Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
L'INCONTRO.....

Sir Jo Nedie nell'antro del SIBILLOW

Thanks to Sergio Neddi

Il 2000 era arrivato, i problemi di compatibilità dei computer erano risolti, ma nessuno si era preoccupato dei problemi di compatibilità dei cervelli, e così molte persone cominciarono a dare i numeri.

La situazione era diventata insostenibile, perciò il cavaliere Sir Jo Nadie decise di recarsi dall'unico che avrebbe potuto salvare l'umanità.

Il suo nome era misterioso, ma questo saggio veniva chiamato Maestro, ed il suo castello fatato era avvolto nelle nebbie della Pràiva-si.

Si vociferava dei suoi poteri e si fantasticava sulle sue magie. Naturalmente teneva un registro di tutto. Le formule magiche cominciavano così: HKEY_LOCAL_MACHINE.... infinite leggende circolavano sul suo conto.
Ma il cavaliere Sir Jo non si perse d'animo e si recò dal mago Yahoo che gli diede le dritte (le storte arrivarono dopo).
Così il cavaliere raggiunse, a bordo del suo cavallo di ferro rosso, la dimora del Maestro.

- Papà, era per caso una nave?
- No, perché?
- Perché avrebbe l'albero maestro...

Sir Jo Nadie arrivò al cancello, al di là del ponte levatoio l'aspettavano i coccodrilli...


- Papà, ma era un cane! Non abbaiava,
ma faceva W... W... W... (stava sempre su Internet).


- Ehm... va bene... comportati bene, cane che non sei altro! Stavolta mi hai ROTT! Oh, ma è buonissim.... ahhhhh! 60 chili di cane che mi saltano in bracciooooo!

Il Maestro , sorrise vedendo la scena:

- Basta, Erasmo da Rott! Smettila di mangiare l'ospite! E sputa fuori quel braccio!

Poi accompagnò il malcapitato su per la scala in pietra della torre.

- Vuoi conoscere davvero i segreti della mia magia?

Il cavaliere esitò, sapeva che la sua era una decisione irrevocabile, ma sapeva anche che l'umanità contava su di lui.

- Sì - esclamò - Lo voglio!
- Ebbene sia!


I lampi squarciarono la penombra della cripta, mentre una possente voce dall'alto esclamò:

QUI NASCE WINTRICKS!

Pian piano si materializzò un leggio. Il saggio pose su di esso un libro nero, con riportata in rilievo la sagoma di un mouse con rotellina. Fece scorrere un dito sulla sommità e cominciò ad apparire una scritta vergata con il sangue: WinTricks.
Sir Jo Nadie fece per tirarsi indietro, ma il saggio aprì il libro ed impose:

- Leggi!

Il cavaliere intuì che ormai era troppo tardi per tirarsi indietro. Si fece forza e si avvicinò al leggio, mentre banner pubblicitari cominciavano ad ammiccare ai bordi delle pagine. Esitò. Il saggio:

- Sei sicuro che il tuo cuore ce la faccia?

- Ehm... il cuore si, la faccia non so...

Sir Jo Nadie ormai era deciso ad arrivare fino in fondo e cominciò a leggere ad alta voce la formula magica...
- Life is just a Dream on the way to Infinity.

La voce tremava e balbettava, ma all'improvviso dalla grata della finestra apparve una lama di luce che tagliò di netto la pagina che il cavaliere stava leggendo.

Immediatamente il cavaliere rivide tutta la vita passargli davanti, pochi ma intensi secondi, uno per ogni anno della sua vita.

A questi si sovrappose il flusso di un'altra vita. Sentiva che tutte le conoscenze di WinTricks si stavano creando dei propri meandri mentali per conficcarglisi nel cervello.

Cadde a terra.
Silenzio.
Si rialzò.


- Vieni! - Esclamò il saggio. Si aprì un varco nella parete opposta alla finestra ed i due s'incamminarono verso la cima del monte Zenit.

Qui il saggio si fermò. Aprì uno scrigno magico, dal quale estrasse ogni sorta di alambicchi ed una sfera fatata.
- Guarda, ti faccio vedere com'è l'inferno...
Un tremendo ululato avvolse i due. Il mago pronunciò la formula: "abra-baldracca" e tutto tacque. Due interminabili secondi di silenzio irreale, poi il saggio disse:
- Ecco, questo è BeOS!

Il cavaliere vide nella sfera il contorcersi di finestre e risorse del computer dannate. Impossibili da configurare e da gestire.
Il Maestro ordinò: - Basta così - ed un velo avvolse il sistema operativo dissolvendolo.
- Questo non è un disco boot-abile, è un disco buttabile! - e lo gettò.

Sir Jo Nadie era impietrito. Non osava quasi respirare.
- Adesso ti voglio presentare al Priore dei Palermitani Scalzi, uno sciamano mio collaboratore.
Compì qualche gesto magico ed attivò la webcam.

- Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del letame?

La linea si attivò, lo sciamano rispose, ma la sfera non mostrava l'immagine.

Anche la magia ha un limite.
- Ora sai tutto.



Il Maestro si avvolse nel mantello firmato "WinTricks - Made by Billow" e sparì.
Il sole cominciò a riapparire ed il cavaliere si ritrovò accanto le Tavole della Legge (la pagina delle Faq di WinTricks).

Poco distante giaceva il mantello del saggio, disordinatamente infilato su di un roveto ardente.

Il fuoco accarezzava il tessuto senza consumarlo, ed il crepitio della fiamma generava un suono uguale alla voce del saggio. Diceva: - Va' e salva l'umanità!

Sir Jo Nadie scese dal monte seguendo una luce abbagliante che gli indicava la strada.
Questa si posò sul suo cavallo di ferro e prese le sembianze di un disco argentato. Dall'alto una voce: "Questo è ciò che ti serve!" poi più nulla.

Solo lo svolazzare dei corvi.
- Papà, svegliati, dai che devi andare a lavorare!
- Ma... il saggio... ah, era solo un sogno.

Scendo dal letto e... ma... e... cos'è questo?
Ma... il disco argentato... è quì!
C'è un'iscrizione, vediamo che dice...

"Windows 2k" ...

aahhh!!!


- Commenta sul forum

 

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/humor/incontro.html on line 226

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/humor/incontro.html on line 226