PDA

Visualizza versione completa : CD riscrivibili


albared
24-02-2001, 21.15.22
Un dubbio:
quando masterizzo per la prima volta su un CDrw devo usare qualche particolare accorgimento per poter successivamente cancellare lo stesso? mi è capitato un paio di volte che successivamente alla masterizzazione il CDrw non fosse riconosciuto come tale dal nero e altri programmi!
grazie per l'eventuale interessamento
ciaoooo

agimar
25-02-2001, 09.57.53
Se non sbaglio, c'e' un programmino apposito che consente il copia incolla sui CDRW. in mio abbinato a nero, si chiama InCD e funziona bene...

albared
25-02-2001, 11.38.51
Ciao Agimar!
usi INCD per masterizzare e successivamente cancellare il contenuto dei CDrw?
ciaooo!

agimar
25-02-2001, 21.16.51
Si! uso InCD per trattare un CD riscrivibile come fosse un floppy... Inserisci e cancelli tutto cio' che vuoi, per circa 1000 volte...
Ma Adaptec fa di piu'...
Non solo tratta cosi' i riscrivibili, ma anche i normali CD-R. solo che la questione non si puo' protrarre che 4 o 5 volte.
saluti agimar

taco
26-02-2001, 10.12.47
Io con Direct CD mi trovo molto bene, addirittura utilizzo i CDRW per fare backup incrementali da circa due mesi senza avere nessun problema (però siccome ho una unità ZIP esterna ripeto lì il backup ;) la prudenza non è mai troppa).
Però per quanto riguarda i CD-R non li ho più usati dopo aver bruciato il primo, ma forse anzi sicuramente è stato perchè l'ho chiuso e reso leggibile da qualsiasi lettore CD-ROM.
Che io sappia InCD non ha la versione per Win2k.
Qualcuno ha notizie in merito?
Grazie e ciao. :)

torakiki78
27-02-2001, 09.34.26
Originally posted by agimar
Non solo tratta cosi' i riscrivibili, ma anche i normali CD-R. solo che la questione non si puo' protrarre che 4 o 5 volte.
saluti agimar


Ma come tratta così anche i CDR normali? Mi sembra strano. Dopotutto incide su una supreficie e si vede quando lo fa (a differenza dei CDRW). Sei veramente sicuro di quello che dici?
Ciao e grazie

agimar
27-02-2001, 10.28.15
Sono certo perche, quando avevo un masterizzatore HP (8001, mi pare) usavo questa procedura...
Quando e' necessario mettere su un CD un programma di pochi mbyte, si inserisce il CD-R e si dice ad ADAPTEC che si desidera usare la procedura di lettura e scrittura "come se fosse un floppy". Si salva il programma desiderato e si fa "espelli CD" Adaptec chiede se si vuole rendere leggibile il CD-R da qualsiasi lettore di CD-ROM. Si risponde di si. Quando sullo stesso CD-R si vuole salvare di nuovo qualcosa Adaptec "ritrasforma" il CD-R in un "floppy" e si puo' aggiungere o cancellare qualsiasi file... (Fisicamente non cancella le tracce sull'CD-R, ma in sostanza le nasconde, tant'e' che la quantita' di spoazio disponibile sul CD-R diminuisce... Si puo' avere un CD-R con pochissimo spazio a disposizione e vederlo da "esplora risorse" come vuoto. OK? sono stato chiaro?
PS: ora ho un masterizzatore TDK che e' vero che e' un 12X in scrittura, ma purtroppo non e' supportato da Adaptec...
Pazienza! era cosi' comodo trattare anche i CD-R come floppy, oltre, naturalmente i CD-RW (cosa che fa anche Nero con InCD)
saluti agimar

bodyzen
27-02-2001, 21.14.09
Chi l'ha detto che Direct CD funzia x 4 o 5 volte?

Io lo uso a zeppare il Cd (R) e non è mai successo nulla!

Bye bye :)

agimar
02-03-2001, 22.36.33
(PER BODYZEN)
intendevo dire che funziona 4-5 volte sullo stesso CD-R perche' ogni volta che aggiungi o togli qualcosa dal cdr lo spazio sullo stesso si riduce perche' viene riscritto un nuovo TOC e poi quando lo "rendi leggibile da qualsiasi lettore di CD" anche li' se ne va un po' di spazio e di conseguenza dopo 4-5 volte il CD-R e' pieno!
agimar