PDA

Visualizza versione completa : Le vostre ricette preferite!


Pagine : 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10

Trinity
28-11-2002, 18.16.48
Originariamente inviato da Lillo

E' piaciuto a tutti i miei amici (e amiche...:D). :cool: Merito degli ingredienti... :rolleyes:


:rolleyes: A me no!!! :p :D :p


(K)

Lillo
28-11-2002, 19.16.02
Originariamente inviato da Trinity
:rolleyes: A me no!!! :p :D :p
(K)
Ehm... scusa Trinity, ma non ricordo di averti mai invitato a cena a mangiare le mie specialità. :p :p :p

(F) (K)

sarahkerrigan
28-11-2002, 20.16.52
Originariamente inviato da Lillo

Ottimo Sarah. (Y)
E' uno dei miei piatti forti, da fare anche se la ricotta non è troppo liquida.
Io l'ho preparato aggiungendo un pò di pomodoro (a pezzi o passata) e, senza pancetta (ma devo provare) e con le zucchine preparate in padella ma non fritte.
E' piaciuto a tutti i miei amici (e amiche...:D). :cool: Merito degli ingredienti... :rolleyes:


Ciao Lillo!!! ...che dire...proverò la tua versione!!:) (F)

sarahkerrigan
28-11-2002, 20.17.26
Originariamente inviato da Trinity



:rolleyes: A me no!!! :p :D :p


(K)


:p (F)

sarahkerrigan
29-11-2002, 18.35.43
...alla salute...

sarahkerrigan
03-12-2002, 17.27.56
Crépinettes (fagottini) di fegatelli di pollo

Per 3 o 4 persone)
30 g di burro
6 fegatelli di pollo
2 generose cucchiaiate di vino vecchio
200 g di rete di maiale tagliata a quadri di 10 cm di lato
spinaci scottati in acqua bollente e scolati
sale, pepe, dragoncello tritato

Per il ripieno:
200 g di salsiccia dragoncello tritato
scalogno tritato
albume d'uovo
sale e pepe




Marinare i fegatelli di pollo nel vino vecchio e nel pepe.
Mescolare in una terrina la salsiccia con il dragoncello, lo scalogno e l'albume d'uovo. Aggiungervi il liquido della marinata. Aggiustare di sale e pepe a piacimento.
Stendere su un piano i quadrati di rete di maiale. Sistemare al centro di ciascuno un po' di ripieno, posarvi sopra un fegatino di pollo avvolto in una foglia di spinacio e coprirlo con un altro po' di ripieno. Chiudere ogni fagottino con la rete e sistemarlo, con le pieghe rivolte verso il basso, in una pirofila da forno imburrata: dovrà cuocere nel forno a 180° per circa 10 minuti. A cottura ultimata levare i fagottini dalla pirofila. Deglassare il fondo della pirofila con un po' d'acqua e scaldare il sugo così ottenuto in un pentolino sul fornello dove aggiungerete d burro che andrà sbattuto a fuoco molto lento.
Una volta legata la salsa, versarla sui fagottini cucinati al forno e cospargere il tutto con dragoncello tritato.

(F)§(F)§(F)

La crépinette è causa ed effetto di un sottile artigianato, un raffinato macramé al servizio del palato che la cucina francese coltivò, soprattutto la grande cucina regionale, ai tempi in cui il contenitore era gastronomicamente più importante degli ingredienti presentati, com'è regola in tutte le nuove cucine inventate o da inventare. La metafisica di questo piatto si basa per l'appunto sul volume e la consistenza cremosa della rete di maiale e sui sapori egemonici del fegato e del dragoncello, erba nata nelle Russie storiche che è riuscita a mantenere la propria universalità nonostante tutte le guerre fredde. Piatto da mangiare con una certa solennità. Ideale per festeggiare se non un anniversario, almeno qualche periodo di tempo condiviso e passato che la coppia voglia ricordare. In ogni caso sarebbe un eccesso di ostentazione festeggiare con questo piatto un incontro di poche ore o di pochi giorni. Tempo minimo: una settimana. Dopo essersi frequentata per una settimana, una coppia può convocare i suoi desideri confessati o segreti intorno al vapore sereno di questo piatto leggerohttp://digilander.libero.it/doniuccia/faccine/Felici/Felici3/cloud9.gif, adatto a liberi professionisti con una certa capacità di protrarre i bocconi e i pasti, capacità oggi scomparsa in quasi tutte le professioni, persino in quelle libere. Non è piatto da proporre a coppie troppo giovani, perché di solito queste si divertono con commenti scherzosi sulle elaborazioni sofisticate, e potrebbero persino accennare alla possibilità di servire il fegato e gli spinaci separatamente.
Esistono esseri umani esperti in seduzioni che possono non far caso a osservazioni di questa indole, pur di finire a letto per la via più breve. Ma a chiunque sia provvisto di vergogna gastronomica si ammoscerà il desiderio nel sentire dal partner commenti gastronomici poco azzeccati. Consiglierei, come regola generale, di non stabilire associazioni tra gastronomia e sesso se non si hanno ancora venticinque anni. Prima di quest'età, tranne che in alcune degnissime eccezioni, il palato è ancora nella fase prelogica.http://digilander.libero.it/doniuccia/faccine/Felici/Felici3/gluur.gif



Da Ricette Immorali di Manuel Vazquez Montalban



(F)

lilith
04-12-2002, 21.43.47
Originariamente inviato da sarahkerrigan
...se invece la ricotta è molto liquida, puoi usarla per condire la pasta aggiungendo il parmigiano e rondelle di zucchina fritte + pezzetti di pancetta affumicata.


:)


grassie!!! :)
ma mi piacciono troopo 'sti sorrisini col berretto natalizio, eheheh!

i cannoli alla siciliana è però meglio farli con quella "romana" o + densa che dir si voglia, in effetti. :D :cool:

questa ultima che mi hai dato la userò .. mmhhh già prregusto il tutto .. e il profumino che si spande x tutta la casa ... gnam gnam :p
a presto
ps: sei all'asciutto adesso? spero di sì :cool: :) (F)

sarahkerrigan
04-12-2002, 21.55.39
Ciao lilith!!!:p...sono all'asciutto, si...grazie del pensiero!!!(F)
Sai una cosa lilith?...il tuo nick mi piace moltissimo perchè mi ricorda "pozioni magiche" da grimoire...davvero sai?

Se vuoi tene posto qualcuna, poi ci facciamo due risate se ti va, okay?:p



Ciao!(F)

lilith
04-12-2002, 22.12.29
Originariamente inviato da sarahkerrigan

Sai una cosa lilith?...il tuo nick mi piace moltissimo perchè mi ricorda "pozioni magiche" da grimoire...davvero sai?

Se vuoi tene posto qualcuna, poi ci facciamo due risate se ti va, okay?:p



Ciao!(F)

ziiiiiiiiiiiiiiiii :D (F)

dai!!!(Y)

pensa che x la tesi devo guardare/analizzare, fra le altre cose, e gli altri, un video chiamato "lilith", non ti dico che roba strana..e quando lo vedo ...mi passa l'appetito :( mi viene inquietudine :rolleyes:

meglio la cucina!
ma xché non ho fatto l'alberghiero ? :confused: (D) :D
vabbeh ....
(K)

sarahkerrigan
04-12-2002, 22.30.51
Tesi di cosa, se posso?...che si vede in quel video? :rolleyes:...sono curiosa come un furetto...:)

L'alberghiero è bellissimo, per certi versi, per altri meno...(sentito dire da chi frequenta)


(F)

lilith
04-12-2002, 22.45.51
curiosona!!!
ehm ... non so ancora cosa scrivere nella tesi il che non è molto bello ...ghh:rolleyes:
xò.... analizzo dei video di videoartisti, coloro che son stati i precursonri di tutta quella roba che vediamo oggi ... con suono e immagine e loro uso, convivenza etc...
in quello in particolare c'è il volto di una donna con intarsiato uno sfondo di natura soleggiata, la tipa parla ma il suono è tutto distorto.

potrebbe esser una nuova ricetta.... cosa guardare quando mangi un determinato piatto :cool:

sì so che è bello e difficile ... l'alberghiero,
mia madre ha avuto un ristorante-bar, io ho lavorato come cameriera e come barista, e tante altre cose ... so so 'na faticaccia! :D
xò..se arrivi a mangiare .. slurp!
:p

sarahkerrigan
04-12-2002, 23.03.16
Grazie della risposta alle mie curiosità, lilith...:)

Per quanto riguarda mangiare e guardare, il discorso è ampissimo e mi piace tanto, per esempio al ristorante, il posto del "curioso"...amo cogliere anche gli sguardi, le movenze e i discorsi di chi ho attorno.

Privatamente, adoro guardare gli occhi e le espressioni di chi mi sta di fronte :cool:...anche perchè "curo" molto quello che offro, a partire dal modo di guarnire la tavola.
Ho provato a fare una cena scegliendo accuratamente gli ospiti: nessuno doveva conoscersi ma tutti dovevano avere qualcosa in comune...è stato divertentissimo!!!:p

:)

lilith
04-12-2002, 23.30.16
eheheheehh:)
anche a me piace osservare chi ho intorno
e a tavola come mangia, come si muove sulla tavola, sposta oggetti, il tono della conversazione, se parla e mangia insieme ..bleah!:( :p

e a casa.. guarnire i piatti con niente, solo disporre i cibi in modo simpatico o solo diverso :)
e se c'è gente in più sbizzarrirmi un po' .. sì divertente :cool: :)
alla prox (D)

lilith
04-12-2002, 23.31.47
ops
mi son scappate le doppie .. eehheh
cmq..
anche io ho fatto cene dove i convitati non si conoscevano ...
è stato bello coem nascevano discorsi e le risate sane e spontanee fra un boccone e l'altro :)

sarahkerrigan
05-12-2002, 00.01.51
Originariamente inviato da lilith
ops
mi son scappate le doppie .. eehheh
cmq..
anche io ho fatto cene dove i convitati non si conoscevano ...
è stato bello coem nascevano discorsi e le risate sane e spontanee fra un boccone e l'altro :)


;)...ciao lilith :)

Lillo
05-12-2002, 01.06.39
Hei ragazze, ora è tardi, ma prometto che domani trovo un momento e comincio a scrivere qualche ricettina di quelle che mi capita di preparare quando devo arrangiarmi con quello che ho in casa. :D
A domani allora. ;) (K)

Geppetto56
07-12-2002, 09.50.34
Benvenuta Lilith un po in ritardo ma ero fuori x lavoro(e nn di testa come mio solito:p :D) leggevo che chiedevi un po di idee x la ricotta provo a rompere a mia madre che se nn ricordo male ci fa dei dolcetti niente male,e comunque un piccolo consiglio goloso mischiala con il primo caffè fino a farne una cremina semi liquida ottima per la prima colazione;)
Bay

sarahkerrigan
07-12-2002, 22.58.55
Se qualcuno ne avesse necessità, ecco una ricetta...

Ricetta per filtri d’amore

…la liquerizia che succhiavamo come una normale caramella nell’infanzia è piena di estrogeni, e la salsapariglia, che sembrava una bibita, è ricca di testosterone. Gli indios messicani l'hanno sempre usata per risvegliare l'ardore virile nei depressi e nei disperati. Dopo aver dileggiato per secoli la saggezza indigena, oggi gli scienziati estraggono dalla salsapariglia l'ormone maschile. Esistono stimolanti di grande rinomanza liquidi, in polvere o in capsule, a partire dal diffuso estratto di avena verde fino al famoso ginseng di cui è ben nota in Cina la somma efficacia nel rinforzare il sistema immunologico, calmare i nervi e stimolare gli ormoni, alla cantaridina, una sorta di scarafaggio polverizzato che provoca un'arrogante erezione iniziale, ma irrita impietosamente le vie urinarie e può condurre a un'agonia senza ritorno.
Stando al Libro dei Veleni di Antonio Gamoneda:

Sopraggiungono moltissimi incidenti ai quanti assumo cantaridina, perché avvertono una grande corrosione in quasi tutte quelle parti che dalla bocca si estendono fino alla vescica, e al gusto gli si rivela un certo sapore di pesce o di liquore di cedro. Patiscono in molti svenimenti, fastidi e capogiri, in modo che cadono dalle predelle e vaneggiano.

I filtri d'amore sono noti in tutte le culture da tempi remoti. Un agopuntore, il saggio Miki Shima, dice che nei misteriosi tuguri dei quartieri cinesi di San Francisco o New York, si può trovare la famosa polvere di corno di rinoceronte, molto apprezzata in Asia quale infallibile afrodisiaco. Una reputazione costata la vita a migliaia di pachidermi, sterminati senza pietà a causa del loro corno. La sua tossicità per il cervello umano è garantita al punto che basta una briciola di questa polvere per trasformare la memoria in magma e condurre l'anima per sentieri astrali; se l' hai assunta e non hai avuto effetti collaterali, certamente ti hanno venduto qualcos'altro. Alcuni consumatori la ingeriscono, ma i più rintronati si pungono e ne strofinano sulla pelle una piccola quantità, non tanta da causare la morte, sufficiente però a far sì che il desiderio si spanda attraverso il sangue fino all'ultima fibra e risvegli, anche nei più anziani, la lussuria. Ho saputo anche che si possono curare le deformazioni ossee con escrementi di pipistrello e nidi di vespa, che, per inciso, hanno pure proprietà afrodisiache. La polvere di rinoceronte è un coadiuvante nella pratica chiamata kabbozab (dall'arabo "trattenere") che alcune donne particolarmente esperte utilizzano per condurre il loro amante al paradiso di Allah mediante strette……………………..
Il resto delle proprietà della polvere di rinoceronte e della pratica del kabbazah non è “postabile” :)

Nei riti tantrici indiani si usava un miscuglio di hascisc, miele e ambra grigia.
Questo culto, praticato per più di duemila anni, è precedente all'induismo e assomiglia allo yoga per l'enfasi che entrambi dedicano alla respirazione e all'asana, ma il tantra, esplora anche le possibilità dell'erotismo come percorso verso l'illuminazione. L'obiettivo è di trasformare la libido in energia spirituale. Uno degli aspetti più interessanti è la varietà di esercizi tantrici finalizzati a prolungare la tensione prima che l'uomo abbia raggiunto il climax, di modo che il piacere della donna e l'unità della coppia siano garantiti.

La mia esperienza con questo tipo di sensualità si limita a un paio di guanti. Una volta mi capitò di dover comprare dei guanti in un freddo autunno veneziano. Entrai in un negozietto stretto come un armadio in cui erano esposti guanti di finissima confezione. Il commesso era un omino manierato, con un paio di baffi da mago e un abito scuro con gilè. Prese le mie mani tra le sue come se stesse sorreggendo una colomba ferita, con una tale amorosa premura che sentii una forte scossa invadermi dappertutto facendomi rabbrividire. Quando si chinò sulle mie mani, una ventata dolce di profumo stordì il mio olfatto. Credevo che le volesse baciare ed ebbi un momento di panico, ma si limitò a guardarle da vicino, per un bel pezzo, come chi studia un diamante. Poi le girò in modo che il dorso riposasse sulle sue palme, asciutte e molto calde, come pane appena sfornato. Il suo paziente dito indice percorse lievemente le linee del mio destino, poi mi tastò i polpastrelli e tracciò un cerchio di fuoco attorno ai miei polsi. Il sangue mi affluì immediatamente alle tempie e lui se ne rese subito conto perché poteva sentirlo palpitare. Alzò gli occhi e mi guardò senza sorridere. Mormorò qualcosa in italiano che alle mie orecchie suonò come una dichiarazione d'amore, ma poteva benissimo essere il prezzo dei guanti. Alla fine, restio, mi lasciò per cercare in un cassetto un paio di guanti di camoscio color seppia, morbidi come il ventre di uno scoiattolo. E allora, con deliberata flemma iniziò a mettermeli, dito per dito, guardandomi negli occhi, indugiando su ogni articolazione, ansimando con le labbra umide. Avevo ventitrè anni e questo signore probabilmente una sessantina, ma le nostre età vennero cancellate ed entrammo nel limbo eterno degli amanti mancati. Sono passati trent'anni e ricordo ancora con precisione assoluta quello che provai in quei minuti. Non ho dimenticato la tonalità esatta dei guanti, nè l'aroma floreale del suo profumo, nè la dolcezza perversa delle sue mani che accarezzavano le mie e, men che meno, ovviamente, la mia incredibile eccitazione.
Da allora mi guardo le mani con simpatia, perché le vedo con gli occhi di quell'uomo. Credo che questo sia tantra.

Ci sono moltissime piante i cui effetti hanno più a che vedere con la magia che con la scienza, come ad esempio la tenebrosa radice di mandragola, uno degli ingredienti più utilizzati nei filtri d'amore medievali e rinascimentali. Andava raccolta ai piedi del patibolo, perché si credeva che germogliasse grazie allo sperma degli impiccati e dei disgraziati sottoposti al supplizio della ruota. Si diceva anche che gridasse non appena veniva toccata dalla lama del coltello, e chi sentiva quel gemito perdeva la bussola per il resto dei suoi giorni. Nella commedia La Mandragola, Machiavelli ricorse alla letteratura relativa a questa diabolica pianta per suffragare la sua tesi: alla base del movimento e dei cambiamenti delle cose del mondo ci sono gli appetiti e le passioni (sacrosanto! ndr). La trama è classica: un anziano sposato con una ragazza desidera avere degli eredi, ambizione che un giovane sfrutta per beffare il marito e sedurne la moglie. Questi convince infatti il vecchio che la radice di mandragola, strappata di notte da un cane nero, garantirà la fertilità della moglie, proprio come accadde a una certa regina di Francia.
La mandragola, tuttavia, contiene un potente veleno: il primo che giacerà con la donna morirà irrimediabilmente nel giro di otto giorni. Il marito accetta pertanto che la moglie lo faccia prima con un vagabondo, che altri non è che il giovane travestito, che assorbendo il veleno gli renderà salva la vita. Il fine giustifica i mezzi, conclude il grande fiorentino, e tutti vissero felici e contenti; il vecchio ignora le corna, la donna scopre il piacere e il giovane imbroglione raggiunge il suo scopo.
La maggior parte degli stimolanti erotici più diffusi sono venduti senza prescrizione medica e sono legali, anche se alcuni di essi, come la cantaridina, celano gravi pericoli. Nei casi disperati, un paio di cucchiaiate di ginseng nella zuppa o il contenuto di un paio di capsule di erbe cinesi nell'insalata non hanno mai fatto male a nessuno. La medicina naturale raramente provoca dei decessi.

Filetto di serpente d’acqua
Nel calderone bolli e cuoci -
Occhio di ramarro e dito di rana,
Pelo di pipistrello e lingua di cane,
Forca di vipera e aculeo di orbetto,
Zampa di lucertola e ala di allocco…
Scaglia di drago, dente di lupo -
Mummia di strega,
Ventricolo e stomaco
Del gonfio squalo marino -
Radice di cicuta strappata nel buio
Fegato di Ebreo bestemmiatore,
Fiele di capra e rametti di tasso
Tagliati nell’eclissi di luna –
Naso di Turco e labbra di Tartaro,
…omissis… ...e su esplicita richiesta...
Raffreddate con sangue di babbuino:
Così l’incantesimo sarà pronto e sicuro


Filtro magico delle streghe di Macbeth, William Shakespeare, 1606


...mi scuso per l'eventuale difficoltà a reperire gli ingredienti...





:)

sarahkerrigan
07-12-2002, 23.07.19
Originariamente inviato da Lillo
Hei ragazze, ora è tardi, ma prometto che domani trovo un momento e comincio a scrivere qualche ricettina di quelle che mi capita di preparare quando devo arrangiarmi con quello che ho in casa. :D
A domani allora. ;) (K)



Sisisi...grazie Lillo...queste ricette sono sempre utili e spesso, con poco, si riesce ad ottenere un'esperimento degno di nota.


ciao (F)

darkchild
07-12-2002, 23.08.34
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Se qualcuno ne avesse necessità, ecco una ricetta...

Ricetta per filtri d’amore

[…]
Filetto di serpente d’acqua
Nel calderone bolli e cuoci -
Occhio di ramarro e dito di rana,
Pelo di pipistrello e lingua di cane,
Forca di vipera e aculeo di orbetto,
Zampa di lucertola e ala di allocco…
Scaglia di drago, dente di lupo -
Mummia di strega,
Ventricolo e stomaco
Del gonfio squalo marino -
Radice di cicuta strappata nel buio
Fegato di Ebreo bestemmiatore,
Fiele di capra e rametti di tasso
Tagliati nell’eclissi di luna –
Naso di Turco e labbra di Tartaro,
…omissis… ...e su esplicita richiesta...
Raffreddate con sangue di babbuino:
Così l’incantesimo sarà pronto e sicuro

Filtro magico delle streghe di Macbeth, William Shakespeare, 1606
...mi scuso per l'eventuale difficoltà a reperire gli ingredienti...

:)
:eek: :p
Che dire?!?!
Peccato che proprio stasera ho finito la mia scorta di mummia di strega!:o :p :D
Preferivo la ricetta del rotolo della nonna però!! :p

Ciao Sarah! (F)

sarahkerrigan
07-12-2002, 23.14.02
Non ha più la mummia di strega? :eek:
Controlla bene perchè da qualche parte ci deve essere...hai provato a cercare dappertutto...sfoglia sfoglia :p

Il rotolo della nonna è un "genere di conforto", questa invece è sconfortante!!!:p

Ciao Dark (F):)

lilith
08-12-2002, 17.13.17
Originariamente inviato da Geppetto56
Benvenuta Lilith un po in ritardo ma ero fuori x lavoro(e nn di testa come mio solito:p :D) leggevo che chiedevi un po di idee x la ricotta provo a rompere a mia madre che se nn ricordo male ci fa dei dolcetti niente male,e comunque un piccolo consiglio goloso mischiala con il primo caffè fino a farne una cremina semi liquida ottima per la prima colazione;)
Bay

:cool: tnx d tutto
cmq ... mai provata alla cioccolata?? slurp:p

Geppetto56
08-12-2002, 20.12.48
[QUOTE]cmq ... mai provata alla cioccolata?? slurp[QUOTE]
Si ed è una squisitezza se la trovi usa la ricotta toscana che è una via di mezzo come consistenza :)
Bay

Lillo
10-12-2002, 13.20.09
Parto da questa ricetta perché ultimamente l'ho utilizzata come base per i miei "stravolgimenti". :D
Ad es. ho usato la pasta piuttosto che il riso, ho evitato il pepe, ho aggiunto un pò di passata, e via di fantasia.
Di solito funziono così: prendo una ricetta possibile e poi la faccio mia trasformandola. :cool:

Risotto alle melanzane

Per 4: 350 g di riso, 2 melanzane, 200 g di mozzarella, 1 spicchio d’aglio, 1 pomodoro maturo, brodo, origano, olio, sale, pepe

Tagliate le melanzane a fette, salatele e lasciate che perdano l’acqua amarognola. Lavatele, asciugatele e tagliatele a pezzetti. Spellate il pomodoro, privatelo dei semi e tagliatelo a dadini. In un tegame fate colorire l’aglio con un po’ d’olio, poi toglietelo e mettetevi le melanzane. Mescolate, unite il pomodoro e un po’ d’origano. Cuocete qualche minuto a fiamma vivace, aggiungete il riso e mescolate. Versate un mestolo di brodo bollente, poi proseguite aggiungendone un po’ alla volta sino a cottura. Regolate sale e pepe. Tagliate a dadini la mozzarella e unitela al riso 5 minuti prima di toglierlo dal fuoco. Mescolate per mantecare bene, versate su un piatto da portata caldo e servite subito

Vini da accostare:
Piave Tocai DOC, Colli Martani Grechetto DOC, Solopaca Falanghina DOC.

sarahkerrigan
10-12-2002, 18.38.49
Aggiudicato!!!...ho tutto...domani la provo...grazie Lillo (F)



Ciao :)

lilith
11-12-2002, 00.16.32
Originariamente inviato da Lillo
Parto da questa ricetta perché ultimamente l'ho utilizzata come base per i miei "stravolgimenti". :D
Ad es. ho usato la pasta piuttosto che il riso, ho evitato il pepe, ho aggiunto un pò di passata, e via di fantasia.
Di solito funziono così: prendo una ricetta possibile e poi la faccio mia trasformandola. :cool:

.[/I]




ehehheh buooooooona gnum!:p
io la faccio spesso .. xò x la fretta il più delle volte uso l emelanzane grigliate a pezzetti surgelate.
ovviamente con i dovuti rimaneggiamenti eheheh, e poi il tocco personale ci vuole ..sempre :cool:
e quando le fai di fresco ...mmmmmmmmhhhhhhhhhh adoro le melanzane .... poi..fatte alla parmigiana ri-slurp!
bon che è tardi se no non digerisco prima d dormire :p :D

Lillo
12-12-2002, 01.36.40
Questa notte vi propongo una ricettina che mi appresto a provare anch'io. :cool:
Spero che le alici vi piacciano: sono un pesce dalle ottime qualità nutritive e davvero molto buono. (Y)
E poi non sono neanche troppo costose (fatto di non poco conto...). :D
Poi ci diremo com'è andata. ;)

Tortino di alici e patate

Ingredienti per 4 persone:
500 gr di grosse alici; 300 gr di patate; 200 gr di pane grattugiato; 2 spicchi d'aglio; 2 cucchiai di prezzemolo; 1 cucchiaino di origano; 1 cucchiaio di olio d'oliva; sale e pepe.

Squamare le alici, diliscarle dopo averle aperte a libro e private della testa e delle interiora. Tritare il prezzemolo insieme con l'origano e l'aglio, mescolarlo con il pane grattugiato, quindi salare e pepare.
Ungere con poco olio una teglia, adagiarvi a raggiera le patate sbucciate, precedentemente sbollentate, tagliate a rondelle e salate.
Adagiarvi sopra le alici, cospargerle con il trito aromatico e condire con il rimanente olio. Cuocere in forno a 180° per 15 minuti.

Buon appetito. :p

Geppetto56
12-12-2002, 19.34.57
Mi sembra che qualche cosa simile di averlo gia mangiato:) ottimo ti do un altra idea semplice e gustosa,prepara le acciughe(alici)squamate e pulite in una teglia un filo d'olio succo di limone pane grattato qb infornare fino a fare guasi asciugare il limone e buon appetito;)
Lilith ho rintracciato la ricetta x la ricotta,;fare una pasta x dolci,da friggere,x il ripieno 500g di ricotta,2/3uova farina qb,zucchero a piacere e alchemez o altro liquore a piacere un bicchiere circa.
Impasta accuratamente ricotta,uova,farina,zucchero e il liquore fino ad ottenere un impasto cremoso un pò denso.
Fai dei tortelli ripieni friggili e servili bagnati con un po del liquore scelto e spolverati di zucchero velo.
Nn posso essere piu preciso in quanto mia madre va con l'esperienza e se sentissi come spiega ti verrebbe da piangere :eek: :D

sarahkerrigan
12-12-2002, 22.18.38
Originariamente inviato da Geppetto56
Mi sembra che qualche cosa simile di averlo gia mangiato:) ottimo ti do un altra idea semplice e gustosa,prepara le acciughe(alici)squamate e pulite in una teglia un filo d'olio succo di limone pane grattato qb infornare fino a fare guasi asciugare il limone e buon appetito;)
Lilith ho rintracciato la ricetta x la ricotta,;fare una pasta x dolci,da friggere,x il ripieno 500g di ricotta,2/3uova farina qb,zucchero a piacere e alchemez o altro liquore a piacere un bicchiere circa.
Impasta accuratamente ricotta,uova,farina,zucchero e il liquore fino ad ottenere un impasto cremoso un pò denso.
Fai dei tortelli ripieni friggili e servili bagnati con un po del liquore scelto e spolverati di zucchero velo.
Nn posso essere piu preciso in quanto mia madre va con l'esperienza e se sentissi come spiega ti verrebbe da piangere :eek: :D



Quei dolcini fritti li faccio anch'io: sono veloci da preparare se si usa la pasta frolla fresca già pronta...un liquore alternativo all'alchermes è il maraschino anche se diverso per composizione...l'alchermes è colorato con la cocciniglia, un insettino che amo molto (recentemente ne ho trovato uno color ocra nelle lenzuola, "stecchito" da non so quanto tempo :rolleyes: ) e questo mi disturba un pò ma, lo uso lostesso perchè mi piace quell'aroma di cannella e il profumo di fiori che emana...gli altri ingredienti sono rosa, gelsomino, garofano vaniglia, noce moscata, coriandolo.



Ciao (F)

lilith
13-12-2002, 17.05.52
Originariamente inviato da Geppetto56
Lilith ho rintracciato la ricetta x la ricotta :D

mhmhmhmhhmhmhmhm :p
grazie gep! ... mi sa che la farò x Natale ...
cmq..tranqui .. anch'io vado molto ad occhio .. eheheheh
come si dice..la misura sta nell'occhio .... ehheheh:D (F) (Y)

lilith
13-12-2002, 17.10.56
ehi sara! ma che libri leggi???:confused:
ogni volta mi stendi con le tue dissertazioni ghhhh bello xò così imparo un sacco pure io hihihiii:D :D





e le zucchine? i peperoni? e le cipolle?
da soli o in compagnia ... delle fantastiche melanzane! che robette che vengon fuori!
non dimentichiamo lo scalogno!
ma neanche le carotine, a rondelle o piccoline-mignon saltate in padella con olio, aglio, sale e prezzemolo, a scelta un goccio d vino bianco o aceto .... e.... mangiare calde calde!(Y)

sarahkerrigan
13-12-2002, 22.43.19
Hey lilith!!!...bentrovata...leggo un pò di tutto e spesso trovo nomi che mi affascinano (vedi alchermes) e mi piace approfondire l'oggetto della mia curiosità...in questo caso Geppetto ha detto la parola magica ed io ho "passato" quello che conosco...
Anche tu, l'altro giorno, mi hai "steso" :) con la collina dei conigli e tutto il resto, sai? Vedi lilith, io apprezzo questo modo di relazionare con persone sconosciute perchè, anche così, apprendo un sacco di cose e, a volte, mi pare di vedere e toccare il mio interlocutore...:)
Mi piace molto la tua vitalità e leggerti, mi mette di buon umore, anche adesso che ho qualche difficoltà.
Buona serata davvero, lilith! :)(F)



P.S.Geppetto (sempre lui, il nostro uomo gastronomico) sa far "divertire" le verdure come nessuno, sul forum...:)

lilith
14-12-2002, 14.18.48
:) Eheheheheheeh! grassie sara! ke nome lungo .... ;) io abbrevio eh?!
(Y)
beh... a me piace leggere. .. sempre piaciuto e ringrazio la mia mamy d questo, a 7 anni mi metteva in mano i libri d Asimov, e siccome non capivo molto sapete che facevo? mi leggevo le strisce che c'erano al fondo ehehehehheh! poi con gli anni ho apprezzato, e .. d tutto un po' ...
pensa che facevo d domenica le torte da portarmi a scuola x l'intervallo e dato che non avevo i muscoloni(ancora) x mescolare gli ingredienti, chiamavo la mamma che mi faceva da mixer!!! ihhihiihh, poi infornavo ... e... mangiavamo! che bei tempi ... allora c'era ancora tranquillità :rolleyes:

così ho imparato a cucinare, vabbeh anche in altri modi .. ma sarebbe lungo ... ehehheh:) ciau belli (K) (F)


ehi sara ... anche a me piace leggerti ....

;)

sarahkerrigan
14-12-2002, 16.02.29
Abbrevia pure come vuoi lilith...sono l'unica sarah per il momento e non c'è pericolo di confondermi con altre...
Carino quello che hai scritto della tua mamma:

Ciao (F)(K):)

Kaioshin
14-12-2002, 18.41.06
slurp slurp ciao Sarah mi hai parlato di castagne e di funghi ed eccomi qua :D

sarahkerrigan
14-12-2002, 18.47.54
Si, cominciamo col capire quale ingrediente preferisci...castagne?...sono dolci e levano un pò quel senso di "vivo" mentre i funghi un pò lo esaltano...che ne pensi?

:)

Kaioshin
14-12-2002, 19.25.37
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Si, cominciamo col capire quale ingrediente preferisci...castagne?...sono dolci e levano un pò quel senso di "vivo" mentre i funghi un pò lo esaltano...che ne pensi?

:)
mah essendo due elementi molto diversi non si può scegliere il preferito, io farei cosi.... cena a base di funghi e dopo una bella scorpacciata di castagne!! sluuuurp :D
per quanto riguarda la cena c'è una ricetta che però non so visto che me l'ha fatto sentire poco tempo fa la mia ragazza sui funghi.
E' semplice ma a me piace tantissimo..
fai tipo un calzone con
pasta sfoglia poi lo riempi di funghi spek e mozzarella e lo sbatti in forno. sssslllurrrp una bava
:)

Geppetto56
15-12-2002, 10.24.11
Guardavo tra le ricette che ho e nn trovo,per ora, nulla sulle castagne comunque insisto vedrai che qualche cosa trovo,..........alla peggio metto "Tacchino ripieno" di castagne al forno :D :D :p :devil:

Geppetto56
15-12-2002, 12.57.22
Sembra che nella cucina italiana le castagne siano poco apprezzate:( mi ricordavo una ricetta con il fagiano ripieno di castagne ma,per ora,nn l'ho trovata.Però horitrovato un piccolo ricettario toscano e li trovo una ricettina:
Ravioli di castagne
Per l'impasto
1 Kg di ricotta fresca
500 g di castagne bollite e sbuciate
100 g di parmigiano grattugiato
70 g di burro
2 foglie di alloro
1 cucchiaio di semi di finocchio
2 uova
sale
Per la sfoglia
500 g di farina
4 uova
1 cucchiaio di loio di oliva
1 cucchiaio d'acqua tiepida
sale

Cuocere la castagne(con tutta la buccia)in acqua con l'alloro e il sale.
Appena cotte,sbucciatele e privatele della pellicola marrone che le riveste internamente.
Passatele e poi mescolatele alla ricotta,al parmigiano,alle 2 uova e ad una metà del burro,che avrete fuso.
Preparate la sfoglia e tiratela bene,ricavando dei ravioli da riempire con l'impasto.
Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata.
In una padella fate fondere il burro rimanente e i semi di finocchio,poi saltateci i ravioli.
Servire subito con parmigiano grattugiato
Il secondo lo posto dopo:p

Marco Redaelli
15-12-2002, 13.28.18
Cos'è meglio della cara, vecchia, ma buonissima PIZZA???

Con gli amici è anche meglio!

max L'ONNIPOTENT
15-12-2002, 13.42.30
reda non fare il pirla che cazzo vuol dire la cara , vecchia ma buonissima pizza?
comunque vuoi preparare uno scherzo alla murela per lunedì? risp al più restociao max

sarahkerrigan
15-12-2002, 19.09.32
Kaio e Geppetto, avete postato delle ricette interessanti (quella di Kaio anche veloce da fare) ...grazie! (K)

x Geppetto: se Kaio si lascia agguantare e non si oppone alla carica simbolica del quale lo si desidera investire, io lo posso nutrire a marron glaces ma, chi lo "spiuma"? :rolleyes: (spenna non mi piace)
A me piace molto questo tacchino virtuale del Natale WT e se vogliamo allargare i simboli, mi candido come Befana.


Ciao:)(F)

Kaioshin
15-12-2002, 19.23.58
:eek: we! io non sono buoro da mangiare :o sono solo ossa :o poi come gia detto in PVT a Sarah l'idea delle spezie su per il culo non mi attizza :eek: :D :p :D

sarahkerrigan
15-12-2002, 19.30.44
Originariamente inviato da Marco Redaelli
Cos'è meglio della cara, vecchia, ma buonissima PIZZA???

Con gli amici è anche meglio!


La pizza si presta molto ad una serata con amici e lascia spazio alla fantasia ma vuoi mettere anche il divertimento che offre una fondue bourguignon? :)

lilith
15-12-2002, 19.33.32
Eehheheh
per spiumarlo bisogna metterlo a mollo nell'acqua moooolto caaalda, almeno così faceva mia nonna con galline e anatre.
E dopo che è stato un po' ammollo lo spiumi pian piano :)
è divertente, ma dopo un po' ti rompi, specie se la bestiolina è grandina :D

x marco redaelli

per la pizza ....
... sì è buona, certe sono ottime ... però ... c son altri piatti gustosi che forse il tuo palato non conosce o non apprezza, prova!

sarahkerrigan
15-12-2002, 19.34.23
Originariamente inviato da Kaioshin
:eek: we! io non sono buoro da mangiare :o sono solo ossa :o poi come gia detto in PVT a Sarah l'idea delle spezie su per il culo non mi attizza :eek: :D :p :D



Ah cavolo....che peccato!...speravo cambiassi idea...niente tacchino virtuale allora!!!;)


ciao Kaio :)

sarahkerrigan
15-12-2002, 19.37.55
Originariamente inviato da lilith
Eehheheh
per spiumarlo bisogna metterlo a mollo nell'acqua moooolto caaalda, almeno così faceva mia nonna con galline e anatre.
E dopo che è stato un po' ammollo lo spiumi pian piano :)
è divertente, ma dopo un po' ti rompi, specie se la bestiolina è grandina :D




..non si lascia spiumare, niente bollitura nè ammollo lilith!...teniamo presente il tuo consiglio per il prox Natale.


Ciao (F):)(K)

Kaioshin
15-12-2002, 19.48.36
Originariamente inviato da sarahkerrigan



..non si lascia spiumare, niente bollitura nè ammollo lilith!...teniamo presente il tuo consiglio per il prox Natale.


Ciao (F):)(K)

si si il tacchino non è buono :o

Geppetto56
15-12-2002, 20.09.42
Originariamente inviato da sarahkerrigan



..non si lascia spiumare, niente bollitura nè ammollo lilith!...teniamo presente il tuo consiglio per il prox Natale.


Ciao (F):)(K) Hai mai conosciuto un tacchino che collabora:D :D :p
Ti va x secondo salcicce con funghi e castagne

Geppetto56
15-12-2002, 20.19.39
Tacchino (http://www.glemgas.it/Italia/secondi_c.htm) un pò di ricettine la prima è particolarmente interessante:eek: :D :p

Geppetto56
15-12-2002, 20.22.48
Ritacchino (http://www.italianrecipes.ws/molise/ricette_recipes/molise_001_tacchino_arrosto.shtml)Sfotto per Kaio a parte ci sono diverse ricettine curiose:)

Geppetto56
15-12-2002, 20.31.25
Canto di Natale (http://www.mangiarebene.com/cinema/canto_natale.html) la sezione afrodisiaca è la più interessante

Geppetto56
15-12-2002, 20.33.40
Nn c'entra niente ma siamo in tema (http://www.sergiotacchini.it/) :D :D :p

Geppetto56
15-12-2002, 20.37.38
Archivio di ricette (http://www.zodiaco.net/cucina/archivio.htm) Qui vi perdete sono tantissime

Kaioshin
16-12-2002, 01.27.48
Originariamente inviato da Geppetto56
Hai mai conosciuto un tacchino che collabora:D :D :p

:grrr: :grrr:



:D :p :D

Kaioshin
16-12-2002, 01.29.05
Originariamente inviato da Geppetto56
Tacchino (http://www.glemgas.it/Italia/secondi_c.htm) un pò di ricettine la prima è particolarmente interessante:eek: :D :p
eh eh io sono salvo :o qua dice: una tacchinella di media grandezza e io sono un tacchino per di + smilzo :o

:D :p

Kaioshin
16-12-2002, 01.34.07
Originariamente inviato da Geppetto56
Ritacchino (http://www.italianrecipes.ws/molise/ricette_recipes/molise_001_tacchino_arrosto.shtml)Sfotto per Kaio a parte ci sono diverse ricettine curiose:)
:eek: uahz questo non mi piace Tacchino - 1 non molto grosso, Aglio - 6 spicchi , Sale, Pepe nero
tacchino non molto grosso :eek: ma vi rendete conto tutte quelle spezie li mi faranno bruciare il culo per 1 settimana :eek:
:D

sarahkerrigan
16-12-2002, 07.12.17
Originariamente inviato da Geppetto56
Canto di Natale (http://www.mangiarebene.com/cinema/canto_natale.html) la sezione afrodisiaca è la più interessante

Siii...ho preso da lì l'aragosta alla Vahiné che ho postato qualche tempo fa.

Non collabora per niente!!!...c'è un'aforisma che dice: Tutto è relativo in questo mondo. Si chieda un po' alle oche ed ai tacchini la loro opinione sul Natale ;)
Mi va anche bene salsicce funghi e castagne ma in questo caso dobbiamo trovare un maiale: noi abbiamo un tacchino.




Kaio, ti assicuro che ti trattiamo bene, non sentirai nessun disagio con le spezie:D




Ciao (F)

Skorpios
16-12-2002, 09.24.18
Zuppa di mais da un’antica ricetta Navajo:

La vita in un villaggio indiano si svolgeva in maniera tranquilla e serena: mentre gli uomini andavano a caccia e a pesca, le loro squaw rimanevano negli accampamenti ad accudire i vecchi e i bambini, ad occuparsi delle faccende domestiche e soprattutto a seguire le loro varie coltivazioni.
Famosissime le donne Cherokee e Seneca che coltivavano ben 12 differenti tipi di grano, diverse varietà di fagioli, zucche, meloni e girasoli. Erano loro che preparavano i banchetti per festeggiare occasioni speciali, che duravano diversi giorni. La festa più importante era quella che annualmente si teneva per auspicare un buon raccolto. Ogni tribù la festeggiava in date diverse, indispensabile però era la luna piena.
Si dava inizio alla festa facendo camminare una giovane squaw nuda che trascinava languidamente le sue vesti sui campi appena seminati; con questo rito propiziatorio avrebbe impedito ai vermi di distruggere il raccolto. Si continuava poi con le danze: i giovani facevano vedere la loro forza e baldanza ballando al ritmo dei tamburi per poi appartarsi con la loro squaw a trascorrere il resto della nottata.
Il giorno seguente la festa continuava: gli uomini si sottoponevano a varie prove di forza e di coraggio intervallate da sostanziose mangiate che servivano a dare vigore alle loro stanche membra e a non farli sfigurare al cospetto delle loro squaw.
I piatti che venivano loro offerti a base di serpente, animali selvatici e radici amare non incontrano certamente il nostro gusto però uno è stato tramandato sino ai nostri giorni: è la zuppa di mais. E' interessante notare come recentissimi studi abbiano accertato le virtù afrodisiache di questo cereale!



2 fette di pancetta affumicata tagliata a cubetti
1/2 cipolla tagliata a fette sottili
2 patate tagliate a fette sottili
1 tazza d'acqua
1 tazza di mais sgranato
sale q. b.
un pizzico di paprika Dorate in un po' d'olio la pancetta. Aggiungete la cipolla e fate dorare a fuoco basso e per ultimo incorporate le patate con l'acqua.
Continuate a cuocere fin quando le patate sono tenere, aggiungete poi il mais, il sale e la paprika.
Fate cuocere ancora per 8-10 minuti a fuoco basso.
E' ottima anche servita fredda.


:) (F)




















(... grazie, Geppetto...!!! :p ;))

sarahkerrigan
16-12-2002, 19.16.13
Caro Skorpy, grazie di averla postata(F)

Ho saputo, leggendo un libro di Priscilla Cogan il quale marito è un Cherokee, che i più esperti coltivatori di mais erano gli Hopi e, approfondendo un brano che ora riporto in parte, ho scoperto che il mais ha 5 colori, anche azzurro :rolleyes:
Il libro s'intitola La bussola del cuore ma devo avvertirvi, se vi capita di leggerlo, di prendere con "le pinze" le informazioni che troverete sui culti e le tradizioni indiane in quanto non sono precisissime e sufficientemente attendibili...

"A quel punto Falco si alzò dalla sua poltrona e disse: "Se rimani fino a domani, ti farò un regalo più convenzionale. Altrimenti ti dovrai accontentare di questo". E dalla tasca dei jeans trasse un paffuto sacchettino in pelle. "Se proprio non hai intenzione di rimanere, vorrà dire che questo dono ti sarà utile là dove stai andando." Sgranando gli occhi di piacere, Winona aprì il sacchettino colmo di semi di mais azzurro."

Ora, io sarei curiosa di assaggiare quello di colore azzurro, anche se sono sicura che il sapore non si differenzia da quelli nei colori tradizionali che sono giallo, nero e due bianchi...sono definiti colori puri :)e le pannocchie sono in prevalenza femmine e quelle con i semi multicolori sono solo femmine (wow!!! x la felicità di Totore...doppio wow:p) come le fanciulle nude che accompagnano il rito propiziatorio di cui sopra.

Prima che il Grande Spirito a nascondersi, Lui e la donna Ragno misero di fronte ai leader dei diversi clan umani alcune pannocchie di mais di diversa grandezza e colore, affinché ognuno potesse scegliere il proprio cibo in questo mondo. Lo Hopi fu l'ultimo a prendere, e gli toccò la qualità di grano più piccola. Allora Massauu disse: "Mi avete dimostrato di essere saggi ed umili, perciò sarete chiamati Hopi (popolo di pace) e porrò sotto la vostra autorità tutta la terra affinché la proteggiate, avendo fede in Me fino al mio ritorno nei giorni finali, poiché Io sono il Primo e l'Ultimo". Questo è il motivo per cui, quando un Hopi è consacrato all'ordine religioso superiore, la terra e tutti gli esseri viventi diventano di sua responsabilità. Egli diventa un genitore per tutta la vita sulla terra.

Oltre alle proprietà afrodisiache indicate da Skorpios(K), ho trovato online che ...assumere la polenta per molti giorni, secondo il farmacologo prof. Michele Carruba (ma chi è? :p ), integrata con dosi di mais e gnocchi gialli, aumenta il desiderio sessuale. Ciò avverrebbe perchè il mais abbassando il livello di serotonina (neuromediatore antiincendio) farebbe prevalere l'antagonista dopamina che accenderebbe il fuoco d'amore.:p Ci vogliamo pure credere ma ci sembra poco seducente constringere il futuro partner alla dieta dissociata.



Ciao (F)

Kaioshin
16-12-2002, 19.35.26
Originariamente inviato da sarahkerrigan




Kaio, ti assicuro che ti trattiamo bene, non sentirai nessun disagio con le spezie:D




Ciao (F)


non mi fido poi come puoi notare sono diventato "il signore dei tacchini" :o quindi sono una specie protetta :D :p

Geppetto56
16-12-2002, 21.21.15
sono una specie protetta E con questo :p
Salciccia con funghi e castagne
20 g di funghi porcini secchi
20 castagne secche
800 g di salciccia
1 Latte
panna da cucina
noce moscata
2 cucchiai di olio extravergine
Prezzemolo tritato
1/2 bicchiere di vino bianco
sale
pepe
Mettete a bagno in acqua tiepida 20 g di funghi secchi,cambiando l'acqua 2 volte e sciaquate bene.Lasciate per 15 minuti 20 castagne secche in una tazza di latte, quindi fatele bollire nel latte per 50 minuti.
Tagliate a pezzetti 800 g di salciccia e fatela rosolare per 5 minuti con 2 cucchiai di olio extravergine.
Aggiungete i funghi strizzati e tritati, salate,pepete,cospargete con 1grattata di noce moscata,quindi fate cuocere per 10 minuti.
Scolate le castagne e unitele alla salciccia. bagnate con 1/2 bicchiere di vino bianco e fate evaporare a fuoco vivace.
Unite 2 cucchiai di panna,mescolate delicatamente e fate cuoere per altri 10 minuti.Servire caldo,spolverizzando di prezzemolo tritato.
Accompagnare con fette di polenta abbrustolita.
Siii...ho preso da lì l'aragosta alla Vahiné che ho postato qualche tempo fa. Nn le ho lette tutte ma qelle che ho letto mi sono sembrate buone ;) mi a stuzzicato quella con gli scampi forse la provo.

Skorpios
16-12-2002, 23.41.50
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Caro Skorpy, grazie di averla postata(F)

Ho saputo, leggendo un libro di Priscilla Cogan il quale marito è un Cherokee, che i più esperti coltivatori di mais erano gli Hopi e, approfondendo un brano che ora riporto in parte, ho scoperto che il mais ha 5 colori, anche azzurro :rolleyes:
Il libro s'intitola La bussola del cuore ma devo avvertirvi, se vi capita di leggerlo, di prendere con "le pinze" le informazioni che troverete sui culti e le tradizioni indiane in quanto non sono precisissime e sufficientemente attendibili...

"A quel punto Falco si alzò dalla sua poltrona e disse: "Se rimani fino a domani, ti farò un regalo più convenzionale. Altrimenti ti dovrai accontentare di questo". E dalla tasca dei jeans trasse un paffuto sacchettino in pelle. "Se proprio non hai intenzione di rimanere, vorrà dire che questo dono ti sarà utile là dove stai andando." Sgranando gli occhi di piacere, Winona aprì il sacchettino colmo di semi di mais azzurro."

Ora, io sarei curiosa di assaggiare quello di colore azzurro, anche se sono sicura che il sapore non si differenzia da quelli nei colori tradizionali che sono giallo, nero e due bianchi...sono definiti colori puri :)e le pannocchie sono in prevalenza femmine e quelle con i semi multicolori sono solo femmine (wow!!! x la felicità di Totore...doppio wow:p) come le fanciulle nude che accompagnano il rito propiziatorio di cui sopra.

Prima che il Grande Spirito a nascondersi, Lui e la donna Ragno misero di fronte ai leader dei diversi clan umani alcune pannocchie di mais di diversa grandezza e colore, affinché ognuno potesse scegliere il proprio cibo in questo mondo. Lo Hopi fu l'ultimo a prendere, e gli toccò la qualità di grano più piccola. Allora Massauu disse: "Mi avete dimostrato di essere saggi ed umili, perciò sarete chiamati Hopi (popolo di pace) e porrò sotto la vostra autorità tutta la terra affinché la proteggiate, avendo fede in Me fino al mio ritorno nei giorni finali, poiché Io sono il Primo e l'Ultimo". Questo è il motivo per cui, quando un Hopi è consacrato all'ordine religioso superiore, la terra e tutti gli esseri viventi diventano di sua responsabilità. Egli diventa un genitore per tutta la vita sulla terra.

Oltre alle proprietà afrodisiache indicate da Skorpios(K), ho trovato online che ...assumere la polenta per molti giorni, secondo il farmacologo prof. Michele Carruba (ma chi è? :p ), integrata con dosi di mais e gnocchi gialli, aumenta il desiderio sessuale. Ciò avverrebbe perchè il mais abbassando il livello di serotonina (neuromediatore antiincendio) farebbe prevalere l'antagonista dopamina che accenderebbe il fuoco d'amore.:p Ci vogliamo pure credere ma ci sembra poco seducente constringere il futuro partner alla dieta dissociata.



Ciao (F)


Bellissimo!!! :cool:


... accendere il fuoco d'amore con il mais azzurro che incrementa le concentrazioni sieriche :p di dopamina è il sogno di qualsiasi futuro partner... ne sono più che sicuro... almeno, per me è certamente così...!!! ;) (F)






Ciao Sarah(K), grazie a te!

sarahkerrigan
17-12-2002, 06.45.13
Originariamente inviato da Skorpios



Bellissimo!!! :cool:


... accendere il fuoco d'amore con il mais azzurro che incrementa le concentrazioni sieriche :p di dopamina è il sogno di qualsiasi futuro partner... ne sono più che sicuro... almeno, per me è certamente così...!!! ;) (F)






Ciao Sarah(K), grazie a te!



Skorpy, mi fai morire dal ridere quando cogli le sfumature in questo

modo così... tecnico :p(F)(K)

sarahkerrigan
17-12-2002, 06.51.56
Originariamente inviato da Geppetto56

...

Nn le ho lette tutte ma qelle che ho letto mi sono sembrate buone ;) mi a stuzzicato quella con gli scampi forse la provo.

Tutte tutte, lette tutte...ma ho postato solo quella proprio perchè

sono online e non sulla carta ;)


ciao Geppetto (F)

lilith
25-12-2002, 23.17.15
Gente .....


..... ho fatto i biscotti speziati ....
.... marò che buoni!!!!!!!!!!!!!!

... anzi di + !!!!!!!!!!!:p :D :p

gnam! slurp!

sarahkerrigan
27-12-2002, 07.51.30
...bene lilith...posta la ricetta appena puoi, eh? :)

sarahkerrigan
01-01-2003, 12.16.51
Lunedì - Pranzo = 1 mela...................Cena = niente!
Martedì - Pranzo = pesce bollito in acqua..Cena = niente!
Mercoledì - Pranzo = niente!.................Cena = 1 pera
Giovedì - Pranzo = niente!...................Cena = riso bianco
Venerdì - Pranzo = 1 mela..................Cena = niente!
Sabato - Pranzo = pesce bollito in acqua..Cena = niente!
Domenica - Pranzo = niente!.................Cena = 1 pera




:rolleyes: http://www.smiliedb.de/s/sdb13403.gif

Geppetto56
01-01-2003, 16.52.56
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Lunedì - Pranzo = 1 mela...................Cena = niente!
Martedì - Pranzo = pesce bollito in acqua..Cena = niente!
Mercoledì - Pranzo = niente!.................Cena = 1 pera
Giovedì - Pranzo = niente!...................Cena = riso bianco
Venerdì - Pranzo = 1 mela..................Cena = niente!
Sabato - Pranzo = pesce bollito in acqua..Cena = niente!
Domenica - Pranzo = niente!.................Cena = 1 pera




:rolleyes: http://www.smiliedb.de/s/sdb13403.gif Dieta x rientrare con la linea :confused: o tentativo di suicidio :eek: :p :)

lilith
01-01-2003, 19.04.16
Ok....visto che sara sta dando i numeri .. ihihih .. anzi i digiuni ... posto la ricetta dei biscotti speziati .. così rinsavisce :rolleyes: :D
non è l'originale , è la mia rifatta xké non trovavo alcuni ingredienti :)

Biscotti speziati:

350 g farina oo
100 g zucchero
100 g miele
100 g burro fuso
1 cucchiaino d bicarbonato
2 cucchiaini colmi d cannella in polvere
1 cucchiaino d paprika dolce in polvere
2 cuchiaini d cacao amaro
1 pizzico d pepe
1 pizzico d noce moscata
1 pizzico d chiodi d garofano (tritarne 4-5 o usare quella polverina che resta sul fondo del barattolino)
1 uovo intero

farina a fontana, fare il buco in mezzo e aggiungere uno ad uno gli ingredienti, impastare e stendere col mattarello a o.5 cm d altezza, tagliare con le formine, sulla catra da fonrno su una placca infornare x 15 min a 180 gradi.
Potete decorare se volete con la glassa e le perline colorate


io li ho lasciati nature!!! gnam!
buon appetito!!!

:p :cool:

sarahkerrigan
02-01-2003, 09.07.15
Ahahahah...lilith :)...credo che farò i biscotti al posto della dieta!...poi ci sono cannella e noce moscata...non sò resistere!!! Grazie!!! (K)(F)


x Geppetto: scherzavo!! :D :( ;)


x Tydany : tu invece segui il "programma" e ignori i biscotti :p



Ciao a tutti :)

lilith
02-01-2003, 19.57.54
:cool: (F) (Y) Sarah ... eheheheh ..

povero Tyd .. anche la dieta .... :p :D e dài su che poi vai in bici .... tu!

Skorpios
02-01-2003, 20.18.56
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Pubblicità

Lunedì - Pranzo = 1 mela...................Cena = niente!
Martedì - Pranzo = pesce bollito in acqua..Cena = niente!
Mercoledì - Pranzo = niente!.................Cena = 1 pera
Giovedì - Pranzo = niente!...................Cena = riso bianco
Venerdì - Pranzo = 1 mela..................Cena = niente!
Sabato - Pranzo = pesce bollito in acqua..Cena = niente!
Domenica - Pranzo = niente!.................Cena = 1 pera




:rolleyes: http://www.smiliedb.de/s/sdb13403.gif


:D

Per evitarti il bannaggio... :p posto qualcosa... :o che riguarda un aroma molto usato nella preparazione di dolci e bevande... la vaniglia... che forse pochi sanno essere ricavata da un'orchidea... :cool:


Le orchidee sono piante che hanno sempre eccitato la fantasia dell'uomo per quell'alone di esotico e di mistero che le circonda, poiché i non esperti associano a questo nome le specie delle regioni equatoriali, raccolte durante le spedizioni dei secoli scorsi in luoghi di difficile accesso, e coltivabili solo in serra con particolari accorgimenti.
Al contrario le orchidee sono diffuse in quasi tutti gli ambienti, dalle foreste equatoriali alla tundra, dalle foreste umide delle montagne tropicali alle regioni subdesertiche, dalla riva del mare al limite della vegetazione sulle alte montagne; sono presenti anche in Italia con più di 80 specie.

Il nome Orchidee proviene dal termine greco "Orchis", usato per la prima volta da Teofrasto (IV-III sec. prima di Cristo), significa testicoli ed è riferito ai 2 tubercoli radicali presenti in molte piante di questa famiglia che crescono nei nostri climi. I due tubercoli erano usati allora come ancora oggi per produrre il "Salep" ritenuto afrodisiaco; questa usanza è causa, in certe regioni dell'Asia minore, della rarefazione e della scomparsa di alcune specie. Linneo sancì ufficialmente l'uso del nome Orchis per indicare sia un genere che tutta la famiglia nel suo "Species Plantarum" della metà del 1700; questa pubblicazione e la successiva "Genera Plantarum" sono considerate le basi della botanica moderna.

I fiori di queste piante hanno colori molto vari: si va dal bianco puro fin quasi al nero attraverso tutti i colori dello spettro, i colori meno comuni sono il blu ed il nero, quelli più comuni il bianco ed il rosa con tutte le sue sfumature. Anche per quanto riguarda il profumo vi sono ampie variazioni: da fiori assolutamente inodori a quelli delicatamente o fortemente profumati a quelli che al contrario emanano odori anche molto sgradevoli.

Il frutto della Vaniglia, anch'essa un'orchidea, scoperta dagli Atzechi, serve per aromatizzare cacao, gelati e dolciumi. E' originaria delle foreste dell'America tropicale. In realtà esistono più di 110 varietà di orchidee vaniglia, ma solo una, la planifolia, è quella che fornisce il 99% della produzione mondiale. La pianta della vaniglia, infatti, è originaria del Messico e per molti anni questa nazione era l'unica depositaria del segreto del suo aroma, aroma usato insieme al miele per insaporire la "reale" bevanda del cioccolato. Solo dopo l'arrivo dei conquistadores spagnoli i baccelli di vaniglia furono importati in Spagna per essere coltivati poi nelle Isole Bourbon (quelle che attualmente sono chiamate le Isole della Reunion). Attualmente il Madagascar è il maggior produttore mondiale, con un prodotto di alta qualità, grazie ad una fortunata combinazione di clima, morfologia del terreno e sapere umano. La vaniglia è comunque coltivata anche in Indonesia, Messico, a Tahiti, e anche in altre parti di Asia ed Africa.
L'essenza di vaniglia si ricava da un procedimento complesso di lavorazione dei baccelli che nascono dall'impollinazione dei fiori (per mano dell'uomo, ndr) e che maturano in otto mesi. Altri cinque mesi sono necessari per estrarre la vaniglia dal baccello, per questo motivo, l'industria dolciaria utilizza ormai esclusivamente la vanillina sintetica.


Ma noi, quando dovremo usarla per i dolci che prepariamo con tanta passione, andremo a cercare quella naturale (magari cru...), non è vero...? ;)


Ciao Sarah:) (F)








P. S.: a titolo informativo e "preventivo" :p, vi riporto gli "ingredienti" utilizzati per produrre l'essenza artificiale di fragola (non ho trovato la formula della vanillina... :o):

Acetilacetato d'etile
Diacetile
Acetato d'etile
Butirrato d'etile
Caproato d'etile
Benzoato d'etile
Cinnammato d'etile
Salicilato d'etile
Acetato d'amile
Acetato d'esanile
Esanolo
Terpineolo
Nerolo
Borneolo
Acetato di bornile
Butirrato di feniletile
Antranilato di metile
Butirrato di p. cresile
Yara-yara
Cumarina
Vaniglina
Fenilacetato d'etile
Metil fenilglicidato d'etile
Etere butilico del beta-naftolo
Maltolo
Iso-giasmone
Benzilidene isopropilene acetone
Essenza concreta di iris
Essenza di Portogallo
Essenza neroli
Metilnaftilchetone

... sembra impossibile, ma quest'improbabile miscuglio serve per aromatizzare in modo mooolto economico (e mooolto redditizio...!) le caramelline alla fragola che troviamo dal tabaccaio... che sono taaanto buoooneee... :rolleyes:

lilith
02-01-2003, 20.33.30
ed io che son allergica alle finte fragole ... sarò allergica a qualcuno d questi strani ingredienti ... mi sa tanto ...

difatti nn mangio cose alla fragola o con strani succhi colorati in rosso fragola:S :rolleyes:

sarahkerrigan
02-01-2003, 21.05.40
Originariamente inviato da Skorpios



:D

Per evitarti il bannaggio... :p posto qualcosa... :o che riguarda un aroma molto usato nella preparazione di dolci e bevande... la vaniglia... che forse pochi sanno essere ricavata da un'orchidea... :cool:


Le orchidee sono piante che hanno sempre eccitato la fantasia dell'uomo ....

... sembra impossibile, ma quest'improbabile miscuglio serve per aromatizzare in modo mooolto economico (e mooolto redditizio...!) le caramelline alla fragola che troviamo dal tabaccaio... che sono taaanto buoooneee... :rolleyes:


Hai visto che bel programmino?...meno male che ci sei tu a riparare;)

Che belli questi approfondimenti che hai postato Skorpy!(F)...una serie d'informazioni complete (Y)...in occasione della tua splendida orchidea di qualche giorno fa, mi ero soffermata sulla Negritella Nigra che ha un bel colore rosso e che è considerata anch'essa orchidea vaniglia...

Per quanto riguarda le [I]deliziose caramelline al tritolo, ricordo benissimo l'effetto che hanno prodotto su una mia amica che ne aveva mangiato un pacchetto intero durante la visione di un film :cool::rolleyes:



Grazie Skorpy (F):)

sarahkerrigan
02-01-2003, 21.06.30
...ma che diavolo ho combinato! :rolleyes:

sarahkerrigan
02-01-2003, 21.07.40
Originariamente inviato da lilith
ed io che son allergica alle finte fragole ... sarò allergica a qualcuno d questi strani ingredienti ... mi sa tanto ...

difatti nn mangio cose alla fragola o con strani succhi colorati in rosso fragola:S :rolleyes:


Ciao lilith...forse so che genere di allergia ti procurano :rolleyes:





(F)

lilith
02-01-2003, 23.31.55
Uhm forse no ....

... divento tutta rossa rossa, mi prude l'impossibile e mi gonfio tutta, mia madre si è impressionata la volta che è successo ... sembrava una mutazione in atto tipo film ... :eek: :(
non dovevo grattarmi e argh non sapevo coem fare !
Adesso sto molto attenta a non mangiare cose nuove e diverse insieme, e se talvolta succede divento matta a pensare cosa puol essere ... fortuna però così forte nn mi ha preso +!;)

Oggi ho fatto il ministrudel d mele e uvetta gnam!

Noce d burro, 2 cucchiaini d zucchero, 1 d cannella :D ,1 mela gialla a pezzettini-ini, un po' d uvetta, un goccio d cointreau :p
cuocere x 10-15 min e poi adagiare sulla pasta sfoglia,chiudere un po'la pasta e infornare x 20 min circa a 180°C.

Geppetto56
03-01-2003, 17.26.49
Oggi ho fatto il ministrudel d mele e uvetta gnam! Il mio concetto di strudel è una cosa di 35/40 cm farcita con mele (rigorosamente renette)pinoli,cannella,uvetta tenuta a bagno nel succo d'arancia,briciole di biscotti che asciugano e indolciscino senza esagerate.Na' bestiola de n'par de kili che mi divoro in meno di 1 ora da solo :eek: :D :D :p

lilith
03-01-2003, 17.48.03
avevo postato una cosa....m,hh...sogno?
avevo scritto anche la ricetta d oggi?????:confused: sto a impazzi???
forse....:(

lilith
03-01-2003, 17.50.41
aalora la ri-posto:

:)
dicevo che lo strudelino l'ho fatto con un avanzo d pasta, ho fatto quello salato ... e allora mica potevo buttarla..e l'ho riempita con 4 ingredienti trovati qua e là x la cucina :D

oggi tacchino .... heehh

disossato la sovracoscia e fatto uno spezzatino con aceto balsamico e chiodi d garofano, aceto bianco xké nn avevo il vino, sale cipolla, e via.!:p

Lu(a
03-01-2003, 17.52.09
Originariamente inviato da lilith
avevo postato una cosa....m,hh...sogno?
avevo scritto anche la ricetta d oggi?????:confused: sto a impazzi???
forse....:(


...secondo me te lo sei magnato!:D :p



Si scherza eh!

lilith
03-01-2003, 17.53.52
ehehehe no ho capito cosa è successo..anzi cosa ho fatto ...vabbeh combinazione d cose...cmq risolto :)

sarahkerrigan
18-01-2003, 11.59.06
...e se disegno, oggi una ricetta semplice...castagnaccio:

Ingredienti per 4 persone

Farina di castagne 300 g Uvetta 50 g Pinoli 30 g
Olio extravergine q.b. Sale, un pizzico Acqua 4 tazze
Pan grattato q.b...qualche ago di romarino da mettere in superficie

Preparazione

Mettere ad ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida; nel frattempo amalgamate la farina di castagne con l'acqua, cercando di ottenere un composto morbido e denso.

Unire i pinoli, l'uvetta strizzata ed un pizzico di sale; mescolate bene, incorporando qualche cucchiaio di olio extravergine.

Preparate la teglia, leggermente unta d'olio e spolverata di pan grattato, quindi versate il composto ed infornate a media temperatura per circa 40 minuti.

Il castagnaccio sarà pronto quando in superficie si formerà una crostina scura tendente a screpolarsi.

...e poi un'altra cosa semplice che non mi ricordo spesso di fare: finocchi crudi tagliati a rondelle con fettine di arancia tagliata in "vivo"...olio e sale.



:)

succhione
18-01-2003, 12.47.28
...:o..
..un secchiello..una paletta...e un orizzonte che mi accarezzi i pensieri...
http://www.stereoscopy.com/reel3d/free.gif

Daniela
18-01-2003, 12.59.19
Avrei davvero voglia di un bel piatto di polenta...

Geppetto56
18-01-2003, 14.23.07
Originariamente inviato da sarahkerrigan
...e se disegno, oggi una ricetta semplice...castagnaccio:

Cut...

Mettere ad ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida
Cut....
...e poi un'altra cosa semplice che non mi ricordo spesso di fare: finocchi crudi tagliati a rondelle con fettine di arancia tagliata in "vivo"...olio e sale.



:) Ti suggerisco una cosina x l'uvetta,usa del succo di arancia x "ammorbidirla" basta prepararla un ora prima.
Finocchi e arance ad insalata ..... nnè che frequenti mia sorella? :p :D (F)

Geppetto56
18-01-2003, 14.25.07
Originariamente inviato da Daniela
Avrei davvero voglia di un bel piatto di polenta... Bona con un sughetto di salciccia o con cinghiale

sarahkerrigan
18-01-2003, 23.38.10
Originariamente inviato da Geppetto56
Ti suggerisco una cosina x l'uvetta,usa del succo di arancia x "ammorbidirla" basta prepararla un ora prima.
Finocchi e arance ad insalata ..... nnè che frequenti mia sorella? :p :D (F)


Ma che bella idea Geppetto!(Y)...sisisi...sono sicura che con il succo è meglio...grazie!:p

Aahahah...sai come mi piace quell'insalata lì?...del resto, come tante delle cose buone del sud...so che la fanno in Sicilia...


Ciao Geppetto (F):)

lilith
31-01-2003, 11.38.45
mmh....
ricotta molla
uvetta
zucchero
pesche sciroppate

zuccherare la ricotta...
stenderla su d un piattino, mettre un cucchiaio d ricotta zuccherata e uvetta al centro, coprire con metà pesca capovolta....

avrete un'insolito dolce...uova al tegamino!!!
;p

sarahkerrigan
01-02-2003, 17.58.34
Questa sera, risotto al pesce persico e seppiona gigante ripiena:

per 4 persone servono

300 g. di riso
50 g. di burro
30 g. di cipolla
1 l. di brodo, vino bianco, olio d'oliva, sale.

Per il pesce: 300 g. di filetti di persico
50 g. di burro, farina, 2 uova, pangrattato, salvia, sale.

Soffriggere la cipolla in olio ed unire il riso, sfumando con un dito di vino. Aggiungere il brodo, salare e cuocere per 18 minuti, quindi mantecare con burro...poi passare il pesce in farina, uova, pangrattato. Salare e friggere il persico nel burro e salvia.
Servire il pesce accompagnato dal riso nel quale avrete messo, durante la cottura un po' di pesce persico.

Per la seppia: tagliare i tentacoli, tritarli e unire dell'altro pesce a scelta come vongole o avanzi di persico, tutto tritato...aggiungere un paio di cucchiaio di pomodoro, sale, pepe, pane grattato, aglio, prezzemolo e un po' di vino bianco...io aggiungo anche un paio di cucchiai di parmigiano reggiano...chiudere la sacca con stuzzicadenti ed immergere in un sugo classico, far cuocere per un'ora. Poi togliere la seppiona, far raffreddare il tempo necessario per poterla tagliare a grosse fette ripiene...stendere su un piatto le fette e aggiungere su ognuna un po di sugo.




:)

sarahkerrigan
01-02-2003, 17.59.30
...e dalle Ricette Immorali del fantastico Manuel Vazquez Montalban....



Cardi Economici Alla Borghese

(per 4 persone)

750 g di cardi
sale, 4 cucchiai di olio d’oliva
scalogno finemente tritato
2 filetti d’acciuga dissalati
1 cucchiaino di farina
25 cl di brodo di vitello
pepe, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
1 spicchio d’aglio tritato fine
2 tuorli d’uovo
1 cucchiaio d’aceto

Scottare i cardi in acqua bollente salata per 5 minuti, sgocciolarli, immergerli in acqua fredda e mondarli eliminando i filamenti. Tagliarli a tocchetti di 10 cm. Nel frattempo fate scaldare l’olio in casseruola e soffriggete lo scalogno e le acciughe, per far sciogliere le acciughe e ammorbidire lo scalogno. Aggiungete la farina e, quando si sarà ben impastata, versatevi il brodo di vitello, sale, prezzemolo, aglio, pepe ed infine i cardi. Devono cuocere a fuoco basso per 20 minuti per consentire alla salsa di addensarsi, Togliete la casseruola coi cardi dal fuoco, amalgamate la salsa con l’uovo e riscaldate il tutto per 2 minuti, senza farlo bollire.



Piatto per sociologi, antropologi ed economisti socialdemocratici promotori dell'austerità per superare la crisi economica, ciclica oppure no. Eccita molto gli ispettori del fisco, di qualsiasi sesso, per l'oscenità sonora e visiva del cardo e per la lussuria risparmiatrice che suscita il mangiare una fibra vegetale stufata con
ingredienti economicissimi, due tuorli d'uovo e un paio di filetti d'acciuga. E un piatto da dopoguerra o da periodo tra due guerre difficili, che può proporsi durante una cena dì commemorazione, senza luce elettrica per le restrizioni, e con un tozzo di pane nero fingendo di averlo comprato con la tessera annonaria.
Se si fa l'amore, è indispensabile patire un po' di freddo, e sarebbe pertanto sconveniente tenere i termosifoni al massimo. È un piatto ideale per borghesi adulteri e colti che abbiano preso in affitto un appartamento di mezza tacca nella periferia proletaria di una città industriale. Ma, attenzione, questo piatto esige la presenza
ineluttabile di un Roederer Cristal e un antipasto di caviale, pressé se si vuole, in quanto è più economico e sa di caviale dei poveri o di schiavo nero emancipato dalla proprietaria di un ristorante a New Orleans.




http://www.smiliedb.de/s/sdb19720.gif :p

lilith
03-02-2003, 20.03.37
urka sarah!!

ma....i cardi devo andare a raccoglierli in montagna....o in carso..visto ke è qua ..vicinissimo...?!:confused:

ma....mi sa ke son come i carciofi...PUNGONO! ahio!:p :eek:

eheheheh ...
(F)

sarahkerrigan
04-02-2003, 18.50.24
Originariamente inviato da lilith
urka sarah!!

ma....i cardi devo andare a raccoglierli in montagna....o in carso..visto ke è qua ..vicinissimo...?!:confused:

ma....mi sa ke son come i carciofi...PUNGONO! ahio!:p :eek:

eheheheh ...
(F)


Massì...andiamo, se mi vuoi, a fare una raccolta di cardi spinosi,

carciofi e ortiche :p...andiamo dove vuoi lilith :)(F)

lilith
05-02-2003, 20.00.06
il cesto ce l'hai? se no...nella busta d plastica..patiscono e ..si ammosciano subito..
nn son più buoni se non x friggerli o bollirli...

:) :D (F)

Lillo
05-02-2003, 20.09.37
Eccomi, eccomi. :wall:
Finalmente ho un bel libretto nuovo, si chiama il Pappamondo, con l'elenco dei ristoranti stranieri di Roma. L'ho comprato da un ragazzo di quelli che vendono il giornale "Terre di mezzo".
Oltre ai locali ci sono anche un sacco di belle ricettine :cool: ed ora comincio a scrivervele. (ho la salivazione in aumento vertiginoso...)

Shish Barak - Ravioli allo yogurt
Medio oriente

Ingredienti per 4/6 persone
2kg di yogurt, 500 gr di ravioli di carne magra, 3 spicchi di aglio pelati e schiacciati, 1/2 mazzetto di coriandolo fresco tritato finemente, olio, smen, sale.

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata fino a metà cottura.
Scolateli, disponeteli in una teglia unta d'olio, mescolate e mettete in forno a 200°- 250°C circa, lasciandoli dorare bene. Nel frattempo scaldate lo yogurt in una pentola a fuoco dolce. Quando comincia a bollire, aggiungete i ravioli, tolti dal forno, uno alla volta.
Lasciate cuocere per 10 minuti sempre a fuoco dolce.
Mescolate l'aglio al coriandolo e fateli saltare in un pentolino con un pò di smen.
Aggiungete questo preparato allo yogurt e lasciate bollire per 2 minuti.
Servite i ravioli caldi in un piatto da portata.

Che ne dite, li proviamo? :D

P.S.
Ma che bel sito che ho trovato, anche se non l'ho ancora visitato tutto: http://www.couscous.it/ (Y)

Trinity
05-02-2003, 20.38.47
:eek: Ma che diavolo è lo SMEN?????? :D :p :D

sarahkerrigan
05-02-2003, 20.45.03
Originariamente inviato da Trinity
:eek: Ma che diavolo è lo SMEN?????? :D :p :D



Dovrebbe essere quel burro liquido, molto giallo, molto grasso e salato, micamipiacetanto ;)...se non sbaglio eh?!...l'ho assaggiato in Egitto, lo conservano in barattoli di latta...



Ciao Triny (F):)(K)

Lillo
05-02-2003, 20.47.56
Originariamente inviato da Trinity
:eek: Ma che diavolo è lo SMEN?????? :D :p :D

Lo smen è un burro "fermentato" molto in uso nella cucina araba e maghrebina.
Più nel dettaglio, è un burro fuso e filtrato che si conserva più a lungo del burro normale, anche fuori del frigo.

Io ho guardato qui: http://www.oliopepesale.com/etnico/mondoarabo/glossario.asp.
:) (K)

Dimenticavo: :p

sarahkerrigan
05-02-2003, 21.38.29
Certo che li proviamo Lillo :p...ah, hai controllato...mò guardo anch'io...vediamo se è lo stesso che ho assaggiato...grazie, ciao :)

P.S.:il sito non si apre ;)...provo a cercare al suo interno...



X lilith

...il cestino ce l'ho ma, il saccheto di plastica lo preferisco per un'altra cosaaaaaaa...non immagini cosa mi hai fatto ricordare...:p
...poco tempo fà ero al mercato per comprare un pò di verdura etc...di solito non lo faccio perchè non amo stare in fila alle bancarelle ma, tant'è, quel giorno mi è "birlato" così...il mercato era pieno di gente che urtava e spintonava...avevo appena comprato diversi carciofi, me li avevano messi in una borsa di plastica...le persone, soprattutto donne (sono sempre loro), distratte dai fatti loro, mi passavano vicino e la borsa dei carciofi, urtandomi,mi pungeva le caviglie...ero così indispettita che, mentre giravo per effettuare gli ultimi acquisti, ho deciso ritorsioni...ho appoggiato la borsa piena di carciofi sopra un'altra per isolarmi il fianco quindi, è iniziata la strage di gambe e calze...a chi mi veniva in contro e si appoggiava o spintonava, offrivo una rottura di calze completa di sanguinamento caviglie :devil:


Ciao Lilith (F):)