PDA

Visualizza versione completa : Troppi spot e consumismo per gli "italici" bambini


andrea70
10-09-2003, 11.27.44
Mal di pancia quasi tutte le mattine, una giornata scandita da orari degni di uno yuppy e momenti di riposo di fronte alla tv con programmi farciti con spot per i baby consumatori: è la giornata tipo dei bambini italiani.
«Il bambino è un burattino nelle mani del consumismo» , vittima di una valanga di spot televisivi che lo trasformano in un perfetto baby consumatore, capace di influenzare gli acquisti familiari. E la giornata tipo scorre fra scuola a tempo pieno, piscine, corsi di inglesi. Ma a tanto impegno non corrispondono purtroppo buoni risultati: un bambino su tre è in sovrappeso, uno su 10 obeso, due su 10 sono allergici e di questi la metà ha l’asma. Per quasi un terzo le notti sono agitate. La mattina il disturbo più comune è il mal di pancia. Un numero più basso dice di avere invece il mal di testa. Due segnali inequivocabili di un disagio.
La bilancia penalizza di più il sud, il disagio il nord. Il bambino reagisce disubbidendo, mangiando male e bevendo peggio, guidato soprattutto dai cattivi esempio della pubblicità trasmesse a ripetizione nelle fasce dedicate ai più piccoli. «Con i genitori distratti, troppo impegnati, con nonni assenti perchè si sentono giovani o, all’opposto, se presenti, troppo permissivi il bambino corre il rischio di non avere punti di riferimento costanti». Due le emergenze : troppi chili in più e l’allergia che sempre più spesso si trasforma in asma.

Fëanor
10-09-2003, 11.46.30
zainetto di Hulk = 50 €nergon

eccheccazzo! :mad:

Dinfra
10-09-2003, 19.26.23
Credo che la colpa sia anche dei genitori che non sanno dire no ai loro figli e li abituano ad un consumismo sfrenato, io non sono contro i consumi anzi, ma quando è troppo...

Downloader
10-09-2003, 20.37.04
Mi è rimasta impressa una pubblicità sentita alla radio di cui evitero il nome (perchè non lo ricordo) e il paese (che ricordo :)), insomma doveva essere inizio luglio, PIENA ESTATE e mi sento arrivare la sigla: "E' finalmente scuola...."
Sono rimasto INORRIDITO :S (W)

Dinfra
11-09-2003, 12.28.44
Originariamente inviato da Downloader
Mi è rimasta impressa una pubblicità sentita alla radio di cui evitero il nome (perchè non lo ricordo) e il paese (che ricordo :)), insomma doveva essere inizio luglio, PIENA ESTATE e mi sento arrivare la sigla: "E' finalmente scuola...."
Sono rimasto INORRIDITO :S (W)


:eek: :D :D :D

Nothatkind
11-09-2003, 12.42.05
Originariamente inviato da Dinfra
Credo che la colpa sia anche dei genitori che non sanno dire no ai loro figli e li abituano ad un consumismo sfrenato, io non sono contro i consumi anzi, ma quando è troppo...

E' il modo migliore per farli stare zitti, purtroppo... c'è poco tempo e pazienza per costruire un po' di dialogo con i figli... ma non sto facendo una critica ai genitori, ma al sistema che noi abbiamo creato, che non ci permette di ritagliare spazio a sufficienza per i nostri... :(

Brunok
11-09-2003, 12.58.01
E' il risultato del bombardamento pubblicitario di massa a cui siamo continuamemte sottoposti dai media. Tutto per i soliti soldi....
Questo è il mondo che ci circonda e che ci siamo costruiti... :(

Dinfra
16-09-2003, 12.05.25
Originariamente inviato da Nothatkind


E' il modo migliore per farli stare zitti, purtroppo... c'è poco tempo e pazienza per costruire un po' di dialogo con i figli... ma non sto facendo una critica ai genitori, ma al sistema che noi abbiamo creato, che non ci permette di ritagliare spazio a sufficienza per i nostri... :(


(Y)