PDA

Visualizza versione completa : Dischi base e dinamici


Trushna
28-12-2001, 13.30.45
Un po' di tempo fa ho convertito la mia unità c: in un disco dinamico...se vado in gestione dischi logici l'opzione converti in disco base è disabilitata e quinidi non riesco a tornare a quel tipo di partizione.
C'è qualcuno ke mi può dare una mano in merito?

Sanduleak
28-12-2001, 23.17.50
Brutta storia... mesi fa successe anche a me, e le ho provate tutte.
Nemmeno Partition Magic (allora avevo la versione 6.0, prova con la 7) riconosceva le partizioni.
Allora feci l'unica cosa fattibile: avvio il PC con dischetto di ripristino di Win98, con FDISK tolgo la partizione non riconosciuta, metto una bella FAT32 e via col FORMAT C:
Aspetta un po' il parere di qualcun'altro prima, ma mi sa che è un po' difficile uscirne...
Oltretutto il disco dinamico è riconosciuto soltanto da Win2000 e XP e praticamente è impossibile installarci 95/98/ME

Trushna
28-12-2001, 23.25.49
bho non so lo lascerò in disco dinamico....il problema è ke usando un disco dinamico non mi funziana part magic

mandracchio
29-12-2001, 09.15.49
Il testo seguente è tratto da un articolo che ho tradotto tempo fa per una rivista. Si riferisce a Windows 2000, ma credo che valga anche per XP:

Windows 2000 supporta volumi a disco singolo e multidisco. Se il computer dispone di più di un disco fisico, è possibile rendere dinamici i dischi e creare in questo modo dei volumi che si estendono attraverso i dischi fisici. Windows 2000 Professional non supporta i volumi fault tolerant, ma l'uso dei dischi dinamici per la creazione dei volumi permette di combinare in un solo volume degli spazi non contigui sui dischi - anche estesi attraverso un volume già esistente. In conseguenza i dischi dinamici sono più efficienti delle partizioni primarie o dei dischi logici, per quanto riguarda lo spazio.
Per aggiornare un disco facendolo diventare dinamico, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla sua etichetta grigia e scegliere dal menu contestuale l'opzione Upgrade to Dynamic Disk. Prima di compiere l'aggiornamento, bisogna essere molto sicuri di volere effettivamente un disco dinamico. I dischi dinamici non sono infatti visibili dagli altri sistemi operativi installati localmente e diversi da Windows 2000 (un fattore importante nei sistemi a doppio avvio); non è inoltre possibile riportare il disco alle condizioni di base senza prima cancellare tutti i volumi in esso contenuti. Si possono rendere dinamici soltanto i dischi fissi (cioè non i dischi rimovibili o CD-RW - Compact Disc ReWritable), mentre i laptop non sopportano affatto i dischi dinamici.