PDA

Visualizza versione completa : Addio a MICROSOFT


ERASER X
03-05-2004, 19.54.47
C'è chi le da un addio......

....leggete...è interessante....

Addio Microsoft
compagna fedele
di tante giornate di lavoro.
Lasciamoci così,
senza rancor!
Potrei in effetti chiudere in versi il mio rapporto con l'egemonica "Compagnia" di tale Bill Gates, magnate della più grande, tentacolare e diabolica impresa di realizzazione di software.
Potrei, come la maggior parte degli utenti di computer, fare finta di niente, continuare a usare il computer Windows, godere di quello che già conosco, sperimentare le centinaia di migliaia di applicazioni sviluppate per Windows.
Potrei cambiare ogni anno il mio computer con uno nuovo estremamente più potente, potrei continuare a fare un piacere a Bill, come lo stanno facendo centinaia di milioni di persone al mondo.

Sarei costretto a far finta di niente in merito alle migliaia di bachi del sistema operativo, dovrei anche accettare le migliaia di virus che arrivano ogni settimana alla mia mail-box, dovrei spendere denaro per aggiornare il mio antivirus, dovrei installare firewall, cleaner, programmi di ottimizzazione, aggiornamenti, service pack, ed altre isterie del genere.

Dovrei accettare di servire il mio computer piuttosto che essere servito da lui, dovrei anche vivere nella paura delle intrusioni, dovrei anche rassegnarmi a cambiare il computer ad ogni ventata di novità Microsoft, dovrei perciò avere paura delle novità!
Ho messo sulla bilancia quindi la leggerezza di un computer fatto per essere usato e la pesantezza di un computer costruito per essere accudito ed ho scelto il primo computer.

Chi sta leggendo queste poche righe é con tutta probabilità un utente Microsoft, come lo ero io, incuriosito dal titolo dell'articolo.
Un utente Microsoft - escludendo quindi gli utenti felici e sereni di Linux - é un utente stressato perché sa che il suo fiammante nuovo computer, fra quindici giorni perderà oltre 300 euri di valore commerciale, il che lo pone nella condizione di guardarsi presto intorno per trovare un acquirente che sia disposto a pagare un buon prezzo per una macchina che appena sei mesi prima costava il doppio di quello che vale sei mesi dopo. Eggià perché se un individuo ha comprato un PC e lo ha pagato 1000 euri, dopo sei mesi non potrà chiedere 900 euri a chi é disposto a comprarlo, ma potrà verosimilmente avanzare la richiesta di 500-600 euri, non di più!
Perché vendere il computer dopo sei mesi dal suo acquisto?
Ma perché dopo sei mesi i nuovi software per Windows, richiedono prestazioni che non sono disponibili con il computer di sei mesi prima! Semplice.
Un utente Microsoft un minimino smanettone, sa che dopo pochi mesi dall'acquisto del suo PC, deve aumentargi la RAM, deve espandere il disco fisso, deve installare dei software per l'ottimizzazione del Sistema Operativo, altrimenti la sua macchina gli pone degli ostacoli d'esercizio capaci di snervare la persona più paziente!
Scoprirà che il suo antivirus é scaduto e dovrà rinnovarlo al prezzo di qualche decina di euro e si accorgerà che appena rinnovato l'abbonamento, il suo PC era stato invaso da un virus che fino al giorno prima non sospettava nemmeno che esistesse!

Un utente Microsoft sa che il suo computer é stato prodotto dalla affidabilissima ditta Tal dei Tali, ma l'indomani viene a sapere che il suo processore potentissimo e sicurissimo, non regge il confronto con il processore della tal altra marca.
Si informerà sul come sostituire il processore e scoprirà che la scheda madre del suo PC deve essere cambiata e che il nuovo processore ha bisogno di una ventola di raffreddamento più performante e molto più costosa!

Tutti gli utenti Microsoft sanno che dal momento che accendono la macchina, al momento in cui potranno effettivamente usarla, c'é il tempo per una pisciatina, come sanno anche che per avere programmi per ufficio con licenza, devono sborsare centinaia di euri, stessa cosa per programmi di video editing e ritocco fotografico.

Tutto il popolo utente di Microsoft sa che Windows Me era un bidone di immondizia, sa che Windows 2000 era dedicato a laureati in informatica e che NT era una sfinge nemmeno tanto bella!

Purtroppo gli utenti Microsoft sanno che il crash system é una spada di Damocle perché ogni programma, sviluppato da softwarehouse individualiste e con lo strano vizio di produrre applicazioni complesse e cervellotiche, é spesso in contrasto con altri software in associazione tra loro all'interno del PC.
L'utente Microsoft sa di essere uno sperimentatore ed un ricercatore, inconsapevole e incolpevole, dei tanti bachi del sistema operativo Windows di qualunque versione si tratti.

Ed infine, ma forse no, un utente Microsoft sa che la sua macchina é una miscellanea di elementi hardware prodotti secondo standard e con materiali quanto mai diversificati, in ogni luogo del pianeta, innescando quel fenomeno che poi si traduce in una incompatibilità di base tra le varie componenti.
Quindi, visto che tutte queste cose le conoscevo anch'io, ho deciso di cambiare modo di vivere il computer dopo otto anni di alterne vicende con Microsoft!

Ai primi di dicembre 2003 ho acquistato un IBook G3 "Indigo" del 2000 ed ho scoperto le caratteristiche di semplicità e robustezza del mondo Mac!
A suffragio di quanto esposto in precedenza, ecco alcune considerazioni pratiche. Nel 2000 sui computer Microsoft acquistabili in un ipermercato qualsiasi,girava ancora Windows 98 seconda edizione, sul Mac che ho acquistato girava la versione 9.1 di MacOS. Ora sul mio "Macchino" gira il MacOS 9.2, ma potrebbe facilmente essere compatibile l'utilizzo del MacOS X o 10 (che non ho installato per questioni di bilancio finanziario).
Senza timori di smentite, non sarebbe oggettivamente possibile far girare Windows XP su un PC Wintel del 2000. Il tutto per mere questioni di Hardware, in quanto sarebbero necessari almeno 2.5 GB di spazio per alloggiare il Sistema Operativo e nel 2000 c'erano i PC standard con 4 GB di Hard Disk .
Sarebbero necessari almeno 128 MB di RAM, ma preferibilmente 256 e nel 2000 i PC da ipermercato potevano offrire al massimo 64 MB di RAM. Insomma i PC di quattro anni fa non avrebbero retto il peso enorme e l'esosità di un sistema operativo che pure é il miglior prodotto Microsoft!
Mio fratello, sul suo IMac del '98, ha installato MacOS 10.3!

Purtroppo anche chi ha un PC Wintel comprato ieri, non godrà di duratura felicità.
Fra due anni, se vorrà restare al passo coi tempi, dovrà cambiarlo perché uscirà il nuovo Sistema Operativo Microsoft, "Longhorn". Si preannunciano spazi occupati su disco, di proporzioni gigantesche, si prevedono necessità di RAM che saranno dell'ordine di 512 MB con raccomandazione per 1024MB! Si prevedono processori da 3, 4 o 5 GHz necessitanti di raffreddamento a liquido o elaborati con tecnologie costosissime.
Il mio "Macchino" con il suo processorino da 333 MHz, oltre a fare le stesse cose che faceva il mio AMD Athlon da 1800 MHz, non ha bisogno di raffreddamento, quindi niente rumori di ventole ed un computer efficientissimo.

Come é stato per il '95 ai suoi tempi, per il '98 subito dopo, per il 2000, per NT, per Me e per XP, l'utente del futuro Sistema Operativo verrà convinto o, disperato, si convincerà ad acquistare e leggere costosi e ponderosi trattati dal titolo "Microsoft Windows Longhorn - Manuale per l'utente" o impietosi tascabili dal sinistro titolo "Come riuscire a lavorare con Longhorn". Usciranno riviste con allegati che cercheranno di illustrare come vivere bene anche con Longhorn, ecc. ecc.
Del sistema operativo del mio Macchino, ho solo dovuto consultare alcune curiosità tratte dal pratico manuale che si chiama "Aiuto".
Quindici giorni dopo l'acquisto del Mac, pubblicavo l'aggiornamento del mio sito di Medicina Cinese; aggiornamento affrontato interamente con il mio IBook Indigo 2000.

Addio Microsoft
compagna fedele
di tante giornate di lavoro.
Lasciamoci così,
senza rancor! Ciao Ciao :-)



Tratto da http://www.btre.it/Microsoftaddio.htm

nemesis
03-05-2004, 20.04.57
senza rancori????!!!!

Dark!
03-05-2004, 20.30.45
Originariamente inviato da nemesis
senza rancori????!!!! :D :D :D :D


d!

Lu(a
03-05-2004, 20.32.21
Quante flebo teneva ficcate nel braccio questo?

:rolleyes:

Totor@
03-05-2004, 20.36.12
adieu :D

Eccomi
03-05-2004, 20.54.05
Che bello! :) Allora c'è qualcuno che non serba rancore! :p
(o che non croata risentimento?) :rolleyes:

Lillo
03-05-2004, 20.55.43
Originariamente inviato da Eccomi
Che bello! :) Allora c'è qualcuno che non serba rancore! :p
(o che non croata risentimento?) :rolleyes:
Sei un matto col botto! :D :D :p

Sharok
03-05-2004, 21.05.14
Boh, contento lui contenti tutti :)

Eccomi...:D :D :D

TyDany
03-05-2004, 21.16.40
Originariamente inviato da Eccomi
Che bello! :) Allora c'è qualcuno che non serba rancore! :p
(o che non croata risentimento?) :rolleyes:

:D:D:D

Mac? MAPPERPIACERE appena ho bisogno di un pezzo di ricambio lo pago come dieci pc nuovi :rolleyes:
E cmq la descrizione fatta li non è quella dell'utente Microsoft è quella dei maniaci dei pc che cambiano in continuazione, il vero smanettone sa come far funzionare xp al meglio ottimizzando le risorse e come risolvere la maggior parte dei problemi con programmi free, io ho da due anni lo stesso pc, un PIV a 1,8Ghz con 512 Mb di rambus, in questi due anni ho solo cambiato la scheda video con una a due uscite per attaccare due video e comprato un masterizzatore dvd e con questo pc ci faccio di tutto, oserei dire l'impossibile eppure funge sempre!
Certo non gioco, sono li che nascono i problemi perchè i giochi succhiano sempre risorse a manetta ma dite a quello lì di giocare su un Mac e ne riparliamo :rolleyes:
Microsoft di difetti ne ha a vagonate come i sui programmi ma smettiamola di sparare c@zzate però che il mi collega felicissimo possessore di imac si sta mangiando le mani continuando a chiedersi perchè l'ha preso... e io glielo avevo Cetto :D

Ghandalf
03-05-2004, 22.21.35
Originariamente inviato da TyDany


:D:D:D

Mac? MAPPERPIACERE appena ho bisogno di un pezzo di ricambio lo pago come dieci pc nuovi :rolleyes:
E cmq la descrizione fatta li non è quella dell'utente Microsoft è quella dei maniaci dei pc che cambiano in continuazione, il vero smanettone sa come far funzionare xp al meglio ottimizzando le risorse e come risolvere la maggior parte dei problemi con programmi free, io ho da due anni lo stesso pc, un PIV a 1,8Ghz con 512 Mb di rambus, in questi due anni ho solo cambiato la scheda video con una a due uscite per attaccare due video e comprato un masterizzatore dvd e con questo pc ci faccio di tutto, oserei dire l'impossibile eppure funge sempre!
Certo non gioco, sono li che nascono i problemi perchè i giochi succhiano sempre risorse a manetta ma dite a quello lì di giocare su un Mac e ne riparliamo :rolleyes:
Microsoft di difetti ne ha a vagonate come i sui programmi ma smettiamola di sparare c@zzate però che il mi collega felicissimo possessore di imac si sta mangiando le mani continuando a chiedersi perchè l'ha preso... e io glielo avevo Cetto :D

sono sempre dell'idea che non c'e' meglio ma c'e' cio che preferiamo...se e' contento sono contento per lui...

Ha semplicemente elencato i difetti windows e ha tralasciato quelli mac...

lo stesso identico discorso puo' essere fatto da mac a windowd, da linux a windows da windows a linux...dipende cosa si dice..:)

Alla fine se uno e' contento col DOS, non vedo che male ci sia.

L'unica cosa che dico e' che ci vogliono gli standard...per il semplice motivo che non sopporto l'esesre penalizzato per una mia scelta..vedi il .doc
MS ha imposto questo standard? Bene che agevoli perche' TUTTI, indipendentemente dalla piattaforma possano utilizzare questo standard...

Brunok
03-05-2004, 23.16.45
Originariamente inviato da Eccomi
Che bello! :) Allora c'è qualcuno che non serba rancore! :p
(o che non croata risentimento?) :rolleyes:


:D :D :D

ma quante (B) (B) (B) ???

facciamocene un'altra!!! ;) (Y) :)

skizzo
04-05-2004, 10.10.14
Avevo fatto COPIA su un passaggio che non condividevo, ma ce ne sarebbero troppi e cmq Ty e Gand hanno già espresso appieno le critiche:

1. La trattazione è ovviamente, palesemente e volutamente di parte (e non c'è niente di male, ci si fan due :D:D)
2. L'importante è riuscire ad acquistare quello che effettivamente va bene per l'uso che se ne vuole fare.

Anche il discorso degli standard è azzeccato.

Il brano è divertente...su alcune cose ha anche un po' di ragione, su altre ha parecchio torto.
Son curioso di provare i mac, me lo comprerei un portatile MAC se potessi, perchè sono effettivamente "portatili" e hanno un bellissimo design. In genere i portatili consumer sono più "Desktop Replacement"...

In ogni caso... :D:D:D:D

dave4mame
04-05-2004, 10.47.04
di recente su diversi forum continuano ad apparire "smart user" che decantano con varie argomentazioni la figaggine e la "trendyness" dei loro mac, commiserando gli utonti wintel.

poi però quando si comincia a parlare di rapporto prestazioni prezzi cominciano le arrampicati speculari.

a costo di passare per maligno credo che dietro il tutto ci sia qualche rampante del marketing di apple....
troppo da sfigati.

Billow
04-05-2004, 10.59.10
io faccio un appunto da parte mia...

chi l'ha detto che bisogna installare LONGHORN...


su moltissimi miei pc viaggiano ancora allegramente WIN ME o 2000 anche su macchine 450 con 128 o 256 di ram... >= disco 8 Gb

e vieppiù fanno sa server di rete...
alcune sono accese da Nov. 2001 , senza alcun problema... ;)

non serve rincorrere la novità .. basta usare la testa ;)

Totor@
04-05-2004, 11.01.47
Originariamente inviato da Billow
basta usare la testa ;) [/B]


e se qualcuno non ce l'ha? :D

dave4mame
04-05-2004, 11.05.24
Originariamente inviato da Totor@



e se qualcuno non ce l'ha? :D


che apra il portafogli...

io a casa dei miei ho ancora un pentium 166@200 RECUPERATO DALLA DISCARICA su cui gira allegramente W98 con office 97...

skizzo
04-05-2004, 11.34.36
Infatti...io in fondo ho cambiato pc (quando l'ho cambiato) solo perchè volevo smanettare con qualcosa di nuovo.
ALl'inizio ho continuato con winME, che a me andava a meraviglia...poi sono passato a XP che mi sembra buono come SO.
Il MAC sarebbe uno sfizio...certo i prezzi però sono parecchio altini.

Credo che il brano sia da prendere come Humor, non seriamente...altrimenti non si finirebbe più con le critiche (sacrosante...tra l'altro) ;)

Deep73
04-05-2004, 12.09.22
Le solite cazzate da parte dei soliti detrattori M$. Idem per i linuxiani... non ne possono fare a meno... sembra di essere tornati alle battaglie Commodore-Spectrum :rolleyes:

Ma per favore... è meglio smetterla no? Tralasciano Longhorn (che stranamente viene rimandato di anni ogni giorno :) forse perchè si vuole aspettare che il 64bit attecchisca nell'utente comune), un pc del 2000 riesce benissimo a tenere su un XP (oddio, basta dare un ritocchino qua e là... pochi euri di spesa) se si deve fare l'uso che, senza problemi di smentite, l' 80% se non di + degli utenti fa.

Nessuno gli ha poi detto che ad esempio una licenza Office per Mac costa circa 1.5 volte la corrispettiva per Win :D ... e non credo esistano tante suite di ufficio simili ad Office per Mac.

Deep73
04-05-2004, 12.10.50
Originariamente inviato da dave4mame



che apra il portafogli...

io a casa dei miei ho ancora un pentium 166@200 RECUPERATO DALLA DISCARICA su cui gira allegramente W98 con office 97...

Pentium 200 MMX, 256 Mb ram con su Win2000 (vabbè due dischi da 20 Gb per motivi di.... asini... :D ).

Doomboy
04-05-2004, 12.33.06
Appena ho letto il titolo del thread ho sperato in chissà quale stupenda notizia :D


Invece... :p

Ghandalf
04-05-2004, 12.46.31
Originariamente inviato da Deep73
Le solite cazzate da parte dei soliti detrattori M$. Idem per i linuxiani...


..ed i windowsiani, concordo pienamente sull'inutilita' di questi discorsi..

Che ci sia una guerra fredda dell'hdw e' altrettanto vero in termini di componenti sempre piu' potenti..ma delegare le colpe solo al SO e' banale.

Personalmente ho:
Athlon barton 2500+@2800+
512 RAM
tre HD 20, 40 ed 80 Gb

...e piu' potente e' il PC meglio e' se devi intallare gentoo facendo il bootstrap...visto che devi compilare tutto il SO.

e' anche vero che ho intallato gentoo su un Pentium a 500MHz e con 64Mb di RAM...ma ho utilizzato i pacchetti precompilati in gran parte.

E sono anche dell'idea che qualunque SO male amministrato va da fare schifo anche su un sever.

Penso anche che considerazioni come quella sul mac siano volutamente provocatorie...personalmente le trovo inutili..:)

Ghandalf
04-05-2004, 12.49.03
Aggiungo che parlarne pero' non fa male se fatto in maniera costruttiva e senza arroccarsi nelle proprie posizioni...spesso e' un buon modo per conoscere realta' diverse che funzionano...

exion
04-05-2004, 13.03.48
Originariamente inviato da Deep73
Le solite cazzate da parte dei soliti detrattori M$. Idem per i linuxiani... non ne possono fare a meno... sembra di essere tornati alle battaglie Commodore-Spectrum :rolleyes:

...

O Amiga vs Atari ST :D

Se ci pensi bene, è la stessa generazione che ora è cresciuta e continua a dividersi oggi come allora :p

dave4mame
04-05-2004, 14.47.25
Originariamente inviato da Deep73


Pentium 200 MMX, 256 Mb ram con su Win2000 (vabbè due dischi da 20 Gb per motivi di.... asini... :D ).

incredibile... sembra quasi identico al mio.

io ho.

166 mmx su scheda madre "boh non mi ricordo".
la cosa bellissima però è che il moltiplicatore 2,5x (166) e 3x (200) differisce per un solo ponticello e quindi ho potuto usare il tasto turbo del case per switchare da 166 a 200 :E

256 mega di ram pure io (mista 100 e 133 mhz, che non fa male)

un disco da 20 mega regalato da qualcuno, un 8 giga da discarica due 11gb miei vecchissimi

cd rom slot in pioneer 36x da discarica, attaccato al controller ide
della sb16 (ovviamente da discarica)

scheda video virge 3d 4mb da discarica, mouse da discarica, scheda di rete di recupero.

la cosa divertentissima è che pure il software è originale e di recupero (anche se OEM) ^_^

P8257 WebMaster
04-05-2004, 16.54.02
Chi ha scritto questo articolo è una persona che non conosce il mondo dell'informatica, non conosce l'eterogeneicità degli utenti, non conosce il mercato del software, non conosce un sacco di cose .. e dimostra talmente tante di quelle lacune in materia che mi viene quasi da ridere e non finirò mai di soprendermi che qualcuno gli conceda lo spazio per pubblicarla.

Certa gente il computer pagato 1500 EURI (???) dovrebbe imballarlo di nuovo nella confezione e restituirlo al negoziante per incapacità.

Cerchiamo di ragionare e di non spararle grosse!

Bye :cool:

dave4mame
04-05-2004, 17.20.04
continuo a pensare che sia una "mossa" di qualche genio di apple per cercare di accaparrarsi qualche fetta di utenti inesperti (ma ne esistono ancora?)

skizzo
04-05-2004, 17.28.29
Ma perchè farne una tragedia...la sezione Humor è piena di 'ste cose... :D
Io l'ho presa così: una cosa comica.

Anche la discussione PC vs MAC e WIN vs LINUX vs MAC OS (vs MINIX :p) è assurda...quindi...

Due risate e stop :D

LoryOne
04-05-2004, 17.38.39
A parte certe sparate da MEGAincompetente su una cosa sono daccordo e cioè che Microsoft sforna patches con cadenza quasi mensile per mettere una pezza alle numerose falle sulla sicurezza dei suoi sistemi operativi e non si tratta di aggiornamenti del kernel.

Poichè i S.O. di Microsoft non è che te li regalino, acquistare un S.O. targato M$ e rendersi conto che l'acquisto appena effettuato contiene delle pecche beh...non è certo il massimo della vita e non è neppure una buona pubblicità per la casa di Redmond.

Mi sta bene che le patches siano scaricabili gratis da Internet (e ci mancherebbe ancora che si dovessero pagare) però non ho voglia di collegarmi al sito di Microsoft e leggere che è necessario aggiornare il S.O. in quanto si è scoperta una falla sulla sicurezza, ecc, ecc.

Tutto sommato fammose du risate va :D :D

Ps: Sono un utente M$.

Cecco
04-05-2004, 18.14.43
Un mio caro amico, tanto appassionato quanto negato, in una visita al fratello in francia è stato catturato dal Mac e , pur disponendo già di un paio di pc ed un portatile recente, se n'è tornato con una nuova macchina fiammante di questo marchio.
Mi ha subito chiamato per mostrarmi la meraviglia ed io l'ho accontentato volentieri.
Non c'è che dire, esteticamente una gran bella cosa, uno di quegli aggeggi che puoi fa convivere con bella figura nel salotto di casa quand'anche classicamente arredato, se sei inesperto non t'accorgi neanche che si tratta d'un computer, puoi tranquillamente confonderlo
con una piccola tv al plasma con questa base a semisfera che invece nasconde il trucco.
Tra l'altro un Mac d'ultimissima generazione con rifiniture ed accessori davvero spettacolari, il tutto ovviamente pagato con un mutuo :) ma dove c'è gusto non c'è perdenza!
Ora la meraviglia giace spenta e silenziosa a fianco di un vecchio e sporco pc sul cui schermo appare "si è verificato un errore irreparabile......" ma l'amico ha ritrovato il sorriso.
Ciao a tutti

Billow
04-05-2004, 18.31.06
Originariamente inviato da Cecco

Ora la meraviglia giace spenta e silenziosa a fianco di un vecchio e sporco pc sul cui schermo appare "si è verificato un errore irreparabile......" ma l'amico ha ritrovato il sorriso.
Ciao a tutti

Una domanda sorge spontanea.....

PERCHé ???

Fate conto che nel 93 sarei dovuto andare a lavorare nella filiale APPLE della mia città
ma già allora non vedevo futuro per i pur validi (in certi ambiti) scozzesi ;)

a rigor di logica , avete mai provato un ALPHA con s.o. SUN ??

quello si che è una meraviglia..
peccato faccia solam. autocad e poche altre applicazioni.. :S

Cecco
04-05-2004, 18.38.37
Originariamente inviato da Billow


Una domanda sorge spontanea.....

PERCHé ???

Fate conto che nel 93 sarei dovuto andare a lavorare nella filiale APPLE della mia città
ma già allora non vedevo futuro per i pur validi (in certi ambiti) scozzesi ;)

a rigor di logica , avete mai provato un ALPHA con s.o. SUN ??

quello si che è una meraviglia..
peccato faccia solam. autocad e poche altre applicazioni.. :S

Mah, io non conosco il mac e le risorse disponibili ma la risposta del mio amico è quella che hai dato tu. Ciao Bil

Dav82
04-05-2004, 22.56.18
Chi ha scritto l'articolo, come fatto notare già da alcuni, non capisce un tubo, ma proprio un tubo - oppure fa finta di non sapere :)

Continua a parlare di PC Microsoft, rompendo sul fatto che l'hw va cambiato:

Un utente Microsoft sa che il suo computer é stato prodotto dalla affidabilissima ditta Tal dei Tali, ma l'indomani viene a sapere che il suo processore potentissimo e sicurissimo, non regge il confronto con il processore della tal altra marca.
Si informerà sul come sostituire il processore e scoprirà che la scheda madre del suo PC deve essere cambiata e che il nuovo processore ha bisogno di una ventola di raffreddamento più performante e molto più costosa!

Ma siamo matti? Cosa centra Microsoft con i vari processori? Che adesso c'è il processore Microsoft Bill Inside@3.4 GHz ??? E siccome Bill si infuria a lavorare e gli suda la fronte bisogna raffreddarlo? Ma per favore!

Tutti gli utenti Microsoft sanno che dal momento che accendono la macchina, al momento in cui potranno effettivamente usarla, c'é il tempo per una pisciatina,

O questo tizio piscia, apertura e chisura zip incluse (e lavandosi le mani, per favore!), in 35/40 secondi, oppure conta palle. E 40 secondi sono di WinXp con 80 cose in esecuzione automatica su un p4@1700 di ormai quasi 3 anni fa, mica un super p4@3.4 HT o Xeon con 28giga di cache...

l'utente del futuro Sistema Operativo verrà convinto o, disperato, si convincerà ad acquistare e leggere costosi e ponderosi trattati dal titolo "Microsoft Windows Longhorn - Manuale per l'utente" o impietosi tascabili dal sinistro titolo "Come riuscire a lavorare con Longhorn".

What's "Manuale per Windows"? Mi sembra che sia autoesplicativo da usare, no?

Per carità, i Mac sono bellissimi, e i portatili sono veramente portatili, ma ci sono anche PC veramente portatili ormai.

Mah! Io mi tengo il mio bel PC, che ci sia su Windows o Linux funziona alla grande! :)

P8257 WebMaster
04-05-2004, 23.37.44
Ragazzi, fino ad ora si è scherzato .. e daccordo .. prendiamola come una delle tante cose umoristiche che girano in rete... facciamoci su anche più di due risate se volete .. :D...

MA

Si sa che in ogni scherzo c'é sempre un pizzico di verità .. e leggere quell'articolo mi ha amareggiato ancora di più perché so che c'é gente (tanta) che veramente la pensa così...
Qui va onsiderato solo ed esclusivamente il mondo dei personal computer, che non è assolutamente paragonabile al restante mondo degli elettrodomestici e degli apparecchi elettronici che possiedono al loro interno un software...
Il PC non è uguale a un forno a microonde (che pure contiene un software), ad una sveglia o, anche se molto simile, ad un telefonino.. il PC è qualcosa di molto molto più vasto... è un'architettura che ha bisogno di essere "tenuta in piedi" in tutto e per tutto, è un campo libero su cui si può fare, disfare e mettere di tutto...

Ora: avete idea di cosa significhi scrivere un sistema operativo per personal computer? .. Non dico per Mac, dico per PC, nessuno si è mai posto il problema di capire perché un Mac non si incarta mai? (o lo fa raramente..)... il PC può avere configurazioni hardware praticamente infinite .. esistono numerosi produttori di schede madri, schede video, audio ecc. ed ognuna di queste schede è come un tassello di un puzzle che può accoppiarsi con modelli del tutto diversi...
Raggiunto questo livello occorre pensare agli applicativi: sul sistema windows gira l'area di applicativi software più vasta al mondo, gli strumenti di sviluppo su questo sistema operativo permettono a CHIUNQUE di poter sviluppare e di poter realizzare soluzioni.. ovviamente bisogna calcolarne le conseguenze .. bisogna considerare che quando si installa un programma fatto da "pinco pallino" che si è appassionato alla programmazione da due settimane mentre leggeva una rivista comprata per caso, il sistema potrebbe anche piantarsi o potremmo avere effetti indesiderati ...
Ed in fine ci sono gli utenti finali ..: utenti ed "utonti" (come qualcuno sarcasticamente definisce), non c'é limite .. si parla di un sistema che vanta una eterogeneicità di utenza che è a dir poco impressionante .. dai bambini, agli inesperti, agli utenti di medio livello, agli smanettoni per passione, agli smanettoni inesperti,ai professionisti ecc.
Come ultima cosa, dopo tutto quello che abbiamo gettato sulle spalle di questo sistema, abbiamo il fatto che esso è scritto da uomini e come tale ci sarà sempre qualcosa che non va .. qualcosa che manca .. qualcosa che doveva funzionare e non funziona.. non dimentichiamoci che appena in commercio il sistema operativo non viene attaccato immediatamente, perché occorre un minimo di "studio" per poter realizzare soluzioni che lo mettano in crisi.. quel margine di tempo è di solito anche quello che occorre alla casa madre per mettere fuori eventuali patch di sicurezza...

Qualcuno potrebbe dire: "si, ma io pago", è vero .. il ragionamento non fa una piega .. ciò che è sbagliato è il "campo" in cui questo ragionamento si applica, poiché il software segue (a mio avviso) regole diverse di quelle di un normale prodotto acquistato... acquistare software vuol dire acquistare "soluzioni a problemi" e non ad "infiniti problemi", per risolvere i "nuovi problemi" si patcha.. e così è...

Su Linux succede comunque, pensate alle varie fork, ai vari team di sviluppo, frammentati, frammentatissimi.. pensate ad un sistema che racchiude tutto in un kernel, pensate, partite dal presupposto che chi usa Linux ha un know-how leggermente superiore ad un utente medio di Windows e che forse Linux non è ancora pronto per il desktop.. senza contare che è il sistema operativo più attaccato vi chiedo: cosa succederebbe se domani prendessimo Linux e gli facessimo giocare il ruolo di Windows nel mercato mondiale? .. Sarebbe pronto a fronteggiare sviluppatori d'assalto, utonti, utenti, navigazione internet sicura, mail ecc. ecc.?

Secondo la mia modesta opinione, qualcuno si renderebbe conto di questo e crescerebbe chi offre supporto e release a pagamento .. in pratica : Linux diventerebbe Windows.

Ancora tanti saluti all'Utonto che ha scritto l'articolo in un sito internet fatto con tecnologia M$.

Bye :cool:

rio2
05-05-2004, 00.17.34
ma i miei xp3200 non hanno problemi ancora lo reggono windows:D:D:D

Ghandalf
05-05-2004, 01.48.38
Originariamente inviato da P8257 WebMaster

Su Linux succede comunque, pensate alle varie fork, ai vari team di sviluppo, frammentati, frammentatissimi.. pensate ad un sistema che racchiude tutto in un kernel, pensate, partite dal presupposto che chi usa Linux ha un know-how leggermente superiore ad un utente medio di Windows e che forse Linux non è ancora pronto per il desktop.. senza contare che è il sistema operativo più attaccato vi chiedo: cosa succederebbe se domani prendessimo Linux e gli facessimo giocare il ruolo di Windows nel mercato mondiale? .. Sarebbe pronto a fronteggiare sviluppatori d'assalto, utonti, utenti, navigazione internet sicura, mail ecc. ecc.?

Secondo la mia modesta opinione, qualcuno si renderebbe conto di questo e crescerebbe chi offre supporto e release a pagamento .. in pratica : Linux diventerebbe Windows.
Bye :cool:

ma...:p..infatti il punto e':

cosa ci devo fare col PC?
cosa mi serve? -> bene, lo compro.

Invece mi pare che sia:

Compra tutto poi facci quello che vuoi.
Linux non e' meglio di windows o mac...e' semplicemente diverso...

P8257 WebMaster
05-05-2004, 09.07.07
Ghandalf ha scritto:


ma...:p..infatti il punto e':

cosa ci devo fare col PC?
cosa mi serve? -> bene, lo compro.

Invece mi pare che sia:

Compra tutto poi facci quello che vuoi.
Linux non e' meglio di windows o mac...e' semplicemente diverso...

(Y) ...

Io non sono uno di quelli che dicono "è meglio l'uno, è meglio l'altro", entrambi sono sistemi operativi e mi permettono di utilizzare il mio computer pagato (a suo tempo) fior di euri...

Io sviluppo su piattaforma Windows da parecchi anni e, sinceramente, non mi sono mai sentito "limitato" o "soffocato" dall'architettura del sistema.. è tutta una questione di filosofia.

Bye :cool:

Deep73
05-05-2004, 10.57.38
Originariamente inviato da LoryOne
A parte certe sparate da MEGAincompetente su una cosa sono daccordo e cioè che Microsoft sforna patches con cadenza quasi mensile per mettere una pezza alle numerose falle sulla sicurezza dei suoi sistemi operativi e non si tratta di aggiornamenti del kernel.

Poichè i S.O. di Microsoft non è che te li regalino, acquistare un S.O. targato M$ e rendersi conto che l'acquisto appena effettuato contiene delle pecche beh...non è certo il massimo della vita e non è neppure una buona pubblicità per la casa di Redmond.

Mi sta bene che le patches siano scaricabili gratis da Internet (e ci mancherebbe ancora che si dovessero pagare) però non ho voglia di collegarmi al sito di Microsoft e leggere che è necessario aggiornare il S.O. in quanto si è scoperta una falla sulla sicurezza, ecc, ecc.

Tutto sommato fammose du risate va :D :D

Ps: Sono un utente M$.

La sparata sulle patches è quanto meno fuori luogo, poichè visto che la gente sembra giri con gli occhi foderati di prosciutto, nessuno si accorge che:

a) i programmatori non sono infallibili (sono umani) :rolleyes:
b) quando si lavora in team ed il + delle volte si ereditano c@gate scritte da qualcun altro, è normale che per far star in piedi la baracca ci si mettono pezze su pezze... e chi programma SA che una pezza provoca al 99% una falla di sicurezza e/o memory leak da qualche parte :rolleyes:
c) visto che il SO M$ è da anni il + utilizzato, sembra ci sia motivo di divertimento nonchè di pubblicità ad investigarne i bachi per sfruttarli e creare worms, virus etc etc.... ma che strano eh! :o
d) NESSUN software, di qualsiasi marca è esente da bachi! (questa regola mi sembra che se la dimentichino un pò tutti)
e) non ti colleghi ad internet e oggi giorno riduci a 0 le possibilità di beccarti cosi dannosi, ergo non ti serve applicare patch... il SO va benissimo già così com'è.
f) il SO va usato, dunque è normale che si deteriori... se devo tenermi un pc come soprammobile ( :rolleyes: ), che lo compro a fare?
g) cosa curiosa... come mai il Win95 pur essendo bacatissimo, funzionava bene senza patch? Semplice... a parte i floppy di dubbia provenienza (università in primis), quali altri fonti di insicurezza c'erano?

Onde, piglio tutte le critiche di questi frustrati mentali e gliele rimando così come stanno, con l'aggiunta di collegare il cervello prima di scrivere E pensare alla situazione fosse inversa (cioè se il loro sistema fosse il + utilizzato al mondo).

Per quel mi riguarda, io uso quello su cui mi trovo meglio e conosco di +..... potrebbe essere anche WinApplux XP 10.0 .... :D

Edit: corretti alcuni "bachi" d'ortografia (già ce si siamo :D ) ed aggiungo che il quote che ho fatto è puramente indicativo dell'argomento (le patch) e non diretto all'autore del testo stesso.

P8257 WebMaster
05-05-2004, 11.01.26
Deep73 ha scritto:


La sparata sulle patches è quanto meno fuori luogo, poichè visto che la gente sembra giri con gli occhi foderati di prosciutto, nessuno si accorge che:

a) i programmatori non sono infallibili (sono umani) :rolleyes:
b) quando si lavora in team ed il + delle volte si ereditano c@gate scritte da qualcun altro, è normale che per far star in piedi la baracca ci si mettono pezze su pezze... e chi programma SA che una pezza provoca al 99% una falla di sicurezza e/o memory leak da qualche parte :rolleyes:
c) visto che il SO M$ è da anni il + utilizzato, sembra ci sia motivo di divertimento nonchè di pubblicità ad investigarne i bachi per sfruttarli e creare worms, virus etc etc.... ma che strano eh! :o
d) NESSUN software, di qualsiasi marca è esente da bachi! (questa regola mi sembra che se la dimentichino un pò tutti)
e) non ti colleghi ad internet e oggigiorno elimini a 0 le possibilità di beccarti cosi dannosi, ergo non ti serve applicare patch... il SO va benissimo già così com'è.
f) il SO va usato, dunque è normale che si deteriori... se devo tenermi un pc come soprammobile ( :rolleyes: ), che lo compro a fare?
g) cosa curiosa... come mai il Win95 pur essendo bacatissimo, funzionava bene senza patch? Semplice... a parte i floppy di dubbia provenienza (università in primis), quali altri fonti di insicurezza c'erano?

Onde, piglio tutte le critiche di questi frustrati mentali e gliele rimando così come stanno con l'aggiunta di collegare il cervello prima di scrivere E pensare se la situazione fosse inversa (cioè il loro sistema fosse il + utilizzato al mondo).

Per quel mi riguarda, io uso quello su cui mi trovo meglio e conosco di +..... potrebbe essere anche WinApplux XP 10.0 .... :D

(Y) .. Quoto in toto e sottoscrivo.

Bye :cool:

Ghandalf
05-05-2004, 11.32.52
Originariamente inviato da Deep73

Per quel mi riguarda, io uso quello su cui mi trovo meglio e conosco di +..... potrebbe essere anche WinApplux XP 10.0 .... :D


ti immagini i diritti per il nome?..:D:D

Pero' non suona male...winApplux..:D

Deep73
05-05-2004, 11.36.57
Originariamente inviato da Ghandalf



ti immagini i diritti per il nome?..:D:D

Pero' non suona male...winApplux..:D

anche Macwinix si potrebbe.... :D

P8257 WebMaster
05-05-2004, 11.40.08
Winchintosh ?? :D

Winux?

Bye :cool:

Eccomi
05-05-2004, 13.11.46
MacLindows Xp Street Edition...:rolleyes:

Deep73
05-05-2004, 16.21.47
Originariamente inviato da Eccomi
MacLindows Xp Street Edition...:rolleyes:

ya mh ya ya ya mh mh mmh ya oh wazza wazza (vagamente rap) :D

exion
05-05-2004, 18.01.24
Tanto è tutto fiato sprecato, come ai tempi delle diatribe C=64 vs Spectrum, Amiga 500 vs Atari ST, Nintendo vs Sega: non prevale mai nessuna delle due parti in causa, ma invece arriva una tecnologia nuova e standard diversi che spazzano via tutto il resto rendendolo obsoleto :D

I sistemi operativi del futuro si chiamano Amiga OS 5 e OpenBeos PE, e gireranno su processori Transmeta :D :D :inn:

LoryOne
05-05-2004, 20.19.00
Originariamente inviato da Deep73


La sparata sulle patches è quanto meno fuori luogo, poichè visto che la gente sembra giri con gli occhi foderati di prosciutto, nessuno si accorge che:

cutting...

aggiungo che il quote che ho fatto è puramente indicativo dell'argomento (le patch) e non diretto all'autore del testo stesso.

Meno male che l'hai specificato...Cominciavo ad alterarmi :mad: :D :D

In effetti la sicurezza è un problema che poco importa a noi utenti domestici e quindi in effetti è un po fuori luogo. Chiedo scusa per l'off topic.

LoryOne
05-05-2004, 20.20.57
Originariamente inviato da P8257 WebMaster
Winchintosh ?? :D

Winux?

Bye :cool:

Billhorvalds ? :D