PDA

Visualizza versione completa : Petizione per chiedere a Microsoft di supportare OpenDocument


Xtefano
26-10-2005, 10.46.03
Dal blog (http://attivissimo.blogspot.com) di Paolo Attivissimo:

Microsoft dice che supporterà il formato libero e universale OpenDocument (quello che ci permette di scegliere liberamente che programma usare per leggere e scrivere documenti) soltanto se ci sarà richiesta da parte degli utenti, come è successo di recente per il formato PDF.

Bene: facciamole vedere che la richiesta c'è. La Open Document Fellowship ha lanciato una petizione (per ora in inglese, francese e tedesco; ho già chiesto di aggiungere anche l'italiano) per richiedere a Microsoft di includere in MS Office il supporto corretto e completo al formato OpenDocument.
...segue... (http://attivissimo.blogspot.com/2005/10/petizione-per-chiedere-microsoft-di.html)

Consiglio di leggere fino in fondo ....


Byez

Stefano

Ghandalf
26-10-2005, 10.56.13
Grazie...mi sa che merita la prima pagina..;)

[spike]
26-10-2005, 12.00.20
Se ho capito bene, mi sembra sia la solita "crociatina" per chiedere solo ai soliti la sempre migliore perfezione (trscurando le clamorose pecche di altri) e semplicemente perchè Microsoft sta sull'anima (e si può anche capire ma non giustificare).

Perchè tutta questa bagarre sul formato word (poi cosa significa formato word? .doc? .rtf? solo perchè è diffuso?
conosco almeno due programmi che gestiscono il file di word senza obbligare a comprare word.

il problema è il formato dei file? beh allora questo andrebbe esteso a tutti i file: perchè mai per fare siti in flash dovrei per forza usare flash e il suo formato swf? vi sembra giusto? Perchè per impaginare sono obbligato a usare xPress (Quark) o InDesign e basta (Adobe)?

allo stesso modo per esempio il formato PSD inventato da photoshop: è giusto che si imponga quel formato di file? eppure the gimp o altri lo riescono a leggere ed editare. Il formato Jpeg, il formato Tiff, il formato bmp (e si potrebbe continuare).

Il formato .doc non obbliga NESSUNO a usare word, e forse, paolo attivissimo, che stimo per il suo servizio antibufale che mi fa spesso scompisciare (perchè smentisce razionalmente le varie bufale giranti in rete), da persona razionale quel'è, forse dovrebbe chiedersi molte più cose su apple che su microsoft: magari leggetevi questo
http://www.winsupersite.com/showcase/longhorn_task-based_ui.asp

Chi usa linux apre tranquillamente e scambia tranquillamente tutti i tipi di file con gli applicativi di linux: ormai i sistemi sono più che compatibili e inneggiare a queste guerricciole mi sembra infantile e spesso poco professionale.

Un conto è chiedere di supportare un formato nuovo di un programma di terze parti, un altro è pretendere di essere più realisti del re, se mi concedete l'espressione, obbligando magari fiat a non mettere un certo motore ecologico nella sua nuova macchina perchè così si obbligherebbe tutti a comprarla a causa delle leggi antinquinamento.

E' successo di recente con pdf? Esistono altri programmi che leggono e interpretano i documenti pdf? Devo scaricarmi il plug in. Su Mac OS X, a onor del vero, il plugin è incorporato nel sistema operativo (che di fatto è un UI pdf based) ma è l'unico caso ed è dato da una scelta di interfaccia grafica più che di comodità.

Faccio un esempio banale. Microsoft Word è diffusissimo, per cui molta gente genera documenti usando il formato Word. Ma in pratica il formato Word è leggibile e modificabile soltanto con Word.

questo è chiaramente, falso.
Quello che Bill Gates e Microsoft in generale hanno ormai capito da almeno 8 anni è che l'utente sceglie il programma che vuole nel suo sitema operativo.

Vuoi usare firefox? benissimo: quando installi firefox ti viene chiesto se vuoi che sia il programma predefinito per tutti i documenti html, xml e quant'altro. (questo già in windows 98).
Vuoi usare iTunes su Xp? Ottimo: con la stessa richiesta usaerai quell'applicazione di default.

Provate a fare la stessa cosa su mac osx. Instalate real player (perchè, poniamo a voi piace di più di iTunes). Fate doppio click su un mp3 e.... sorpresa!!!! si apre con iTunes.

Non so come gestisca queste cose Linux, ma dal poco che lo conosco le gestisce come windows, cioè con una totale libera scelta di applicazioni.

Oltretutto i documenti di Word possono essere letti con una patch GRATUITA scaricabile da Microsoft e lo stesso per il formato di excel (.xls)

:)

Gergio
26-10-2005, 12.16.09
Il formato .doc non obbliga NESSUNO a usare word


se vuoi la *piena* compatibilita' si': il formato word e' proprietario e segreto, per cui i programmi alternativi che leggono i file doc lo fanno grazie a un processo di reverse engineering.
E' come avere una torta pronta e cercare di rifarla senza sapere gli ingredienti: puoi ottenere qcosa che gli somigli, che sia qsi uguale, ma nn puoi essere sicuro che sia cosi', ci sara' sempre qlcosa che ti sfugge, che rende diversa la tua torta dall'originale.
Se invece posso sapere qli sono gli ingredienti, poco importa se il forno e' di una marca, piuttosto che di un'altra: il risultato finale sara' uguale

Oltretutto i documenti di Word possono essere letti con una patch GRATUITA scaricabile da Microsoft

qsto e' interessante: me la spieghi meglio?

[spike]
26-10-2005, 12.26.02
mah mio fratello fa il redattore e apre tranquillamente e edita i documenti con altri editor.

nell'area download di microsoft esistono due programmini che leggono i succitati formati (li aprono e li stampano se serve).

http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=95e24c87-8732-48d5-8689-ab826e7b8fdf&DisplayLang=it

per quanto riguarda i formati nativi... posso aprire un documento .fla (un file di flash) con corel draw, ma è sempre reverse engeneering. Cioè non prendiamocela con Microsoft di per sè, quando forse il problema è più generale. Del resto il formato DOC, di Word (che praticamente è di fatto il programma di video scrittura originale) è stato inventato da Microsoft. Il fatto che il codice non sia "open" è un altro paio di maniche. Ma anche qui non vedo problemi. sarebbe come chiedere alla McLaren di rendere pubblici i dati tecnici del suo motore perchè Ferrari non riesce a tenergli il passo nelle gare (è solo un esempio), sarebbe assurdo. Bene nell'informatica le vedo uguale. E poi, diciamocelo, oggi si cracka tutto, si inventano le peggio patch per non registrare i programmi e far girare le peggio copie piratate di programmi costosi: e ci si lamenta che si deve fare il reverse engeneering? davvero crediamo che il codice sorgente di qualche programma o sistema operativo sia segreto? per favore...

:)

Ghandalf
26-10-2005, 12.41.57
[spike], non cosideri una semplicissima cosa, word è il sistema di videoscrittura più diffuso al mondo ed il formato proprietario .doc non rispetta gli standard come ad esempio fa .rtf.

La MS non garantendo l'accesso diretto al codice sorgente DEL SOLO FORMATO .doc, non si parla di Office Tutto, indirettamente mi discrimina.

Office2003 ha introdotto un nuovo formato .doc dopo che OpenOffice.org era riuscito a essere perfettamente compatibile con il .doc di OfficeXP.

Non si chiede a MS di aprire il codice di tutti gli applicativi che possiede, si chiede solamente di agevolare il lavoro degli sviluppatori di altri software se non altro nel mantenimento degli standard.

Ms degli standard se ne infischia con la scusa di essere lo standard, questo non è vero, gli standard sono fondamentali per consentire la comunicazione e non sono MS...poi se vogliamo parlare dello sfruttamento di posizione dominante per fare il bello ed il cattivo tempo.

Se la fiat facesse una macchina fuori standard si potrebbero scegliere altre macchine che comunque andranno sempre a diesel, a benzina od a GPL...

Lo standard è il combustibile non il motore.

Se la macchina della fiat andasse a legna l'utenza semplicemente non la acquisterebbe...con MS non si può perchè di fatto vende quello che vuole lei e non quello che vuoi tu.

Inoltre tutti i produttori di altri formati chiusi hanno l'interesse a renderli compatibili e gestibili con più software proprio perchè non hanno una posizione dominante e sanno che devono lasciare la libertà all'utente di scegliere il software che preferisce...MS tendenzialmente non lascia la possibilità di scegliere, questo va bene con gli utonti ma chi cerca qualcosa di più normalmente alcune domande se le fa.

[spike]
26-10-2005, 13.08.42
me ne rendo conto e sono d'accordo in linea di principio, ma allora chiediamo ad adobe di rendere compatibile con altri programmi il suo formato .indd di indesign CS, costosissimo programma.

ho l'impressione che si chiedano queste cose a microsoft per pregiudizio più che per relatà, perchè allora la petizione dovrebbe essere estesa a molti altri programmi (sorvolo su AUTOCAD per brevità).

Gergio
26-10-2005, 13.12.18
Originariamente inviato da [spike]
mah mio fratello fa il redattore e apre tranquillamente e edita i documenti con altri editor.

evidentemente i file che si trova ad editare nn contengono formattazioni strane o tabelle particolari. Anche io uso sia word che OpenOffice, so di cosa sto parlando. Tra l'altro la piena compatibilita' esiste solo con la stessa versione di word: se io ho word 97 nn posso visualizzare (ed editare) correttamente i tuoi file di word XP.

nell'area download di microsoft esistono due programmini che leggono i succitati formati (li aprono e li stampano se serve). sono i viewer, nn sono patch. Avevo capito che MS, in un momento di pazzia, avesse reso disponibile una patch per far leggere i propri file con formato proprietario anche da altri editor. :p
Vero: sono gratuiti, ma nn servono se i file devo anche modificarli


Del resto il formato DOC, di Word (che praticamente è di fatto il programma di video scrittura originale) è stato inventato da Microsoft.

falso: esistevano altri editor anche prima di word

Gergio
26-10-2005, 13.14.32
Originariamente inviato da [spike]
me ne rendo conto e sono d'accordo in linea di principio, ma allora chiediamo ad adobe di rendere compatibile con altri programmi il suo formato .indd di indesign CS, costosissimo programma.

ho l'impressione che si chiedano queste cose a microsoft per pregiudizio più che per relatà, perchè allora la petizione dovrebbe essere estesa a molti altri programmi (sorvolo su AUTOCAD per brevità).

secondo me si chiedono qste cose a MS perche', nel momento in cui si riesce a fare un editor compatibile con i suoi standard, lo standard viene cambiato.

Ghandalf
26-10-2005, 13.26.31
Originariamente inviato da [spike]
me ne rendo conto e sono d'accordo in linea di principio, ma allora chiediamo ad adobe di rendere compatibile con altri programmi il suo formato .indd di indesign CS, costosissimo programma.

ho l'impressione che si chiedano queste cose a microsoft per pregiudizio più che per relatà, perchè allora la petizione dovrebbe essere estesa a molti altri programmi (sorvolo su AUTOCAD per brevità).

Vedi .indd viene utilizzato in maniera molto verticale, non c'e' interesse...si parla di formati globalmente e capillarmente diffusi..;)
Il .doc è utilizzato da TUTTI, indipendentemente dall'utilizzo che fanno del computer. Il CAD è utilizzato da una particolare categoria...ed in questo caso il ragionamento che fai tu è legittimo.

Ghandalf
26-10-2005, 13.27.22
Originariamente inviato da gergio


secondo me si chiedono qste cose a MS perche', nel momento in cui si riesce a fare un editor compatibile con i suoi standard, lo standard viene cambiato.

esatto, come specificavo nel mio post precedente -> vedi combiamento di codice dal .doc di MSOfficeXP e MSOffice2003.

[spike]
26-10-2005, 13.34.56
Adobe con indesign ha fatto lo stesso... se salvo un documento in indesign CS non posso aprirlo con indesign 2 (e quindi devo fare l'upgrade alla versione CS) ma nessuno si è mosso e ha gridato allo scandalo e questo accadeva nel 2002 (3 anni fa). Lo stesso per xPress e Autocad.

Diciamo che a Microsoft non costa nulla fare questa operazione e ci farebbe una bella figura, quello si, indubbiamente. ma credo alla fine lo farà come è accaduto per IE 7.

http://en.wikipedia.org/wiki/OpenDocument

cmq vorrei sperimentare io medesimo se abiword NON apre un file di office XP

Ghandalf
26-10-2005, 13.51.15
Come detto prima si parla di formati utilizzati da TUTTI, i programmi che citi sono comunque per una 'ristretta' cerchia di persone...

Il .doc lo utilizzano tutti indipendentemente dal lavoro a dalle applicazioni...basta avere installato MSOffice.

Gergio
26-10-2005, 13.55.58
sicuramente lo apre, ma nn credo che la visualizzazione sara' qlla che ti aspetti.
Ti invito a fare una prova.
crea un doc con word con qste caratteristiche:
- in alto a sinistra un'immagine (per es. il logo dell'azienda)
- in alto a destra una tabella con 2 colonne e 4 righe (per esempio una per la data (magari usa la funzione che ti mette la data odierna, che e' cosi' comoda e si aggiorna da sola), una per il nome del documento, una per l'autore del documento, una per il riferimento ad altri docs)
- sotto scrivi qllo che vuoi
- salva e chiudi
- prova ad aprire il documento con abiword o con OpenOffice
- engioi!

TyDany
26-10-2005, 14.39.32
Io cmq non la vedo così tragica, dal mio word 2003 posso decidere tranquillamente di salvare in un formto di un word precedente, oppure rtf, oppure txt, ppp, ccc, ddd, ecc, ecc :p
Tra l'altro dalla prossima versione di Office, a quel che leggo, dovrebbe essere tutto compatibile con il formato xml che è uno standard....

Ghandalf
26-10-2005, 14.46.42
infatti...dani, hai detto bene: puoi...ma nessuno lo fa..;)
Beh, già la compatibilità con xml sarebbe un bene visto che OpenDocument è basato sull'xml..:)

RNicoletto
26-10-2005, 17.53.02
Sottoscrivo quanto riportato da Ghandalf (Y), inoltre ho già provveduto a firmare la petizione.

Gigi75
26-10-2005, 17.58.20
Originariamente inviato da [spike]
me ne rendo conto e sono d'accordo in linea di principio, ma allora chiediamo ad adobe di rendere compatibile con altri programmi il suo formato .indd di indesign CS, costosissimo programma.

ho l'impressione che si chiedano queste cose a microsoft per pregiudizio più che per relatà, perchè allora la petizione dovrebbe essere estesa a molti altri programmi (sorvolo su AUTOCAD per brevità).

Non è pregiudizio, ma è dato dalla importanza dei prodotti MS per le masse.

mentre gli altri programmi che tu citi io, una persona qualunque, forse non li userò mai, .doc certamente sì.
I miei figli ci studieranno e così via.

E' il modo in cui colpisce la massa a rendere MS esposta a tali richieste.
(che poi questa è una richiesta, non un attacco: come chiedere ad una azienda x di migliorare il suo prodotto: una classica wishlist;))