PDA

Visualizza versione completa : Livello di sicurezza in Windows Update


mbertoli
06-03-2002, 15.34.21
Salve a tutti,
mi chiedevo se il collegamento a Windows Update fosse sicuro per la sicurezza dei dati contenuti nei nostri computer e quali fossero veramente le informazioni scambiate tra Windows Update e il computer.

Grazie mille anticipatamente

Billow
06-03-2002, 17.09.59
se ne è parlato mille volte...
c'è chi dice si..
chi dice che non è sicuro...


in realtà non lo sapremo MAI...

:confused: :eek: :cool:

Ibanez
06-03-2002, 20.47.09
E' mai stata sicura qualcosa prodotta dalla Microsoft?:D

diabolo
07-03-2002, 01.55.56
in teoria il sito Microsoft dovrebbe solo "verificare" l'attuale condizione dei tuoi aggiornamenti e proportene dei nuovi (qual'ora ce ne sia bisogno) ma questo....solo in teoria!(W)

Flying Luka
07-03-2002, 08.20.35
Io penso che sia sufficentemente sicuro... in caso contrario, se fosse così facile per Microsoft "scoprire" a mezzo Windows Update quanti e quali sono i sistemi operativi non registrati, credo che:

1) non avrebbero messo quella specie di patch protettiva su Windows ed Office XP, chiaro segno che, malgrado tutto, non hanno altro mezzo valido per arginare il fenomeno pirateria;

2) la metà degli utilizzatori dei prodotti Microsoft avrebbe già avuto seri problemi;

3) anche fosse, cioè che Microsoft "vede" esattamente chi, come e quando usa i loro prodotti (anche illegalmente), credo che alla fine a loro vada bene anche così e che la cosa sia preventivata e ben calcolata. Dopotutto, tutto questo si trasforma in un' enorme promozione pubblicitaria gratis. E poi, visiti i prezzi, credo che ogni utente "registrato" funga da ammortizzatore economico, pagando per coloro NON registrati, un po' come se acquistasse in realtà 1 licenza al prezzo di 2.
:rolleyes:

P8257 WebMaster
07-03-2002, 10.13.10
Originariamente inviato da Flying Luka
Io penso che sia sufficentemente sicuro... in caso contrario, se fosse così facile per Microsoft "scoprire" a mezzo Windows Update quanti e quali sono i sistemi operativi non registrati, credo che:

1) non avrebbero messo quella specie di patch protettiva su Windows ed Office XP, chiaro segno che, malgrado tutto, non hanno altro mezzo valido per arginare il fenomeno pirateria;

2) la metà degli utilizzatori dei prodotti Microsoft avrebbe già avuto seri problemi;

3) anche fosse, cioè che Microsoft "vede" esattamente chi, come e quando usa i loro prodotti (anche illegalmente), credo che alla fine a loro vada bene anche così e che la cosa sia preventivata e ben calcolata. Dopotutto, tutto questo si trasforma in un' enorme promozione pubblicitaria gratis. E poi, visiti i prezzi, credo che ogni utente "registrato" funga da ammortizzatore economico, pagando per coloro NON registrati, un po' come se acquistasse in realtà 1 licenza al prezzo di 2.
:rolleyes:

Vedi caro Luka da ciò che ho letto devo dire che Windows Update non è affatto sicuro, ecco perché alcuni firewall (tipo Zone Alarm nelle sue ultime versioni) si impegnano a proteggere il sistema durante questa procedura.

Il vero problema sta nella natura dei dati scambiati, la nostra legge sulla privacy ad esempio impedisce a terzi di acquisire informazioni che POSSANO PORTARE ALLA DIRETTA E UNIVOCA IDENTIFICAZIONE DELL'UTENTE , è per questo che M$ non verrà mai a scassarti a casa se hai Xp piratato (o altri S.O. vecchi) ... ma ciò che viene scambiato in realtà sovente sono informazioni che possono aiutare terzi ad attuare indagini di marketing controllando magari siti visitati, cronologia, hardware, cookies ecc.

Io comunque non mi preoccuperei di Windows Update, mi preoccuperei di Windows stesso, di Internet Explorer, di MSN MESSENGER, di GetRight, di Kazaa, di WinMx, di AudioGalaxy, di Winamp ecc.

Bye :cool:

pczara
07-03-2002, 12.51.05
... di sicuro la microsoft controlla i tuoi dati ( o meglio una parte di essi...)

E' recentissima la notizia che venivano spedite via internet le info dell compilation che venivano lette con WMP...

...chissa magari certe case discografiche pagano segretamente le microsoft x sapere cosa ascoltano i suoi clienti...

Purtroppo siamo in balia delle onde... (non intendo quelle elettromagnetiche!!! :D :D )

Flying Luka
07-03-2002, 18.51.28
In effetti non posso darti torto, tutt'altro!
Io mi riferivo unicamente ad un discorso software-piratato/controllo-Microsoft.
Per tutto il resto, vedi cookies, spyware, WMP, etc... etc...temo tu abbia ragione su tutta la linea.
Pensa che uno dei primi software da me installato, e che tengo costantemente aggiornato, è proprio Ad-Aware.
Per il resto non ho altri mezzi di difesa.
Non per polemica, ma devo dire che da quando in Italia è stata istituita tutta questa manfrina sulla privacy, mi sembra ci sia molta meno privacy di una volta.
Stiamo a vedere cosa succede.....
:confused:

pczara
08-03-2002, 12.46.57
... fra un po' ci verranno a domandare quante volte andiamo al cess x produrre tavolette adatte a ogni fondoschiena!!!

( forse ho esagerto??? :confused: ) :D

Byzzzz