PDA

Visualizza versione completa : Accidenti a Berlusconi! Ma si fa così?


Pagine : 1 2 3 4 5 [6] 7 8 9 10 11 12

exion
28-01-2005, 11.34.20
Stanno arrivando le prime buste paghe con il "regalo di natale" di Berlusconi.

E mi sa che la gente "normale", quella come me che prende stipendi sotto i 1500/2000€ al mese, si stia ink@zz@ndo parecchio, perché è adesso che la presa per i fondelli diventa manifesta.

http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/economia/tagliotasse/statalidelusi/statalidelusi.html

Cecco
28-01-2005, 12.11.51
Originariamente inviato da exion
Stanno arrivando le prime buste paghe con il "regalo di natale" di Berlusconi.

E mi sa che la gente "normale", quella come me che prende stipendi sotto i 1500/2000€ al mese, si stia ink@zz@ndo parecchio, perché è adesso che la presa per i fondelli diventa manifesta.

http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/economia/tagliotasse/statalidelusi/statalidelusi.html

Davvero a volte exion non capisco come persone intelligenti come te possano lasciarsi andare a considerazioni del genere.
1-questo nuovo modulo della riforma fiscale (che poi non è certamente
ancora quella promessa)segue altri interventi sui redditi bassi e sulle detrazioni fiscali.
Questo solo per dire che se vuoi davvero verificare da te senza lasciarti suggestionare, basta che prenda il tuo reddito annuo attuale, ne calcoli l'imposta nell'attuale misura ed in quella in vigore nell'anno 2000. Otterrai così l'effettivo risparmio annuo che poi ci comunicherai.
2-In Italia come in altri paesi vige la regola della progressività impositiva, più guadagni più paghi, ovvio dunque che sui redditi maggiori i risparmi sono maggiori.
3-La sinistra come al solito fa esercizi di pura propaganda per cui se ad esempio un cittadino risparmia 500,00 € annui, Lei ti dice che ne risparmia 40,00 al mese, poi non contenta ancora 1,30 al giorno.
4-E poi la considerazione fondamentale che un risparmio fiscale resta
cmq un vantaggio, meglio un piccolo risparmio che un piccolo aggravio.

Ciao
PS. Se pure in pvt mi dici il tuo reddito annuo, ti comunico io il risparmio rispetto al periodo sinistrorso.

Daniela
28-01-2005, 12.34.09
Cecco scusami perchè fare il confronto con l'anno 2000?

Cinque anni fa non c'era l'euro, e da quando è entrata in vigore questa moneta ci siamo impoveriti tutti (noi normali).
Non penso quindi che il confronto tra quest'anno e il 2000 sia attendibile perciò.

exion
28-01-2005, 12.55.39
Originariamente inviato da Cecco


Davvero a volte exion non capisco come persone intelligenti come te possano lasciarsi andare a considerazioni del genere.
1-questo nuovo modulo della riforma fiscale (che poi non è certamente
ancora quella promessa)segue altri interventi sui redditi bassi e sulle detrazioni fiscali.
Questo solo per dire che se vuoi davvero verificare da te senza lasciarti suggestionare, basta che prenda il tuo reddito annuo attuale, ne calcoli l'imposta nell'attuale misura ed in quella in vigore nell'anno 2000. Otterrai così l'effettivo risparmio annuo che poi ci comunicherai.
2-In Italia come in altri paesi vige la regola della progressività impositiva, più guadagni più paghi, ovvio dunque che sui redditi maggiori i risparmi sono maggiori.
3-La sinistra come al solito fa esercizi di pura propaganda per cui se ad esempio un cittadino risparmia 500,00 € annui, Lei ti dice che ne risparmia 40,00 al mese, poi non contenta ancora 1,30 al giorno.
4-E poi la considerazione fondamentale che un risparmio fiscale resta
cmq un vantaggio, meglio un piccolo risparmio che un piccolo aggravio.

Ciao
PS. Se pure in pvt mi dici il tuo reddito annuo, ti comunico io il risparmio rispetto al periodo sinistrorso.

Nel mio caso la cosa non si applica, visto che lo stipendio lo prendo in Francia ;)

Io mi riferisco al fatto che se una persone si trova 20€ di risparmio in busta paga, col costo della vita galoppante di questi ultimi tre anni, se la ride.

Meglio che niente sicuramente.

L'importante è che poi non succeda, quando si chiedono aumenti più sostanziali e vitali, di sentirsi dire "Cosa volete ancora? Abbiamo già dato! Vi abbiamo ridotto le tasse e ancora non siete contenti?". Come ad esempio nel caso dei rinnovi dei contratti nazionali, molti dei quali scaduti da anni.

exion
28-01-2005, 13.55.24
Comunque Cecco, usciamo un attimo dal discorso delle cifre.

Il problema non è il quanto calcolato calcolatrice alla mano, né la suddivisione in anni, mesi o giorni.

Il punto cruciale è come le persone risentono questo aumento.

E' chiaro che se il governo in carica fa proclami sulle riduzione delle tasse (non ultimo la lettera che stiamo tutti per ricevere), e poi la gente si trova una busta paga di Gennaio con pochi euro in più, al limite in alcuni casi persino qualche euro in meno, è chiaro che la sensazione è quella di essere stati un pò gabbati.

Magari è anche vero che senza la riduzione dell'IRPEF, la situazione sarebbe ancora più tragica, ma comunque sia uno non può essere contento di un risparmio di pochi euro a fronte di un aumento delle spese proporzionalmente molto maggiore.

La presa in giro non è tanto sulla somma, perché è vero che anche solo 1€ è sempre 1€ guadagnato, quanto sui toni usati per presentare questo euro in più e sui supposti miracoli che questo risparmio dovrebbe generare.

Qui non è nemmeno più una questione di propaganda della sinistra o di autoesaltazione della destra.
Ora la gente si fa i suoi calcoli coi soldi che ha in tasca, non con quello che legge sui giornali, e le conclusioni non sono affatto positive (per usare un eufemismo).

wolf76
28-01-2005, 14.46.16
Il fatto che una riduzione delle aliquote irpef corrisponda comunque ad un vantaggio è un'ovvietà!
Detto ciò, ci sono altre mille questioni ad essa correlata:

1) Chi guadagna meno di 7000€ l'anno, non usufruirà di alcun vantaggio e forse avrebbe preferito che quei soldi andassero spesi in modo diverso!

2) I disoccupati non hanno alcun beneficio diretto e non si è fatto NIENTE per migliorare la loro situazione! Forse quei soldi sarebbero potuti servire per cercare di dare lavoro a chi non ne ha, più che ad "aumentare" lo stipendio di chi lavora!

ecc...

Qui non si contesta la bontà del provvedimento in sè... essendo una riduzione fiscale, porta sicuramente a dei benefici, seppur minimi! E' una questione di priorità: come si giustifica ad un operaio che guadagna 600€ al mese che il suo stipendio rimarrà tale, mentre quello del dipendente che guadagna 1200€ al mese invece aumenterà?
Che necessità c'era, se non puramente elettorale, di diminuire le tasse a chi guadagna 10000€ al mese, rispetto a chi lo stipendio non lo ha proprio?

jedy48
28-01-2005, 15.39.56
bhè, x dirla alla Spagnola è un governo di Mier....:D

Brunok
28-01-2005, 15.43.16
Originariamente inviato da jedy48
bhè, x dirla alla Spagnola è un governo di Mier....:D


quelli precedenti ben di più! mil veces mas! siempre en español !

:devil:

Cecco
28-01-2005, 18.15.01
Originariamente inviato da wolf76
Il fatto che una riduzione delle aliquote irpef corrisponda comunque ad un vantaggio è un'ovvietà!
Detto ciò, ci sono altre mille questioni ad essa correlata:

1) Chi guadagna meno di 7000€ l'anno, non usufruirà di alcun vantaggio e forse avrebbe preferito che quei soldi andassero spesi in modo diverso!

2) I disoccupati non hanno alcun beneficio diretto e non si è fatto NIENTE per migliorare la loro situazione! Forse quei soldi sarebbero potuti servire per cercare di dare lavoro a chi non ne ha, più che ad "aumentare" lo stipendio di chi lavora!

ecc...

Qui non si contesta la bontà del provvedimento in sè... essendo una riduzione fiscale, porta sicuramente a dei benefici, seppur minimi! E' una questione di priorità: come si giustifica ad un operaio che guadagna 600€ al mese che il suo stipendio rimarrà tale, mentre quello del dipendente che guadagna 1200€ al mese invece aumenterà?
Che necessità c'era, se non puramente elettorale, di diminuire le tasse a chi guadagna 10000€ al mese, rispetto a chi lo stipendio non lo ha proprio?

Sarà una ovvietà ma a volte sembra che l'Irpef sia stata aumentata!

Non voglio riportare le varie tabelle ma puoi leggere ilsole24ore online per renderti conto bene di che trattasi, della bontà della riforma, sopratutto dei vantaggi che essa arreca alla famiglia.

Ti ricordo poi che la fascia no tax area arriva ad € 7.500, per il resto non so che dirti, non mi pare che l'occupazione sia diminuita, tutt'altro anzi.

Se poi le persone, le famiglie hanno problemi questo, come sai, deriva
da un forte aumento dei prezzi ma qui, in un sistema di mercato, il governo può ben poco oltre le minacce di accertamento in caso di verifica di prezzi ingiustificati. Ed allora cmq meglio avere qualche
lira in più, molte di più in caso di nuclei familiari.

Non dimenticare infine che queste manovre si svolgono in un periodo dove soldi ce ne sono pochi.

Si poteva far meglio? Mah sai qui entriamo in un campo insidioso, facendo diversamente non potevi cmq evitare diverse lamentele.

In ogni caso la gente si farà poi i conti in tasca e giudicherà, ricordo le polemiche anche sull'aumento delle pensioni minime ma intanto quei pensionati incassano l'aumento e pensano tra sè che la sinistra polemizza ma neppure quel poco aveva mai dato!
Ciao

Cecco
28-01-2005, 18.20.25
Originariamente inviato da exion
Comunque Cecco, usciamo un attimo dal discorso delle cifre.

Il problema non è il quanto calcolato calcolatrice alla mano, né la suddivisione in anni, mesi o giorni.

Il punto cruciale è come le persone risentono questo aumento.

E' chiaro che se il governo in carica fa proclami sulle riduzione delle tasse (non ultimo la lettera che stiamo tutti per ricevere), e poi la gente si trova una busta paga di Gennaio con pochi euro in più, al limite in alcuni casi persino qualche euro in meno, è chiaro che la sensazione è quella di essere stati un pò gabbati.

Magari è anche vero che senza la riduzione dell'IRPEF, la situazione sarebbe ancora più tragica, ma comunque sia uno non può essere contento di un risparmio di pochi euro a fronte di un aumento delle spese proporzionalmente molto maggiore.

La presa in giro non è tanto sulla somma, perché è vero che anche solo 1€ è sempre 1€ guadagnato, quanto sui toni usati per presentare questo euro in più e sui supposti miracoli che questo risparmio dovrebbe generare.

Qui non è nemmeno più una questione di propaganda della sinistra o di autoesaltazione della destra.
Ora la gente si fa i suoi calcoli coi soldi che ha in tasca, non con quello che legge sui giornali, e le conclusioni non sono affatto positive (per usare un eufemismo).

Appunto, sarà la gente a giudicare ed io dico che le famiglie, quelle numerose in particolare, faranno salti di gioia.
E poi non è finita qui, se le cose si mettono bene ci aspettano altri
risparmi, senza dimenticare, come dicevo nell'altro intervento, che la difficoltà primaria delle famiglie nasce, e spero che qui sarai d'accordo, da un aumento esagerato dei prezzi post lira. Ciao

exion
28-01-2005, 18.34.56
Originariamente inviato da Cecco


Appunto, sarà la gente a giudicare ed io dico che le famiglie, quelle numerose in particolare, faranno salti di gioia.
E poi non è finita qui, se le cose si mettono bene ci aspettano altri
risparmi, senza dimenticare, come dicevo nell'altro intervento, che la difficoltà primaria delle famiglie nasce, e spero che qui sarai d'accordo, da un aumento esagerato dei prezzi post lira. Ciao

Sulla riduzione del potere d'acquisto, sì, siamo d'accordo.

infinitopiuuno
28-01-2005, 19.25.19
Originariamente inviato da exion

Magari è anche vero che senza la riduzione dell'IRPEF, la situazione sarebbe ancora più tragica, ma comunque sia uno non può essere contento di un risparmio di pochi euro a fronte di un aumento delle spese proporzionalmente molto maggiore.

La presa in giro non è tanto sulla somma, perché è vero che anche solo 1€ è sempre 1€ guadagnato, quanto sui toni usati per presentare questo euro in più e sui supposti miracoli che questo risparmio dovrebbe generare.

Qui non è nemmeno più una questione di propaganda della sinistra o di autoesaltazione della destra.


Quoto in toto. Non fanno schifo eventuali Euro in più, considerando l'andamento dell'economia europea, ma da qui a farne la propaganda per le regionali e le politiche, resta eccessivamente visibile lo strappo con la realtà.
PS
Complimenti Exion anche per i posts nel 3d dell'Olocausto.

Brunok
28-01-2005, 20.05.01
Ha nevicato sulla Salerno - Reggio Calabria:

la colpa????'

Ma ovvio di Berlusconi che ha fatto nevicare apposta! :D:D:D

Non colpa di chi vuole andare per forza anche quando e dove non si può e ci va pure sprovvisto di catene nonostante gli avvisi.... naturale.... :rolleyes:

:devil:

Infatti: l'avevo già evidenziato nel decalogo delle colpe del Berluska:

Originariamente inviato da Brunok


.....
e naturalmente la colpa di tutti i mali del mondo è solo sua

La vostra fidanzata vi lascia? colpa di Berlusconi!
Vostra moglie vi tradisce? colpa di Berlusconi!
L'auto è ingolfata? colpa di Berlusconi!
La batteria è scarica? colpa di Berlusconi!
L'orologio non funziona? colpa di Berlusconi!
La radio è guasta? colpa di Berlusconi!
La tv non riceve? colpa di Berlusconi!
Siete scivolati? colpa di Berlusconi!
Avete il mal di pancia? colpa di Berlusconi!
Vi sieta fatti la bua? colpa di Berlusconi!
Fa caldo? colpa di Berlusconi!
Fa freddo? colpa di Berlusconi!
Piove? colpa di Berlusconi!
Nevica? colpa di Berlusconi!
Il tempo è bello? NON è merito di Berlusconi!
La connessione è lenta? colpa di Berlusconi!
Il sistema è in crash? colpa di Berlusconi!
Preso un virus ed un paio di dialers? colpa di Berlusconi!

SkAkKo
28-01-2005, 23.16.29
manca
Il Milan vince? colpa di Berlusconi :D:D

Brunok
28-01-2005, 23.38.20
Originariamente inviato da SkAkKo
manca
Il Milan vince? colpa di Berlusconi :D:D

beh quello dovrebbe, se gliene dan atto, esser merito suo.
Io da milanista credo che se non ci fosse stato il Berlusca si sarebbe fatta la fine dell'Inter...

afterhours
29-01-2005, 00.10.24
Originariamente inviato da Brunok
Ha nevicato sulla Salerno - Reggio Calabria:

la colpa????'

Ma ovvio di Berlusconi che ha fatto nevicare apposta! :D:D:D

Non colpa di chi vuole andare per forza anche quando e dove non si può e ci va pure sprovvisto di catene nonostante gli avvisi.... naturale.... :rolleyes:

:devil:

Infatti: l'avevo già evidenziato nel decalogo delle colpe del Berluska:







la colpa casomai è di Lunardi...



cmq a Blob stasera prima hanno fatto sentire il Berluska decantare questi lavori sulla Salerno Reggio Calabria...a seguire le interviste degli automobilisti incazzati fermi per ore ed ore senza nessuno che le soccorra...è una vergogna...

Lu(a
29-01-2005, 00.12.21
Quella strada è così da 20anni, guidare sulla SalernoReggioCalabria sembra un videogame.......è uno schifo, non è stato fatto nemmeno un passetto avanti.

afterhours
29-01-2005, 00.19.33
cantiamo tutt'insieme :D :D :D

http://bruscotoons.andromedafree.it/movies/cartone.asp?cartone=berlsong

Brunok
29-01-2005, 00.20.21
Originariamente inviato da Lu(a
Quella strada è così da 20anni, guidare sulla SalernoReggioCalabria sembra un videogame.......è uno schifo, non è stato fatto nemmeno un passetto avanti.

Senz'altro, ma appunto sono 20 anni... Berluska è lì da 3 gli altri 17?????

Originariamente inviato da afterhours






la colpa casomai è di Lunardi...



cmq a Blob stasera prima hanno fatto sentire il Berluska decantare questi lavori sulla Salerno Reggio Calabria...a seguire le interviste degli automobilisti incazzati fermi per ore ed ore senza nessuno che le soccorra...è una vergogna...

aspè aspè...
Lunardi non può far nevicare il Berluska con i superpoteri può far nevicare anche all'equatore!!! :devil:

Certo che la questione dei soccorsi non è certo da elogiare, ma come detto prima sti automobilisti che ci vanno a fare senza catene se li avvisano e mettono in guardia viene sconsigliato mettersi in viaggio e non basta???
Poi aspettano la pappa pronta!

Lu(a
29-01-2005, 00.20.55
Originariamente inviato da afterhours
cantiamo tutt'insieme :D :D :D

http://bruscotoons.andromedafree.it/movies/cartone.asp?cartone=berlsong

Lo vidi pochi giorni fa :p :D

Lu(a
29-01-2005, 00.23.03
Originariamente inviato da Brunok


Senz'altro, ma appunto sono 20 anni... Berluska è lì da 3 gli altri 17?????

L'accusa va anche agli altri governi, ci mancherebbe....governi incapaci di finire una strada che è una delle principali arterie della viabilità meridionale.... governi e società appaltatrici che hanno solo saputo mangiarci sopra. vergogna.

E poi vogliono fare il ponte sullo stretto... dovrenno stanziare prima il doppio dei miliardi effettivi....sapete, una parte la si deve pur mangiare.


Negli USA pure ci mangiano sopra però almeno le cose le fanno.

Brunok
29-01-2005, 00.30.57
Originariamente inviato da Lu(a


L'accusa va anche agli altri governi, ci mancherebbe....governi incapaci di finire una strada che è una delle principali arterie della viabilità meridionale.... governi e società appaltatrici che hanno solo saputo mangiarci sopra. vergogna.

E poi vogliono fare il ponte sullo stretto... dovrenno stanziare prima il doppio dei miliardi effettivi....sapete, una parte la si deve pur mangiare.


Negli USA pure ci mangiano sopra però almeno le cose le fanno.


D'accordissimo su tutto al 100% ;)

afterhours
29-01-2005, 00.33.31
Terza notte di caos sulla A3
Auto ancora intrappolate nella neve

Terza notte di passione sull'autostrada A3, Salerno-Reggio Calabria, sferzata da bufere di neve. Nel tratto tra Sibari e Sicignano, ancora chiuso, restano numerosi mezzi, soprattutto camion, bloccati e quindi altrettanti automobilisti che si preparano a trascorrere un'altra notte in condizioni precarie. L'Anas, la Protezione civile e l'Esercito sono in azione per cercare di rimuovere i mezzi e dare conforto alle persone intrappolate.

il vicepresidente del Consiglio, Marco Follini, si è rivolto a tutti agli automobilisti rimasti bloccati, porgendo "le scuse del governo". "La nevicata sulla A3 rientra nella categoria dell'imprevedibilità", ha detto il vicepremier.

exion
29-01-2005, 00.41.43
Originariamente inviato da Brunok


Senz'altro, ma appunto sono 20 anni... Berluska è lì da 3 gli altri 17?????

...


http://members.aol.com/browrob549/emo/gen108.gifhttp://members.aol.com/browrob549/emo/gen108.gifhttp://members.aol.com/browrob549/emo/gen108.gif


http://nedmartin.org/amused/emoticons/magnus-brading/bowdown.gifE' sicuramente colpa dell'uomo rosso e cattivo se i soccorsi oggi non arrivano http://nedmartin.org/amused/emoticons/magnus-brading/bowdown.gif


http://pro-photolink.com/kiev88-color/images/lenin-kiev88.jpg

:devil:

carletto
29-01-2005, 00.59.15
Originariamente inviato da exion





http://nedmartin.org/amused/emoticons/magnus-brading/bowdown.gifE' sicuramente colpa dell'uomo rosso e cattivo se i soccorsi oggi non arrivano http://nedmartin.org/amused/emoticons/magnus-brading/bowdown.gif



:devil:

Veramente non è stato lui a cominciare.

Ecco i veri colpevoli :
http://www.socialistparty.org.uk/Images/Portraits/marx.jpghttp://www.socialistparty.org.uk/Images/Portraits/engels.jpg
Karl Marx & Frederick Engels

exion
29-01-2005, 01.06.56
Ci sono altre due persone che sospetto fortemente di portare gravi responsabilità per la situazione attuale :devil:

http://www.il-rinascimento.it/homepage/arte/img_arte/masaccio/cacciata_dal_paradiso.JPG

infinitopiuuno
29-01-2005, 10.34.12
Originariamente inviato da carletto


Veramente non è stato lui a cominciare.

Ecco i veri colpevoli :
http://www.socialistparty.org.uk/Images/Portraits/marx.jpghttp://www.socialistparty.org.uk/Images/Portraits/engels.jpg
Karl Marx & Frederick Engels

Poverini..se avessero saputo cosa sarebbe successo poi, magari avrebbero scritto delle poesie erotiche....

Paco
29-01-2005, 13.11.43
Pronto Soccorso
52 €

:D

jedy48
29-01-2005, 13.34.37
Originariamente inviato da Lu(a


L'accusa va anche agli altri governi, ci mancherebbe....governi incapaci di finire una strada che è una delle principali arterie della viabilità meridionale.... governi e società appaltatrici che hanno solo saputo mangiarci sopra. vergogna.

E poi vogliono fare il ponte sullo stretto... dovrenno stanziare prima il doppio dei miliardi effettivi....sapete, una parte la si deve pur mangiare.


Negli USA pure ci mangiano sopra però almeno le cose le fanno. guarda che se non capite che lì comanda la MAFIA allora siete alla frutta....i quattrini arrivano laggiù, ma chi li prende? la colpa di berluskaiser semmai è quella di non far arrivare i soccorsi, degli avvisi la gente che vuole? da quando cè quel tratto di autostrada che è senza casello e NON PAGA nessuno lo sapevate? e gratis volete pure che vi avvertano?

jedy48
29-01-2005, 13.37.14
Originariamente inviato da afterhours
Terza notte di caos sulla A3
Auto ancora intrappolate nella neve

Terza notte di passione sull'autostrada A3, Salerno-Reggio Calabria, sferzata da bufere di neve. Nel tratto tra Sibari e Sicignano, ancora chiuso, restano numerosi mezzi, soprattutto camion, bloccati e quindi altrettanti automobilisti che si preparano a trascorrere un'altra notte in condizioni precarie. L'Anas, la Protezione civile e l'Esercito sono in azione per cercare di rimuovere i mezzi e dare conforto alle persone intrappolate.

il vicepresidente del Consiglio, Marco Follini, si è rivolto a tutti agli automobilisti rimasti bloccati, porgendo "le scuse del governo". "La nevicata sulla A3 rientra nella categoria dell'imprevedibilità", ha detto il vicepremier. è certo, tutto è imprevedibile, ma di mandare i nostri soldati in Iraq x leccare il c@@0 a Bush abbiamo fatto in fretta, di mandare i soccorsi in Italia dove cè bisogno manco x idea....

Brunok
29-01-2005, 15.26.55
Originariamente inviato da jedy48
è certo, tutto è imprevedibile, ma di mandare i nostri soldati in Iraq x leccare il c@@0 a Bush abbiamo fatto in fretta, di mandare i soccorsi in Italia dove cè bisogno manco x idea....

e certo lo si sapeva: già anticipato :p ma repetita juvant
(evidenziando però che l'intervento in Irak lo considero la più grande caxxata)

Ha nevicato sulla Salerno - Reggio Calabria:

la colpa????'

Ma ovvio di Berlusconi che ha fatto nevicare apposta!

Non colpa di chi vuole andare per forza anche quando e dove non si può e ci va pure sprovvisto di catene nonostante gli avvisi.... naturale....

Originariamente inviato da Brunok


.....
e naturalmente la colpa di tutti i mali del mondo è solo sua

La vostra fidanzata vi lascia? colpa di Berlusconi!
Vostra moglie vi tradisce? colpa di Berlusconi!
L'auto è ingolfata? colpa di Berlusconi!
La batteria è scarica? colpa di Berlusconi!
L'orologio non funziona? colpa di Berlusconi!
La radio è guasta? colpa di Berlusconi!
La tv non riceve? colpa di Berlusconi!
Siete scivolati? colpa di Berlusconi!
Avete il mal di pancia? colpa di Berlusconi!
Vi sieta fatti la bua? colpa di Berlusconi!
Fa caldo? colpa di Berlusconi!
Fa freddo? colpa di Berlusconi!
Piove? colpa di Berlusconi!
Nevica? colpa di Berlusconi!
Il tempo è bello? NON è merito di Berlusconi!
La connessione è lenta? colpa di Berlusconi!
Il sistema è in crash? colpa di Berlusconi!
Preso un virus ed un paio di dialers? colpa di Berlusconi!

wolf76
29-01-2005, 16.09.25
Originariamente inviato da Cecco
...Si poteva far meglio? Mah sai qui entriamo in un campo insidioso, facendo diversamente non potevi cmq evitare diverse lamentele.


Molti problemi si sarebbero potuti risolvere con la concertazione prima delle riforme! E lo ha sottolineato più volte anche Montezemolo, che forse di economia ne capisce qualcosa! Si è fatta la riforma della pubblica istruzione senza il consenso di docenti, presidi e studenti; finanziaria e riforma fiscale senza il consenso di nessuno (si farebbe prima a contare le categorie che non hanno scioperato!); quella della giustizia, con il parere contrario di giudici e avvocati; ecc...
Qualche lamentela è sempre prevedibile, ma bisognerebbe ammettere che in questi anni la situazione è andata notevolmente peggiorando!

Cecco
29-01-2005, 16.29.13
Originariamente inviato da wolf76


Molti problemi si sarebbero potuti risolvere con la concertazione prima delle riforme! E lo ha sottolineato più volte anche Montezemolo, che forse di economia ne capisce qualcosa! Si è fatta la riforma della pubblica istruzione senza il consenso di docenti, presidi e studenti; finanziaria e riforma fiscale senza il consenso di nessuno (si farebbe prima a contare le categorie che non hanno scioperato!); quella della giustizia, con il parere contrario di giudici e avvocati; ecc...
Qualche lamentela è sempre prevedibile, ma bisognerebbe ammettere che in questi anni la situazione è andata notevolmente peggiorando!

Montezemolo, niente da dire per carità, a mio parere fa parte di quella aristocratica cerchia imprenditoriale che ha trovato tante sponde nel sindacato, ho visto che la CGIL ha una specie di repulsa per il cd col quale potrebbe fare accordi solo a patto di veder riconosciute tutte le proprie richieste.
Tentativi di dialogo ne son stati fatti anche troppi a mio parere, si è capito da subito che solo alcune parti sindacali erano comunque disposte a sedersi veramente ad un tavolo.
Quando c'è preconcetto, difficile parlarsi.
Per quanto riguarda gli scioperi, anche qui son certo di quel che dico, è lapilissiano che il paese italia è restio ai cambiamenti, sopratutto alcune categorie privilegiate in una maniera o nell'altra (se vuoi poi ne parliamo).
In particolare sbagli quando accomuni nello sciopero magistrati e avvocati, sai bene infatti che le due categorie scioperavano per motivi diametralmente opposti, i primi gridando allo scandalo per la separazione delle funzioni, i secondi accusando il governo di troppa timidezza per non aver deciso la separazione delle carriere.
E tieni presente che ciò è valso in passato anche per il cs cui è sempre stato impedito di fare una qualche efficace riforma, d'altronde
mi metto nei panni delle categorie e dico che forse neppure io godendo di alcuni privilegi sarei disposto a metterli in gioco. Ciao

wolf76
30-01-2005, 02.58.49
Originariamente inviato da Cecco


Montezemolo, niente da dire per carità, a mio parere fa parte di quella aristocratica cerchia imprenditoriale che ha trovato tante sponde nel sindacato, ho visto che la CGIL ha una specie di repulsa per il cd col quale potrebbe fare accordi solo a patto di veder riconosciute tutte le proprie richieste.
Tentativi di dialogo ne son stati fatti anche troppi a mio parere, si è capito da subito che solo alcune parti sindacali erano comunque disposte a sedersi veramente ad un tavolo.
Quando c'è preconcetto, difficile parlarsi.
Per quanto riguarda gli scioperi, anche qui son certo di quel che dico, è lapilissiano che il paese italia è restio ai cambiamenti, sopratutto alcune categorie privilegiate in una maniera o nell'altra (se vuoi poi ne parliamo).
In particolare sbagli quando accomuni nello sciopero magistrati e avvocati, sai bene infatti che le due categorie scioperavano per motivi diametralmente opposti, i primi gridando allo scandalo per la separazione delle funzioni, i secondi accusando il governo di troppa timidezza per non aver deciso la separazione delle carriere.
E tieni presente che ciò è valso in passato anche per il cs cui è sempre stato impedito di fare una qualche efficace riforma, d'altronde
mi metto nei panni delle categorie e dico che forse neppure io godendo di alcuni privilegi sarei disposto a metterli in gioco. Ciao

Giusto per fare un esempio, correggimi se sbaglio: la riforma Dini fu varata col consenso dei sindacati dopo un lungo e serrato confronto e, senza entrare nel merito, fu una buona riforma!

wolf76
30-01-2005, 03.26.16
Berluska:
"I comunisti hanno cambiato nome ma non hanno cambiato metodo"
"I pericoli per la libertà e la democrazia non sono finiti"
"La storia dimostra che dai comunisti è venuto solo totalitarismo, oppressione, miseria"

http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/politica/dibacdldue/berlucomu/berlucomu.html

Ancora... ma basta!!! CHE PALLE!! :S

Cecco
30-01-2005, 12.38.12
Originariamente inviato da wolf76


Giusto per fare un esempio, correggimi se sbaglio: la riforma Dini fu varata col consenso dei sindacati dopo un lungo e serrato confronto e, senza entrare nel merito, fu una buona riforma!

Vorrei ricordarti, se mi vuoi ascolare, la storia:

Nel 1994 con il primo governo berlusconi Dini fa la vera riforma, quella cioè che avrebbe rimesso da subito a posto ogni problema pensionistico.
Il governo va a picco anche a causa delle divisioni, pure interne all'alleanza, che quella riforma provoca.
Qualche tempo più tardi Dini, pur essendo ormai dall'altra parte, si rende conto che la riforma è urgente e quindi riesce a partorire una riformicchia insufficiente agli occhi dei tecnici osservatori.
L'attuale governo berlusconi, pur varando un'altra riforma quanto meno
valida dal 2008 non riesce neppure con la larga maggioranza ricevuta a fare di più.
Credo che tutto ciò dimostri, se ce n'era bisogno, che in italia puoi fare entro certi limiti.
Non che io non creda nel dialogo, ci mancherebbe, ma il dialogo presuppone che i due interlocutori abbiano davvero voglia di confrontarsi. Dopodichè penso che un governo abbia il dovere di portare avanti una riforma se davvero necessaria e questo anche in assenza di accordo con le parti sociali ove la mediazione non portasse al risultato.
Se un medico mi diagnostica una malattia grave e ritiene dovermi operare urgentemente, posso chiedere un parere ad altri medici ma se la diagnosi è giusta e non appare una valida via alternativa, devo operarmi senza indugiare oltre.

Brunok
30-01-2005, 12.41.37
Originariamente inviato da wolf76
Berluska:
"I comunisti hanno cambiato nome ma non hanno cambiato metodo"
"I pericoli per la libertà e la democrazia non sono finiti"
"La storia dimostra che dai comunisti è venuto solo totalitarismo, oppressione, miseria"

http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/politica/dibacdldue/berlucomu/berlucomu.html

Ancora... ma basta!!! CHE PALLE!! :S


Basta?

E' la verità! ah già la verità fa male....

Originariamente inviato da wolf76


Giusto per fare un esempio, correggimi se sbaglio: la riforma Dini fu varata col consenso dei sindacati dopo un lungo e serrato confronto e, senza entrare nel merito, fu una buona riforma!

ah, quella di Dini sarebbe stata una buona riforma????

fu una cosa scandalosa altro che! :S:S:S:S:S
semplicemente PESSIMA! (W) (W) (W)

wolf76
30-01-2005, 13.19.42
Originariamente inviato da Brunok



Basta?

E' la verità! ah già la verità fa male....


Brunok, il mio voleva essere un intervento distensivo, semplicemente mi sono scocciato di sentire sempre le stesse cagate da parte del Presidente del Consiglio.... se ci fosse uno che si mettesse a rispondergli ogni volta che lui e Fini sono dei fascisti schifosi e gli ricordasse tutti gli orrori di cui si è macchiato il fascismo in Italia, non finiremmo più!! BASTA.... CHE PALLE!!!!!!


ah, quella di Dini sarebbe stata una buona riforma????

fu una cosa scandalosa altro che! :S:S:S:S:S
semplicemente PESSIMA! (W) (W) (W)

Ho chiesto un giudizio a Cecco, chiedendogli di correggermi se secondo lui avessi sbagliato, proprio per rendermi conto dell'opinione di chi, anche se non la pensa come me, si è meritato grande rispetto perchè risponde sempre con garbo e tranquillità!


Io credo che quelle cose dette dal Berluska siano solo un argomento di grande presa elettorale, in effetti non ci crede neanche lui!

afterhours
30-01-2005, 18.12.48
Lunardi, ministro con trasporto. Ma senza spazzaneve

(Corriere della Sera, 30 gennaio 2005)

«I tunnel, io, li amo», spiegò un giorno a un settimanale popolare. E quando ama, Pietro Lunardi, ama. Basti ricordare la foga con cui descrisse il suo Cavaliere: «Il governo è come la Ferrari e Berlusconi è Schumacher: ha una marcia in più, riesce a trascinarci e a trascinare l’intero Paese». Una sviolinata tale che un cronista non ostile, Mattia Feltri, gli donò un nomignolo immortale: «Il ministro con trasporto». Lui pure, tuttavia, nonostante l’esperienza e la passione («Nel sottosuolo si incontrano sempre cose nuove, impreviste, straordinarie») comincia ad essere inquieto: dove sarà, la fine del tunnel? La Grande Nevicata Calabra, infatti, è solo l’ultima di un a lunga serie di grane. Per carità, in mezzo alla bufera lui dice d’avere la coscienza a posto: «Non ho nulla da rimproverarmi». Come quando 118 persone morirono nello scontro tra due aerei sulla pista di Linate. O quando una decina di passeggeri perirono nello schianto tra due treni sul binario unico Messina-Palermo. O ancora quando, tre settimane fa, altri 18 cittadini persero la vita in un nuovo scontro tra due treni su un altro binario unico a Crevalcore. Tutte cose che, sommate ad altre fortunatamente minori, sarebbero in al tri tempi bastate, in un Paese dove perfino al Quirinale Enrico De Nicola si teneva accanto un segretario gobbo e Giovanni Leone faceva le corna contro la «jella cosmica», a spingere qualcuno a invocar le arti di uno «schiattamuorto». Come fecero qualche anno fa, con qualche volgarità di troppo, diversi spiritosoni del centro-destra che ce l’avevano con uno dei predecessori di Lunardi. Nemesi storica. Intendiamoci: idiozie. Il rischio che il responsabile delle infrastrutture corre, semmai, è che un uomo attento a certe cose come Berlusconi, che prima delle ultime politiche distribuì ai candidati della Casa delle Libertà anche un opuscolo dove, oltre a lussuosi sondaggi, c’era l’annuncio che «Giove nel segno dello Scorpione» avrebbe dato «garanzia di risultati», si faccia prendere dal dubbio sulle ragioni di Napoleone il quale, come è noto, non si accontentava d’avere generali bravi: li voleva fortunati. Dice oggi Sandro Bondi, riassumendo il coro del centrodestra contro le indignate proteste della sinistra, che «l’Ulivo sa solo chiedere dimissioni» e che non è un Paese serio quello in cui «ogni volta che succede qualcosa si dà la colpa al governo». Ha ragione. La responsabilità del disastro organizzativo sulla Salerno-Reggio Calabria non può essere scaricata sul «ministro con trasporto», che sta lì da meno di quattro anni. Certo, non è facile considerar anche la neve un’eredità del centrosinistra. Ma è f uori discussione: il caos sulla A3 ha molti padri e molti nonni. A destra e a sinistra. Ma cosa dicevano Polo e Lega chiedendo ufficialmente le dimissioni del ministro dei Trasporti del governo Prodi per bocca dei capigruppo di An Gustavo Selva e di Forza Italia Beppe Pisanu? Rileggiamo il forzista Salvatore Lauro: «Sono sconvolto dalle parole di Burlando, che a 18 mesi dall’insediamento definisce drammatica la situazione delle Ferrovie: mi piacerebbe sapere che cosa, fino ad oggi, ha fatto». Per non dire delle ripetute ingiunzioni a dimettersi scagliate contro l’allora ministro dell’Interno Napolitano, reo di aver «lasciato scappare» il boss Pasquale Cuntrera e di non riuscire a fermare una guerra di camorra a Napoli simile a quella di oggi. Aveva ereditato lui pure una situazione ingovernabile lasciata da altri? Macché: dimissioni! «Questo governo», sentenziò con la solita sobrietà Gasparri, «è il miglior alleato della criminalità organizzata in Italia». Spiegavano i leader della destra, allora, che al di là delle responsabilità personali esisteva una «responsabilità oggettiva». Quella che n ei Paesi più seri spinge i politici dotati di dignità ad assumersi davanti all’opinione pubblica, per il bene dello Stato, anche le colpe che non sono direttamente loro. Quella che oggi, da noi, viene negata. Ciò che Pietro Lunardi forse pagherebbe caro in un altro Paese, tuttavia, è qualcosa di più d’una indefinita «responsabilità oggettiva». E’ una certa sproporzione, che non solo a sinistra gli rinfacciano, tra i proclami e i fatti. Entra come presidente della Commissione di indagine nel tunnel del Bianco sconvolto dall’incendio assassino e dichiara che il traforo riaprirà in due mesi: ci vorranno tre anni e passa. Al ministro comunista Nerio Nesi (col quale non si fa tante fisime ideologiche come prima non se l’era fatte con Gaspari, Lattanzio o Di Pietro) propone di far passare la tangenziale di Mestre sottoterra costruendo la più grande talpa di tutti i tempi e poi, convertito dalla destra al passante largo, tuona: «Li faremo tutti e due!». Giura che non esiste conflitto d’interessi tra il suo ruolo futuro e l’azienda Rocksoil perché gli avvocati son pronti a vendere e «in sole 24 ore» il suo «teorico conflitto di interessi sarà liquidato» e appena è ministro cede in famiglia alla moglie e ai figli: «Mi ad eguerò alle regole, senza penalizzarmi sul piano economico più di quanto sia necessario». Spiega che se al Bianco è successo un disastro è colpa dei verdi che non vogliono un doppio tunnel e poi, tre giorni dopo essere diventato ministro, annulla il decreto con cui Nesi aveva annullato ogni nuova costruzione di tunnel a una sola canna e ripristina così la «sua» galleria unica in Val Trompia. E a sentir lui tutta l’Italia è un immenso cantiere e grazie alla legge obiettivo e al rilancio dello spirito che co nsentì «le Piramidi, la Grande Muraglia o i templi Maya», tutti i lavori avviati stanno per finire e tutti quelli da fare stanno per essere avviati e il Mezzogiorno è un fiorir di dighe e di condotte e di depuratori perché entro il 2007 «il problema dell’acqua sarà risolto ovunque» e non esiste proprio intoppo finanziario perché «i soldi sono l’ultimo dei problemi» e certo, è vero che lui una volta non era tanto favorevole al ponte sullo Stretto ma adesso giura che sì, questa meraviglia sarà fatta e «Messi na e Catania diventeranno una sola città, come Budapest». E tutti lì, a bocca aperta, a rimirare il meraviglioso mondo nascente. Finché non nevica e sale un grido: dov’è lo spazzaneve?

jedy48
30-01-2005, 20.38.59
quoto alla grande quanto detto da
wolf76 , berluska e fini sono dei FASCISTI SCHIFOSI .punto e basta , ho parlato come parla il "vostro " presidente del consiglio

Brunok
30-01-2005, 20.50.09
Originariamente inviato da jedy48
quoto alla grande quanto detto da
wolf76 , berluska e fini sono dei FASCISTI SCHIFOSI .punto e basta , ho parlato come parla il "vostro " presidente del consiglio

Bravo ! questa è la vostra cultura vero e dimostrazione di democrazia?
Ecco la vostra finta tolleranza ipocrita!
Rispetto zero!

Ha proprio ragione Berlusconi !
I komunisti sono fatti così!

Berluska:
"I comunisti hanno cambiato nome ma non hanno cambiato metodo"
"I pericoli per la libertà e la democrazia non sono finiti"
"La storia dimostra che dai comunisti è venuto solo totalitarismo, oppressione, miseria"

Eccone l'ennesima dimostrazione!

exion
30-01-2005, 21.00.25
Originariamente inviato da Brunok


Bravo ! questa è la vostra cultura vero e dimostrazione di democrazia?
Ecco la vostra finta tolleranza ipocrita!
Rispetto zero!

Ha proprio ragione Berlusconi !
I komunisti sono fatti così!

Berluska:
"I comunisti hanno cambiato nome ma non hanno cambiato metodo"
"I pericoli per la libertà e la democrazia non sono finiti"
"La storia dimostra che dai comunisti è venuto solo totalitarismo, oppressione, miseria"

Eccone l'ennesima dimostrazione!


http://www.xexano.de/muahaha3.gif

AH AH AH Bellissima :D



Se Berlusconi, dall'alto della responsabilità della sua carica istituzionale, demonizza la sinistra, qualsiasi sinistra accusandola di essere comunista, quella è democrazia.

Se un utente di questo forum, dal basso delle sue pur rispettabilissime chiacchiere da bar, demonizza la destra accusandola di essere ancora fascista , allora è un attacco intollerante, che dimostra che siamo tutti comunistacci stalinisti.... :D


Ma non si può ragionare così dai! :)


Che tutti abbiano rispetto per tutti, questo si.

Brunok
30-01-2005, 21.21.16
Un momento: Berlusconi non ha detto "COMUNISTI SCHIFOSI" (forse l'avrà pensato ma non l'ha detto)
Ha usato a torto od a ragione altri termini.

Quelle invece usate dagli utenti in questione sono offese gratuite e dirette, una gran bella differenza che si commenta da sola e che rispecchia perfettamente la loro "cultura".

exion
30-01-2005, 21.51.01
Originariamente inviato da Brunok
Un momento: Berlusconi non ha detto "COMUNISTI SCHIFOSI" (forse l'avrà pensato ma non l'ha detto)
Ha usato a torto od a ragione altri termini.

Quelle invece usate dagli utenti in questione sono offese gratuite e dirette, una gran bella differenza che si commenta da sola.

Ti prego cerca di capire una cosa Bruno.....

Io sono di sinistra. Non perché l'ho scelto, ma perché la mia formazione, la mia estrazione sociale, il mio carattere mi portano a credere in un certo tipo di valori, e per questo vengo catalogato "di sinistra".

Credo in Keynes e non in Malthus, credo nella giustizia sociale più che nel mercato, credo al salario minimo più che allo sfruttamento con stipendi da 700€ al mese, credo nella solidarietà più che all'individualismo, etc...

E tutto ciò non mi impedisce di considerare comunque che Mao e Stalin fossero criminali, che nell'Italia povera degli anni '50 si vivesse meglio che in Russia, che i brigatisti siano terroristi efferati, che Cuba non è il paradiso, etc...

Tutto questa fa di me "un uomo di sinistra", che io lo voglia o no.

Allo stesso identico modo, ci sono persone di destra, catalogate come tali, per i valori nobilissimi in cui credono e non certo per nostalgia mussoliniana o per partito preso.
Non penso che a queste persone, come a te d'altra parte, piacerebbe aprire i giornali e scoprire tutti i giorni che, per mere questioni elettorali, vengono insultati pubblicamente da una delle massime cariche dello Stato. Tutti i giorni.

Per questo motivo le parole di Berlusconi sono particolarmente offensive, e indicano, quello sì, un metodo usato consapevolmente dai quadri di Forza Italia (e sottolineo Forza Italia, non dagli altri alleati) per demonizzare e insultare anche chi, come me, coi metodi comunisti non ha mai avuto nulla a che spartire.
Per me le parole di Berlusconi sono insulti gratuiti e offese dirette, tanto quelle che hai letto qui sul forum. In quello che dice parla di me e dei milioni di elettori come me, e sono ben piazzato per sapere perfettamente che racconta un sacco di balle sul nostro conto.
Magari quello che dice è vero per gente come Casarini, ma siccome parla genericamente di sinistra, lui parla anche di me, di mia madre, di mio padre, dei miei amici, non solo di Casarini e dei suoi accoliti. E sai benissimo come me che quella di Berlusconi non è una generalizzazione fortuita, ma pensata a tavolino.

Credimi, è esasperante, e l'intento è proprio quello di far saltare i nervi a qualcuno, che poi non ce la fa più e risponde, gioco forza, "eh beh certo, dall'altra parte tutti fascisti di m####".
Non tutti sono capaci davanti alle provocazioni di restare calmi, col sangue freddo, e non rispondere. E' esattamente quello che Berlusconi e il suo staff sperano di ottenere, una reazione scomposta.

A Berlusconi questo manicheismo forzato fa gioco, perché nello scontro frontale, a testa bassa, senza ragionare, vince lui.

Io penso che sia ora di dire basta a questo gioco al massacro. A cominciare da questo forum.

Daniela
30-01-2005, 22.01.55
Originariamente inviato da Brunok
Un momento: Berlusconi non ha detto "COMUNISTI SCHIFOSI" (forse l'avrà pensato ma non l'ha detto)
Ha usato a torto od a ragione altri termini.

Quelle invece usate dagli utenti in questione sono offese gratuite e dirette, una gran bella differenza che si commenta da sola e che rispecchia perfettamente la loro "cultura".

Bruno anche tu hai esagerato con i toni contro gli antiberlusconiani in questo thread, dai.

Non puoi fare una filippica del genere dopo i post che hai fatto prima.
Basta vedere anche post fa, con tante faccine e filastrocche.

Facciamo che il rispetto sia da entrambe le parti, a partire da noi stessi per primi.

Altrimenti chiudo pure quest thread e buonanotte suonatori.

Brunok
30-01-2005, 22.10.10
Certo Exion, ma tu sei una persona moderata. Come tale meriti il rispetto, sia di chi la pensi come te sia di chi non la pensi esattamente come te. Il perchè è presto detto: questione di civiltà cultura educazione e buon senso. Tutte cose che permettono un sano confronto ed instaurare un dialogo e con una certa serenità. A volte anche con frizzi e lazzi, in certi momenti ci sta tutto, ma c'è sempre il rispetto di fondo. E questo è uno devi valori più importanti. ;)

Ora riguardo al "Credimi, è esasperante, e l'intento è proprio quello di far saltare i nervi a qualcuno, che poi non ce la fa più e risponde" va detto e sottolineato che questa tattica della demonizzazione non è certo propria di Berlusconi ma di una certa parte della sinistra che fa della demonizzazione dell'avversario il suo principale mezzo di fare politica. E certo che è esasperante perchè è sempre la solita musica, l'attacco ad personam, non come reazione alle parole di Berlusconi che ogni tanto non dico di no le spara anche grosse, ma proprio perchè usato come attacco sistematico dando la colpa di tutto sempre a Berlusconi...

afterhours
30-01-2005, 22.10.17
Originariamente inviato da Daniela




Facciamo che il rispetto sia da entrambe le parti, a partire da noi stessi per primi.

Altrimenti chiudo pure quest thread e buonanotte suonatori.



sulla prima frase ci starebbe bene una faccina che applaude...ben detto (Y)















se lo chiudi tanto dopo poco ne spunta uno nuovo...il topic sul Berluska è come Highlander :D :D :D

Brunok
30-01-2005, 22.11.55
Originariamente inviato da Daniela


Bruno anche tu hai esagerato con i toni antiberlusconiani in questo thread, dai.

Non puoi fare una filippica del genere dopo i post che hai fatto prima.
Basta vedere anche post fa, con tante faccine e filastrocche.

Facciamo che il rispetto sia da entrambe le parti, a partire da noi stessi per primi.

Altrimenti chiudo pure quest thread e buonanotte suonatori.

io toni antiberlusconiani????? :confused: esagerato io con toni antiberlusconiani???? io?????

forse volevi dire pro non certo contro...

avrò usato dell'ironia (evidentissima se ti riferisci al decalogo delle colpe a cui va aggiunto anche che se chiudono un 3d la colpa è sempre sua), ma una cosa è l'ironia ed un'altra è la malafede che c'è stata ma non certo da parte mia.

Daniela
30-01-2005, 22.15.42
Originariamente inviato da Brunok


io toni antiberlusconiani????? :confused: esagerato io con toni antiberlusconiani???? io?????

avrò usato dell'ironia, ma una cosa è l'ironia ed un'altra è la malafede che c'è stata ma non certo da parte mia.


Scusa ho sbagliato volevo dire toni anti-sinistra, ora correggo ;)

però il senso rimane quello.

davlak
30-01-2005, 22.22.27
Originariamente inviato da exion


Ti prego cerca di capire una cosa Bruno.....

Io sono di sinistra. Non perché l'ho scelto, ma perché la mia formazione, la mia estrazione sociale, il mio carattere mi portano a credere in un certo tipo di valori, e per questo vengo catalogato "di sinistra".

Credo in Keynes e non in Malthus, credo nella giustizia sociale più che nel mercato, credo al salario minimo più che allo sfruttamento con stipendi da 700€ al mese, credo nella solidarietà più che all'individualismo, etc...

E tutto ciò non mi impedisce di considerare comunque che Mao e Stalin fossero criminali, che nell'Italia povera degli anni '50 si vivesse meglio che in Russia, che i brigatisti siano terroristi efferati, che Cuba non è il paradiso, etc...

Tutto questa fa di me "un uomo di sinistra", che io lo voglia o no.

Allo stesso identico modo, ci sono persone di destra, catalogate come tali, per i valori nobilissimi in cui credono e non certo per nostalgia mussoliniana o per partito preso.
Non penso che a queste persone, come a te d'altra parte, piacerebbe aprire i giornali e scoprire tutti i giorni che, per mere questioni elettorali, vengono insultati pubblicamente da una delle massime cariche dello Stato. Tutti i giorni.

Per questo motivo le parole di Berlusconi sono particolarmente offensive, e indicano, quello sì, un metodo usato consapevolmente dai quadri di Forza Italia (e sottolineo Forza Italia, non dagli altri alleati) per demonizzare e insultare anche chi, come me, coi metodi comunisti non ha mai avuto nulla a che spartire.
Per me le parole di Berlusconi sono insulti gratuiti e offese dirette, tanto quelle che hai letto qui sul forum. In quello che dice parla di me e dei milioni di elettori come me, e sono ben piazzato per sapere perfettamente che racconta un sacco di balle sul nostro conto.
Magari quello che dice è vero per gente come Casarini, ma siccome parla genericamente di sinistra, lui parla anche di me, di mia madre, di mio padre, dei miei amici, non solo di Casarini e dei suoi accoliti. E sai benissimo come me che quella di Berlusconi non è una generalizzazione fortuita, ma pensata a tavolino.

Credimi, è esasperante, e l'intento è proprio quello di far saltare i nervi a qualcuno, che poi non ce la fa più e risponde, gioco forza, "eh beh certo, dall'altra parte tutti fascisti di m####".
Non tutti sono capaci davanti alle provocazioni di restare calmi, col sangue freddo, e non rispondere. E' esattamente quello che Berlusconi e il suo staff sperano di ottenere, una reazione scomposta.

A Berlusconi questo manicheismo forzato fa gioco, perché nello scontro frontale, a testa bassa, senza ragionare, vince lui.

Io penso che sia ora di dire basta a questo gioco al massacro. A cominciare da questo forum.
oggi sei in forma...occhio a non rovinare tutto con la colazione di domattina :D

quoto al 100%.

quelle uscite del Cav. (olo) andrebbero prese con una mega-biggrin da tutti, ma proprio tutti a destra e a manca e al centro.
è roba da bagaglino e niente più...tavolino o non tavolino credo non sortiscano effetto rilevante.

@Brunok: anche io sono di sinistra, anche se per altre motivazioni da quelle di exion.
sono stato anche comunista convinto.
fondamentalmente sotto sotto sotto lo sono ancora, solo che alle spalle ho un background storico che mi impedisce di considerare tuttora valido il modello del comunismo reale che abbiamo conosciuto, per le storture che ha prodotto, non certo per le motivazioni ideologiche che lo hanno partorito.












però non ho mai mangiato bambini, parola di boy scout :inn: :p :D (D)

Flying Luka
30-01-2005, 22.29.48
http://www.spammers.it/faccine/matt/8.gif

Let the sunshine in .....

:D

infinitopiuuno
30-01-2005, 22.33.07
@Exion..guarda che al Keynes gli è andata bene. In quel periodo economico dopo il '29 il pensiero del "kins" venne sperimentato con successo..ma non è una regola..

@all Brunok non usa toni alti o sbagliati: Brunok è così..prendere o lasciare.....io lo prenderei:) e poi anche quando si incavola ha sempre una carica di simpatia nelle sue esagerazioni che meriterebbe un premio...IMHO

Nothatkind
30-01-2005, 22.44.43
Infinito, sei un cerchiobottista di prima categoria :D :D

Daniela
30-01-2005, 22.45.02
Originariamente inviato da infinitopiuuno

@all Brunok non usa toni alti o sbagliati: Brunok è così..prendere o lasciare.....io lo prenderei:) e poi anche quando si incavola ha sempre una carica di simpatia nelle sue esagerazioni che meriterebbe un premio...IMHO

E chi lo lascia mica :)

Daniela
30-01-2005, 22.47.06
Originariamente inviato da Flying Luka
http://www.spammers.it/faccine/matt/8.gif

Let the sunshine in .....

:D

Canzone MERAVIGLIOSA!
quasi quasi me la sento :o

Flying Luka
30-01-2005, 22.51.24
Originariamente inviato da Daniela


Canzone MERAVIGLIOSA!
quasi quasi me la sento :o

Vuoi che ti mando l'MP3?

E' una delle mie preferite. :)

exion
30-01-2005, 23.00.34
Originariamente inviato da davlak

oggi sei in forma...occhio a non rovinare tutto con la colazione di domattina :D

....

Con la colazione? :confused:

Forse volevi dire coalizione! :D :p

afterhours
30-01-2005, 23.04.17
Originariamente inviato da Flying Luka


Vuoi che ti mando l'MP3?

E' una delle mie preferite. :)

dopo Game Over di Jeansy immagino :p :D

Daniela
30-01-2005, 23.04.33
Originariamente inviato da Flying Luka


Vuoi che ti mando l'MP3?

E' una delle mie preferite. :)

Eccel'ho già :cool:

grazie (F)

(ora sto ascoltando Carly Simon "It's too late")

Brunok
30-01-2005, 23.10.12
Originariamente inviato da infinitopiuuno


@all Brunok non usa toni alti o sbagliati: Brunok è così..prendere o lasciare.....io lo prenderei:) e poi anche quando si incavola ha sempre una carica di simpatia nelle sue esagerazioni che meriterebbe un premio...IMHO

(Y) tnx ;)

Ormai mi conosci bene direi, come ti ho ribadito in altre circostanze (che non sono le stanze del circo... :D:D:D ettepareva che una battuta non la facevo anche perchè dovevo giocare a tennis... :D:D:D e riddaje.... sò proprio incorreggibbbbbiiiiilleeeee) ;)

sì comunque son fatto così pane al pane e vino al vino (e poi finisce che mi ubriaco se c'è più vino che pane! ) :)

afterhours
30-01-2005, 23.16.07
http://info.supereva.it/mausmaus/img/a3.jpg

exion
30-01-2005, 23.22.11
Originariamente inviato da afterhours
http://info.supereva.it/mausmaus/img/a3.jpg


:D http://www.xexano.de/muahaha3.gif :D

Brunok
30-01-2005, 23.25.15
Originariamente inviato da davlak

@Brunok: anche io sono di sinistra, anche se per altre motivazioni da quelle di exion.
sono stato anche comunista convinto.
fondamentalmente sotto sotto sotto lo sono ancora, solo che alle spalle ho un background storico che mi impedisce di considerare tuttora valido il modello del comunismo reale che abbiamo conosciuto, per le storture che ha prodotto, non certo per le motivazioni ideologiche che lo hanno partorito.

però non ho mai mangiato bambini, parola di boy scout :inn: :p :D (D)

Il fatto di essere di destra o di sinistra può essere importante ed irrilevante allo stesso tempo. Ci sono brave persone da entrambe le parti e farabutti su entrambi gli schieramenti. ;)

Brunok
30-01-2005, 23.25.38
Originariamente inviato da afterhours
http://info.supereva.it/mausmaus/img/a3.jpg


:D:D:D:D:D

infinitopiuuno
30-01-2005, 23.57.29
Originariamente inviato da afterhours
http://info.supereva.it/mausmaus/img/a3.jpg

Poi ci si lamenta che le arance siciliane costano troppo al nord; per forza se i camion devono passare per la Salerno- Reggiocalabria...datemi retta..lasciamo stare il ponte...quadruplichiamo la A3

carletto
31-01-2005, 00.03.27
Arriva Berlusconi: fermo preventivo per Piero Ricca che gli gridò «puffone»

Trascinato con la forza e trattenuto per quasi tre ore in questura. È successo a Piero Ricca, l'uomo che qualche mese fa chiamò buffone (o «puffone» come sostenne lui) Silvio Berlusconi, dopo la deposizione del premier al processo Sme. Sabato Piero era a Milano davanti al palazzo delle stelline. Voleva assistere al convegno a cinque anni dalla scomparsa di Bettino Craxi, lo stesso a cui avrebbe dovuto partecipare Berlusconi.

Paola Nania . L'unità


La storia si ripete.
Succedeva già ai tempi di Mussolini.

wolf76
31-01-2005, 00.37.26
Originariamente inviato da Brunok
Un momento: Berlusconi non ha detto "COMUNISTI SCHIFOSI" (forse l'avrà pensato ma non l'ha detto)
Ha usato a torto od a ragione altri termini.

Quelle invece usate dagli utenti in questione sono offese gratuite e dirette, una gran bella differenza che si commenta da sola e che rispecchia perfettamente la loro "cultura".

Berlusconi ha usato espressioni se mai più pulite, ma molto più offensive! La mia non voleva essere un'offesa a nessuno, piuttosto una provocazione... e infatti ho colto in pieno! Volevo spiegarti che io mi sento esattamente come ti sentivi tu, nel momento in cui hai scritto questo post, tutte le volte che il Presidente del Consiglio del mio paese dice che io sono un terrorista e un assassino. Punto.

Dai Brunok, non ti innervosire... (B) che se ci facciamo chiudere pure questo 3D, facciamo una figuraccia con le mod :p ! Poi se ci chiudono non mi resta che telefonarti a casa... :eek: :D

Brunok
31-01-2005, 01.55.27
Originariamente inviato da wolf76


Berlusconi ha usato espressioni se mai più pulite, ma molto più offensive! La mia non voleva essere un'offesa a nessuno, piuttosto una provocazione... e infatti ho colto in pieno! Volevo spiegarti che io mi sento esattamente come ti sentivi tu, nel momento in cui hai scritto questo post, tutte le volte che il Presidente del Consiglio del mio paese dice che io sono un terrorista e un assassino. Punto.

Dai Brunok, non ti innervosire... (B) che se ci facciamo chiudere pure questo 3D, facciamo una figuraccia con le mod :p ! Poi se ci chiudono non mi resta che telefonarti a casa... :eek: :D

così però è più chiaro prima il concetto era un pò più ambiguo.

(B)

Comunque non credo od almeno spero che Berlusconi non abbia l'intenzione di offendere le persone che pur pensandola in maniera differente non si immedesimano per forza nel concetto espresso... :mm: veramente non so nemmeno se così è chiaro, ma in 2 parole non penso alla sua malafede, ecco tutto lì. Penso sia piuttosto in uno strumento propagandistico come viene usato anche dagli avversari nei suoi confronti. E proprio questo pingpong ha stancato da ambo le parti che sarebbe ora pensassero a qualcosa di più costruttivo.

Ed allora sai che ti dico? cominciamo noi ad essere positivi in questo stesso 3d! :)

wolf76
31-01-2005, 02.13.56
Originariamente inviato da Brunok


così però è più chiaro prima il concetto era un pò più ambiguo.

(B)

Comunque non credo od almeno spero che Berlusconi non abbia l'intenzione di offendere le persone che pur pensandola in maniera differente non si immedesimano per forza nel concetto espresso... :mm: veramente non so nemmeno se così è chiaro, ma in 2 parole non penso alla sua malafede, ecco tutto lì. Penso sia piuttosto in uno strumento propagandistico come viene usato anche dagli avversari nei suoi confronti. E proprio questo pingpong ha stancato da ambo le parti che sarebbe ora pensassero a qualcosa di più costruttivo.

Ed allora sai che ti dico? cominciamo noi ad essere positivi in questo stesso 3d! :)

(B) (Y)
E poi povero Berluska: il suo Milan perde prima col Livorno e poi col Bologna... dal punto di vista "elettorale" non è di buon auspicio!!! :p :D

Cecco
31-01-2005, 09.00.26
Originariamente inviato da carletto
Arriva Berlusconi: fermo preventivo per Piero Ricca che gli gridò «puffone»

Trascinato con la forza e trattenuto per quasi tre ore in questura. È successo a Piero Ricca, l'uomo che qualche mese fa chiamò buffone (o «puffone» come sostenne lui) Silvio Berlusconi, dopo la deposizione del premier al processo Sme. Sabato Piero era a Milano davanti al palazzo delle stelline. Voleva assistere al convegno a cinque anni dalla scomparsa di Bettino Craxi, lo stesso a cui avrebbe dovuto partecipare Berlusconi.

Paola Nania . L'unità

La storia si ripete.
Succedeva già ai tempi di Mussolini.

Ai tempi del leader Massimo (D'Alema) assistetti in TV, spero tu voglia ricordarlo) un bruttissimo episodio di pestaggio da parte delle guardie del corpo. Succedeva già ai tempi di Stalin :)

Paco
31-01-2005, 10.08.24
Originariamente inviato da Brunok


Il fatto di essere di destra o di sinistra può essere importante ed irrilevante allo stesso tempo. Ci sono brave persone da entrambe le parti e farabutti su entrambi gli schieramenti. ;)

Sì però usi spesso e volentieri la VOSTRA CULTURA, SIETE COSI', ecc ed è sbagliato utilizzare sti termini, almeno quando li usano con me provo prurito. ;)

afterhours
31-01-2005, 18.54.48
http://www.sabellifioretti.com/200501311.gif

Brunok
31-01-2005, 19.52.46
Originariamente inviato da Paco


Sì però usi spesso e volentieri la VOSTRA CULTURA, SIETE COSI', ecc ed è sbagliato utilizzare sti termini, almeno quando li usano con me provo prurito. ;)

plurale maiestatis ;)

Originariamente inviato da afterhours
http://www.sabellifioretti.com/200501311.gif


:D:D:D

ecco sto umorismo è simpatico :) piccante ma simpatico :)

exion
31-01-2005, 20.11.56
Originariamente inviato da Brunok


plurale maiestatis ;)




:D:D:D

ecco sto umorismo è simpatico :) piccante ma simpatico :)

http://members.aol.com/browrob549/emo/signs011.gif Maramotti è uno dei nostri! Parla savonese anche lui!! :D

exion
31-01-2005, 20.17.06
http://www.diesseasti.it/vignette/maramotti.gif


http://digilander.libero.it/amicigg/vignette/img/maramotti-impunita.gif

http://www.unita.it/vignette/maramotti/20040809.gif

afterhours
31-01-2005, 20.33.01
Originariamente inviato da carletto
Arriva Berlusconi: fermo preventivo per Piero Ricca che gli gridò «puffone»

Trascinato con la forza e trattenuto per quasi tre ore in questura. È successo a Piero Ricca, l'uomo che qualche mese fa chiamò buffone (o «puffone» come sostenne lui) Silvio Berlusconi, dopo la deposizione del premier al processo Sme. Sabato Piero era a Milano davanti al palazzo delle stelline. Voleva assistere al convegno a cinque anni dalla scomparsa di Bettino Craxi, lo stesso a cui avrebbe dovuto partecipare Berlusconi.

Paola Nania . L'unità


La storia si ripete.
Succedeva già ai tempi di Mussolini.


appena letto su Macchianera.net


Trascinato via dalla polizia, fermato per due ore e mezza e diffidato. Questo mi è accaduto ieri a Milano. Motivo? Criticai Berlusconi. Ormai è chiaro: nell'Italia di Berlusconi è riconosciuto solo il diritto all'applauso. Ne ho avuto conferma alle 15 di ieri, sabato 29 gennaio, quando sono stato spinto in un'auto da diverse persone qualificatesi come agenti di polizia, e portato a forza in un commissariato del centro di Milano, da cui mi hanno liberato due ore e mezza dopo. Alle 15 mi trovavo davanti al palazzo delle Stelline in corso Magenta, dove stavo per entrare a un convegno organizzato dalla Fondazione Craxi (ero già stato in mattinata a quel convegno e - tranne qualche domanda importuna di alcuni agenti della Digos - avevo potuto partecipare tranquillamente e prendere appunti per un articolo che ho in mente di scrivere per una testata on line). Torno per la sessione pomeridiana, e trovo nell'atrio un ampio schieramento di forze dell'ordine. E' atteso Berlusconi. Un agente all'ingresso mi chiede il documento, glielo do. Mi chiedono di uscire in strada. Esco. Dopo dieci minuti mi dicono che devo "seguirli in commissariato per accertamenti relativi alla mia identità". Alla mia richiesta di chiarimento, mi dicono che "un dirigente vuole parlarmi". Intanto trattengono il mio documento. Dico: "Io da qui non me ne vado, perché non ho fatto nulla di male e sono un libero cittadino incensurato; fate pure i vostri controlli e poi ridatemi il documento". Sono circondato da agenti, ribadiscono che devo seguirli. Mi appunto i nomi di alcuni di loro. Poi arriva un ordine: "Caricatelo in auto!". Faccio resistenza passiva. In cinque mi trascinano con la forza in un'auto. C'è anche una donna, l'agente Bonamico. Assistono alla scena varie persone, tra le quali giornalisti e fotografi. Nessuno parla. Annuncio agli agenti a voce alta: "Questo è un abuso, siete fuori legge! Mi toccherà denunciarvi". Mi portano al commissariato di San Sepolcro. In quella piazza - neanche a farlo apposta - aleggiano memorie mussoliniane. Rimango in un ufficio, in compagnia di un simpatico agente di polizia da trent'anni in servizio a Milano, che si dice costernato quanto me. Prendo nota di ogni dettaglio. Non c'è nessun dirigente che vuole parlarmi, nemmeno il capo del commissariato dott. Vincenzo D'Agnano. Mi trattengono fino alle 17,30. Poi la dott. Pagani mi congeda dicendomi: "Abbiamo sviluppato il suo nominativo. La diffido a ritornare di nuovo al palazzo delle Stelline. Lei ha precedenti di ordine pubblico". Mi viene restituito il documento ed esco. Un amico mi chiama, ha letto le agenzie. Tra le altre l'Asca, che dice che io non avrei dato il documento alla polizia e che avrei offeso alcuni agenti: l'esatto opposto della verità, complimenti. Morale? In questo paese solo il consenso è libero. I cittadini che vengono identificati come possibili contestatori vengono trascinati via e diffidati, quando il capo di turno si espone in pubblico, magari per commemorare un ex latitante. Sotto il governo dei prescritti l'eventuale dissenso viene preventivamente impedito dalle forze dell'ordine. Come negli anni gloriosi del ventennio. Lunedì inoltrerò un esposto alla Procura della Repubblica di Milano. Cosa che decisi di non fare per un motivo analogo lo scorso giugno quando ricevetti il medesimo trattamento davanti al seggio dove era atteso per il voto il signor Berlusconi (era la volta successiva al famoso "comizio" a urne aperte). Ero lì - annunciata la mia presenza alla stampa - a "vigilare" sulle regole. Mettevo in pericolo l'ordine pubblico, dunque.

carletto
31-01-2005, 23.20.43
Originariamente inviato da Cecco


Ai tempi del leader Massimo (D'Alema) assistetti in TV, spero tu voglia ricordarlo) un bruttissimo episodio di pestaggio da parte delle guardie del corpo. Succedeva già ai tempi di Stalin :)


Ai tempi di Stalin quisquilie del genere non ne succedevano.
Questo da te citato è l'atto imbecille di alcuni imbecilli.
In Russia accadevano cose molto più gravi e quindi ti sarei grato se vorrai risparmiarmi della infelice ironia sugli anni terribili che si sono succeduti in quello sfortunato Paese durante quel periodo.

Cecco
01-02-2005, 10.15.29
Originariamente inviato da carletto



Ai tempi di Stalin quisquilie del genere non ne succedevano.
Questo da te citato è l'atto imbecille di alcuni imbecilli.
In Russia accadevano cose molto più gravi e quindi ti sarei grato se vorrai risparmiarmi della infelice ironia sugli anni terribili che si sono succeduti in quello sfortunato Paese durante quel periodo.

Sei straordinario carletto, racconti un episodio e da questo trai il giudizio: Berlusconi=Mussolini, allora io di proposito te ne ricordo uno abbastanza grave e dico D'Alema=Stalin ben sapendo trattarsi di una provocazione forzata alla tua provocazione e tu non ci stai più.

Possibile che Voi non ci stiate mai? :)

E cmq non sono d'accordo con te sulla russia staliniana come per qualsiasi altro totalitarismo: accanto ad eccidi e delitti mostruosi contro l'umanità, non è che mancassero episodi di ordinario sopruso
quali pestaggi, rimozioni da incarichi, incarcerazioni nei confronti di persone presunte dissidenti.
Ciao carletto

dave4mame
01-02-2005, 10.21.37
beh, è storicamente accertato che la sinistra (perdonatemi la definizione generalizzante) apprezza tantissimo satira e ironia... finchè non ne è il bersaglio :E

Cecco
01-02-2005, 10.27.43
A proposito, nell'italia berlusconiana ho assistito ad un core a core
tra la dandini ed il suo ospite prodi fatto tutto di sorrisini ed ammiccamenti, una satira davvero feroce ed efficace!

Peccato che forse adesso potrebbe esserci l'incontro con berlusconi,
potrà esprimere davvero sè stessa o il regime la bloccherà?

dave4mame
01-02-2005, 10.51.58
non l'ho visto; in compenso ho avuto modo di sorbirmi il "riassuntino" di fede.

se i moderatori si girano un attimo potrei scrivere cosa mi piacerebbe che succedesse a questo servo...

Cecco
01-02-2005, 11.05.20
Penso tu possa dirlo tranquillamente xchè fede non si nasconde come tanti ed è il primo a manifestare, neppure richiesto, il suo amore per berlusca. Almeno è chiaro!

wolf76
01-02-2005, 11.37.02
Originariamente inviato da Cecco
...Peccato che forse adesso potrebbe esserci l'incontro con berlusconi,
potrà esprimere davvero sè stessa o il regime la bloccherà?

Ma dai... Berlusconi che va ad una trasmissione con una conduttrice (di sinistra, per giunta) non stipendiata direttamente da lui, dove non può scegliere le domande, come è abituato a fare...? Ti prego..... non andrà mai! Il Berluska è un ottimo comico, ma solo come solista!! Se pensa di poter perdere mezzo punto percentuale nei sondaggi, così come è stato negli anni passati quando si è confrontato in trasmissioni normali (escludendo cioè "Porta a Porta")non va da nessuna parte!!!
A proposito, ma ha già pronto il nuovo contratto con gli italiani? Perchè questa volta voglio leggermi bene le clausole vessatorie..... :D :D

Paco
01-02-2005, 14.28.03
A me non piace il plurale maiestatis ;)

exion
01-02-2005, 14.30.44
Originariamente inviato da Paco
A me non piace il plurale maiestatis ;)

Vero. A noi non piace il plurale maiestatis...
...e questo non è un plurale maiestatis :D

Cecco
01-02-2005, 15.54.16
Originariamente inviato da wolf76


Ma dai... Berlusconi che va ad una trasmissione con una conduttrice (di sinistra, per giunta) non stipendiata direttamente da lui, dove non può scegliere le domande, come è abituato a fare...? Ti prego..... non andrà mai! Il Berluska è un ottimo comico, ma solo come solista!! Se pensa di poter perdere mezzo punto percentuale nei sondaggi, così come è stato negli anni passati quando si è confrontato in trasmissioni normali (escludendo cioè "Porta a Porta")non va da nessuna parte!!!
A proposito, ma ha già pronto il nuovo contratto con gli italiani? Perchè questa volta voglio leggermi bene le clausole vessatorie..... :D :D

Tutto ciò che berlusconi fa puoi trovarlo criticabile ma sta sicuro non è fatto a caso.
Quando si presentò nel 1994 imperversava sul video e affrontava qualsiasi dibattito xchè doveva risalire nei sondaggi.
Quando viceversa nel 2001 era largamente in testa nei sondaggi, pensò
non conveniente il confronto.
Dunque, a parte la trasmissione della dandini, penso che quando la campagna elettorale si farà più stringente avrai il piacere di vederlo spesso al fine di riguadagnare consensi.
Se facesse un nuovo contratto, io lo firmerei in bianco sarebbe più tranquillizzante di qualsiasi promessa sinistrorsa. Ciao

dave4mame
01-02-2005, 16.21.07
firmo anche io
prima mi paga e poi firmo.

Cecco
01-02-2005, 16.34.17
Originariamente inviato da dave4mame
firmo anche io
prima mi paga e poi firmo.

Proponiglielo, chissà!

dave4mame
01-02-2005, 16.43.13
credo sia un tantino illegale... :)

Cecco
01-02-2005, 16.58.14
Originariamente inviato da dave4mame
credo sia un tantino illegale... :)

Voto di scambio? Vabbè, si cambierà la legge! :)

Paco
01-02-2005, 21.07.29
Originariamente inviato da exion


Vero. A noi non piace il plurale maiestatis...
...e questo non è un plurale maiestatis :D

:D :p

carletto
01-02-2005, 23.30.11
Originariamente inviato da Cecco


Sei straordinario carletto, racconti un episodio e da questo trai il giudizio: Berlusconi=Mussolini, allora io di proposito te ne ricordo uno abbastanza grave e dico D'Alema=Stalin ben sapendo trattarsi di una provocazione forzata alla tua provocazione e tu non ci stai più.

Possibile che Voi non ci stiate mai? :)

E cmq non sono d'accordo con te sulla russia staliniana come per qualsiasi altro totalitarismo: accanto ad eccidi e delitti mostruosi contro l'umanità, non è che mancassero episodi di ordinario sopruso
quali pestaggi, rimozioni da incarichi, incarcerazioni nei confronti di persone presunte dissidenti.
Ciao carletto

Io non mi tiro mai indietro.
E non ho certamente reagito alla tua "provocazione forzata" per amore del signor D'Alema, personaggio per il quale nutro la massima distima e che, a mio modestissimo parere, dovrebbe essere processato e condannato per aver attentato alla Costituzione della Repubblica per aver condotto l'Italia in una guerra di aggressione.
L'ho detto e lo ripeto.

Quello che non mi è andato giù è l'uso disinvolto (lo hai detto tu "provocazione forzata") di una immane tragedia della quale, forse, conosci solo quello che si è scritto, nella solita trita difesa dell'attuale premier.
Qualunque cosa faccia, a tutti i costi ed ad ogni costo.

Ho conosciuto russi, ora in Italia, di famiglie che sono state direttamente coinvolte i quei fatti e, ti assicuro che quel che se ne scrive da solo una pallida idea delle sofferenze patite dai padri e dai nonni di queste persone.
Dai loro racconti traspare l'orrore.

Daccordissimo per le carcerazioni, ma semplici pestaggi e semplici rimozioni non ce ne sono stati. C'è sempre stato di peggio, molto di peggio.
Laggiù l"ordinario sopruso" non esisteva. Esistevano solo i gulag, la lubianka ed il cimitero (se si trovava ancora il cadavere da seppellire).

E tutto questo ha drasticamente posto in secondo piano la notizia del fermo immotivato di un cittadino italiano inducendomi a cambiare tema.
Tranne un fatto. La mia non è stata, come dici tu una provocazione.







E per finire leggi sempre bene quel che io scrivo.

Io ho scritto che queste cose succedevano già ai tempi di Mussolini.

Non ho detto Berlusconi=Mussolini.
Non mi permetterei mai. Un'affermazione del genere offenderebbe la memoria del Duce.

carletto
01-02-2005, 23.51.10
Originariamente inviato da Cecco




Possibile che Voi non ci stiate mai? :)



Non mi ero accorto di questa sbalorditiva affermazione.
Chi sarebbero codesti "voi"?
Dato che io ho sempre chiaramente dichiarato che non sto con i fascisti dello pseudo centrodestra e neppure con quell'armata brancaleone del "centrosinistra o sinistracentro chiamala come vuoi", e che Bertinotti mi sta allegramente sulle palle, ti sarò immensamente grato se vorrai illuminarmi.

exion
01-02-2005, 23.55.39
Originariamente inviato da carletto


Non mi ero accorto di questa sbalorditiva affermazione.
Chi sarebbero codesti "voi"?
Dato che io ho sempre chiaramente dichiarato che non sto con i fascisti dello pseudo centrodestra e neppure con quell'armata brancaleone del "centrosinistra o sinistracentro chiamala come vuoi", e che Bertinotti mi sta allegramente sulle palle, ti sarò immensamente grato se vorrai illuminarmi.


Un lontano pro-zio di carletto, intento a meditare sull'anarchismo

http://flag.blackened.net/anarpics/bakunin1.jpg


:p

exion
02-02-2005, 00.03.33
Originariamente inviato da carletto


Non mi ero accorto di questa sbalorditiva affermazione.
Chi sarebbero codesti "voi"?
Dato che io ho sempre chiaramente dichiarato che non sto con i fascisti dello pseudo centrodestra e neppure con quell'armata brancaleone del "centrosinistra o sinistracentro chiamala come vuoi", e che Bertinotti mi sta allegramente sulle palle, ti sarò immensamente grato se vorrai illuminarmi.


Siamo, ahimé, tutti vittime del manicheismo imperante :p

o di qua, o di là... Chi non si schiera su questi due "fronti", come non esistesse altro, è un ufo.... :(

exion
02-02-2005, 00.31.40
Brunok, credo che nella tua lista hai dimenticato:

"Mi sono beccato un spyware? E' colpa di Berlusconi!" :D

Ho il mefitico problema del "about:blank".

Ho fatto un "cerca" qui sul forum... e indovina un pò qual è il thread che mi è spuntato in cima alla lista dei risultati?

Ma ovviamente questo!! :D

(provare per credere :eek: :D)

carletto
02-02-2005, 00.41.40
Originariamente inviato da exion



Un lontano pro-zio di carletto, intento a meditare sull'anarchismo

http://flag.blackened.net/anarpics/bakunin1.jpg


:p

Sbagliattttto!:p

carletto
02-02-2005, 00.43.38
Originariamente inviato da exion



Siamo, ahimé, tutti vittime del manicheismo imperante :p

o di qua, o di là... Chi non si schiera su questi due "fronti", come non esistesse altro, è un ufo.... :(


Indovinattttto!:p

Brunok
02-02-2005, 00.44.12
Originariamente inviato da exion
Brunok, credo che nella tua lista hai dimenticato:

"Mi sono beccato un spyware? E' colpa di Berlusconi!" :D

Ho il mefitico problema del "about:blank".

Ho fatto un "cerca" qui sul forum... e indovina un pò qual è il thread che mi è spuntato in cima alla lista dei risultati?

Ma ovviamente questo!! :D

(provare per credere :eek: :D)


naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :eek: eppure è vero!

vabbè aggiornerò il decagologo !

provato con spybot?

carletto
02-02-2005, 00.46.18
Originariamente inviato da Brunok



naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :eek: eppure è vero!

vabbè aggiornerò il decagologo !

provato con spybot?

Di questo passo diventerà prima un centalogo, poi un millalogo e poi.......e poi........

Le colpe di Lui sono inifinite :D