PDA

Visualizza versione completa : UNA PASSIONE SPORTIVA


Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 [16] 17

pone
28-01-2003, 21.05.16
Originariamente inviato da Lu(a



Quella 147, mi sembrava così piena di personalità appunto, e poi viva, veloce quasi senza rivali, avrei scelto lei invece che una SLK o una M3, insomma è stato un'attimo, un brivido......una nuova visione.
anche a me fa la stessa impressione ma... vacci piano :D se solo l'avessero fatta 4WD :( ... avrebbe potuto scozzare com l'M3, con l'SLK... la fascia di competizione ora è la Z4
http://www.bmwusa.com/assets_client/vehicles/Z4/0325/0325_main.gif

http://images.cardomain.com/installs/244000-244999/244427_1_full.jpg
http://www.fantasycars.com/Mercedes_SLK/Mercedes_SLK_Photos/Mercedes_SLK_Photo_6/slk6.jpg

soulmadx
29-01-2003, 09.22.44
mamma che brutto risveglio con 'ste ciofeche di macchine...bleargh...nn mi trasmettono nulla....solo una lieve irritazione da "figli di papà"....bleargh.

scusate ma oggi sono di pessimo umore.:mad:

pone
29-01-2003, 09.57.58
Originariamente inviato da soulmadx
...nn mi trasmettono nulla....solo una lieve irritazione da "figli di papà"....

scusate ma oggi sono di pessimo umore.:mad:
papà! tuo figlio è qui! e comprami na macchinuzza!!! :p
http://digilander.libero.it/Volantino/GiuliaGT/2000GTV_davanti.jpg
con questa ti torna un po' di buon umore?
:D

pone
29-01-2003, 09.59.21
http://www.corvetteworld.de/best/AlfaRomeo1300Zagato-bj71.jpg
Alfa Romeo 1300 Zagato made in Italy 1971

soulmadx
29-01-2003, 10.01.48
grazie...un po' di rosso è come una aspirina per me...:rolleyes:

pone
29-01-2003, 10.10.40
ancora... rosso!
http://downloads.redjupiter.com/users/images/FerrariForSale/F601a.jpg

http://www.infomotori.com/foto/art_1135_3_Ferrari%20Enzo%2005.jpg
(F)

Fëanor
29-01-2003, 10.18.34
mi spiace, ma la ferrari sta facendo un cesso dopo l'altro.

per me si ferma alla 355.
grande la GTO :):)

TyDany
29-01-2003, 11.38.13
Originariamente inviato da succhione
..Luc è passato saggiamente...con il blasone del biscione..http://www.grazzano.org/images/biscone.gif....;)

Sono rimasto solo :o

http://www.mulsannescorner.com/Ferrari-MF1.jpg

http://www.spiritof.com.fr/spirit%20of/spirit3/mag/events/dijonvhc01/Ford%20gt40.jpg

http://www.torpedoblu.com/images/300SL_001.jpg

Lu(a
29-01-2003, 22.00.22
Originariamente inviato da Fëanor
mi spiace, ma la ferrari sta facendo un cesso dopo l'altro.

per me si ferma alla 355.
grande la GTO :):)


vero...però per me invece si ferma alla 360modena.

succhione
29-01-2003, 22.44.59
http://www.rossoalfa.com/Immagini/prototipi/immagini/thumb/th_carabo.gif
Alfa Carabe di Bertone...2000 cc 283cv...

Lu(a
30-01-2003, 21.07.06
mi sono scaricato due temi dell'Alfa Romeo per il mio SonyEricsson.

http://www.tuttoericsson.com/screensaver/temi/auto.htm

TyDany
31-01-2003, 10.07.31
Carucci, ma io sono allergico a ciò che non è Nokia :p

soulmadx
31-01-2003, 10.09.48
ehiiiiiiiiii!!!!stasera radunAlfa....nn vedo l'ora....è un po' che bigio...:p

chissà se si farà il megaraduno ad arese....:rolleyes: sperem!
:) (L)

Lello
04-02-2003, 09.08.12
Sfregia 60 Alfa Romeo :( , arrestata
"Le ricordavano l'ex fidanzato"

TRENTO - Agiva di notte, armata di un paio di forbici e di un rancore inespiabile: vendicarsi del fidanzato che l'aveva tradita e lasciata. E così, nel buio delle strade del Trentino, andava a caccia di qualcosa che la potesse calmare, soddisfare il suo desiderio di rivalsa. E quel qualcosa l'aveva individuato nella maledetta auto di cui "lui" andava matto: l'Alfa Romeo. Una dopo l'altra, fino a una sessantina in tutto, hanno subito i suoi attacchi: colpiva dritto alle ruote e alla carrozzeria, infilzando le lame nel profondo delle gomme e delle lamiere....

http://www.repubblica.it/online/cronaca/romeo/romeo/romeo.html

Cosa può produrre una insana.... passione:p

TyDany
04-02-2003, 09.45.05
:eek: senza parole :eek:

pone
04-02-2003, 11.41.07
Originariamente inviato da Lello
Sfregia 60 Alfa Romeo :( , arrestata
"Le ricordavano l'ex fidanzato" ...
:( stavo per inserirlo io...

soulmadx
04-02-2003, 13.21.56
aaarggghhhhhhhh :mad: (W) :S (W) :mad:

MA CHI è STA PAZZAAAA??????

SE LA BECCO LA SPIEZZO IN DUE...:S (W) :mad:

gemma
04-02-2003, 13.32.16
Originariamente inviato da Lello
Sfregia 60 Alfa Romeo :( , arrestata
"Le ricordavano l'ex fidanzato"

TRENTO - Agiva di notte, armata di un paio di forbici e di un rancore inespiabile: vendicarsi del fidanzato che l'aveva tradita e lasciata. E così, nel buio delle strade del Trentino, andava a caccia di qualcosa che la potesse calmare, soddisfare il suo desiderio di rivalsa. E quel qualcosa l'aveva individuato nella maledetta auto di cui "lui" andava matto: l'Alfa Romeo. Una dopo l'altra, fino a una sessantina in tutto, hanno subito i suoi attacchi: colpiva dritto alle ruote e alla carrozzeria, infilzando le lame nel profondo delle gomme e delle lamiere....

http://www.repubblica.it/online/cronaca/romeo/romeo/romeo.html

Cosa può produrre una insana.... passione:p

io avrei sfregiato lui :devil:

soulmadx
04-02-2003, 13.36.06
Originariamente inviato da gemma


io avrei sfregiato lui :devil:

(Y) http://www.cartooniaonline.net/giffettine/kaoani/immagini/galleria_05/03.gif :D

Lu(a
05-02-2003, 21.14.51
...http://windows.zdnet.it/forum/attachment.php?s=&postid=389341

Lu(a
05-02-2003, 21.14.51
...

TyDany
05-02-2003, 22.30.04
Vogli anch'io un alfa :devil:

soulmadx
06-02-2003, 09.20.54
:eek: :eek:

ma....
ma......
ma.......SONO IO QUELLA!!!:eek:

:p :D :D :D

TyDany
06-02-2003, 17.35.15
:eek: (L) :p

pone
10-02-2003, 18.18.27
:eek: uaaa! e questa??? :confused:
http://www.ultimatecarpage.com/large/1331-8.jpg

soulmadx
18-02-2003, 09.40.16
Con un po' di malinconia saluto OT da qui...
E con una silenziosissima sgommata me ne vado sperando di aver lasciato un po' di cuore sportivo...anche fra i subaristi e/o bmwisti che ci sono qui dentro...:o :p
Non sto a fare un elenco delle persone che vorrei salutare perchè non avrebbe senso....non sto nemmeno a dare motivazioni che sicuramente minimizzerebbero la questione....
L'unica cosa che posso dire è un grazie globale a tutti e un "arrivederci"...(un'alfista è sempre imprevedibile...;) )

http://www.sussex.ac.uk/Users/tepa1/CUORESPO.GIF

Lello
18-02-2003, 10.00.21
Originariamente inviato da soulmadx
Con un po' di malinconia saluto OT da qui...
E con una silenziosissima sgommata me ne vado sperando di aver lasciato un po' di cuore sportivo...anche fra i subaristi e/o bmwisti che ci sono qui dentro...:o :p
Non sto a fare un elenco delle persone che vorrei salutare perchè non avrebbe senso....non sto nemmeno a dare motivazioni che sicuramente minimizzerebbero la questione....
L'unica cosa che posso dire è un grazie globale a tutti e un "arrivederci"...(un'alfista è sempre imprevedibile...;) )

http://www.sussex.ac.uk/Users/tepa1/CUORESPO.GIF
Che significa saluto OT... :eek: ???
non capisco... :(

comunque...

:) un saluto Soul, spero tu sia davvero imprevedibile...
quindi... ARRIVEDERCI (L) Sportivo
(F) (F) (L) (F) (F)
(K)

TyDany
18-02-2003, 10.19.22
Ti dico solo mi dispiace :( non so quali siano le motivazioni quindi non dirò altro ;)

A presto Soul (F)

Nothatkind
18-02-2003, 11.02.02
Boh, spero non sia la solita fuga... :rolleyes: :rolleyes:

In caso contrario, di auguro di risolvere i tuoi problemi, sperando che non ce ne siano di seri.
;)

Frequency
18-02-2003, 13.23.55
Non conosco le tue motivazioni soul, mi dispiace....:( (sul serio.....)

In gamba!!(Y)

soulmadx
18-02-2003, 21.40.45
Ciao ragazzi...:) non vi preoccupate...non è assolutamente per motivi di vita privata di chissà che gravità...anzi..la mia vita privata non c'entra proprio nulla ;)

vi rinnovo un bel bacione alfista a tutti e ...i miei contatti penso li abbiate..;)

Soul.(K)

TyDany
18-02-2003, 21.49.38
Soul mi dispiace dirtelo ma se i motivi sono simili a quelli di Dav confermo quanto detto a lui, non condivido, cmq ognuno fa come vuole... ;)

Frequency
18-02-2003, 23.30.59
Originariamente inviato da TyDany
Soul mi dispiace dirtelo ma se i motivi sono simili a quelli di Dav confermo quanto detto a lui, non condivido, cmq ognuno fa come vuole... ;)

mi trovi d'accordo ty, e te l'ho anke detto soul!:(

TyDany
18-02-2003, 23.42.47
Se devo dirla tutta questo pandemonio che si è scatenato prima con toni da far west tra member e contro le mods e poi dietro, nascosto a covare proprio non lo capisco, non ne capisco i motivi e non lo concepisco. Ho girato un sacco di forum lo scorso anno, dove il posto non mi piaceva me ne andavo senza piantare tanto casino, se invece si tiene particolarmente a questo luogo non lo si aiuterà di certo con polemiche, risse, ecc, ecc.
Molti di voi forse non c'erano, ma io ho avuto più di uno scontro con Daniela e un paio non da poco :p ma la cosa si è sempre risolta, non riesco a capire tutto questo accanirsi contro persone che fanno un lavoro, perchè in fondo si questo si tratta, e lo fanno gratis e nemmeno capisco questo covare rancora verso persone che si conoscono solo per un nick.
Sarò io che sono strano, ma con Ekeraza settimane fa abbiamo cozzato pesantemente e non vi dico un paio di pvt che ci siamo scambiati, a pelle mi va di traverso, ma qualche giorno abbiamo tranquillamente discusso di masterizzatori e cellulari in un topic, senza problemi, a cosa sarebbe servito scatenare un qualche casino e farsi il sangue amaro perchè settimane prima avevamo litigato? Sarà che non sopporto le persone che tengono il muso e si legano le cose al dito, preferisco una sana litigata "con piatti che volano" una stretta di mano e acqua passata.
Boh, sono completamente ot e tra l'altro mi sa che non c'entra con Soul ma quando le mie dita iniziano a scorrere sulla tastiera sono imprevedibili...

pone
18-02-2003, 23.56.03
:eek: soul, e almeno postaci l'ultima macchinuzza prima d'andartene... :(

soulmadx
19-02-2003, 09.19.43
Originariamente inviato da TyDany
Boh, sono completamente ot e tra l'altro mi sa che non c'entra con Soul ma quando le mie dita iniziano a scorrere sulla tastiera sono imprevedibili...

Io non amo fare polemice e per questo non ho aperto un 3d ex novo e postato le mie motivazioni.
Ci sono già fin troppe polemiche e troppe guerre fra members.
Di conseguenza la mia decisione di lasciare OT può essere incomprensibile per la maggior parte di voi...ma non per tutti.
Non me ne vado amareggiata nè sbattendo la portiera..:) solo un po' malinconica...ma consapevole di tutto ciò che mi ha dato WT in questi mesi...nel bene e nel male.:)

Per Pone ;) :
http://users.skynet.be/alfaromeo/pics/alfaBrera-open-01.jpg
http://users.skynet.be/alfaromeo/pics/alfabrera2.jpg

TyDany
19-02-2003, 10.37.28
Tranqui Soul era una riflessione la mia, cmq non posso smentirmi e oltra a non sapere e capire i motivi che ti spingono a questa decisione non capisco "l'andarsene" :confused:

Oh, te lo dico serenamente eh :) come ho fatto con Dav ;)

Spero che ci ripenserai presto, ciauz ;)

pone
19-02-2003, 10.58.56
per Soul.
;) ma comunque :(

Frequency
19-02-2003, 13.23.44
ciao ele, ;) ci si becca in giro eh?:) (K)

Lu(a
24-02-2003, 16.52.06
Originariamente inviato da soulmadx
Con un po' di malinconia saluto OT da qui...
E con una silenziosissima sgommata me ne vado sperando di aver lasciato un po' di cuore sportivo...anche fra i subaristi e/o bmwisti che ci sono qui dentro...:o :p
Non sto a fare un elenco delle persone che vorrei salutare perchè non avrebbe senso....non sto nemmeno a dare motivazioni che sicuramente minimizzerebbero la questione....
L'unica cosa che posso dire è un grazie globale a tutti e un "arrivederci"...(un'alfista è sempre imprevedibile...;) )

http://www.sussex.ac.uk/Users/tepa1/CUORESPO.GIF


...ma...ma...Ciao Soul! :)

Crazy Diamond
24-02-2003, 17.22.10
ciao Soul, spero di rivederti comunque qui... :)

Frequency
24-02-2003, 21.41.35
Soul mi (ci) manchi......:(



http://www.riminiweb.net/friends/auto%20e%20moto/poggi%20alfa%20romeo%20cesenatico.jpg

soulmadx
28-03-2003, 21.12.24
:o Non potevo non divulgare nel ritrovato Forum di WT le ultime strabilianti News dal mondo dello Storico Marchio del Biscione...:o :p ;)

Alfa Romeo GT Coupè

http://www.omni4car.it/autonotizie/gtcoupe1.jpg
http://www.omni4car.it/autonotizie/gtcoupe2.jpg

Lunga 4,48 metri, larga 1,76 e alta 1,39, l'Alfa GT Coupé è aggressiva e compatta (il passo è 2.596 millimetri), con una linea segnata da alcuni tratti distintivi che definiscono la sua forte personalità e lo rendono immediatamente riconoscibile. Il frontale si ispira evidentemente alla riuscitissima sorella minore Alfa 147 mentre completamente inedito è il disegno della coda declinante e rastremata, con un paraurti integrato e di grandi dimensioni. Il lunotto è a goccia, mentre i gruppi ottici sono incastonati nella carrozzeria. Al momento non sono ancora disponibili le immagini degli interni che pero' possiamo anticipare molto simili a quelli della 147.
Concludiamo questa anticipazione con la meccanica che ha ereditato tutti i punti di forza dell'Alfa 156, inclusi tre propulsori generosi, ciascuno con potenze specifiche tra le migliori della loro classe di cilindrata: il 1.8 T. Spark da 140 CV, il 2.0 JTS da 165 CV e il 1.9 JTD Multijet 16v da 140 CV. Per il cliente che non si accontenterà sarà disponibile una versione GTA equipaggiata con il potente 3.2 V6 24 valvole da 250 CV.

Alfa Romeo Kamal

http://www.omni4car.it/autonotizie/kamal1.jpg
http://www.omni4car.it/autonotizie/kamal2.jpg
http://www.omni4car.it/autonotizie/kamal3.jpg

Per questa novità il gruppo Fiat ha voluto mantenere il massimo riserbo fino all'ultimo minuto e oggi, nel corso della prima giornata del Salone di Ginevra dedicata alla stampa, è stata definitivamente svelata la KAMAL, nome che, rigorosamente scritto in rosso, significa dall'arabo "perfezione" e "sintesi degli opposti" allo stesso tempo. Che cos'è? "Semplicemene" il primo SUV (in veste di esercizio di stile) della storia Alfa Romeo...
L'auto è relativamente compatta con i suoi 435 centimetri di lunghezza, 186 di larghezza e 162 di altezza. La carrozzeria ha quattro porte con una particolare apertura. Mentre quelle anteriori, infatti, si aprono in modo classico attraverso una maniglia, quelle posteriori si aprono "controvento" azionando un meccanismo interno. Novità anche per il lunotto posteriore che è apribile indipendentemente dal portellone. Quest'ultimo, tra l'altro, ha una "ribaltina" che si abbassa ed è estendibile fino al terreno, in modo da spostare comodamente qualunque oggetto nel vano di carico. Grazie, poi, ai sedili posteriori "a scomparsa" è possibile avere un piano di carico piatto e di facile accesso. Generosa anche la capienza del bagaglio stimata oltre i 400 litri mentre nell'ampio tunnel centrale trovano posto numerosi vani portaoggetti e portabicchieri. Tra l'altro, il tunnel può mantenere fresche le bibite, grazie all'aria fredda convogliata dal condizionatore. Innovativo, infine, il tetto trasparente di grandi dimensioni.
Sotto al cofano pulsa l'ormai conosciuto 3.2 V6 24V da 250 CV, motore capace di ottenere buone prestazioni e picchi elevati di potenza e di coppia, ma anche un'erogazione regolare e progressiva sin dai bassi regimi. La potenza è di 250 CV a 6200 giri/min, con una coppia massima di 300 Nm (30,6 kgm) a 4800 giri/min. Il cambio è il noto Selespeed con una logica di funzionamento, derivata dalla Formula , che privilegia la rapidità dei passaggi di marcia sia ai bassi sia agli alti regimi. Rispetto alla media, questo SUV propone un baricentro più basso (favorendo così la stabilità della vettura) e un'altezza minore: migliora, quindi, il CX, a vantaggio delle prestazioni (la velocità massima stimata dalla casa supera i 200 km/h orari).
Nell'introduzione abbiamo detto che la KAMAL è un esercizio di stile (che sicuramente avrà un seguito); come non dire nulla allora sul relativo design... Disegnata dal Centro Stile Alfa Romeo, è sicuramente una vettura di grande personalità. Cofano lungo. Padiglione raccolto ed arretrato. Vetro avvolgente. Ruote a filo della carrozzeria. Cintura alta. Insomma, ben è auto ben proporzionata, filante e visivamente piantata al terreno che riesce a coniugare sapientemente un look sportivo-elegante con i tratti tipici dei fuoristrada più moderni.

Alfa Romeo Spider e Gtv (Restyling)

http://www.alfasport.net/public/upload/CamNuovaSPIDERf.jpg
http://www.alfasport.net/public/upload/CamNuovaGTVf.jpg

Alfa Romeo 147 TI - La nuova linea TI

http://www.alfaromeo.it/news/ultimissime/ultime2002/images/147TI34anteriore.jpg

TI come Turismo Internazionale, sigla che Alfa Romeo assegnava solo alle auto più ricche nelle dotazioni. Erano vetture derivate da quelle di serie ma che, attraverso ritocchi stilistici e interventi meccanici, diventavano “sportive di razza” da guidare sulle strade di tutti i giorni.
E oggi quelle due lettere, semplici e gloriose al tempo stesso, ricompaiono sulle automobili del Biscione.
Definiscono una caratterizzazione sportiva disponibile sulla gamma Alfa Romeo, che ne garantisce la qualità e la garanzia di interventi eseguiti in stabilimento.
Destinate ad un pubblico giovane e sportivo, le vetture firmate TI offrono maggior divertimento di guida, più “handling”, più capacità frenante. In una parola, il comportamento dinamico di una vettura che porta sulle strade di tutti i giorni le sensazioni della pista.
Modelli, quindi, per chi, in tema di sportività, vuole il massimo.
E desidera farlo sapere, sia pure senza ostentazione. Da qui la scelta stilistica di non stravolgere le linee esterne delle vetture di serie, ma di limitare gli interventi a pochi tratti, senza ricorrere ad alettoni “ad effetto” o altro. Ecco perché, viste da fuori, le vetture non hanno perso riconoscibilità, ma appaiano solo più grintose, decisamente “aggrappate” all’asfalto, anche grazie ai pneumatici maggiorati, ai cerchi in lega e alle minigonne. All’interno, poi, l’ambiente TI si riconosce per i sedili a conformazione sportiva, oltre al volante e al pomello del cambio rivestiti in pelle. La stessa impronta sportiva per il batticalcagno in alluminio e per la plancia e l’imperiale di colore nero. Tutti questi particolari variano secondo il modello.
Automobili, dunque, che nell'uso quotidiano sanno regalare sensazioni e restituire un autentico piacere di guida; che rappresentano l'interpretazione assoluta dei valori del Marchio; che sono ambasciatrici di quella “sportività elegante” che le rende famose nel mondo. Insomma, la nuova caratterizzazione TI è la risposta giusta per un cliente che desidera entrare nel mondo sportivo di Alfa Romeo, dove al vertice trova la famiglia GTA: vetture stradali dallo stile italiano, potenti e sicure, tecnologicamente avanzatissime per garantire sempre il massimo piacere e il massimo controllo di guida.

(CONTINUED....)

soulmadx
28-03-2003, 21.17.54
AUTODELTA

Il 5 marzo 1963 nasce l’Auto-Delta, con lo scopo di portare in gara le vetture Alfa Romeo nei campionati internazionali.
Con la costruzione della Giulia TZ, l’Autodelta si afferma presto come “antenna tecnologica” e reparto di esperienze avanzate di Alfa Romeo per oltre un ventennio, in tutte le specialità dell’automobilismo sportivo, Formula 1 compresa.
Sono patrimonio di Autodelta lo sviluppo dei motori ad alcool, della pompa di iniezione Spica, l’applicazione del carter secco sui motori di produzione di serie, la realizzazione di prototipi e successivi modelli delle prime automobili stradali con motore a benzina turbocompresso, lo sviluppo del concetto di SUV già negli anni Settanta su base Alfasud SW. Tra le realizzazioni importanti anche la Coupé Sprint V6 con motore posteriore e cambio longitudinale a cinque marce, l’impianto frenante con due pinze sullo stesso disco, il primo esempio di serbatoio di sicurezza e l’aerodinamica del sottoscocca.
L’Autodelta, inoltre, è stata la prima ad utilizzare il titanio nelle leve delle sospensioni, introducendo per prima i bracci delle sospensioni stampati in alluminio, oggi utilizzati sulle più sofisticate vetture di serie.
L’Autodelta ha sviluppato numerosi motori per la nautica, ottenendo importanti affermazioni nelle gare dei Campionati Mondiali della specialità.
Quarant’anni anni dopo, il 5 marzo 2003, l’Autodelta ritrova il suo ruolo con il team che disputerà quest’anno il Campionato Europeo Turismo con le Alfa 156 ETCC.
Oggi come allora sono le vetture derivate dalla grande serie a misurarsi nelle competizioni. Negli anni Sessanta e Settanta era la Alfa Romeo Giulia, nelle sue versioni TZ1, TZ2, GTA, GTAJ e GT Am.
Oggi è l’Alfa 156 nella versione GTA, vincitrice delle ultime due edizioni del Campionato Europeo Turismo.
Si ripropone così un nome che ha rappresentato con successo il marchio Alfa Romeo su tutti i circuiti e le strade del mondo, in tutte le categorie.
Moltissimi i piloti che vi hanno fatto parte e che hanno contribuito a rafforzarne il mito, raccogliendo il testimone dei grandi campioni del passato che avevano trovato nella loro Alfa Romeo il mezzo ideale
per vincere.

soulmadx
28-03-2003, 21.20.12
Nuovi Propulsori

1.9 JTD 16v Multijet da 140 CV
L’inedito propulsore rappresenta una vera e propria rivoluzione nel campo, così come era stato nel 1997 il primo turbodiesel “Common Rail” con sistema Unijet. Da allora la ricerca Fiat, forte di questa vasta esperienza, ha proseguito nello studio delle ulteriori potenzialità del sistema d’iniezione “Common Rail” fino a realizzare la seconda generazione dei motori JTD, quelli Multijet e plurivalvole appunto.
Diversi i vantaggi offerti dal 1.9 JTD 16v Multijet da 140 CV. Innanzitutto una maggiore silenziosità nella fase di riscaldamento del motore, misurabile - a seconda dei regimi di rotazione e delle temperature dell’ambiente - in valori che vanno da meno 3 a meno 6 decibel. Poi, grande potenza (103 kW a 4000 giri/min) e coppia generosa (31 kgm a 2000 giri/min). Prestazioni brillanti, dunque, a fronte delle quali i consumi si rivelano contenuti. Senza contare che il nuovo propulsore riduce le emissioni, pur non adottando sofisticati dispositivi di trattamento dei gas di scarico.
Derivato dal noto 1.9 JTD 8 valvole “Common Rail”, si tratta di un “4 cilindri in linea” con alesaggio di 82 millimetri e corsa di 90,4 mm.
Le valvole sono quattro per cilindro e sono azionate direttamente da un doppio albero a camme in testa. Il nuovo turbodiesel è stato oggetto di diversi interventi tecnici tesi a incrementare le prestazioni, la coppia motore ai bassi regimi e la riduzione della rumorosità e delle vibrazioni.
Ad esempio, il sistema “Common Rail” adottato dal 1.9 JTD 16v prevede due nuove strategie di controllo automatico delle calibrazioni e del bilanciamento del gasolio iniettato, a vantaggio della silenziosità acustica e vibrazionale.
Inediti anche alcuni componenti del motore: dalla testa cilindri con punterie idrauliche alle bielle e all’albero motore in acciaio; dal pistone con galleria interna per la circolazione dell’olio di raffreddamento ai cuscinetti di banco e di biella realizzati con materiale diverso rispetto al precedente. Nuovi anche il collettore di scarico e quello di aspirazione:
il primo è di un particolare materiale ad alta resistenza, mentre il secondo è in alluminio pressofuso.
Cambiano, infine, l’impianto EGR a controllo elettronico e raffreddamento dei gas di scarico; il circuito di lubrificazione che ha una nuova pompa dell’olio e lo scambiatore esterno (aria/olio) per il raffreddamento dell’olio; il circuito di raffreddamento con una diversa pompa dell’acqua. Insomma, una lunga serie di migliorie e interventi che hanno dato vita a un propulsore affidabile, potente e dai consumi ridotti.

Il sistema Multijet
L’adozione del sistema Multijet fa del 1.9 JTD il primo al mondo dei propulsori “Common Rail” di seconda generazione ad equipaggiare un’Alfa Romeo. Alla base vi sono sempre i principi del “Common Rail” Unijet, ovvero alta pressione d’iniezione e controllo elettronico degli iniettori stessi. Ma con una caratteristica in più: durante ogni ciclo motore, aumenta il numero di iniezioni rispetto alle due attuali. All’interno del cilindro, quindi, la quantità di gasolio bruciata è la stessa ma viene suddivisa in più parti, ottenendo una combustione più graduale.
Tra i vantaggi, una maggiore silenziosità di funzionamento, una riduzione delle emissioni e una resa motoristica che migliora ancora la guidabilità della vettura.
Risultati non di poco conto, dunque, soprattutto perché ottenuti su un motore che, oltre a rappresentare un incredibile balzo tecnologico rispetto ai diesel a precamera, fa registrare enormi miglioramenti anche nei confronti dei JTD di prima generazione.
Il segreto del Multijet è racchiuso nella centralina che controlla
il comando elettrico di apertura e chiusura degli iniettori (oltre che in questi ultimi). L’elemento chiave, anzi, è la centralina elettronica stessa, che può far eseguire una serie di iniezioni anche molto vicine tra loro.
Sviluppato dai ricercatori della Fiat Auto proprio a questo scopo,
il componente (insieme con gli iniettori) consente di attuare quelle “iniezioni multiple” che assicurano al progettista un controllo più preciso delle pressioni e delle temperature sviluppate nella camera di scoppio, oltre che un migliore sfruttamento dell’aria immessa nei cilindri.
In questo modo si raggiungono ulteriori traguardi: nel controllo del rumore di combustione, nella riduzione delle emissioni, nell’incremento delle prestazioni.
Lo studio ha fatto emergere le potenzialità del sistema, che fornisce sempre grandi vantaggi, ma accentuati, in un campo o nell’altro, a seconda del tipo di sequenza scelta e dell’area di funzionamento del motore nella quale questa viene applicata. In alcuni casi, infatti, si privilegia la riduzione dei tempi di avviamento e della fumosità, in altri l’incremento della coppia e l’abbattimento del rumore, in altri ancora la riduzione delle emissioni e l’incremento della silenziosità.
Oggi quella ricerca ha portato alla realizzazione del primo motore Multijet: per il Gruppo Fiat un ulteriore primato nel campo dei motori a gasolio. Risultato reso possibile dal grande know how accumulato in questo campo fin dal 1988, quando nasceva la Croma TDI, prima vettura diesel ad iniezione diretta del mondo.
Si trattava, per quegli anni, di una vera e proprio conquista tecnologica che in seguito sarebbe stata adotta da altri costruttori. Maggiori prestazioni e minori consumi sono i risultati raggiunti con l’iniezione diretta del gasolio, resta però insoluto l’eccessivo rumore del propulsore ai bassi regimi di rotazione e nei “transitori”. Inizia così lo studio di un sistema di iniezione diretta più evoluto, ricerca che alcuni anni più tardi porterà al principio del “Common Rail” e allo sviluppo dell’Unijet.
L’idea nasce nei laboratori di ricerca dell’Università di Zurigo, dove si sta perfezionando un sistema di iniezione mai applicato prima su una vettura, il “Common Rail” appunto. L’idea è semplice e allo stesso tempo rivoluzionaria: continuando a spingere gasolio all’interno di un serbatoio, si genera pressione all’interno del serbatoio stesso, che diventa un accumulatore idraulico (“rail”), cioè una riserva di combustibile in pressione pronto all’impiego.
Tre anni dopo, nel 1990, inizia la preindustrializzazione dell’Unijet, l’impianto sviluppato da Magneti Marelli, Centro Ricerche Fiat ed Elasis sul principio del “Common Rail”. Una fase che si conclude nel 1994, quando Fiat Auto decide di scegliere un partner che abbia la massima competenza nel campo degli impianti d’iniezione per motori diesel.
Il progetto viene quindi ceduto alla Robert Bosch per la parte finale del lavoro, cioè il completamento dello sviluppo e l’industrializzazione.
Arriviamo così al 1997 e al lancio dell’Alfa 156 JTD equipaggiata con il rivoluzionario turbodiesel. Rispetto ai propulsori diesel tradizionali il JTD assicura un miglioramento medio delle prestazioni del 12%, oltre che una riduzione dei consumi del 15%. Risultati che spingono le vetture dotate di questo motore ad un successo immediato.
Adesso è la volta della seconda generazione dei motori JTD, quelli Multijet e plurivalvole. Ed è proprio il 1.9 JTD 16v a iniezioni multiple
il capostipite di questa nuova famiglia di propulsori.

I vantaggi del plurivalvole
Grande potenza, dunque, (103 kW) e una coppia generosa (31 kgm) per il nuovo propulsore 1.9 JTD 16v.
Risultati raggiunti grazie a:
- una diversa calibrazione del controllo motore;
- un aumento della pressione d’iniezione diretta portata da 1300 a 1400 bar;
- una nuova taratura del turbocompressore.
La sovralimentazione del propulsore, infatti, è realizzata con un turbocompressore Garrett dotato di turbina a geometria variabile che contribuisce a migliorare l’erogazione di potenza, conferendo allo stesso tempo caratteristiche di coppia molto elevata anche ai bassi regimi di rotazione. Basti pensare che tra i 1750 e 3250 giri/min, è disponibile il 90% della coppia massima. Dati che si traducono in una grande piacevolezza di guida e in prestazioni davvero brillanti: sia su Alfa 147 sia su Alfa 156 e Sportwagon. In 5a marcia, per esempio, l’Alfa 147 passa da 80 a 120 km/h in 7,9 secondi; raggiunge una velocità massima di 206 km/h; e accelera da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi.
E tutto ciò a fronte di consumi contenuti. A velocità costante e in 6a marcia, infatti, il modello fa registrare:
• 4,5 l/100km a 90 km/h;
• 6,0 l/100km a 120 km/h;
• 7,5 l/100km a 150 km/h.
L’Alfa 156, infine, tocca i 209 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi. Mentre la Sportwagon impiega 9,7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Anche in questo caso i consumi sono molto contenuti.
A velocità costante e in 6a marcia, infatti, il modello fa registrare:
• 4,5 l/100km a 90 km/h;
• 5,9 l/100km a 120 km/h;
• 7,3 l/100km a 150 km/h.

soulmadx
28-03-2003, 21.21.51
2.0 JTS: l’interpretazione Alfa Romeo del motore a benzina con iniezione diretta.
Il 2.0 JTS è un propulsore ad altissime prestazioni che dal suo particolare sistema di combustione prende il nome di JTS (Jet Thrust Stoichiometric), sigla destinata a distinguere tutta una famiglia di futuri motori Alfa Romeo.
Per il cliente, tutto ciò significa disporre di un due litri che:
• rispetta già i rigorosi limiti sulle emissioni Euro 4;
• non ha bisogno di benzina a basso tenore di zolfo ma impiega il normale carburante già distribuito in Europa e negli Stati Uniti.
Il 2.0 JTS rappresenta, dunque, un vero e proprio balzo tecnologico per Alfa Romeo, il suo primo motore a benzina con gli iniettori che lavorano direttamente nella camera di combustione. Realizzato interpretando in modo del tutto originale i principi della carica stratificata e della creazione del moto della miscela all’interno del cilindro.

– Combustione magra ma non troppo
Nota dai tempi di Nikolaus Otto (che ne chiese il brevetto nel 1877), la possibilità di iniettare la benzina direttamente nella camera di combustione anziché nel condotto di aspirazione è stata sfruttata, nel tempo, con due finalità diverse. Negli anni Cinquanta e Sessanta, sulle vetture da competizione, per incrementare la potenza del motore. Più di recente (a partire dal ’96) per ridurre i consumi.
Su quest’ultimo obiettivo, anzi, si sono concentrate tutte le applicazioni recenti dei costruttori, che hanno ottenuto buoni successi ricorrendo alla tecnica della carica stratificata. Il principio è semplice: invece di iniettare nel cilindro tanta benzina quanta ne occorre per mantenere in tutta la camera di combustione il normale rapporto aria-combustibile di 14,7:1 (stechiometrico), inietto solo una piccola quantità di benzina che si miscela con l’aria per formare, proprio intorno alla candela, un nucleo a composizione pressoché stechiometrica. Ottengo, così, una miscela stratificata, cioè “a strati” perché più ricca là dove scocca la scintilla di accensione e poi sempre più “magra” (aumenta l’aria e diminuisce la benzina) a mano a mano che ci si allontana verso l’esterno della camera.
Finora i vantaggi di questa combustione magra, che viene di solito applicata nella fascia dei regimi di rotazione fino a 3000 giri/minuto, sono stati quantificabili in un risparmio di carburante del 10% circa. Mentre gli svantaggi si possono riassumere in:
• una perdita di prestazioni quando si richiede alla vettura la piena potenza (è dovuta alla particolare forma dei condotti e dei pistoni, peraltro indispensabile per ridurre i consumi ai bassi regimi);
• la necessità di usare benzina senza zolfo, difficile da reperire in Europa e praticamente sconosciuta negli Stati Uniti;
• l’obbligo di impiegare tecnologie di trattamento dei gas di scarico (DENox) per abbattere la maggiore emissione di ossidi di azoto dovuti alla combustione di miscela magra.
Come è facile intuire, l’approccio di Alfa Romeo alla nuova tecnologia non poteva certo essere questo. Per tutti i modelli del Marchio, infatti, prestazioni ai vertici delle rispettive categorie e un comportamento su strada brillante sono, da sempre, requisito irrinunciabile.
Perché, allora, non sfruttare l’iniezione diretta per aumentare, in primo luogo, potenza e coppia del motore, seguendo il filone di un uso sportivo di questa tecnologia.
E magari ricorrere alla carica stratificata in funzione della riduzione di consumo solo in una ristretta fascia di regimi di rotazione intorno al minimo.
È nato, così, un modo originale, tutto Alfa Romeo, di guardare all’iniezione diretta nei motori a benzina. Una soluzione, si potrebbe dire, di sintesi tra i due approcci che erano stati seguiti finora. Il 2.0 JTS della Nuova Alfa 156, infatti, funziona con una combustione “magra” fino all’intorno dei 1500 giri/min realizzando comunque un risparmio di carburante, anche se più contenuto rispetto ad altri GDI “lean”. Mentre al di sopra di quel regime di rotazione brucia una miscela aria-benzina stechiometrica, cioè con un normale rapporto di 14,7:1 tra i due componenti. E può garantire, quindi, prestazioni eccellenti. Anzi, migliori di quelle che si avrebbero con un usuale propulsore a iniezione indiretta. Innanzitutto perché la benzina iniettata direttamente in camera di combustione, anziché nel condotto, raffredda l’aria aspirata, aumentando il rendimento volumetrico del motore. Allo scendere della temperatura, infatti, i gas aumentano la loro densità, quindi si riducono
di volume: nella stessa camera di combustione, perciò, è possibile introdurre più aria.
Raffreddando la camera stessa, inoltre, diminuisce la sensibilità del propulsore alla detonazione. È quindi possibile aumentare il rapporto di compressione, che nel nostro caso passa dal valore di 10:1 del 2.0 T. Spark a quello di 11,3:1 del 2.0 JTS.
Maggiore potenza, dunque, per il nuovo motore Alfa Romeo che - tra l’altro - può erogarla senza trovare ostacoli, dal momento che l’impianto di trattamento dei gas di scarico adottato dai modelli Alfa Romeo non genera quelle forti contropressioni, che invece sono tipiche dei “Nox absorber” usati dai GDI “lean”.
Infine, l’introduzione della benzina direttamente in camera migliora la velocità di risposta del propulsore al comando dell’acceleratore (si rivela, infatti, nettamente più rapida di quella di un motore a benzina convenzionale).

– I vantaggi: maggiori prestazioni e consumi minori
Rispetto all’attuale 2.0 T. Spark e agli altri motori a benzina con iniezione diretta oggi disponibili, il 2.0 JTS offre una leggera riduzione dei consumi e un generoso aumento di potenza e soprattutto di coppia:
+ 15 CV e + 25 Nm. Tutto continuando ad usare la benzina oggi in commercio e gli attuali catalizzatori.

– Un principio nuovo in camera di combustione Due le caratteristiche distintive del nuovo sistema di combustione JTS:
• il principio seguito per dare vita, all’interno del cilindro, al movimento che spinge la miscela di aria e benzina verso la candela;
• il range dei regimi di rotazione entro il quale il motore funziona a combustione magra (lean burn).
Vediamo il primo punto. Negli altri motori GDI è la forza dell’aria che “trascina” la benzina nebulizzata (spray) nella zona dove scoccherà la scintilla di accensione. Scelta che è determinata dalla volontà di avere una miscela molto magra (fino a 60:1) e quindi consistenti risparmi nei consumi. Ma che porta con sé la necessità di variare il movimento dell’aria in camera di combustione (charge motion) a seconda dei regimi di rotazione, complicando i meccanismi di immissione dell’aria stessa (farfalle, sistemi di chiusura di un condotto eccetera).
Nel 2.0 JTS, al contrario, è la forza dello spray della benzina (Jet Thrust) che, mentre si miscela con l’aria, la trascina verso la candela. In questo modo si ottiene una carica complessivamente meno magra (il rapporto, che resta costante a tutti i regimi, è di 25:1) e si risparmia, di conseguenza, meno carburante. Ma la meccanica interna del motore risulta assai meno complicata, perché priva di sistemi di variazione del moto dell’aria.
La stessa semplificazione che garantisce il limitare l’uso della combustione magra ai regimi di rotazione intorno al minimo (fino a 1500 giri/min). Infatti, i motori GDI che utilizzano la carica stratificata entro una fascia di regimi più ampia (fino ai 3000 giri/min) devono subire una profonda modificazione del profilo di pistoni e condotti. Questi ultimi, perciò, assumono una forma che non permette, poi, di ottimizzare la potenza agli alti regimi.
L’uso della carica stratificata solo entro i 1500 giri/min, invece, consente al 2.0 JTS Alfa Romeo di modificare poco pistoni e condotti, che hanno - quindi - una forma più simile a quella degli attuali motori a iniezione indiretta e possono perciò garantire lo sfruttamento dell’intera potenza agli alti regimi.
Ed è ancora l’estensione della combustione magra fino ai 3000 giri/min che impone l’uso di un impianto di trattamento dei gas di scarico (Nox absorber) per eliminare gli ossidi di Azoto. Costringendo anche all’impiego di benzina senza zolfo, l’unica che non danneggia il catalizzatore stesso.
Mentre l’impiego della carica stratificata solo ai regimi intorno al minimo permette al 2.0 JTS di usare un impianto di catalizzazione tradizionale. Risultato reso possibile anche da un più largo uso del ricircolo dei gas di scarico (Exhaust Gas Recirculation) che riduce la produzione di ossidi di Azoto (Nox). Data la presenza, sui motori Alfa Romeo, del variatore di fase, nel 2.0 JTS il ricircolo dei gas di scarico verso l’aspirazione è realizzato direttamente tra la valvola di aspirazione e quella di scarico (EGR interno).

(continua....)

soulmadx
28-03-2003, 21.23.33
Tecnica: che cosa cambia :
Dal punto di vista tecnico, le principali trasformazioni subite dal 2.0 JTS, rispetto al corrispondente motore Twin Spark, riguardano la testa cilindri (con gli iniettori Bosch montati in camera), i pistoni, gli alberi di distribuzione e l’impianto di scarico. Componenti che sono, tutti, completamente nuovi.
I condotti di aspirazione, infatti sono ad elevate prestazioni;
il collettore della benzina è ad alta pressione (tipo “Common Rail”);
i pistoni hanno un rapporto di compressione più alto; e lo scarico - che soddisfa le norme Euro 4 - è “a cascata”.
Tradizionale nel funzionamento ma non per la disposizione, infatti, l’impianto di trattamento dei gas di scarico non è più costituito da un precatalizzatore e da un catalizzatore principale, entrambi sistemati sotto la scocca. Ma da due catalizzatori principali integrati nel collettore (ciascuno è collegato ad un doppio ramo che va a due cilindri).
In questo modo è stato liberato lo spazio sottoscocca, dove trova posto un silenziatore dotato di maggiore permeabilità e per questo capace di ridurre le contropressioni, a tutto vantaggio di una più piena erogazione della potenza del motore.

(dal sito ufficiale Alfa Romeo: www.alfaromeo.it ;) )


(L) (L) (L) (L)

succhione
28-03-2003, 21.41.52
...che servizio Soul..!!
..Il Sig. Romeo non avrebbe fatto meglio...;)

soulmadx
28-03-2003, 21.49.59
D'altronde....sono o non sono il Wt Cuore Sportivo??;)
(work in progress....;) )

ciao succhy!:) (K)

Nothatkind
29-03-2003, 11.59.15
Beh, sei tornata? :)
Ciao, sono felice di rileggerti. (K)

P.s.: la GT Coupè ha una coda che nun me piace penniente... il SUV è carino, anche se non è il mio genere di vettura. Troppo avanti, invece, la linea TI della 147, i cerchi in lega sono qualcosa di splendido! (Y) (Y)

:) (F)

soulmadx
29-03-2003, 12.38.14
Ciao Noth!:)
La Gt Coupè non convince molto nemmeno me...soprattutto il dietro...ma lo studio del SUV cacchiolina mi fa sperare bene... mi sa che ne viene fuori una bestiaccia che darà filo da torcere al X5 del Bmw....sperando che ci piazzino un bel 8/12 cilindri oltre al motore del Gta...:rolleyes: :p

Dunque...riepilogo delle Newz:

2003

156 - Facelift (ottobre)
166 - Facelift (entro fine anno)
Gtv/Spider - Facelift (estate)
Sprint - Modello nuovo (dicembre)
Evoluta - Concept (estate)

2004

147 - Facelift importante
147 - GTA 4x4
156 - GTA 4x4

2005

156 - Modello nuovo
Gtv - Modello nuovo
Spider - Modello nuovo
Suv - Prima "tutti terreni" Alfa

2006

166 - Modello rinnovato
Sprint - Modello rinnovato

Foto "rubate"...:p

156 restyling
http://www.alfasport.net/public/upload/4R_03_2003_156_CROSS_OVER.jpg

INTEGRALE
http://www.alfasport.net/public/upload/4R_03_2003_156_INTEGRALE.jpg

166 restyling
http://www.alfasport.net/public/upload/4R_03_2003_166_RESTYLING.jpg

(L) (L) (L)

Lello
29-03-2003, 12.51.12
Ciao Soul, bello ritrovarti, bella la nuova Alfa..
:)
(L) (F) (L)

Nothatkind
29-03-2003, 12.51.17
Aspetto con ansia la "157", per adesso ho visto solo disegni, ma mi pare molto aggressiva, e questo è bene. ;)

Per me, sarebbe una buona cosa rinnovare la 166 in modo più aggressivo, tra tutte è quella che adesso ha la linea meno personale. I motori ormai ci sono. :) Magari una bella 166 3.2 V6 con trazione integrale e cerchi da 18 pollici, tipo quelli della TI... :p E un bel turbodiesel, ci vorrebbe un 2500 o un 3000, con almeno 180-200 cv, tanto per pote sfidare i tedeschi anche su questo campo. (Y) (Y)

succhione
29-03-2003, 12.55.17
..se poi...le ruote che movessero il Biscione, ritornassero posteriori....:o...farei festa !!!

Nothatkind
29-03-2003, 12.59.37
Su quello non ci spererei più di tanto... :rolleyes: mi sa che ci si dovrà accontentare al max di una integrale...

soulmadx
29-03-2003, 13.02.16
Beh..già che cominciamo a metter la trazione integrale...siamo sulla buona strada no?:rolleyes: :)

Io lo spero tanto...e intanto mi faccio quattro risatucce leggendo qto articolo tratto da 4Ruote....:D :devil::D

Scende il gelo sulla qualità VW di Thomas Fischer

La crisi dell’Auto non ha risparmiato neanche la florida Germania, che ha denunciato un calo delle vendite pari al 6% in Europa, solo a gennaio.
Ma a buttare giù il morale non è stato solo questo dato, ma anche il “caso” montato dai giornali sulla scarsa resistenza dei motori in alluminio Volkswagen (1.0 e 1.4 cc., montati sulle “Lupo”, “Polo” e “Golf” a partire dal ’97) alle temperature inferiori a –8 °C, che in presenza di umidità, formano condensa nel tubo di sfiato del monoblocco nei percorsi brevi, e quindi gelando i condotti di ventilazione, si ostruisce la presa di aspirazione della pompa dell’olio, compromettendo la lubrificazione del motore, che porta ovviamente a gravi danni.
La casa a conoscenza del grave difetto e avendo stimato che “solo” 2.500 automobilisti su 600.000 avrebbero avuto questi problemi, non ha ritenuto di fare una campagna di richiamo, preferendo modificare dal ’99 i condotti di ventilazione dei basamenti, ma il problema è stato risolto solo a maggio del 2002 riscaldando elettricamente il tubo di sfiato “responsabile” del difetto.
Ma il “CASO” è venuto fuori, mettendo in cattiva luce la casa tedesca e costringendola (il 23 gennaio di quest’anno) a garantire ai clienti “sfortunati”, 10 anni di agevolazioni, senza limiti di percorrenza, con il rimborso totale di tutte le fatture inerenti il difetto in questione.
Ma i problemi di affidabilità riguardano anche 850.000 bobine difettose che hanno dovuto essere sostituite.
Di questo male si è già reso conto il Presidente della Volkswagen Bernd Pischetsrieder, che a ottobre, in un congresso dei quadri direttivi, svoltosi a Shanghai, si è lamentato proprio della carente qualità, dicendo: ” La Volkswagen ha i pompieri migliori del mondo, ma di prevenzione degli incendi non ne capiamo niente o troppo poco e sembra proprio che non ci interessi neanche molto”.
Ha aggiunto anche: ” Ogni azione di richiamo costa soldi, irrita i clienti e danneggia l’immagine”.
Il Presidente si è poi lamentato anche della soddisfazione dei clienti, con questa “stupefacente” affermazione”: ” Sui mercati mondiali siamo oramai nella media o addirittura sotto”.
Tradotto in soldoni, il Gruppo Volkswagen riceve 16,5 richieste di riparazione al minuto, per un valore medio di 3.600 euro, che in totale fanno 5,2 milioni di euro al giorno!

soulmadx
29-03-2003, 13.14.43
Ho trovato un po' di disegni di ipotetici studi delle future alfa...

http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/suv_2.gif
http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/coupe_1.gif
http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/coupe_3.gif
http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/coupe_4.gif
http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/coupebig_1.gif
http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/156n_3.gif
http://www.alfa-romeo.cz/image/galerie/156n_4.gif

...bastano??:p :D :D :D

soulmadx
29-03-2003, 13.20.16
E questo è un link davvero fichissimo...ci sono delle foto spettacolo...soprattutto della gta (qlla rossa coi cerchi neri!..spettacolo!):eek: :p (L) (L) (L)


ALFA SALONE (http://www.quadrifoglio.ch/html/content/events/events_salongenf2003.html)

soulmadx
29-03-2003, 13.24.56
scusate ma ho appena visto qta gallery....:eek: nn potevo non linkarla:
PAZZESCHE (http://www.quadrifoglio.ch/html/content/gallery/gallery_rennwagen.html)

soulmadx
13-04-2003, 20.04.49
AUTODELTA SQUADRA CORSE (http://www.autodelta.alfaromeo.com/indexnofr.html)

ETCC (http://www.eurostc.it)

http://www.eurostc.it/press/pictures/04.barcelona/low/TARQUI88.jpg

http://www.eurostc.it/press/pictures/04.barcelona/low/LARIN86.jpg

http://www.eurostc.it/press/pictures/04.barcelona/low/FRANC63.jpg

Nothatkind
13-04-2003, 21.02.21
;) ;)

soulmadx
27-04-2003, 11.34.18
:o :) ;)

soulmadx
27-04-2003, 13.27.07
OGGI SU EUROSPORT ORE 15.15 (http://www.eurosport.com/home/pages/V3/L4/S224/E5613/sport_Lng4_Spo224_Evt5613_Sto423886.shtml)


;)

axor
27-04-2003, 13.28.23
E stata la mia prima macchina an alfa ma di quelle con la A maiuscola di che se le usi in questi anni ti arrestano per inquinamento.
Era una splendida ma vecchia junior gt 1600 motore 1600 2 carburatori doppio albero a cammes e trazione posteriore.
Allora i motori ruggivano con come quelli di adesso con tutte ste norme anti inquinamento i motori sembrano degli indetti

ciao

soulmadx
27-04-2003, 13.40.18
Originariamente inviato da axor
E stata la mia prima macchina an alfa ma di quelle con la A maiuscola di che se le usi in questi anni ti arrestano per inquinamento.
Era una splendida ma vecchia junior gt 1600 motore 1600 2 carburatori doppio albero a cammes e trazione posteriore.
Allora i motori ruggivano con come quelli di adesso con tutte ste norme anti inquinamento i motori sembrano degli indetti

ciao

Non posso che essere d'accordo con te,anche se vista la mia età...quegli anni del Ruggente Biscione non ho potuto viverli direttamente purtroppo...

ps.ti segnalo qche link...;)

http://www.carsfromitaly.com/alfaromeo/index.html
http://www.motorbase.com/vehicle/6/8/
http://www.motorbase.com/vehicle/6/8/pictures.html
http://hometown.aol.com/italcarguy

Nothatkind
27-04-2003, 14.23.41
Sì, ma le norme antiinquinamento SERVONO. Punto.

;)

soulmadx
27-04-2003, 14.26.37
Ciao Noth :)(K)

Nothatkind
27-04-2003, 17.23.28
Ciao Soul... mi stavo domandando che fine avessi fatto e che "strade stessi percorrendo" in questo periodo... ;) :)

(K)

soulmadx
27-04-2003, 19.43.48
Continuando la tua metafora....diciamo che sto correndo su di un asfalto in perfette condizioni ma con le gomme sbagliate...:rolleyes:

Ma non mollo....:) CI HO UN'ALFA IO NEL CUORE!:D

(K) (L)

succhione
27-04-2003, 21.42.10
Originariamente inviato da soulmadx
...diciamo che sto correndo su di un asfalto in perfette condizioni ma con le gomme sbagliate...:rolleyes:

(K) (L)

...è proprio in questi casi..che viene fuori "l'anima"...ovvero, quella cosetta che ti fà percorrere le curve in estrema precarietà..con il retrotreno che scivola fino ad appoggiarsi sul "corpo" nudo del "tornante"...e giù...fino all'altra gimcana...:eek: ..
http://www.lapadania.it/images/cuore.gifhttp://tanig.tripod.co.jp/image/But-156R.gif

soulmadx
27-04-2003, 21.51.29
si ma spesso ti chiedi se è giusta la scelta di quelle gomme....il rischio si è eccitante,ma....alla lunga logora il mezzo ed il pilota....

...e ti chiedi se il pilota sia all'altezza davvero,se ne abbia davvero la forza ed il coraggio...con quelle gomme...


:rolleyes:

ps.succhy....(K) (L)

succhione
27-04-2003, 22.19.19
Originariamente inviato da soulmadx
si ma spesso ti chiedi se è giusta la scelta di quelle gomme....il rischio si è eccitante,ma....alla lunga logora il mezzo ed il pilota....

(K) (L)

...quel logorio..che odora di piacere, che ti fa aggredire le curve e morderle con avidità...
..le "gomme" prima o poi vanno cambiate....lasciando i "mozzi" fumanti...liberi di accogliere ciò che meritano...http://digilander.libero.it/katalog/emo/Meravi/faccine_merav0006.gif


...
http://www.wrangellmedicalcenter.com/images/heart.gif

soulmadx
27-04-2003, 22.34.53
mi chiedo solo una cosa.....se poi anche con la nuova e meritata gommata...andassi fuori strada e mi capottassi???a questo punto comincerei a pensare davvero che c'è qualcosa che non va nel pilota....

la passione...il troppo coraggio...la lotta uno-contro-tutti per poi che cosa?rimanere schiacciati a testa in giù nell'abitacolo con le ruote ancora fumanti?...

l'errore era del pilota....l'errore è del pilota,qualsiasi cosa faccia...che rischi o meno.


:rolleyes:

soulmadx
07-05-2003, 18.50.05
Wallpapers Gta AutoDelta...(chi li volesse high definition...pvt!;) )

soulmadx
07-05-2003, 18.50.48
2

soulmadx
07-05-2003, 18.51.43
3

lilith
07-05-2003, 19.12.48
la 147 .... sbavvvvvvvvvv :D
l'ho potuta ammirare alla fiera del radioamatore...tutta installata di "casse" :D

marò..che spettacolino!

abbiamo preso le misure col Mio ... e ci sta dentro ..:D brutto essere alti certe volte .. ;)



ma soul...sai ke a casa ho un modellino che camminava solo della marini, coem quello nelle foto della gallery :) insomma coem quelal di nannini dài!
però è da quel tempo ke non cammina + 'sta macchientta.....se vuoi chiamarla macchinetta.. è abbastanza grande..

ma si può? io anziché la bambola mi portavo l'autina... :rolleyes:
e se non potevo portarmi quella ...avevo la 126 bronz della burago!! :eek: pure all'asilo l'ho portata ...

cic che sono grave?! :D :p

soulmadx
07-05-2003, 19.22.12
Originariamente inviato da lilith
la 147 .... sbavvvvvvvvvv :D
l'ho potuta ammirare alla fiera del radioamatore...tutta installata di "casse" :D

marò..che spettacolino!

abbiamo preso le misure col Mio ... e ci sta dentro .. brutto essere alti certe volte ..

ma soul...sai ke a casa ho un modellino che camminava solo della marini, coem quello nelle foto della gallery insomma coem quelal di nannini dài!
però è da quel tempo ke non cammina + 'sta macchientta.....se vuoi chiamarla macchinetta.. è abbastanza grande..

ma si può? io anziché la bambola mi portavo l'autina...
e se non potevo portarmi quella ...avevo la 126 bronz della burago!! pure all'asilo l'ho portata ...

cic che sono grave?!

lilith...ehm...qlla era la 156 Gta nn la 147...:p :D
e cmq...qlla di nannini che dicevi tu è per caso qta?è l'Alfa 155 DTM:o (L) :)

http://www.peugeotsportclub.com/alfa155/Models/930120-Nannini.jpg

nn sei grave...e se tu lo fossi io che sono???da ricoverare???(per favore nn rispondere...:rolleyes: :D :D )

lilith
15-05-2003, 13.31.14
lo so che non era quella....:D
esprimevo la mia preferenza....:p

quella di nannini...quella che si vede in una delle foto, quelle bianche... cmq appena vò a torino..la guardo e ti fò sapere ..ok?!

ed era martini e non marini.... :p era lo sponsor!!


e ti ho risposto..un po' tardi ..ma non importa.. :p
(L) :D
e dài non sei grave!
vorrei avere io passione x qualcosa coem l'hai tu x l'alfa....chi c'è l'ha x i pc .. x i giochetti, ki x al musica...
..io ...buh??? :confused: ancora non l'ho trovata...

xciò..tranquilla dolcezza, ok?! :D

soulmadx
15-05-2003, 19.15.55
Originariamente inviato da lilith
quella di nannini...quella che si vede in una delle foto, quelle bianche... cmq appena vò a torino..la guardo e ti fò sapere ..ok?!

ed era martini e non marini.... :p era lo sponsor!!




http://users.skynet.be/alfaromeo/pics/alfa155dtm.jpg

;) (F)

lilith
15-05-2003, 19.23.06
già :)



xò già vedo ke è diversa da quella che ho a casa della mamy....fa conto che è un modello di...boh..21/22 anni fa ...:eek:

:D eh già.... il tempo passa....:D :p

(F)

soulmadx
16-05-2003, 20.02.11
Dunque....direttamente dall'AutoKit Show Domenica scorsa a Monza...(giornata spettacolo)...chi mi sa dire che è qta?:eek: :)
(x la cronaca...la vernice speciale di questa "zietta" costa circa 3000 euro e se graffi o ammacchi la carrozzeria non devi riverniciare tutto il pezzo ma solo il punto dove c'è il graffio....:eek: )

soulmadx
16-05-2003, 20.05.26
Sempre dall'autokit show....a che "bestiaccia"appartiene qto motore?
(nn è alfa...:rolleyes: :( :p )

pone
16-05-2003, 22.47.23
così enorme... immaginavo fosse proprio della auto di cui c'è scritto sopra il nome... Viper, 'na putenza! :D
ciao Soul(K)

soulmadx
17-05-2003, 10.34.33
Opsss..mi son sbagliata ad allegare la foto...:p (l'avevo coperta la scritta..:anger: :p :D )

vabbè vabbè...ma la prima zietta?dai nn è difficile....:rolleyes: :D

Ciao Pone(K)

succhione
17-05-2003, 10.41.42
.:o....come matita sugli occhi...le tue sgommate allungano lo sguardo sui bordi dell'asfalto...e....sento odore di noi...
http://lavvu.com/Images/car.gif.gif


..da:..quattroruote e..una capanna......:D

soulmadx
17-05-2003, 10.49.51
:D ciao succhy!!!(K) :)

ps.almeno tu ....dimmi che lo sai....daaaii!!!:D :D

Nothatkind
17-05-2003, 10.54.50
Originariamente inviato da soulmadx
Opsss..mi son sbagliata ad allegare la foto...:p (l'avevo coperta la scritta..:anger: :p :D )

vabbè vabbè...ma la prima zietta?dai nn è difficile....:rolleyes: :D

Ciao Pone(K)

Che tazza, una VW Corrado...


:p

succhione
17-05-2003, 10.59.56
..:o..non saprei...l'inclinazione dei cilindri ...potrebbe essere ...Ferrari....mmmmmh.....bho..gulp...!!!

soulmadx
17-05-2003, 11.02.04
la corrado siiiiiiiiii che bella!!!è stupendissima!!la voglio!:eek: :p :D

peccato solo che una VW...:rolleyes: bleargh...:p :D

succhione
17-05-2003, 11.12.17
....le corrado si trovano a pochi soldi.....un pò anonima...
..questa forse....:p
http://www.mattwolf.com/dragcity/images/cars/bugatti.gif

soulmadx
17-05-2003, 11.23.25
cmq nn la prenderei mai!nn per altro...nn è alfa!
ps.forse dico forse...sto pensando di prendere la 155 Q4...me l'hanno offerta a poco...mah nn so sono ancora indecisa...:rolleyes:

http://www.arctis.net/alfa_romeo/pic/classic/155.jpg

http://http://www.asaf.co.il/alfa/images/155back.jpg

il problema è che 1 è un po' grossa di stazza..
2 - mia madre...
3 - ciuccia troppo...
4 - hanno chiesto 5000 euri...

che fare?:rolleyes:

Nothatkind
17-05-2003, 11.41.49
Beve decisamente troppo, e sai che palle il bollo e l'assicurazione...
:rolleyes:

soulmadx
17-05-2003, 11.45.01
lo so...già della mia pago 'na cifra...uffi i soldi...averne tanti tanti il mio sogno sarebbe avere un grande capannone e prenderle tutte tutte...dalle prime del Novecento alle ultime Gta...:rolleyes:

..ma resterà un sogno...:( :rolleyes:

Nothatkind
17-05-2003, 12.03.31
Eh, direi proprio di sì... :D

Pensa che a me piacerebbe un capannone con molte supercar (O R I G I N A L I, non quelle stamarrate che piacciono a te! :D ) di tutti i colori... una 360 modena gialla, una 550 maranello rossa, una murcielago arancio, una diablo violetto perlato, una jaguar verde inglese...una viper nera, e poi il blu, il bianco, l'argento... troppe troppe... :rolleyes:


:p

TyDany
25-05-2003, 00.25.47
La la la la, vinceremo l'etcc :p

http://www.btccpages.com/tn/02etcc1ps.jpg

Nothatkind
25-05-2003, 01.31.43
Azz, già dalla foto si vede che la 156 vince pure in retromarcia... e ora che pure mio padre se ne è pigliata una (la jtd 16V), che goduria... :eek: :p

TyDany
25-05-2003, 19.13.33
Ho appena finito di vedere su La7 le gare, buahahahahah l'alfa le ha prese sonore dalla BMW e se ha un suo pilota ancora in testa al campionato (per soli 4 punti) è solo perchè Jorg Muller è stato un tantino preso di mira :rolleyes:

soulmadx
11-06-2003, 22.37.46
http://users.skynet.be/alfaromeo/pics/alfa156-2003-10-n.jpg

soulmadx
11-06-2003, 22.38.27
http://users.skynet.be/alfaromeo/pics/alfanightrevs.jpg