Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
Asus Eee PC

Veniamo al software: EeePc viene fornito di serie con a bordo Xandros, una distribuzione GNU/Linux derivata da Debian (simile quindi a Ubuntu), e con una completa dotazione di applicativi: Ambiente Desktop KDE 3.0, Open Office 2.3, Mozilla Firefox e Thunderbird ed altro ancora.

Se non siete smanettoni e/o se non amate Linux non disperate!

Nel DVD a corredo del computer Asus propone un'alternativa: E' possibile tramite il sistema fornito ripristinare il sistema sostituendo agevolmente Xandros con una versione "light" di Windows XP. Personalmente sconsiglio questa scelta, ma è ovvio che si tratta di una possibilità che attrarrà una buona fetta di potenziali acquirenti. Diciamo però che il piccolino di casa Asus da di sicuro il meglio di se con un sistema operativo più "snello" e meno oneroso in termini hardware rispetto a Windows XP (del quale, ricordiamo, Asus non offre la licenza a corredo dell'hardware). Per gli smanettoni che amano fare e disfare il proprio sistema, sappiate che sono già disponibili una serie di distribuzioni ad-hoc per EeePc, a partire da eeeXbuntu, derivata da Xubuntu 7 (una versione di Ubuntu con ambiente grafico XFCE). Se la domanda é come fare a ripristinare il sistema partendo da un DVD su un PC senza lettore, la risposta é semplice: Asus fornisce una semplice utility che trasferisce i files da ripristinare su EeePc in una chiavetta USB che sia grande almeno 1 gb e che verrà riconosciuta al boot grazie ad una opzione già attiva nel bios.

Parlando di modding, sappiate che esistono già svariate testimonianze di appassionati che hanno equipaggiato EeePc con una serie sconfinata di add-ons e modifiche. La più semplice, che posso suggerire a tutti per migliorarne le performance é quella di espandere la RAM, cosa che si può fare agevolmente visto che EeePc monta un normale banco SODIMM da notebook e che può quindi essere sostituito con uno fino a 2gb (ricordate però che se manterrete Xandros, e deciderete di montare un banco di memoria maggiore di 1gb dovrete ricompilare il Kernel, che nativamente è limitato a riconoscere massimo 1 giga di RAM). In futuro sarà possibile reperire inoltre drive SSD di dimensioni maggiori di quello da 4gb attualmente installato, infatti la stessa Asus dovrebbe lanciare a breve un modello da 8gb, ma comunque sarà possibile sostituirlo anche da soli. I modder più incalliti sono arrivati anche a sostituire il processore nativo con un Pentium M a 1.2 Ghz, operazione che però va lasciata ai maghi del saldatore e che, inoltre pare non dare alcuna garanzia sulla stabilità del sistema, dopo pochi giorni dal "trapianto", malgrado il bios di EeePc riconosca senza problemi tale CPU.


Se EeePc vi intriga siete avvisati: E' già un fenomeno! Dopo aver fatto la sua timida comparsa sul mercato italiano (anche grazie al supporto di TIM che ne propone una esclusiva versione in "black" con connettività UMTS USB a corredo), grazie al passa parola é andato esaurito in pochi giorni, restando di fatto introvabile se non , in alcuni casi, nella versione TIM, che viene proposta ad un prezzo maggiore inquanto venduta in bundle con una connectcard UMTS 7.2 Mbit Huawei e con una Sim Card TIM con 5€ di traffico (per la cronaca EeePc TIM è anche offerto in "bundle" con il traffico dati, in quel caso aderendo ad un'offerta ad-hoc e con un impegno contrattuale di almeno 24 mesi, si può prendere in comodato).


Asus assicura che riempirà gli scaffali di EeePc entro la metà di marzo, ma dato il grande hype che si è creato attorno a questo prodotto, sono sicuro che sarà dura per i potenziali acquirenti riuscire a possederne uno ancora per qualche mese.


Ho lasciato il prezzo per ultimo proprio per un corollario finale: EeePc é un oggetto versatile, ottimo per chi viaggia o per chi usa il PC solo come strumento di consultazione e comunicazione (quindi per il web) o per scrivere testi, fogli di calcolo e simili e per limitati usi multimediali. Potrebbe diffondersi quindi tanto tra i professionisti quanto tra i giovanissimi che, con SOLO 299 €, potrebbero portare a casa un oggetto utile ad ascoltare musica, vedere video, comunicare con gli amici, studiare, navigare su internet, da ovunque ci si trovi.


Articoli Correlati:

- Modifiche estreme Eee pc
- Ottimizzazione Bios

- Commenta sul FORUM

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/hardware/eeepc-3.html on line 163

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/hardware/eeepc-3.html on line 163