PDA

Visualizza versione completa : Convincetemi a passare a Linux!


Over Boost
08-12-2002, 13.36.53
Salve a tutto il forum ;)
Una doamda:
PerchŔ dovrei lasciare Windows (o farli convivere in sieme) per passare a Linux,lo so che non me la preschitto il medico ;)
Scusatemi ma non ho ancora capito bene i miglioramenti dell'uno rispetto all'altro.
In fine mi piacerebbe sapere perchŔ un mio conoscente mi ha detto:
"se non sai programmare lascia perdere",non rispondetemi x favore di chiedere al lui la risposta :D grazie!!
Grazie a tutti.

P.S. e da molti giorni che dove bazzico (tra una rivista e il web) mi capita sta strana parola "Linux",che sia stato contagiato da questa X ??

Marko
08-12-2002, 14.16.44
PerchŔ se non sai programmare lascia perdere:confused:
Io programmo pochissimo in basic ma Linux lo uso benissimo.

Se passi a Linux vedrai che non te ne pentirai.
All'inizio dovrai farci un po' l'abitudine e ambientarti ma se tieni duro vedi che poi windows lo metti in un cassetto chiuso a chiave e butti via la chiave;)

pholcus
08-12-2002, 14.38.15
PerchŔ hai il controlo totale del sistema.
Se qualcosa non funziona il problema si riesce ad individuare facilmente e la soluzione si trova, facendo una ricerca su internet o sui newsgroup. Non ti capiterÓ mai che qualcosa non funzioni e non saperne la causa. Ti faccio un esempio, che sta capitando a me in questi giorni.

Tutto d'un tratto il gioco f12002 per windows, non carica + 2 piste. Qual'Ŕ il problema? mistero.. anche dopo reinstallazione, pilitura del registro, reinstallazione dei driver ecc ecc, non ho trovato rimedio..L'unica sarebbe formattare ( penso ).
Con linux una cosa del genere non ti puo capitare.

PerchŔ non si blocca mai.
PerchŔ si naviga + velocemente ( protocolli gestiti meglio).
PerchŔ + sicuro.
PerchŔ virus che ti mangiano il sistema non ne esistono.

Basta?

Linux ha i suoi contro pero'.
Prima cosa il passaggio da windows ti potrebbe lasciare un po disorientato ( anche se distribuzioni come mandrake, stanno cercando di rendere il passaggio indolore ).
Giochi non ce ne sono moltissimi supportati (semi)ufficialmente. per esempio ut2003 e quake3 funzionano a meraviglia (anche meglio che sotto win).
Alcuni giochi windows pero' possono essere emulati e funzionano bene (anche se bisogna avere configurazioni abbastanza potenti ) Warcraft3 ne Ŕ un esempio.

L'installazione di alcuni software a volte richiede un po di tempo nella ricerca delle dipendenze giuste.

Non tutte le periferche che funzionano sotto windows funzionano sotto linux, poichŔ i costruttori non sviluppano driver apposta, ma sono sviluppati da persone esterne con processi di reverse engineering.

Mi pare abbastanza..se hai altre domande chiedi pure..

Ciao;)

PS: il tuo conoscente parla x sentito dire..non serve conoscere alcun linguaggio di programmazione per usare linux..

skizzo
08-12-2002, 15.07.59
Io ho installato ieri linux mandrake 8.2...
E non so programmare...

Avete detto Benisssimo...
Il passaggio Ŕ piuttosto doloroso, anche se l'interfaccia aiuta...
Avr˛ bisogno del vostro aiuto...
Per ora ho notato CON MOLTO PIACERE che linux mi gestisce tranquillamente il multiboot con windows (il contrario non esiste :D)

clark
08-12-2002, 16.10.08
Avevo appena acquistato il computer e non sapevo utilizzare nemmeno windows (che era preinstallato ed in bundle con il PC). Dopo una decina di reinstallazioni di Windows, trovo un CD in edicola con Redhat Linux 6.1, l'ho installato e dopo 10 minuti l'ho tolto ed ho buttato via il cd.Questo Ŕ stato il mio primo impatto con linux. Ma dopo qualche anno la situazione Ŕ completamente cambiata.
Uso linux per scrivere testi, fogli di calcolo, ascoltare musica,rippare cd, navigare in internet (lo st˛ facendo anche mentre scrivo questo msg), fare grafica con gimp (non capisco una mazza di grafica, ma sono comunque riuscito a fare dei titoli e degli sfondi con gimp per il mio sitino). Non so assolutamente programmare, eppure riesco a compilare, installare ed a fare pacchetti rpm di software trovati in rete sotto forma di codice sorgente. Non ti nascondo che in questo periodo non posso permettermi l'acquisto di un lettore dvd da casa, ma ne ho uno sul PC e grazie all'ausilio di qualche buon software e di un p˛ di configurazione da parte mia, riesco a guardarmi i dvd/vcd standomene seduto in poltrona e con il telecomando sotto mano. Ho una scheda TV Pinnacle PCTV, ma sotto windows, con i driver proprietari il telecomando di questa scheda riesco ad utilizzarlo solo per vedere la TV. Lascio a te le considerazioni del caso.
Mi sono un p˛ dilungato, ma volevo solo darti la testimonianza di uno che usa linux. Ciao

resia
08-12-2002, 19.17.54
a me in tutto sinceritÓ ha convinto l'idea di software "open" ....se ti documentassi sui principi fondamentali di questa "filosofia" oltre agli innegabili vantaggi sopra descritti ... troveresti un valido motivo ..non di passare completamete... ma almeno di testare il pinguino !!!
E questo lo dico senza necessariamente disprezzare altri OS (magari closed... ogmi riferimento a fatti o personaggi reali Ŕ puramente casuale :) ) ai quali deve essere riconosciuta una "usabilitÓ" senza confronti !!!
P.S.
Non Ŕ mia intenzione accendere flame....So gia che quanto detto Ŕ opinabilissimo ..ma Ŕ la mia opinione !!!

Over Boost
08-12-2002, 20.40.57
Originariamente inviato da pholcus
PerchŔ virus che ti mangiano il sistema non ne esistono.



Eccco forse il probelma che mi sorge.
Leggendo "qua" e "la" viene sempre citato che Linux Ŕ esente da virus.....ma in un mio precedente post su NG qulacuno mi ha risposto che esiste un antivirus e mi ha anche lasciato il collegamento sulla risposta (che poi sono andato a visionare).....ma allora come si spiega cio?
Linux Ŕ esente da virus e viene creato un antivirus?
Linux Ŕ esente dai virus perche il S.O. Ŕ strutturato in un certo modo o perche l'attenzione dei lamer Ŕ rivolta a papÓ Bil Gates?,cosi facendo si ha una infezione p¨ vasta altrimenti impossibile su Linux perchŔ le copie di Bil sono la maggioranza.

Ciao ;)

resia
09-12-2002, 02.30.40
linux "sarebbe" esente da virus, non solo perchŔ meno diffuso, ma in quanto la sua stessa struttura mal si adegua a qualsiasi intervento "esterno" teso a modificare quelli che sotto win si potrebbero chiamare file di sistema.....In linux il concetto di permesso per poter accedere ad un file (in lettura scrittura od esecuzione) Ŕ di fondamentale importanza.
Tradotto: un codice esterno "mai" potrÓ intaccare la struttura del sistema operativo senza il consenso dell'amministratore del sistema.
ovviamente non lo intacchera "mai" fino a quando non si verificherÓ (se si verificherÓ) :)

Ibanez
09-12-2002, 11.12.52
Gli antivirus che ci sono servono per macchine windows connesse alla rete non per fare la scansione di macchine linux

Macao
16-12-2002, 13.29.24
io per imparare sto usando il cd di suse 8.1,nn richiede installazione o partizioni particolari....inoltro credo che l'arma vincente sia le moltiutdini di configurazioni possibili....insomma si puo andare dalla dhebian ( se si scrive cosi ),rastrellarla e fare tutto da console ( diciamo puro linux )oppure per chi migra da win utilizzare distro meno ostiche come RH o MDK...per me che sono un'utonto penso che prendero' la suse ( quando avrÓ risolto un paio di problemi )......voi direte che furbo paga una roba che Ŕ gratis ( linux Ŕ open.source nn gratis )...e cmq con la dotazione di soft che ti danno 7 cd + 1 dvd...spenderei milioni per avere le stesse cose per win.....
ma la mia Ŕ solo l'opinione di un'utonto...magari quando ne capir˛ dipi¨ mi diletter˛ anch'io a fare i miei miscugli su linux...