PDA

Visualizza versione completa : Multe Polizia Municipale


Billow
27-10-2004, 10.22.12
<p align="center"><img hspace="0" src="http://www.unioneconsulenti.it/themes/Unione/images/unione_consulenti.gif" align="baseline" border="0" /></p><p align="center"><font size="1">NEWS ATIPICA</font></p><p /><p><font size="1">La Polizia Municipale non può contestare qualsivoglia tipo di infrazione al Codice della Strada su arterie viarie che non siano di proprietà dell'ente comunale di cui tale Corpo sia organo. </font></p><p><font size="1">E' quanto hanno sancito due importanti sentenze pronunciate rispettivamente in data 11 febbraio 2003 dal Giudice di Pace del Mandamento di Maglie (in provincia di Lecce) e in data 28 gennaio 2004 col numero 2952 dal Giudice di Pace del Mandamento di Cosenza.</font></p><p /><p>Vi segnaliamo inoltre un altro interessante articolo in merito agli <a href="http://www.unioneconsulenti.it/article.php?sid=1059"><strong>Autovelox</strong></a>, ed alla <strong>nullità dei _verbali se non è trascritto il tipo di apparecchiatura.</strong></p><br><br><a href="../../framer.php?url=http://www.unioneconsulenti.it/article.php?sid=1062" target="_blank"> <li>leggi l'articolo </li> </a><br><br><br><br>

nikzeno
27-10-2004, 12.50.59
Adesso dirò una cosa molto impopolare: io una notizia così non la divulgherei...

perchè quando leggo certe notizie di grandissime teste di XXXXX che viaggiano a velocità sconsiderate su strade o autostrade e vengono giustamente beccati dall'autovelox... e poi si salvano il culo perchè sul verbale non è riportato il modello dell'autovelox...
...che compiono infrazioni qualunque e vengono beccati dai vigili... e poi si salvano per dei cavilli burocratici...
...che vengono beccati alla guida in stato d'ebrezza e poi ricorrono in tribunale ed ogni volta la polizia è costretta a spiegare il funzionamento degli etilometri e la loro validità nella misura...

ecco, quando leggo notizie come queste, mi girano veramente i cosiddetti :mad:

Ma quand'è che impareremo ad assumerci le nostre responsabilità, e a smettere di volersela cavare da furbi ogni volta che è possibile?
Poi ci si stupisce che ci siano in giro dei DELINQUENTI FIGLI DI XXXXXXX che dopo aver tirato sotto qualcuno non si fermano a prestare soccorso.

VERGOGNA! (W)
...schifo di società che abbiamo... :(

Nothatkind
27-10-2004, 13.53.34
Va bene, però ci sono anche degli abusi da parte della Municipale, questo mi pare fuori discussione ;)

Per il resto posso anche essere d'accordo :)

nikzeno
27-10-2004, 14.33.35
Mi piacerebbe avere delle statistiche a riguardo :rolleyes:

Quanti sono i casi in cui si riscontra davvero un abuso della municipale e quanti sono invece quelli in cui il multato se la cava per un cavillo?
Il 95%? O di più?

Poi, naturale, anche i tutori dell'ordine fanno parte della stessa società di cui sopra, per cui non mi aspetto granchè nemmeno da loro...

Nothatkind
27-10-2004, 14.40.33
Per "abusi" si intende anche in senso figurato, come ad esempio piazzare il velox in posti francamente assurdi, od elevare ridicole multe per divieto di sosta spesso nei confronti dei motorini.
In generale, è la mancanza di flessibilità il problema. ;)

Per le satistiche, prova su www.istat.it :D :p

Gigi75
27-10-2004, 14.47.00
Originariamente inviato da nikzeno
Mi piacerebbe avere delle statistiche a riguardo :rolleyes:

Quanti sono i casi in cui si riscontra davvero un abuso della municipale e quanti sono invece quelli in cui il multato se la cava per un cavillo?
Il 95%? O di più?


Forse non sai quante multe fanno "nascondendosi" dietro alberi o piazzole varie in un tratto che per 300m è a 50km/h mentre il resto della strada è a 90km/h, perchè un pazzo sconsiderato viaggiava a 70km/h
E poi sul verbale c'è scritto che non è stata possibile la contestazione immediata considerata la velocità del veicolo

gli abusi sono tanti, tantissimi, tutti perpetrati per rimpinguare le casse di uno scassato comune
Sono tanti...almeno quanto i pazzi in auto!

Nothatkind
27-10-2004, 14.50.38
Ecco ;)

Purtroppo, il malcostume è quello di piazzare autovelox assurdi quando il comune ha bisogno di soldi, e di ciò si è sentito parlare anche in tv, non sono cose campate per aria.

Giustissime molte multe della Stadale, invece, quando beccano ubriachi e folli. Lì mi sembrerebbe giustificabile una certa tolleranza zero, e un po' meno cavilli...

p.s.: caro Gigi, mi hai fatto ricordare una mia esperienza... viaggiavo a 73 km/h sull'Adriatica, in cui vige il limite dei 70, nella zona intorno a Cervia, Milano M., ... TRANNE in alcuni punti, in cui scende a 50 :rolleyes: ovvio che ho beccato la multa lì. E pensare che stavo ben attento a fare i 70, e c'erano flotte di auto che mi sorpassavano... ci dovrebbe essere anche un minimo di serietà nel porre i limiti di velocità.

Gigi75
27-10-2004, 14.58.16
Originariamente inviato da Nothatkind
Ecco ;)
p.s.: caro Gigi, mi hai fatto ricordare una mia esperienza... viaggiavo a 73 km/h sull'Adriatica, in cui vige il limite dei 70, nella zona intorno a Cervia, Milano M., ... TRANNE in alcuni punti, in cui scende a 50 :rolleyes: ovvio che ho beccato la multa lì. E pensare che stavo ben attento a fare i 70, e c'erano flotte di auto che mi sorpassavano... ci dovrebbe essere anche un minimo di serietà nel porre i limiti di velocità.

E' sempre così.
E per giunta uno sta così attento al tachimetro che si distrae o guida stancandosi il doppio.

Spesso e volentieri secondo me se non ci fossero pattuglie varie si viaggerebbe molto ma molto più sereni e in sicurezza. (mai notato gli ingorghi che si formano dietro ad una pattuglia in autostrada?)
E se il matto flasha per passare a 300km/h, basta mettersi a destra e non sentirsi offesi.

Viviamo e campiamo senza che qlcuno debba intimarci questo o quello.

Billow
27-10-2004, 15.00.10
Originariamente inviato da nikzeno
Mi piacerebbe avere delle statistiche a riguardo :rolleyes:

Quanti sono i casi in cui si riscontra davvero un abuso della municipale e quanti sono invece quelli in cui il multato se la cava per un cavillo?
Il 95%? O di più?

Poi, naturale, anche i tutori dell'ordine fanno parte della stessa società di cui sopra, per cui non mi aspetto granchè nemmeno da loro...

a me è capitato... (se vuoi posso anche dire che sono schifosi - a te la scelta)

NASCOSTI dietro il cartello pubblicitario.. 20 m. dal punto in cui il limite passa a 50

MULTATO.. in quanto procedeva a 56 km/h..
da notare che non regge nemmeno il famoso + o - 10 % di scarto
_______________________________________
ps. piccola annotazione imparziale...

sono finiti gli anni un cui vedevi i RITMO 130 o le DELTA integrale venire giù a manetta..
vuoi per i consumi vuoi per i punti sulla patente...
TUTTI vanno MOLTO ma MOLTO piano.. ;)

Gigi75
27-10-2004, 15.02.05
Originariamente inviato da Billow


aNASCOSTI dietro il cartello pubblicitario.. 20 m. dal punto in cui il limite passa a 50


guarda caso...sembra sia una prerogativa comune in tutta Italia.

Vabbè ognuno si fa le proprie cartine con le x rosse e sa quando rallentare:)

nikzeno
27-10-2004, 15.04.35
:( Una guerra tra furbastri insomma...
Mi ripeto:
...schifo di società che abbiamo...

In ogni caso, tuttavia, per quanto certe multe possano essere delle bastardate, codice della strada alla mano, loro hanno ragione e tu hai torto.
E cmq credo che questi comportamenti all'eccesso siano compensati da altri di eccessiva tolleranza. Quindi si va in pari.

Ci vuole più disciplina ragazzi, da parte dei tutori e dei "tutelati". Sono contrario a fare grandi polemiche per piccoli torti, perchè da lì a cercare di salvarsi il culo in ogni caso il passo è troppo breve.

Gigi75
27-10-2004, 15.06.35
Originariamente inviato da nikzeno
:( Una guerra tra furbastri insomma...
codice della strada alla mano, loro hanno ragione e tu hai torto.

Un paio di palle!


codice della strada alla mano, se lo faccio valere io allora sono quello che si salva per i cavilli, se lo fanno valere loro allora sono i paladini della sicurezza stradale!!

codice della strada alla mano, la notizia della news, come tante altre, sono tanti modi per avere ragione NOI e non LORO!

E cmq credo che questi comportamenti all'eccesso siano compensati da altri di eccessiva tolleranza. Quindi si va in pari.

Ma neanche la metà!

Billow
27-10-2004, 15.07.46
X nikzeno
non me ne volere.. (pour parlez)

ma qua da noi sta tolleranza NON c'è .. non so altrove.. :(
trovo invece molta poca ELASTICITA'..

essendo questo il termine esatto..

ho visto affibbiare multe per cinture, a donne incinte di 6 / 7 mesi :mad:

nikzeno
27-10-2004, 15.14.37
Originariamente inviato da Gigi75


codice della strada alla mano, la notizia della news, come tante altre, sono tanti modi per avere ragione NOI e non LORO!


La storia del modello dell'autovelox è solo e soltato un cavillo per salvare i furbastri!

nikzeno
27-10-2004, 15.19.22
Originariamente inviato da Gigi75


Ma neanche la metà!

Ma sai quanti vigili ho visto a Milano, con gente che passava col rosso sotto il suo naso, non muovere un dito?

E di tutti i gli scooter che dovrebbero andare a 45 Km/h cosa mi dici? Non ricordo di averne visto uno che non sia truccato!
Nemmeno il mio, e sai perchè? Perchè il concessionario neanche te lo chiede, le strozzature te le toglie per default!

E quanti miei amici fermati, avevano le gomme lisce, documenti non in regola ecc.. e lasciati andare con un "la prossima volta però..."

E iservizi di striscia la notizia, su quelli che a Napoli vanno in giro in moto senza casco, anche lì, vigili inerti ad osservalrli con noia...

Ma dai!

nikzeno
27-10-2004, 15.21.24
Originariamente inviato da Billow
X nikzeno
non me ne volere.. (pour parlez)

ma qua da noi sta tolleranza NON c'è .. non so altrove.. :(
trovo invece molta poca ELASTICITA'..

essendo questo il termine esatto..

ho visto affibbiare multe per cinture, a donne incinte di 6 / 7 mesi :mad:

Il punto è che ci si ricorda molto più facilmente dei torti subiti che non dei "regali" che ci hanno fatto.
Chissà quante volte hanno chiuso un occhio e tu non te ne sei neanche accorto...

nikzeno
27-10-2004, 15.24.30
Ragazzi, sono ormai 2 mesi che vivo in Svezia, e non credo ci sia bisogno che vi spieghi la differenza abissale che c'è.

Polizia in giro pochissima, infrazione delle regole praticamente zero.

E' una questione di educazione e responsabilità civica, che in Italia assolutamente non abbiamo.
E non credo possiate darmi torto.
Non per niente nelle barzellette siamo quelli che fanno la parte dei furbi.

Billow
27-10-2004, 15.24.57
Originariamente inviato da nikzeno



E di tutti i gli scooter che dovrebbero andare a 45 Km/h cosa mi dici? Non ricordo di averne visto uno che non sia truccato!
Nemmeno il mio, ..



Anche questo è vero... :mm:
il mio (che uso esclusivamnente sul percorso UFFICIO / CITTà), nemmeno :)

io mi autoquoto pero' :)


ps. piccola annotazione imparziale...

sono finiti gli anni un cui vedevi i RITMO 130 o le DELTA integrale venire giù a manetta..
vuoi per i consumi vuoi per i punti sulla patente...
TUTTI vanno MOLTO ma MOLTO piano..

Thor
27-10-2004, 15.25.53
nikzeno, forse te lavori in polstrada o sei sindaco di qualche paese che usa i vigili per rimpiguare le casse disastrate? ;)
(scherzo, ho letto che vivi in svezia)

ma per cortesia! con tutti i soprusi che gli automobilisti subiscono, e quelli che applicano il decantato codice ne approfittano sempre..una volta che salta fuori un cavillo che può farci tirare un sospiro di sollievo..salti fuori pure tu.. :rolleyes:

Thor
27-10-2004, 15.29.04
Originariamente inviato da nikzeno


Ma sai quanti vigili ho visto a Milano, con gente che passava col rosso sotto il suo naso, non muovere un dito?

E di tutti i gli scooter che dovrebbero andare a 45 Km/h cosa mi dici? Non ricordo di averne visto uno che non sia truccato!
Nemmeno il mio, e sai perchè? Perchè il concessionario neanche te lo chiede, le strozzature te le toglie per default!

E quanti miei amici fermati, avevano le gomme lisce, documenti non in regola ecc.. e lasciati andare con un "la prossima volta però..."

E iservizi di striscia la notizia, su quelli che a Napoli vanno in giro in moto senza casco, anche lì, vigili inerti ad osservalrli con noia...

Ma dai!

La faccenda è che queste non sono regalie agli utenti della strada..sono semplicemente i vigili che stanno lì a grattarselo e non hanno voglia di lavorare!!
mettere una multa con l'autovelox è molto più facile, e rende di più alle casse!! :mad:

nikzeno
27-10-2004, 15.40.24
Originariamente inviato da Billow


sono finiti gli anni un cui vedevi i RITMO 130 o le DELTA integrale venire giù a manetta..
vuoi per i consumi vuoi per i punti sulla patente...
TUTTI vanno MOLTO ma MOLTO piano.. ;)

E sarebbe anche ora!
Vuoi vedere che il Berlusca ne ha azzeccata una? :D

nikzeno
27-10-2004, 15.48.45
Che cosa ho detto io all'inizio?
Originariamente inviato da nikzeno
Adesso dirò una cosa molto impopolare:


Vi rendete conto che invece di ammettere che ci sono 15 milioni (o quelli che sono) di automobilisti per lo più indisciplinati, preferite prendervela contro la municipale per quelle volte in cui applicano il regolamento in maniera troppo severa o "bastarda"?

Vi sembra un comportamento responsabile?

Poi ci si stupisce che la Wanna Marchi non ammetta di essere colpevole.
E' tutto figlio della stessa mentalità...

TyDany
27-10-2004, 17.28.34
Originariamente inviato da nikzeno


Ma sai quanti vigili ho visto a Milano, con gente che passava col rosso sotto il suo naso, non muovere un dito?

E di tutti i gli scooter che dovrebbero andare a 45 Km/h cosa mi dici? Non ricordo di averne visto uno che non sia truccato!
Nemmeno il mio, e sai perchè? Perchè il concessionario neanche te lo chiede, le strozzature te le toglie per default!

E quanti miei amici fermati, avevano le gomme lisce, documenti non in regola ecc.. e lasciati andare con un "la prossima volta però..."

E iservizi di striscia la notizia, su quelli che a Napoli vanno in giro in moto senza casco, anche lì, vigili inerti ad osservalrli con noia...

Ma dai!

Ecco bravo, poi invece a me che ho qualche adesivo sulla moto e ho cambiato gli scarichi mi fermano sempre, nonostante siano omologati e così TUTTE le volte sono COSTRETTI a lasciarmi andare, peccato che mi fanno sempre perdere mezzora e mi rompono i maroni manco fossi un delinquente mentre a fianco passano delle moto da cross che le marmitta manco ce le hanno e sembrano degli aereoplani :mad:

TyDany
27-10-2004, 17.31.40
Originariamente inviato da Thor


La faccenda è che queste non sono regalie agli utenti della strada..sono semplicemente i vigili che stanno lì a grattarselo e non hanno voglia di lavorare!!
mettere una multa con l'autovelox è molto più facile, e rende di più alle casse!! :mad:

Bravo, questo è un altro punto, gli autovelox messi in punti strategici portano soldi facili e senza fatica e soprattutto in punti non pericolosi :rolleyes:

Senza poi dimenticare che il 99% di quelli che fanno e vincono i ricorsi sono ricconi che potrebbero pure pagarsela la multa, mentre noi poveri mortali per non correre il rischio di pagarla doppia o cose del genere finiamo per pagarle sempre :rolleyes:

Gigi75
28-10-2004, 00.02.00
Originariamente inviato da nikzeno


Ma sai quanti vigili ho visto a Milano, con gente che passava col rosso sotto il suo naso, non muovere un dito?


infatti non ho detto che non fanno nulla, ma che lo fanno in modo sbagliato, o diciamo, mirato a livello di cassa comunale.

poi, oh, se vuoi che ti dica che è come dici tu, te lo dico.

In ogni caso la prossima volta che prendi un divieto di sosta secondo te ingiusta, paga e flagellati:)

Se poi qualcuno col laser ha una mira imperfetta e invece di beccare quello al casello che arriva a 200, prende te...

oh..che ti devi dire..sono cose che capitano:)

Brunok
28-10-2004, 00.06.59
Originariamente inviato da Gigi75


Forse non sai quante multe fanno "nascondendosi" dietro alberi o piazzole varie in un tratto che per 300m è a 50km/h mentre il resto della strada è a 90km/h, perchè un pazzo sconsiderato viaggiava a 70km/h
E poi sul verbale c'è scritto che non è stata possibile la contestazione immediata considerata la velocità del veicolo

gli abusi sono tanti, tantissimi, tutti perpetrati per rimpinguare le casse di uno scassato comune
Sono tanti...almeno quanto i pazzi in auto!

:S:S:S (W) quando hanno bisogno di rimpinguare le tasse comunali fanno dei veri e propri agguati, per il cittadino è come essere di fronte ad uno scippo vero e proprio...

nikzeno
28-10-2004, 00.21.01
Originariamente inviato da Gigi75
poi, oh, se vuoi che ti dica che è come dici tu, te lo dico.

In ogni caso la prossima volta che prendi un divieto di sosta secondo te ingiusta, paga e flagellati:)

Se poi qualcuno col laser ha una mira imperfetta e invece di beccare quello al casello che arriva a 200, prende te...

oh..che ti devi dire..sono cose che capitano:)

Ma perchè devi passare da un'esagerazione all'altra? Mah... :rolleyes:

Gigi75
28-10-2004, 00.23.02
Originariamente inviato da nikzeno


Ma perchè devi passare da un'esagerazione all'altra? Mah... :rolleyes:

Perchè sono casi che ho conosciuto direttamente:)

..e nn credo che siano eccezioni

Gigi75
28-10-2004, 00.30.57
Multa con Telelaser
31.03.2004

Volevo raccontare un episodio inerente una multa fatta con il famoso Telelaser. Il giorno 25/03/2004 percorrevo la strada che porta a Mortara (PV) passando dal paese di Cozzo Lomellina. A circa 450 metri fuori dal centro abitato (oltre il cartello con il limite di velocità di 50 km orari), era appostata una pattuglia di Vigili Urbani del paese sopra citato.

Al sopraggiungere della mia auto, vedo che si mettono a gesticolare con la paletta e le mani indicando di fermarmi. Mi fermo.
Il Comandante mi richiede la patente e il libretto di circolazione, poi, indicandomi una specie di telecamera, mi dice che quell'"aggeggio" è un Telelaser e che da quel "coso" ha visto la mia auto che 536 metri prima percorreva la strada, nel centro del paese di Cozzo, alla velocità di 75km/h. Quindi, io ero in multa di 137,00 euro e dovevo anche subire la decurtazione di 2 punti dalla patente di guida. Ho chiesto se era sicuro che l'automobile inquadrata dal Telelaser fosse proprio la mia, visto che nel momento in cui transitavo nel centro del paese vi erano due auto davanti e altre due dietro la mia vettura. Ma il vigile con piglio sicuro mi risponde di non aver alcun dubbio. Allora, chiedo se quella macchina infernale era in grado di mostrare il numero di targa della vettura che aveva infranto il codice stradale, ma l'agente mi dice che non è possibile dimostrarlo e aggiunge che io sono obbligato a pagare il verbale oppure fare un ricorso al giudice di pace di Mortara. Tuttavia, precisa prontamente, difficilmente sarei riuscito ad evitare la multa perchè la parola di un Vigile conta più della mia. Comunque ho 60 giorni di tempo per fare ricorso...
BehaBlog ringrazia Luciano Vigani


ed appunto per questo è intervenuta la Giurisprudenza

http://www.altalex.com/index.php?idstr=70&idnot=7615

:)

nikzeno
28-10-2004, 00.38.07
Il mio discorso mi sembra lineare:

Ho preso una multa e me lo meritavo? Ben mi sta! La prox volta faccio più attenzione.

Mi stanno solo sulle balle i furbi. E i cavilli all'italiana.

Un amico ha preso una multa perchè guidava col cellulare senza auricolare. Ha avuto il coraggio di contestarla asserendo che in quel momento stava semplicemente guidando con la destra appoggiata all'orecchio, ma non stava assolutamente telefonando. Per fortuna gli hanno riso in faccia...

Billow
28-10-2004, 10.36.30
Originariamente inviato da nikzeno
Il mio discorso mi sembra lineare:



Mi stanno solo sulle balle i furbi. E i cavilli all'italiana.



A me gli abusi di potere :)

1 a 1 :)

si ricorre al TAR

nikzeno
28-10-2004, 11.14.27
Originariamente inviato da Billow


A me gli abusi di potere :)

1 a 1 :)

si ricorre al TAR
Altra fastidiosa abitudine italiana è quella di ricorrere al
TARallucci e vino.
E non c'è niente da ridere, purtroppo.

TyDany
28-10-2004, 12.37.49
Originariamente inviato da nikzeno
Il mio discorso mi sembra lineare:

Ho preso una multa e me lo meritavo? Ben mi sta! La prox volta faccio più attenzione.

Mi stanno solo sulle balle i furbi. E i cavilli all'italiana.

Un amico ha preso una multa perchè guidava col cellulare senza auricolare. Ha avuto il coraggio di contestarla asserendo che in quel momento stava semplicemente guidando con la destra appoggiata all'orecchio, ma non stava assolutamente telefonando. Per fortuna gli hanno riso in faccia...

Sono daccordo su questo, pure io una volta ho preso una molta per parcheggio in sosta vietata e me la meritavo, avevo fatto il furbo, ho pagato.
Però non puoi negare tutti gli abusi che ci sono, io ho avuto una ragazza che lavorava per la polizia municipale di un paese e so benissimo come funziona quando ci sono da rimpinguare le casse del comune, quindi... :rolleyes:

P.S. Per non parlare di tutte le volte che segnavano la targa sbagliata e risultava una multa per sosta vietata ad aosta (sono paesi a caso per far capire ;)) di uno sfigato di catania che ad Aosta manco c'era mai stato, però toccava a lui fare ricorso, perchè spesso i vigili per fare in fretta segnano solo la targa e lasciano alle impiegate da cercare tramite database a che macchina corrisponde... facendo così però la multa è giusta per forza, c'è per forza corrispondenza targa mezzo :rolleyes:

Billow
28-10-2004, 13.35.26
e poi cosa che nessuno ha sottolineato ...
molte volte ci godono pure

come lo so ??
ho parenti in polizia... ed uno dei miei migliori amici è sovraintendente della stradale.. ;)

nikzeno
28-10-2004, 20.22.09
Chiedo perdono, ci riprovo per l'ultima volta.
Mi vedo costretto ad ammettere che il mio italiano è pessimo e non riesco ad esprimermi in maniera comprensibile. :(
Faccio un ultimo tentativo e poi la pianto.

Rileggetevi per favore il mio primissimo post.
Io volevo aprire una discussione sull'inciviltà degli automobilisti italiani e sulla faccia tosta di alcuni nel cercare cavilli e soluzioni furbesche per evitare le loro responsabilità e punizioni più che meritate.

Secondo il mio modesto parere, questo comportamento è una questione di mentalità, di mancanza di disciplina e di rispetto per le regole.

Ed è questa stessa mentalità porta poi a commettere cose gravissime, dei crimini, mi permetto di dire, come le omissioni di soccorso, che trasformano un automobilista indisciplinato in un delinquente.

Adesso vi chiedo di pensare a quello che vede per strada. Quante infrazioni al codice della strada vedete commettere ogni giorno quando state guidando?
Pensateci bene, tanto per fare un esempio, nei 10 km che percorrevo per andare da casa alla stazione, nn contavo mai meno di 10 auto passare col rosso.

Adesso fate un esame di coscienza.
Comincio io:
-in motorino, beh, si sa, è come se per te, centauro, vigesse un codice personalizzato, quindi la moto la puoi parcheggiare dove cacchio ti pare. Zigzagare tra il traffico non solo è consentito ma è auspicabile, sorpassare a dentra non è illegittimo ecc.
-senza contare che il motorino non lo potrei nemmeno usare visto che fa gli 80Km/h quando non potrebbe superare i 45...
-in auto, in genere viaggio 20 Km/h sopra il limite consentito... se mi suona il cell cerco di fare una chiamata breve ma cmq rispondo... ecc ecc.

Voi non commettete mai infrazioni?
Tanto di cappello, in questo caso.

( Eppure, in 7 anni che ho lo scooter, e 4 che guido la macchina, mai preso una multa, mai fermato nemmeno per un controllo.
Si vede che ho avuto culo. )

Ecco, questo è quello di cui avrei voluto parlare in questa discussione: del nostro essere così poco rispettosi delle regole, e della necessità di una maggiore (auto)disciplina.

Invece la discussione è degenerata in un altro argomento, che discuto nel prossimo post, in quanto poco attinente con quanto sopra.

nikzeno
28-10-2004, 20.34.08
Rigurado la questione degli abusi di potere e degli errori della stradale e delle loro bastardate, Tydany, non le ho negate.

So che ci sono, esistono ed è un problema che deriva ancora da quanto ho detto sopra: mentalità e rispetto. Degli automobilisti verso il codice, dei vigili verso gli automobilisti.

Cercavo solo di riportare il fenomeno nella giusta dimensione. Qui tutti vi siete scagliati contro i suprusi dei tutori dell'ordine, e quasi nessuno ha speso una parola per denunciare i comportamenti criminali di chi chi è al volante. Perchè? Questo vorrei che me lo spiegaste.

Perchè se è vero che ci sono 15 milioni di automobilisti per lo più indisciplinati, non è altrettanto vero che ci sono 15 milioni di vigili bastardi.

E' una questione di proporzioni.
E' vero o no che in Italia si guida col culo? Perchè?
E' forse colpa dei vigili bastardi? E i vigili bastardi sono o non sono figli della stessa mentalità?


Meglio di così non ce la faccio a spiegarmi.
E scusate per la lunghezza dei post.

TyDany
28-10-2004, 23.07.06
Originariamente inviato da nikzeno
Chiedo perdono, ci riprovo per l'ultima volta.
Mi vedo costretto ad ammettere che il mio italiano è pessimo e non riesco ad esprimermi in maniera comprensibile. :(
Faccio un ultimo tentativo e poi la pianto.

Rileggetevi per favore il mio primissimo post.
Io volevo aprire una discussione sull'inciviltà degli automobilisti italiani e sulla faccia tosta di alcuni nel cercare cavilli e soluzioni furbesche per evitare le loro responsabilità e punizioni più che meritate.

Secondo il mio modesto parere, questo comportamento è una questione di mentalità, di mancanza di disciplina e di rispetto per le regole.

Ed è questa stessa mentalità porta poi a commettere cose gravissime, dei crimini, mi permetto di dire, come le omissioni di soccorso, che trasformano un automobilista indisciplinato in un delinquente.

Adesso vi chiedo di pensare a quello che vede per strada. Quante infrazioni al codice della strada vedete commettere ogni giorno quando state guidando?
Pensateci bene, tanto per fare un esempio, nei 10 km che percorrevo per andare da casa alla stazione, nn contavo mai meno di 10 auto passare col rosso.

Adesso fate un esame di coscienza.
Comincio io:
-in motorino, beh, si sa, è come se per te, centauro, vigesse un codice personalizzato, quindi la moto la puoi parcheggiare dove cacchio ti pare. Zigzagare tra il traffico non solo è consentito ma è auspicabile, sorpassare a dentra non è illegittimo ecc.
-senza contare che il motorino non lo potrei nemmeno usare visto che fa gli 80Km/h quando non potrebbe superare i 45...
-in auto, in genere viaggio 20 Km/h sopra il limite consentito... se mi suona il cell cerco di fare una chiamata breve ma cmq rispondo... ecc ecc.

Voi non commettete mai infrazioni?
Tanto di cappello, in questo caso.

( Eppure, in 7 anni che ho lo scooter, e 4 che guido la macchina, mai preso una multa, mai fermato nemmeno per un controllo.
Si vede che ho avuto culo. )

Ecco, questo è quello di cui avrei voluto parlare in questa discussione: del nostro essere così poco rispettosi delle regole, e della necessità di una maggiore (auto)disciplina.

Invece la discussione è degenerata in un altro argomento, che discuto nel prossimo post, in quanto poco attinente con quanto sopra.

Piano, su questo siamo daccordo, di delinquenti la strada ne è piena, quante volte ho evitato idioti che mi stavano venendo addosso per non aver rispettato lo stop o la precedenza, oppure perchè hanno svoltato senza frecce ecc, nessun dubbio.

Io nel mio piccolo cerco di essere disciplinato, in auto non rispondo al cell se non ho il vivavoce, l'unica cosa che non mi va giù sono i limiti, spesso troppo bassi, soprattutto per le moto, quelli penso di rispettarli una volta su tre, lo devo ammettere.

Altre grosse infrazioni no, al massimo con la moto supero a destra, ma solo code ferme ;)

Gigi75
28-10-2004, 23.13.01
io continuo a dire che vedo tante infrazioni, ma vedo ancora più limiti assurdi, abusi di potere, ingoranza e presunzione e malafede in chi dovrebbe controllare.

Trasgredire è normale, tutto il resto da parte delle amministrazioni non lo è.

TyDany
28-10-2004, 23.14.51
Originariamente inviato da nikzeno
Rigurado la questione degli abusi di potere e degli errori della stradale e delle loro bastardate, Tydany, non le ho negate.

So che ci sono, esistono ed è un problema che deriva ancora da quanto ho detto sopra: mentalità e rispetto. Degli automobilisti verso il codice, dei vigili verso gli automobilisti.

Cercavo solo di riportare il fenomeno nella giusta dimensione. Qui tutti vi siete scagliati contro i suprusi dei tutori dell'ordine, e quasi nessuno ha speso una parola per denunciare i comportamenti criminali di chi chi è al volante. Perchè? Questo vorrei che me lo spiegaste.

Perchè se è vero che ci sono 15 milioni di automobilisti per lo più indisciplinati, non è altrettanto vero che ci sono 15 milioni di vigili bastardi.

E' una questione di proporzioni.
E' vero o no che in Italia si guida col culo? Perchè?
E' forse colpa dei vigili bastardi? E i vigili bastardi sono o non sono figli della stessa mentalità?


Meglio di così non ce la faccio a spiegarmi.
E scusate per la lunghezza dei post.

Vale la risposta sopra, di disgraziati è piena la strada, ma quello che mi fa incavolare è che quasi mai vengono fermati o multati per questo, hai mai visto un vigile a un semaforo bloccare un idiota che passa con il rosso? No, però eccessi di velocità al limite del ridicolo e multe per sosta vietata che si fanno in serie e rendono tanto sempre, ecco cosa mi fa girare le balle.
Capito cosa intendo? Io sono daccordo che le strade sono piene di disgraziati e sono anche daccordo che dovrebbero punirli e invece puniscono in serie le solite cose e poi con che modalità, sotto al mio ufficio ci sono i parcheggi a disco orario, sai che gli ausiliari si segnano targa per targa quando scadono e girano in tondo? Ti assicuro che trenta secondi dopo che ti è scaduto hai la multa, sai quanti ho sentito cristare perchè sono arrivati davvero trenta secondi dopo e non c'è stato verso di far smettere all'ausiliare di mettere la multa? Queste cose te le fanno davvero girare dai ;)

TyDany
28-10-2004, 23.16.47
Originariamente inviato da Gigi75
io continuo a dire che vedo tante infrazioni, ma vedo ancora più limiti assurdi, abusi di potere, ingoranza e presunzione e malafede in chi dovrebbe controllare.

Trasgredire è normale, tutto il resto da parte delle amministrazioni non lo è.

Su questo non sono troppo daccordo, le colpe stanno da entrambe le parti, di idioti per strada ce ne sono fin troppi, su questo ha ragione lui, ho provato a vedere un tizio in autostrada a 140 con il giornale sul cruscotto che gli copriva metà vetro, 'avrei fermato per dargi una manica di botte :mad:

Gigi75
28-10-2004, 23.23.28
Originariamente inviato da TyDany


Su questo non sono troppo daccordo, le colpe stanno da entrambe le parti, di idioti per strada ce ne sono fin troppi, su questo ha ragione lui, ho provato a vedere un tizio in autostrada a 140 con il giornale sul cruscotto che gli copriva metà vetro, 'avrei fermato per dargi una manica di botte :mad:

Escludi chi trasgredisce ed ottieni un mondo perfetto.
Allora, dato per scontato che chi controlla, controlla chi fa cazzate, non posso prendermela con chi fa cazzate, ma con chi controlla se lo fa male.

Se mi rubano in negozio e il vigilantes non si accorge di nulla, con chi me la prendo????
Con il ladro?..

Ovvio che ci sono tanti deficienti per strada, ma facilitati da tante fesserie come limiti assurdi ecc ecc

nikzeno
28-10-2004, 23.44.25
Originariamente inviato da Gigi75

Allora, dato per scontato che chi controlla, controlla chi fa cazzate, non posso prendermela con chi fa cazzate, ma con chi controlla se lo fa male.

Se mi rubano in negozio e il vigilantes non si accorge di nulla, con chi me la prendo????
Con il ladro?..
E' qui che ti sbagli! I controllori non possono controllare tutto!
Viceversa, in un mondo utopico, se ognuno rispettasse le regole, perchè gli è stato insegnato a farlo, i controllori non servirebbero! (Vedi Svezia, molto più reale che utopico)




Trasgredire è normale

Ovvio che ci sono tanti deficienti per strada, ma facilitati da tante fesserie come limiti assurdi ecc ecc

E finchè cerchiamo delle scuse dietro cui nasconderci non se ne viene più fuori, non si imparerà mai ad essere più responsabili noi.
Prima comincio ad adempiere ai miei doveri, e poi penso a far valere i miei diritti.

nikzeno
28-10-2004, 23.53.02
Originariamente inviato da TyDany

Capito cosa intendo? Io sono daccordo che le strade sono piene di disgraziati e sono anche daccordo che dovrebbero punirli e invece puniscono in serie le solite cose e poi con che modalità, sotto al mio ufficio ci sono i parcheggi a disco orario, sai che gli ausiliari si segnano targa per targa quando scadono e girano in tondo? Ti assicuro che trenta secondi dopo che ti è scaduto hai la multa, sai quanti ho sentito cristare perchè sono arrivati davvero trenta secondi dopo e non c'è stato verso di far smettere all'ausiliare di mettere la multa? Queste cose te le fanno davvero girare dai ;)
Senza dubbio, Tydany, senza dubbio. (Y) ;)
Ma non è di questo che volevo parlare.

Grazie per aver capito il mio discorso

Gigi75
28-10-2004, 23.54.21
Originariamente inviato da nikzeno

E' qui che ti sbagli! I controllori non possono controllare tutto!
Viceversa, in un mondo utopico, se ognuno rispettasse le regole, perchè gli è stato insegnato a farlo, i controllori non servirebbero! (Vedi Svezia, molto più reale che utopico)




E finchè cerchiamo delle scuse dietro cui nasconderci non se ne viene più fuori, non si imparerà mai ad essere più responsabili noi.
Prima comincio ad adempiere ai miei doveri, e poi penso a far valere i miei diritti.

In Svezia, come in tutta la scandinavia (ci sono stato due volte in macchina), ci sono più autovelox di persone.
E viaggiare è assurdo, infatti.
Limiti pazzeschi, oltre l'immaginario
Ma accettati dalle persone solo perchè imposti dalla Legge.
Un po' la filosofia che vorresti fosse inculcata qui.

Le mie non sono scuse.
Io oltrepasso il limite di velocità la max parte delle volte.
Perchè?
Perchè trovo assurdo viaggiare a 70-90Km/h, e grazie a dio mi ritengo di intelligenza media per comprendere il grado di rischio.
Se mi fanno la multa, la verità è che dovrei dire che è un limite assurdo, ma non posso.
Ora, non mi dire che anche tu non trovi assurde molte delle cose imposte sulla strada.

nikzeno
29-10-2004, 00.06.01
Originariamente inviato da Gigi75

Ma accettati dalle persone solo perchè imposti dalla Legge.


:D:D:D
Ma pensa un po' che bizzarri questi scandinavi!
Rispettano le regole solo perchè la legge glielo impone!

LOLLONE :D:D:D

Scusa ma questa m'ha proprio fatto cappottare dal ridere! :D

No, adesso, seriamente, ma ti rendi conto di quello che hai scritto??? :eek:





:D Cazzo, c'ho i lacrimoni...
(Per favore non te la prendere, stiamo solo discutendo ;) )

Gigi75
29-10-2004, 00.15.13
Be' scusa cosa c'è di strano?

Vuoi forse dire che l'intelletto debba semrpe e comunque soccombere davanti al precetto?

No, grazie, almeno per me:)

Gigi75
29-10-2004, 00.18.17
Dando un tono radical chic alla discussione, ciò che farnetico è chiamata dai giuristi che fanno i fiQi ai congressi "interpretazione teleologica" della norma.
Ovvero, la norma non viene interpretata esclusivamente in base ai concetti da cui è formata o in cui è inclusa, ma soprattutto in base al fine pratico per cui è stata posta, vale a dire la soluzione di un possibile conflitto di interessi.

Es. E’ vietato passare col semaforo rosso. Si tratta evidentemente una norma perfettamente chiara. Ma può prodursi una situazione di traffico in cui, se la si rispetta, si paralizza completamente la circolazione, e appare perciò più ragionevole violarla. In questo caso si verifica un contrasto fra il contenuto concettuale della norma e il fine per cui è stata posta.

Spero di avere dato prova che "mi rendo conto di cosa ho scritto"

:)

nikzeno
30-10-2004, 13.48.20
Originariamente inviato da Gigi75
Be' scusa cosa c'è di strano?

Vuoi forse dire che l'intelletto debba semrpe e comunque soccombere davanti al precetto?

No, grazie, almeno per me:)

Il buon senso del cittadino comune è palesemente inadatto a valutare le situazioni di possibile pericolo e prendere le necessarie precauzioni e a comportarsi in modo tale da non causare pericolo per se e per gli altri. Per questo esistono leggi e divieti.
Se ognuno facesse un po' quel cazzo che gli pare, come sembra che tu stia suggerendo, ed è evidente che c'è in giro purtroppo tantissima gente che la pensa come te, poi ti ritrovi in una situazione come quella che abbiamo tutti sotto gli occhi.
Tu sei di Bari, probabilmente sai come sono caotiche Napoli e Milano. Confrontale con Berna e Zurigo, tanto per dirne due. Perchè loro hanno così pochi incidenti e morti sulle strade, mentre da noi succedono cose come questa:
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/10_Ottobre/29/pirata.shtml (questo qui è un imbecille al cubo, nonchè un crimale) ?

Forse perchè tutti rispettano il codice della strada, o perchè tutti "interpretano come gli viene comodo" il codice della strada?
E non venirmi a dire che la colpa è della nostra segnaletica, che se è vero che dele volte è fatta col culo, non può e non deve essere un alibi .


E non tirare in ballo la "interpretazione teleologica". Sai benissimo anche tu che non si applica di norma, ma solo in casi eccezionali.

Gigi75
30-10-2004, 16.05.03
Originariamente inviato da nikzeno


Il buon senso del cittadino comune è palesemente inadatto a valutare le situazioni di possibile pericolo e prendere le necessarie precauzioni e a comportarsi in modo tale da non causare pericolo per se e per gli altri. Per questo esistono leggi e divieti.

Discorso molto lungo, ma abbrevio.

Le leggi e i divieti esistono perchè non si può demandare alla buona volontà della persona l'applicazione di una norma.
Ma da qui a dire che una persona non è capace di capirne il buon senso ed il corretto modo di applicazione, ce ne passa.

Chiediamoci, perchè mai in Germania non ci sono limiti di velocità (salvo quando indicato), eppure si viaggia una bellezza?
Forse perchè è il buon senso della persona (oltre a motivi di qualità delle strade, della segnaletica ecc ecc), e non il divieto imposto a salvaguardare la sicurezza.

Perciò, tu mi fai l'esempio di Napoli (o anche Bari non è da meno), ciò che manca non è l'osservanza rigorosa, il timore reverenziale della norma.

Semplicemente il buon senso.
Ritorniamo sempre lì, come vedi.

Ciò che manca non è il rispetto della regola, che anche se imposta può essere trasgredita, e anche se applicata può essere nociva, ma solamente il buon senso.

Questo per dirti che a mio parere, mettendo da parte abusi degli uni o degli altri, la legislazione del C.d.S. è nociva perchè esonera le persone dal ragionare sulla propria condotta; la fa da padre padrone, che mai e poi mai riuscirà ad emancipare i propri figli.

Una norma deve pure educare, se non educa non ci sarà nè rispetto sulla strada, nè coerenza nel non appellarsi ai "cavilli legislativi".

bYe:)

nikzeno
31-10-2004, 23.45.34
Ti dirò,
non sono per niente d'accordo :)

Il buon senso deve dire all'automobilista che deve seguire le regole che sono state messe lì da qualcun'altro (ci si augura, messe lì con buon senso !) per la sua sicurezza.
Se ognuno dovesse decidere per sè cosa è giusto o sbagliato fare nelle 80 mila circostanza che gli possono capitare non se ne viene più fuori. E' l'anarchia totale!

Brunok
01-11-2004, 13.36.28
Le leggi e le regole ci devono essere. E devono pure essere rispettate. Siamo praticamente tutti d'accordo. Ma devono anche essere il più possibile eque e giuste e non delle boiate pazzesche spesso fatte da incompetenti come troppo spesso accade e senza il minimo buon senso. Limiti di velocità assurdi fatti solo per intrappolare gli incolpevoli che passano di là, divieti di sosta fatti solo per rimpinguare le casse comunali, eh no! questo non sta bene.