Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Off Topic > Chiacchiere in libertà

Notices

Chiudi discussione
 
Strumenti discussione
Vecchio 12-01-2006, 19.36.01   #1876
jedy48
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Sento la mancanza di jedi48
eccomi, ho seguito parecchi post, ma sono quasi tutti unidirezionali, e hò evitato di intervenire x non essere ricacciato x l'ennesima volta da qualche FAS..STA
 
Vecchio 12-01-2006, 19.38.18   #1877
infinitopiuuno
Junior Member
 
L'avatar di infinitopiuuno
 
Registrato: 21-09-2004
Loc.: La parte soleggiata della terra
Messaggi: 160
infinitopiuuno promette bene
Eccolo qua!
___________________________________

Wt sta morendo.....
infinitopiuuno non è collegato  
Vecchio 12-01-2006, 20.57.38   #1878
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
Leggendo gli ultimi interventi, ho notato che si parla molto di comunismo...

Girando qua e là ho trovato su un altro sito questo interessantissimo spunto di riflessione:

__________________________

vocabolario alla mano, definizione di comunismo:

"Dottrina economico-sociale che, riconoscendo nella proprietà privata dei beni e dei mezzi di produzione la causa dei contrasti e delle ingiustizie che caratterizzano la società divisa in classi, perviene a teorizzare un tipo di società senza classi in cui i beni sono di proprietà collettiva organismo politico, a livello di partito o di organizzazione statale, che conforma la propria prassi a tali principi, combattendo per l'affermazione del proletariato e per l'avvento della società comunista".

Un concetto, seppur in linea teorica, lodevole di tutto rispetto se osservato fino in fondo e se chi ne parla ne è anche praticante.

A questo punto la domanda sorge spontanea: "Cosa hanno a che fare personaggi plurimilionari con questo termine? Gente come Adriano Celentano (nemo profeta in patria che predica bene e razzola MOOOOOOLTO male), ricco proprietario di immobili e inestimabili ricchezze; Sabrina Ferilli, Benigni, Paolo Villaggio e compagnia bella?
Stanno in qualche modo dividendo in comunità le loro ricchezze?

Qualcuno potrebbe replicare che quello è il Comunismo di altri tempi. Io dico che come risposta è poco credibile! E’ come se io cercassi che la democrazia ha delle varianti.

Sono giunto alla conclusione che esistono due tipi di comunismo, quello classico, che in realtà nessuno (spero, almeno) ama, dal momento che tutti cercano di accumulare ricchezza, e poi quello di facciata!

Non vedo altra spiegazione dopo aver letto che molti rappresentanti della sinistra sono milionari e posseggono immobili e panfili.

C’è il Comunista teorico e c’è anche quello "finto" che lo dice per mettersi in vetrina, quello,cioè, che in cambio di due parole e molti silenzi riesce a guadagnare ben 1.400.000,00 Euro.


Chi non parlerebbe in favore o contro di chiunque in cambio di una cifra del genere?


_____________________________

Io stesso credo che terrei la foto di Romani Prodi sul comodino e mi ci genufletterei tutte le sere prima di andare a letto!
___________________________________

L'ignorante parla a vanvera, l'intelligente parla al momento opportuno, il saggio parla solo se è interpellato, il fesso parla sempre!
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 12-01-2006, 21.42.24   #1879
maxy
Guest
 
Messaggi: n/a
io x quella cifra sarei disposto anche a dire un Ave Maria x berlusconi.... (magari sulla sua tomba).....
 
Vecchio 12-01-2006, 21.44.10   #1880
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Ohhh! che ricordi!
Quando si andava a teorizzare il pensiero marxiano negli attivi di Avanguardia Operaia, piuttosto che Lotta Continua

Caro Luka, questi concetti erano perfetti per la Societa' pre-industriale del XIX secolo, dove le condizioni socio - economiche erano di bestiale sfruttamento verso una classe contadina che si riconvertiva in classe operaia nelle prime fabbriche e un nuovo pensiero politico necessariamente si imponeva per far fronte ad una trasformazione epocale che andava in qualche modo gestita.

Ora e' solo un concetto anacronistico, assolutamente non riproponile nei nostri tempi moderni.

Per fare un esempio banale Enrico Berlinguer, segretario del PCI negli anni 70/80, proveniva da una della famiglie sarde piu' ricche e importanti, cugino di 1° grado dell'allora ministro degli Interni Francesco Cossiga e futuro Presidente del Repubblica.

Cio' non toglie che sia stato uno dei piu' importanti ed influenti membri di quel partito! Un uomo al quale, se gli avessero permesso di fare un paio di cose che aveva in mente, ma ad onor del vero, improponibili per quei tempi , forse e dico forse, oggi in Italia non ci troveremmo in queste difficili condizioni! Mah! Chissa!!

Oggi e' rimasto solo un pensiero romantico per chi vorrebbe credere in un mondo piu' giusto e corretto.

Quando Berlusconi paventa un pericolo comunista all'orizzonte, personalmente mi sento orgoglioso di questo appellativo, anche se ora anch'io ho applicato a me stesso una parola che non molti anni fa era considerata un bestemmia: Il revisionismo storico.

Non sa il piccino , di essere totalmente fuori dalla storia e dalla realta!!


Robbi non è collegato  
Vecchio 12-01-2006, 22.35.33   #1881
nikzeno
Senior Member
 
L'avatar di nikzeno
 
Registrato: 24-01-2001
Loc.: La Città dei Mille
Messaggi: 425
nikzeno promette bene
Quota:
Originariamente inviato da robbi
Visto parzialmente il dibattito da :ape:

Non c'e' niente da fare, non puoi mettere a confronto un piazzista che vende la sua fuffa, bella o brutta che sia, con uno che comunque tenta di fare dei ragionamenti che sono sicuramente di parte, per cui condivisibili o meno, ma almeno parla di politica.

Senza contare le balle che ha raccontato, anche in modo risibile.
Ma su!! come si fa a sostenere che non telefona mai a Mediaset per paura che una centralinista lo possa riconoscere e per cui desumere che allora lui bla.. bla.. bla...

Ammesso e non concesso che lo faccia , e non ci troverei comunque nulla di male, per parlare con Confalonieri o il figlio passa dal centralino??? MA DAI!!!!

Ora, posso capire che sia una forzatura per dimostrare il suo distacco, ma non racconti ste robe, in giro che fa una figura di menta!!

La faccenda poi del veto messo dai rappresentanti di F.I. sui diritti tv del calcio, per la tutela della Societa' piu' piccole... ha dell'incredibile, a Bertinotti che lo incalzava sulla questione, gli ha risposto che non ne sa nulla!!

Preso dallo sconforto, mi sono pesantemente addormentato sulla poltrona, e non ho seguito la parte dove parlavano dei rapporti DS - > Unipol, se ho tempo, mi riprometto di farlo oggi

Mi sono appena visto Porta a Porta su Raiclick (quasi tutto, perchè quei cialtroni hanno messo su solo 2 ore, per cui il filmato si è interrotto quando hanno iniziato a parlare dell'Iraq... )

Da quello che ho sentito, al di là degli strafalcioni su Donald Reagan e San Paolo, che la Repubblica ha esaltato in maniera magistrale, delle due ore di dibattito l'unica cosa su cui mi sentivo in pieno accordo con Bertinotti era la questione del conflitto di interessi. Questione non da poco, ovviamente, ma vorrei parlare d'altro.

In particolare De Bortoli si è complimentato, e Bertinotti non ha negato, la questione dei cantieri e delle opere. Cioè davvero il governo ha stanziato, iniziato ed in qualche caso già finito opere che sono 30 anni che si aspettavano.

Questione del lavoro: in 5 anni 1 milione e mezzo di posti di lavoro in più, dei quali 630.000 sono immigrati che sono stati regolarizzati e gli altri sono per lo più contratti a termine. Disoccupazione passata dal 9,6 del 2001 mi sembra al 7,2. (Vado a memoria potrei sbagliarmi).

La gente non arriva alla fine del mese. Vero. Però Bertinotti non ha contestato quando B ha detto che le tasse sono diminuite per una certa fascia di persone dai redditi bassi e che le pensioni sono state aumentate. Nè che gli stipendi siano aumentati del 3.6% . Berlusca scaricava la colpa alla crisi energetica che ha fatto lievitare prezzi di benzina, gas e luce. Inoltre al problema del passaggio euro-lira, su cui diceva di non poter intervenire. Boh, secondo me qualcosa poteva e doveva essere fatto per calmierare i prezzi, forse ha sottovalutato la cosa ma secondo me è questo che gli farà perdere le elezioni, alla gente non gliene frega niente che è stato Prodi a mettere il cambio a 1936,27; era lui che doveva trovare rimedio.

Qualcosa di positivo c'è stato, in termini di economia e riforme. Mi domando se la sinistra avrebbe saputo fare di meglio.

Di una cosa sono convinto, cioè che la sinistra al governo per 5 anni di fila non sarebbe riuscita a starci, e non ce la farà nemmeno nella prossima tornata, ci metto la mano sul fuoco.

Mah, dicendo che una persona con un conflitto di interessi così mostruoso a capo del governo non dovrebbe starci, che quando racconta barzellette in tv mi viene l'orticaria, che quando c'era da fare le leggine in materia giuridica per salvarsi il culo le hanno fatte velocissimamente, che in materia di conquiste etiche-sociali stiamo a zero, che...

...detto questo e omesso dell'altro, secondo me qualcosa di buono è stato fatto. Non mi sento di dire quindi che chi lo difende abbia il paraocchi, più che altro mi piacerebbe sapere se ritengono che quello che sia stato fatto sia abbastanza per meritargli una riconferma, o se lo voteranno di nuovo solo perchè pensano che Prodi sarebbe comunque peggio.
___________________________________

Conoscere per Deliberare
Siate il cambiamento che volete vedere nel mondo
nikzeno non è collegato  
Vecchio 12-01-2006, 23.04.32   #1882
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
Quota:
Originariamente inviato da nikzeno
cut...

... secondo me qualcosa di buono è stato fatto. Non mi sento di dire quindi che chi lo difende abbia il paraocchi, più che altro mi piacerebbe sapere se ritengono che quello che sia stato fatto sia abbastanza per meritargli una riconferma, o se lo voteranno di nuovo solo perchè pensano che Prodi sarebbe comunque peggio.
(Y)

Quoto in toto.
Ottima analisi, ottimo spunto di riflessione!
___________________________________

L'ignorante parla a vanvera, l'intelligente parla al momento opportuno, il saggio parla solo se è interpellato, il fesso parla sempre!
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 12-01-2006, 23.23.41   #1883
mariolino
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da Variac


. Ma se difendi Stalin ti conviene leggere te qualcosa...
E' evidente che non hai capito un belin (avrei scritto un'altra parola ma non sarebbe stato fine)

Allora ti do un'altro consiglio. Il prossimo intervento che farai fallo solo dopo aver letto riletto e ririletto quel che hanno scritto gli altri.

Io non ho difeso Stalin. E dove mai? Ho detto che Stalin, preso il potere, ha fatto fuori i comunisti ed ha creato il suo personale regime.



Compresi molti, europei, fuggiti in Russia dall'Europa nazifascista.

Per quanto riguarda quel che leggo puoi stare tranquillo.
Sono testi di tutto rispetto. In questo caso il mio preferito è Montanelli.
 
Vecchio 12-01-2006, 23.34.38   #1884
mariolino
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da Brunok


pensa piuttosto ai complici stalinisti e nostalgici delle più aberranti dittature staliniste leniniste maoiste che han fatto + danni della bomba atomica che di per se è davvero aborrante.... ekkekkaspita!!!!!!!!! e che hanno fatto più danni e morti di un'epidemia...
Non capisco perchè ve la prendete tanto con Brunok.

E' un bravo ragazzo!

Non vedete che ha detto esattamente quel che più o meno ho detto io in un'altro post?


Dove la trovate la parola "comunisti" nell'elenco che ha fatto dei cattivi?
A parte che ne ha "dimenticati" molti, ma gli ho già risposto.
 
Vecchio 12-01-2006, 23.38.27   #1885
nikzeno
Senior Member
 
L'avatar di nikzeno
 
Registrato: 24-01-2001
Loc.: La Città dei Mille
Messaggi: 425
nikzeno promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka


(Y)

Quoto in toto.
Ottima analisi, ottimo spunto di riflessione!
Mi fa piacere, e quindi, tu che sei più orientato a dx, qual'è la tua opinione?
Ti sembra sufficiente quello che B ha fatto, speravi meglio, è stato sfigato... ?
Anche infy e gli altri, esprimetevi! (Brunok so cosa scriverebbe o al max chiedo a Ghandalf )
___________________________________

Conoscere per Deliberare
Siate il cambiamento che volete vedere nel mondo
nikzeno non è collegato  
Vecchio 13-01-2006, 00.04.54   #1886
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Ehi Nik! lazzarone e al robbi non chiedi niente?

Ho fatto un'analisi socio-politica "de paura" sul post interessantissimo di Luka e passa via cosi'??
A parte gli scherzi... su Berlusconi faccio fatica ad esprimermi, ho un palese conflitto di interessi.

Come imprenditore ha avuto idee geniali e appoggi politici non indifferenti ai tempi della prima repubblica.

Come politico e' un naif...
Non e' il suo mestire e si vede! con umilta' puo' imparare, ma e' un uomo vanaglorioso e in "odore di santita"!

Non manca molto, qualche mese e sapremo se le sue "mirabolanti" imprese attireranno il consenso degli elettori!

Personalmente, credo andra' a casa, e arrivera' uno che manco nei peggiori incubi....




Robbi non è collegato  
Vecchio 13-01-2006, 00.10.35   #1887
exion
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka
Leggendo gli ultimi interventi, ho notato che si parla molto di comunismo...

Girando qua e là ho trovato su un altro sito questo interessantissimo spunto di riflessione:

__________________________

vocabolario alla mano, definizione di comunismo:

"Dottrina economico-sociale che, riconoscendo nella proprietà privata dei beni e dei mezzi di produzione la causa dei contrasti e delle ingiustizie che caratterizzano la società divisa in classi, perviene a teorizzare un tipo di società senza classi in cui i beni sono di proprietà collettiva organismo politico, a livello di partito o di organizzazione statale, che conforma la propria prassi a tali principi, combattendo per l'affermazione del proletariato e per l'avvento della società comunista".

Un concetto, seppur in linea teorica, lodevole di tutto rispetto se osservato fino in fondo e se chi ne parla ne è anche praticante.

A questo punto la domanda sorge spontanea: "Cosa hanno a che fare personaggi plurimilionari con questo termine? Gente come Adriano Celentano (nemo profeta in patria che predica bene e razzola MOOOOOOLTO male), ricco proprietario di immobili e inestimabili ricchezze; Sabrina Ferilli, Benigni, Paolo Villaggio e compagnia bella?
Stanno in qualche modo dividendo in comunità le loro ricchezze?

Qualcuno potrebbe replicare che quello è il Comunismo di altri tempi. Io dico che come risposta è poco credibile! E’ come se io cercassi che la democrazia ha delle varianti.

Sono giunto alla conclusione che esistono due tipi di comunismo, quello classico, che in realtà nessuno (spero, almeno) ama, dal momento che tutti cercano di accumulare ricchezza, e poi quello di facciata!

Non vedo altra spiegazione dopo aver letto che molti rappresentanti della sinistra sono milionari e posseggono immobili e panfili.

C’è il Comunista teorico e c’è anche quello "finto" che lo dice per mettersi in vetrina, quello,cioè, che in cambio di due parole e molti silenzi riesce a guadagnare ben 1.400.000,00 Euro.


Chi non parlerebbe in favore o contro di chiunque in cambio di una cifra del genere?


_____________________________

Io stesso credo che terrei la foto di Romani Prodi sul comodino e mi ci genufletterei tutte le sere prima di andare a letto!

Non me ne frega un c####, ma proprio men che niente, di cosa sono Paolo Villaggio, la Ferilli, Benigni e figuriamoci Celentano!

Io so cosa penso io e cosa teorizzano le persone per cui voto. Punto.
E io so che né io né le persone per cui voto sono comuniste.

Per cui Villaggio e gli altri facciano un pò quel che c@zzo gli pare coi loro soldi e il loro voto, che io bado a me stesso...

Sfondi una porta aperta Luka, e non mi pare che nessuno dei personaggi di cui parla quel testo intenda presentarsi alle prossime elezioni... Per cui... Dov'è il problema?

Io sono di sinistra, pretendo un mondo più giusto ed equo, non sono e non sono mai stato comunista, per cui non mi sento né mi sono mai sentito legato a quella definizione citata, e semmai un giorno guadagnerò onestamente e col mio lavoro 1.400.000€ (magari! ) saranno solo fatti i miei!
Non sarà certo questo a impedirmi di avere una visione del mondo, dell'etica e dell'economia ben diversa da quella di chi che se ne frega di fare soldi sulla speculazione della miseria altrui e sullo sfruttamento dei più deboli.
 
Vecchio 13-01-2006, 00.14.24   #1888
nikzeno
Senior Member
 
L'avatar di nikzeno
 
Registrato: 24-01-2001
Loc.: La Città dei Mille
Messaggi: 425
nikzeno promette bene
Quota:
Originariamente inviato da robbi
Ehi Nik! lazzarone e al robbi non chiedi niente?
Ma l'ho scritto, sono più interessato all'opinione di quelli più orientati a dx, ai COMUNISTI! come te che lo chiedo a fare







Politico naif!?

Mi piace come definizione!
___________________________________

Conoscere per Deliberare
Siate il cambiamento che volete vedere nel mondo
nikzeno non è collegato  
Vecchio 13-01-2006, 00.15.02   #1889
exion
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da robbi
....

Oggi e' rimasto solo un pensiero romantico per chi vorrebbe credere in un mondo piu' giusto e corretto.

...
Nemmeno per sogno!
Io credo spero e sogno un mondo più giusto e corretto, pur sapendo benissimo che le collettivizzazioni, e il mercato di stato, e l'esproprio della borghesia, e tutte queste altre cose oggi non hanno più alcun senso.
 
Vecchio 13-01-2006, 00.15.12   #1890
maxy
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da exion



Non me ne frega un c####, ma proprio men che niente, di cosa sono Paolo Villaggio, la Ferilli, Benigni e figuriamoci Celentano!

Io so cosa penso io e cosa teorizzano le persone per cui voto. Punto.
E io so che né io né le persone per cui voto sono comuniste.

Per cui Villaggio e gli altri facciano un pò quel che c@zzo gli pare coi loro soldi e il loro voto, che io bado a me stesso...

Sfondi una porta aperta Luka, e non mi pare che nessuno dei personaggi di cui parla quel testo intenda presentarsi alle prossime elezioni... Per cui... Dov'è il problema?

Io sono di sinistra, pretendo un mondo più giusto ed equo, non sono e non sono mai stato comunista, per cui non mi sento né mi sono mai sentito legato a quella definizione citata, e semmai un giorno guadagnerò onestamente e col mio lavoro 1.400.000€ (magari! ) saranno solo fatti i miei!
Non sarà certo questo a impedirmi di avere una visione del mondo, dell'etica e dell'economia ben diversa da quella di chi che se ne frega di fare soldi sulla speculazione della miseria altrui e sullo sfruttamento dei più deboli.
(Y)
 
Chiudi discussione


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
AutoPatcher XP SP2 Ott Gervy Archivio News Software 31 11-11-2006 15.01.56
Politica & co.: full throttle! [Parte III Lo sprint pre-elettorale] Flying Luka Chiacchiere in libertà 684 08-04-2006 00.09.45
Politica & co.: full throttle! [Parte II] Flying Luka Chiacchiere in libertà 1917 30-03-2006 17.12.53
Quanto conta la politica nella vostra vita? Nothatkind Chiacchiere in libertà 12 06-06-2004 23.14.40
Forum, Religione e Politica... Skorpios Chiacchiere in libertà 42 29-09-2003 03.18.51

Orario GMT +2. Ora sono le: 16.05.49.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.