PDA

Visualizza versione completa : ci hanno fottuto la liquidazione...


jannaz
29-07-2004, 16.43.07
http://www.forzaitaliasolaro.it/berlusconi.jpg

E' stata approvata la nuova riforma delle pensioni.

A parte l'aumento dell'eta pensionabile da 57 a 60 anni (o 40 lavorati) In pratica dice questo:

Un uomo che prende 24000€ l'anno (sono tanti anche se lordi netti saranno piu' di 1300€/mese) di stipendio se va in pensione con 62 anni di anzianita prende:

OGGI
18000€ (1100/mese netti) + 50.000€ DI LIQUIDAZIONE

DOMANI (quasi tutti noi credo)
A) 13000€ (netti saranno 800€ al mese!) + 50.000€ di liquidazione

B)18000€ anno lordi SENZA LIQUIDAZIONE

Buone Ferie se le fate.

JaNnAz


A parte la foto di Mr. Banana questa cosa meritava una discussione a parte.

Deep73
29-07-2004, 16.49.55
Beh, che c'è di strano? Qualcuno crede ancora alla.... PENSIONE? :devil:

L'unica rottura di balle è che alla fine passi la vita a lavorare per gli altri piuttosto che per te stesso... alla facciazza della democrazia! Direi masochismo!

Da parte mia continuerò a lavorare finchè posso, poi mi sciuperò il misero gruzzolo che FORSE riuscirò a mettere da parte... eppoi tirerò le cuoia... stop.

jannaz
29-07-2004, 17.01.47
Originariamente inviato da Deep73
Beh, che c'è di strano? Qualcuno crede ancora alla.... PENSIONE? :devil:



La cosa e' peggio...

la pensione era gia' fottuta - adesso anche la liquidazione!
Quanti di voi/vostri genitori avranno chiesto l'anticipo sulla liquidazione per comprare la casa...che altrimenti non avrebbero mai potuto permettersi?

JaNnAz

DavideDave
29-07-2004, 17.18.56
aspetta ke mi organizzo bene e poi CIAO CIAO ITALIA ;)

me ne vado a lavorare in svizzera piuttosto

mi sono già informato

prenderei uno sbrego di soldi per fare lo stesso lavoro di adesso

okkey voler bene al proprio paese

ma fino quando non fanno altro ke avvicendarsi al governo solo e soltanto dei grandi bastarduncoli (e scusate il termine "grandi" :rolleyes: ), siano essi di destra, di centro o di sinistra non cambia tanto tutti ladri sono (e non è piu' un luogo comune: è la REALTA' ;) ) questo paese rimmarrà solo e soltanto una gran CACCHINA (e scusate ancora :D )

Paco
29-07-2004, 18.40.23
Un attimo, la liquidazione dovrebbe essere salva. Vatti a informare presso il sindacato, con una richiesta non possono toccartela.

Prendete con le pinze quello che ho appena detto. :D

jannaz
29-07-2004, 19.42.22
Originariamente inviato da Paco
Un attimo, la liquidazione dovrebbe essere salva. Vatti a informare presso il sindacato, con una richiesta non possono toccartela.

Prendete con le pinze quello che ho appena detto. :D

A parte lo spirito :=\ hai letto bene? certo che puoi salvarla ma ti ritrovi la pensione minima.

E' incredibile che abbiano fatto il piu' grosso (dai 30000€ ai 50000€ di prelievo/a cranio) della storia a tutti e nessuno si sia ben reso conto della cosa....

JaNnAz

Paco
29-07-2004, 20.06.38
La mia era una precisazione sulla liquidazione, anch'io sono contrario alle legge. ;)

carletto
30-07-2004, 00.06.32
E il bello deve ancora venire.

La pensione di 18000€ anno lordi SENZA LIQUIDAZIONE la prendi perchè versi la liquidazione nel fondo pensione unitamente ad altri soldini che verserai mensilmente.

Se la prendi.

Perchè i fondi pensione (vedi USA) sono predestinati quasi sempre a fallire lasciando con le braghe in mano i malcapitati soci.
Di solito sono fallimenti fasulli, ma i soldi non ci sono più.

Per cui la pensione su cui puoi sicuramente contare è e resta sempre quella di 13000 € (ma senza i 50000 di liquidazione che sono spariti nel crack del fondo), poi. se sarai particolarmente fortunato forse riuscirai ad avere anche gli altri 5000.

Forse.

Allora io dico che è meglio puntare sui miseri 13000 e negare l'assenso alla trattenuta della liquidazione.

Meglio maledetti e subito.

carletto
30-07-2004, 00.11.39
Da tener presente che i soldini delle liquidazioni vengono ustati dalle aziende per finanziarsi a basso costo; non potendone più disporre le aziendo dovranno ricorrere al credito bancario.

Non è necessario essere dei grandi economisti per capire che il costo del denaro verrà riversato sui costi e quindi sull'utente finale.

Risultato della bella pensata degli analfabeti che ci governano : aumento dei prezzi (e dell'inflazione), relativa contrazione di consumi e minori incassi di imposte da parte dello Stato. Aumento del debito pubblico.
Manovra correttiva, nuovi tagli e nuove tasse.
Meno soldi nelle tasche della gente, riduzione dei consumi.

Rieccoci allo steso punto del cerchi pronti a cominciare un'altro giro.

jannaz
30-07-2004, 00.21.05
"Fortunatamente" da noi non e' stata scelta la via privatistica come negli usa ma i soldi vanno allo stato - e qui il fortunatamente e' tutto dire.

Se le aziende perderanno il tfr non so (e non credo) potrebbe ad esempio essere ceduto allo stato all fine del rapporto alrimenti domani la Fiat fallisce in un giorno.

IL quasi 40% di differenza tra 18000 e 13000 e' enorme e per vivere la vecchiaia saranno indispensabili
Tenendo conto che il mercato e' molto mobile i soldi della liquidazione vanno persi un po' per strada = ci hanno fottuto la liquidazione...

JaNnAz

carletto
30-07-2004, 00.30.16
Originariamente inviato da jannaz
"Fortunatamente" da noi non e' stata scelta la via privatistica come negli usa ma i soldi vanno allo stato - e qui il fortunatamente e' tutto dire.

Io sarei stato favorevole se fossero andati allo stato; purtroppo saranno creati dei fondi.

Originariamente inviato da jannaz
"
Se le aziende perderanno il tfr non so (e non credo) potrebbe ad esempio essere ceduto allo stato all fine del rapporto alrimenti domani la Fiat fallisce in un giorno.


Le aziende,purtroppo per loro, perderanno tutti i TRF che passeranno ai fondi; in caso contrario i fondi stessi non potrebbero investire il denaro, farlo fruttare quel che basta per pagarti la pensione supplettiva.

Quelli che non falliranno. Non subito è chiaro; fra 10, 15 o 30 anni, ma succederà che molti lo faranno.
In fondo i fondi (che brutto mammamia!)investiranno i soldini dei lavoratori, un'Argentina e un paio di Parmalat vedi dove vanno a finire.
Quando poi il fallimento non sarà pilotato e qualcuno farà il nababbo in un'isola tropicale.

Succederà vedrai.

Paco
30-07-2004, 07.46.57
Prima o poi (già sta succedendo) ci sarà la necessità di crearsi una pensione privata, le famose pensioni integrative.

haiku
30-07-2004, 08.39.59
Originariamente inviato da Paco
Prima o poi (già sta succedendo) ci sarà la necessità di crearsi una pensione privata, le famose pensioni integrative.

Il problema riguarda chi, come me, aveva meno di 18 anni di contributi al 1995 (riforma Dini) e tutti i giovani assunti dopo il 1996 (riforma attuale): per queste categorie di lavoratori la pensione verrà calcolata col metodo contributivo, cioè in base ai contributi versati, e corrisponderà all'incirca al 50-60% dell'ultimo stipendio.
Per questo hanno pensato di dirottare, col silenzio-assenso, i TFR nei fondi per la pensione integrativa (purtroppo per noi, le cose dette da carletto in proposito sono assolutamente verosimili).

JMass
30-07-2004, 08.45.47
La mia consolazione è che, avendo cambiato lavoro, 15 anni di liquidazione li ho in mano e già virtualmente spesi per l'acquisto dell'auto nuova. Tiè!

Com'era la tiritera... voto Berlusconi perchè essendo già ricco di suo non ruberà come gli altri... magari si fosse limitato ai record precedenti!

:rolleyes: :wall:

Dinfra
30-07-2004, 09.41.42
Originariamente inviato da Paco
Un attimo, la liquidazione dovrebbe essere salva. Vatti a informare presso il sindacato, con una richiesta non possono toccartela.

Prendete con le pinze quello che ho appena detto. :D

:D

Io so che la liquidazione salvo richiesta espressa potrà essere investita nei fondi pensioni o qualcosa del genere...gestiti dallo stato

:eek: :confused:

:mad:

Brunok
30-07-2004, 11.40.38
L'importante è che si possa fare la richiesta espressa, altrimenti sono tutti liquidati nel vero senso della parola!!!

Paco
30-07-2004, 12.06.47
Originariamente inviato da Brunok
L'importante è che si possa fare la richiesta espressa, altrimenti sono tutti liquidati nel vero senso della parola!!!

Hai sei mesi di tempo mi pare.

LoryOne
30-07-2004, 12.23.52
fino quando non fanno altro ke avvicendarsi al governo solo e soltanto dei grandi bastarduncoli (e scusate il termine "grandi" ), siano essi di destra, di centro o di sinistra non cambia tanto tutti ladri sono (e non è piu' un luogo comune: è la REALTA'


Già, storia vecchia.
Qualunque sia la tua scelta, non sarà mai quella giusta.
Accontantati di fare la meno peggio :D

Brunok
30-07-2004, 12.41.11
Originariamente inviato da Paco


Hai sei mesi di tempo mi pare.

Il fatto è che dovrebbe esser il contrario: ovvero la liquidazione in automatico tutto il resto su espressa richiesta, e qui casca l'asino (cioè il legislatore :D )! perchè contano che tanti se ne dimentichino e questo è scorretto, profondamente scorretto!!!!

Dinfra
30-07-2004, 12.48.22
(Y)

Paco
30-07-2004, 14.51.26
Originariamente inviato da Brunok


Il fatto è che dovrebbe esser il contrario: ovvero la liquidazione in automatico tutto il resto su espressa richiesta, e qui casca l'asino (cioè il legislatore :D )! perchè contano che tanti se ne dimentichino e questo è scorretto, profondamente scorretto!!!!

:D

Sono stupidi, mica fessi.

Robbi
30-07-2004, 15.08.38
Originariamente inviato da Brunok


Il fatto è che dovrebbe esser il contrario: ovvero la liquidazione in automatico tutto il resto su espressa richiesta, e qui casca l'asino (cioè il legislatore :D )! perchè contano che tanti se ne dimentichino e questo è scorretto, profondamente scorretto!!!!

...ma qui siamo in Italia, la patria del silenzio/assenso, di fatto la morte giuridica del diritto. Se voglio una cosa la chiedo, non il contrario, per cui temo accadra' proprio quello che tu rilevi...

LoryOne
30-07-2004, 17.04.48
Ragazzi non fatevi delle seghe mentali sull'argomento.
che è ? Siete prossimi alla pensione tutti quanti ?
Chissà quante volte verrà rivista 'sta legge, chissà quante altre volte si alterneranno al potere destra e sinistra, sinistra e destra...Jenny la tennista...

E poi state tranquilli che, liberi di crederci oppure no, tra 2 anni il mondo sarà in mano ai Rettiliani e quelli si che hanno la lingua biforcuta nel vero senso della parola !

Dinfra
30-07-2004, 19.07.49
:eek:

LoryOne
30-07-2004, 20.55.29
Originariamente inviato da Brunok


Il fatto è che dovrebbe esser il contrario: ovvero la liquidazione in automatico tutto il resto su espressa richiesta, e qui casca l'asino (cioè il legislatore :D )! perchè contano che tanti se ne dimentichino e questo è scorretto, profondamente scorretto!!!!

Beh, certo non si può dire non lo sapevo.
Questa mattina alle 06:30 ho ricevuto la notizia ed in più c'è pure sul giornale.
Insomma, quello che voglio dire è che non puoi non informarti.

Comunque la domanda scritta per fare la mia scelta sulla destinazione del TFR la devo fare per raccomandata, oppure devo compilare un modulo dell'Azienda ?
C'è scritto di tutto di più ma questo non mi pare di averlo letto.
Chi è che mi illumina ?

jannaz
31-07-2004, 00.01.57
Originariamente inviato da LoryOne
Ragazzi non fatevi delle seghe mentali sull'argomento.
che è ? Siete prossimi alla pensione tutti quanti ?
Chissà quante volte verrà rivista 'sta legge, chissà quante altre volte si alterneranno al potere destra e sinistra, sinistra e destra...Jenny la tennista...



una volta che te l'hanno messo dentro e' duro da tirare fuori...


JaNnAz

afterhours
03-08-2004, 02.08.13
La pensione al lotto

Guardo e rimiro le tabelle sul nuovo sistema delle pensioni con lo stesso spensierato ottimismo con cui guardo la schedina dell'enalotto (prima di giocarla, ovvio). Apprendo cose divertenti e un pochettino inquietanti. Tipo questa: ammesso che un lavoratore interinale, a progetto, a chiamata, insomma uno sfigato precario a vita - soggetto ormai maggioritario nell'universo del lavoro - riesca a collezionare 35 anni di contributi, prenderà alla fine una pensione pari al 29 per cento dell'ultimo stipendio. Il testo integrale della riforma delle pensioni non dice se il pensionato avrà diritto anche a un calcio nel culo e due dita negli occhi, ma credo che le circolari esplicative non dimenticheranno questi importanti dettagli.

Nel frattempo, conviene sperare nei progressi della scienza: per collezionare 35 anni di contributi uno che di mestiere fa i panini da McDonald, o lavora in un call center, o aspetta la chiamata del padrone per andare in fabbrica, ha bisogno di circa 120-130 anni di vita in buona forma fisica. Nel frattempo dovrebbe comprarsi una casa, munirsi astutamente di un'assicurazione privata, fare dei figli nella speranza che il Paese non si spopoli e che ci sia qualcuno, in futuro, che paghi i contributi per lui, in modo da vederlo veramente, quel 29 per cento, e risparmiare un po', per far fronte agli innumerevoli imprevisti della vita. Nello stesso tempo, però, risparmiare è antipatriottico, dato che come tutti ci spiegano è consumando che si spinge l'economia nazionale. Dunque il nostro lavoratore ex-precario ed ex-co.co.co, oggi riassorbito dalla legislazione, dovrebbe essere milionario da piccolo e via via dilapidare le sue sostanze per pagarsi il lusso di un lavoro di merda.

A garantire il funzionamento di questo perverso meccanismo è oggi il signor ministro Bobo Maroni, uno che da quando ha capito che nella Lega conta meno di Giorgetti si è incattivito come un puma delle montagne e ha deciso di vendicarsi sul resto del mondo, in primis sui lavoratori. Questo genio devoluto, frutto di secoli di cristallina ignoranza prealpina, si accorge ora di un'altra suprema minaccia all'economia del Paese: gli agricoltori e gli albergatori hanno bisogno di mano d'opera alla spina. Non in bottiglia, non in lattina, ma quella comoda forza-lavoro che ne tiri giù quanta te ne serve, a piacere. C'è la vendemmia, per esempio. E ci sono i tavolini affollati sulle spiagge, urgono mani e braccia. Ma siccome le quote per gli stranieri non verranno toccate per l'anno in corso, ecco l'ineffabile Maroni arringare gli imprenditori e indicare come toccasana il "contratto week end", che significa andare a lavorare il sabato e la domenica e poi chi si è visto si è visto. Anche questo - e ci mancherebbe - previsto dalle legge Biagi, insieme a decine e decine di tipologie di lavori stagionali, precari, ballerini, a intermittenza, improbabili e - va da sé - micidialmente insicuri.

Con un rapido calcolo, si può dire che il fortunato lavoratore stagionale con "contratto a week end" potrà vantare i suoi 35 anni di contributi indicativamente intorno ai 470 anni di età, sempre che l'artrite non lo fermi prima nel bel mezzo della vendemmia. In compenso aumenteranno le occasioni di lavoro. Quando (non manca molto) la riforma delle pensioni si mostrerà in tutta la sua efficacia, avremo un esercito di pensionati sotto la soglia della povertà, accattoni e poveri in canna che non sapranno dove andare a dormire, a curarsi, a mangiare. Serviranno allora moltissimi nuovi call-center per aiutarli a trovare il cartone migliore, l'angolo più confortevole di marciapiede, l'atrio di stazione meglio riscaldato. Si assumeranno così molti nuovi lavoratori, naturalmente con contratti previsti dalla legge Biagi e magnificati dal ministro Maroni. Tipo il raccoglitore part-time di sfollati dalle zone residenziali o il dietologo del nulla da mangiare. Il cerchio si chiude, dunque: i giovani precari e i vecchi poveri. Cosicché nelle famiglie in cui ancora esiste un contratto di lavoro vero, stabile, fisso, e magari garantito dall'articolo 18, tutti - dal nonno al nipote - si aggrappano a quello come si faceva sui tram negli anni Cinquanta: un piede fuori a penzoloni, una mano per reggersi e l'altra a controllare il portafoglio, in attesa delle prossime uscite del ministro Maroni. Uno che conta addirittura meno di Giorgetti.

Alessandro Robecchi
www.ilmanifesto.it

jedy48
03-08-2004, 09.58.58
quoto: Anche questo - e ci mancherebbe - previsto dalle legge Biagi, insieme a decine e decine di tipologie di lavori stagionali, precari, ballerini, a intermittenza, improbabili e - va da sé - micidialmente insicuri. (non x nulla lo hanno fatto fuori....Biagi intendo)e visti i tanti bei discorsi del Berluskayser sono andato in pensione col 1°di Aprile e 35 anni di contributi e 55 di età, avrei potuto e forse voluto continuare, ma con le teste di cuoio che ci <governano>....meglio un uovo oggi...che prenderlo nel C...0 domani

Eccomi
03-08-2004, 10.26.39
Originariamente inviato da LoryOne


E poi state tranquilli che, liberi di crederci oppure no, tra 2 anni il mondo sarà in mano ai Rettiliani e quelli si che hanno la lingua biforcuta nel vero senso della parola !

Sempre che tra due anni il mondo esista ancora...:rolleyes:
Datemi un altro paio di Bush e ci penso io... ;)

carletto
03-08-2004, 23.42.04
Originariamente inviato da jedy48
quoto: (non x nulla lo hanno fatto fuori....Biagi intendo)

Non mi è piaciuto il tuo ......ebrei...... nel post appena chiuso.

E NON mi piace questo


Ti invito cortesemente, per ora, a comportarti da persona civile; le tue sparate, per favore, valle a fare nei circoli che ti si addicono e dove troverai certamente degna accoglienza.

jedy48
04-08-2004, 09.03.58
Originariamente inviato da carletto


Non mi è piaciuto il tuo ......ebrei...... nel post appena chiuso.

E NON mi piace questo


Ti invito cortesemente, per ora, a comportarti da persona civile; le tue sparate, per favore, valle a fare nei circoli che ti si addicono e dove troverai certamente degna accoglienza. se NON ti piace non me frega un caz...e i circoli che mi si addicono sono forse ......il Regno di Sardegna?:devil: