PDA

Visualizza versione completa : [Notizie Flash] - TERRORISMO...


Giorgius
05-08-2003, 17.47.23
http://i.cnn.net/cnn/2003/images/08/05/txtop.blast.ap.jpg

Terrorismo: rischio bomba in apparecchiature elettroniche

(ANSA) - WASHINGTON, 05 AGO - I terroristi di al Qaida avrebbero messo a punto un nuovo tipo di bomba, nascosta in piccole apparecchiature elettroniche. L'esplosivo potrebbero superare facilmente i controlli negli aeroporti e alle frontiere. L'Amministrazione Usa chiedera' quindi ai responsabili degli scali aeroportuali e all'Fbi controlli accurati delle piccole apparecchiature elettroniche: macchine fotografiche, telecamere, lettori di cassette, computer portatili e telefonini.
2003-08-05 - 15:53:00


TERRORISMO: IN ITALIA ALLERTA SU AEROPORTI E HOTEL

ROMA - Fa alzare l'allerta anche in Italia, l'attentato di oggi in un hotel di Giakarta. E l'attenzione degli investigatori si concentra sugli aeroporti, dove il livello dei controlli, assicurano, e' gia' ''altissimo'', ma anche sugli alberghi, presi di mira dai terroristi. Gli esperti dell'antiterrorismo non hanno dubbi sulla matrice dell'attentato: ''sono ancora una volta loro'', dicono, riferendosi agli estremisti islamici e ricordano i due precedenti di Bali, lo scorso anno, e Casablanca, appena pochi mesi fa. ''In entrambi i casi -spiegano- vennero presi di mira alberghi o comunque luoghi nei quali c'e' una grande concentrazione di turisti''. Quella di Bali, che avvenne il 21 ottobre dello scorso anno nella zona di Kuta Beach, uno dei paradisi turistici dell'isola, fu una vera e propria strage: oltre 200 morti e 300 feriti, tra cui, in modo leggero sei italiani. E tra le vittime molti turisti stranieri: australiani, inglesi, svizzeri, francesi, tedeschi, americani. E poi, nel maggio scorso, gli attentati a Casablanca: una serie di autobombe che colpirono anche ristoranti e alberghi. In quell'occasione, in Italia, il capo della Polizia firmo' una circolare invitando questori e prefetti ad innalzare il livello di attenzione sugli obiettivi a rischio e rafforzare le misure di controllo alle frontiere, nei porti e negli aeroporti sulle sedi diplomatiche e le compagnie aeree. E anche oggi l'input e' ad alzare al massimo il livello di allerta, tenendo conto del fatto che si tratta del terzo attentato dello stesso genere. ''Tutti gli obiettivi sono possibili'', dicono gli investigatori, ma la serie di colpi che ha preso di mira alberghi e hotel mette indubbiamente in guardia.
05/08/2003 17:32

© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
05-08-2003, 22.30.19
http://wwwimage.cbsnews.com/images/2003/08/04/image566637l.jpg
http://wwwimage.cbsnews.com/images/2002/2/15/image501670.gifhttp://wwwimage.cbsnews.com/images/2003/05/20/image554847.gif

Homeland Security Secretary Tom Ridge said in a statement that "terrorists aim to exploit our vulnerabilities and freedoms."
http://www.cbsnews.com/stories/2003/07/31/attack/main566055.shtml

Giorgius
07-08-2003, 12.07.00
07 ago 10:24 Attentato Bali: condannato a morte Amrozi, uno dei quattro sospettati

DENPASAR - Il Tribunale di Denpasar, capitale dell'isola indonesiana di Bali, ha condannato a morte oggi Amrozi, uno dei quattro militanti islamici sospettati della strage del 12 ottobre nella quale morirono 202 turisti occidentali. L'uomo ha atteso con freddezza il verdetto. Al suo arrivo in aula aveva gridato "Allah e' grande". (Agr)

Giorgius
07-08-2003, 14.20.15
07 ago 13:53 Calcio: Beckam nel mirino dell'Eta

MADRID - David Beckam, il popolare campione inglese, neo acquisto del Real Madrid, potrebbe essere un obiettivo dell'Eta. Lo rivelano alcuni quotidiani britannici. La societa' calcistica madrilena e' considerata dal gruppo indipendentista basco un simbolo dell'establishment spagnolo e Beckham e' presto diventato un simbolo della squadra. In passato il francese del Bayern Monaco, Bixente Lizarazu, era stato costretto dall'Eta a pagare una sorta di pizzo per essere lasciato tranquillo. (Agr)

Giorgius
08-08-2003, 17.26.09
http://www.unita.it/images/2003agosto/0808proiettile.jpg

TeleVideo RAI 08/08 16:44
Lettera con tre proiettili all'Unità

Una lettera con tre proiettili calibro nove è stata recapitata questa mattina alla redazione dell'Unità, a Roma. La missiva era indirizzata al direttore del quotidiano dei Ds, Furio Colombo. Secondo i primi accertamenti della Digos il plico proverrebbe da Campobasso. Nel messaggio, con errori, l'autore scrive di aver preso i proiettili da un "sacco pieno che i miei fratelli musulmani hanno in casa". E poi spiega di averli inviati all'Unità per svelare la preparazione di un attentato,"previsto a S.Giovanni Rotondo entro ottobre".


Proiettili arrivano per posta alla redazione de l'Unità

Tre proiettili calibro nove - inesplosi - in una busta arrivata oggi alle 11,40 alla redazione de l’Unità. Sono indirizzati al direttore Furio Colombo e contengono un messaggio delirante nel quale si preannuncia un attentato ad opera di indefiniti gruppi islamici a San Giovanni Rotondo, la terra di Padre Pio.
La lettera ha anche un mittente, un improbabile Akim Skrea, il nome è scritto a matita, mentre l’indirizzo del giornale e il nome del direttore sono stati scritti usando un normografo. Poco chiaro il timbro della città di partenza, forse Campobasso.
La direzione del giornale ha immediatamemnte avvisato la Digos di Roma che ha sequestrato il materiale avviando immediate indagini. Questo il testo della lettera, che pubblichiamo così com’è, errori compresi: «Ho preso una manciata di proiettili da un sacco pieno di proiettili che i miei fratelli mussulmani hanno in casa insieme ad altre armi e polveri varie. Io non sono daccordo con loro e perciò vi o mandato questi proiettili per farvi capire che non sono un pazzo bugiardo. Loro parlavano di studiare il piano per un attentato da fare a San Giovanni Rotondo da Padre Pio attentato da fare entro la fine del mese di ottobre, ma se non ci riuscivano per questa data avrebbero lasciato stare per sempre. Vi prego almeno fino alla fine di ottobre limitate i turisti a quel paese, questi miei fratelli non sono pazzi, sono solo senza cultura».
Unita.it

Giorgius
08-08-2003, 17.38.53
http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/08/08/0905missili/new.homeland.story.jpg

Allarme missili: gli Usa
ispezionano gli aeroporti esteri
Ultimo aggiornamento 8 agosto 2003, 17:20 ora italiana (15:20 GMT)


WASHINGTON (CNN) -- Il Dipartimento statunitense per la Sicurezza Interna sta esaminando diversi aeroporti internazionali allo scopo di determinare la loro vulnerabilità ad eventuali attacchi a missili terra-aria a spalla.

Dopo il fallito attacco missilistico dello scorso novembre contro un aereo israeliano in partenza da Mombasa gli Stati Uniti lanciarono una massiccia campagna di sicurezza negli aeroporti internazionali serviti dalle compagnie americane.

Così, la primavera scorsa, l'amministrazione Bush inviò, in tutta discrezione, squadre di specialisti in varie capitali, tra cui Atene, Istanbul e Manila - nonché Bassora e Baghdad, dove per due volte gli aerei americani sono stati presi di mira con missili a spalla - per assicurarsi che le procedure di sicurezza fossero sufficienti a scongiurare attacchi perpetrati con questo tipo di missili.

Le autorità Usa decisero di non rendere pubbliche le ispezioni per evitare che i terroristi entrassero in azione prima del rafforzamento delle misure di sicurezza.

Un portavoce del Dipartimento ha riferito, venerdì, che sono stati inviati in diversi aeroporti teams di esperti in sicurezza aerea allo scopo di tracciare topografie e mappe delle vulnerabilità e valutare come implementare le misure di sicurezza. Queste misure, ha aggiunto il portavoce, potrebbero includere un incremento della sorveglianza, recinzioni e pattugliamenti.

Tuttavia, gli esperti avvertono che questo tipo di misure rischia di essere limitato a causa della particolarità stessa dei missili. "Questo tipo di attacchi possono essere efficaci anche a diverse miglia di distanza - spiega David Ochmanek del RAND Corp. think tank - e come sapete l'angolazione degli aeroplani, quando si avvicinano alle piste di atterraggio è piuttosto bassa, per cui gli aerei si ritrovano nel raggio di azione di eventuali attacchi con missili a spalla per diverse miglia prima del decollo e dopo l'atterraggio".

Inoltre, ha aggiunto Ochmanek, durante atterraggi e decolli gli aerei sorvolano spesso aree densamente popolate dove un attacco missilistico di questo genere, se effettuato, rischierebbe di provocare ingenti perdite.

Il ministero per la sicurezza interna, creato dopo l'11 settembre e presieduto da Tom Ridge, ha deciso di aprire un ufficio apposito per affrontare la minaccia rappresentata dalle centinaia di missili "Stinger" e "Sa-7" usati dai terroristi.

In più allo scopo di sviluppare ulteriori misure di sicurezza, Washington ha scelto otto finalisti per una commessa federale finalizzata alla realizzazione e istallazione di apparecchiature antimissile a bordo degli aerei commerciali americani.

Giorgius
09-08-2003, 11.17.41
09 ago 05:41 Terrorismo: Washington, trovato un testimone su rapporti tra al Qaeda e Iraq

ROMA - La Casa Bianca avrebbe finalmente il primo testimone attendibile che possa dare credito alla sua versione dei presunti legami tra Saddam Hussein e Osama Bin Laden. Si tratterebbe di un dirigente di Al Qaeda attualmente in carcere. L'uomo, un tempo responsabile dei campi di addestramento di Al Qaeda in Afghanistan, avrebbe confermato il sostegno dato dall'ex dittatore iracheno al leader del terrorismo arabo per la produzione di armi non convenzionali. La testimonianza e' stata raccolta in un dossier di 25 pagine che condensa i progressi investigativi raggiunti dall'inizio del conflitto militare. "L'Iraq ha accettato di fornire un addestramento sulle armi biologiche e chimiche a due membri di Al Qaeda a partire dal dicembre 2000" afferma il rapporto della Casa Bianca. (Agr)

Giorgius
09-08-2003, 11.26.03
09 ago 00:14 Terrorismo: Francia, rubati 5 mila passaporti

WASHINGTON - Si apprende oggi il furto di 5 mila passaporti in bianco avvenuto il mese scorso a Marsiglia. A renderlo noto e' stato il Dipartimento di Stato americano che ha subito diramato agli uffici consolari la lista dei numeri di serie corrispondenti ai documenti rubati. (Agr)


http://www.unita.it/images/2003agosto/0808proiettile.jpg

08 ago 23:48 Terrorismo: lettera a "Libero" minaccia attentato a San Giovanni Rotondo

MILANO - Vittorio Feltri, direttore del quotidiano milanese "Libero", ha ricevuto in serata una lettera contenente tre proiettili calibro 9. La missiva e' simile a quella inviata nei giorni scorsi al direttore dell'Unita'. La spedizione e' avvenuta ancora a Campobasso. Il testo di rivendicazione conterrebbe gli stessi errori ortografici e la stessa firma (Akim Skrea) della precedente missiva. Il contenuto per ora diramato, annuncia un attentato di matrice islamica a San Giovanni Rotondo entro ottobre. La lettera e' stata aperta dalla segreteria di redazione e consegnata alla Digos. (Agr)

:confused:


Tre pallottole a Libero: «Faremo un attentato ai fedeli di padre Pio»

MILANO - Un pacchetto con tre pallottole inesplose è stato recapitato ieri alla redazione di Libero. Era indirizzato al direttore Vittorio Feltri. Il mittente, che si firma Akim Skrea, dice di essere un terrorista islamico pentito. Avverte che i suoi fratelli stanno preparando un attentato a San Giovanni Rotondo, al santuario di padre Pio, per il prossimo ottobre. La stessa lettera è arrivata anche al quotidiano L’Unità.
LiberoNews.it

Giorgius
09-08-2003, 11.35.09
TERRORISMO: CENTRO ISLAM MILANO, SI AVVISI PROCURA NON GIORNALI
SHARI, MI SEMBRA UN ATTO COSTRUITO, NON HA SENSO

Milano, 9 ago. (Adnkronos) - ''Mi pare che chi ha spedito le buste abbia sbagliato indirizzo. Se si viene a sapere che sono in corso i preparativi per un attentato non si devono certo avvisare i quotidiani ma la Procura, con una denuncia contro ignoti o contro persone specifiche se si sa qualcosa di piu'''. E' questo il commento di Shari, presidente del centro islamico di viale Jenner a Milano, alle due lettere che preannunciano un attentato ai quotidiani 'Libero' e 'Unita''.
(Mrs/Gs/Adnkronos)
09-AGO-0310:40

Giorgius
09-08-2003, 14.36.28
IRAQ: ESPERTI PENTAGONO SMENTISCONO VERSIONE UFFICIALE SU ROULOTTE
USATE PER PRODURRE IDROGENO PER PALLONI AEROSTATICI, NON ARMI BIO

Washington, 9 ago. - (Adnkronos) - Le due roulotte ritrovate in Iraq e considerate dagli americani come laboratori per lo sviluppo di armi biologiche erano utilizzate in realta' per produrre l'idrogeno necessario ai palloni aerostatici a uso meteorologico. Questa e' la conclusione degli ingegneri della Defense Intelligence Agency (Dia) contenuta in un rapporto classificato e divergente dal contenuto del ''libro bianco'' diffuso dalla Cia e dalla stessa Dia lo scorso mese di maggio. (segue)
(Ses/Pn/Adnkronos)
09-AGO-0312:03


CIA/DIA... :rolleyes: (N)

Centinaia di milioni di dollari buttatti dentro il cesso di "Casa Bush". (N)


http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/08/09/1105bush/bush.rumy.story.jpg

IRAN: FALCHI PENTAGONO INCONTRANO TRAFFICANTE ARMI IRAN-CONTRAS
POWELL DEPLORA L'INIZIATIVA CON RUMSFELD

Washington, 8 ago. (Adnkronos) - Due importanti funzionari del Pentagono hanno avuto ''diversi'' incontri segreti e non autorizzati con un trafficante di armi che fu fra i protagonisti dello scandalo Iran-Contras nel tentativo di organizzare un cambio di regime in Iran. Secondo quanto rende noto il quotidiano americano Newsday, citando fonti dell'amministrazione, i due collaboratori del sottosegretario alla difesa Usa, Douglas Feith, hanno avuto colloqui a Parigi con Manuchester Ghorbanifar, l'intermediatore della vendita di armi a Teheran organizzato ''ufficialmente'' per facilitare la liberazione degli ostaggi americani in Libano ma anche per ottenere i fondi neri con cui finanziare la resistenza in Nicaragua negli anni ottanta. (segue)
(Ses/Pe/Adnkronos)
08-AGO-0317:41


Armi... Sempre la vendita di armi, la base di tutte le ca@@ate USA. :rolleyes:

Giorgius
09-08-2003, 17.06.59
09 ago 16:16 Terrorismo: da Washington l'allarme per possibili nuovi attentati in Indonesia

WASHINGTON - Il dipartimento di Stato americano ha messo in guardia i cittadini statunitensi dall'effettuare viaggi in Indonesia. Washington ritiene infatti che possano ripetersi attentati del tipo di quello avvenuto all'hotel Marriot, a Giacarta. Potrebbero essere colpiti obiettivi americani. (Agr)


GENOVA: INDAGATO STUDENTE BASCO PER BOMBA IN QUESTURA
E' SPARITO DA ALCUNI GIORNI DOPO LA PRIMA PERQUISIZIONE

Genova, 10 ago. - (Adnkronos) - Prende definitivamente corpo, nelle indagini sulla bomba alla questura di Genova, la pista del terrorismo basco. La Procura della Repubblica di Genova ha iscritto nel registro degli indagati un giovane spagnolo, in citta' per motivi di studio, notoriamente vicino al gruppo basco delle ''Cinque C''. Il provvedimento, firmato tra gli altri dai magistrati Anna Capena e Andrea Canciani, titolari anche dell'inchiesta sui black block al G8, ha disposto la perquisizione dell'abitazione dello studente, ma non ha previsto alcun provvedimento restrittivo. Secondo quanto riportato oggi dal quotidiano ''Il Secolo XIX'', il ragazzo avrebbe abbandonato da alcuni giorni la citta' per fare ritorno in patria, nonostante l'invito della Procura a rimanere disponibile. (segue)
(Rre/Rs/Adnkronos)
10-AGO-0314:21

Giorgius
10-08-2003, 15.07.45
10 ago 12:11 Aeroporti: allarme a Fiumicino per le scarpe antistatiche di un passeggero diretto in Israele

FIUMICINO (Roma) - Un viaggiatore, pare di nazionalita' italiana, in partenza stamane su un volo della El Al per Tel Aviv, e' stato fermato per il sospetto che fosse un uomo bomba. Nelle scarpe aveva infatti una struttura di rame che, durante i controlli, ha fatto pensare a un ordigno, mentre si trattava in realta' di un dispositivo antistatico. La zona delle partenze internazionali del Terminal C di Fiumicino e' stata poi evacuata, mentre si sono fermate anche tutte le operazioni di check in anche per altri voli. Una volta chiarito l'equivoco, i passeggeri sono stati fatti rientrare. I voli non hanno subito ritardi. (Agr)


VelleVerde... :eek: :rolleyes: (N)


10 ago 10:03 Palermo: falso allarme bomba sul traghetto in partenza per Ustica

PALERMO - Un aliscafo in partenza dal capoluogo siciliano per Ustica e' stato bloccato in seguito a un allarme bomba, poi rivelatosi falso. I passeggeri sono stati fatti scendere dall'imbarcazione, mentre agenti della questura hanno ispezionato l'imbarcazione. Una volta verificata la falsita' dell'annuncio, il natante e' poi partito in ritardo. (Agr)


Il solito "idiota" che stava per perdere il traghetto... :rolleyes:

Giorgius
10-08-2003, 15.18.30
Mamma di giorno, spia on line di notte

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - Di giorno e' moglie e madre; di notte, messi a letto i due figli, si trasforma in impavida cacciatrice di terroristi navigando su Internet. La signora in questione e' un'americana di 42 anni, da mesi alle prese con i misteri delle chat e dei siti web abitati dai membri di al Qaida e dai fanatici dell'Islam che usano la rete per scambiarsi informazioni, piani e ordini. La storia della donna, nome in codice mrs. Galt, e' raccontata oggi dal Washington Times.
2003-08-10 - 12:01:00
© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
11-08-2003, 22.26.39
11 ago 21:35 Kenia: allarme bomba, evacuato albergo a Mombasa

MOMBASA - Un albergo della costa del Kenya, vicino a Mombasa, e' stato evacuato ieri sera in seguito ad un allarme bomba. Circa 150 persone, in gran parte turisti, sono stati allontanati dall'hotel dopo che una telefonata anonima aveva annunciato che nell'edificio era stata collocata una bomba. A Mombasa la situazione di allerta per gli attentati e' molto alta, tanto che sono tenuti sotto controllo sia le spiagge che l'aeroporto internazionale. (Agr)

Giorgius
12-08-2003, 12.20.59
12 ago 07:22 Terrorismo: giornalista beffa misure di sicurezza aeroportuali, aperta un'inchiesta

LONDRA - Un giornalista inglese ha testato sul campo l'insufficienza dei sistemi di sicurezza utilizzati dagli aeroporti londinesi. Dennis Rice, del "Daily Express, ha lavorato per due settimane allo scalo di Heathrow finche' ha escogitato la soluzione di spacciarsi per facchino e riuscendo cosi' a eludere i metal-detector. In alcuni casi, ha riferito Rice, il sistema avvertiva la presenza di corpi metallici, ma gli agenti hanno sempre ignorato il segnale d'allarme. A seguito della vicenda, la Baa, la societa' londinese che gestisce i sette scali londinesi, ha aperto un'inchiesta. (Agr)


:rolleyes: (N)

Giorgius
12-08-2003, 18.42.24
Terrorismo: infermiera indagata per associazione sovversiva

(ANSA) - FIRENZE, 12 AGO - Una infermiera di 42 anni dell'ospedale di Careggi, sindacalista dei Cobas, e' indagata per associazione sovversiva e rapina. Il suo nome e' legato all'inchiesta sull'arresto della brigatista Desdemona Lioce avvenuto il 2 marzo scorso dopo la sparatoria sul treno Roma-Grosseto in cui morirono il poliziotto Emanuele Petri e il brigatista Mario Galesi. L'infermiera, interrogata in questura, ha negato qualsiasi legame con la lotta armata.
2003-08-12 - 17:16:00
© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
13-08-2003, 12.13.07
TeleVideo RAI 13/08 07:33
Terrorismo,leader di Al Qaida in Iran?

Diversi esponenti di spicco di Al Qaida si troverebbero in Iran. Tra questi, un figlio di bin Laden, accusato di essere il cervello degli attentati dell'11 settembre. Lo sostengono fonti diplomatiche saudite a Washington, secondo le quali Teheran non ha risposto alla richiesta di Riad di consegnare almeno quelli di nazionalità saudita. Secondo le fonti,che hanno chiesto l'anonimato,vi sarebbero in Iran anche altri 12 leader di Al Qaida, oltre a molti sostenitori,protetti da Teheran.

Giorgius
13-08-2003, 14.55.44
13 ago 14:22 Terrorismo: Germania, Cia messa in guardia su uno dei kamikaze dell'11 settembre

BERLINO - La Germania aveva messo in guardia la Cia su uno dei kamikaze delle Torri Gemelle gia' due anni e mezzo prima dell'11 settembre 2001, ma i servizi segreti statunitensi non fecero nulla per bloccarlo. Il servizio segreto interno tedesco, teneva d'occhio gia' dal marzo del 1999 Marwan al-Shehhi, nato negli Emirati Arabi Uniti ed emigrato nel 1996 ad Amburgo, in Germania, dove aveva incontrato Mohammed Atta, considerato il leader del gruppo degli attentatori suicidi. A rivelarlo e' oggi un'inchiesta condotta insieme dal settimanale 'Stern' e dalla prima rete televisiva pubblica tedesca ARD. (Agr)


13 ago 14:33 Al Qaeda: Iran, no inquirenti Usa nel Paese

TEHERAN - No agli inquirenti Usa in Iran per interrogare i sospetti militanti di Al Qaeda. La risposta viene direttamente dal presidente iraniano, Mohammad Khatami, al termine di una riunione di Governo. Il regime degli Ayatollah ha piu' volte ventilato l'ipotesi di processare direttamente quei membri di Al-Qaeda che non potessero essere estradati. (Agr)

Giorgius
13-08-2003, 17.08.22
http://i.cnn.net/cnn/2003/LAW/08/13/missile.sting/top.sa18.jpghttp://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/08/13/1647britishairways/BritishAirways.top.jpg
Terrorismo: Londra sospende
i voli verso l'Arabia Saudita
Ultimo aggiornamento 13 agosto 2003, 17:00 ora italiana (15:00 GMT)

Aerei inglesi a terra da subito e fino a nuovo ordine per motivi di sicurezza nei viaggi verso l'Arabia Saudita

LONDRA (CNN) -- La British Airways ha deciso mercoledì di sospendere, fino a nuovo ordine, tutti i voli per l'Arabia Saudita "in seguito all'acuirsi dell'allarme sicurezza nella regione". Lo ha reso noto in un comunicato la compagnia di bandiera britannica.
http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/08/13/1647britishairways/index.html

Giorgius
14-08-2003, 02.22.00
14 ago 02:07 Terrorismo: gli Usa chiedono ai propri connazionali di non recarsi in Arabia Saudita

WASHINGTON - Nuovo monito del Dipartimento di Stato americano ai propri connazionali a non recarsi in Arabia Saudita per la possibilita' che avvengano attentati contro interessi degli Stati Uniti nel Paese arabo. Ieri la British Airways per lo stesso motivo aveva deciso di sospendere i propri voli da e per l'Arabia Saudita. (Agr)

Giorgius
14-08-2003, 09.38.18
14 ago 04:34 Attentato in Corsica: 5 feriti nell'esplosione ad Ajaccio

AJACCIO - Almeno cinque persone sono rimaste ferite dalla forte esplosione che ha distrutto poco dopo la mezzanotte un edificio pubblico ad Ajaccio, in Corsica. Al momento manca la rivendicazione dell'attentato. (Agr)

Giorgius
15-08-2003, 10.37.43
15 ago 10:29 Sicurezza: Pisanu, "Non ci sono segnali di attacchi terroristici all'Italia"

ROMA - Il ministro dell'Interno Giuseppe Psanu ha rassicurato sulla questione terrorismo: "Non ci sono segnali precisi che qualcuno voglia compiere questi atti nel nostro paese. Cio' pero' non ci fara' abbassare la guardia". (Agr)


TeleVideo RAI 15/08 05:18
Pakistan, scontri contro Al-Qaeda

Violenta battaglia tra truppe governative pakistane e presunti miliziani di Al-Qaeda. Ucciso uno dei sospetti. Secondo fonti della sicurezza pakistana i terroristi sarebbero asserragliati in una casa nei pressi di Peshawar, città nella parte Nord Occidentale del Pakistan.L'irruzione della polizia sarebbe avvenuta alcune ore fa. Sempre secondo sicurezza pakistana, "si tratta di importanti membri di Al Qaeda e, in base a rivelazioni dell'Intelligence, sicuramente stranieri".

Giorgius
16-08-2003, 10.53.12
16 ago 09:55 Terrorismo: Pakistan, linea ferroviaria danneggiata da due bombe

HYDERABAD (Packistan) - L'esplosione di due ordigni di piccole dimensioni avvenuto oggi lungo la ferrovia pachistana, all'altezza di Hyderabad, a 160 km a nord di Karachi, ha bloccato la circolazione dei convogli tra il nord e il sud del Paese. Lo ha riferito il responsabile della polizia della cittadina, Ghulam Mohammad Malkani, che ha definito gli atti come ''terrorismo puro''. (Agr)


16 ago 07:03 Terrorismo: Hambali stava preparando un grande attentato in Thailandia

BANGKOK - Il terrorista indonesiano Hambali stava preparando un attentato in Thailandia. L'ha detto il primo ministro del paese asiatico Thaksin Shinawatra. "Prima di prendere lui, abbiamo fermato 2-3 persone sospette. Il gruppo stava organizzando un attentato molto grosso di cui ora non posso svelare i dettagli". Secondo altre fonti, Hambali avrebbe colpito il Forum della cooperazione economica dei Paesi asiatici e del Pacifico, in programma a ottobre a Bangkok. Per l'occasione arriveranno 21 capi di Stato tra cui George W. Bush. (Agr)

Giorgius
17-08-2003, 11.56.39
17 ago 09:10 Terrorismo: il governo iraniano denuncia presenza Al Qaeda nel Paese

TEHERAN - I servizi di sicurezza iraniani hanno sventato alcuni attentati che Al Qaeda si accingeva a compiere nel Paese. Lo rende noto oggi il quotidiano governativo 'Iran', che cita Hassan Rowhani, capo del Supremo consiglio per la sicurezza nazionale iraniana. Rowhani, parlando ieri alla conferenza annuale degli ambasciatori iraniani nel mondo, ha affermato che "da tempo l'organizzazione di Bin Landen cerca di mettere radici in Iran". (Agr)


17 ago 11:30 Terrorismo: allarme-bomba a Mosca, ritrovata una borsa con 5 kg di tritolo

MOSCA - Allarme-bomba in un quartiere residenziale nella parte sud-occidentale di Mosca, per il ritrovamento di 5 chilogrammi di tritolo, nascosti in una borsa abbandonata lungo una strada ai bordi di un parco. Lo hanno reso noto fonti della polizia russa, secondo cui la borsa sospetta era stata notata da alcuni passanti che hanno subito avvertito le forze dell'ordine; queste hanno isolato l'intera zona con cordoni di sicurezza mentre sul posto intervenivano gli artificieri per neutralizzare l'esplosivo. (Agr)

Giorgius
17-08-2003, 23.43.30
http://web6.teamserver.org/fotos/g_cgn_02-07-23/cgn_02-07-23_b_04.jpg

17 ago 18:31 Terrorismo: la ricorrenza dell'11 settembre fa temere per un boeing sparito in Angola un paio di mesi fa

LONDRA - Oltre a temere per ambasciate, turisti e obiettivi sensibili sparsi per il mondo, in occasione dell'anniversario dell'11 settembre il Governo inglese dovra' preoccuparsi anche per il Boeing 727 autocisterna rubato 2 mesi fa in Angola. E' quanto sostiene il controspionaggio occidentale che, secondo il Sunday Express, avrebbe allarmato il Governo di Blair. Nei giorni scorsi, l'azione dei servizi segreti aveva portato all'arresto di Hermant Lakhani, uomo d'affari residente a Londra ma collegato a trafficanti d'armi
orientali. (Agr)


H A I A ! ! !
:eek: :( :eek: :(

Giorgius
18-08-2003, 02.09.53
NEW YORK: QUEENS, SCOMPARSI DUE LANCIA GRANATE DA DEPOSITO MILITARE

ESERCITO HA DATO ALLARME PROPRIO POCHE ORE PRIMA BLACK OUT
New York, 17 ago. (Adnkronos) - Esercito, Fbi e polizia newyorkese sono impegnate nella 'caccia' ad un paio di lancia granate scomparsi da un deposito militare dei Queens, in una corsa contro il tempo per trovarli prima che possano finire nella mani sbagliate. Lo rivela oggi il ''New York Post'', precisando che l'allarme da parte dell'Esercito alle forze di sicurezza cittadine e federali e' stato dato giovedi' scorso, proprio poche ore prima che il black out paralizzasse l'intera New York. Un allarme dato, sottolinea il tabloid newyorkese, con inspiegabile ritardo visto che la scomparsa di un gruppo di 10 lancia granate, del modello M-203, dal deposito 168-10 di Goethals Avenue, nei Queens, risale al 18 marzo.


Molto preoccupante... :eek: :eek: :eek:

Giorgius
19-08-2003, 11.53.31
19 ago 10:30 Afghanistan: 10 poliziotti uccisi dai taleban nel sud del Paese

KABUL (Afghanistan) - Ancora un agguato dei taleban in Afghanistan. Ieri dieci poliziotti sono stati uccisi nel distretto di Kharwar, a sud di Kabul. A diffondere la notizia sono fonti locali. Le regioni meridionali e sudorientali del Paese sono quelle in cui si verificano maggiormente i tentativi di rilancio del fronte taleban. A essere prese di mira sono soprattutto le caserme delle nuove forze dell'ordine dell'Afghanistan ricostituito. (Agr)


:( :rolleyes:


19 ago 09:05 Iraq: oltre 3.000 Sauditi islamici entrano nel Paese, timori per neoterrorismo

BAGDAD - Ogni giorno aumenta il numero dei Sauditi islamici che attraversano il confine con l'Iraq. Lo segnalano fonti di sicurezza e fonti vicine al mondo islamico, citate oggi dal quotidiano inglese Financial Times. Si tratterebbe di guerriglieri pronti alla jihad contro le forze americane e inglesi presenti in Iraq. Sono piu' di 3.000, secondo le autorita' saudite, le persone che negli ultimi due mesi hanno fatto perdere le loro tracce, anche se non si sa quanti di loro abbiano passato il confine iracheno. Gli esperti antiterrorismo temono la ricostituzione di Ansar al-Islam, il gruppo estremista legato ad al Qaida che, prima della guerra, aveva la sua base nel nord dell'Iraq. (Agr)

Giorgius
19-08-2003, 21.57.00
TERRORISMO: ARRESTATO A CHIASSO LATITANTE YEMENITA
E' NEDAL SALEH, SU DI LUI PENDEVA ORDINE DI CUSTODIA PROCURA DI BOLOGNA

Milano, 19 ago. - (Adnkronos) - Nedal Saleh, uno yemenita di 33 anni contro il quale pendeva un ordine di custodia cautelare firmato dal pubblico ministero bolognese Luca Tamperi per associazione per delinquere con finalita' di terrorismo internazionale, e' stato consegnato oggi a Chiasso dalla polizia svizzera ai Carabinieri di Como. Saleh, ricercato da oltre un anno, era stato segnalato prima in Germania e poi in Svizzera, dove si e' proceduto alla cattura e alla consegna agli investigatori italiani in virtu' degli accordi bilaterali tra i due Paesi.
(Red/Rs/Adnkronos)
19-AGO-0321:25

Giorgius
23-08-2003, 15.28.34
TERRORISMO: SCOPERTI GLI AUTORI DEI CICLOSTILI DELLE NUOVE BR
INDIVIDUATI SETTE REDATTORI DELLA RIVISTA ''AURORA''

Roma, 23 ago. (Adnkronos) - Sono sette. Uomini e donne. Vivono a Torino. Tutti insospettabili, ceto medio, lavoro stabile, eta' tra i 40 e i 50 anni: un impiegato nel settore delle telecomunicazioni, dipendenti pubblici e dell'universita'. Nessun precedente a carico. Gli investigatori dell'antiterrorismo, rivela il quotidiano ''La Stampa'', sono arrivati al gruppo, che definiscono un vero e proprio ''laboratorio ideologico delle rinate cellule dell'eversione rossa'' dopo che il 12 marzo scorso, alla Fincantieri di Mestre era giunta da Torino per posta in busta una rivista, ''Aurora'', nella cui ''O'' c'era una stella a cinque punte delle Brigate Rosse.
(Rre/Cnz/Adnkronos)
23-AGO-0311:28

Giorgius
24-08-2003, 18.20.20
24 ago 17:49 Iraq: Bremer, "Centinaia i terroristi arrivati da oltre confine"

WASHINGTON - Paul Bremer, capo dell'amministrazione civile statunitense in Iraq, lancia oggi l'allarme terrorismo sostenendo che centinaia di combattenti della jihad sono arrivati nel Paese. Bremer lo ha riferito da Bagdad, durante un'intervista raccolta dalla televisione Abc. Nell'occasione, ha anche ribadito il suo invito alla Siria e agli altri Paesi confinanti a bloccare il flusso di infiltrazioni dalle loro frontiere. (Agr)

Giorgius
05-09-2003, 11.29.58
TeleVideo RAI 05/09 02:45
Terrorismo:da Fbi allarme avvelenamento

L'Fbi ha messo in guardia la popolazione statunitense sulla possibilità che i terroristi avvelenino le provviste di cibo e di acqua usando tossine naturali L'allarme è basato su manuali e documenti trovati nei rifugi di al-Quaida in Afghanistan che farebbero riferimento ad un paio di tossine naturali come nicotina e solanina. Per l'Fbi non ci sono informazioni sull'imminenza di un attacco. Nei primi mesi del 2003 nello Stato di Michigan più di 90 persone sono rimaste avvelenate da carne tritata con un insetticida contenente nicotina.

Giorgius
06-09-2003, 19.14.46
06 set 16:24 Rapporto servizi segreti: Enzo Bianco parla di terrorismo, mafia e Br

FIUGGI (Frosinone) - Secondo il presidente del Comitato parlamentare per il controllo sui servizi segreti (Copaco), Enzo Bianco ''Non esiste nessun rischio specifico per il nostro Paese, tuttavia per i servizi Al Qaida e' una realta' attiva e potrebbe colpire anche l'Italia''. Bianco e' intervenuto alla festa dell'Udc di Fiuggi e ha commentato la relazione semestrale del Cesis dalla quale emerge appunto che ''l'incertezza della crisi afghana e della guerra in Iraq espongono al rischio terrorismo di matrice islamica tutti i Paesi che partecipano ad operazioni militari''. Passando alla criminalita' interna Bianco ha sottolineato l'interesse della mafia ad infiltrarsi nelle grandi opere, come il ponte sullo stretto di Messina. Presente nella reazione anche un riferimento alle Brigate Rosse, e a questo proposito Bianco ha dichiarato ''Esiste in Italia ancora un rischio Br che minaccia l'area del lavoro e delle riforme, gli ambienti del sindacato e delle imprese''. "Le Brigate Rosse - ha concluso - hanno tentato in questi ultimi tempi di infiltrarsi nei movimenti antagonisti ma senza esito". (Agr)


06 set 17:29 Servizi segreti: anche imprenditori nel mirino delle Brigate Rosse

ROMA - Dopo gli attentati contro D'Antona e Biagi si e' creato un clima ostile nei confronti di chi e' intenzionato a riformare il mondo del lavoro. Questo fa includere nella lista nera delle Br anche gli imprenditori italiani, oltre ai politici e ai sindacalisti. Lo sostiene la relazione semestrale del Cesis sui rischi legati al terrorismo. (Agr)


06 set 18:39 Volantino Br al Messaggero: minacce di morte contro Berlusconi e Fini

ROMA - Minacce di morte al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi ed al vicepremier Gianfranco Fini, oltre a critiche al governo per le decisioni in materia di lavoro e stato sociale nelle nove pagine dattiloscritte che compongono il volantino delle Brigate Rosse recapitato oggi al quotidiano romano 'Il Messaggero'. Nella busta anche un proiettile. (Agr)

Giorgius
06-09-2003, 19.38.14
Televideo RAI 06/09 19:03
Volantino BR con minacce al governo

Un plico contenente un proiettile calibro 9 e nove pagine dattiloscritte firmate Brigate Rosse è stato recapitato nella redazione romana del quotidiano 'il Messaggero'. Nel volantino, la cui attendibilità è al vaglio degli investigatori, ma sul quale gli esperti di antiterrorismo sono perplessi, c'è scritto: "Nei prossimi giorni giustizieremo i due massimi vertici del governo italiano".Il testo, in cui vengono citati anche Biagi e D' Antona, critica il governo per le scelte in materia di "mercato del lavoro".

Giorgius
06-09-2003, 19.49.07
http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/09/06/1050fbi_terrorismo/Story.Terroristi.jpg
I volti dei quattro ricercati, diffusi dal sito web dell'Fbi

"Minacciano gli Usa in patria e all'estero"

WASHINGTON (CNN) -- Gli Stati Uniti stanno dando la caccia a quattro supercriminali accusati di "essere coinvolti inattività terroristiche" e che rappresentano, quindi, "una minaccia per i cittadini statunitensi e gli interessi americani in patria e all'estero". L'allerta è stato diramato dal Federal Bureau of investigation, l'Fbi, e trasmesso a tutte le agenzie degli Usa che si occupano di sicurezza interna.
http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/09/06/1050fbi_terrorismo/index.html

Giorgius
07-09-2003, 11.36.58
07 set 06:17 Terrorismo: trovato un nuovo video sull'11 settembre

NEW YORK - Un nuovo video sugli attentati alle Twin Towers dell'11 settembre 2001 e' stato trovato negli Usa. E' stato girato da un operaio edile originario della Repubblica ceca ed e' l'unico a mostrare chiaramente entrambi gli aerei che si schiantano contro le torri. Il video e' stato trovato dal "New York Times". (Agr

Giorgius
07-09-2003, 12.00.43
TeleVideo RAI 07/09 06:35
Londra simulerà attacco per soccorsi

La polizia britannica ha organizzato la simulazione di un attacco terroristico con armi chimiche nel cuore di Londra, per prepararsi a un possibile attentato L'esperimento prevede per oggi il rilascio di una sostanza chimica, che simula un gas tossico, tra le stazioni del metro di Waterloo e Bank. Una sessantina di finte vittime dovranno essere portate all'aperto e decontaminate con i mezzi predisposti.La simulazione servirà a verificare l'efficacia dei sistemi d'allarme e di soccorso

Giorgius
07-09-2003, 16.13.12
IRAQ: AL QAEDA STA LAVORANDO PER APRIRE IL NUOVO FRONTE
MIGLIAIA DI VOLONTARI GIA' ARRIVATI DAL MONDO ARABO

Washington, 7 set. - (Adnkronos/Washington Post)- Uno dei leader di al Qaeda si trova a Baghdad dove da mesi sta lavorando per aprire una nuova base dell'organizzazione terroristica. E diverse centinaia di volontari, forse mille, forze diverse migliaia, sono gia' arrivati dalla Siria, dall'Iran e dall'Arabia saudita, dalla Turchia e dalla Giordania, per combattere le forze militari americane. Il nascente fronte iracheno, il frutto di una strategia lanciata da al Qaeda lo scorso mese di febbraio, si preannuncia come la nuova grande minaccia agli Stati Uniti, come dimostra una inchiesta condotta dal Washington Post basata sulle testimonianze di fonti dell'intelligence europee, americane e arabe. ''L'Iraq e' il nuovo campo di battaglia. E' il luogo ideale. Sara' il luogo ideale'' -ha spiegato una delle persone intervistate.

Giorgius
07-09-2003, 18.15.06
07 set 16:26 Iraq: attentato Najaf, messaggio Al Qaeda esclude proprio coinvolgimento

DUBAI - La tv satellitare Al Arabiya ha ricevuto un messaggio audio attribuito ad Al Qaeda in cui si afferma che l'organizzazione terroristica non e' coinvolta nell'attentato di Najaf, avvenuto lo scorso 29 agosto. Piu' di ottanta persone persero la vita, tra di loro l'ayatollah sciita Mohammad Baqr al Hakim. (Agr)

:rolleyes:

Giorgius
07-09-2003, 18.23.23
http://wwwi.reuters.com/images/2003-09-07T000958Z_01_MIA02D_RTRIDSP_2_USA-DELTA.jpg

11/9: MANTOVANO, IN ITALIA NON C'E' ALLARME TERRORISMO/ADNKRONOS
NESSUN SEGNALE SU ATTACCO IMMINENTE

Roma, 7 set. - (Adnkronos) - ''Preoccupazione, non allarme'' questo, a due anni dall'attentato alle Twin Towers, il sentimento degli italiani di fronte alla minaccia del terrorismo. ''La gente e' consapevole dell'esistenza del problema, del fatto che c'e' un pericolo reale -dice all'ADNKRONOS il sottosegretario all'Interno con delega per l'Ordine pubblico, Alfredo Mantovano- ed accetta di buon grado anche gli inconvenienti quotidiani legati alla situazione: file piu' lunghe all'aeroporto, controlli, piccole limitazioni. E' un comportamento virtuoso dettato dalla consapevolezza che ci vuole unita' di intenti contro questa minaccia''.
(Mac/Rs/Adnkronos)

Giorgius
08-09-2003, 09.45.59
http://www.misteriditalia.com/terrorismo/dantona/volantino/volantino.jpg

TERRORISMO: IONTA, SI' LE BR POSSONO COLPIRE
SONO PIU' PERICOLOSE DEI GRUPPI ISLAMICI

Roma, 8 set. - (Adnkronos) - A preoccupare il magistrato responsabile del pool antiterrorismo della Procura di Roma, Franco Ionta, e' ''il rischio Br''. ''Molti indizi -spiega Ionta a ''La Repubblica''- parlano di un'organizzazione in attivita' e nessuno, invece, di ritirata strategica''. ''A oggi -continua il magistrato- non ci sono segnali di abbandono della lotta armata e anche le indagini seguite alla sparatoria del 2 marzo dove e' stato ucciso l'agente Petri dimostrano che l'organizzazione era e resta operativa''.
(Rre-Ada/Zn/Adnkronos)

Giorgius
09-09-2003, 08.47.26
08 set 23:18 Pakistan: truppe speciali Usa sarebbero vicine al nascondiglio di Bin Laden

ISLAMABAD - Secondo quanto riportato dalle rete televisiva statunitense Abc, le truppe speciali americane impegnate nella ricerca di Osama Bin Laden avrebbero ristretto il loro raggio di ricerca ad una zona di 40 miglia quadrate nella regione pakistana dello Waziristan. L'informazione e' frutto della dichirazione di un ufficiale dell'esercito Usa. La regione, al confine fra Pakistan e Afghanistan, impervia e rocciosa, e' controllata dalla due tribu' dei Wazirs e dei Mahsuds che avrebbero offerto protezione al leader di Al Qaeda. (Agr)

Giorgius
09-09-2003, 17.30.04
09 set 16:53 Terrorismo: avevano coltelli nel bagaglio, due fermati all'aeroporto di Londra

LONDRA - Stavano per imbarcarsi con due coltelli nel bagaglio. Per questo, due persone sono state fermate a Stansted, l'aeroporto a 55 chilometri da Londra. Si tratta di un cittadino britannico e di uno di origini orientali. Bloccate anche altre quattro persone che stavano per imbarcarsi nel frattempo. Il volo, diretto a Oslo, ha subito un ritardo di due ore. (Agr)

Giorgius
10-09-2003, 09.32.44
10 set 08:48 Terrorismo: attentati di Bali, Samudra condannato a morte

DENPASAR (Indonesia) - E' accusato di essere il coordinatore dell'attentato del 12 ottobre a Bali, nel quale morirono oltre 200 persone. Per questo, Imam Samudra, 33 anni, e' stato condannato a morte dal tribunale indonesiano di Denpasar. Si tratta della seconda pena capitale decisa dai giudici per l'attentato di Bali: in precedenza, era stato condannato a morte un altro militante islamico, il 41enne Amrozi. (Agr)

Giorgius
10-09-2003, 14.50.31
11/9: ANCORA MOLTI I DUBBI DA CHIARIRE NELL'INCHIESTA
FBI E CONGRESSO GIUNTI A CONCLUSIONI MOLTO DIVERSE

Washington, 10 set. (Adnkronos) - A due anni ormai dalle stragi terroristiche dell'undici settembre, restano da chiarire ancora molti dubbi su quegli attentati, sui responsabili ed i loro complici. Fbi e inquirenti del Congresso di Washington sono giunti a conclusioni - peraltro non definitive - profondamente diverse sul modo in cui il commando di 19 dirottatori agi' e sull'eventuale aiuto che ricevette da altri esponenti di Al Qaeda, anche all'interno degli stessi Stati Uniti.
(Ses/Cnz/Adnkronos)


:rolleyes: (S) :rolleyes: (S) :rolleyes:

Giorgius
10-09-2003, 18.51.58
http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/09/10/1740lindh/story.lindh[1].jpg

10 set 17:10 Svezia: ferita in agguato il ministro Esteri Lindh

STOCCOLMA - Aggressione nel centro di Stoccolma, in Svezia. Vittima dell'agguato e' il ministro degli Esteri svedese, Anna Lindth, che e' stata raggiunta da alcuni fendenti da arma da taglio. Lo ha riferito l'agenzia TT alla radio statale svedese. (Agr)


10 set 17:27 Svezia: ministro Lindh accoltellata, inevitabile intervento chirurgico

STOCCOLMA - Il ministro degli esteri svedese Anna Lindh accoltellata al petto, allo stomaco e alle braccia in un agguato avvenuto oggi, deve essere operata. Lo ha detto la polizia precisando che non e' in pericolo di vita. (Agr)

Giorgius
10-09-2003, 19.10.09
10 set 19:05 Svezia: aggressione Lindh, capo del governo sospende campagna referendaria

STOCCOLMA - Il capo del governo svedese, apparso particolarmente scosso, ha annunciato che la campagna del suo partito in appoggio al referendum sulla moneta unica europea e' sospesa a seguito dell'aggressione del ministro degli Esteri, Anna Lindh, ferita con un coltello oggi nel centro di Stoccolma. La Lindh, che appartiene al partito socialdemocratico, e' una convinta sostenitrice dell'entrata nell'euro della Svezia, mentre i sondaggi pubblicati oggi danno una larga maggioranza del 'no' all'adesione. Il ministro, subito ricoverata, dovra' essere sottoposta ad un intervento chirurgico a causa delle ferite riportate. (Agr)


Svezia: accoltellata
il ministro degli esteri

STOCCOLMA (CNN) -- Anna Lindh, ministro degli Esteri svedese, è stata aggredita e ferita, mercoledì, a colpi di coltello ad un braccio mentre stava facendo shopping in un grande magazzino di Stoccolma.
Lo riferiscono alcuni testimoni, secondo cui la Lindh sarebbe stata assalita intorno alle 16, ora locale, al "Nordista Kompaniet", un complesso di negozi che si trova nel centro della capitale.
L'aggressore non è stato ancora identificato e non si conoscono la gravità delle ferite riportate dal ministro. Un'infermiera dell'ospedale dove la Lindh è stata ricoverata riferisce che la donna è in stato di shock.
Il capo della diplomazia svedese è uno dei più accesi sostenitori dell'adesione all'euro, un tema sul quale gli elettori si dovranno pronunciare nel referendum di domenica prossima.

Giorgius
10-09-2003, 20.42.09
http://www.aljazeera.net/mritems/images/2003/9/10/1_173942_1_6.jpg
Bin Laden e Al Zawahiri in un video su Al Jazira

Una voce attribuita al numero due invita le madri americane
a far tornare a casa i loro figli dall'Iraq e dell'Afghanistan

DOHA - La tv del Qatar Al-Jazeera ha trasmesso un
video di Osama Bin Laden in quelle che secondo l’emittente sono immagine inedite. Questa volta appare anche il vice del leader di Al Qaeda, Ayman al-Zawahri. I due sono filmati mentre passeggiano in un paesaggio montuoso. Un messaggio audio con una voce attribuita ad Al-Zawahri ha lodato l'attentato l'attacco alle Torri Gemelle dell'11 settembre e ha chiesto alle madri dei soldati statunitensi in Iraq e in Afghanistan di cercare di riportare i propri figli a casa se hanno a cuore la loro vita. Le immagini di Osama Bin Laden e del suo braccio destro Ayamn al Zawahri trasmesse dalla televisione al Jazira risalirebbero, secondo la televisione, a fine aprile, primi di maggio.
L'ultimo video con le immagini di Osama Bin Laden risaliva al 9 settembre dello scorso, diffuso in occasione del primo anniversario alle Torri gemelle. 10 settembre 2003 - Corriere.it


11/9: NUOVO VIDEO DI OSAMA BIN LADEN DI AL JAZEERA

Qatar, 10 set. - (Adnkronos) -Alla vigilia degli attentati dell'11 settembre un nuovo video di Osama Bin Laden e' stato trasmesso dalla televisione del Qatar, Al Jazeera. Lo ha riferito la Cnn. Le immagini mostrano il leader di Al Qaeda ed il suo braccio destro Al Zawahiri in zone di montagna.


11/9: ANCORA POCHI I FONDI DI AL QAEDA BLOCCATI IN DUE ANNI
LA DENUNCIA DELL'AVVOCATO DELLE VITTIME

Losanna, 10 set. - (Adnkronos/Aki) - A due anni dagli attentati dell'11 settembre, la rete terroristica di Al Qaeda puo' contare ancora oggi su una base finanziaria di diverse centinaia di milioni di dollari, dal momento che meno di un quinto dei suo capitali sono stati bloccati e la struttura con cui vengono raccolti i fondi e' ancora operativa. Lo sostiene, in una intervista all'agenzia di stampa svizzera Ats, Jean-Charles Brisard, l'avvocato delle famiglie delle vittime dell'11 settembre, che sta conducendo proprie indagini da Losanna.
(Sar/Pe/Adnkronos)

Giorgius
11-09-2003, 10.10.07
http://www.cnnitalia.it/2003/MONDO/09/11/0810svezia/top.lindh[1].jpg

11 set 09:19 Svezia: e' morto il ministro degli Esteri accoltellato ieri

STOCCOLMA - E' morto il ministro degli Esteri svedese Anna Lindh, accoltellata ieri in un grande magazzino. Disperati, ma purtroppo inutili, i due interventi a cui e' stata sottoposta tra la notte e la mattinata. (Agr)


11 set 09:27 Svezia, morte ministro: il premier Persson, "Grave lutto"

STOCCOLMA - "Anna Lindh e' morta a causa di un'emorragia interna. E' un grande lutto". Lo ha detto il premier svedese Goran Persson in una conferenza stampa: "Ora bisogna difendere la democrazia". Nessun accenno al refrendum di domenica sull'entrata della Svezia nella zona Euro.(Agr)


11 set 09:57 Svezia, morte ministro: minuto di silenzio al parlamento europeo

BRUXELLES - Per la morte del ministro degli Esteri svedese Anna Lindh il parlamento europeo ha osservato un minuto di silenzio. Christa Randzioplatz, presidente della commissione affari economici e monetari, ha ricordato: "Portiamo rispetto ad Anna Lindh per il suo impegno europeo". (Agr)


:( (F) (F) (F) :(

EntropheaR
11-09-2003, 21.29.54
Originariamente inviato da Giorgius

11 set 09:19 Svezia: e' morto il ministro degli Esteri accoltellato ieri


(F):(

Giorgius
15-09-2003, 10.49.39
15 set 10:34 Russia: esplosione nell'ufficio dei servizi segreti in Inguscezia, ci sono morti

MOSCA - Un'esplosione si e' verificata nell'edificio dei servizi segreti (Fsb) della repubblica autonoma russa dell'Inguscezia. Secondo l'agenzia Itar-Tass ci sarebbero morti e feriti. Il palazzo e' semidistrutto. (Agr)


GERMANIA: PROCURA FEDERALE INDAGA ANCHE SU MINACCE A ITALIA
UNA STRUTTURA DI NOSTRI CONNAZIONALI NELLE 'LISTE' DEI NEONAZISTI

Berlino, 16 set. - (Adnkronos/Aki) - Gli inquirenti mantengono il massimo riserbo, ma ormai e' confermato: tra i documenti sequestrati ai 10 neonazisti arrestati a Monaco la scorsa settimana (e accusati di star preparando attentati nel capoluogo bavarese), vi era anche l'indirizzo di una non meglio precisata ''struttura'' italiana forse possibile obiettivo di azioni terroristiche. Documenti al momento al vaglio del massimo organo giudiziario, la Procura federale di Karlsruhe, che si occupa di casi di minaccia alla sicurezza nazionale come appunto il terrorismo.
(Gdr/Zn/Adnkronos)

Giorgius
17-09-2003, 12.11.21
http://www.adnkronos.it/Esteri/2003/img/mo_attentato1--198x133.jpg

Al momento non e' chiara la dinamica di quanto e' accaduto

Copenaghen, esplode autobomba: un morto

Davanti ad un'ospedale alla periferia della capitale danese

Copenaghen, 17 set. - (Adnkronos) - Un'autobomba e' esplosa davanti ad un ospedale alla periferia di Copenaghen, uccidendo una persona. Lo ha riferito un comunicato della polizia danese, precisando che l'auto era parcheggiata nel sobborgo di Glostrup.
Le autorita' hanno isolato l'area attorno al veicolo distrutto e stanno impiegando cani antiesplosivo per ispezionare la zona e verficare che non vi sianno eventuali altri ordigni. Al momento non e' chiara la dinamica di quanto e' accaduto.


17 set 14:08 Danimarca: esplosione auto, forse ritorsione tra rockband rivali

COPENAGHEN - Faceva parte di una rockband l'uomo morto questa mattina nell'esplosione della sua auto davanti all'ospedale di Copenaghen, in Danimarca. Secondo un portavoce della polizia, la vittima avrebbe potuto essere l'obiettivo di un attentato attuato da una rockband rivale. Il 32enne membro dei 'Bandidos', questo il nome del gruppo musicale del quale faceva parte, stava scontando una condanna a 8 anni di carcere emessa nel 2000, ma si recava regolarmente all'ospedale per delle sedute di fisioterapia al ginocchio. (Agr)

Giorgius
17-09-2003, 14.39.11
17 set 12:41 Indonesia: terroristi preparavano attentato, far esplodere le sedi della polizia

GIAKARTA - Un attentato spettacolare quello che si stava per realizzare in Indonesia. Un commando islamico di 15 persone voleva far esplodere le sedi della polizia a Giakarta. La notizia e' stata confermata dalla polizia stessa: "Questi uomini - ha spiegato Erwin Mappaseng, capo degli investigatori - preparavano una ondata di attentati". (Agr)

Giorgius
24-09-2003, 20.34.38
24 set 18:51 Terrorismo: la Dia lancia l'allarme sulla presenza di cellule criminali straniere

ROMA - La Direzione investigativa antimafia lancia l'allarme sulla presenza in Italia di cellule di criminalita' organizzata straniera. La Dia si riferisce in particolare a gruppi dall'Europa orientale, dall'Albania, dal Nordafrica e dalla Cina. Si tratta di gruppi organizzati per attivita' delittuose, come il traffico di esseri umani per la prostituzione e per il lavoro nero e il traffico di stupefacenti e di armi. (Agr)

Giorgius
24-09-2003, 20.36.43
TeleVideo RAI 24/09 18:18
Terrorismo, Bianco: colpi di coda da BR

C'è il timore per "possibili colpi di coda" delle Brigate Rosse, soprattutto in un momento in cui c'è forte contrapposizione politica sui temi del lavoro. Lo ha detto Bianco, presidente del Comitato di controllo sui servizi segreti (Copaco), dopo l'audizione del segretario del Cesis.Per il terrorismo, ha comunque spiegato,"il rischio più forte e acuto è legato all'integralismo islamico". Si è parlato anche di violenza negli stadi e il Cesis ha confermato "l'esistenza di rapporti politici tra il tifo delle curve e aree estremistiche".

Giorgius
27-09-2003, 10.58.30
TeleVideo RAI 27/09 08:39
Terrorismo, Usa: nuova allerta attentati

Dopo l'anniversario dell'11 settembre, non rientra l'allarme attentati negli Stati Uniti.L'amministrazione Usa lancia una nuova allerta agli americani all'estero,invitandoli a mantenere alto il livello di vigilanza. Al Qaeda starebbe preparando "attacchi anche più devastanti di quelli dell'11 settembre", secondo un bollettino del Dipartimento di Stato Usa. La nota non esclude che la rete di bin Laden possa colpire entro i confini Usa e indica come obiettivi prioritari "interessi marittimi" americani.

Giorgius
28-09-2003, 13.58.23
Minaccia attentati a Iberia: fermo un aereo

(ANSA) - FIUMICINO (ROMA), 28 SET - Per minaccia di attentati, un volo dell'Iberia in partenza poco dopo le 10, dallo scalo di Barcellona, per Roma-Fiumicino, e' stato bloccato.A quanto si e' appreso a Roma, sarebbe stato lo stesso comandante del volo a comunicare ai viaggiatori che 'per una minaccia di attentati diretti dalla Spagna verso l'Italia il volo sarebbe stato fermato'. Attualmente le autorita' di polizia aeroportuali starebbero ispezionando aereo e bagagli.
2003-09-28 - 12:19:00
© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
28-09-2003, 23.24.26
28 set 22:00 Terrorismo: al Zawahri invita musulmani "a lottare contro i nuovi crociati"

DUBAI - "I musulmani devono unirsi per lottare contro la crociata cristiano-sionista, che vuole sradicare l'Islam". E' uno dei messaggi lanciati da Ayman al-Zawahri, il numero due di Al Qaeda, nella cassetta audio diffusa dalla tv satellitare araba "Al Arabiya". "Gli Stati Uniti dicono di voler condurre una battaglia contro il terrorismo, in realta' stanno portando avanti una crociata contro i musulmani", aggiunge al Zawahri. (Agr)

Giorgius
30-09-2003, 14.45.04
30 set 14:18 Terrorismo: Belgio, condannato ex-calciatore, tento' missione suicida

BRUXELLES - E' un ex calciatore tunisino, Nizar Trabelsi, la persona condannata a dieci anni di carcere da un tribunale belga per aver organizzato un attentato suicida, poi fallito, alla base militare belga di Kleine Brogel. L'uomo ha confessato la sua colpevolezza e la magistratura, durante il dibattimento, si e' detta convinta che Trabelsi abbia piu' volte incontrato Osama bin Laden prima di aderire al progetto terroristico. Trabelsi, che aveva giocato nel Fortuna Duesseldorf, e' uno dei 23 estremisti arrestati in Belgio dopo l'11 settembre. (Agr)

Giorgius
30-09-2003, 15.02.44
Terrorismo: fermati in Gran Bretagna dieci algerini

(ANSA) - LONDRA, 30 SET - Fermati 10 algerini oggi in Gran Bretagna in due blitz, uno a Londra e l'altro a Manchester sulla base della legge antiterrorismo.'Questa operazione si inquadra nelle vaste indagini sul terrorismo che stiamo compiendo', ha detto un portavoce di Scotland Yard.
2003-09-30 - 13:08:00

© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
01-10-2003, 11.26.04
01 ott 00:50 Terrorismo: Dipartimento Stato Usa agli americani, "Evitate viaggi in Medio Oriente"

WASHINGTON - Il Dipartimento di Stato Usa ha nuovamente invitato ieri i cittadini americani a evitare viaggi turistici in Africa e in Medio Oriente a causa del rischio di attentati terroristici. "Va mantenuto un alto livello di vigilanza - avvertono le autorita' americane - i terroristi cercano bersagli facili, come trasporti pubblici, ristoranti e luoghi di culto". (Agr)

Giorgius
02-10-2003, 01.22.03
01 ott 17:00 Terrorismo: nuovo allarme del Dipartimento di Stato Usa in Kenya e Liberia

WASHINGTON - Il Dipartimento di Stato americano ha nuovamente chiesto ai cittadini americani di evitare viaggi in Kenya e Liberia, Paesi considerati ad alto rischio. A loro ha chiesto di mantenere in Africa e in Medio Oriente "un elevato livello di vigilanza". (Agr)

Giorgius
02-10-2003, 10.53.11
02 ott 02:00 Terrorismo: uno yemenita di 29 anni il nuovo capo di Al Qaeda nel Golfo


WASHINGTON - Al Qaeda avrebbe un nuovo capo che comandarebbe le operazioni nella zona del Golfo. Lo hanno scoperto i servizi segreti americani. Il nuovo punto di riferimento per le azioni terroristiche sarebbe un ex guardia del corpo di Osama Bin Laden, Abu Hazim al-Sha'ir, giovane yemenita di 29 anni che ora vivrebbe in Arabia Saudita. (Agr)

Giorgius
02-10-2003, 11.06.45
USA: CIAGATE, 7 AMERICANI SU 10 PER INCHIESTA INDIPENDENTE

(ANSA) - WASHINGTON, 02 OTT - Sette americani su dieci, e fra questi una maggioranza di repubblicani, vogliono che sia una commissione d'inchiesta indipendente (e non una che dipende dal Dipartimento della Giustizia) a indagare sul Cia-gate, cioe' sulla fuga di notizie che ha svelato l'identita' di una spia della Cia. Lo indica un sondaggio condotto per conto di Abc e Washington Post dopo che il Dipartimento della Giustizia ha insediato una propria commissione. Otto americani su dieci considerano la questione ''seria'' e altrettanti pensano che chiunque sia stato il colpevole vada scoperto, licenziato e processato. Un terzo degli intervistati ritiene che il presidente George W. Bush sapesse della fuga di notizie prima che avvenisse. (ANSA).
2003-10-02 - 04:17:00

© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
02-10-2003, 12.36.45
02 ott 12:28 Pacco bomba: esplosione al Ministero del Lavoro

ROMA - Un pacco contenente una videocassetta e' esploso pochi minuti fa al ministero del Lavoro in via Flavia a Roma. Non ci sarebbero feriti.(Agr)

Giorgius
02-10-2003, 12.40.00
http://www.adnkronos.com/Cronaca/2003/img/polizia7_inf--198x133.jpg

Terrorismo. Pacco con videocassetta esplode al ministero del Lavoro: non ci sono feriti

Una videocassetta giunta per posta al ministero del Lavoro di via Flavia è esplosa poco dopo mezzogiorno. Le indagini vengono svolte dalla polizia.

Nell'esplosione non ci sono stati feriti. E' in corso lo sgombero del personale del ministero. A quanto si è appreso, poco prima dell'esplosione un impiegato addetto allo smistamento della posta del ministero in via Flavia aveva chiamato la polizia allarmato per il pacco ritenuto sospetto.
RaiNews24


PACCO BOMBA ESPLODE ALL'UFF. POSTA MINISTERO DEL LAVORO

(AGI) - Roma, 2 ott. - Un plico è esploso poco dopo le 12 all'interno del ministero del Welfare di via Flavia a Roma. Il plico era giunto via posta intorno a mezzogiorno negli uffici di via Flavia ed è esploso provocando una piccola fiammata che non ha causato feriti. Sul posto si sono portati gli artificieri della Polizia di Stato. Poco prima in via Lucullo c'era stato un falso allarme bomba per via di un pacco sospetto dal quale fuoriuscivano alcuni fili elettrici.
021300 OTT 03


MINISTERO LAVORO: PEZZOTTA, CONDANNARE E RESPINGERE QUESTI GESTI
A MINISTRO MARONI TUTTA LA NOSTRA SOLIDARIETA'

Torino, 2 ott. - (Adnkronos) - ''E' un atto che va respinto e condannato''. Cosi' Savino Pezzotta commenta il pacco bomba esploso poco dopo mezzogiorno al ministero del Lavoro esprimendo subito dopo la solidarieta' al ministro Maroni.
(Abr/Zn/Adnkronos)

Giorgius
02-10-2003, 13.23.02
ROMA: BUSTA ESPLOSIVA A UFFICIO REGIONE SARDEGNA
IL PLICO NON E' STATO APERTO E QUINDI NON E' ESPLOSO

Roma, 2 ott. - (Adnkronos) - Un altro plico-bomba, oltre a quello esploso negli uffici del ministero del Lavoro, e' stato recapitato -apprende l'ADNKRONOS- presso l'ufficio distaccato della Regione Sardegna a Roma. Il plico non e' stato aperto e quindi non e' esploso. Sulla lettera-bomba indagano gli investigatori e sono in corso i rilievi scientifici.
(Mac/Zn/Adnkronos)


Ho perso il conto di queste maledette buste incendiarie... :rolleyes:

Certo che se facciamo paragoni con gli anni passati non è che è cambiato molto... "Strategia del terrore" :anger: (N)

Giorgius
02-10-2003, 13.25.40
Roma, esplode pacco bomba al ministero del Lavoro

Non ci sono vittime ma lo scoppio ha provocato una fiammata alta quattro-cinque metri


Roma, 2 ott. - (Adnkronos) - Un pacco bomba giunto per posta e' esploso alle 12,15 nella sede del ministero del Lavoro, in via Flavia.
Fortunatamente nessuno e' rimasto ferito anche se lo scoppio ha provocato una fiammata alta quattro-cinque metri. La polizia ha evacuato nell'arco di pochi minuti l'intero edificio e gli artificieri della squadra antisabotaggio della polizia stanno bonificando tutta l'area del ministero.
Anche gli investigatori della Digos sono al lavoro per indagare sulla provenienza del pacco bomba.

Giorgius
02-10-2003, 13.56.55
02 ott 13:42 Pacco esplosivo al ministero: ferma condanna di Cgil, Cisl e Uil

ROMA - Le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil condannano fermamente il pacco bomba inviato oggi al ministero del Lavoro di via Flavia, a Roma. Secondo le parti sociali si tratta "del copione di sempre, con il tentativo di far crescere la tensione e di intorbidire le acque alla vigilia di una grande manifestazione, pacifica e determinata, come quella di sabato 4 ottobre''. (Agr)

Giorgius
02-10-2003, 14.09.06
TERRORISMO: EPIFANI, ATTO CRIMINOSO INACCETTABILE

Napoli, 2 set. - (Adnkronos) - ''I pacchi bomba di questa mattina rappresentano un atto criminoso che prova a rialimentare un livello di tensione inaccettabile'': e' quanto ha sottolineato il leader della Cgil Guglielmo Epifani, a margine della manifestazione per il mezzogiorno tenuta a Napoli, commentando il pacco bomba esploso al ministero del Lavoro e quello, fortunamente non esploso, presso la sede della della Regione Sardegna. ''E' necessario -ha aggiunto- che si trovino subito i responsabili. Il mondo del lavoro e la sua compostezza contribuiranno ad isolare questi atti e questi gesti''.
(Vit/Rs/Adnkronos)


PACCO BOMBA: STANCA, REAZIONI COSI' RIPORTANO A ANNI '70

Milano, 2 ott. - (Adnkronos) - ''Questo e' un pericolo grave e
inaccettabile'. E' l'immediata reazione del ministro per l'Innovazione e le tecnologie, Lucio Stanca, alla notizia di un pacco bomba consegnato al ministero del Lavoro. ''Queste reazioni alle traformazioni del paese vanno rigettate, altrimenti si corre il rischio di tornare agli anni '70''. A chi ha ipotizzato un ritorno alla strategia della tensione. Stanca ha risposto: ''quella e' stata una teoria sconfitta dalla storia''.
(Mrs/Zn/Adnkronos)

Giorgius
02-10-2003, 16.44.05
http://www.corriere.it/Hermes%20Foto/2003/10_Ottobre/02/0HM4SG3C--230x180.jpg

http://www.corriere.it/Hermes%20Foto/2003/10_Ottobre/02/0HM4TLUA--240x180.jpg

http://www.corriere.it/Media/Foto/2003/10_Ottobre/02/bomba2.jpg

Giorgius
02-10-2003, 16.46.53
02 ott 15:33 Pacchi bomba: terzo plico recapitato alla stazione dei carabinieri di Cagliari

CAGLIARI - Un pacco bomba e' stato recapitato a una stazione dei carabinieri di Cagliari. Il plico e' stato aperto nella tarda mattinata nella stazione di Stampace, in corso Vittorio Emanuele. Sempre questa mattina, altri due pacchi bomba erano stati indirizzati al ministero del Welfare e agli uffici della Regione Sarda, a Roma. Il plico al ministero e' esploso senza fare feriti. (Agr)

Giorgius
03-10-2003, 15.10.08
03 ott 10:52 Pacchi bomba: un volantino all'universita' di Cagliari preannunciava attentati

CAGLIARI - Una nuova sfida alle istituzioni era stata preannunciata da un volantino trovato mercoledi' alla facolta' di Giurisprudenza dell'Universita' di Cagliari. Un anonimo ne aveva segnalato la presenza telefonando alla Questura del capoluogo sardo. Il volantino era in sostanza una pagina dattiloscritta, con in testa la stella a cinque punte e firmata dai Nuclei proletari per il comunismo. Nel foglio si parla di "un attacco continuo e totale alle istituzioni": giudici, forze dell'ordine, politici e giornalisti vengono identificati come i principali obiettivi. (Agr)


Ma per favore! :rolleyes: (N)


Addirittura nell'anconetano girano volantini negli ospedali di un sedicente "Nucleo Infermieri Ribelli" contro gli abusi e i sopprusi dei pazienti negli ospedali italiani e regionali... :rolleyes:

Siamo alla fine del 2003...

Se ci sono in giro per l'Italia "mercenari" dediti alla strategia della tensione, gli organi amministrativi della Difesa (Servizi Segreti, organi di Pubblica Sicurezza in generale) devono fare il loro "sporco" lavoro se vogliono guadagnare "onestamente" il loro stipendio. ;)
Altrimenti, noi tutti continueremo a sentire la solita "puzza" di marcio all'interno e all'esterno di chi deve fare i dovuti controlli del caso.

Giorgius
05-10-2003, 09.51.50
05 ott 06:59 Terrorismo: GB, intelligence teme video di al Qaida

ROMA - Un video di al Qaida che mostra come costruire bombe per attentati e inneggia a Osama bin Laden sta circolando fra i musulmani abitanti in Gran Bretagna. Lo scrive il quotidiano "The Observer". L'esistenza del video, e di altri analoghi, scrive il giornale, sta preoccupando i servizi segreti britannici. (Agr)