Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Off Topic > Chiacchiere in libertà

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 14-12-2004, 02.58.21   #1
Dav82
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 18-07-2002
Messaggi: 6.399
Dav82 promette bene
Conto corrente in dollari

Ciao a tutti!

Fra qualche mese dovrò spendere una bella cifretta in dollari, e visto il cambio attuale vorrei, prima o poi, cambiare gli euro in dollari per non perdere quando - inevitabilmente - l'euro scenderà. Mi è stato detto di aspettare ancora un paio di mesetti, o di aspettare quota 1.40, ma sono indeciso anche se cambiare adesso, viste le recenti affermazioni di Montezemolo e dei vari presidenti delle banche.

Cmq, la domanda è: come aprire un conto in dollari qua in Italia? Avete mai fatto qualcosa del genere? Mi sapete dare qualche dritta?

A me è venuta in mente l'idea del conto per non andare a cambiare i soldi in posta e metterli sotto il cuscino Se però voi pensate a qualche altro modo, sono tutti ben accetti!

Grazie per tutti i consigli che mi darete!

Dav82 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 09.12.19   #2
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Re: Conto corrente in dollari

Quota:
Originariamente inviato da Dav82
Ciao a tutti!

Fra qualche mese dovrò spendere una bella cifretta in dollari, e visto il cambio attuale vorrei, prima o poi, cambiare gli euro in dollari per non perdere quando - inevitabilmente - l'euro scenderà. Mi è stato detto di aspettare ancora un paio di mesetti, o di aspettare quota 1.40, ma sono indeciso anche se cambiare adesso, viste le recenti affermazioni di Montezemolo e dei vari presidenti delle banche.

Cmq, la domanda è: come aprire un conto in dollari qua in Italia? Avete mai fatto qualcosa del genere? Mi sapete dare qualche dritta?

A me è venuta in mente l'idea del conto per non andare a cambiare i soldi in posta e metterli sotto il cuscino Se però voi pensate a qualche altro modo, sono tutti ben accetti!

Grazie per tutti i consigli che mi darete!

Il trend sembra indicare che si vada oltre l'1.40
http://it.finance.yahoo.com/q?s=EURUSD=X&d=c&t=3m
ma spesso gli indicatori sono fallaci.

Aprire un c/c in dollari? Se vuoi farlo ti devi attivare subito poichè ci vuole del tempo. Io ti
consiglierei di comprare delle obbligazioni in dollari sicure (AAA), perchè in ogni caso devi pagare delle commissioni.

Se devi spenderli fra un mese o due mesi, al contrario, ti conviene cambiare solo in valuta. Quando? Risposta=BOH! Nessuno lo sà. In europa se il $ raggiugne 1.40-1.45 siamo messi male; la BCE potrebbe intervenire vendendo Euro.

A mio avviso la quotazione di adesso è già buona per la conversione.
Ciao
___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 09.20.17   #3
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
Ti conviene fare il cambio direttamente a Chicago, al limite te lo faccio aprire nella mia banca.
___________________________________

L'ignorante parla a vanvera, l'intelligente parla al momento opportuno, il saggio parla solo se è interpellato, il fesso parla sempre!
Flying Luka non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 09.25.50   #4
Billow
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Billow
 
Registrato: 23-10-1998
Loc.: X Regio - Venetia et Histria
Messaggi: 14.119
Billow splende di luce propriaBillow splende di luce propriaBillow splende di luce propriaBillow splende di luce propriaBillow splende di luce propria
non so se ti conviene...
il conto in valuta costa un bel po'..
di spese e di commissioni...
il direttore della mia banca ha sconsigliato di aprirlo in definitiva..

vedi tu
___________________________________

___________________________________
.:: ConnectU il Social Network Italiano - Equitalia Class Action ::.
Billow non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 13.03.00   #5
Brunok
The Journalist
Top Poster
 
Registrato: 09-04-2002
Messaggi: 3.715
Brunok promette bene
Io tempo fa ce l'avevo come residente all'estero potevo farlo.
Non mi risulta che si possa fare se non sei iscritto all'AIRE, ma forse le cose sono cambiate.
Brunok non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 13.07.09   #6
Deep73
WT Dragon
 
L'avatar di Deep73
 
Registrato: 18-11-2002
Loc.: VDV (Very Deep Void)
Messaggi: 2.923
Deep73 promette bene
Non so se da privato puoi farlo. Mio padre ne ha uno, ma per l'azienda (commercio con l'estero, o meglio, con il Porto Franco). Credo tu debba dimostrare di avere un'attività che commercia con valuta.
___________________________________

...
Deep73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 14.36.34   #7
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Ma state scherzando? Ci sono dei privati che comprano con franchi svizzeri le azioni di Yahoo in dollari e le swappano in yen....no no se pòffà..solo che ha un costo a seconda della banca.
___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 14.46.47   #8
dave4mame
Jason
Top Poster
 
L'avatar di dave4mame
 
Registrato: 14-08-2002
Loc.: Non mi fate domande difficili...
Messaggi: 3.354
dave4mame promette bene
il conto in valuta lo puoi aprire in quasi ogni banca (mal che ti vada in una sede centrale anzichè nell'agenzia sotto casa).

come già detto però costa abbastanza caro (anche se non lo muovi).

se tu vuoi tutelare da fluttuazioni del cambio (o semplicemente specularci sopra) puoi sempre comprarti uno derivato (che se, se credi che il dollaro torni a salire un warrant con put option a 1,30)..

in questo modo non devi neanche immobilizzare il capitale sottostante.
dave4mame non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 15.19.00   #9
Brunok
The Journalist
Top Poster
 
Registrato: 09-04-2002
Messaggi: 3.715
Brunok promette bene
Quota:
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Ma state scherzando? Ci sono dei privati che comprano con franchi svizzeri le azioni di Yahoo in dollari e le swappano in yen....no no se pòffà..solo che ha un costo a seconda della banca.
Una volta non si poteva e men che meno aprire conti all'estero, con il regime che c'era all'epoca.

Potevi farlo da:

- residente all'estero
- cittadinanza straniera.

Oggi per fortuna allora qualcosa è cambiato.
Lo so perchè io potei farlo solo in qualità di iscritto all'AIRE (associazione italiana residenti all'estero) e senza quel documento non c'era niente da fare (sto parlando per i privati ovviamente per le aziende è un discorso diverso)

In quel caso era legittimo ovviamente avere anche conti all'estero.

A sto punto io ti suggerisco piuttosto di aprirti un contro in dollari direttamente negli USA o magari nella sempre gradita Svizzera.
Brunok non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 15.27.08   #10
Dav82
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 18-07-2002
Messaggi: 6.399
Dav82 promette bene
Grazie ragazzi!
Per me aprire anche direttamente un conto a Chicago sarebbe ottimo, perchè penso proprio di farlo quando andrò là, per non avere sempre commissioni di cambio pagando, per esempio, con la postepay (che è una VISA) dal mio conto in euro.
Se si può fare.... beh, al volo!

Mi interessa anche quando ha detto dave4mame:

Quota:
Originariamente inviato da dave4mame
se tu vuoi tutelare da fluttuazioni del cambio (o semplicemente specularci sopra) puoi sempre comprarti uno derivato (che se, se credi che il dollaro torni a salire un warrant con put option a 1,30)..

in questo modo non devi neanche immobilizzare il capitale sottostante.
Mh... io ci capisco poco, o meglio so come funziona un warrant ma... non ho capito che intendi!

Le spese di gestione conto, se anche sono tipo di 150/200 euro non mi spaventano, visto che se per caso il cambio va a 1.15 io perdo qualcosa tipo 3000 euro se non di più
Dav82 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 15.36.52   #11
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Dav82
Grazie ragazzi!
Per me aprire anche direttamente un conto a Chicago sarebbe ottimo, perchè penso proprio di farlo quando andrò là
La BNL ha filiali in tutto il mondo: puoi aprire un conto a Chigago direttamente in Italia.
Per quanto riguarda i derivati non sò molto.
___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 15.52.53   #12
dave4mame
Jason
Top Poster
 
L'avatar di dave4mame
 
Registrato: 14-08-2002
Loc.: Non mi fate domande difficili...
Messaggi: 3.354
dave4mame promette bene
te lo spiego in due parole semplici (anche e soprattutto perchè io so la versione semplice )

supponiamo per comodità nostra che il cambio attuale sia 1:1 (giusto per evitare di incasinarci).

tu compri 1000 warrant con opzione call 1.2$ per 1 euro.

significa che hai diritto a comprare (call) 1000 dollari a 1.2 euro l'uno.

ovviamente in questo momento il tuo warrant non vale assolutamente nulla, perchè basta andare al botteghino dei cambi che i dollari vengono venduti a 1 euro l'uno (commissioni e ladrate escluse)

il warrant tu comunque qualcosina lo paghi, anche se poco (perchè è out of the money, ovvero non è conveniente comprarlo).
avresti potuto anche comprare un warrant "in the money", ovvero già i prezzo (ad esempio un warrant call 0,9: ovvero paghi un dollaro 90 centesimi di euro).
in questo caso il valore teorico del warrant è 10 centesimi (la differenza tra 1 e 0,9); di fatto non è così perchè ci giocano le aspettative di rialzo o ribasso dei cambi.

torniamo al nostro caso, call 1,2 con cambio 1:1

ovviamente, finche per avere 1$ ci vogliono moneo di 1.2 euro il tuo warrant è carta straccia.
però se il dollaro dovesse apprezzarsi oltre 1.2 (diciamo 1.5), tu hai in mano un pezzo di carta che ti garantisce di comprare dollari a 1.2; il valore teorico del tuo warrant è 0.3 (in verità non è così perchè blablabla...).
quali sono pro e contro?
i pro è che con pochi soldi puoi "pilotare" un sottostante anche notevole.
se ti va male perdi quanto ci hai messo; se ti va bene il rapporto investimento/rendimento può ossere elevatissimo (pensa ad aver comprato un warrant 1,2 a 1 quando il cambio è 1:1 (pagandolo quindi pochissimo) e rivendendolo quando i cambi sono 1.5:.

la fregatura è che che il diritto di esercizio non è senza scadenza.
se il warrant ha scadenza, mettiamo 31/12/2006 e entro quella data non hai venduto e sei out of the money... beh hai in mano carta straccia.

tieni presente infine che i warrant nascono come strumento di garanzia (beh.. il nome mica è un caso ); per esempio se io acquisto merce da un fornitore straniero con pagamento a 180 giorni, potrei voler comprare un warrant per tutelarmi dal rischio di cambio.

poi, di fatto, è stato trasformato in strumento speculativo.

se vuoi comprarli basta che ti rivolgi al borsino titoli della tua agenzia (o mediante banca on line...); indispensabile è avere un deposito titoli e, soprattutto, un addetto titoli abbastanza sgamato (i warrant a scopo speculativo sono prodotti relativamente nuovi che molti operatori "retail" schifano)
dave4mame non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 16.16.25   #13
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Quota:
Originariamente inviato da dave4mame
te lo spiego in due parole semplici (anche e soprattutto perchè io so la versione semplice )

supponiamo per comodità nostra che il cambio attuale sia 1:1 (giusto per evitare di incasinarci).

tu compri 1000 warrant con opzione call 1.2$ per 1 euro.

significa che hai diritto a comprare (call) 1000 dollari a 1.2 euro l'uno.

ovviamente in questo momento il tuo warrant non vale assolutamente nulla, perchè basta andare al botteghino dei cambi che i dollari vengono venduti a 1 euro l'uno (commissioni e ladrate escluse)

il warrant tu comunque qualcosina lo paghi, anche se poco (perchè è out of the money, ovvero non è conveniente comprarlo).
avresti potuto anche comprare un warrant "in the money", ovvero già i prezzo (ad esempio un warrant call 0,9: ovvero paghi un dollaro 90 centesimi di euro).
in questo caso il valore teorico del warrant è 10 centesimi (la differenza tra 1 e 0,9); di fatto non è così perchè ci giocano le aspettative di rialzo o ribasso dei cambi.

torniamo al nostro caso, call 1,2 con cambio 1:1

ovviamente, finche per avere 1$ ci vogliono moneo di 1.2 euro il tuo warrant è carta straccia.
però se il dollaro dovesse apprezzarsi oltre 1.2 (diciamo 1.5), tu hai in mano un pezzo di carta che ti garantisce di comprare dollari a 1.2; il valore teorico del tuo warrant è 0.3 (in verità non è così perchè blablabla...).
quali sono pro e contro?
i pro è che con pochi soldi puoi "pilotare" un sottostante anche notevole.
se ti va male perdi quanto ci hai messo; se ti va bene il rapporto investimento/rendimento può ossere elevatissimo (pensa ad aver comprato un warrant 1,2 a 1 quando il cambio è 1:1 (pagandolo quindi pochissimo) e rivendendolo quando i cambi sono 1.5:.

la fregatura è che che il diritto di esercizio non è senza scadenza.
se il warrant ha scadenza, mettiamo 31/12/2006 e entro quella data non hai venduto e sei out of the money... beh hai in mano carta straccia.

tieni presente infine che i warrant nascono come strumento di garanzia (beh.. il nome mica è un caso ); per esempio se io acquisto merce da un fornitore straniero con pagamento a 180 giorni, potrei voler comprare un warrant per tutelarmi dal rischio di cambio.

poi, di fatto, è stato trasformato in strumento speculativo.

se vuoi comprarli basta che ti rivolgi al borsino titoli della tua agenzia (o mediante banca on line...); indispensabile è avere un deposito titoli e, soprattutto, un addetto titoli abbastanza sgamato (i warrant a scopo speculativo sono prodotti relativamente nuovi che molti operatori "retail" schifano)


___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 16.21.07   #14
dave4mame
Jason
Top Poster
 
L'avatar di dave4mame
 
Registrato: 14-08-2002
Loc.: Non mi fate domande difficili...
Messaggi: 3.354
dave4mame promette bene
oh, detto in parole ancora più povere.
se i tempi sono brevi, i quattrini relativamente pochi (diciamo 5-10.000 euro) fai prima a comprarti direttamente i dollari, se credi che si rivalutino...
dave4mame non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-12-2004, 16.21.46   #15
Dav82
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 18-07-2002
Messaggi: 6.399
Dav82 promette bene
Grazie per la spiegazione!

Quindi volendo io potrei comprare dei warrant call su dollaro a 1.33 dollari per ogni euro, con scadenza a giugno (ne ho trovati con scadenza a questa data), e se il l'euro va giù esercito il diritto altrimenti prendo i miei warrant e li butto nel wc e mi compro i dollari direttamente, se per esempio il cambio è arrivato a 1.40.

Il fatto è che non riesco a trovare le quotazioni di sti warrant! Perchè, se a fronte di una perdita possibile (in caso di cambio 1.15) di 3000 euro, vado a spendere 200/300 euro per i warrant che mi parano il sedere ok, ma se sono di più... non vale la pena di spenderli per garantirmi un cambio minimo ed avere la possibilità cmq di guadagnare se il cambio sale fino a 1.40 e oltre: a sto punto cambio subito.

Dopo chiedo a papino di vedere se con la Fineco si può fare qualcosa!

Poi cmq mi rimane il problema, una volta acquistati i dollari, di trasferirli sul mio conto a Chicago (trasferimento in dollari, altrimenti io ho dollari, li cambio in euro per metterli sul conto a milano, li ricambio in dollari traferendoli a Chicago e gira di qua gira di là perdo una cifra )

Sta cosa della BNL di infinitopiùuno è interessante, provo a chiedere.
Dav82 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ancora Conto Corrente... skizzo Chiacchiere in libertà 38 27-09-2006 18.25.44
Conto corrente cercasi dave4mame Chiacchiere in libertà 33 06-09-2006 00.49.40
Sisma devastante in Indonesia e in altre nazioni confinanti: Magnitudo "9.0" Giorgius Chiacchiere in libertà 446 14-05-2005 12.33.07
E' in arrivo il PC da 100 dollari nikzeno Segnalazioni Web 2 25-11-2004 11.20.31
Programma per Compilazione Conto Corrente VerTek Software applicativo 11 06-11-2003 00.31.13

Orario GMT +2. Ora sono le: 00.27.35.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.