PDA

Visualizza versione completa : Le decisioni che cambiano la vita


Stalker
18-02-2003, 19.55.43
Come vi comportate quando dovete scegliere una cosa che vi farà prendere una strada nella vita completamente diversa ? Siete risoluti o avete mille dubbi ?
Mi trovo nella situazione di dover scegliere se smettere di frequentare uno stage che mi piace molto per un lavoro con più prospettive ma che credo mi piacerà poco (soprattutto l'ambiente). Ho 24 ore di tempo per decidere...

TyDany
18-02-2003, 20.05.26
Di solito lascio fare a cuore e istinto, come sempre, e decido di botto, alrimenti se lascio fare alla testa inizio con mille dubbi e finisco per non prendere una decisione e rimanere come sto. Fin'ora non me ne sono mai pentito poi va anche a fortuna ;)

Non conosco nei dettagli la tua situazione, ma da quello che scrivi fossi in te non cambierei, io considero importantissimo l'ambiente di lavoro, quasi più importante del lavoro stesso e dello stipendio.
Uno dei motivi per cui rendo moltissimo dove lavoro attualmente è proprio l'ambiente, ho degli amici, i colleghi e i capi mi stimano e il mio lavoro viene riconosciuto. Lo so che i soldi contano, eccome, ma certe soddisfazioni sono impagabili :)

Marco Redaelli
18-02-2003, 20.06.37
capita a proposti con il thread "cuore o regione".


spetta a te valutare i pro e i contro e, se nn ci riesci devi lasciare fare al cuore, e vedrai ke ti troverai bene.

NightMan
18-02-2003, 20.15.12
Io ho sempre mille dubbi, ma alla fine comanda il cuore, fai quello che più ti senti di fare, in cuor tuo sai già cosa scegliere

totore
18-02-2003, 20.40.00
COGITO anzi "DUBITO ERGO SUM".
L'esistenza, la nostra vita interiore, è pervasa dai dubbi in continuazione,ci attraversano, ci scorrono addosso, come un fiume in piena... talvolta ci soffermiamo a pensare ai nostri dubbi, cerchiamo di maneggiarli e di affrontarli, altre volte invece ci lasciamo attraversare dal fiume senza manco renderci conto. O semplicemente lo ignoriamo.
Qualcuno arriva a dire (e questo è fuor di dubbio) che l'unica certezza che ha della vita è proprio la sua fine? Bah. Elucubrazioni filosofiche al limite della retorica. O anche elucubrazioni retoriche al limite della filosofia. Certo, tutti noi abbiamo dei dubbi. Chi non si è mai chiesto: "ce la farò?" Chi non ha mai pensato:"chissà come va a finire" .E chi non si è mai trovato di fronte a un bivio .
Qualcuno ha affermato che quando si arriva ad un bivio bisogna imboccarlo........meglio un uovo oggi o una gallina domani?

http://www.kurts-smilies.de/tocktock.gif

sarahkerrigan
18-02-2003, 23.01.49
Ascolto principalmente il cuore per tutto...ho fatto per anni un lavoro che pagava poco rispetto l'impegno ma, che mi piaceva tantissimo soprattuto per le mansioni ma anche per l'ambiente ...ho avuto la possibilità di cambiare ma non l'ho fatto...poi la ditta è stata chiusa ma, non mi pento affatto...quello che ho imparato e assorbito li ha un valore enorme per me...



:)

P8257 WebMaster
18-02-2003, 23.09.29
Anch'io mille dubbi. ma poi finisce sempre che mi guardo allo specchio, conto fino a tre, prendo un bel respiro e decido ..

Qualsiasi sia il dubbio che scaturisce 1 secondo dopo o 1 anno dopo da quella decisione rispondo a me stesso dicendo:
"In quel momento hai deciso così .. ora ne prendi le conseguenze nel bene e nel male.. e se va male, non è detto che non sia l'inizio di un miglioramento .."

Io sono uno che crede nel destino e nel Karma, quindi giustifico me stesso dicendo: se non avessi preso quella decisione in quel momento, probabilmente la mia vita sarebbe cambiata in modo tale da obbligarmi a fare quella strada.

E' sempre stato così per me

Bye :cool:

sarahkerrigan
18-02-2003, 23.24.15
Per le decisioni che causano una modifica nei rapporti con gli altri il discorso cambia un pò...sono più decisa nelle iniziative che riguardano solo me stessa...quando una scelta prevede mutamenti che toccano le persone che mi stanno vicino, pondero molto e cerco d'immaginarmi eventualità possibilità...chiedo consiglio a chi mi dà fiducia ed obiettività...chiedo nuovi occhi e nuovo pensiero perchè più si è, più sono molteplici gli aspetti offerti da valutare...:)

P8257 WebMaster
18-02-2003, 23.34.22
sarahkerrigan ha scritto:
Per le decisioni che causano una modifica nei rapporti con gli altri il discorso cambia un pò...sono più decisa nelle iniziative che riguardano solo me stessa...quando una scelta prevede mutamenti che toccano le persone che mi stanno vicino, pondero molto e cerco d'immaginarmi eventualità possibilità...chiedo consiglio a chi mi dà fiducia ed obiettività...chiedo nuovi occhi e nuovo pensiero perchè più si è, più sono molteplici gli aspetti offerti da valutare...:)

Si, naturalmente vi sono molti fattori esterni, come giustamente sottolinei, è sovente marcata la differenza nel peso che diamo a decisioni che implicano modificazioni sociali individuali e collettive ..

miiii.. come parlo "farcito" stasera .. :D

Bye :cool:

Paco
19-02-2003, 07.36.22
Originariamente inviato da Stalker
Come vi comportate quando dovete scegliere una cosa che vi farà prendere una strada nella vita completamente diversa ? Siete risoluti o avete mille dubbi ?
Mi trovo nella situazione di dover scegliere se smettere di frequentare uno stage che mi piace molto per un lavoro con più prospettive ma che credo mi piacerà poco (soprattutto l'ambiente). Ho 24 ore di tempo per decidere...

Rispondi a queste domande:

-ti piace il lavoro?
-sei impegnato durante le ore lavorative, o hai parecchi momenti di relax in cui non sai che cactus fare?
-perchè l'ambiente non ti piace? chiusa questa porta hai altre possibilità? ti è permesso rinunciare a questo lavoro?

sai, la prima cosa che mi viene in mente di consigliarti è segui il tuo cuore e fai la tua scelta, ma come è stato già detto, pensa alle conseguenze, soprattutto a quelle che riguardano chi ti sta accanto. ;)

darkchild
19-02-2003, 09.07.10
...a volte le scelte che cambiano la vita non sono quelle che ci si aspetta lo facciano...

...e molte volte,intrappresa una strada, si rimane col dubbio che la scelta migliore sarebbe stata l'altra...

A lasciare la strada vecchia...si sa quel che si lascia...ma non quel che si trova

...si capirà che io sono solitamente indeciso??? :o :p

Tanto a quest'ora avrai già deciso...no? :)

In bocca al lupo comunque ;)

..così le banalità mi pare di averle dette tutte!!! :D :D

Ciao

Daniela
19-02-2003, 11.48.07
Originariamente inviato da Stalker
Mi trovo nella situazione di dover scegliere se smettere di frequentare uno stage che mi piace molto per un lavoro con più prospettive ma che credo mi piacerà poco (soprattutto l'ambiente). Ho 24 ore di tempo per decidere...

:)Stalker forse avrai già scelto a quest'ora.
Non me la sento di darti grandi consigli. Proprio adesso ti sto scrivendo dall'azienda in cui sto facendo lo stage: mi aspettavo qualcosa di meglio, invece è decisamente deprimente :(

Per fortuna però ho legato con i colleghi. Ecco, se proprio devo dirti una qualcosa, non importa per me che il posto sia fisso, sicuro se poi mi sento impoverire ogni volta che varco quella porta. Gli stage, se fatti bene, ti danno tantissimo, e poi non è detto che non si tramutino in un lavoro fisso. ;)

In bocca al lupo! (Y)

The_Prof
19-02-2003, 11.52.23
Per questioni di una certa rilevanza mi affido solo alla mia dolce metà (F) che ci prende sempre :confused:

Ciao :)

Frequency
19-02-2003, 13.29.54
nel tu caso specifico, IO, IMHO ascolterei il mio istinto, il mio cuore.....se esso mi dice che la mi trovero' male, non ci vado.....non è bello alzarsi la mattina col magone di andare al lavoro con persone "antipatiche"....

Stalker
19-02-2003, 20.24.42
Sì ho già scelto. Non so se ho fatto la scelta migliore. Domani inizio il nuovo lavoro. Vedremo. In fin dei conti conta l'esperienza. E se proprio non mi piace posso giocarmi altre carte altrove. Più o meno rimango nello stesso campo di questo stage. Non è da escludere che dopo un po' di mesi nel nuovo posto acquisti chance maggiori per ritornare in questo che lascio. Adesso qua non ho prospettive, nessuno mi assicura niente. Bisogna buttarsi e rimettersi sempre in gioco. Tanto chi la vede la pensione ? :):(

Comunque resta un fatto: considero il lavoro una necessità ineluttabile. Con una frase fatta dico: io lavoro per vivere e non mi piace identificare la mia vita nel lavoro. Insomma dò più interesse alle cose che faccio fuori dall'azienda e a quello che vivo fuori piuttosto al me stesso che sono dentro.

Paco
20-02-2003, 08.17.54
Originariamente inviato da Stalker
Sì ho già scelto. Non so se ho fatto la scelta migliore. Domani inizio il nuovo lavoro. Vedremo. In fin dei conti conta l'esperienza. E se proprio non mi piace posso giocarmi altre carte altrove. Più o meno rimango nello stesso campo di questo stage. Non è da escludere che dopo un po' di mesi nel nuovo posto acquisti chance maggiori per ritornare in questo che lascio. Adesso qua non ho prospettive, nessuno mi assicura niente. Bisogna buttarsi e rimettersi sempre in gioco. Tanto chi la vede la pensione ? :):(

Comunque resta un fatto: considero il lavoro una necessità ineluttabile. Con una frase fatta dico: io lavoro per vivere e non mi piace identificare la mia vita nel lavoro. Insomma dò più interesse alle cose che faccio fuori dall'azienda e a quello che vivo fuori piuttosto al me stesso che sono dentro.

(Y)

in bocca al lupo ;)

Lionsquid
20-02-2003, 08.44.06
Originariamente inviato da Stalker
...........omissis........
Comunque resta un fatto: considero il lavoro una necessità ineluttabile. Con una frase fatta dico: io lavoro per vivere e non mi piace identificare la mia vita nel lavoro. Insomma dò più interesse alle cose che faccio fuori dall'azienda e a quello che vivo fuori piuttosto al me stesso che sono dentro.

:) (D)

Auguroni Stalker... sull'esperienza hai ragione... e lavorare è necessario per vivere...talvolta per sopravvivere :(...

ti ho quotato perche tempo fà avevo fatto la scelta opposta, non avevo legami e vivevo x il lavoro :eek: , adesso ho una famiglia... e la tua frase fatta sta diventando il mio nuovo modello di vita...piano piano....;)

bye

sarahkerrigan
20-02-2003, 08.57.39
In bocca al lupo Stalker (Y)(D) ...ogni scelta, giusta o sbagliata che sia ci fa crescere di esperienza...il lavoro che ho perso e che mi piaceva in tutti i sensi, era in perfetto equilibrio con la mia vita...non sentivo di lavorare per vivere, non vivevo per il lavoro...


:) (F)

Stalker
20-02-2003, 13.11.04
Ed eccomi qua. La cosa positiva è che ci sia un pc da cui potersi collegare e venire a dare un'occhiata al forum.
Questo è un discreto laboratorio in cui siamo in due persone. Il mio collega va a casa a mangiare; io abito + lontano e me ne resto qui da solo per un'ora e mezza con un panino e il pc. Se posso farlo tutti i giorni non mi dispiace.
Mi manca un po' il lato umano diciamo. Il mio capo ho visto, e mi dice il mio collega, non è un tipo molto alla mano, non dà confidenza. Peccato. A me piace stabilire dei rapporti franchi con i superiori se possibile. Vedremo.
Gli orari ce li gestiamo noi anche se mi dicono che molto spesso si fanno degli straordinari (anche il sabato) che però vengono pagati subito a fine mese fuori busta paga. Vedremo anche su questo come andrà.
Per il resto mi sento un po' solo. Avere un collega soltanto non è che permetta grandi contatti umani. :) Prima vedevo tanta gente e quando andavo a mangiare incontravo anche altre persone che conoscevo. Qua sono isolato. Pazienza. Ci farò l'abitudine.

Grazie a tutti per gli auguri. :)

Frequency
20-02-2003, 13.20.55
Originariamente inviato da Stalker
Ed eccomi qua. La cosa positiva è che ci sia un pc da cui potersi collegare e venire a dare un'occhiata al forum.
Questo è un discreto laboratorio in cui siamo in due persone. Il mio collega va a casa a mangiare; io abito + lontano e me ne resto qui da solo per un'ora e mezza con un panino e il pc. Se posso farlo tutti i giorni non mi dispiace.
Mi manca un po' il lato umano diciamo. Il mio capo ho visto, e mi dice il mio collega, non è un tipo molto alla mano, non dà confidenza. Peccato. A me piace stabilire dei rapporti franchi con i superiori se possibile. Vedremo.
Gli orari ce li gestiamo noi anche se mi dicono che molto spesso si fanno degli straordinari (anche il sabato) che però vengono pagati subito a fine mese fuori busta paga. Vedremo anche su questo come andrà.
Per il resto mi sento un po' solo. Avere un collega soltanto non è che permetta grandi contatti umani. :) Prima vedevo tanta gente e quando andavo a mangiare incontravo anche altre persone che conoscevo. Qua sono isolato. Pazienza. Ci farò l'abitudine.

Grazie a tutti per gli auguri. :)

Auguroni Stalker....(Y) :)

lilith
20-02-2003, 14.30.32
dài..Stalker , almeno a pranzo...sei..ehm.."virtualmente" in compagnia...:p


e poi..se col tempo ti starà stretto..portai sempr ececare qualcos'altro...
..a quanto vedo...siete tutti molto intraprendenti o cmq con un mestiere in mano...
.io invece...buh?!

...spero d laurearmi a giugno..e mi sto spremendo coem un limone x questa tempistica... e nel frattempo mando c.v. in giro ...ma il silenzio incombe...
e..cmq..una volta laureata...non si apriranno certo le infinite porte che tutti presumono...mi viene la depressione...:(
..tutti o quasi fanno contratti di apprendistato ..ma io sono fuori età ...:rolleyes: insomma..non gli vado mai bene..:mad:
spero di trovare qcosa p-t anche se una mi aamica..dice: ma ke vai a far el acommessa con una laurea nel cassetto?
- mi sa d sì ...:rolleyes: .. sempreché qcuno mi prenda..
ok..ho finito..

auguroni Stalker..e poi..magari coem sei arrivato tu ..arriva altra gente...sii fiducioso..:) (senti ki parla:D )

Kandran Kane
20-02-2003, 14.57.44
Originariamente inviato da Stalker
dico: io lavoro per vivere e non mi piace identificare la mia vita nel lavoro. Insomma dò più interesse alle cose che faccio fuori dall'azienda e a quello che vivo fuori piuttosto al me stesso che sono dentro.

(Y) (Y) (Y) (Y) (F) (D)

Paco
21-02-2003, 13.58.07
stalker
mi ha preceduto lilith
sono che non è la stessa cosa...però il forum...;)
buon lavoro allora (Y)

Kandran Kane
21-02-2003, 14.26.24
Originariamente inviato da lilith
dài..Stalker , almeno a pranzo...sei..ehm.."virtualmente" in compagnia...:p


e poi..se col tempo ti starà stretto..portai sempr ececare qualcos'altro...
..a quanto vedo...siete tutti molto intraprendenti o cmq con un mestiere in mano...
.io invece...buh?!

...spero d laurearmi a giugno..e mi sto spremendo coem un limone x questa tempistica... e nel frattempo mando c.v. in giro ...ma il silenzio incombe...
e..cmq..una volta laureata...non si apriranno certo le infinite porte che tutti presumono...mi viene la depressione...:(
..tutti o quasi fanno contratti di apprendistato ..ma io sono fuori età ...:rolleyes: insomma..non gli vado mai bene..:mad:
spero di trovare qcosa p-t anche se una mi aamica..dice: ma ke vai a far el acommessa con una laurea nel cassetto?
- mi sa d sì ...:rolleyes: .. sempreché qcuno mi prenda..
ok..ho finito..

auguroni Stalker..e poi..magari coem sei arrivato tu ..arriva altra gente...sii fiducioso..:) (senti ki parla:D )


[Spiritoson mode ON]
Poi sono io che sfotto(Stalker in questo momento si sta riprendendo dopo l'esaurimento per aver cercato di capire che cosa hai scritto :D :D :D)

Comunque, zaino cartella ascensore gorilla. Figura vetrina torta, che dinosauro non vero?
Tritatutto maniglione antipanico, selettore architetto benda.

E spero di essere stato chiaro.
[Spiritoson mode Off]

P.S.
Lilith, lungi da me l'offenderti ma, l'occasione era troppo ghiotta. Ci scherzo su, perché sono troppo Gnoppo io e, non riesco a capire cosa scrivi per come lo scrivi.:) :)

Skorpios
23-02-2003, 08.51.17
Originariamente inviato da Stalker
Come vi comportate quando dovete scegliere una cosa che vi farà prendere una strada nella vita completamente diversa ? Siete risoluti o avete mille dubbi ?


Io osservo i segni... tutti quei piccoli segni che in un modo o nell'altro sono riferiti o riferibili all'oggetto della decisione... e quanto più li interpreto positivamente tanto più ne sono propenso... insomma, è una sorta di scelta di cuore... ampliata...

Mi viene in mente Double Face, il personaggio creato da Bob Kane nella saga di Batman... di fronte a qualsiasi decisione tira in aria una moneta, scegliendo testa o croce... e seguendone ferreamente il risultato... questa "tecnica" mi ha sempre affascinato in un modo incredibile... potrebbe essere uno dei modi migliori per prendere decisioni... ma bisogna anche avere la "forza" di non derogare mai... ;)

In realtà, il sistema è molto più profondo di quanto possa apparire... e si rifà in qualche modo ai metodi di divinazione...

"I Ching, il libro della mutazione", considerato uno dei più antichi, se non il più antico testo divinatorio cinese, utilizza dei bastoncini (o tre monete) che vanno lanciati "a caso"... studiandone successivamente le posizioni assunte... da cui scaturirà l'oracolo... basandosi sul fatto che in quel preciso momento attuale, con in mente la specifica intenzione, il richiedente sia condizionato e condizioni tutto il proprio mondo... e quindi anche ciò che risulterà... :)

Stalker
23-02-2003, 09.00.50
Originariamente inviato da Skorpios



Io osservo i segni... tutti quei piccoli segni che in un modo o nell'altro sono riferiti o riferibili all'oggetto della decisione... e quanto più li interpreto positivamente tanto più ne sono propenso... insomma, è una sorta di scelta di cuore... ampliata...

Mi viene in mente Double Face, il personaggio creato da Bob Kane nella saga di Batman... di fronte a qualsiasi decisione tira in aria una moneta, scegliendo testa o croce... e seguendone ferreamente il risultato... questa "tecnica" mi ha sempre affascinato in un modo incredibile... potrebbe essere uno dei modi migliori per prendere decisioni... ma bisogna anche avere la "forza" di non derogare mai... ;)

In realtà, il sistema è molto più profondo di quanto possa apparire... e si rifà in qualche modo ai metodi di divinazione...

"I Ching, il libro della mutazione", considerato uno dei più antichi, se non il più antico testo divinatorio cinese, utilizza dei bastoncini (o tre monete) che vanno lanciati "a caso"... studiandone successivamente le posizioni assunte... da cui scaturirà l'oracolo... basandosi sul fatto che in quel preciso momento attuale, con in mente la specifica intenzione, il richiedente sia condizionato e condizioni tutto il proprio mondo... e quindi anche ciò che risulterà... :)

:)

Skorpios
23-02-2003, 09.06.01
Ciao Stalker. ;)