PDA

Visualizza versione completa : «Windows» non fa più rima con Bill Gates: il marchio non gli appartiene


albyz
09-07-2002, 23.20.30
BEN LI STA:p

skizzo
10-07-2002, 01.14.23
mi sembra giustissimo...(Y)

Freeze
10-07-2002, 01.41.32
Ci mancava solo che Bill accusasse pure la Findus :eek:

Immaginate se la Findus si trasformasse in...Findows? :eek: :D

Ov3rKuNtZ
10-07-2002, 03.55.50
Era già accaduto lo scorso marzo. È accaduto di nuovo, in Appello. Il giudice John Coughenour, della Us District Court, ha sancito - questa volta probabilmente in via definitiva - che la parola “windows” non è di proprietà di Microsoft. E che, pertanto, la creatura di Bill Gates non ha diritto alcuno di reclamare la messa al bando di quanti copino o imitino quel nome.

Nel caso specifico, gli strali del colosso di Redmond s’erano rivolti, all’inizio dell’anno, contro Lindows, una startup che si propone di combinare in un unico programma i benefici di Linux (il sistema operativo “open source”) e l’abbondanza di applicazioni utilizzabili con Windows.

Fondata otto mesi fa da Michael Robertson, il creatore di Mp3.com (uno dei primi siti dediti alla diffusione di musica gratuita in Internet, poi acquistato da Vivendi nel maggio del 2001), Lindows aveva fin da subito dovuto fare i conti con Microsoft, prontissima ad accusarla d’un deliberato inganno ai danni della clientela, attraverso il malizioso uso d’un nome in tutto simile a quello del suo “storico” sistema operativo.
Ma anche l'altro giorno - come già in prima istanza, lo scorso marzo – un giudice ha negato alla parte querelante alcun diritto di proprietà su un nome che, ha sottolineato, “apparteneva al linguaggio corrente della tecnologia ben prima che, nel novembre del 1983, Microsoft lo usasse per battezzare il suo sistema operativo”.