo Scandisk, e precisamente un disco fisso con le directory ricorsive. Un disco, cioè, nel quale una cartella vedeva all'interno di una sua cartella il contenuto della root. Cancellare questa cartella corrispondeva a cancellare la root!

Provando con lo Scandisk, dopo aver raggiunto una determinata percentuale di controllo dell'Hard Disk, si fermava sempre li, girando in tondo per un tempo indefinito.

Allora ho provato con il Norton Disk Doctor (versione DOS, quella compresa nelle Norton 4.0, visto che il Windows non si avviava). Questo, dopo l'avvio, ha fatto un mezzo minuto di pausa e poi è uscito con un errore del runtime. Non rammento l'errore, è passato almeno un anno, ma mi ricordava l'errore Windows di pagina non valida. Evidentemente il Norton Disk Doctor non si rendeva conto (al pari di Scandisk) della ricorsività, pertanto tentava di mettere in memoria una directory di lunghezza praticamente infinita, riempiendo tutta la RAM e poi andando in errore.

Complimenti, Peter !

Ed il Norton Registry Editor? E' carino, solo che mi è successa una cosa "strana". Però dobbiamo prima parlare del Norton Optimization Wizard. Questo permette varie ottimizzazioni, tra le quali quella del registro.

Per far ciò si avvale di batch (avviati in modo invisibile, per far credere che sta operando un fantastico programma Windows) che ricostruiscono il registro.
Potremmo farlo anche noi facendo REGEDIT /E PIPPO e poi REGEDIT /C PIPPO, questo da DOS puro.
Mi sono trovato nella situazione che per qualche motivo (delle chiavi invalide lasciate da un'installazione di prova di Qemm - altro casino che vedremo un'altra volta) l'operazione si bloccava costringendomi al reset manuale del PC (con conseguente NDD all'avviamento - vedi Scandisk).

Provando manualmente ad esportare il contenuto del registro con regedit il problema si ripeteva. Cercando nel registro ho trovato le chiavi invalide e l'ho sistemato.

Se tentavo di esportare il contenuto del registro con il Norton Registry Editor questo non si bloccava. Tutto bene, direte voi. Invece no!

Semplicemente il registro veniva esportato parzialmente, senza che vi sia alcuna segnalazione d'errore ! Orrore !
Preferisco il Regedit originale, almeno se c'è un problema me lo evidenzia, magari bloccandosi, ma almeno non mi da questa falsa sicurezza, dove sembra sia andato tutto bene e poi le cose sono fatte a metà!

Visto che parliamo di Norton, vorrei brevemente menzionare, e, perché no, minzionare (anche se non fa parte del pacchetto di Norton Utilities) il BiosFix di Norton 2000.

Un mio collega, dopo il controllo con Norton 2000 del PC di un cliente (un Pentium 100, se non ricordo male, ma stessa sorte ho sentito che è capitata ad un Pentium 133, non sono mica antidiluviani!) si è evidenziato un problema sul BIOS per quanto riguarda il fatidico passaggio al 2000.

Questo collega mi ha fatto installare sul PC in questione il BiosFix 1.0.0 (ho sentito che è uscita una versione superiore: per rendere compatibili i 486 con l'anno 3000?).

Bene il problema del Bios era che riportava correttamente le prime 2 cifre dell'anno, però quelle meno significative diventavano 94. All'avviamento del PC il BiosFix rilevava l'anno 2094, quindi non si caricava dicendo che il PC non ha problemi con il 2000.

Ahhhhh! Come fa a credere di essere nel 2094? Chi è l'imbecille che nel 2094 impiega ancora il BiosFix 1.0.0?!

Potrei scriverne ancora tante, ma, visto che ho fatto di tutto per dimenticarle, me le sono scordate.

Ci sono anche "utilitine" carine, come il Norton Space Wizard per cancellare i peli... ehm... i file superflui, solo che da solo occupa sicuramente molto più spazio di quanto la sua presenza possa liberare.

In effetti, se pensiamo alle piccole e veloci (e soprattutto utili) utility DOS di una volta, ne abbiamo fatta di strada (soprattutto in volume)!

Solo che io desidererei qualcosa che serva a gestire meglio il PC, non programmi che lo colonizzano e richiedono sempre 100 MB di spazio di più di quello che può contenere l'HD, qualunque sia la sua dimensione!

Ma lo avete visto, Peter Norton? In tutte le foto appare immobile, con le braccia incrociate! Non fa proprio niente!

Come le sue utility, che funzionano solo sui PC che vanno bene (e sono quindi inutili) mentre fanno casino sui PC che hanno problemi (dove servirebbero). In sostanza il CD è solo un imballo per proteggere la scatola di cartone dallo schiacciamento, altrimenti la foto di Norton si rovina!

Ad onor del vero ho trovato (lo so, non ci crede ormai nessuno...) una cosa che funziona! Lo SpeedDisk.

E' più evoluto del Defrag, ma ha una cosa che mi ha risolto un problema.

Infatti sia Defrag che SpeedDisk di Norton 3.0 non mi permettevano la deframmentazione del disco da quando ho installato la Sound Blaster Live: alla prima scrittura sul disco il ciclo ripartiva dall'inizio, all'infinito.

Questo si è risolto quando ho installato le Norton Utilities 4.0. Evidentemente lo SpeedDisk di questa versione è fatto meglio (o forse perché i file si sono disposti in modo differente sul mio HD).
Comincio veramente a pensare che Norton dovrebbe decidersi a fare il panettiere, immagino già l'insegna: "Peter Pan"! La mia bambina ne sarebbe felicissima. E pure io.

- Commenta sul forum

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/humor/norton.html on line 329

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/humor/norton.html on line 329