PDA

Visualizza versione completa : Leggete :p


magicrainbow
22-11-2003, 23.20.16
> La Follia decise di invitare i suoi amici a prendere un caffè da lei.
> > Dopo
> > > il caffè, la Follia propose:
> > >
> > > "Si gioca a nascondino?".
> > >
> > > "Nascondino? Che cos'è?" - domandò la Curiosità.
> > >
> > > "Nascondino è un gioco. Io conto fino a cento e voi vi nascondete.
> Quando
> > > avrò terminato di contare, cercherò e il primo che troverò sarà il
> > > prossimo
> > > a contare".
> > >
> > > Accettarono tutti ad eccezione della Paura e della Pigrizia.
> > >
> > > "1,2,3. - la Follia cominciò a contare.
> > >
> > > La fretta si nascose per prima, dove le capitò. La Timidezza, timida
> come
> > > sempre, si nascose in un gruppo d'alberi. La Gioia corse in mezzo al
> > > giardino.
> > > La Tristezza cominciò a piangere, perché non trovava un angolo adatto
> per
> > > nascondersi. L'Invidia si unì al Trionfo e si nascose accanto a lui
> > dietro
> > > un sasso. La follia continuava a contare mentre i suoi amici si
> > > nascondevano.
> > > La disperazione era disperata vedendo che la Follia era già a
> > novantanove.
> > >
> > > "CENT! - gridò la Follia - Comincerò a cercare. ».
> > >
> > > La prima ad essere trovata fu la Curiosità, poiché non aveva potuto
> > > impedirsi
> > > di uscire per vedere chi sarebbe stato il primo ad essere scoperto.
> > > Guardando
> > > da una parte, la Follia vide il Dubbio sopra un recinto che non sapeva
> da
> > > quale lato si sarebbe meglio nascosto.
> > >
> > > E così di seguito scoprì la Gioia, la Tristezza, la Timidezza. Quando
> > > tutti
> > > erano riuniti, la Curiosità domandò: "Dov'è l'Amore?".
> > >
> > > Nessuno l'aveva visto. La Follia cominciò a cercarlo. Cercò in cima
> ad
> > una
> > > montagna, nei fiumi sotto le rocce. Ma non trovò l'Amore. Cercando da
> > > tutte
> > > le parti, la Follia vide un rosaio, prese un pezzo di legno e cominciò
> a
> > > cercare tra i rami, allorché ad un tratto sentì un grido. Era l'Amore,
> > che
> > > gridava perché una spina gli aveva forato un occhio. La Follia non
> sapeva
> > > che cosa fare. Si scusò, implorò l'Amore per avere il suo perdono e
> > arrivò
> > > fino a promettergli di seguirlo per sempre.
> > >
> > >
> > > L'Amore accettò le scuse.
> > >
> > > Oggi, l'Amore è cieco e la Follia lo accompagna sempre.

Lu(a
22-11-2003, 23.22.26
Carina.

Sabba
22-11-2003, 23.41.37
senza offese eh ;-)))
...ma mi pare un po' alla Alberoni o quel tipo sempre da Costanzo..(morelli? o un cosa simile...)

Eccomi
23-11-2003, 00.21.56
Risponde Napoli, stasera... Senza offesa... Non mi era piaciuta quando mi era arrivata via mail... Non ho cambiato idea. :(
Ma mi fa piacere ritrovarti. Ciao, Arcobaleno Magico! (F)



S.I.T.

Dav82
23-11-2003, 00.39.30
Originariamente inviato da Sabba
senza offese eh ;-)))
...ma mi pare un po' alla Alberoni

esatto... bleah! :sputazz: ;)

Nothatkind
23-11-2003, 12.43.11
Ma non ho capito, Amore discende direttamente da Polifemo, dal momento che "gridava perché una spina gli aveva forato un occhio"?

E l'altro occhio? :p :p

Comunque è carina, anche se i ricorda molto i Baci Perugina (che non compro, poichè la Perugina è nell'orbita Nestlè :o (N) )

:)

Lu(a
23-11-2003, 12.53.21
Originariamente inviato da Nothatkind
Baci Perugina (che non compro, poichè la Perugina è nell'orbita Nestlè :o (N) )




Ma va a cagare!


:D

:p