PDA

Visualizza versione completa : All'avvio la data torna al '98


alena
30-12-2004, 15.49.20
Ciao, mi chiamo alena, questo è il mio primo messaggio.
Ho bisogno del vostro aiuto.
Sul mio notebook, da un po' di tempo, nella fase di boot, compare un messaggio di errore che mi avverte che la data del sistema non è valida. Dando ok, successivamente devo premere F1 per continuare, altrimenti si blocca nella schermata nera precedente a quella con la scritta windows xp professional.
Completato l'avvio, devo modificare la data e l'ora.
Se nel giro di pochi minuti riavvio il computer, il problema non si ripresenta. Al contrario, se lo spengo per riavviarlo dopo un po' di tempo, il problema ritorna.
Questo succede anche se lo metto in sospensione.
Ho già fatto vari tentativi: ad esempio chkdsk /p /r da console di ripristino, sfc /scannow; però non sono riuscita a venirne a capo.
Da cosa può dipendere e come posso risolvere il problema?

Grazie in anticipo a tutti coloro che interverranno per darmi una mano.

___________________________
Acer TravelMate 803 LMI
Windows XP Professional SP1

real7
30-12-2004, 16.02.48
forse la batteria [piatta] è scarica o difettosa,solo che per aprire un notebook non è semplice, meglio rivolgersi al rivenditore

alena
30-12-2004, 16.16.12
Una curiosità: queste batterie sono ricaricabili?
Se lo fossero, la tua risposta spiegherebbe anche perchè il problema si manifesta a computer "freddo" e mai a "caldo".
Forse mantiene la carica ricevuta dal portatile acceso ma non abbastanza a lungo.

real7
30-12-2004, 16.24.10
certo che sono ricaricabili e durano anni, per esempio:uno dei miei pc è 6 anni vecchio è la batteria funziona ancora

Fat George
30-12-2004, 16.42.09
No, le pile del bios, le 2032 per la precisione, NON sono ricaricabili. Sono pile al Litio da 3 Volts. Si trovano normalmente nei supermercati e nei negozi di fotografia ma come giustamente detto, per i portatili bisogna farle cambiare da persone competenti (a meno che nel portatile non sia predisposta apposita finestrella di intervento).

Benvenuta su WT alena :)

Dav82
30-12-2004, 16.45.07
Originariamente inviato da alena
Una curiosità: queste batterie sono ricaricabili?
Se lo fossero, la tua risposta spiegherebbe anche perchè il problema si manifesta a computer "freddo" e mai a "caldo".
Forse mantiene la carica ricevuta dal portatile acceso ma non abbastanza a lungo.

Quando spegni il pc la data viene mantenuta dalla batteria del BIOS, quella piatta inserita nella scheda madre.
A PC accesso, la data viene mantenuta grazie all'alimentazione del pc e quindi la batteria tampone del BIOS non entra in gioco.

La tua batteria del BIOS, al 99%, è scarica e da cambiare.
Ecco perchè quando riaccendi il pc la data è sballata (e a occhio e croce è quella impostata dalla fabbrica come data di produzione della motherboard), mentre se la metti a posto a mano rimane corretta fintantoché tieni acceso il pc.

Ciao :)

alena
30-12-2004, 17.00.51
Originariamente inviato da Dav82


...mentre se la metti a posto a mano rimane corretta fintantoché tieni acceso il pc.

Ciao :) Non esattamente.
La data rimane corretta anche se spengo e riaccendo il computer dopo alcuni minuti. Per questo pensavo che, se la batteria fosse stata ricaricabile, questa avrebbe mantenuto la carica per qualche minuto ...ritenendola danneggiata.

carletto
30-12-2004, 21.40.59
Ciao Alena.

Cosa fai questa sera?:cool:

irondog
31-12-2004, 20.05.34
Una mezza risposta l'hai già avuta, io cercherò di dipanare l'ultimo dubbio.
Una batteria a litio come ti è già stato detto non è ricaricabile, essendo questa un tampone, lavora solo quando il PC è spento, mentre quando quest'ultimo viene acceso la batteria tende a riportare il suo potenziale elettrico al suo valore nominale che è di 3 volt; il fatto che riesca a conservare un pò di energia anche dopo spento il portatile, sta nella bontà della ROM che assorbe pochissimo e quindi non riesce con il suo carico a scaricarla velocemente.Per questa ragione la batteria riesce a mantenere aggiornata, per un certo lasso di tempo, sia la data che l'ora. Bye... e buon anno

alena
01-01-2005, 21.36.35
Originariamente inviato da irondog
Una mezza risposta l'hai già avuta, io cercherò di dipanare l'ultimo dubbio.
Una batteria a litio come ti è già stato detto non è ricaricabile, essendo questa un tampone, lavora solo quando il PC è spento, mentre quando quest'ultimo viene acceso la batteria tende a riportare il suo potenziale elettrico al suo valore nominale che è di 3 volt; il fatto che riesca a conservare un pò di energia anche dopo spento il portatile, sta nella bontà della ROM che assorbe pochissimo e quindi non riesce con il suo carico a scaricarla velocemente.Per questa ragione la batteria riesce a mantenere aggiornata, per un certo lasso di tempo, sia la data che l'ora. Bye... e buon anno Grazie per aver dipanato i miei ultimi dubbi :p
Spero di provvedere al più presto al controllo e relativa sostituzione della batteria tampone.
Ciao e tanti auguri a tutti :)

alena
31-08-2005, 23.29.45
Ciao a tutti di nuovo.
Riesumo questo thread perchè, a causa di una cronica mancanza di tempo, non ho ancora risolto il problema sul mio notebook.
Mi sono solo limitata a chiedere all'assistenza acer un preventivo e quei ladri mi hanno detto di volere, per la sola apertura del portatile, 50-70 euro ...cifra assurda per la sostituzione di una batteria tampone!
Ho provato ad aprire personalmente il computer (sono sicura che in tanti mi sconsiglierete di farlo) ma, tolte tutte le viti dalla base, questa rimane ancorata alla parte superiore da non so cosa al centro: come se si dovesse smontare anche la tastiera e sganciare qualcosa sotto di questa. Magari c'è soltanto una clip ad incastro ma ho un po' di timore nel forzarlo.
Qualcuno di voi ha mai smontato un acer e sa come aiutarmi?
Il modello è il travelmate 803lmi.
(F)

Robbi
31-08-2005, 23.42.46
Ferma li!
Se non sei sicura di quello che stai facendo lascia stare, smontare un portatile non e' come aprire il cabinet di pc.

In effetti sono dei ladroni :eek: non hai un amico pratico che ti puo' aiutare? Se no la vedo dura!
:)

alena
01-09-2005, 00.11.03
Originariamente inviato da robbi
smontare un portatile non e' come aprire il cabinet di pc. Lo so ...ma non ho alternative.
Il pc di casa, in compenso, l'ho aperto più volte, smontandone e montandone varie parti.
Sul portatile mi sono finora semplicemente limitata a sostituire l'hd, la ram, ecc.

Robbi
01-09-2005, 08.38.15
Beh! ma allora te la cavi dai! :)

Non sono pratico di portatili, ma ad un mio collega che ha un Acer, la ns assistenza aziendale ha preferito mandarlo alla casa per sostituire la CPU.
Porta un po' di pazienza... vedrai che qualcuno piu' esperto ti aiutera'!

:)

alena
01-09-2005, 13.36.13
lo spero proprio :)

Sbavi
01-09-2005, 13.40.43
In genere la fascetta superiore (quella dove ci sono i pulsanti di accensione) è ad incastro.
Tolta questa è possibile trovare altr viti, sicuramente quelle della tastiera e le rimanenti per smontare il display.
Ovviamente non sono sicuro al 100%.
Ciao.

Gianluchetto
01-09-2005, 19.11.07
Se si riuscisse a trovare un'esploso del notebook sarebbe tutto molto più semplice; comunque dovrebbe essere come ha detto sbavi. Può anche darsi che non serva smontare le cerniere del display.
Però nel mio vecchio Compaq ho dovuto togliere il dissipatore del processore per arrivare alla batteria...

alena
01-09-2005, 20.26.09
La fascetta superiore sembra fissa.
Farò altri tentativi, sperando che qualche conoscitore dell'acer intervenga per darmi una mano.
Grazie per l'aiuto che fin qui state provando a darmi (F)