PDA

Visualizza versione completa : Partizionare un RAID SATA


dublesse
10-05-2005, 11.46.59
Salve!:) Ho montato di "fresco" WinXp SP2 su un RAID-0 SATA senza effettuare il partizionamento durante l'istallazione. :(
Ho provato quindi a "dividere il discone" da 180Gb (80+80) con il vecchio Partition Magic 7 che, vede la partizione, prova a dividerla...ma si pianta al riavvio, cioè alla creazione delle 2 nuove partizioni..pertanto domando:

so che XP ha un servizio chiamato diskmgmt.msc ... LUI ce la fa a partizionare?:confused: se sì come si fa, visto che io vedo i dischi, posso formattarli, ma nn vado oltre..:mad:

thx 4 replay(F)

dave4mame
10-05-2005, 11.50.54
uhm... hai creato un raid in striping per poi partizionarlo?
non mi sembra brillantissima come scelta.

per avere un po' di velocità in più metti a rischio tutti i dati...

Deep73
10-05-2005, 12.06.55
PM7 è vecchiotto. Usa Acronis Disk Director piuttosto. Il servizio di Windows partiziona sì, ma in maniera distruttiva (nn ha il resize e il move) al contrario dei programmi ad hoc.

dublesse
10-05-2005, 16.14.19
Originariamente inviato da dave4mame
uhm... hai creato un raid in striping per poi partizionarlo?
non mi sembra brillantissima come scelta.
per avere un po' di velocità in più metti a rischio tutti i dati...

nn capisco dove sia il rischio, nel dividere "logicamente" un disco Raid, visto che tra l'altro, lo si può fare anche durante l'istallazione del S.O. Se ti riferisci al "momento" di creazione successiva, es. con PartitionMagic, effettivamente un probabilità d far saltare tutto c'è, ma ora nei dischi c'è solo WinXPSP2 vergine. Se invece pensi che la divisione porti altri tipi di rischi, dimmi pure:rolleyes:

Originariamente inviato da Deep73
PM7 è vecchiotto. Usa Acronis Disk Director piuttosto. Il servizio di Windows partiziona sì, ma in maniera distruttiva (nn ha il resize e il move) al contrario dei programmi ad hoc.

Son daccordo cn te che PM7 è vecchio. Il Disk Director credo sia incluso in una Suite di Acronis...che posseggo come DEMO. Secondo te farà ciò che gli chiedo senza essere registered?:D

dave4mame
10-05-2005, 16.18.03
avevo capito male io.

pensavo avessi creato uno raid 0 (striping) con due dischi per poi dividerlo in due partizioni logiche.

rileggendo mi viene invece il dubbio che il disco sia in realtà uno solo.
corretto?

dublesse
11-05-2005, 09.21.14
Originariamente inviato da dave4mame
avevo capito male io.
pensavo avessi creato uno raid 0 (striping) con due dischi per poi dividerlo in due partizioni logiche.
rileggendo mi viene invece il dubbio che il disco sia in realtà uno solo.
corretto?

No avevi capito bene..:( i dischi sono 2 ed in Raid diventano Uno. Siccome è abbastanza grande lo volevo dividere in 2 partizioni: una per il S.O. e programmi (da backuppare al bisogno) e una per i Dati.

E' una k@xat@ per la sicurezza/prestazioni? o si può/deve fare?:rolleyes:

dave4mame
11-05-2005, 09.54.54
beh, ti dico perchè *IMHO* lo ritengo un rischio (a prescindere dal fatto che non se si puo fare)

in termini di performance in effetti ci dovresti guadagnare qualcosa in virtù dello striping.

però se disgrazia vuole che ti "salti" un disco, di fatto perdi anche il contenuto di quello sano.

per come la vedo io (ed è un parere personale, tengo a dirlo) il raid 0 vale la pena solo per dischi di "lavoro" su cui finisco dati temporanei (ad esempio gli avi non compressi se traffichi con programmio di editing video)

dublesse
12-05-2005, 08.59.55
partizionare un Raid si può (anche durante l'istallazione)..

effettivamente la probabilità di perdere dati è doppia, dal momento che il Raid è fatto di 2 unità fisiche. Si spera cmq che 2 dischi nuovi siano affidabili (almeno x un paio di anni):D

Hai più prestazioni..e + rischio. Il max è il Raid 0+1, che prevede però l'uso di 4 hd
:)

dave4mame
12-05-2005, 09.09.19
uh... vedo ora che mi è saltato un "so" prima del "se si" :)

sul discorso dell'affidabilità ti do ragione: un disco in genere o si rompe subito o quando è giunto a scadenza (io ho recuperato in discarica dischi da 130 Mb che funzionano ancora perferttamente...)

secondo me dipende sempre da quello per cui ti serve la velocità (ad esempio io uso il disco come archivio di file...mi serve pochino pochino) e da quanta velocità riesci a guadagnare.
in genere i raid integrati su scheda madre (o quelli da due lire come il mio) non sono granchè performanti :)

Manlio
12-05-2005, 20.50.06
Anche il PM8 fallisce nel partizionamento con un messaggio d'errore oscuro (provato ieri), due sata in raid 0.
Il rischio di perdita dati è sicuramente maggiore rispetto al disco singolo, ma con qlc piccola preucazione, soprattutto dal punto di vista del raffreddamento delle unità, praticamente non si pone! i miei due hd eide (appena andati in pensione!) sono durati più di un anno e mezza senza problema... le prestazioni crescono fortemente (io arrivo a circa 120 MB/sec di transfer rate in lettura ora :eek: :eek: ) quindi a mio parere è molto vantaggioso, considerando i controller integrati che incidono sul costo della mobo meno di quanto costerebbe un controller discreto! :D :D
io ho partizionato con l'utilità di winzozz (il meccanismo, come ti è già stato detto, è distruttivo!!) e poi spostato i miei dati...

p.s. raid 0 o no, il miglior sistema per non rischiare di perdere i tuoi dati è un backup regolare! io lo faccio periodicamente...

dublesse
13-05-2005, 09.34.37
Originariamente inviato da Manlio
... le prestazioni crescono fortemente (io arrivo a circa 120 MB/sec di transfer rate in lettura ora :eek: :eek: )...

Mi interessa questa performance :eek: come l'hai ottenuta? Nel senso quali driver usi per mandare i dischi?

Nel mio caso ho un controller VIA integrato in una MoBo Asrock; ho provato vari driver Sata-Raid Via, ma nn vanno malaccio nemmeno quelli base di WinXp 2. Ora ho messo gli "accellerator"-beta sempre di Via..ma nn m convincono:rolleyes:
Che benchmarck usi? quali driver?

PS: solo a puro titolo di esperimento proverò ora con Acronis DiskDirector Suite9 a vedere se mi fa partizionare il Raid:p

Manlio
13-05-2005, 14.25.35
I miei componenti sono tutti in sign, e i driver sono quelli che la Gigabyte fornisce sul suo sito. Per ora non ho avuto tempo di informarmi se sono i più recenti e/o performanti!!

Sono solito utilizzare HdTach quale bench, ma sarei curioso di provarne altri...

dublesse
14-05-2005, 10.50.19
try HD-Tune :)