PDA

Visualizza versione completa : OFFICE XP SMALL BUSINESS: Utenti lasciati alla deriva.


Flying Luka
13-12-2004, 18.32.32
Un mio amico, avvocato, ha subito un furto nel proprio ufficio. Tra le varie cose sottratte c’era un CD ROM regolare, con licenza, di Office XP Small Business Edition versione OEM.

Recentemente, causa virus super invasivo e distruttivo, più altri problemi di varia natura, è stato (da me) riformattato un PC.
Panico post formattazione: non c’era più traccia del CD ROM di installazione di Office; ovvero quel PC risultava essere abbinato alla copia di Office rubata.

Oggi ho chiamato la Microsoft per sapere cosa fare in questi casi e come averne una copia. Tutto questo con fattura d’acquisto alla mano e regolare denuncia di furto.
Telefono, passo i vari menù e digito 3 per parlare con un funzionario tecnico/commerciale.
Risponde un tizio, inizialmente molto gentile e via via, con l’evolversi della telefonata, sempre più restio e sempre meno cooperativo. Sospettavo che la cosa non sarebbe stata assolutamente facile, ma proprio non mi immaginavo che, di lì a poco, mi sarei scontrato contro il solito muro di gomma e contro un’ottusità senza precedenti!
Vi trascrivo per intero il testo della conversazione che ha i toni e le sfumature di un incubo kafkiano:

IO: Buongiorno, chiamo per conto dell Avv. Pinco Pallino. Volevo sapere l’iter da seguire per avere una copia di un Office XP Small Business Edition versione OEM o, eventualmente, se mi può reperire il numero di licenza. Putroppo il CD ROM in questione è stato rubato nel corso di uno dei tanti furti estivi negli uffici ed appartamenti nella zona centro di Milano.

TECNICO: Il numero di licenza, prego?

IO: Ehm… le ho appena detto che è stato rubato, quindi ovviamente non abbiamo traccia della licenza; altrimenti non starei qui al telefono in questo momento, non le pare?

TECNICO: Allora temo non si possa fare nulla…

IO: Scusi, ma perché?

TECNICO: Perché non saprei dove reperirla.

IO: No, mi faccia capire…. Fate tante storie sulle licenze e relative chiavi di attivazione affinché ogni prodotto venga indissolubilmente legato ad un PC e ad un nominativo specifico, con registrazione in linea, restrizioni di varia natura, blocchi a tempo, difficoltà di ogni genere e specie… e poi mi dite che non riuscite a recuperare una licenza in un database?!? Non è molto credibile….

TECNICO: Sì è così.

IO: Allora cosa si può fare?

TECNICO: Ricomprare il prodotto.

IO: E’ una battuta?!? Sta scherzando, vero?

TECNICO: Temo di no.

IO: Tutto questo perché la versione in questione è OEM, immagino…. ?

TECNICO: Esatto.

IO: E se fosse stato retail?

TECNICO: L’avremmo ritrovata.

IO: Ma non c’è nessuna differenza tra OEM e RETAIL, soprattutto nell’iter di registrazione!!! Alla fine si tratta di 2 prodotti esattamente identici!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

TECNICO: Microsoft vende i prodotti OEM agli installatori, quindi chi ne risponde sono loro. Può sempre chiedere a chi ha assemblato il computer se ha fatto una copia di OFFICE.

IO: Fare una copia pre-vendita?!?! Guardi che non le sto parlando di un sistema operativo, che viene venduto già installato con il computer e relativa etichetta antipirateria appiccicata sul case; io le sto parlando di un applicativo, o qualsivoglia software, venduto in concomitanza/abbinamento ad un monitor LCD a 17” pollici!
A che pro l’installatore, secondo lei, avrebbe dovuto farsi una copia dal momento che (oltre a non essere legale, o almeno sembra) la licenza è univoca e genera un codice di attivazione per una sola macchina quindi non è installabile, né utilizzabile, su nessun altro computer?

TECNICO: …..(silenzio imbarazzato)…..

IO: Il suo discorso avrebbe avuto un senso se avessimo parlato di Windows 98, o ME, o 2000. Sappiamo tutti che gli installatori usano un unico CD per installare i sistemi operativi, salvo poi mettere il numero di licenza corretto in fase di installazione per poi fornire regolare licenza all’utente finale. Ma, come lei dovrebbe ben sapere, con le serie XP ciò non è possibile.

TECNICO: in effetti….

IO: Insomma, almeno una copia della licenza non è possibile riaverla? Per il CD ne uso un altro presente nello studio, tanto comunque verrebbe reinstallato nel PC dove si trovava originariamente.

TECNICO: Purtroppo no.

IO: Scusi, ma che fine fanno le registrazioni dei prodotti?

TECNICO: Nel nostro database.

IO: Prodotti OEM inclusi?

TECNICO: Sì.

IO: Quindi, riepilogando, lei mi sta dicendo che per un retail avrebbe potuto aiutarmi andando a reperire il numero di licenza, mentre per un OEM devo rivolgermi al rivenditore?

TECNICO: Esatto.

IO: Ma il rivenditore non ha accesso al Vs. database. Come fa a saperlo? Secondo lei un rivenditore/installatore deve tenere un registro dove trascrive tutte le licenze numeriche dei prodotti che installa?

TECNICO: Non saprei, ma per i prodotti OEM, Microsoft non ne risponde. Sarebbe come se lei avesse comperato un’automobile con autoradio fornita di serie e che , a seguito di un furto, richiedesse alla casa automobilistica un duplicato dell’autoradio stessa, cioè una nuova.

IO: Mi sembra che il paragone non calzi neanche un po’.
Eventualmente, per seguire il suo assurdo esempio, credo che la casa automobilistica non avrebbe, nella fattispecie, nessun difficoltà a fornirmi il numero di serie dell’autoradio rubata, quantomeno.
Qui oltretutto non parliamo di un oggetto fisico/materiale, ma di una licenza… anzi di un numero di licenza!
Io il software l’ho comprato, pagato, e vi chiedo solamente di sapere qual è il mio numero di licenza, tutto qui.

TECNICO: Lei ha ragione ma non è possibile, non rientra nei parametri della politica commerciale Microsoft.

IO: Questa quindi sarebbe la tanto declamata politica Microsoft contro la pirateria che “premia” gli utenti finali corretti, mi sembra di capire….

TECNICO: Non so cosa dirle, purtroppo non c’è nulla da fare; con i prodotti OEM Microsoft fornisce un forte sconto e lo svantaggio è che non viene data alcun tipo di assistenza.

IO: Forse mi sono spiegato male: io NON le sto chiedendo assistenza, se per assistenza intende come funzionano i vs. software. Le sto solo chiedendo di dirmi il numero di licenza con la quale mi sono legalmente registrato per poter utilizzare Office, ovvero quel numerino di 5 blocchi con 5 cifre alfanumeriche che chiedete a chiunque vi telefoni.

TECNICO: Appunto, nessuna assistenza neanche in caso di furto e smarrimento.

IO: Ma questo Office alla fine io l’ho pagato sì o no?

TECNICO: Sì.

IO: E’ d’accordo con me che quindi ho pagato una licenza d’uso? Cioè l’utilizzo ?

TECNICO: Sì.

IO: Però malgrado tutto la Microsoft non può fornirmi il MIO numero di licenza perché è relativa ad un prodotto scontato?

TECNICO: Esatto, rientra nella nostra politica commerciale.

IO: Complimenti! Inutile perdere tempo in due… grazie lo stesso. Buonasera.


E così si è concluso il tutto. Beffa e danno. Quasi quasi verrebbe da rinominare la Microsoft come MicroSFOT, a questo punto il nome sarebbe decisamente più appropriato!

rio2
16-12-2004, 00.52.17
se non formattavi si poteva risolvere ormai e' tardi (comunque non saresti stato in regola lo stesso perche' non avevi piu' il certificato) comunque bella la risposta del tecnico microsoft dove dice che l'oem che ha fatto l'installazione doveva farsene una copia se non ci fosse da piangere sarebbe da ridere,comunque eventualmente lo facciamo parlare con la gdf cosi' si chiariscono molte cose:(

buon motivo per far passare il tuo cliente ad openoffice che e' gratiito e va' pure meglio.:)

rio2
16-12-2004, 01.07.59
http://www.zanezane.net/articoli.asp?id=266

qui un articolo interessante.:)

dave4mame
16-12-2004, 09.12.22
non ho capito il discorso del IO: Il suo discorso avrebbe avuto un senso se avessimo parlato di Windows 98, o ME, o 2000. Sappiamo tutti che gli installatori usano un unico CD per installare i sistemi operativi, salvo poi mettere il numero di licenza corretto in fase di installazione per poi fornire regolare licenza all’utente finale. Ma, come lei dovrebbe ben sapere, con le serie XP ciò non è possibile.

sei sicuro?


ps.
comunque il tuo amico il seriale poteva anche annotarselo, eh! :)