PDA

Visualizza versione completa : 128 o 192 kbs?


evolve3.0
31-01-2001, 14.55.11
Ciao a tutti,ho portato su cd degli mp3 a 192 kbs invece del classico 128,poichè mi è stato suggerito che per musica come l'heavy metal il 192 è più fedele all'originale.
Ho notato però che il suono è si più pulito ma tende ad essere un pò troppo 'alto' (non di volume,ma come tono),cosa che con il 128 kbs non mi succedeva.
Tempo fa avevo inoltre postato un mio problema con i cd che non venivano letti dal mio stereo,ho scoperto ora che non è il software (ho provato sia con adaptec e feurio)come inizialmente pensavo,ma sono proprio i cd. In definitiva con dei philips digital audio ho buttato via più di £4000 ,mentre mi trovo benissimo con dei mmore da £1950 .
Qualcuno mi sa dire altri cd con caratteristiche simili?

Ultima:i software per masterizzare sono già perfetti di default? In caso negativo mi consigliate i settaggi di base ?

Scusate la lunghezza e grazie in anticipo.
evolve3.0

bodyzen
31-01-2001, 21.10.09
Caro Evolve, io uso sempre il 128, che è un giusto compromesso con tutti i tipi di musica (tra l'altro se usi Nero è l'unica compressione riconosciuta per trasformare i file mp3 in file audio!)

Per ciò che riguarda i tuoi CD, non so dirti..........
io uso sempre Princo o TraxData e vanno benisssimo con il mio Plextor.


Ciao Bodyzen :)

Nemo
31-01-2001, 23.10.09
Sulla qualità audio ti riporto qui
http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?threadid=4594
Forse i toni alti sono dovuti al decoder di bassa qualità o da uno stereo che si ritrova + suo agio con le alte frequenze che con le basse.
Per il tipo di cd ti ricordo che se il tuo stereo è un pò datato non viene garantito il supporto ai cdr, io non ho mai avuto problemi anche usando i bulk.
Ciax e buon burning

snowboarder77
31-01-2001, 23.17.28
Originally posted by bodyzen
Caro Evolve, io uso sempre il 128, che è un giusto compromesso con tutti i tipi di musica (tra l'altro se usi Nero è l'unica compressione riconosciuta per trasformare i file mp3 in file audio!)

Non è vero dal momento che brucio i miei mp3 a 256 con nero ;)

David Platt (J.Dingo)
31-01-2001, 23.35.41
Io sono come S.Tommaso...voglio toccare e testare con mano le cose
quindi vi rimando a questa mia piccola e incompleta ricerchina (che però ritengo possa dimostrarsi abbastanza utile)
http://www.acszone.com/mp3/guida/mp3_ripping.htm
Byez ;)

snowboarder77
31-01-2001, 23.40.58
Originally posted by David Platt (J.Dingo)
Io sono come S.Tommaso...voglio toccare e testare con mano le cose
quindi vi rimando a questa mia piccola e incompleta ricerchina (che però ritengo possa dimostrarsi abbastanza utile)
http://www.acszone.com/mp3/guida/mp3_ripping.htm
Byez ;)
Bel link ;)

The Master
01-02-2001, 21.23.12
Secondo me il giusto compromesso fra qualità e dimensioni (parlando di mp3, perchè negli altri formati è tutto un'altro discorso) è 160 Kbps codificati con Audioactive Prod. Studio Prof. che usa il motore Frauhnofher (ho messo le h alla caz*o), quello riconosciuto come il migliore. Così si ottengono risultati ottimi ma non perfetti come il wav. Già a 128 si sente la differenza rispetto a 160. Mentre a bitarete più elevati non si notano differenze.
Scaricando da internet prediligo le canzoni a 160K perchè è meno probabile che si sentano male. Dato che è molto importante il programma usato.

evolve3.0
01-02-2001, 23.57.03
mah, non ho ancora provato a scaricare mp3 a 160,proverò,spero solo che la resa su cd non ''picchi in alto'' come con i 192.
Sento benissimo la differenza dal 128 al cd (sono un pò impallinato con la musica)ma finora è il formato con cui mi trovo meglio.
ciao
evolve3.0

The Master
04-02-2001, 14.40.26
Se è per fare in casa gli mp3, ti consiglio di usare Audioactive. Qui (http://files.driveway.com/download/vapp01-4956ee4b1d3d682/34902596/AudioactiveProductionStudioPro2.04.exe ) trovi il file. Se ti serve la "patch" scrivimi un'email.
Con questo programma, facendoli a 160 Kbps ad "alta qualità", si ottengono buoni risultati, anche se ho notato che tutto le armoniche sopra i 17 Khz vengono tagliate. Oppure fatti i file liquid audio. Sono gli unici che a 128 Kbps arrivano fino ai 22 Khz. Sono un po' scomodi da fare e un po' pesanti per il processore da ascoltare, me sono l'ideale.

evolve3.0
04-02-2001, 14.47.14
Ciao the master, il link non funziona ,mi porta in una pagina dove mi chiedono il login e la password.
Puoi ripostarmelo per favore? Mi piacerebbe provarlo,finora ho sempre usato cd-ex per la sua facilità e immediatezza.
grazie,ciao.
evolve3.0

The Master
04-02-2001, 15.35.20
Non so che dirti. Io l'ho scaricato esattamente da lì. Prova a iscriverti (anche con un nome falso) e poi a far partire il download.

Bilbo
11-02-2001, 18.46.40
Provate il LAME come compressore è equivalente se non migliore del frau ed è freeware.

In merito all'audioactive, non taglia le frequenze al di sopra dei 16 Khz, l'unica cosa che fa è immettere un leggero ritardo nella compressione. Quello che taglia è il codec della Xing.-

David Platt (J.Dingo)
11-02-2001, 20.41.19
Originally posted by Bilbo
Provate il LAME come compressore è equivalente se non migliore del frau ed è freeware.

In merito all'audioactive, non taglia le frequenze al di sopra dei 16 Khz, l'unica cosa che fa è immettere un leggero ritardo nella compressione. Quello che taglia è il codec della Xing.-
Vexata questio...
sono 6 mesi che non siamo d'accordo su questo punto, visto che, in tutti i miei esperimenti con file musicali è uscito fuori che in realtà TUTTI i compressori tagliano a circa 17Khz...
Solo con i file "tester" si ottengono risultati differenti, ma, dal mio punto di vista questo non significa molto più di niente.
Byez ;)

Sergio Neddi
11-02-2001, 22.57.21
Oh, erano secoli che cercavo una prova così. In effetti NESSUN MP3 supera i 17KHz, ho sempre ritenuto questo un limite del formato.

Ad ogni modo ho avuto piacere di vedere i test sul campo.

Bilbo
12-02-2001, 06.57.27
Originally posted by David Platt (J.Dingo)
[Vexata questio...
sono 6 mesi che non siamo d'accordo su questo punto, visto che, in tutti i miei esperimenti con file musicali è uscito fuori che in realtà TUTTI i compressori tagliano a circa 17Khz...
Solo con i file "tester" si ottengono risultati differenti, ma, dal mio punto di vista questo non significa molto più di niente.
Byez ;)

Eh sì caro David Platt, ne avevamo già discusso, ti avevo anche postato le mie prove, ma poi ti sei defilato e non siamo più riusciti a combinare nulla, vuoi che ritentiamo?
magari anche per telefono.....

David Platt (J.Dingo)
12-02-2001, 23.03.39
purtroppo ho ancora meno tempo adesso che non 6 mesi fa...
Ti giuro che non c'é nulla di personale (sembra quasi che ti stia evitando), ma, ahimè, ho trovato lavoro su un progettone che mi occupa circa 12 ore al giorno...(e questo è del tutto contrario ai miei principi).
Comuqnue avevo fatto anch'io prove con file "test", con risultati simili ai tuoi, solo che, rifacendo le rpove con diversi file audio, i tagli a circa 17Khz sono ricomparsi...Mistero? ;)

fabionapoli
14-02-2001, 00.26.54
David leggi la posta.
Ma non avevamo già parlato di questo argomento?

David Platt (J.Dingo)
14-02-2001, 01.04.50
può essere...invecchiando sto diventando sempre più rimbambito e la memoria non è più quella di una volta... :)

Bilbo
14-02-2001, 10.14.22
Ehi non confondermi con fabionapoli. ;)

fabionapoli
14-02-2001, 18.02.09
:eek::eek: Quando fate così mi confondete :eek::eek:

The Master
15-02-2001, 19.05.55
Sono dell'idea che nel valutare la qualità di una compressione lossy non bisogna guardare solo a che valore è il taglio di frequenza.
E' vero. Col Fraunhofer il taglio è a 16,8 Khz a 128 Kbit e a 17,5 a 192 (in media). Se invece analizzate il formato TwinVq (vqf) della yamaha a 96 Kb, noterete che lo spettro arriva finno a 22 Khz, ma nell'ascoltare la canzone rabbrividirete nel sentire la distorsione. Audioactive taglia si le frequenze, ma fino a quel valore almeno le riproduce fedelmente.
L'unico formato che potrebbe soppiantare l'mp3 a 160 è il liqui audio a 128. Però è pesente il doppio (come processore) da decodificare (come utilizzo processore) e il plugin di winamp non è il massimo della stabilità. In più il file dice di essere a 128 Kbit, ma in realtà il file su disco è grande il 10-15 % in più. Quindi è quasi inutile usare il .lqt, anche se però non taglia lo spettro.

monroo
16-02-2001, 11.03.40
Sono d'accordo con The Master, secondo il giusto compromesso tra qualità e grandezza in mb è 160kbs. Difatti quando ho scarrcato canzoni a 128 i bassi non erano sempre ben riprodotti, mentre a 160 tutto ok.

Sergio Neddi
16-02-2001, 22.13.05
Parecchio tempo fa ho provato l'encoder Xing (non mi ricordo la versione) ed ho notato che in certi punti ottenevo nello spettrogramma una barra verticale, come quando si fa un taglio oppure una giunzione di netto, per cui si generano armonici fino al limeite superiore della gamma.

Il problema saltava fuori evidente sulle consonanti esplosive, come la P, ma comunque appariva qua e la.

Ritenevo che ciò fosse un limite del formato MP3, ma quando ho provato altri encoder ho scoperto che il problema non c'era più, per cui io "scappo" da Xing.

L'ampiezza di frequenze riprodotte non è tutto. Come la velocità non è tutto.

E' risaputo che la Panda corre di più di un Tir, ha più ripresa, si posteggia meglio, consuma meno, ecc.

Ed allora, ve li immaginate i trasportatori con la Panda?

La velocità non è tutto! Così come l'ampiezza di banda che è in grado di gestire l'encoder. Ci sono anche altri parametri, come la distorsione, ecc.

Sarebbe interessante valutare anche quegli altri aspetti, così come è stato fatto per verificare la velocità e la risposta alle frequaenze acute.

The Master
17-02-2001, 17.45.03
Ti stai offrendo volontario ? :D
No, a parte gli scherzi, poter analizzare i vari formati secondo i criteri da te descritti potrebbe essere molto interessante. Purtroppo io al di là di confrontare gli spettri e dare un giudizio soggettivo dell'ascolto non posso fare.

cocobill
19-02-2001, 22.10.02
Originally posted by The Master

L'unico formato che potrebbe soppiantare l'mp3 a 160 è il liqui audio a 128. Però è pesente il doppio (come processore) da decodificare (come utilizzo processore) e il plugin di winamp non è il massimo della stabilità.
Forse sarà il formato mp+ a sostituire l'ormai vecchio e limitato mp3, che ne dite?
Per qualche informazione in + vi metto qualche sito da vedere;)
http://www.mpegplus.net/
http://redrival.com/switch/mpegplus/
http://www.mpegplus.de/eng/
http://www.bluesights.com/mpplus/ in Italiano
http://www.stud.uni-hannover.de/user/73884/audiocoder_eng.html

Ne approfitto per un saluto a Bilbo;)

Bilbo
20-02-2001, 16.53.44
Toh, guarda chi si vede...:p

Ho provato il tuo mp+

L'ho provato con un 'onda quadra da 1 kHz. e l'ho confrontato col LAME a 192, l'mp+ era in standard mode.

Il risultato allo spettro, bah, erano molto simili, forse un po' meglio il LAME, ma comunque non si discostavano molto. La differenza tra i file era di circa 35/40 KB.
La quadra era di 5 secondi.

Alle prossime.

Cocobil tu di prove ne hai fatte?

cocobill
20-02-2001, 18.40.33
Originally posted by Bilbo

Ho provato il tuo mp+

L'ho provato con un 'onda quadra da 1 kHz. e l'ho confrontato col LAME a 192, l'mp+ era in standard mode.

Io ce l'ho impostato non standard ma xtreme VBRmode2, dovrebbe essere nettamente migliore.

Cocobil tu di prove ne hai fatte?

No però sarei interessato , mi dici che cosa usi, e in che modo le fai?
Alla prossima;)