PDA

Visualizza versione completa : Liberate le due Simone...


Pagine : 1 2 3 4 5 [6]

exion
13-12-2004, 10.52.02
Originariamente inviato da Flying Luka


Te lo rispiego io.
Nessuno ha fatto una colpa alle due gentil donzelle per non essere state ammazzate, CI MANCHEREBBE!

Se leggi attentamente i vari interventi, ti renderai conto che si discute:
A) sulla veridicità degli avvenimenti;
B) su questa sedicente organizzazione umanitaria, composta di "volontari" chiamata Un Ponte Per... e sulla relativa attendibilità;
C) sulle voci discordanti riguardo al compenso dei "volontari";
D) sul fatto che sia vero/non vero che il governo ha pagato un riscatto;

dal punto D) sono nati poi una serie di altri interrogativi a seguito di questa vicenda che sembra, dico sembra, più una messinscena che realtà.

Infatti ho letto bene tutto quanto.
E siccome su quei 4 punti ci sono solo illazioni, e nessuna prova concreta, mi asterrei dal trarre conclusioni affrettate.

Penso e spero che la televisione di stato francese possa essere sollevata dal sospetto di faziosità nelle cose interne italiane.

Al tempo del rapimento, una troupe di France 2 è andata a intervistare delle madri irachene che facevano la fila da giorni davanti agli uffici dove lavoravano le due Simone. Ed erano madri disperate, perché dopo il rapimento e la conseguente chiusura degli uffici, non c'erano più medicine per curare i loro bambini.
Per questo facevano la coda a turno giorno e notte, per restare sempre davanti alla porta chiusa di quelli uffici, nella speranza che riaprissero anche solo per un minuto, anche solo il tempo di avere le medicine di cui avevano un disperato bisogno.

Questi sono i fatti: c'è gente bisognosa che conta su di loro e sull'organizzazione per cui lavorano, per avere generi di prima e assoluta necessità, e quando questo supporto viene a mancare, questa gente è disperata.

Chiaramente rimane uno spazio anche per la manipolazione dei giornalisti di France 2, che magari sono stati pure loro vittime di una gigantesca macchinazione ordita alle loro spalle.
Però per me la sofferenza e la tristezza che ho visto su quelle facce è un fatto concreto, mentre del complotto e della macchinazione non v'è traccia alcuna, salvo nelle farneticazioni egocentriche di Ferrara e Feltri.

Brunok
13-12-2004, 13.32.51
Originariamente inviato da exion


Ah non c'è dubbio che se fossero morte, sarebbero solo povere vittime anche loro.

Vuoi forse fargliene una colpa di non essere state ammazzate?

Io non riesco a capire di cosa le si voglia accusare. E' questo che mi lascia allibito: tutto questo dare addosso a due persone che non hanno fatto nulla di male.

Non sarebbe uguale comunque. La loro colpa non è non essere state ammazzate, figuriamoci, ma di esser parte di una FARSA bella e buona. Culminata con una scena di liberazione completamente montata (come detto e sostenuto con tanto di argomentazioni, mesi fa in questo stesso 3d basta sfogliarlo)

Il paragone facciamolo allora con i 3 superstiti che voi chiamate mercenari (in realtà sempre volontari altrimenti mercenarie sono anche le 2 Simone).
Gli unici che non sono mercenari sono i missionari, non i "volontari" profumatamente pagati.

Una differenza sostanziale sta nella liberazione, mentre gli uni erano provati e stremati le due donzellette erano fresche come rose ed hanno preso per il culo tutti con il raccontino delle caramelle, e c'è pure chi continua a credere a ste menzogne! Vabbè io credo che sia più facile a sto punto credere agli asini che volano!

Originariamente inviato da Flying Luka


sono nati poi una serie di altri interrogativi a seguito di questa vicenda che sembra,più una messinscena che realtà.

Appunto (Y) messinscena è proprio il termine esatto per questa vicenda.

exion
13-12-2004, 16.36.18
Originariamente inviato da Brunok


...
Appunto (Y) messinscena è proprio il termine esatto per questa vicenda.


Dimostralo allora... La patria te ne sarà grata.

Brunok
13-12-2004, 16.53.52
Originariamente inviato da exion



Dimostralo allora... La patria te ne sarà grata.


Già fatto (da gente più illustre di me). Basta tu ti rilegga sto tread dall'inizio. Gli argomenti in merito sono stati già illustrati più e più volte. Avessi i mezzi lo farei personalmente ben che volentieri.

Dimostrami piuttosto il contrario che non sia una messinscena.

exion
13-12-2004, 17.03.33
Originariamente inviato da Brunok



Già fatto (da gente più illustre di me). Basta tu ti rilegga sto tread dall'inizio. Gli argomenti in merito sono stati già illustrati più e più volte. Avessi i mezzi lo farei personalmente ben che volentieri.

Dimostrami piuttosto il contrario che non sia una messinscena.

Io non devo dimostrare nulla, perché non accuso nessuno di niente.

In compenso chi si spertica a dire che le due ragazze sono colpevoli di chissà cosa dovrebbero portare avanti argomenti solidi, non sillogismi di dubbia validità. "Ah! Ecco! Hanno sorriso! E' tutta una farsa!" :rolleyes:

Brunok
13-12-2004, 17.14.55
Originariamente inviato da Brunok
.../cut ora viene a dire che i terroristi o presunti tali gli hanno dato addirittura la pistola con la quale avrebbero dovuto ammazzare le 2.... ma a chi la racconta???? hai visto mai che dei terroristi feroci consegnino un'arma???? ma se quelli ammazzano pure i bambini e chiunque gli capiti a tiro che motivo avrebbero di risparmiare ste due e poi dare l'arma al tipo della CRI? non regge nella maniera più assoluta .../cut

Questi sono fatti, non illazioni.
Che i conti non tornino è a dir poco evidente.
Poi si dice che non è tutta una farsa.....

E' più facile credere che gli asini volano come ho detto prima. Poi ognuno libero di credere in ciò che preferisce, ma i fatti sono quelli, lo hanno dichiarato loro per non parlare del filmatino sul rilascio... :rolleyes: e mi riquoto

Originariamente inviato da Brunok
Riguardo alle perplessità su tutta la vicenda delle 2 Simome e che c'è qualcosa che non va in tutta al vicenda a cominciare dal filmato sulla liberazione, dalla caramelle la pistola consegnata, il manicure e via dicendo, va ricordato e messo bene in evidenza quanto sia facile manipolare l'informazione.

Basta pensare all'americano di Seattle se non erro, che ha confezionato nel suo garage, il filmato della sua esecuzione con tanto di sgozzamento, che anche la CNN mandò in onda benvendosi come vera la notizia. Il ragazzo ha dimostrato quanto facile sia vendere notizie false e farle passare per vere.... basta un pò di inventiva e di immaginazione.... medidate sui media ....

Anche questi sono fatti.

exion
13-12-2004, 17.36.16
Originariamente inviato da Brunok


Questi sono fatti, non illazioni.
Che i conti non tornino è a dir poco evidente.
Poi si dice che non è tutta una farsa.....

E' più facile credere che gli asini volano come ho detto prima. Poi ognuno libero di credere in ciò che preferisce, ma i fatti sono quelli, lo hanno dichiarato loro per non parlare del filmatino sul rilascio... :rolleyes: e mi riquoto



Anche questi sono fatti.

Se sono fatti, perché nessuna magistratura sta indagando?
I servizi segreti non dovrebbero trasmettere queste informazioni di cui sicuramente sono in possesso alle autorità competenti?
Il governo o il parlamento non dovrebbero ancora loro chiedere indagini a riguardo?

Se i fatti sono così solidi e inoppugnabili, perché nessuno si muove per sanzionarli?

Brunok
13-12-2004, 17.39.35
Sono fatti.

Se poi ci sono interessi per insabbiare certe situazioni bisognerebbe chiederlo a chi di dovere. A suo tempo fu aperta un'inchiesta, non si sa che fine abbia fatto...

exion
13-12-2004, 17.47.22
Originariamente inviato da Brunok
Sono fatti.

Se poi ci sono interessi per insabbiare certe situazioni bisognerebbe chiederlo a chi di dovere. A suo tempo fu aperta un'inchiesta, non si sa che fine abbia fatto...

Ma allora Bruno così è troppo facile... "E' tutta una grande macchinazione"
Cioé dovrei credere che il governo complotta contro sé stesso per insabbiare qualcosa che è stato fatto a suo danno?
Il governo vittima di una truffa che insabbia tutto per permettere al truffatore di farla franca?


Assolutamente incredibile.

Billow
13-12-2004, 18.44.40
oh.... ma non mollate mai voi due ?? :D

Gallia Cispalina contro Transalpina ?? :p

Brunok
13-12-2004, 19.25.59
Originariamente inviato da exion


Ma allora Bruno così è troppo facile... "E' tutta una grande macchinazione"
Cioé dovrei credere che il governo complotta contro sé stesso per insabbiare qualcosa che è stato fatto a suo danno?
Il governo vittima di una truffa che insabbia tutto per permettere al truffatore di farla franca?


Assolutamente incredibile.

Chi fa le inchieste non è il governo, ma la magistratura. Il governo comunque non è immune da colpe. Ha detto di non aver pagato riscatti quando lo sanno tutti anche i granelli di sabbia.

exion
13-12-2004, 19.32.00
Originariamente inviato da Brunok


Chi fa le inchieste non è il governo, ma la magistratura. Il governo comunque non è immune da colpe. Ha detto di non aver pagato riscatti quando lo sanno tutti anche i granelli di sabbia.

Il ministero degli interni non può sollecitare gli organi di polizia e i servizi di sicurezza ad attivarsi e a indagare su fenomeni illeciti?

Questa mi giunge davvero nuova...

Brunok
13-12-2004, 19.54.15
Originariamente inviato da exion


Il ministero degli interni non può sollecitare gli organi di polizia e i servizi di sicurezza ad attivarsi e a indagare su fenomeni illeciti?

Questa mi giunge davvero nuova...

E che c'entra?
Un'inchiesta è partita poi non si sa che fine abbia fatto... e chi indaga sono i magistrati non i ministri.
E poi ho detto prima che il governo comunque non è immune da colpe, quindi magari non ha interesse a far luce completa sul caso...

Sono situazioni dove vale tutto ed il contrario di tutto allo stesso tempo.

Brunok
13-12-2004, 19.57.33
Originariamente inviato da Billow
oh.... ma non mollate mai voi due ?? :D

Gallia Cispalina contro Transalpina ?? :p


Un derby est-ovest ;)
comunque sono posizioni e punti di vista differenti nulla di più su cui si discute anche animatamente ma sempre fondati sul rispetto e quindi il dialogo può tranquillamente continuare finchè permane così.
Il bello è proprio questo confronto.

Però alzerò bandiera bianca... :devil: (non in segno di resa ma di pausa :p )
più per stanchezza non certo per mancanza di idee! :idea:

exion
13-12-2004, 19.59.08
Originariamente inviato da Brunok



Un derby est-ovest ;)
comunque sono posizioni e punti di vista differenti nulla di più su cui si discute anche animatamente ma sempre fondati sul rispetto e quindi il dialogo può continuare finchè permane così.
Il bello è proprio questo confronto.

Però alzerò bandiera bianca... :devil:
più per stanchezza non certo per mancanza di idee! :idea:


Dai... beviamoci 'sta bella birra... (B)


Possibilmente però una Kronembourg :inn: :p

infinitopiuuno
13-12-2004, 20.04.04
Originariamente inviato da exion



Dai... beviamoci 'sta bella birra... (B)


Possibilmente però una Kronembourg :inn: :p

(Y)(Y)(Y)

Brunok
13-12-2004, 20.04.04
Originariamente inviato da exion



Dai... beviamoci 'sta bella birra... (B)


Possibilmente però una Kronembourg :inn: :p

(B) ben che volentieri. ;)

prosit! salut! (B)

infinitopiuuno
13-12-2004, 20.04.29
Originariamente inviato da Brunok


(B) ben che volentieri. ;)

prosit! salut! (B)

(Y)(Y)

Brunok
16-12-2004, 17.46.50
I terroristi non consegnano certo le pistole ed offrono caramelline...:

La rete al Jazeera ha trasmesso un video in cui il “Movimento islamico dei Mujaheddin dell'Iraq” rivendica l'uccisione di Salvatore Santoro, definito “un seguace degli americani”. Il cittadino italiano sarebbe stato giustiziato presso un posto di blocco lungo la strada che unisce Falluja a Ramadi. Le foto scattate dal reporter arabo Bilal Hussein, che per primo ha riferito l’episodio alle autorità locali, sarebbero corroborate da un altro video, in cui viene mostrato Santoro legato, bendato e scalzo prima della fucilazione: successivamente due miliziani lo minacciano coi mitra e mostrano alla camera il passaporto,un permesso di soggiorno in Libano ed una carta d credito.

eccola qui purtroppo la differenza...

harman
16-12-2004, 18.59.39
Originariamente inviato da Brunok
I terroristi non consegnano certo le pistole ed offrono caramelline...:
.....
eccola qui purtroppo la differenza...

Che schifo cercare di strumentalizzare la morte di quest'italiano in ottica anti-simone: veramente di cattivo gusto :mad:

Brunok
16-12-2004, 22.00.29
Originariamente inviato da harman

Che schifo cercare di strumentalizzare la morte di quest'italiano in ottica anti-simone: veramente di cattivo gusto :mad:

Vedo che hai capito proprio tutto.... :rolleyes: Non sto strumentalizzando nulla, sto facendo un'amare CONSTATAZIONE! o è per caso vietato??? :mad:

Ho detto una volta di più ciò che penso! sulla base proprio di quanto detto solo qualche giorno fa in qualche post precedente di questo stesso tread. Purtroppo e sottolineo purtroppo i fatti mi hanno dato ragione. Non credere che sia contento, anzi, ma i fatti sono questi.
I terroristi seminano pallottole non regalano caramelle...

harman
17-12-2004, 00.37.23
Originariamente inviato da Brunok


Vedo che hai capito proprio tutto.... :rolleyes: Non sto strumentalizzando nulla, sto facendo un'amare CONSTATAZIONE! o è per caso vietato??? :mad:

Ho detto una volta di più ciò che penso! sulla base proprio di quanto detto solo qualche giorno fa in qualche post precedente di questo stesso tread. Purtroppo e sottolineo purtroppo i fatti mi hanno dato ragione. Non credere che sia contento, anzi, ma i fatti sono questi.
I terroristi seminano pallottole non regalano caramelle...
Anch'io mi sono limitato a constatare.

Se rapissero un altro italiano e lo uccidessero (spero non accada più) scommetto che faresti un intervento analogo su questo topic, ritirando fuori il tuo "cavallo di battaglia" che di montatura nel caso delle simone si è trattato.

Beh,io ripeterei che è vergognoso come il precedente.

Kandran Kane
17-12-2004, 00.54.57
Originariamente inviato da harman

Anch'io mi sono limitato a constatare.

Se rapissero un altro italiano e lo uccidessero (spero non accada più) scommetto che faresti un intervento analogo su questo topic, ritirando fuori il tuo "cavallo di battaglia" che di montatura nel caso delle simone si è trattato.

Beh,io ripeterei che è vergognoso come il precedente.


Harman, io non me la sento di dare ragione totale a BrunoK, al quale vorrei anche dire che non mi fido dei media, e ancor meno di una rete come Al-Jazeera, sulla quale misteriosamente mai nessuna inchiesta è stata avviata dalle autorità iraqene.

Però se permetti, non ci sono basi fondate per dire che le due Simone sono parte di un progetto onesto.

Lo sto dicendo con questo flemma, perché più di una volta ci siamo trovati d'accordo in thread diversi, e quindi la buona fede non è in discussione.

Voglio dire che io personalmente per quello che so, per il lavoro che faccio e per la gente con la quale mi confronto ogni giorno, la mano sul fuoco che le due Simone non siano un parto anale di qualche politicuccio che vuole dimostrare qualcosa, non ce la metterei.

Per questo mi chiedo, da dove provengono le tue certezze in merito???

Brunok
17-12-2004, 01.15.56
Originariamente inviato da harman

Anch'io mi sono limitato a constatare.

Se rapissero un altro italiano e lo uccidessero (spero non accada più) scommetto che faresti un intervento analogo su questo topic, ritirando fuori il tuo "cavallo di battaglia" che di montatura nel caso delle simone si è trattato.

Beh,io ripeterei che è vergognoso come il precedente.

E' un tuo punto di vista. Il mio è un punto di vista ben differente.
Può darsi che rifaccia un intervento analogo come può darsi di no.
Non possiamo mica sapere cosa succederà per cui le tue sono solo delle illazioni che lasciano il tempo che trovano.

Io guardo i fatti ed i fatti volenti o nolenti dicono ed affermano quello che tu chiami il mio cavallo di battaglia è che i terroristi non regalano certo caramelle (sennò che terroristi sarebbero.... Bin Laden stesso penso li fucilerebbe). Non è certo mica colpa mia che quelle due lì abbiano tentato di far passare per buona una baggianata del genere... e questo è ben più vergognoso...

Prima di tutto però mi auguro che nessun altro venga amazzato al di là dei punti di vista.

Flying Luka
17-12-2004, 01.20.30
Certo che SE è vero ( e temo non si saprà mai la verità), cioè che il rapimento delle 2 Simone è una farsa, questo è anche un ulteriore insulto alla memoria di chi le penne ce le ha rimesse per davvero. :(

(F) (F) (F)

per Quattrocchi, Baldoni e Santoro.

exion
17-12-2004, 09.18.52
Honni soit qui mal y pense

infinitopiuuno
17-12-2004, 09.21.09
Originariamente inviato da exion
Honni soit qui mal y pense

Voulez-vous coucher avec moi...

exion
17-12-2004, 09.25.13
Originariamente inviato da infinitopiuuno


Voulez-vous coucher avec moi...

Sei riuscito a far rivoltare Edoardo III nella sua tomba :D

Flying Luka
17-12-2004, 09.34.22
Originariamente inviato da exion
Honni soit qui mal y pense

Chi pensa male fa peccato ma ci azzecca!

exion
17-12-2004, 09.46.41
Originariamente inviato da Flying Luka


Chi pensa male fa peccato ma ci azzecca!

Infatti.
Ma Edoardo III era re d'Inghilterra, Andreotti invece è re della dietrologia :D

infinitopiuuno
17-12-2004, 12.01.24
Ce mega taré ! Même las, Lee, tu as sauté Elsa : le même ratage, mec !

infinitopiuuno
17-12-2004, 12.01.53
UN DRÔLE DE LORD NU

exion
17-12-2004, 12.14.10
Bei palindromi :p

certo che come spammer sei imbattibile :inn: :p

Brunok
17-12-2004, 13.13.26
Originariamente inviato da Flying Luka


Chi pensa male fa peccato ma ci azzecca!

(Y) (Y) (Y)

exion
17-12-2004, 13.50.37
Siamo dunque giunti a questo? All'apologia di Andreotti? :D

Se a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca sempre, allora Andreotti stesso è un mafioso :rolleyes:


Per tutti coloro che sono tanto convinti che si tratti di una farsa: perché non andate in questura e presentate regolare denuncia?
Sostanzialmente state sostenendo che c'è stata simulazione di reato, falso in atti pubblici, forse persino falsa testimonianza e cospirazione contro lo Stato. Se davvero considerate le vostre impressioni supportate da fatti tanto incontrovertibili come dite, è vostro dovere di cittadini portarli a conoscenza dell'autorità pubblica.

infinitopiuuno
17-12-2004, 14.26.41
Originariamente inviato da exion
Bei palindromi :p

certo che come spammer sei imbattibile :inn: :p

Bravo Exion! Certo che se non ti postavo UN DRÔLE DE LORD NU col cavolo che ci saresti arrivato:o

Flying Luka
17-12-2004, 15.07.12
Originariamente inviato da exion
Siamo dunque giunti a questo? All'apologia di Andreotti? :D

Se a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca sempre, allora Andreotti stesso è un mafioso :rolleyes:


Per tutti coloro che sono tanto convinti che si tratti di una farsa: perché non andate in questura e presentate regolare denuncia?
Sostanzialmente state sostenendo che c'è stata simulazione di reato, falso in atti pubblici, forse persino falsa testimonianza e cospirazione contro lo Stato. Se davvero considerate le vostre impressioni supportate da fatti tanto incontrovertibili come dite, è vostro dovere di cittadini portarli a conoscenza dell'autorità pubblica.

Anche fosse, pensi che servirebbe a qualcosa?
Sei veramente sicuro che verrebbe fatta luce e giustizia?
Ma dai.... !

exion
17-12-2004, 15.22.43
Originariamente inviato da Flying Luka


Anche fosse, pensi che servirebbe a qualcosa?
Sei veramente sicuro che verrebbe fatta luce e giustizia?
Ma dai.... !

Evidentemente no.
Non sono un'allocco.

Però io credo che se qualcuno ci credesse davvero, avrebbe il dovere di denunciarlo con tutti i crismi dell'ufficialità.

Credo invece che sia una tesi facile da sostenere con quattro "chiacchere da bar" qui sul forum come stiamo facendo adesso, ma che se ci fosse la necessità di ribadire gli stessi concetti in modo ufficiale, davanti all'autorità, nessuno lo farebbe perché al di là delle chiacchere è chiaro a tutti che sono tesi inconsistenti.

Stiamo discutendo, e mi ci metto anch'io beninteso, sullo stesso livello di "gli juventini tutti ladri".
C'è gente disposta a urlarlo come fosse una realtà scientifica, ma chi mai si sognerebbe di andare dai carabinieri a denunciare tutti gli juventini d'Italia per furto?

exion
17-12-2004, 15.23.47
Originariamente inviato da infinitopiuuno


Bravo Exion! Certo che se non ti postavo UN DRÔLE DE LORD NU col cavolo che ci saresti arrivato:o

A dire il vero ci sono arrivato proprio con quello. L'altro era troppo lungo, non l'avrei letto nell'altro senso.

infinitopiuuno
17-12-2004, 15.27.30
Originariamente inviato da exion
Siamo dunque giunti a questo? All'apologia di Andreotti? :D




Per tutti coloro che sono tanto convinti che si tratti di una farsa: perché non andate in questura e presentate regolare denuncia?
Sostanzialmente state sostenendo che c'è stata simulazione di reato, falso in atti pubblici, forse persino falsa testimonianza e cospirazione contro lo Stato. Se davvero considerate le vostre impressioni supportate da fatti tanto incontrovertibili come dite, è vostro dovere di cittadini portarli a conoscenza dell'autorità pubblica.

Un consiglio da non accettare quello della denuncia. Primo perchè il reato andrebbe in prescrizione:rolleyes: , secondo perchè essere imputato significa avere un mole di privilegi che il denunciante non ha.

Flying Luka
17-12-2004, 15.35.37
Originariamente inviato da exion


Credo invece che sia una tesi facile da sostenere con quattro "chiacchere da bar" qui sul forum come stiamo facendo adesso, ma che se ci fosse la necessità di ribadire gli stessi concetti in modo ufficiale, davanti all'autorità, nessuno lo farebbe perché al di là delle chiacchere è chiaro a tutti che sono tesi inconsistenti.




Dici? Sempre così sicuro? Non ti sei mai messo in discussione?

"Sia Lode Al Dubbio!" (Brecht)

harman
17-12-2004, 16.27.35
Originariamente inviato da Kandran Kane
Harman, io non me la sento di dare ragione totale a BrunoK, al quale vorrei anche dire che non mi fido dei media, e ancor meno di una rete come Al-Jazeera, sulla quale misteriosamente mai nessuna inchiesta è stata avviata dalle autorità iraqene.

Autorità iraqene?
Ce ne sono?
A parte gli scherzi la procura militare di Roma ha un procedimento aperto, che non se ne sappia un gran che è logico e giusto, le indagini sono/dovrebbero restare segrete.
Però se permetti, non ci sono basi fondate per dire che le due Simone sono parte di un progetto onesto.
Perchè mancherebbero le basi scusa?
Erano lì per portare avanti progetti principalmente legati alle strutture scolastiche, si occupavano del recupero tra le altre cose, della biblioteca nazionale. http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/06_Giugno/22/biblioteca_bagdad.shtml
Che la popolazione civile riconoscesse la bontà del loro operato ne è stata data dimostrazione con le manifestazioni che ci son state in loco per la loro liberazione.
Ed è per questo che non si può fare un paragone tra il sequestro delle simone e gli altri sequestri.

Brunok
17-12-2004, 16.29.43
Originariamente inviato da exion


Evidentemente no.
Non sono un'allocco.

Però io credo che se qualcuno ci credesse davvero, avrebbe il dovere di denunciarlo con tutti i crismi dell'ufficialità.

Credo invece che sia una tesi facile da sostenere con quattro "chiacchere da bar" qui sul forum come stiamo facendo adesso, ma che se ci fosse la necessità di ribadire gli stessi concetti in modo ufficiale, davanti all'autorità, nessuno lo farebbe perché al di là delle chiacchere è chiaro a tutti che sono tesi inconsistenti.

Stiamo discutendo, e mi ci metto anch'io beninteso, sullo stesso livello di "gli juventini tutti ladri".
C'è gente disposta a urlarlo come fosse una realtà scientifica, ma chi mai si sognerebbe di andare dai carabinieri a denunciare tutti gli juventini d'Italia per furto?

Sarebbe come lottare con i mulini a vento.
Avessi i mezzi che hanno le autorità lo farei ben che volentieri, ma credi davvero che servirebbe a qualcosa una denuncia???? Finirebbe insabbiata come si è arenata l'inchiesta che è già stata aperta e della quale non si sa più nulla.... finita nel dimenticatoio.
A parte che territorialmente da un punto di vista giuridico poi sta farsa è stata messa in piedi in Irak.... e quindi per competenza....

Brunok
17-12-2004, 16.32.00
Originariamente inviato da harman

Autorità iraqene?
Ce ne sono?
A parte gli scherzi la procura militare di Roma ha un procedimento aperto, che non se ne sappia un gran che è logico e giusto, le indagini sono/dovrebbero restare segrete.
Perchè mancherebbero le basi scusa?
Erano lì per portare avanti progetti principalmente legati alle strutture scolastiche, si occupavano del recupero tra le altre cose, della biblioteca nazionale. http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/06_Giugno/22/biblioteca_bagdad.shtml
Che la popolazione civile riconoscesse la bontà del loro operato ne è stata data dimostrazione con le manifestazioni che ci son state in loco per la loro liberazione.
Ed è per questo che non si può fare un paragone tra il sequestro delle simone e gli altri sequestri.

Ah, non si può fare un paragone?
Dici bene però pensandoci meglio gli altri rapimenti non sono stati delle farse ed hanno avuto morti e sono finiti in tragedia purtroppo, dall'altra i terroristi o presunti tali sono stati così misericordiosi da regalare loro anche le caramelline.... e consegnare anche la pistola.... più facile credere agli asini che volano.

Ma quando mai un terrorista vero disposto a morire ed ammazzare senza rimorsi consegna la pistola, Al Zarkawi o Bin Laden li getterebbero in pasto ai leoni se ciò fosse vero. Altrimenti non sono terroristi. E su questo non c'è il minimo dubbio. Se non mi credi domandalo/domandatelo pure ad un integralista islamico e vediamo che ti/vi risponde.

exion
17-12-2004, 16.36.45
Originariamente inviato da Flying Luka


Dici? Sempre così sicuro? Non ti sei mai messo in discussione?

"Sia Lode Al Dubbio!" (Brecht)

Come no.
Purtroppo quando l'ho fatto, sono stato accusato di relativismo :p

harman
17-12-2004, 16.49.55
Originariamente inviato da Brunok

Ah, non si può fare un paragone?
Dici bene però pensandoci meglio gli altri rapimenti non sono stati delle farse ed hanno avuto morti e sono finiti in tragedia purtroppo, dall'altra i terroristi o presunti tali sono stati così misericordiosi da regalare loro anche le caramelline.... e consegnare anche la pistola.... più facile credere agli asini che volano.

Vedo che la storia delle caramelline ti diverte proprio...:rolleyes:
Il paragone non si può fare per il semplice fatto che erano anni che eran lì in Iraq ad occuparsi di aiutare la popolazione, il loro ruolo era stra-noto e, come ho già scritto su (ma tu ti fissi con le caramelline...) ci sono state manifestazioni in cui donne e bambini sono scesi per strada per chiederne la liberazione.

Ora, secondo te gli iracheni sarebbero scesi in piazza per chiedere la liberazione dei bodyguard?

Il povero Baldoni l'han fatto fuori subito.

Il Santoro, sembra che avesse cercato di metter sotto un miliziano ad un "posto di blocco"...

harman
17-12-2004, 16.52.51
Ah, forse ho capito:il tuo "metro di giudizio"

1)C'è il morto = sequestro vero
2)Non c'è il morto = farsa
3)Tutto il resto non conta

Accidenti è così semplice questo ragionamento che non ci avevo pensato....

Brunok
17-12-2004, 17.37.53
Originariamente inviato da harman
Ah, forse ho capito:il tuo "metro di giudizio"

1)C'è il morto = sequestro vero
2)Non c'è il morto = farsa
3)Tutto il resto non conta

Accidenti è così semplice questo ragionamento che non ci avevo pensato....

Eh già mi sa che hai scoperto l'acqua calda... :rolleyes:
A parte che il metro di giudizio vero/falso non ha nulla a che vedere con i poveri morti o vivi.

La differenza sta nelle fandonie che vengono raccontate, e come vengono propinate a cominciare proprio dalle famose caramelline o pistole consegnate dai terroristi... chi ci vuol credere ci creda pure, ma è più facile vedere gli asini che volano piuttosto a che ciò corrisponda a verità...

harman
17-12-2004, 18.25.40
Brevemente, il topic si sta facendo lungo, quale è la TUA verità?

Brunok
17-12-2004, 18.41.04
L'ho scritta talmente tante volte che basta rileggere il 3d dall'inizio od anche qualche pagina più indietro.

La verità (che poi non è MIA ma secondo me) detta in una sola parola è FARSA. Le motivazioni non è necessario ripeterle all'infinito sennò entriamo in loop.

exion
17-12-2004, 18.44.01
post incidentale....

pardon! :o :timid:

Brunok
17-12-2004, 18.49.36
Originariamente inviato da exion


[code]
If farsa = 1

then
for Brunok = 1 to infinite

:D:D:D

infatti è una farsa infinita (e senza il più uno) :D:D:D

exion
17-12-2004, 18.50.06
Originariamente inviato da Brunok
L'ho scritta talmente tante volte che basta rileggere il 3d dall'inizio od anche qualche pagina più indietro.

La verità (che poi non è MIA ma secondo me) detta in una sola parola è FARSA. Le motivazioni non è necessario ripeterle all'infinito sennò entriamo in loop.


[Sub_SimoneLoop]
While Iraq_War_var = On
Do

If farsa = 1

then
for Brunok = 1 to 100000
post = polemica_profarsa$
next Brunok
else
for eXion = 1 to 100000
post = polemica_antifarsa$
next eXion
end if
end While
[End Sub]

goto Sub_SimoneLoop


:p


com'è successo che ho postato lo stesso messaggio in du momenti diversi mentre lo stavo scrivendo? :confused:

scusate :o

harman
17-12-2004, 19.05.48
Originariamente inviato da Brunok
L'ho scritta talmente tante volte che basta rileggere il 3d dall'inizio od anche qualche pagina più indietro.

La verità (che poi non è MIA ma secondo me) detta in una sola parola è FARSA. Le motivazioni non è necessario ripeterle all'infinito sennò entriamo in loop.
Le cercavo nelle prime pagine ma poi mi sono stufato, per te è una farsa per via delle caramelle e perchè non le hanno uccise.
Non si capisce il perchè,chi l'ha messa su e a che scopo ovviamente di questa farsa ma tantè, è una farsa e basta perchè l'hai deciso tu(con tanto di prove inoppugnabili ovviamente: le caramelline)
È stato divertente leggere dell'escalation del supposto stipendio delle simone, si è partiti dalla cifra giusta(3 vecchi milioni) per poi passare direttamente a 3000 euro per poi volare a cifre astronomiche.
Ho trovato un tuo intervento successivo alla morte dell'imprenditore italo-iracheno,lo stesso che hai messo dopo la morte del Santoro http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?threadid=74398&perpage=10&pagenumber=19
Perciò, non c'è due senza tre, al prossimo italiano ucciso riposterai qui su questo forum che quella delle simone è solo una farsa.
Così tanto per dire, fa chic ripetere
ripetere
ripetere
ripetere
ripetere

infinitopiuuno
17-12-2004, 19.15.40
Originariamente inviato da harman


Perciò, non c'è due senza tre, al prossimo italiano ucciso riposterai qui su questo forum che quella delle simone è solo una farsa.
Così tanto per dire, fa chic ripetere
ripetere
ripetere
ripetere
ripetere

Chiaramente non lo speriamo, vorrei aggiungere.

Brunok
17-12-2004, 19.43.23
Originariamente inviato da harman

Le cercavo nelle prime pagine ma poi mi sono stufato, per te è una farsa per via delle caramelle e perchè non le hanno uccise.
Non si capisce il perchè,chi l'ha messa su e a che scopo ovviamente di questa farsa ma tantè, è una farsa e basta perchè l'hai deciso tu(con tanto di prove inoppugnabili ovviamente: le caramelline)
È stato divertente leggere dell'escalation del supposto stipendio delle simone, si è partiti dalla cifra giusta(3 vecchi milioni) per poi passare direttamente a 3000 euro per poi volare a cifre astronomiche.
Ho trovato un tuo intervento successivo alla morte dell'imprenditore italo-iracheno,lo stesso che hai messo dopo la morte del Santoro http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?threadid=74398&perpage=10&pagenumber=19
Perciò, non c'è due senza tre, al prossimo italiano ucciso riposterai qui su questo forum che quella delle simone è solo una farsa.
Così tanto per dire, fa chic ripetere
ripetere
ripetere
ripetere
ripetere

E allora???? clap clap clap clap clap vedo che hai capito proprio tutto.....
:act: :act: :act: :devil:
A parte che quella era una notizia d'agenzia riportata come tale e non un commento personale.... tanto per cominciare...

se ti sei stancato di cercare non è un problema mio, anch'io mi sono stufato di ripetere le stesse cose ai muri di gomma su cui si rimbalza in continuo.

tanto posso spiegarti che tu capisci solo ciò che vuoi capire.
Ora te lo grido così vediamo se forse scrivendo in maiuscolo ce la fai.

CHE SIA UNA FARSA NON L'HO DECISO IO, SONO I FATTI CHE SONO MOLTO POCO CHIARI E CHE IL COMPORTAMENTO DEI TERRORISTI VISTO IL LORO MODUS OPERANDI E' A DIR POCO ANOMALO.

E' CHIAROOOOOOOOOOOOOOOO ???????????????????

:wall: :wall: :wall:

e non ci sono solo le caramelline che si commentano da sole MA ANCHE LA CONSEGNA DELLA PISTOLA COSA CHE NESSUN TERRORISTA FAREBBE MAI. Per non parlare poi del video del rilascio.... degno di Hollywood....

Se poi tu vuoi capire le cose a modo tuo libero di farlo, tanto gli asini ormai stan già volando alti...

infinitopiuuno
17-12-2004, 19.56.14
Ma dove ci potrà mai portare questa diatriba dove?
Cmq Brunok, visto che sei in minoranza non mollare neh!

Brunok
17-12-2004, 20.03.04
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Ma dove ci potrà mai portare questa diatriba dove?
Cmq Brunok, visto che sei in minoranza non mollare neh!

Minoranza???? guarda che il mio pensiero è stracondiviso per lo meno dal 90% delle persone che conosco.... anche qui il sondaggio è di 28 a 4.

Non mollo di sicuro, il mio pensiero è quello, ma ti posso garantire che certe chiusure mentali francamente mi hanno stufato.

Se penso poi che feroci assassini potenziali kamikaze votati alla morte che seminano terrore e non si fanno scrupoli a fare stragi di innocenti sarebbero diventati dolci come gli agnellini, anzi come le caramelline... :rolleyes: al punto da consegnare le armi semplicemente non sono terroristi... (meglio così per carità) e non non sono in alcun modo credibili.... fantaterrorismo...

harman
17-12-2004, 20.11.12
Originariamente inviato da Brunok

Non mollo di sicuro, il mio pensiero è quello, ma ti posso garantire che certe chiusure mentali francamente mi hanno stufato.

Già, davvero insopportabili.
Pensa che c'è gente che ripete alla noia le stesse tre cose e crede che il solo fatto di ripeterle e ripeterle e ripeterle dia vigore al suo "ragionamento"

Brunok
17-12-2004, 20.14.14
Originariamente inviato da harman

Già, davvero insopportabili.
Pensa che c'è gente che ripete alla noia le stesse tre cose e crede che il solo fatto di ripeterle e ripeterle e ripeterle dia vigore al suo "ragionamento"

Ecco questi sono i soliti ben scarni argomenti con cui cerchi vanamente di controbbattere... contento tu.... :rolleyes:

vuoi continuare il loop???? :wall:

dave4mame
17-12-2004, 21.04.25
Originariamente inviato da harman

Che la popolazione civile riconoscesse la bontà del loro operato ne è stata data dimostrazione con le manifestazioni che ci son state in loco per la loro liberazione.


ah, già... 8 persone con due cartelli scritti a mano e la telecamera del tiggi che cercava disperatamente di "stringere" per non far capire quante fossero... :D

exion
17-12-2004, 21.13.14
Ma costa davvero così tanto ammettere semplicemente e onestamente che queste due ragazze stanno sulle balle perché sono di sinistra e vicine all'area no global? Due cose che messe assieme le rendono agli occhi del 92% degli italiani colpevoli di qualcosa. Cosa, non si sa e non ha importanza, sono colpevoli e basta.

Metterei la mano sul fuoco che se Baldoni fosse vivo di lui si direbbero le stesse identiche cose.

Non c'è possibilità di giudizio sereno sui fatti italici finché tutto verrà filtrato col vecchio logoro metodo di "questo è di destra, questo è di sinistra".

Kandran Kane
17-12-2004, 21.16.53
Originariamente inviato da harman
Ah, forse ho capito:il tuo "metro di giudizio"

1)C'è il morto = sequestro vero
2)Non c'è il morto = farsa
3)Tutto il resto non conta

Accidenti è così semplice questo ragionamento che non ci avevo pensato....

Scusa Harman io ho letto anche i tuoi post precedenti e sembra che non ci comprendiamo.

Per come sono diffidente io la farsa ci può essere anche quando c'è il morto vero, e non mi importa.

Mi fa andare in bestia il fatto che si tenda a giustificare la morte di Quattrocchi solo perché era un bodyguard, e di conseguenza a sottolineare l'immacolata onestà delle due simone solo perché facevano parte di un "progetto" non meglio identificato. Conosco abbastanza l'ambiente di lavoro delle due simone per poter dire che ci sono tantissime parole e pochi fatti. Per evitare malintesi preciso che il loro lavoro è proprio fatto di parole, il che non è un'insulto. Qualcuno che si occupi della progettualità ci deve essere.
Non dimentichiamo che di gruppi criminali che si dilettano nella pratica del rapimento, in Iraq ce ne sono tanti. Quindi IO posso accettare il fatto che il gruppo criminale che ha rapito e ucciso barbaramente Quattrocchi non sia lo stesso centro estetico che ha rapito le due simone.
Ma non cadiamo nel patetico dicendo che Quattrocchi se l'è cercata, perché faremmo schifo tanto quanto quelli che lo hanno ucciso.
Orsù aumentiamo il livello della discussione.

E visto che siamo arrivati a questo punto, tanto vale precisare ai pochi non contaminati che una guardia del corpo non è un soldato, non attacca per lavoro, il suo lavoro è proteggere e difendere.

Vi prego piantiamola con questi luoghi comuni da centro sociale, perché rischiamo di invischiarci nei soliti discorsetti che mai a nulla portano.

La pace nel mondo, l'amore per il prossimo, "volemose bene" e tante altre sorpresine da mielosa trasmissione pomeridiana in tv.

dave4mame
17-12-2004, 21.17.03
sai una cosa? che fossero "no global" lo scopro adesso.

potrei piuttosto rigirarti la domanda.
costa così tanto ammettere che la loro storia puzza come un pesce di settimana scorsa?

Fëanor
17-12-2004, 21.21.02
puzza da far schifo. questo è il problema.
e nascondersi accusando gli altri di perseguitarle non fa altro che avvalorare la mia idea.

Kandran Kane
17-12-2004, 21.23.45
Originariamente inviato da exion
Ma costa davvero così tanto ammettere semplicemente e onestamente che queste due ragazze stanno sulle balle perché sono di sinistra e vicine all'area no global? Due cose che messe assieme le rendono agli occhi del 92% degli italiani colpevoli di qualcosa. Cosa, non si sa e non ha importanza, sono colpevoli e basta.

Metterei la mano sul fuoco che se Baldoni fosse vivo di lui si direbbero le stesse identiche cose.

Non c'è possibilità di giudizio sereno sui fatti italici finché tutto verrà filtrato col vecchio logoro metodo di "questo è di destra, questo è di sinistra".

Exion io mi occupo e prendo in esame esclusivamente fenomeni mediatici, la realtà non mi compete.
A me di pagliacci di destra o di sinistra non m'interessa proprio nulla.

Conosco piuttosto bene il lavoro che fanno le due simone. Il resto è un mio esame personale su come vengono date le notizie.

Brunok
17-12-2004, 21.24.01
Originariamente inviato da exion
Ma costa davvero così tanto ammettere semplicemente e onestamente che queste due ragazze stanno sulle balle perché sono di sinistra e vicine all'area no global? Due cose che messe assieme le rendono agli occhi del 92% degli italiani colpevoli di qualcosa. Cosa, non si sa e non ha importanza, sono colpevoli e basta.

Metterei la mano sul fuoco che se Baldoni fosse vivo di lui si direbbero le stesse identiche cose.

Non c'è possibilità di giudizio sereno sui fatti italici finché tutto verrà filtrato col vecchio logoro metodo di "questo è di destra, questo è di sinistra".

A me che siano no global non me ne può fregar di meno.... anche se fossero non è certo quello il motivo.

Stanno sulle palle perchè sono FALSE che siano di destra o di sinistra non conta un tubo. Sono false perchè non c'è un solo punto uno solo dicasi del loro raccontino che regga. E non torniamo a dire quali sono perchè ormai lo sanno anche i criceti del server... :p

Se il povero Baldoni fosse vivo e purtroppo non lo è non credo si sarebbe comportato in quel modo, da uomo di mondo com'era e con le esperienze che la vita gli aveva dato nella sua carriera di free lance e pertanto non mi sognerei nemmeno di affermare le idee che mi son fatto sulle S&S

Kandran Kane
17-12-2004, 21.33.26
Questa serie di luoghi comuni, mi ricorda quel considerevole numero di pezzi di merda, offesa al popolo italiano, che in seguito alla strage dell'11 settembre commentò la cosa con "ben gli sta agli americani".

un mondo senza forze dell'ordine è come un fiume senza argini. La non violenza richiederebbe un mondo fatto di persone con la stessa maturità del Mahatma Ghandi, e purtroppo è una cosa impossibile.

Mi hanno insospettito le immagini della "liberazione" delle due simone, e da quel momento mi sono interessato anche alla morte del povero Baldoni e di Fabrizio Quattrocchi. Perché la notizia del rapimento e della liberazione delle due simone, nel mio schema di idee, era una cosa che mi aspettavo. E si è puntualmente verificata.
E aggiungo una cosa, non è stato possibile rapire bambini italiani, perché in Iraq non ce ne sono, ecco perché iconicamente penso siano state scelte due ragazze.

I giornalisti hanno grossissimi mezzi di persuasione, e quando la notizia non c'è. se la creano, se proprio vogliono.

Non dico che sia accaduto, ma almeno io mi sto mettendo in discussione.... IO

Frequency
17-12-2004, 21.38.20
Originariamente inviato da Kandran Kane

I giornalisti hanno grossissimi mezzi di persuasione, e quando la notizia non c'è. se la creano, se proprio vogliono.




il lato peggiore della democrazia.:rolleyes: :(

exion
17-12-2004, 21.49.30
Anch'io mi metto in discussione.
Anche a me molte cose sembrano se non strane, insolite.

Ma allora come la mettiamo con i due giornalisti francesi?

In Iraq non c'è stato finora un rapimento tanto lungo. Tutti sono finiti o con la liberazione o con l'esecuzione dell'ostaggio in tempi più brevi.

Insolito anche che i rapitori si siano manifestati inizialmente con un video, subito, e poi più niente per mesi.

Se il metro di giudizio fosse questo, le cose "insolite", allora dovremmo concluderne che anche i giornalisti francesi stanno bluffando. Se sono da così tanto tempo in Iraq, se nessuno sente più parlare di loro persino dopo la liberazione del loro autista, non sarebbe logico pensare che siano diventati amici dei loro presunti rapitori? Ogni ipotesi, anche la più assurda, potrebbe essere avanzata senza timore.

Ogni storia di rapimento è un fatto a sé stante. Pochi indizi curiosi, al di fuori degli schemi, possono far nascere un ragionevole dubbio. In nessun caso però costituiscono la prova certa di una macchinazione che avrebbe dimensioni tali da farmi raggelare il sangue, perché prevederebbe la complicità, se non diretta, almeno per tacito accordo dello Stato italiano e dei suoi rappresentanti.


In fondo in fondo, rifiuto di credere alla tesi della farsa perché in quel caso dovrei rassegnarmi all'idea di un paese lobotomizzato.

harman
17-12-2004, 22.08.36
Originariamente inviato da Kandran Kane


Scusa Harman io ho letto anche i tuoi post precedenti e sembra che non ci comprendiamo.

Per come sono diffidente io la farsa ci può essere anche quando c'è il morto vero, e non mi importa.

Mi fa andare in bestia il fatto che si tenda a giustificare la morte di Quattrocchi solo perché era un bodyguard, e di conseguenza a sottolineare l'immacolata onestà delle due simone solo perché facevano parte di un "progetto" non meglio identificato. Conosco abbastanza l'ambiente di lavoro delle due simone per poter dire che ci sono tantissime parole e pochi fatti. Per evitare malintesi preciso che il loro lavoro è proprio fatto di parole, il che non è un'insulto. Qualcuno che si occupi della progettualità ci deve essere.
Non dimentichiamo che di gruppi criminali che si dilettano nella pratica del rapimento, in Iraq ce ne sono tanti. Quindi IO posso accettare il fatto che il gruppo criminale che ha rapito e ucciso barbaramente Quattrocchi non sia lo stesso centro estetico che ha rapito le due simone.
Ma non cadiamo nel patetico dicendo che Quattrocchi se l'è cercata, perché faremmo schifo tanto quanto quelli che lo hanno ucciso.

Il quotato che mi hai fatto era una boutade rivolta all'amico Bruno K

Mai detto o pensato che quattrocchi se la sia cercata o meritata.

Non si può seriamente pensare che agli occhi del miliziano iracheno quattrocchi potesse essere sullo stesso piano delle simone.
Le simone in anni di permanenza in iraq, sotto l'embargo prima e sotto le bombe poi godevano del sostegno della popolazione locale, che ha manifestato numerosa, per la loro liberazione (malgrado il loro "inutile" e verboso lavoro come pensano alcuni)
Per il miliziano il quattrocchi era un nemico, catturato armato ed in mimetica.

Poi che a noi tutti la morte di ogni italiano susciti lo stesso sdegno è normale, logico e giusto.

Brunok
17-12-2004, 22.20.56
Originariamente inviato da harman

Il quotato che mi hai fatto era una boutade rivolta all'amico Bruno K

Mai detto o pensato che quattrocchi se la sia cercata o meritata.

Non si può seriamente pensare che agli occhi del miliziano iracheno quattrocchi potesse essere sullo stesso piano delle simone.
Le simone in anni di permanenza in iraq, sotto l'embargo prima e sotto le bombe poi godevano del sostegno della popolazione locale, che ha manifestato numerosa, per la loro liberazione (malgrado il loro "inutile" e verboso lavoro come pensano alcuni)
Per il miliziano il quattrocchi era un nemico, catturato armato ed in mimetica.

Poi che a noi tutti la morte di ogni italiano susciti lo stesso sdegno è normale, logico e giusto.

boutade a parte ;) stavolta non faccio fatica ad ammettere di essere d'accordo in buona parte del tuo ragionamento.
Quindi fin qui ci siamo. E' il dopo dove ci sono, a mio modo di vedere, i famosi lati oscuri. E nasce il differendo. A me è quella pistola consegnata che non fa proprio tornare i conti e su qesto credo tu possa convenire con me, lasciando stare i dolcetti. E' lì che crolla il palco. Non ti sembra per lo meno strano? e non ti fa sorgere proprio nessun dubbio? Lo hai mai visto anche un semplice rapinatore che consegna la pistola? Lasciam perdere i pentiti perchè non fanno testo visto che poi patteggiano ed ottengono benefici di legge. Ma lì leggi non ce ne sono, perciò....

Kandran Kane
17-12-2004, 22.27.46
Originariamente inviato da harman

Il quotato che mi hai fatto era una boutade rivolta all'amico Bruno K

Mai detto o pensato che quattrocchi se la sia cercata o meritata.

Non si può seriamente pensare che agli occhi del miliziano iracheno quattrocchi potesse essere sullo stesso piano delle simone.
Le simone in anni di permanenza in iraq, sotto l'embargo prima e sotto le bombe poi godevano del sostegno della popolazione locale, che ha manifestato numerosa, per la loro liberazione (malgrado il loro "inutile" e verboso lavoro come pensano alcuni)
Per il miliziano il quattrocchi era un nemico, catturato armato ed in mimetica.

Poi che a noi tutti la morte di ogni italiano susciti lo stesso sdegno è normale, logico e giusto.

Da capo. Io non posso dire nè mai dirò che il lavoro attibuito alle due simone è inutile e "verboso"(?????). I progettualisti in scienze dell'educazione fanno un lavoro utilissimo al prossimo. Ripeto è un lavoro che conosco molto bene. Ed è un lavoro sporco, e pericoloso quanto fare il bodyguard, sia in Italia che in qualunque altro luogo del mondo.

Vada pure che il miliziano iracheno vede con occhio diverso un bodyguard da uno specialista in scienze dell'educazione, ma perché un giornalista o il povero Santoro?

Ecco lo stato confusionale nel quale si vuol fare piombare l'opinione pubblica.

harman
17-12-2004, 22.48.11
Originariamente inviato da Kandran Kane

Vada pure che il miliziano iracheno vede con occhio diverso un bodyguard da uno specialista in scienze dell'educazione, ma perché un giornalista o il povero Santoro?

Il santoro sembra, ripeto sembra perchè di sicuro non c'è niente, abbia investito un miliziano ad un posto di blocco, questi incazzati avrebbero fatto fuoco uccidendolo sul posto.
Pochi mesi fa mi hanno investito mentre ero in moto, se avessi avuto un'arma io....

Baldoni, già di baldoni non si sa nulla o quasi: il filmato che ce lo mostrava vivo è stato trasmesso quando lui era già morto? Povero baldoni, una persona speciale.

In iraq con l'anarchia che c'è ora è chiaro che c'è una galassia di gruppi armati ognuno col proprio obiettivo: bande armate legate al vecchio partito unico, gruppi legati ai capi religiosi integralisti, gruppi di resistenza che semplicemente non vogliono stranieri nel loro territorio, e bande di criminali non legati a contingenze di sorta.

Ovvio che ogni gruppo opererà il sequestro in maniera differente.

Kandran Kane
17-12-2004, 22.53.31
Originariamente inviato da harman

Il santoro sembra, ripeto sembra perchè di sicuro non c'è niente, abbia investito un miliziano ad un posto di blocco, questi incazzati avrebbero fatto fuoco uccidendolo sul posto.
Pochi mesi fa mi hanno investito mentre ero in moto, se avessi avuto un'arma io....

Baldoni, già di baldoni non si sa nulla o quasi: il filmato che ce lo mostrava vivo è stato trasmesso quando lui era già morto? Povero baldoni, una persona speciale.

In iraq con l'anarchia che c'è ora è chiaro che c'è una galassia di gruppi armati ognuno col proprio obiettivo: bande armate legate al vecchio partito unico, gruppi legati ai capi religiosi integralisti, gruppi di resistenza che semplicemente non vogliono stranieri nel loro territorio, e bande di criminali non legati a contingenze di sorta.

Ovvio che ogni gruppo opererà il sequestro in maniera differente.

idem per Berg.
Ma perché dire che di Baldoni non si sapeva quasi nulla. Era un giornalista freelance, ma poteva essere pure un inviato del governo andreotti.

In ogni caso in un clima come quello che tu hai dipinto, due ragazze vengono rapite e restituite come se avessero fatto tanto di vacanza ai tropici, indossando un burka e con il volto sereno.
Io non sto a chiedermi perché. Io comincio con il chiedermi, se di farsa si è trattato, perché è stata messa in atto?
Per mostrare le donne europee col burka indosso?????
Per dimostrare che nel cuore di alcuni criminali batte un cuore da predone del deserto maniaco dei chewing gum???(questa è difficile)

harman
17-12-2004, 23.01.28
Dicevo che di baldoni, di come sono andate le cose non si sa niente: se è stato ucciso subito o meno dove si trovano i resti ecc....

Evidentemente le simone sono state rapite da un gruppo "politico",che avendo interesse a guadagnare il sostegno popolare non poteva uccidere due che, volenti o nolenti, per la popolazione di bagdad erano delle beniamine.
Un gruppo integralista le avrebbe fatte fuori in 5 minuti portando le loro teste ad esempio di cosa intendono fare a tutti gli "infedeli"

exion
17-12-2004, 23.01.41
Originariamente inviato da Kandran Kane


idem per Berg.
Ma perché dire che di Baldoni non si sapeva quasi nulla. Era un giornalista freelance, ma poteva essere pure un inviato del governo andreotti.

In ogni caso in un clima come quello che tu hai dipinto, due ragazze vengono rapite e restituite come se avessero fatto tanto di vacanza ai tropici, indossando un burka e con il volto sereno.
Io non sto a chiedermi perché. Io comincio con il chiedermi, se di farsa si è trattato, perché è stata messa in atto?
Per mostrare le donne europee col burka indosso?????
Per dimostrare che nel cuore di alcuni criminali batte un cuore da predone del deserto maniaco dei chewing gum???(questa è difficile)

Se è una farsa, devi e puoi cercarne i motivi solo in Italia.

Per l'opinione pubblica estera, quella è solo una storia a lieto fine, e già dimenticata.

Non ha lasciato tracce significative.

Kandran Kane
17-12-2004, 23.03.13
Originariamente inviato da harman
Dicevo che di baldoni, di come sono andate le cose non si sa niente: se è stato ucciso subito o meno dove si trovano i resti ecc....

Evidentemente le simone sono state rapite da un gruppo "politico",che avendo interesse a guadagnare il sostegno popolare non poteva uccidere due che, volenti o nolenti, per la popolazione di bagdad erano delle beniamine.
Un gruppo integralista le avrebbe fatte fuori in 5 minuti portando le loro teste ad esempio di cosa intendono fare a tutti gli "infedeli"

Questa è una spiegazione che regge abbastanza, rimarrebbero da spiegare alcune cose, ma si potrebbe escludere la torbidità dei giornalisti.

Brunok
17-12-2004, 23.07.11
Originariamente inviato da harman
Dicevo che di baldoni, di come sono andate le cose non si sa niente: se è stato ucciso subito o meno dove si trovano i resti ecc....

Evidentemente le simone sono state rapite da un gruppo "politico",che avendo interesse a guadagnare il sostegno popolare non poteva uccidere due che, volenti o nolenti, per la popolazione di bagdad erano delle beniamine.
Un gruppo integralista le avrebbe fatte fuori in 5 minuti portando le loro teste ad esempio di cosa intendono fare a tutti gli "infedeli"

Ooooooohhhhhh su questo siamo d'accordissimo.
Quindi convieni che quello non era un vero e proprio gruppo terroristico.... con tutte le perplessità che in rapporto ad altri casi analoghi ciò possa generare.

Brunok
17-12-2004, 23.10.18
Originariamente inviato da exion


Se è una farsa, devi e puoi cercarne i motivi solo in Italia.

Per l'opinione pubblica estera, quella è solo una storia a lieto fine, e già dimenticata.

Non ha lasciato tracce significative.

Non solo in Italia, ma sul luogo del misfatto.... solo che questo è impossibile...

exion
17-12-2004, 23.12.14
Originariamente inviato da Brunok


Ooooooohhhhhh su questo siamo d'accordissimo.
Quindi convieni che quello non era un vero e proprio gruppo terroristico.... con tutte le perplessità che in rapporto ad altri casi analoghi ciò possa generare.

Gli analisti francesi sono concordi che, sia nel caso delle due italiane che in quello dei giornalisti francesi, non si tratti di organizzazioni terroristiche ma di bande di criminali "comuni" se così si può dire.
Poco ideologizzati, violenti ma solo nei limiti dei loro scopi lucrosi, interessati più ai soldi (o a vantaggi di altra natura) che non ad Allah.

Una sorta di anonima sequestri irachena più che un ramo di Al Qaeda.

Brunok
17-12-2004, 23.20.06
Originariamente inviato da exion


Gli analisti francesi sono concordi che, sia nel caso delle due italiane che in quello dei giornalisti francesi, non si tratti di organizzazioni terroristiche ma di bande di criminali "comuni" se così si può dire.
Poco ideologizzati, violenti ma solo nei limiti dei loro scopi lucrosi, interessati più ai soldi (o a vantaggi di altra natura) che non ad Allah.

Una sorta di anonima sequestri irachena più che un ramo di Al Qaeda.

Ok perfetto, quindi siam tutti d'accordo mi pare che si tratti di un sequestro anomalo e dai molti punti oscuri. Diciamo pure che non si tratta quindi dei classici terroristi. D'accordo?

Allora rimane un grande punto interrogativo: Perchè rapirle? Se sapevano perfettamene quel che facevano visto che sono andati a prelevarle nella loro sede, escludendo quindi possibili errori?
Perchè uno spiegamento di forze per poi far finire tutto in una bolla di sapone? e qui gatta ci cova... specie sui tanti discorsetti che sono venuti fuori, alcuni da parte delle stesse Simone altri da fonti non ben identificate e da elementi di per se piuttosto contraddittori... e quindi diciamo pure l'incertezza che fa nascere i famosi dubbi e sospettare tutto ed il contrario di tutto...

exion
17-12-2004, 23.47.13
Originariamente inviato da Brunok


Ok perfetto, quindi siam tutti d'accordo mi pare che si tratti di un sequestro anomalo e dai molti punti oscuri. Diciamo pure che non si tratta quindi dei classici terroristi. D'accordo?

Allora rimane un grande punto interrogativo: Perchè rapirle? Se sapevano perfettamene quel che facevano visto che sono andati a prelevarle nella loro sede, escludendo quindi possibili errori?
Perchè uno spiegamento di forze per poi far finire tutto in una bolla di sapone? e qui gatta ci cova... specie sui tanti discorsetti che sono venuti fuori, alcuni da parte delle stesse Simone altri da fonti non ben identificate e da elementi di per se piuttosto contraddittori... e quindi diciamo pure l'incertezza che fa nascere i famosi dubbi e sospettare tutto ed il contrario di tutto...

Che non fossero nelle mani di Al Zarqawi & Co. è abbastanza chiaro.

Ma mi verrebbe da dire che neanche Quattrocchi lo fosse. Non avrebbero ammazzato solo lui, ma anche i suoi 3 compagni di prigionia.

Appunto ogni sequestro una storia diversa.

Si potrebbe persino immaginare che lo spiegamento di forze non sia servito perché magari avere contatti e legami con la criminalità non ideologizzata può essere un vantaggio nel combattere il terrorismo ultra-ideologizzato. Forse il comando americano avrà pensato "meglio accontentarli con un accordo e cercare di approfittarne, piuttosto che mandare i marine a sterminarli sapendo benissimo che questi criminali non rappresentano un pericolo maggiore e immediato per l'esercito americano". Anzi, per la loro capacità di controllare il territorio, paradossalmente possono rappresentare una risorsa.

Questo potrebbe persino spiegare il motivo di cotanta curiosa remissività da parte dei sequestratori. Una volta trovato un accordo si può persino diventare alleati in una causa che presenta interessi comuni: gli americani combattono la ribellione irachena con le indicazioni delle bande criminali, le bande si arrichiscono e acquisiscono potere in un regime di semi-anarchia godendo di un'impunità concessa loro in ragione delle informazioni date sui terroristi, quelli veri.

Non sarebbe altro che il ripetersi di una tecnica già ampliamente sperimentata in Sicilia nel '43 dagli stessi americani, in Algeria nel '54 dai francesi.

Visti in questo modo, molti sequestri in Iraq apparirebbero più come il tentativo di avere un "arma contrattuale" per far valere i propri interessi presso gli americani, un modo di dire "ci siamo anche noi", piuttosto che una reale guerra all'occidente.

Ma siccome non c'è alcun elemento per validare un'ipotesi del genere, tanto vale non farla neppure.
Ci penseranno gli storici fra 40 0 50 anni.

dave4mame
18-12-2004, 00.45.18
Originariamente inviato da exion


Ma siccome non c'è alcun elemento per validare un'ipotesi del genere, tanto vale non farla neppure.
Ci penseranno gli storici fra 40 0 50 anni.

ah, beh...
allora potremmo estendere lo stesso ragionamente a piazza fontana, alla loggia, all'italicus, a ustica...

exion
18-12-2004, 00.48.24
Originariamente inviato da dave4mame


ah, beh...
allora potremmo estendere lo stesso ragionamente a piazza fontana, alla loggia, all'italicus, a ustica...

Assolutamente sì.
Ormai a decenni di distanza è utopico pensare di arrivare a una soluzione in sede giuridica dei grandi misteri irrisolti d'Italia.
In sede politica poi, non parliamone nemmeno.

Nella fattispecie, temo che persino gli storici possano incontrare serie difficoltà.

Dinfra
22-12-2004, 17.08.02
Originariamente inviato da exion


Che non fossero nelle mani di Al Zarqawi & Co. è abbastanza chiaro.

Ma mi verrebbe da dire che neanche Quattrocchi lo fosse. Non avrebbero ammazzato solo lui, ma anche i suoi 3 compagni di prigionia.

Appunto ogni sequestro una storia diversa.

Si potrebbe persino immaginare che lo spiegamento di forze non sia servito perché magari avere contatti e legami con la criminalità non ideologizzata può essere un vantaggio nel combattere il terrorismo ultra-ideologizzato. Forse il comando americano avrà pensato "meglio accontentarli con un accordo e cercare di approfittarne, piuttosto che mandare i marine a sterminarli sapendo benissimo che questi criminali non rappresentano un pericolo maggiore e immediato per l'esercito americano". Anzi, per la loro capacità di controllare il territorio, paradossalmente possono rappresentare una risorsa.

Questo potrebbe persino spiegare il motivo di cotanta curiosa remissività da parte dei sequestratori. Una volta trovato un accordo si può persino diventare alleati in una causa che presenta interessi comuni: gli americani combattono la ribellione irachena con le indicazioni delle bande criminali, le bande si arrichiscono e acquisiscono potere in un regime di semi-anarchia godendo di un'impunità concessa loro in ragione delle informazioni date sui terroristi, quelli veri.

Non sarebbe altro che il ripetersi di una tecnica già ampliamente sperimentata in Sicilia nel '43 dagli stessi americani, in Algeria nel '54 dai francesi.

Visti in questo modo, molti sequestri in Iraq apparirebbero più come il tentativo di avere un "arma contrattuale" per far valere i propri interessi presso gli americani, un modo di dire "ci siamo anche noi", piuttosto che una reale guerra all'occidente.

Ma siccome non c'è alcun elemento per validare un'ipotesi del genere, tanto vale non farla neppure.
Ci penseranno gli storici fra 40 0 50 anni.

Trovo la tua analisi molto corretta. (Y)