PDA

Visualizza versione completa : Scrivete una frase in dialetto stretto...


Pagine : [1] 2

Billow
27-10-2000, 14.16.35
Giacch i dialetti di Italia sono un patrimonio culturale che va svanendo , mi piacerebbe sentire leggere una frase in dialetto per ogni partecipante al forum....
(possibilmente con relativa spiegazione)... ;)

Allora...comincio io:

Ieri semo andai per osmizze a beverse un bicier de nero , anzi un mis mas

Traduzione:
ieri siami andati per aziende agricole, ed abbiamo gustato un bicchiere di vino nero, anzi un vino misto ad aranciata... ;) ;)

altra curiosit...
RAtapalz = bastone nodoso atto alla cura degli armenti ;)
cluca = maniglia
trapa = grappa
camoma = personaggio duro di comprendonio ;)

The Riddle
27-10-2000, 14.57.35
Bresciano [Piu precisamente Camuno (della Valcamonica)]

"A chla aca la che la a 'n chla ca la!"

Traduzione: Guarda quella (chela) mucca (aca) la che va in quella casa (ca) la.

"Te che te tachet i tac, tachem i tac a me!"
"Me tacat i tac a te?! Tachet 'i te i t tac!"

Traduzione: "Tu che attacchi (tachet) i tacchi (tac), attaccami i tacchi" "Io attaccarti i tacchi?! Attaccateli tu i tuoi tacchi!"

Scagna = Sedia
Dugal = Canalino per irrigare
Hurtia = Sorgente
Pitocc = Persona trasandata

:D

[Edited by The RIddle on 27-10-2000 at 15:03]

Etabeta
27-10-2000, 15.08.17
sottolineando che sono triestino...

qui a urbino ho imparato:

" gimm'ma mom barocc'? "
trad.: andiamo a monte baroccio?(ridente localit marchigiana)

"Ma sa vu? damm'en pess de salam senz polifosfat' "
trad.: ma cosa vuoi? dammi un pezzo di salame senza polifosfati.

Eteria
27-10-2000, 20.16.46
Chi l' che l'umet che l' and sul perseghet, gh vula un muschin'del cul e in burl gio tut e du???

Chi quell'ometto che andato sulla pianta di pesche e gli volato un moschino nel sedere e poi son caduti gi tutti e due (l'ometto e il moschino :D )???


Quad seri giuvin mi, andavi a pesc i pes visin a quela c gilda con chi finestronzoni.

Quando ero giovane io, andavo a pescare i pesci vicino a quella casa gialla con quei finestroni.


Teresa Teresa l'ha fa il petun in gesa... il sacristo l'ha bui, ma Teresa l'ha continu!!! Prot prot prot!!!

Teresa Teresa ha fatto il petone in chiesa! Il sacristano l'ha sgridata ma la teresa ha continuato!!! Prot prot prot!!!


Quel bastardo del garzone l'm'ha avert il rubinetto del gas quand seri a dre a scald il tubo col cannello!!! Mi ho vist una fiamma e dal stremizi ho fa insc: hhhhhh. Ho respir tus cos, man purt al'uspedal con tuta la gola brusada!!!

Quel poco raccomandato dell'aiutante mi ha aperto il rubinetto del gas mentre ero impegnato a scaldare il tubo con il cannello!!! Io ho visto una fiammata e dallo spavento ho respirato di colpo. Ho respirato tutto, mi hanno portato all'ospedale con tutta la gola bruciata!!!


Ciao barlafusi!

Luke
27-10-2000, 20.49.48
I gut d'oli fan i mach

Potrebbe sembrare anche francese pero eh? :D


Soluzione:Le macchie d'olio fanno le macchie.........

marlab
27-10-2000, 21.51.20
Cinese di Spezia:

"Te chini chi o te chin ciun l? A chino chi."

Traduzione:
Ti inginocchi qui o ti inginocchi pi in l? Mi inginocchio qui.

"Pito pito, f segnoa che doman te tagio a coa!"

Traduzione:
Tacchino tacchino, fai la signora che domani (il giorno di Natale) ti taglio la coda!
;)

KillingTime
27-10-2000, 22.42.50
Di Malta si parteru tri galeri
tutti tri su l'onuri di lu mari
la capitana avanti, e l'autri arreri
focu cuntra lu Turcu vannu a fari.

Lu Gran Maestru non chiangi li galeri
cchi su' di lignu, e si ni ponnu fari
ma chiangi li so amati cavaleri
li chiagni accisi, ed affugati a mari.
(anonimo Siciliano del '500)

traduzione (pessima, ma tanto per capire)
Da Malta partirono tre galee
(le navi dei Cavalieri di Malta)
tutte e tre sono l'onore del mare
la capitana davanti, e le altre dietro
vanno a combattere ("fare focu") i Turchi
(che allora pirateggiavano il Mediterraneo)

Il Gran Maestro (dell'Ordine di Malta) non piange per le navi
che sono di legno, e se ne possono fare altre
piange i suoi amati cavalieri
li piange uccisi, ed affogati nel mare


Piu' recentemente abbiamo:
"Uora uora scalau u baccalaru"
(mercato, ore 12:30: "ora ora e' sceso di prezzo il baccala')

e, giusto per dire che la memoria storica non sparisce in pochi secoli, abbiamo
"Mi scantai di morere! mi sintii pigghiatu ddi Turchi"
"mi sono spaventato a morte! mi sono sentito preso (rapito, quindi fatto schiavo) dai Turchi"

poi anche:
angiova = acciuga
buatta = barattolo
cirasa = ciliegia
e l'ormai famosissimo
ummira = ombra
poi c'e'
spacchio = non ve lo dico. tanto non lo indovinerete mai, voi manica di sciavi e similari :):):)

Alieno
27-10-2000, 23.04.16
"A sun sghi s'na busa e l'ai bat la testa sul cantoin d'la doira."

Traduzione Piemontese-Italiano (letterale):

"Sono scivolato su un escremento di mucca e ho battuto la testa sullo spigolo della pietra."

;)

KillingTime
27-10-2000, 23.09.15
Originally posted by Alieno
..."Sono scivolato su un escremento di mucca..."


Fantastico! vuoi dire che avete un parola specifica per l'escremento di mucca? e per quello di pecora/mulo/cavallo pure?

(:D:D:D)

sai com'e'...gli esquimesi hanno 40 parole per dire neve...

Grayling
28-10-2000, 01.50.54
X Killing...
visto che ti appassiona la chimica organica, ti confermo che anche "noi" abbiamo una versione dialettale per alcuni "depositi organici" animali:
Quella delle mucche = bulacca o bulacc
Quella delle capre = i cagalett di crau

><(((> ><(((>
><(((>

bye
Grayling

Paperinik
28-10-2000, 06.05.24
Detto locale: se la to ignuransa la pudes ular, it dara da magnar cul sfronzsul....tradotto: se la tua ignoranza potesse volare, ti darebbero il cibo con la fionda. A voi l'interpretazione. Bonus: tre fumane fa na pioa, tre pioe na fiumana, tre feste da bal na p@@@@a....tradotto: tre nebbie fanno una pioggia, tre piogge una fiumana, tre feste da ballo una p@@@@@a. :o

[Edited by Paperinik on 28-10-2000 at 06:08]

Oreste
28-10-2000, 12.57.24
simpatico ed originale linvito di Billow sui dialetti in effetti ascoltando tutti i tipi di dialetti, quelli pi stretti ed originali, dal nord al sud, viene qualche dubbio sul concetto di unit nazionale..

A me sempre piaciuto ascoltare i dialetti, parlati dagli abitanti veraci del luogo.

Nelordine le mie preferente vanno al:
- bolognese (in assoluto)
- milanese (tipo Pozzetto)
- fiorentino (tipo Nuti)
- siciliano (tipo giovani attori cabaret)

Allora, sebbene il mio codice genetico non si sia completamente sviluppato dalle parti dove ora vivo, ma solo da un centinaio di anni, alcune cose del dialetto barese, come viene detto a Bari vecchia il quartiere storico, mediovale

Si cnamm sc, sciamaninn; si nun cnamma sci, nun ci ni simm scenn.

Se ce ne dobbiamo andare, andiamocene; se non ce ne dobbiamo andare, non ce ne andiamo.
(Tipica forma di saggezza realistica del vivere comune)

Alcuni termini:

- cran -> domani
- pscran -> dopodomani
- ps cridd -> tra due giorni
- t rris -> danaro

Comunque, siamo una nazione unita ed unitaria.

Kabal
28-10-2000, 16.06.44
[Urbinate VERO non come quello di Etabeta]

"So d'Urbin e fac el brav, cag le calz e po le arlav"
traduzione: sono di urbino e faccio il bravo, levo le calze e me le lavo
ciuz!
K

Sergio Neddi
28-10-2000, 23.31.58
Allora, visto che sono di origine triestina non scrivo niente nel suddetto dialetto per evitare la solita figuraccia con Billow... visto che il triestino me lo sono dimenticato con gli anni che invece si fanno ricordare!
Scrivo invece uno dei proverbi del luogo dove attualmente vivo, cio in Veneto.
Eccolo:

Tromba de culo sanit del corpo. Culo 'iutame, se n son morto.

Traduzione:

Tromba di culo (ehm... scorreggia...) salute del corpo. Culo aiutami, senn son morto.

Ciao! Ehm... pra, pra, pra...

Paperinik
29-10-2000, 02.46.12
C'entra niente con i detti locali ma una pura curiosit: in che zona del Veneto sei Sergio (Neddi, non l'ottusangolo):D

Billow
29-10-2000, 10.29.46
Della stessa provincia di Lorenzo... ;)

Marko
29-10-2000, 13.12.41
Beine tant deva cusi seira imang pi nen

Traduzione: Bevine tanta d'acqua cos sta sera non mangi pi

deva= di acqua
imang pi nen = cos non mangi pi

alexbau
29-10-2000, 14.42.30
Originally posted by Alieno
"A sun sghi s'na busa e l'ai bat la testa sul cantoin d'la doira."

Traduzione Piemontese-Italiano (letterale):

"Sono scivolato su un escremento di mucca e ho battuto la testa sullo spigolo della pietra."

;)

hahahaha grandissimo alienuzzo.... hehehe allora beccatevi questi modi di dire nel vecchio dialetto Torinese:

-le "Patanue ant le prufunde" trad: le nude nelle profonde, ovvero le mani in tasca...

-le "fanguse d'veder" trad: le fangose di vetro, ovvero le scarpe di vernice...

- "al palt d'bosc" trad: il cappotto di legno.... ehm.. la bara...

e poi sta canzoncina:

" av na fumna maira al na gran disperassiun,
ta smia de st ns'la giaira, ta smia de ste ns'la giaira..
av na fumna sopa al na gran disperassiun,
mi marciu chila galopa, mi marciu chila galopa...
av na fumna biunda al na gran disperassin,
i preivi a fan la runda, i preivi a fan la runda...
av na fumna grasa al na gran disperassin,
ta sfunda la pajassa, ta sfunda la pajassa...
av na fumna grasa al na gran disperassin,
ta sfunda la pajassa cha fa mac gijre i cujiun!!

Ohi! madama ca ciapa ca pija, ca porta mac via ca fasa atensin,
c'aje 'l civic 'nsa'l cantun, c'aje 'l civic 'nsa'l cantun,
Ohi! madama ca ciapa ca pija, ca porta mac via ca fasa atensin,
c'aje 'l civic 'nsa'l cantun ca'i fa la cuntravensin!!" :D:D

trad:

"avere una moglie magra una gran disperazione, ti sembra di stare sulla ghiaia, ti sembra di stare sulla ghiaia...
avere una moglie zoppa una gran disperazione, io cammino e lei galoppa, io cammino e lei galoppa...
avere una moglie bionda una gran disperazione, i preti fan la ronda, i preti fan la ronda...
avere una moglie grassa una gran disperazione, ti sfonda il materasso, ti sfonda il materasso che fa solo girare i cog@@@i!!
Ohi signora che prenda e che vada, che porti solo via, che faccia attenzione, ch c' il vigile sul cantone (angolo), che c' il vigile sul cantone..
Ohi signora che prenda e che vada, che porti solo via, che faccia attenzione, ch c' il vigile sul cantone che le da' la contravvenzione!!" :D:D:D:D

hehehehe.... vi racconto anche una barzelletta che mi raccont un contadino della Val di Lanzo anni fa... sui meridionali, killingtime nun t'arraggi.... ;)

nelle colline chieresi un contadino lavora nella sua vigna.
dall'altro versante della collina, al di la' di un simpatico ruscelletto,
una famiglia cittadina apparecchia un pic-nic fuori porta
papa', mamma, bambini con pallone, cane, autoradio altissima con 90 minuto....
il contadino continua a lavorare e tiene d'occhio la scena...
il papa' si avvicina al torrente...
-"monsu' monsu' ca beiva nen, a l'e' 'nvelena'!!!" urla il contadino all'uomo che
imperterrito si china a bere
-"monsu' monsu' ca beiva nen, a l'e' 'nvelena'!!!"
-"ma che minchia dici?" risponde l'uomo....
-"ca beiva pian ca l'e' tant freida!!!!"......

agh!
hehehe... vabb non traduco... si capisce da sola... non vi offendete neh!!! :D:D

lucasante
29-10-2000, 19.19.39
finch u mundu u l' riundu, d'abelin ghe n' de lungu...

finch il mondo rotondo di stupidi ce ne saranno sempre!

ciove! ciove! e galinne fan e ove!
piove, piove le galline fanno le uova!

rattupenugu=pipistrello


by Silvia (da Zena...a megiu citae du mundu!) :)

Sergio Neddi
29-10-2000, 22.17.31
Io la terza volta che provo a scrivere in dialetto stretto, ma poi il forum me lo fa sempre largo!!!

x Paperinik

Provincia di Padova, tra Vicenza e Cittadella.

vaxxo
29-10-2000, 23.22.47
Posso proporvi:

- El cahit che baioca -> Juke box
- La besci bl -> l'autobus
- Le stramas -> il materasso
- El bigarl -> il grembiule
- La natola -> il pipistrello

Sire dre che nae a nae e go 'ncontrat el pret de nae che 'l ma dit endo che nae e me go dit che nae a nae.
Nave un paese vicino a Brescia.
Stavo andando a Nave e ho incontrato il prete di Nave che mi ha chiesto dove andavo e gli ho detto che andavo a Nave.

A Brescia per dire : Andiamo a vedere il Brescia (calcio).
dicono : Nom' a stadio.

The Riddle
30-10-2000, 08.15.52
Vaxxo sei delle mie parti!! Tu di BS citta? Io della Valcamonica.


Volevo farvi notare come cambia la pronuncia a distanza di pochi km (beh io e vaxxo siamo a 70 km), cm dalle mie parti trovi differenza (alcune volte sottile, ma c') anche solo da un paesello all'altro (2-3 KM).

per esempio vaxxo x dire maiale dir PORHELL (con l'H aspirata) io dico PORSELL (con la S invece dell'H).



PS: COn sto post son diventrato senior member!!!! Evviva!!!

KillingTime
31-10-2000, 11.14.55
Originally posted by alexbau

-"monsu' monsu' ca beiva nen, a l'e' 'nvelena'!!!"
-"ma che minchia dici?" risponde l'uomo....
-"ca beiva pian ca l'e' tant freida!!!!"......
:D:D

:D:D:D:D:D:D:rolleyes:

Grayling
01-11-2000, 02.15.36
...Via i gatt, i balan i ratt !!!
(quando non ci sono i gatti, i topi ballano)

PS
x Eteria... lo sapevi vero ??

bye
Grayling

pariduzz
02-11-2000, 16.09.19
Un mio amico alcuni anni fa parlando in napoletano arcaico non riusciva a farsi comprendere da un ragazzo(italiano)che prendeva gli ordini in un mc-donald..ecco la sua frase:

"Ramm kill l,killu'l rouss a tutt,kill la la'ngopp abbuffat cu a nsalata rint,u vir o no?,la ngopp,u "mecccomcazzschiamm"...ue e capit o no?"...

Inutile dire che io ed i miei amici a guardare lo sgomento e perplesso inserviente morimmo dal ridere...

Traduco la frase:"Dammi quello,il piu' grnde,quello li gonfio con l' insalata,lo vedi o no?,li sopra,il mc come cavolo si chiama...mi capisci?"
eh eh eh :D:D
ehi e' il mio primo post qui...

Freeze
02-11-2000, 16.47.32
Ma tu sei di Napoli?

pariduzz
02-11-2000, 16.56.39
Si si per la precisione di "Monte di Procida" conosci?:D:D

Freeze
02-11-2000, 17.58.59
Noto che sei al tuo quarto post. BENVENUTO!!!!!
Io sono di Marano! Conosci? Cia' fra'.
Cmq conosco il monte di procida o frat' tuoje, e cai'

Etabeta
02-11-2000, 18.40.33
benvenuto!!

un mio amico triestino in albergo:

ghe volessi una camera per stasera....ma me raccomando, non matrimoniale eh, UGNOLA!

dopo venti minuti di risate con il maitress che non capiva e quello ceh continuava a dirli "ma dai, ugnola, possibile che non g'av! "
gli abbiamo fatto notare " cretino, si dice singola!

pariduzz
02-11-2000, 18.53.59
Grazie :D

zanna
02-11-2000, 20.55.45
dal dialetto milanese:

mi vu in gir de chi e de la
mi vu in gir per laur
per una pigna de bigliett de mila
me vegn in ment de compr la Balilla

trad:
vado in giro di qui e di la\ vado in giro per lavorare\ per un mazzo di biglietti da mille(lire) \ho deciso di comprare la Balilla.

scrbat: corvo
magister: fragole

se me ne vengono in mente altre ve le dico

ciao a tuch!
Zanna

Progrexive
02-11-2000, 21.53.02
CONTRO LA BESTEMMIA

Da una bellissima poesia in dialetto romagnolo:

Donch l'italia, gneca a dil,
l' un gran popolo civil!
Ma an truv nissun cantun
Chi biastema cm da nun!

dunque l'italia, neanche a dirlo,
un gran popolo civile!
Ma non trovate nessun cantone
Dove bestemmiano come da noi!

...
...

E biastemia grand e znin,
Tent e sgnor cum' fachin,
L'operai cum' student,
L'istrui cme l'ignurent
E caf cme l'ustaria
Proleteri e borghesia
C'l una vera purcaria!

Bestemmiano grandi e piccoli,
tanto i signori quanto i facchini,
l'operaio come lo studente,
l'istruito come l'ignorante
il caff come l'osteria
proletari e borghesia
che una vera porcheria!
....

Canaro
04-11-2000, 00.43.22
sc'mel ... sc'mel ... par bin in punta ...
fn che ta n la lengua bisunta!!! :D:D:D

da Bulaggna... (Bologna)

traduzione vietata ai minori! ;)

Hogudo
04-11-2000, 02.30.06
Seeee...
cum pagna taca a plucher...
(traducibile solo da Canaro mi pare...)

In cu ai'ho vest scrett di quel c'leran na blazza...
(oggi ne ho viste scritte di belle...)

Bel modo di esordire...
Ciao a tutti.

Billow
04-11-2000, 10.03.20
Traduzione triveneta... purgata dalle nefandezze...romagnole... ;)

ciu@@iamelo, ciu@@iamelo, bene in punta...

ma si riferisce al cornetto... ;) :D :p

Antares
04-11-2000, 14.57.42
Dialetto Maremmano (della Maremma Toscana):

Se non fai a micino, vai a finire alle ballodole

Traduzione: se non conduci una vita parsimoniosa, vai a finire ad una condizione di disastro.


Occh t' piovuto in soffitta?

Traduzione: ma sei scemo? :D

E infine un consiglio, un saggio proverbio Maremmano, anzi Scarlinese:

A paraculo, paraculo e mezzo

Traduzione: se qualcuno si comporta con te in modo disdicevole, tu comportati con lui nello stesso modo ma maggiorato: proporzione 1 - 1 1\2. :D

Antares

ymarti
04-11-2000, 19.43.29
U ti! Te se milans?

<<Ehi tu! Sei milanese?>>

Ciao

Alieno
04-11-2000, 20.10.13
Se truna in val culera, tempesta merd@ nera...

Se tuona nella valle del c**o, significa che in arrivo una tempesa di m***a nera...

(Non colpa mia se so solo quelli zozzi...) ;)

Prad Bitt
07-11-2000, 22.01.29
Lapis much fa spegash quant piov gutt i tecc scarligh'i gatt(Se te se minga milanes l' dra...) Mugnagh=albicocche Scighera=nebbia Barlafss=stupidotto, poco serio Byez:D

Mj
10-11-2000, 10.21.14
Originally posted by The Riddle

Scagna = Sedia
Dugal = Canalino per irrigare
Hurtia = Sorgente
Pitocc = Persona trasandata

:D

[Edited by The RIddle on 27-10-2000 at 15:03] [/B]

Dimentichi
gaioffa=tasca

The Riddle
10-11-2000, 11.54.19
BS Citta o Provincia?

Mj
10-11-2000, 11.58.18
citta' tu provincia mi sembra di aver capito, provincia dove?

The Riddle
10-11-2000, 12.36.36
Vallecamonica

Mj
10-11-2000, 12.56.37
Eh vabbe' piccolina la Vallecamonica no? :)
Paese?

The Riddle
10-11-2000, 14.28.18
Sellero

hannibal
10-11-2000, 21.08.41
Originally posted by The Riddle
Scagna = Sedia

Si dice anche da me... inoltre:

Pir = Forchetta
Sca = Scopa
Rt = Letame :D

Per gli insulti per ci vorrebbe un thread apposito... :D


[Edited by hannibal on 10-11-2000 at 21:12]

The Riddle
11-11-2000, 08.05.44
Bresciano e bergamasco son molto simili.

hannibal
11-11-2000, 11.05.54
Originally posted by The Riddle
Bresciano e bergamasco son molto simili.

Se oggi vieni a Bergamo allo stadio cambierai idea... :D

Comunque, il dialetto delle mie parti abbastanza diverso da quello dei dintorni di BG citt... soprattutto la pronuncia, come dicevi in un tuo post precedente...

Es: Amico si dir scio a BG e hcio da noi, ma c' anche chi dice ams (bleah!:D).

The Riddle
11-11-2000, 11.32.31
[
Es: Amico si dir scio a BG e hcio da noi, ma c' anche chi dice ams (bleah!:D).


Anche da me si usa hcio (anche scio dipende dalla frase)
- Al me hcio.
- Ho nat coi sci

Di dove 6? Io son vicino alla bergamasca (in Vallecamonica)
ca 35 km da Lovere

hannibal
11-11-2000, 11.54.36
Originally posted by The Riddle
Di dove 6? Io son vicino alla bergamasca (in Vallecamonica)
ca 35 km da Lovere

A h d Grml! :D

Sbavi
09-11-2005, 11.47.19
'U purtusu j purtusu e 'ccu no untuppa j arrusu..
ma su u purtusu j fitusu 'ccu no untuppa j spacchiusu!

:D

PLEASE evitiamo le traduzioni :p :D

Sbavi
09-11-2005, 11.52.07
Vabb meglio che traduco io:
Un porcello porcello e lo mangia il bidello
ma se il porcello sporchello lo si porta al macello!

Fi ;)

Robbi
09-11-2005, 11.54.13
Originariamente inviato da sbavi
Vabb meglio che traduco io:
Un porcello porcello e lo mangia il bidello
ma se il porcello sporchello lo si porta al macello!

Fi ;)

si certo, come no!!
:D

Urca :eek: ma sto' thead proviene dagli albori del tempo!

Sbavi
09-11-2005, 11.57.05
Infatti...un vero peccato farlo marcire nei meandri ;)

Gigi75
09-11-2005, 12.03.36
:eek: un salto di 5 anni! :eek:

Bravo fatto bene.. un thread molto carino! (Y)(B)

joey
09-11-2005, 12.26.36
Originariamente inviato da Paperinik
Detto locale: se la to ignuransa la pudes ular, it dara da magnar cul sfronzsul....tradotto: se la tua ignoranza potesse volare, ti darebbero il cibo con la fionda. A voi l'interpretazione. Bonus: tre fumane fa na pioa, tre pioe na fiumana, tre feste da bal na p@@@@a....tradotto: tre nebbie fanno una pioggia, tre piogge una fiumana, tre feste da ballo una p@@@@@a. :o

[Edited by Paperinik on 28-10-2000 at 06:08]

at's un rovigot!!! :D scherzo eh, ovviammente... :D :p

edit
ma d'indo st? a d'la masa?

Sbavi
09-11-2005, 12.43.39
Originariamente inviato da joey


at's un rovigot!!! :D scherzo eh, ovviammente... :D :p

edit
ma d'indo st? a d'la masa?

Vabb per quotare un post di 5 anni fa...

Silence
09-11-2005, 12.48.33
"L'atru iornu s pigliato la mete e batte e me s sprefonnatu gli ppe lu sdrau" :D:D:D

E chi la capisce? :D:D

joey
09-11-2005, 12.59.12
riprendo il post dei tacchi postato da The Riddle, solo che lo posto in mantovano

ti c'at tachi i tac, tacam i tac.
mi c'at tac i tac a ti? tacati ti i to tac!

traduzione:
tu che attacchi i tacchi, attaccami i tacchi.
io che attacco i tacchi a te? attaccateli tu i tuoi tacchi!

poi c' una gran variet di frasi che potrebbero essere considerate offensive, ma che in fondo qua le consideriamo praticamente solo come interiezioni

la vaca ad to madar = la vacca di tua madre (cio, tua madre una vacca)

la vaca at'ta fat = la vacca che ti ha fatto

c'at vegna un cancar = che ti venga un cancro (quest'ultimo inteso come un male generico)

c'at vegna un fulmin = che ti venga un fulmine

se me ne viene in mente qualcun'altra, poi ve la dico (s'a m'an veng in ment qualdun antra, po v'la dig)

:D

joey
09-11-2005, 13.01.02
Originariamente inviato da sbavi


Vabb per quotare un post di 5 anni fa...

non corretto?

Robbi
09-11-2005, 13.10.06
Originariamente inviato da joey


non corretto?
No.. non e' che non sia corretto e' che Paperinik, credo si sia perso nella notte dei tempi..:D in off topic perlomeno

edit.. invece guarda un po'... ha postato anche recentemente.. mi smentisco da solo!

joey
09-11-2005, 13.16.21
Originariamente inviato da robbi

No.. non e' che non sia corretto e' che Paperinik, credo si sia perso nella notte dei tempi..:D in off topic perlomeno

edit.. invece guarda un po'... ha postato anche recentemente.. mi smentisco da solo!

ah vabb io avevo ediatto nella speranza che lo leggesse...solo perch l'alto polesine attaccato a dove sto io...l'avevo fatto solo cos per scherzare un po' :)

Gigi75
09-11-2005, 13.20.58
Originariamente inviato da joey


ah vabb io avevo ediatto nella speranza che lo leggesse...solo perch l'alto polesine attaccato a dove sto io...l'avevo fatto solo cos per scherzare un po' :)

E va benissimo cos (Y)

Chiss magari gli arriva la mail di notifica! :p

joey
09-11-2005, 13.25.44
:p

Astro
09-11-2005, 15.22.01
'A pns che stu tred l'aggie vist ttre journe ffa!

E bbrav sbav!

wilhelm
09-11-2005, 21.11.46
Ci, fiol, miga mal sta idea de scriver in dialet...

wilhelm
09-11-2005, 21.13.30
Tipo, posso tradurre ci che sento in TV:

"Mi diria che podemo inscuminsiar"

(Io direi che possiamo incominciare)

wilhelm
09-11-2005, 21.18.36
Comunque c' ne tantissime, sopratutto tra i termini...

Dialetto - Italiano
---------------------
Sbarbis - Mento
Farsora - Pentolone da polenta
Tecia - Padella


"Sveja bauchi"
(Espressione rivolta a chi, per maldestria, si fa male da solo, inciampa contro qualcosa, ecc.)

Robbi
09-11-2005, 22.10.47
e per finire in bellezza la serata un classico "de Trieste
canta el mago de Umago" :D



Marisa
La incontro una sera in un bar de Barriera:
le gambe a rochel, de basa statura,
un poca de panza e pien de pitura:
Per la gaveva piaz sul davanti
do robe ve digo: do zuche giganti!

Rit.
Ma che tetone che gaveva Marisa
sbregava i botoni de quela camisa
do robe ve digo de farve paura
sicuro gaveva la nona misura!

La bevi qualcossa, mi fazo el finoto,
va ben disi ela bevemose un goto
Do trape, na bira, sei wiski e tre amari,
un mezo de bianco e sete campari:
el conto xe alto 14 e 7,
ma valeva la pena per quele do tete!

Rit.
Ma che tetone che gaveva Marisa,
sbregava i botoni de quela camisa,
do robe ve digode farve paura,
sicuro gaveva la nona misura!

La porto su in casa, son tuto un ardor,
la taca a spoiarse, son tuto un sudor:
per senza calze che gambe pelose,
che muscoli ai brazi e che mani calose,
ghe svola la paruca, le tete xe finte,
ghe pica do robe me par do scinche!

Rit.
Ma che co***i che gaveva Marisa,
do bale de tenis picava ala sbrisa,
do robe ve digo de farve paura,
na l***a gaveva de nona misura!

In preda al teror mi fugo de bruto,
pel colo el me guanta quel gran farabuto,
per tera el me smaca con estrema violenza,
mi zerco le braghe ma son za senza,
la paura xe tanta, no xe una uguale,
in tel c*l me lo smaca, manca solo le b**e!

Rit.
Ma che mandingo jera quel zovinoto,
con un colpo de reni el c*l me ga roto
e da quela volta per strada e per via,
inveze de Mario i me ciama Maria!

AlexMineo
09-11-2005, 22.17.28
Originariamente inviato da sbavi
'U purtusu j purtusu e 'ccu no untuppa j arrusu..
ma su u purtusu j fitusu 'ccu no untuppa j spacchiusu!

:D

PLEASE evitiamo le traduzioni :p :D :D :D :D :D

AlexMineo
09-11-2005, 22.17.57
Originariamente inviato da sbavi
Vabb meglio che traduco io:
Un porcello porcello e lo mangia il bidello
ma se il porcello sporchello lo si porta al macello!

Fi ;) Si eccertooooo.....:devil:....come no...:D:D:D:D

Brunok
09-11-2005, 22.22.33
bello sto 3d!

ecco quando anche riesumare un post datato ne vale veramente la pena!!!

z fioi sto post x de sbrego! dio muli! ;)


ovvero:

ehi rag questo post stupendo,

ciao ragazzi!

Feintool
10-11-2005, 02.40.18
Giusto, ottimo thread..

Anc'oi j uma butasse a scrivji an s'al computer quai riga per fe veddij ai jauti cuma s'fa' a scivij an djalett ca s'parla an t'l Canavejs.

Trad. Oggi abbiamo scritto sul computer qualche riga per far vedere a tutti come si fa' a scrivere nel dialetto che si parla nel Canavese.

pone
10-11-2005, 09.21.49
"un mia mia, della mi amia" che tradotto vuol dire... 'non mica mia, della mia amica' :D

roberto45
10-11-2005, 14.08.16
Billow: te ghe d de petess
(bevi troppi alcolici)

Astro
10-11-2005, 14.46.37
Quanno 'a furmicula mette 'e scelle, segno ca vo' mur

Brunok
10-11-2005, 14.50.32
z te ga visto se x in giro i tubi????

Ehi, hai visto se per caso ci sono in giro i vigili urbani?

Kjow
10-11-2005, 14.59.00
M'ho da sbrigae che c'ho da gi' t'li a mand via l'coso ch' tarde!

roberto45
10-11-2005, 18.13.48
Chiedo pubblicamente venia se dalla mia battuta precedente qualcuno potesse illazionare che Billow "PETESSA", mi rifacevo al messaggio di apertura di Billow sulle osmizze e ricordavo il verbo triestino per esprimere il bere alcolici. Deriva dalla voce francese per PASTICCERIA in cui un tempo si beveva il rosolio da cui il verbo "petessar"

Sbavi
10-11-2005, 18.17.02
Originariamente inviato da roberto45
Chiedo pubblicamente venia se dalla mia battuta precedente qualcuno potesse illazionare che Billow "PETESSA", mi rifacevo al messaggio di apertura di Billow sulle osmizze e ricordavo il verbo triestino per esprimere il bere alcolici. Deriva dalla voce francese per PASTICCERIA in cui un tempo si beveva il rosolio da cui il verbo "petessar"

Ormai non hai scampo, l'insalata ormai conzata.
Per farti perdonare ti resta solo una cosa da fare...
:devil:

Billow
10-11-2005, 19.56.00
roberto45

;) no problem c'' stato in qui pro quo da ambo le parti...

Casomai se bechemo in => osmizza

Astro
11-11-2005, 13.55.37
Originariamente inviato da Astro
Quanno 'a furmicula mette 'e scelle, segno ca vo' mur


Vecchio detto napoletano.

Quando la formica mette le ali, segno che vuole morire.

Quando non riconosci i tuoi limiti puoi rischiare molto. La formica deve fare la formica e non pu pretendere di volare o agire come se potesse farlo. Violentare la natura, spesso significa rischiare addirittura la vita.

miciomao
11-11-2005, 16.18.38
Eccolaaaaaa.....

Pia Ss sass' ss sott e mettilo ss 'ssopr

Prendi questo sasso qui sotto e mettilo qu sopra

Marino (zona castelli) prov Roma

Sbavi
11-11-2005, 17.29.56
St sciuri 'cc!

Gigi75
11-11-2005, 20.29.33
gocc e c'cos stu uagnn com i petulnd!

Ohib questo ragazzo come molesto!

Dav82
15-11-2005, 20.53.14
La cavra mal castigada l' buna 'd castig chiotor :o

wilhelm
15-11-2005, 22.33.40
Me se sera 'i oci...

Dav82
14-12-2005, 18.02.20
La ramsa noeva la ramsa ben tri d :o

Robbi
14-12-2005, 20.09.51
e' forte... :devil: porca miseria... non so se posso dirla...
cmq... dai!! ... ci provo!! :D


Tacona, tacona se slarga la .....

pdm.. la xe roba per triestini e mandamento!! :p

mao
14-12-2005, 20.31.17
ho capito cosa se slarga, ma non so che vuol dire tacona.

Necessito ulteriori informazioni

Robbi
14-12-2005, 21.18.10
tacona.. voce del verbo taconar :p
diciamo..in linguaggio "forumistico fare l'amore,
ne deriva...

mao
14-12-2005, 22.18.16
ah, beh, Alles klar!

Brunok
14-12-2005, 22.51.28
Originariamente inviato da robbi
e' forte... :devil: porca miseria... non so se posso dirla...
cmq... dai!! ... ci provo!! :D


Tacona, tacona se slarga la .....

pdm.. la xe roba per triestini e mandamento!! :p


:D:D:D:D:D:D

Dav82
14-12-2005, 22.53.53
Urca, dopo un po' di ricerca, ho trovato l'esatta parola che fa rima! Vecchi ricordi del dialetto veneto/triestino :D

Thor
14-12-2005, 23.11.58
Originariamente inviato da sbavi
'U purtusu j purtusu e 'ccu no untuppa j arrusu..
ma su u purtusu j fitusu 'ccu no untuppa j spacchiusu!

:D

PLEASE evitiamo le traduzioni :p :D

ogni bbucu puttsu, cu nnun futti jarsu
quannu u bbucu f'tusu, cu nnun futti spakkisu :D

(messina! :D )

Thor
14-12-2005, 23.16.27
N donn, n ombrell se impresten nanca a s fadell :D

Thor
14-12-2005, 23.19.51
Maja bev e caga, e lassa che la vaga :D

Pan, vin, occa o gnocca e se'el voeur fiocca, ch'el fiocca!
(giustissimo, quando ci si d dentro, ci si concentra! :D )

Astro
14-12-2005, 23.23.27
Originariamente inviato da Thor


ogni bbucu puttsu, cu nnun futti jarsu
quannu u bbucu f'tusu, cu nnun futti spakkisu :D

(messina! :D )

Ogni buc purtus, ch nu futt :mm:
quanno 'o buc fetuso, ch nu futt spacchius... :D

(Napoli)

roberto45
15-12-2005, 16.45.06
Xe pezo el tacon che el buso.

Il rimedio peggio del problema

mao
15-12-2005, 17.29.41
tacon qui vale "tappo"?