PDA

Visualizza versione completa : ADSL: finisce l'era dell'anonimato ma...E’ UNA SUPERBUFALA!


Zane
02-08-2002, 19.34.16
[Tratto dalla mia mailinglist]

A quanto pare il caldo e il bel tempo non distolgono minimamente i cyber-bufalari dalla loro solite attività perditempo. L’ultima giunta in redazione incrimina con un mix di termini tecnici inesatti e allarmismo la connessione a banda larga ADSL, accusando i fornitori di accesso di spiare l’utenza e di violare in continuazione la loro privacy. La bufala, firmata ANSA e con oggetto “ADSL: finisce l'era dell'anonimato ma........FINIREMO TUTTI SOTTO CONTROLLO?”, racconta addirittura di un fantomatico arresto da parte di un un utente ADSL con la copia di Windows piratata, rilevata “con una semplice visita al sito di Microsoft”. Un mucchio di fandonie, come è facile comprendere, ma con uno scopo ben preciso: testare quali indirizzi e-mail sono validi, e rivenderli agli spammer a peso d’oro.

Non è la prima volta che l’ADSL viene presa di mira: già qualche tempo fa (http://www.zanezane.net/z.asp?mail=61) circolava un messaggio analogo: come all’epoca, raccomandiamo di non rispondere e tantomeno inoltrare questo messaggio.

mariuzz
02-08-2002, 20.31.19
bufala doppia visto che l'ANSA non ha mai rilasciato una notizia del genere!!!

:D :D

bye

ThEmAtRix
03-08-2002, 06.05.28
Adesso li contatto e gli vendo i quasi tremila indirizzi di posta che ho!!!! :D

Topov
05-08-2002, 00.14.01
Bufala vedete su ZaneZane.net :p

renton
05-08-2002, 14.26.11
Io sulle bufale chiedo sempre il parere di una persona abbastanza competente


http://www.attivissimo.net/antibufala/spammer_adsl.htm


CIAO!!

Nunatic
05-08-2002, 17.40.31
Allora voi dite che sono tutte cazzate questa mail...? anche io l'ho ricevuta ma con un indirizzo tutto strano, in pratica tutti numeri tipo 12331@2324324.it, ora vorrei sapere sono cazzate o c'è un fondo di verità, nel senso se vado sul sito della windows o nel download center di windows e scarico qualcosa è vero che se hop qualcosa di non registrato parte una denuncia a chissà chi oppure è una boiata, e secondo come si riconosce tramite connessione internet se un software èregistrato o meno? insomma sono tutte cazzate o un fondo di verità ce l'hanno coloro che hanno cominciato a formattare i dischi fissi?...

renton
05-08-2002, 19.41.01
Calma, calma.... L'adsl o il modem a 56K non ti copre o non ti scopre agli occhi di chi vuol sapere se hai del sw piratato o no.....
E poi, il problema di come facciano a controllare se HAI del sw piratato oppure no, va al di là del quesito di questo topic.... .
Esistono articoli riguardo l'accettazione (tacita il più delle volte) che ognuno di noi fa quando magari esegue un aggiornamento dal sito MS....magari di Wm player , e per questo ti rimando a quest'altra discussione....sempre tratta dal sito di Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net):
"Microsoft si (ri)prende il controllo del vostro computer
Secondo The Register (http://www.theregister.co.uk/content/4/26517.html), il Service Pack 1 e il Service Pack 3 di Windows 2000, due importanti aggiornamenti a questi sistemi operativi, contengono una clausola aggiuntiva che impone all'utente di accettare che Microsoft installi automaticamente gli aggiornamenti futuri anche se l'utente non li vuole e vada a vedere quali programmi ha installato l'utente.

La dicitura esatta è questa: “You acknowledge and agree that Microsoft may automatically check the version of the OS Product and/or its components that you are utilizing and may provide upgrades or fixes to the OS Product that will be automatically downloaded to your computer".

Traduzione: “L'utente riconosce e acconsente che Microsoft possa verificare automaticamente la versione del Prodotto OS e/o dei suoi componenti che l'utente sta utilizzando e possa fornire aggiornamenti o correzioni per il Prodotto OS che verranno scaricati automaticamente sul computer dell'utente”.

In altre parole, per installare questi aggiornamenti di Windows è necessario accettare che Microsoft entri nel vostro computer, lo ispezioni a sua completa discrezione e senza avvisarvi, e installi (sempre a sua completa discrezione) il software che Microsoft ritiene opportuno.

Se accettate queste condizioni, Microsoft viene legalmente autorizzata, per esempio, a verificare se avete copie pirata di programmi suoi o altrui, oppure a installare automaticamente un “miglioramento” di Windows Media Player che suoni soltanto musica legalmente scaricata. "

chiaro???
CIAO!

Klapaucius
07-08-2002, 02.33.44
sarà pure una bufala però io mi sono letto tutto il contratto di Alice 20ore e non mi convince questa frase
Il Cliente prende atto e accetta l'esistenza del registro elettronico di funzionamento ("Log"). Il contenuto del Log ha il carattere di riservatezza assoluta e potrà essere esibito esclusivamente su richiesta delle Autorità competenti. Il Cliente garantisce che qualunque materiale eventualmente immesso dallo stesso in aree pubbliche della rete Internet che risulti imputabile allo stesso in virtù del codice di identificazione e/o password è nella sua legittima disponibilità, non contrasta con norme imperative e non viola alcun diritto d'autore, marchio di fabbrica, segno distintivo, brevetto o altro diritto di terzi derivante dalla legge, dal Contratto e/o dalla consuetudine. Il Cliente assume piena responsabilità circa l'esattezza e veridicità del materiale immesso direttamente o per conto terzi.
Per maggiori info vi rimando all'allegato :eek:
:( :( :( :S (W)

renton
07-08-2002, 14.08.11
Bè ma se è per questo le stesse cose le affermi quando ti registri ad un provider per una connessione gratuita (con modem a 56k)... Sai, quella sbrodolata di regloamento che uno bypassa col mouse spuntando la voce "accetto"...... nulla di più, nulla di meno......

Zane
09-08-2002, 09.40.25
(Y)(Y)(Y)(Y)

renton
09-08-2002, 14.35.13
sei d'accordo Zane?.... :)

Frequency
12-08-2002, 05.31.53
quindi nessun pericolo??

SONOTRANOI
12-08-2002, 07.41.56
Attendo anch'io.....

... ma sto Multyproxy serve a qualcosa?