Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Off Topic > Chiacchiere in libertà

Notices

Chiudi discussione
 
Strumenti discussione
Vecchio 07-01-2006, 23.42.31   #1561
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Mah! Paolo, ho letto rapidamente, magari un po' distrattamente, mi sembra piu' un'analisi socio - economica "storicizzata" anche interessante, onestamente non trovo grandi spunti su un nuovo modo di intepretare o discutere la politica, che poi e' un termine talmente "largo" che ci sta dentro un po' di tutto.

ovviamente a mio parere



Ps:
Certo che ti devi volere molto bene, perche' cercare argomenti sul socialismo utopista (conosci Blanqui?) e' di un tale "grattatio pallorum" non indifferente

Tanto che ci sono ti consiglio anche il Sansimonismo, una sorta di pseudosocialismo, con forme di egualitarismo politico - religiose... insomma roba interessantissima!!

Buona lettura
Robbi non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 00.55.52   #1562
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Il socialismo utopista mi aveva affascinato all'epoca scolastica...mica mi vado a comprare i tomi

TRA IL NON PIU’ E IL NON ANCORA è quello che mi ha colpito maggiormente ed è l'essenza stessa della nostra situazione social-politica ed economica.

Per quello che ho compreso, si dà per certo la fine dell'antagonismo Stato o mercato, fabbrica-operai e sindacati-padroni....insomma siamo in un nulla e ci va bene parlare di Fassino e di Berlusconi poichè possiamo sfogare i nostri umori politici ma qua sta cambiando ed è cambiato tutto e il cambiamento è verso un futuro incerto e forse inesistente.

Se vincerà Prodi o Berlusconi e continueremo a parlarne saremo rimasti nella vecchia logica di qualcosa che non c'è più.

Cambiando radicalmente i fattori anche il linguaggio deve cambiare altrimenti non se ne esce.

Insomma nuove figure professionali, nuovi luoghi, nuovi distretti, nuove frontiere, nuovi targets, nuovi modi di essere e di lavorare e questo detto nel 1999.

Mah....forse mi ha colpito per chissà quale motivo ma dopo averlo letto e vedere in TV Berlusconi o Fassino o Prodi, mi delude più di prima poichè conscio che anche loro, la nuova situazione non l'hanno sotto controllo e forse ancora non si è delineata o forse a loro non importa nemmeno.

Ciao robbi e grazie per averlo letto
___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 01.59.29   #1563
Lionsquid
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Lionsquid
 
Registrato: 03-05-2001
Loc.: Trapani
Messaggi: 11.639
Lionsquid promette bene

TRA IL NON PIU’ E IL NON ANCORA

Questo fenomeno ha a che fare con il depotenziamento degli spazi occupati dello stato-nazione e con l’apparire dello spazio globale, con tutto ciò che questo significa: si depotenzia il locale ed appare il globale. Credo - e ci terrei che al termine della mia conversazione rimanessero fissate alcune categorie – che in primo luogo dobbiamo capire che il tempo moderno è caratterizzato da un meccanismo di sospensione, di incertezza. I soggetti sociali con cui noi entriamo in relazione sono soggetti che stanno abbandonando una serie di cose che non ci sono più, ma nello stesso tempo non sono ancora educati a ciò che viene avanti e che non c’è ancora. Per dirla con la terminologia di un filosofo-teologo tedesco Ernest Bloch, siamo presi "tra il non più e il non ancora". Facciamo degli esempi pratici, così ci capiamo. Non ci sono più i modelli socio-politici che hanno caratterizzato il secolo nel Novecento. Il comunismo dicono che non c’è più. Il nazismo, il fascismo non ci sono più. La stessa democrazia non c’è più nei termini in cui noi l’abbiamo conosciuta. Se qualcuno avesse delle difficoltà a pensarci, pensi a Timor e pensi al Kossovo e si rende conto che il meccanismo è diverso, non sono più le democrazie degli stati-nazione che risolvono i problemi, è una santa alleanza tra il G 7, i paesi più industrializzati che intervengono. Non ci sono più i modelli sociopolitici che hanno caratterizzato il secolo. Nello stesso tempo non c’è ancora la forma della politica che viene avanti, perché l’ONU è in crisi. Si discute molto dell’Europa, si discute molto dell’ONU, si discute dei grandi spazi regionali, ma queste cose non hanno ancora prodotto forme compiute di modelli politici e istituzionali. Se a qualcuno questo ragionamento sembra troppo complesso, allora consolatevi pensando che sono scomparsi i partiti di massa dentro i quali voi eravate abituati a scegliere e a votare: Democrazia cristiana, Partito comunista, Partito socialista... Ci sono ancora questi partiti? No. C’è un riciclaggio o una sopravvivenza, ma quella forma partito non c’è più. Sempre per rimanere in Italia, non esiste più una composizione sociale leggibile solo attraverso le due grandi categorie di classe o di popolo. Queste erano le due categorie attraverso le quali si leggevano i comportamenti, il popolo italiano, la dimensione popolare, la dimensione di classe, chi sta sopra e chi sta sotto, i benestanti e i proletari. Era sufficiente, credo fino a 15 anni fa chiedere ad uno "dimmi che lavoro fai e ti dirò chi sei". Non solo, ma potevate andare avanti, senza essere necessariamente raffinati sociologi: se uno vi diceva che lavoro faceva, gli dicevate tendenzialmente dove viveva, in quale tipo di quartiere di una determinata città, e potevate arrivare anche per estensione, a interpretare come votava. Oggi non è più così, una domanda di questo genere non basta, anzi la domanda è molto più complicata. Oggi dovete chiedere a un soggetto: "dimmi quale è la tua Weltanschauung, dimmi quale è la tua concezione del mondo, dimmi quale è il tuo sentire, e in base a questo forse riesco a collocarti". In una società in cui sono esplosi quelli che erano i meccanismi di appartenenza, non c’è più l’opposizione tra fede e sapere, tra rivelazione e ragione. Voi potete essere credenti, ma non potete negare che questa è una società, dal punto di vista dell’egemonia culturale, completamente secolarizzata. Tanto è vero che chi di voi è credente, spero che abbia l’intelligenza di percepirsi come uno che appartiene a un cristianesimo di minoranza, non più a un cristianesimo di maggioranza. Il cristianesimo di maggioranza non esiste più, sono parole del Card. Martini. Anche se formalmente questo è un paese cattolico, è un paese profondamente secolarizzato nei riti, nei miti, nei comportamenti, nei consumi e negli stili di vita, nei modelli di riferimento. Non c’è più questa opposizione tra il meccanismo del sapere e il meccanismo della rivelazione. La nostra è una società egemonizzata dal mito della tecnica. E’ la tecnica che ha vinto. Se dovessi dire chi è stato il protagonista del Novecento, senza scomodare né Heidegger, né Severino, né Galimberti, è comunque la tecnica. Questa è una società ad alta densità tecnologica non solo dal punto di vista solo delle pratiche, ma anche da quello culturale.




devo dire che mi colpisce davvero

mi trovo daccordo sulla disgregazione dei grandi partiti e sull'affanno delle sopravvivenza a tutti costi del vecchio status politico, alla faccia della seconda repubblica, che altro non è, appunto, una forma di sopravvivenza... disgregata e lo sarà ancor di più in un futuro prossimo

vince la tecnica e vincono i grandi cartelli, non più politicizzati, ma governati dai profitti, obbligati alla crescita costante (assurda quanto falsa).... quando questa crescita non è reale, la inventano, contribuendo ad alimentare una grande bolla...

un prossimo '29 si avvicina


bel quadretto... e mi chiedo cosa dire a mia figlia, come prepararla al futuro che verrà
___________________________________

... questi politicanti, ex fascisti, ex leghisti, piduisti a tempo pieno usano la crisi per rafforzare il loro potere ed eliminare gli altri, dalla magistratura, al Parlamento, alla Corte dei conti, alla presidenza della Repubblica....
Beppe Grillo
Lionsquid non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 09.57.07   #1564
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Sono sostanzialmente d'accordo con le vostre conclusioni rafforzo il concetto di Leo, dicendo che almeno nella 1° Repubblica avevamo degli statisti, ladroni, ma sicuramente di uno spessore politico superiore.

L'esempio di Sigonella, per intenderci e' abbastanza significativo.

Ora per fare uno stupido paragone: Berlusconi, a uno come Craxi non e' degno di portargli manco la borsa... per quanto riguarda Prodi poi.. eviterei pure di sprecare parole, tanto e' il vuoto pneumatico che lo circonda!!
Robbi non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 11.10.02   #1565
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
"vuoto pneumatico"! Penso sia la definizione più azzeccata che abbia mai sentito fino ad ora su Prodi.

Semplicemente geniale!!!!!!!!!!!!!
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 11.25.21   #1566
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
Quota:
Originariamente inviato da Lionsquid

TRA IL NON PIU’ E IL NON ANCORA

cut...
(Y)(Y)(Y)

Ultima modifica di Flying Luka : 08-01-2006 alle ore 11.40.42
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 11.49.22   #1567
Lionsquid
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Lionsquid
 
Registrato: 03-05-2001
Loc.: Trapani
Messaggi: 11.639
Lionsquid promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka


(Y)(Y)(Y)
il link l'ha postato Infy, ho solo prelevato il passo citato

il resto lo leggerò con comodo nel pomeriggio
___________________________________

... questi politicanti, ex fascisti, ex leghisti, piduisti a tempo pieno usano la crisi per rafforzare il loro potere ed eliminare gli altri, dalla magistratura, al Parlamento, alla Corte dei conti, alla presidenza della Repubblica....
Beppe Grillo
Lionsquid non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 11.52.37   #1568
Lionsquid
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Lionsquid
 
Registrato: 03-05-2001
Loc.: Trapani
Messaggi: 11.639
Lionsquid promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka
"vuoto pneumatico"! Penso sia la definizione più azzeccata che abbia mai sentito fino ad ora su Prodi.

Semplicemente geniale!!!!!!!!!!!!!
veramente trovo la definizione più adatta al rutello, narcisista vuoto...

definitelo come vi pare, mortazza, motadellone, quel che volete, ma sebbene a me non piaccia, lo preferisco 1000 volte al pinocchio nano
___________________________________

... questi politicanti, ex fascisti, ex leghisti, piduisti a tempo pieno usano la crisi per rafforzare il loro potere ed eliminare gli altri, dalla magistratura, al Parlamento, alla Corte dei conti, alla presidenza della Repubblica....
Beppe Grillo
Lionsquid non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 12.38.05   #1569
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Qui sta il punto, caro Leo

Per come concepisco io la "cosa pubblica" non riesco a scegliere il male minore, come posso fare tra 2 "zeri politici"??

Vorrei un Capo del Governo serio ed autorevole, secondo me, noi italiani dobbiamo smetterla di accontentarci, per la miseria... se ci sono riusciti altri paesi, per esempio la Spagna, uscita dal franchismo, in condizioni economiche pietose,debiti formativi enormi in qualunque campo, per non parlare poi del grave deficit democratico e nel campo dei diritti, rispetto ad altri stati europei.

Indipendentemente da quale formazione politica l'abbia guidata successivamente, ha fatto passi da gigante, e ora ci bagna il naso regolarmente.

Perche' non dobbiamo riuscirci anche noi? Non ci mancano gli uomini...
in entrambi gli schieramenti ci sono, ma sono "compressi" tra veti incrociati.

Robbi non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 16.36.18   #1570
Lionsquid
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Lionsquid
 
Registrato: 03-05-2001
Loc.: Trapani
Messaggi: 11.639
Lionsquid promette bene
non ci mancano gli uomini... ci manca l'onestà intellettuale da cui salvo solo Cofferati

gli italiani sono troppo itagliani per uscirne, non per nulla contiamo come il 2 di coppe, secoli fà come adesso.
___________________________________

... questi politicanti, ex fascisti, ex leghisti, piduisti a tempo pieno usano la crisi per rafforzare il loro potere ed eliminare gli altri, dalla magistratura, al Parlamento, alla Corte dei conti, alla presidenza della Repubblica....
Beppe Grillo
Lionsquid non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 17.18.34   #1571
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Lionsquid
non ci mancano gli uomini... ci manca l'onestà intellettuale da cui salvo solo Cofferati
(Y)

E' esattamente la stessa persona a cui penso io.
Robbi non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 17.26.49   #1572
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Ma con tutta la stima che porto per Cofferati, con la sua opposizione all'art.18 dello statuto dei lavoratori(giusta o sbagliata dipende dai punti di vista), ha dimostrato di appartenere come logica di pensiero politico non al vecchio ma allo stra-vecchio.

Ha una visione della fabbrica, della siderurgia e dei proletari che si aveva negli anni sessanta.

Paradossalmente difendendo i lavoratori, la Fiat esporterà sempre più le costruzioni nell'esteuropa e quando l'acciaio costerà molto meno importarlo che costruirlo.....fate vobis.

Anche Bertinotti appartiene, a mio avviso, ai pochi nel panorama politico italiano, onesti intellettualmente e "giudiziariamente" ma non basta.

Comprendo che non ne rimangono molti di uomini validi e onesti ma resto convinto che qua si sceglie in base al meno peggio.
___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 17.31.52   #1573
roberto45
Hero Member
 
Registrato: 26-11-2000
Messaggi: 974
roberto45 promette bene
Talking

Pensierini serali:
La bravura di Silvio è che per la prima volta è iuscito ad accomunare, oltre alla destra, anche la sinistra; la sua apoteosi sarà che perdendo le elezioni riuscirà pure a ri-dividerla.
Non vorrei essere qualunquista ma in politica il più pulito ha la rogna.
Non esistono più i Cincinnato (eccetto Ciampi), ci troveremo tra i piedi per il prossimo ventennio gli stessi figuri.
http://www.wintricks.it/forum/images/icons/icon10.gif
Talking
roberto45 non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 17.35.32   #1574
Nothatkind
Forum supporter
 
L'avatar di Nothatkind
 
Registrato: 06-03-2002
Loc.: out of sight . . Status: renaissance
Messaggi: 1.982
Nothatkind promette bene
Cofferati?

buono da friggere, al massimo in umido. E lo dico nonostante l'abbia votato, e nonostante sono sempre stato dell'idea che a fare il sindaco di Bologna non ci possa c'entrare una mazza. Ma si sa, per cavarsi dai maroni Guazzaloca ci si è affidati ad una speranziella, non si sa mai. La realtà dei fatti offre poco.

- "Legalità" nuovo tormentone cittadino: fai sgomberare i poveracci dal Reno, senza preventivamente pensare ad una sistemazione alternativa, o meglio pensandoci dopo, quando i suddetti poveracci si sono sistemati dall'altro lato del fiume. In sostanza non hai risolto un accidente e hai scontentato un po' tutti.

- "Legalità" nuovo tormentone cittadino Reloaded: poni divieti esagerati per la consumazione di alcolici o l'apertura dei locali in zona universitaria, con l'intento di risolvere il degrado in quella parte di città; fosse stato di Bologna, avrebbe capito che il motivo alla base del degrado nella zona universitaria è la zona universitaria stessa. Mentre in centro si soffoca di studenti, e gli studenti soffocano per gli affitti esorbitanti, la facoltà di Agraria ha un nuovissimo ed eccellente campus al Centro Agroalimentare. Decentrare qualcos'altro no?

- Sceriffo mode on: inutile manganellare gli oppositori, quando sei il primo a fare incazzare la gente non presentandoti, ad esempio, alla commemorazione per le vittime di Crevalcore.

- Edward Mani di Forbice Tryout: ma sì, tagliamo i soldi alle Aldini, antichissimo istituto comunale bolognese, così si incazza anche AN; vabbè, non tagliamo lì, facciamo di meglio: tagliamo i fondi alla Sala Borsa, facendola aprire un'ora dopo e chiudere un'ora prima. Idea brillantissima, come no: per risolvere il problema del degrado, continuiamo a creare una sorta di "coprifuoco" in centro città, che dopo una certa ora è a forte rischio di diventare terra di nessuno.


Cofferati doveva fare il sindacalista, oppure entrare in pompa magna ain politica. Solo che il suo successo nella "base" era un po' troppo ingombrante per le altre primedonne dei DS, così hanno pensato di dirottarlo nell'operazione di recupero della Bologna perduta. Operazione, sinceramente, geniale: se avesse perso si sarebbe bruciato e se lo sarebbero cavato dai maroni, se avesse vinto sarebbe stato impegnato per 4 anni con quella patata bollente che è adesso Bologna.

Così ci teniamo Rutelli e la sua cicoria (assieme ad altri), Fassino e la sua coerenza ("io sono sempre stato socialdemocratico", però al PCI ti sei iscritto, volpone), D'Alema e la sua barca, e finiremo tutti nella pancia dell'Asinello.

___________________________________

Non farti più amici di quanti non possa tenerne il cuore. J. De Valckenaere
Per raro che sia il vero amore, è meno raro della vera amicizia. F. de La Rochefoucauld
Non chiedere a me il perchè, chiedi a te stessa cosa hai fatto e come hai rovinato tutto.
Nothatkind non è collegato  
Vecchio 08-01-2006, 18.43.17   #1575
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Non conosco nel particolare la situazione di Bologna, quello che so, lo apprendo in modo sicuramente parziale e incompleto dalla tv e dalla stampa.

Forse e dico forse sta tentando con molta fatica di ripristinare un minimo di legalita', da quel poco che leggo, mi sembra che di casini a Bologna ce ne siano parecchi?' o sbaglio!

Morale: Cofferati non va bene perche' e' un ex sindacalista, strenuo difendore dell'art 18?

ma che problema c'e'? teniamoci, D'Alema, Fassino, Mussi qualche figlio del Cominterm... e compagna danzante... per un radioso e prospero futuro!!

Sono d'accordo sul fatto che e' stato messo a fare il Sindaco di Bologna, proprio perche' ingombrante e "oscura" qualcuno nel partito!
Robbi non è collegato  
Chiudi discussione


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
AutoPatcher XP SP2 Ott Gervy Archivio News Software 31 11-11-2006 14.01.56
Politica & co.: full throttle! [Parte III Lo sprint pre-elettorale] Flying Luka Chiacchiere in libertà 684 07-04-2006 23.09.45
Politica & co.: full throttle! [Parte II] Flying Luka Chiacchiere in libertà 1917 30-03-2006 16.12.53
Quanto conta la politica nella vostra vita? Nothatkind Chiacchiere in libertà 12 06-06-2004 22.14.40
Forum, Religione e Politica... Skorpios Chiacchiere in libertà 42 29-09-2003 02.18.51

Orario GMT +2. Ora sono le: 18.38.34.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.