PDA

Visualizza versione completa : Netiquette, questa sconosciuta...INVENZIONE INUTILE DI CHI NON AVEVA NIENTE DA FARE?


Lu(a
23-11-2003, 13.18.00
La Netiquette è inutile, qui vi spieghiamo perché

Che cos'è la Netiquette?

La Netiquette è l'unica, sola, autentica maniera in cui ciascuno di voi può sentirsi legittimato a rompere i coglioni al prossimo. E' una serie di buoni consigli da signorinelle bene educate del Web in cui qualcuno vi dice che cosa potete o che cosa non potete fare. Soprattutto pretende anche di dirvi come farlo, comandandovi a bacchetta e proponendovi soluzioni alternative per la vostra redenzione educativa telematica. Nulla di più aberrante. Pretendono di dirvi che cosa potete fare e cosa non potete fare sulla vostra macchina e con le vostre risorse. Non permettetelo a nessuno. La Netiquette è censura, e chiunque, usandola, può sentirsi in diritto di riprendere il prossimo, sia in uno scambio di mail private che in una mailing-list o, peggio ancora, in Usenet. La Netiquette è male perché impone delle regole che non avete scelto voi. Le avete trovate già codificate. Nessuno ha chiesto il vostro parere. La Netiquette è il primo e più pericoloso motore dello spamming. Per una persona che scrive una parolaccia di soli 5 caratteri in un messaggio di posta elettronica destinato a una mailing-list e a un newsgroup ce ne sono almeno altre 100 disposte a scrivere un messaggio di 2 kb. per rispondergli e insegnargli che non si deve fare, generando un traffico di almeno 200 kb. che *tutti* gli altri utenti della mailing-list o del newsgroup sono obbligati a scaricarsi, anche se assolutamente non interessante.

Chi ha inventato la Netiquette?

Uno che aveva tempo da perdere. Ma, più probabilmente, uno che aveva voglia di far perdere tempo ed energie agli altri. La Netiquette, comunque, è stata inventata nel momento in cui la popolarità della rete ha cominciato a raggiungere il grande pubblico, e quando il grande pubblico ha cominciato a poter accedere alla rete. I provider, per paura di vedere le loro risorse appesantite dall'uso cosiddetto "eccessivo", hanno pensato bene di delegare a tre o quattro scemotti le regole della buona educazione. Intanto però si sono presi i soldi (per un abbonamento a Internet, allora si pagava, e molto). E siccome non avevano nessun altro modo per arginare la libertà degli altri e dare libero sfogo alle proprie frustrazioni, hanno pensato bene di proibire alla gente di scrivere in maiuscolo, o di usare "R:" al posto di "Re:" nelle repliche di Outlook Express, o di usare le lettere accentate. L'essere umano spesso di riduce a queste e a ben altre miserie.

Dove posso trovare una copia della Netiquette?

Dappertutto. Ma non crediate che siano tutte uguali. La Netiquette, non esistendo, o essendo delegata al capriccio del momento da parte dei soliti ducetti o dei soliti anarchici (è triste dirlo, ma ci sono anarchici che sono in tutto e per tutto dei veri e propri fascisti) ha svariate versioni. Proprio perché la gente dice che la Netiquette è sacra e inviolabile, la viola e la dissacra ogni giorno. Non rispettare la Netiquette non è solamente un dovere, ma è anche il minimo che si possa fare contro chi pretende di imporcela. Però se proprio ci tenete e non potete assolutamente farne a meno potete leggerne una allucinante copia cliccando qui. Attenzione: la Netiquette nuoce gravemente alla salute!

Sono obbligato a rispettare la Netiquette?

No, per niente. Attenzione, il fatto che non siate obbigati a rispettare la Netiquette non significa affatto che non si debba o non si possa essere educati. Ma siete voi a scegliere con chi essere educati e in quale modo. Vi considereranno degli urlatori se non scriverete i vostri testi in minuscolo e se vi dimenticherette il bloccamaiuscole inserito. Di questo argomento parleremo più avanti (vedi). Per ora vi basti sapere che la Netiquette non è né un contratto legale, né un obbligo. E' solo un "codice" scritto che vale quel che vale. Cioè niente.Quando sottoscrivete un contratto con un provider è probabile che il provider stesso vi obblighi ad accettare di rispettare la Netiquette, ma con ogni probabilità non vi darà nessuna copia del documento in questione (i provider sono troppo vigliacchi per farlo). Del resto ce lo voglio proprio vedere un provider a segare l'account a un utente perché ha usato una lettera accentata. O perché ha scritto in maiuscolo. Se poi l'account ve lo segano sul serio poco male, ce ne sono sempre infiniti altri e tutti gratuiti o quasi. Limitatevi a mantenere una o due caselle di posta elettronica per il vostro uso personale e poi via, liberi come il vento. Gli account non sono mica la vita, che se qualcuno ve la toglie voi non esistete più. Internet permette di avere una serie pressoché illimitata di account e di indirizzi e-mail. Rilassatevi e godetevi la navigazione.

COSA SUCCEDE SE SCRIVO TUTTO MAIUSCOLO?

Anche qui non può succedere nulla. Per la Netiquette, stranamente, scrivere tutto in maiuscolo equivale a urlare. E' una assurdità. Vuol dire che voi non potete nemmeno permettervi il lusso di non avere i soldi per comprarvi una tastiera nuova se vi si rompe. O DI DIMENTICARVI IL BLOCCA MAIUSCOLE ABBASSATO VEDETE UN PO' VOI. Se scriverete un messaggio in maiuscolo, il minimo che possiate sentirvi rispondere è "Ci sento benissimo". A parte il fatto che solo un perfetto imbecille potrebbe darvi una risposta del genere (che cosa c'entra il sentirci? Voi state scrivendo, mica parlate), esisono altri perfetti imbecilli che danno risposte del tipo "Mi dispiace, ma la Netiquette dice che non si può scrivere in maiuscolo, per cui, anche se non hai i soldi per comprarti una tastiera nuova, devo pregarti di allontanarti dalla mailing-list se no ti butto fuori io". Razzisti e intolleranti, oltre che imbecilli. Vorrebbero che vi adeguaste al loro modo di scrivere. Ma perché loro non si adeguano al vostro? Ve lo siete mai chiesto? E perché insistono tanto nel farvelo notare? E' semplice, perché in quel momento vi stanno giudicando. Stanno ponendosi al di sopra di voi, in una posizione assolutamente non democratica e prevaricatrice. Stanno dicendo che voi state facendo qualcosa che non dovete fare in base ai loro personalissimi criteri. Se vi sbattono fuori da una mailing-list, o se un amico di rete vi fa notare che gli avete mandato una mail in maiuscolo, non avete perso nulla. La mailing-list non valeva la pena di essere frequentata, mentre quell'amico è certamente meglio perderlo che trovarlo. Infine, qualcuno vi dirà che un messaggio scritto in TUTTO MAIUSCOLO non si legge bene. Ma sono problemi suoi se non sa leggere o è così odioso da sottolineare queste piccolezze. Ricordatevelo sempre: chi vi fa notare le violazioni alla Netiquette, per bene che vada non ha altro da fare nella sua monotona vita.


(Y) (Y) (Y)

Dav82
23-11-2003, 13.24.01
LUcA DoVe L'HAI tRoVatA cUeSTa KoSA ??????
DIMMELO!

:p :D

exion
23-11-2003, 13.25.48
Se leggo un post tutto maiuscolo su un forum, se sto chattando con qualcuno che mi scrive tutto in maiuscolo, o se ricevo una mail scritta tutta in maiuscolo, resisto sì e no 5 secondi.

Poi chiudo la finestra.

E' una cosa odiosa.

La netiquette serve, e non è altro che la trasposizione informatica delle regole della buona convivenza civile della vita di tutti i giorni.

Lu(a
23-11-2003, 13.27.17
Originariamente inviato da exion


La netiquette serve, e non è altro che la trasposizione informatica delle regole della buona convivenza civile della vita di tutti i giorni.


Purtroppo molte regole e leggi istituzionali che regolano la vita "reale" su internet non sono valide.

Lu(a
23-11-2003, 13.27.52
Originariamente inviato da exion
Se leggo un post tutto maiuscolo su un forum, se sto chattando con qualcuno che mi scrive tutto in maiuscolo, o se ricevo una mail scritta tutta in maiuscolo, resisto sì e no 5 secondi.

Poi chiudo la finestra.

E' una cosa odiosa.




Scusami Exion, penso siano fatti tuoi e di chi la pensa come te.


Senza offendere eh!

Lu(a
23-11-2003, 13.28.55
Io voglio vedere se qualcuno ha il "buon senso" di dire "si è vero" e non fare la pecora nel gregge. Invece di inventarsi discorsi e "scuse". Solo una curiosità.

exion
23-11-2003, 13.34.06
Originariamente inviato da Lu(a



Scusami Exion, penso siano fatti tuoi e di chi la pensa come te.


Senza offendere eh!

No, è una convenzione.

Quando ero a scuola se avessi scritto un tema tutto in stampatello anziché in corsivo il mio prof non avrebbe esitato a schiaffarmi un 2

Quando scrivi una lettera, l'indirizzo si mette leggermente decentrato verso l'angolo in basso a destra, il francobollo si mette nell'angolo in alto a destra.

Quando rispondi al telefono dici "pronto".

Quando entri in un negozio dici "buongiorno" e quando esci dici "arrivederci"

Quando scrivi una mail, la scrivi in minuscolo.

Convenzioni, regole di convivenza...


Poi uno se vuole scrivere tutto in stampatello, o fare il lamer in un canale di chat o su un forum, e fregarsene di qualsiasi convenzione, faccia pure, è liberissimo.
Tanto la figura dell'asociale e dello scassamaroni la fa lui, mica io, e nel giro di niente o si adegua o viene messo da parte, è molto semplice.

Lu(a
23-11-2003, 13.40.05
Originariamente inviato da exion


No, è una convenzione.

Quando ero a scuola se avessi scritto un tema tutto in stampatello anziché in corsivo il mio prof non avrebbe esitato a schiaffarmi un 2

Quando scrivi una lettera, l'indirizzo si mette leggermente decentrato verso l'angolo in basso a destra, il francobollo si mette nell'angolo in alto a destra.

Quando rispondi al telefono dici "pronto".

Quando entri in un negozio dici "buongiorno" e quando esci dici "arrivederci"

Quando scrivi una mail, la scrivi in minuscolo.

Convenzioni, regole di convivenza...


Poi uno se vuole scrivere tutto in stampatello, o fare il lamer in un canale di chat o su un forum, e fregarsene di qualsiasi convenzione, faccia pure, è liberissimo.
Tanto la figura dell'asociale e dello scassamaroni la fa lui, mica io, e nel giro di niente o si adegua o viene messo da parte, è molto semplice.


Mi ripeto, molte regole e leggi istituzionali che nella realtà sono leggi appunto o "convenzioni", su internet non valgono.

Brunok
23-11-2003, 13.40.33
Lu(a, un minimo di regole ci vogliono, in realtà basterebbe usare un pò di buon senso.... la Netiquette dovrebbe indirizzare gli utenti ad un comportamento equo e di rispetto verso gli altri... sono d'accordo che non deve essere nemmeno troppo restrittiva però scrivere tutto in maiuscolo alla fine molesta le.... pupille!!! :D :D Chi lo fa lo ignora altrimenti anche i libri perchè non vengono scritti tutti in maiuscolo????

Ciao ;) anzi CIAO !!! eheheh! :D

Brunok
23-11-2003, 13.43.35
Originariamente inviato da Lu(a



Mi ripeto, molte regole e leggi istituzionali che nella realtà sono leggi appunto o "convenzioni", su internet non valgono.

Questo è un altro discorso... già molte cose anche nella vita normale si rispettano poco, sul web ancora meno certo, però come dicevo prima un minimo di buon senso è sempre meglio cercare di usarlo, anche se proprio questo (il buon senso) è in calo generale, sennò nel mondo stesso tanti problemi non ci sarebbero, ma questo è una altro argomento...

Lu(a
23-11-2003, 13.43.43
Io dico che ad un comportamento equo e rispettoso ci si arriva attraverso la propria sensibilità ed esperienza, nessuno, specialemtne su internet può obbligarmi a qaueste frivolezze.

Ma cmq non mi interessa più di tanto, volevo sapere la vostra opinione e constatare chi fosse d'accordo, perchè qui molti hanno idee diverse da quelle che possono sembrare della "massa" ma per fare "bella figura" non le espongono, forse pe rpaura di un qualcosa che poi non esiste.

Tutto qui.

Sabba
23-11-2003, 13.45.33
che alcune regole o forse tutte possano essere condivisibili è un conto....che qualcuno si sia preso la briga di redigere una Netiquette per tutti è un altro!!!! e qui sono d'accordo con Lu(a... che poi qualcuno si appella ad essa per "redarguire" l'atteggiamento altrui, va be'...portiamo pazienza...

Lu(a
23-11-2003, 13.47.50
Vi dirò di più, anche a me da fastidio che qualcuno scriva un qualcosa tutto in maisuscolo, ma non posso andare da quello e dirgli di non farlo, se lui ha deciso di fare così non posso intervenire io come un poliziotto e dirgli "non devi farlo perchè a me da fastidio"

Lu(a
23-11-2003, 13.49.55
Originariamente inviato da Sabba
che qualcuno si sia preso la briga di redigere una Netiquette per tutti è un altro!!!! e qui sono d'accordo con Lu(a...

E meno male....

Ma non per me eh.

che poi qualcuno si appella ad essa per "redarguire" l'atteggiamento altrui, va be'...portiamo pazienza...


Succede costantemente.


:rolleyes:

davlak
23-11-2003, 13.58.05
La netiquette è un insieme di regole basate sul buonsenso.
E poi trovo una netta contraddizione tra questo tuo 3d e quest'altro (http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?s=&threadid=61705)...che è un appello, appunto, alle regole.
Come, da una parte (qui) approvi la violazione delle medesime (mettendo 3 (Y) in calce al tuo post d'apertura), e da un'altra ne invochi l'applicazione??? :confused:

alzataccia stamattina, eh? :p


Scusami Exion, penso siano fatti tuoi e di chi la pensa come te.

E' un parere, quello di exion, espresso su una discussione che hai aperto tu.
Se volevi solo:


Originariamente inviato da Lu(a

"vedere se qualcuno ha il "buon senso" di dire "si è vero" e non fare la pecora nel gregge"


potevi dirlo in apertura, così mi risparmiavo la fatica di leggere tutto il papiotto ;)

p.s.: se uno mi invita a casa sua e quando arrivo mi dice che per entrare mi devo levare le scarpe ho 3 opzioni:

1) cerco di capire il perchè e al limite, se non mi stà bene, di convincerlo che non è una cosa saggia.

dopodichè, se non cambia idea

2) me le levo
3) me ne torno a casa mia.

Lu(a
23-11-2003, 14.02.39
Originariamente inviato da davlak
[B]La netiquette è un insieme di regole basate sul buonsenso.
E poi trovo una netta contraddizione tra questo tuo 3d e quest'altro (http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?s=&threadid=61705)...che è un appello, appunto, alle regole.
Come, da una parte (qui) approvi la violazione delle medesime (mettendo 3 (Y) in calce al tuo post d'apertura), e da un'altra ne invochi l'applicazione??? :confused:

alzataccia stamattina, eh? :p


Aspetta Davlak, la regola della signature è una regola interna del forum per ovvi motivi di "spazi" e "pesantezza" delle pagine. Infatto in altri forum uno può anche mettere immagini immense nella propria signature.

La netiquette è una cosa generale al di sopra di tutto e tutti che ci è imposta non si sa da chi e tramite "convenzioi" che non tutti per tanti motivi si sentono di accettare.

Lu(a
23-11-2003, 14.04.16
Originariamente inviato da davlak

E' un parere, quello di exion, espresso su una discussione che hai aperto tu.



Ed io ho risposto con un mio parere.

E sotto dicevo: "senza offendere eh", chiara espressione per dire, non è che ti sto mandando a quel paese perchè la pensi diversamente da me come avviene per altri utenti tipo +6db o Lello ecc.

Lu(a
23-11-2003, 14.09.02
Originariamente inviato da davlak
E' un parere, quello di exion, espresso su una discussione che hai aperto tu.
Se volevi solo:



potevi dirlo in apertura, così mi risparmiavo la fatica di leggere tutto il papiotto ;)


Aspetta, io cmq voglio un parere da tutti, però in queste discussioni non so perchè ma mi aspetto già di leggere tutti pareri uguali senza nessuna "nota stonata", e non è strano?

:)

davlak
23-11-2003, 14.21.54
Originariamente inviato da Lu(a



Aspetta Davlak, la regola della signature è una regola interna del forum per ovvi motivi di "spazi" e "pesantezza" delle pagine. Infatto in altri forum uno può anche mettere immagini immense nella propria signature.

La netiquette è una cosa generale al di sopra di tutto e tutti che ci è imposta non si sa da chi e tramite "convenzioi" che non tutti per tanti motivi si sentono di accettare.
beh, allora ti rispondo che sempre regole sono, solo che il Forum in questione è una delle tante stanze di una grande casa (Internet)...per cui vale quanto detto sopra a proposito delle scarpe.

Originariamente inviato da Lu(a


Ed io ho risposto con un mio parere.

E sotto dicevo: "senza offendere eh", chiara espressione per dire, non è che ti sto mandando a quel paese perchè la pensi diversamente da me come avviene per altri utenti tipo +6db o Lello ecc.

Se per te:

Originariamente inviato da Lu(a

penso siano fatti tuoi e di chi la pensa come te


è un parere allora il mio parere è che abbiamo concezioni diverse riguardo alla definizione di "parere".

Se poi qualcuno ti manda a quel paese, puoi sempre fare appello alle regole ;)


Originariamente inviato da Lu(a

Aspetta, io cmq voglio un parere da tutti, però in queste discussioni non so perchè ma mi aspetto già di leggere tutti pareri uguali senza nessuna "nota stonata", e non è strano?

No, a me sinceramente non pare strano...evidentemente tutti, o quasi, quelli che ti rispondono non la pensano come te.
Il che non significa necessariamente:

Originariamente inviato da Lu(a

fare la pecora nel gregge

Ciao.

Lu(a
23-11-2003, 14.29.36
Parere - Convincimento o idea personale che si dà o si richiede ad altri relativamente a certi fatti, situazioni, problemi e sim.

Ecco, la mia idea sulla frase di Exion era che semplicemente erano fatti suoi, cioè "ci deve pensare lui" dato che a lui, e chi la pensa uguale, dà fastidio.

Fabbio
23-11-2003, 14.29.39
Personalmente non ho mai letto nessuna netiquette, misono sempre basato sul buon senso. SCRIVERE TUTTO MAIUSCOLO mi da fastidio, per questo nn lo faccio. Altre cose della Netiquette non le conosco neanche. Non per questo mi hanno mai ripreso.

Qui non si tratta di Netiquette o di "convenzioni che limitano la libertà"..qui si tratta di BUONA EDUCAZIONE. E questa ce l'hai o non ce l'hai, sia nella vita "reale" sia in internet.

Ciao a tutti

Fabio :)

Lu(a
23-11-2003, 14.32.15
Con "pecora nel gregge" intendo: non dire ciò che si pensa per la "paura" di essere "attaccato" e di creare attriti "scomodi" alla convivenza.

Lu(a
23-11-2003, 14.34.51
Originariamente inviato da Fabbio
Personalmente non ho mai letto nessuna netiquette, misono sempre basato sul buon senso. SCRIVERE TUTTO MAIUSCOLO mi da fastidio, per questo nn lo faccio. Altre cose della Netiquette non le conosco neanche. Non per questo mi hanno mai ripreso.

Qui non si tratta di Netiquette o di "convenzioni che limitano la libertà"..qui si tratta di BUONA EDUCAZIONE. E questa ce l'hai o non ce l'hai, sia nella vita "reale" sia in internet.

Ciao a tutti

Fabio :)


Ah la buona educazione, purtroppo la si confonde ed estende a campi che non le appartengono.

E comunque la buona educazone deriva dal buon senso/bon costume il quale concetto si evolve ed è strettamente legato alla realtà in cui aleggia.

Fabbio
23-11-2003, 14.41.06
Originariamente inviato da Lu(a



Ah la buona educazione, purtroppo la si confonde ed estende a campi che non le appartengono.

Ma che significa??? Che in alcuni campi la buona educazione vale e in altri non vale???? E chi li dovrebbe scegliere i campi in cui vale???

Mah, secondo me non c'è limite d'estensione alla buona educazione. Sul forum come dal panettiere. Ripeto o ce l'hai o non ce l'hai :rolleyes:

Fabbio
23-11-2003, 14.43.19
Originariamente inviato da Lu(a

E comunque la buona educazone deriva dal buon senso/bon costume il quale concetto si evolve ed è strettamente legato alla realtà in cui aleggia.

E su questo sono d'accordo...

davlak
23-11-2003, 15.00.51
Originariamente inviato da Lu(a
Parere - Convincimento o idea personale che si dà o si richiede ad altri relativamente a certi fatti, situazioni, problemi e sim.

Ecco, la mia idea sulla frase di Exion era che semplicemente erano fatti suoi, cioè "ci deve pensare lui" dato che a lui, e chi la pensa uguale, dà fastidio.

ok, allora mi spiego meglio:

secondo me:


penso siano fatti tuoi e di chi la pensa come te


da un punto di vista formale non è esprimere un parere.
La netiquette, le buone maniere, l'educazione, il buonsenso, chiamalo come preferisci, suggerirebbe di rispondere con qualcosa tipo:

"Se la cosa ti dà fastidio, puoi decidere per tuo conto se accettarla o meno"

o tante altre espressioni a scelta.

Originariamente inviato da Lu(a

Con "pecora nel gregge" intendo: non dire ciò che si pensa per la "paura" di essere "attaccato" e di creare attriti "scomodi" alla convivenza.

Il che non cambia la sostanza di quello che ho scritto prima.
Io, personalmente, quando la penso diversamente da tutti, lo dico, sia sul Forum che fuori, e sono portato a credere che qui non ci sia gente che si astiene dal fare altrettanto pur di non essere attaccata

(attaccata da cosa, poi??? :confused: )

Basta, appunto, usare il modo corretto per esprimersi.
Se poi questo deriva dalla Netiquette, dall'educazione, dal buonsenso...non cambia granchè.

Quanto al


creare attriti "scomodi" alla convivenza.


Se uno decide di astenersi per questo motivo...è una manifestazione di rispetto nei confronti della comunità, non c'entra la "paura".


Poi, per quello che riguarda:

Originariamente inviato da Lu(a

Ah la buona educazione, purtroppo la si confonde ed estende a campi che non le appartengono.


La penso esattamente come Fabbio.

TheDoc
23-11-2003, 15.20.30
Originariamente inviato da Lu(a
Vi dirò di più, anche a me da fastidio che qualcuno scriva un qualcosa tutto in maisuscolo, ma non posso andare da quello e dirgli di non farlo, se lui ha deciso di fare così non posso intervenire io come un poliziotto e dirgli "non devi farlo perchè a me da fastidio"


In Internet, luogo anarchico per eccellenza, la Netiquette rimane un SUGGERIMENTO per la civile convivenza, non un OBBLIGO (come le "buone maniere" nella vita reale) Comunque, se ricevo una mail con un colore poco leggibile, mi prendo la briga di fartelo notare affinchè la nostra corrispondenza sia più confortevole... idem se la scrivi in maiuscolo... non perchè "lo dice la Netiquette".
Che il maiuscolo indichi un tono di voce alto è una covenzione che risale agli albori della rete, dove una WebChat era un sogno... Se voglio farmi un viaggetto in Spagna un po' di spagnolo imparo a parlarlo... o almeno un po' di Inglese... Se voglio dialogare in Internet imparo la lingua, che è fatta di codici, il CAPS=URLO è uno di questi ;) Se continuo a parlare la lingua "a modo mio" nessuno mi capirà.. è inevitabile
Infine la tua libertà finisce dove inizia la mia... e se sei nel mio spazio posso sbatterti fuori. Se qualcuno nel PROPRIO forum ti vuol sbattere fuori perchè scrivi con troppi CAPS è LIBERO di farlo (perchè è a casa propria); se adduce come motivo la poca leggibilità (e non rispondendoti con "ci sento benissimo) risulterà meno ridicolo ;)

TheDoc
23-11-2003, 15.27.56
Originariamente inviato da davlak


Basta, appunto, usare il modo corretto per esprimersi.
Se poi questo deriva dalla Netiquette, dall'educazione, dal buonsenso...non cambia granchè.



(Y)

Esprimere il proprio parere è giusto, ma il modo fa la differenza. Altrimenti "essere schietti" diventa "essere offensivi"

davlak
23-11-2003, 15.29.29
Originariamente inviato da TheDoc


(Y)

Esprimere il proprio parere è giusto, ma il modo fa la differenza. Altrimenti "essere schietti" diventa "essere offensivi"

(Y) :)

Lu(a
23-11-2003, 15.29.30
....e dicevo: "la buona educazione si confonde.."

Eccolo: "essere schietti" diventa "essere offensivi".

Ma perchè???

Dovrebbe essere il contrario, dire le cose schiettamente dovrebbe essere sinonimo di serietà e saper convivere.

Ma come dicevo, la buona edcazione/buon senso è lo specchio di una realtà, e chi più oggi dice le cose shiettamente, come si dice: "in faccia"....

IrONia
23-11-2003, 16.00.31
:D:D:D il buonsenso...l'educazione tutto oramai riconducibile al puro egoismo personale...


ciaoo:D:D:D

Bico Bico
23-11-2003, 16.13.46
Originariamente inviato da exion
Se leggo un post tutto maiuscolo su un forum, se sto chattando con qualcuno che mi scrive tutto in maiuscolo, o se ricevo una mail scritta tutta in maiuscolo, resisto sì e no 5 secondi.

Poi chiudo la finestra.

E' una cosa odiosa.



sottoscrivo in pieno (Y)

TyDany
23-11-2003, 16.31.57
A casa mia scrivere tutto maiuscolo vuol dire urlare e se qualcuno entra a casa mia e inizia a urlare senza motivo mi girano i cosidetti, quindi, se qualcuno scrive tutto maiuscolo senza motivo mi girano altrettanto.
Come ha detto qualcuno non è questione di regole, è quastione di buon senso, educazione, ecc, la netiquette è semplicemente un trascrivere delle regole di buon senso, come se nella realtà si scrivesse un libro dicendo che a che non si urla senza motivo, non si sbatte la porta in faccia alla gente, ecc, poi ognuno è libero di fare ciò che vuole ma deve anche prendersi la responsabilità delle conseguenze.
X Lu(a
Essere schietti ed essere offensivi sono due cose ben diverse e si distinguono sul modo in cui si dice una cosa.
Ad esempio, io non sono daccordo con un qualcosa che tu stai dicendo, ti rispondo:
1) secondo me è sbagliato ciò che dici, e ti spiego il perchè...
2) Non capisci una cippa, tieniti le tue idee se non vuoi capire nulla ma ho ragione io

Entrmbi i modi sono schietti, ma uno è offensivo l'altro no, devo spigare quale? Tra l'altro quando si vuole aver ragione, o si vuole convincere una persona che sbaglia è anche il caso di motivare il perchè, mi è capitato spesso di essere in disaccordo con le idee di persone che stavano sopra di me, ne ho sempre discusso con loro difendendo le mie ragioni ma con motivazioni concrete.

Ciauz ;)

P.S. Questo è quel che penso, e io dico sempre quel che penso, sai le volte che mi sono cacciato nei guai per questo, ma nessuno riuscirà a farmi fare il leccapiedi ;)

Lu(a
23-11-2003, 16.35.52
Originariamente inviato da TyDany

X Lu(a
Essere schietti ed essere offensivi sono due cose ben diverse e si distinguono sul modo in cui si dice una cosa.




Guarda Ty che qui chi diceva il contrario non ero io.

Brunok
23-11-2003, 16.38.00
Ty: (Y) (Y) (Y) questo è un ottimo esempio: oltre al contenuto mi riferisco proprio al modo di esporre le cose, le proprie idee differendo certo, ma spiegando e facendolo educatamente e nel rispetto reciproco.

Sabba
23-11-2003, 16.46.02
certo che la domanda "come ci si comporta in rete o su un forum" non è di facile soluzione....qui per esempio, essendo un forum sul mondo dell'informatica dove non è possibile dedurre dalla passione più o meno intensa per il mondo dei PC una qualche tipologia ben definita dei membri, puoi trovare persone di tutti i tipi: di destra di sinistra, di centro, permalosi, sfacciati, intelletuali, sempliciotti, ironici, seriosi, giovani, meno giovani ecc. ecc. ecc....senza tener conto che poi quelli che per me appartengono ad una categoria per altri possono appartenere a quella opposta...
Ci vuole del tempo, a volte proprio molto, per sapere con chi si ha che fare, se ci si può permettere un tono più colloquiale o meno, usare certe parole invece di altre ecc. .....poi dietro un testo scritto non si sa mai quale tono si nasconde ed è molto facile interpretare male le frasi altrui...Credo ci voglia molto ma molto tatto ed io spesso mi faccio molti scrupoli quando uso certe affermazioni, e spesso me ne pento e non ci dormo la notte (si fa per dire...). Non si può pretendere che tutti accettino il nostro modo di fare, ma nello stesso tempo dall'altra parte ci deve essere molta più pazienza e adattabilità altrimenti si finisce per tenere un atteggiamento asettico e quasi burocratico...voglio dire che bisogna essere molto più elastici di quando ci si trova nella cosidetta realtà dove si incontrano persone faccia a faccia e si può decidere chi frequentare e chi no...e mi pare che tutto sommato in questo forum accada proprio così...

+6dB
23-11-2003, 17.11.26
Originariamente inviato da Lu(a


Ed io ho risposto con un mio parere.

E sotto dicevo: "senza offendere eh", chiara espressione per dire, non è che ti sto mandando a quel paese perchè la pensi diversamente da me come avviene per altri utenti tipo +6db o Lello ecc.

Io non ti mando a quel paese perche' hai opinioni differenti dalle mie e la prova e' che riesco ad avere scambi di vedute anche "accesi" con Davlak, Giorgio Drudi etc. i quali, al contrario di te hanno un'opinione, hanno una conoscenza degli argomenti sui quali intervengono (e non sto parlando di prezzi di cellulari per i quali la regola del forum di aprire 10000 thread evidentemente non vale) e sono pronti a confutare le loro tesi con testimonianze fattuali.

Tu, per tua stessa ammissione (e conosci il thread al quale mi riferisco quindi non mi chiedere il link) sei semplicemente un provocatore, un TROLL.

Hai ricevuto 4-5 pagine di risposte ragionevolissime al soggetto del tuo thread COPIA-INCOLLA (...riflessione personale, no? troppo complicato?) e non hai minimamente considerato l'opinione altrui.

C'e' bisogno di dire altro?

Lu(a
23-11-2003, 17.13.49
Originariamente inviato da +6dB


C'e' bisogno di dire altro?


Lo spazio c'è....

+6dB
23-11-2003, 17.16.45
Per intervenire in tema: la netiquette e' semplicemente una cosa giusta perche' e' una struttura formale che sopperisce alla mancanza del contatto visivo che tanto aggiunge alla comunicazione umana.

E' una forma di trasmissione di concetti quale educazione e rispetto che non si limitano solo all'utilizzo di certi termini ma anche a moduli comportamentali che non e' possibile manifestare attraverso la tastiera di un computer.

Non e' un caso che certe persone la ritengano una cosa perfettamente inutile

Trinity
23-11-2003, 17.17.31
Lu(a ma che ti è preso? che ti ha morso? :p abbiamo notato tutti che ultimamente cerchi rissa a tutti i costi...è un peccato ;) magari esci...distraiti un pochino.

Lu(a
23-11-2003, 17.24.42
Originariamente inviato da Trinity
Lu(a ma che ti è preso? che ti ha morso? :p abbiamo notato tutti che ultimamente cerchi rissa a tutti i costi...è un peccato ;) magari esci...distraiti un pochino.

E vabbè va, torniamo al tutti belli e felici :)

Aspetta che mi cade la plastica...ecco :)

Sabba
23-11-2003, 17.25.24
è giovane...e se la prende con tutti...eheheheh..un po' di sesso magari....;-)))

Trinity
23-11-2003, 17.27.31
Originariamente inviato da Sabba
è giovane...e se la prende con tutti...eheheheh..un po' di sesso magari....;-)))


Già :p :D :p

exion
23-11-2003, 17.58.19
Originariamente inviato da Lu(a
....e dicevo: "la buona educazione si confonde.."

Eccolo: "essere schietti" diventa "essere offensivi".

Ma perchè???

Dovrebbe essere il contrario, dire le cose schiettamente dovrebbe essere sinonimo di serietà e saper convivere.

Ma come dicevo, la buona edcazione/buon senso è lo specchio di una realtà, e chi più oggi dice le cose shiettamente, come si dice: "in faccia"....

Ad essere schietti non c'è niente di male.

Ad andare controcorrente per forza per il solo gusto di farlo è invece solo uno spreco di energie.


La netiquette è una serie di regole comunemente accettate, non è una legge imposta da un'autorità "più alta" che per altro non esiste in Internet.
Perché ne esistono diverse "versioni"? Perché possono essere riportate in tanti modi diversi?
Perché in realtà non c'è nessuno che si è svegliato una mattina e che non avendo un cacchio da fare ha scritto la netiquette. L'autore della netiquette non è una persona capricciosa e un po' dispotica, siamo tutti noi.

La netiquette si è formata piano piano, plasmandosi sulle esigenze, sulle osservazioni, sui comportamenti di tutta la community internet, ed è un processo che è durato anni, e dura ancora adesso visto che la netiquette è in continua evoluzione.

Per quel che ne posso sapere, forse i navigatori cinesi del web hanno una netiquette radicalmente diversa da quella di noi occidentali. Magari da loro è scorretto scrivere in minuscolo (sempre che esista negli ideogrammi la distinzione tra minuscolo e minuscolo), forse esordire in una email con "ciao" per loro è il massimo della diseducazione.

Ma qualunque sia la loro Netiquette, anche nel loro caso sarebbe nata dall'esperienza vissuta giorno dopo giorno sul web, e non certo da una legge imposta dall'alto senza motivazione alcuna.

La netiquette, in fondo, è una delle "leggi" più democratiche al mondo.

Oltrettutto come giustamente qualcuno ha fatto osservare, nessuno è obbligato a seguirla; nessuna sanzione, nessuna multa, nessun brutto voto a scuola se della netiquette "te ne fotti".
Però non seguirla significa rinnegare una tacita intesa che si è venuta formando, in decenni e non in pochi giorni, tra tutti gli utenti di Internet. Significa, in un certo senso, chiamarsi fuori dalla "community".

TyDany
23-11-2003, 19.45.24
Originariamente inviato da Lu(a



Guarda Ty che qui chi diceva il contrario non ero io.

Lu(a intendevo che se tu sei schietto a me fa solo piacere, io mi rapporto molto meglio con le persone schiette, preferisco uno che mi dice "stai facendo una stronz@ta" pensandolo davvero che uno che mi dice "bravo" e dentro di se pensa "ma va che pirl@ questo"... il problema è se la tua schiettezza la esprimi con toni accusativi, rissosi o polemici finisci per risultare offensivo e finire dalla parte del torto pure quando hai ragione ;)

TyDany
23-11-2003, 19.52.11
Originariamente inviato da +6dB


cut (e non sto parlando di prezzi di cellulari per i quali la regola del forum di aprire 10000 thread evidentemente non vale) cut

Questo vale anche per i 10000 thread che sparlano di USA o Berlusconi :rolleyes: (anche perchè sono a senso unico visto che se qualcuno non è daccordo... vabbè) .... e anche perchè a furia di sparlare di loro finisce che ci bombardano il forum :eek::D

http://www.statgfx.com/statgfx/ud/?&userid=TyDany&teamid=WinTricks.it%20Italian%20Team&border=255,255,0&custom=255,128,0&label=64,0,128&header=255,128,0&trans=yes&.jpg (http://windows.zdnet.it/folding.html)

Lu(a
23-11-2003, 20.00.04
No, lasciamoceli i suoi intertessantissimi, costruttivi e coinvolgenti 3d su Berlusconi e Bush.

+6dB
23-11-2003, 20.01.30
Originariamente inviato da TyDany


Questo vale anche per i 10000 thread che sparlano di USA o Berlusconi :rolleyes: (anche perchè sono a senso unico visto che se qualcuno non è daccordo... vabbè) .... e anche perchè a furia di sparlare di loro finisce che ci bombardano il forum :eek::D



Mi sembra che sugli argomenti citati proprio per convenienza e grazie all'intervento dei Mods ci siano solo 2 thread. Cosa che non si applica evidentemente a quelli sui cellulari. Almeno questo e' il forum di WinTricks che visualizzo con il mio browser (forse te hai un browser differente e questo forse spiega il concetto espresso nell'ultima frase del tuo post)

TyDany
23-11-2003, 20.09.13
Originariamente inviato da +6dB


Mi sembra che sugli argomenti citati proprio per convenienza e grazie all'intervento dei Mods ci siano solo 2 thread. Cosa che non si applica evidentemente a quelli sui cellulari. Almeno questo e' il forum di WinTricks che visualizzo con il mio browser (forse te hai un browser differente e questo forse spiega il concetto espresso nell'ultima frase del tuo post)

Ascolta non ho voglia di far polemica, se siamo arrivati ad avere pochi topic politici è stato per una mezza rivolta contro l'invasione di tali topic, la mia ultima frase era solo per far capire che non stavo cercando la rissa o la polemica, ma evidentemente il senso dell'umorismo... ah, questo sconosciuto.
Comunque non ho intenzione di rispondere alle provocazioni, se evito certi topic politici (che tra l'altro mi interessano) è proprio per questo.
Chiudo qui ;)
P.S. Ogni tanto leggiamoci qualche barzelletta e facciamoci una risata, ma perchè bisogna sempre cercare polemiche e risse a tutti i coasti? :confused:

Ah, specifico, parlo in generale dopo il P.S., meglio specificare altrimenti scateno un altra polemica :p

Trinity
23-11-2003, 20.15.37
Originariamente inviato da +6dB


Mi sembra che sugli argomenti citati proprio per convenienza e grazie all'intervento dei Mods ci siano solo 2 thread.

Intervento DELLE Mods ;)


Cosa che non si applica evidentemente a quelli sui cellulari.


:eek: Perdonami...ma non mi pare ci siano poi così tanti thread dedicati alle telefonie :rolleyes: aaahhhh...non va mai bene...:rolleyes:

+6dB
23-11-2003, 20.26.55
Originariamente inviato da Trinity


Intervento DELLE Mods ;)





:eek: Perdonami...ma non mi pare ci siano poi così tanti thread dedicati alle telefonie :rolleyes: aaahhhh...non va mai bene...:rolleyes: [/B]

Chiedo scusa, delle Mods. Non era mia intenzione "errare" appositamente. Onestamente non so quanti sono i/le mods su questo forum. Devo arguire che siete solo tu e Daniela.

Per quanto riguarda il numero dei thread aperti sui cellulari, ti posso dire che non mi interessa. Facevo solo notare a Lu(a che probabilmente altre persone si documentano o si interessano di certe problematiche altri di altre (nella fattispecie di cellulari).
Per me il numero di thread sui cellulari che fino a qualche settimana fa era di 3 puo' anche aumentare (non faccio io le regole e non le faccio rispettare, osservo semplicemente). Non ho mai contestato niente ed il mio intervento andrebbe letto nel contesto e non estrapolando la frase dal post.
Ciao (B)

Trinity
23-11-2003, 20.31.35
(B) (Y) Tutto ok +6dB ;) Siamo io e Daniela le mods di OT (comunque scherzavo :p)

+6dB
23-11-2003, 20.34.24
Originariamente inviato da TyDany


Ascolta non ho voglia di far polemica, se siamo arrivati ad avere pochi topic politici è stato per una mezza rivolta contro l'invasione di tali topic, la mia ultima frase era solo per far capire che non stavo cercando la rissa o la polemica, ma evidentemente il senso dell'umorismo... ah, questo sconosciuto.
Comunque non ho intenzione di rispondere alle provocazioni, se evito certi topic politici (che tra l'altro mi interessano) è proprio per questo.
Chiudo qui ;)
P.S. Ogni tanto leggiamoci qualche barzelletta e facciamoci una risata, ma perchè bisogna sempre cercare polemiche e risse a tutti i coasti? :confused:

Ah, specifico, parlo in generale dopo il P.S., meglio specificare altrimenti scateno un altra polemica :p

Qui non c'e' nessuno che vuole scatenare una polemica. Ti ho semplicemente detto, al contrario di quanto da te affermato, che per quello che posso vedere io ci sono solo 2 thread per 2 argomenti. Non mi sembra che ci sia nessuna provocazione. Ti voglio anche far notare che il mio primo intervento sulla netiquette e' stato in risposta a Lu(a che mi ha tirato in ballo per primo (puoi rileggere il thread se ti va) e nel secondo la mia opinione sulla netiquette. Dov'e' la provocazione scusa?

+6dB
23-11-2003, 20.45.59
qualcosa in tema:

http://www.efluxa.it/netiquette/

TyDany
23-11-2003, 22.33.08
Originariamente inviato da +6dB


Qui non c'e' nessuno che vuole scatenare una polemica. cut

Perfetto, se le cose stanno così allora siamo daccordo, lo so che tu avevi quotato Lu(a, e che su questo argomento non sia daccordo con lui mi pare chiaro dalla mia prima risposta in questo topic, semplicemente nella tua risposta la storia dei topic sui cellulari mi sembrava un "colpo basso" tutto qui ;)

http://www.statgfx.com/statgfx/ud/?&userid=TyDany&teamid=WinTricks.it%20Italian%20Team&border=255,255,0&custom=255,128,0&label=64,0,128&header=255,128,0&trans=yes&.jpg (http://windows.zdnet.it/folding.html)

Eccomi
23-11-2003, 23.35.25
Mi spiace Lu(a... :( Non nego che a volte mi piace andare controcorrente, ma qui non riesco a seguirti...:rolleyes:
Senza un minimo di regole, non si va da nessuna parte. :o

exion
01-12-2003, 15.21.06
A proposito di netiquette......


chiedo vostro schietto parere....

Sono stato bannato da un canale irc, perché secondo un Op stavo spammando.

Ad essere onesti, avevo effettivamente un messaggio di away con l'indirizzo di un sito.
Però il messaggio in questione lo visualizzava come risposta automatica solo chi cercava di contattarmi in provato.
Quindi non c'erano query automatiche agli utenti del canale, nessun messaggio pubblico sul canale, etc... Solo ed esclusivamente una risposta automatica a chi eventualmente mi mandava una query privata.

A me sono girati i cosiddetti perché secondo me questo non è affatto spam....

Tra l'altro il detto Op mi ha bannato senza nemmeno verificare: qualcuno gli ha detto "questo spamma, buttalo fuori", e lui mi ha bannato :mad:

che ne pensate?

Sabba
01-12-2003, 15.37.49
che purtroppo a molta, troppa (sempre troppa) gente piace fare i poliziotti...sigh!!!

Nothatkind
01-12-2003, 15.57.09
Che il "potere", per quanto piccolo, fa sempre male alla zucca... (N)

Billow
01-12-2003, 16.04.38
Originariamente inviato da Lu(a
....e dicevo: "la buona educazione si confonde.."

Eccolo: "essere schietti" diventa "essere offensivi".

Ma perchè???

Dovrebbe essere il contrario, dire le cose schiettamente dovrebbe essere sinonimo di serietà e saper convivere.

Ma come dicevo, la buona edcazione/buon senso è lo specchio di una realtà, e chi più oggi dice le cose shiettamente, come si dice: "in faccia"....

Assolutamente NON d'accordo con te Luca

Mi ricordi un mio Ex amico...
che regolarmente saliva in macchina mia...
spaccava tutto...
ti salutava con CIAO merda
e faceva avances alle mogli / fidanzate degli altri..


è finita che gli ho spaccato la faccia (LETTERALMENTE)
e si è trovato esonerato come un PARIA dal consorzio civile... grondante di sangue... :(

se questa la definisci sincerità dell'essere:

beh .... NO GRAZIE

SUL web invece il BOHEMIENNE sembra essere molto popolare...
finchè vi troverete da soli tra NAIF a bazzicare siti improponibili, con TUTTO a pagamento e 10 / 12 banner che si aprono ad ogni videata..

AZZ bella prospettiva di futuro.. :( :(

NightMan
01-12-2003, 17.15.40
Non sono d'accordo, la netiquette, sarà pure una leggera forma di censura, ma è indispensabile. La netiquette è formata da regole di "buon senso" e di "convivenza civile" anche in un luogo virtuale quale internet. Senza netiquette il web non avrebbe mai potuto avere un così grosso sviluppo come "mezzo di comunicazione". I forum sarebbero pieni di gente incivile( perchè l'uomo, quando è "nascosto" è incivile ), nessuno potrebbe esprimere la propria opinione su qualcosa senza essere insultato da un altro o oscurato da altri che scrivono, ad esempio, TUTTO MAIUSCOLO o mettono immagini dappertutto. C'è bisogno di un regolamento, anzi di un autoregolamento, dettato appunto dal buon senso, che poi è una cosa che tutti conoscono.
Mi ricordo che ai miei primi passi in internet mi inca**avo tantissimo se ad esempio dei moderatori (di chat o di forum) bannavano degli utenti perchè questi non rispettavano regole, gridavo anche io alla censura... ora che è un pò che modero un piccolo forum, mi rendo conto che delle regole sono indispensabili, perchè, appena uno non ne rispetta una e la passa liscia, vedi che tutti gli altri si adeguano, fanno lo stesso e si finisce nel caos.
W la netiquette.

Skorpios
01-12-2003, 20.52.43
La Netiquette è un pò come una prova, secondo me... e la sua negazione come un biglietto da visita...

Penso sia necessaria...

Penso spesso al popolo di Internet (lo so è un'espressione a dir poco terribile, ma vera;))... una popolazione molto peculiare... non tanto per il fatto che in un modo o nell'altro si DEBBA saper far funzionare un pc... il che di per sè è già un ostacolo insormontabile per la maggioranza delle persone (che infatti ignorano completamente cosa significhi muoversi in un mondo apparentemente virtuale... e sembrano pure sopravvivere benissimo senza:p...), quanto perchè se ci si collega alla Rete, e ad un Forum, vuol dire che si è disposti a farlo... voglio dire, ben disposti... almeno in teoria...
In realtà il connettersi è un atto volontario che presume l'essere "comodi" a farlo, nella circostanza attuale... e questo rende il tutto molto particolare... non so se riesco a rendere ciò che vorrei...
Inoltre, ciò che è il proprio carattere e quelle che sono le proprie "abitudini" di vita reale non possono non venir fuori...
Quindi la Netiquette è indispensabile...
Quanto più si "ricorre" ad essa tanto meno "ingombranti" si appare...

Più o meno... :)

Billow
02-12-2003, 13.14.00
up ;)