PDA

Visualizza versione completa : Ah Il pinguino! L'antica sfida dell'uomo


LionHeart
15-09-2001, 14.16.03
OrmaTanto per la cronaca, ormai lavoro spesso con linux, dato che Callisto, Radius e Vhm sono macchine linux che mi reggono su *** link rimosso ***. Ammetto che fa un certo effetto vedere che un P120 con 128 MB di RAM riesce a gestire tantissimi utenti senza sforzarsi, e mi piace molto anche l'equivalente di chkdsk (chi si ricorda il nome?:P sembra uno scioglilingua), da cui mi dicono chkdsk sia stato copiato.
Ad ogni modo, gli hard disk del server sono tutti ide, e non ho mai avuto problemi ne a reinstallarli, montarli, smontarli (in senso linuxiano) o a formattarli.
A casa sto creando una specie di rete locale (chi si ricorda, lo dissi tanto tempo fa, con dei 486) solo che linux è installato su un hd da 1.6 gb EIDE. Ho installato sulla stessa macchina una controller SCSI, e un HD da 2 GB.
Siccome mi piacerebbe molto utilizzarlo, dato che è + capiente e veloce, mi spiegate come dire a linux che c'è un controller scsi e un hd SCSI? Lui non se ne accorge! E dire che mi ha visto una vecchia SB compatibile, DOPO l'installazione e me l'ha configurata da solo.

Fatemi sapere,

Mi affido a voi.

Manlio
15-09-2001, 20.42.38
Distribuzione e versione del kernel, please! ;)

LionHeart
18-09-2001, 13.40.56
Red Hat 7.1
Version del Kernel 2.4.2-2

Chiedo scusa per aver inserito il nome del server, non mi ero reso conto che sarebbe diventato un link! non volevo fare pubblicità oculta! Pardon!

CisePunk
18-09-2001, 14.16.05
Vuoi mettere la 7.1 con kernel 2.4.x su un 486? oddio.. e quanta ram? Praticamente cosa succede? Tu vai per installare linux e al momento della formattazione ti dice che non rileva nessun hd?

LionHeart
18-09-2001, 16.46.41
Dunque, io varie tipologie di macchine...., diciamo cmq che ho due fascie principali: quelle dai 386-SX-25 fino ai 486-DX4-100 e quelle dai 486 DX4-120 in su.
Apro una parentesi: Moltissimi 486 hanno un bus che può essere tranquillamente portato a 50, e siccome molti settaggi sono 33*3, mettendo 50*3 ottengo 150mhz. Chiudo la parentesi.
Ad ogni modo, ho installato la suddetta versione di linux su varie macchine, fra cui un 486 DX2-66, installando i pacchetti singolarmante, ripulendo anche in seguito togliendo varie cose che nell'installazione non mi fa fare e ricompilando il kernel ottengo un linux abbastanza leggero. Ho seguito i consigli di Paolo Attivissimo www.attivissimo.it per iniziare a fare qualcosina di serio (spero non mi accuseranno di fare pubblicità), e poi la versione aggiornata del kernel mi assicura una certa compatibilità fra le varie macchine.
Praticamente ho piastre in abbondanza, così anche di Ram e processori. Gli HD scarseggiano però, quindi vorrei sfruttare i miei piccoli SCSI per linux, dato che sono grandi abbastanza.
Quindi ho installato Linux su un HD EIDE, in modo da poter riconoscere in seguito quello SCSI, ma non l'ha fatto.
Sono sicuro che HD e controller funzionino in quanto Windows NT e Windows 2k me li vedono al primo acchitto. Senza inserire Driver.
Una buona installazione di linux sulle macchine in questione rientra nei 100mb, compresi driver per stampa e connessione a reti locali, internet ecc... senza interfaccia grafica, che tanto se serve la caricano dal server, un AMD K6@375MHZ.
Ma torniamo a noi.
Non riesco ad installare il controller SCSI, non riesco a trovare una spiegazione su internet che mi aiuti, dato che qualsiasi cosa chiedo su un motore di ricerca, partono con le origini di linux e la storia dei sistemi operativi, roba tipo "Dall'ENIAC a PIV", onestamente non ho 2 mesi di tempo per leggere tutto.

LionHeart
18-09-2001, 16.47.21
Dunque, io varie tipologie di macchine...., diciamo cmq che ho due fascie principali: quelle dai 386-SX-25 fino ai 486-DX4-100 e quelle dai 486 DX4-120 in su.
Apro una parentesi: Moltissimi 486 hanno un bus che può essere tranquillamente portato a 50, e siccome molti settaggi sono 33*3, mettendo 50*3 ottengo 150mhz. Chiudo la parentesi.
Ad ogni modo, ho installato la suddetta versione di linux su varie macchine, fra cui un 486 DX2-66, installando i pacchetti singolarmante, ripulendo anche in seguito togliendo varie cose che nell'installazione non mi fa fare e ricompilando il kernel ottengo un linux abbastanza leggero. Ho seguito i consigli di Paolo Attivissimo www.attivissimo.it per iniziare a fare qualcosina di serio (spero non mi accuseranno di fare pubblicità), e poi la versione aggiornata del kernel mi assicura una certa compatibilità fra le varie macchine.
Praticamente ho piastre in abbondanza, così anche di Ram e processori. Gli HD scarseggiano però, quindi vorrei sfruttare i miei piccoli SCSI per linux, dato che sono grandi abbastanza.
Quindi ho installato Linux su un HD EIDE, in modo da poter riconoscere in seguito quello SCSI, ma non l'ha fatto.
Sono sicuro che HD e controller funzionino in quanto Windows NT e Windows 2k me li vedono al primo acchitto. Senza inserire Driver.
Una buona installazione di linux sulle macchine in questione rientra nei 100mb, compresi driver per stampa e connessione a reti locali, internet ecc... senza interfaccia grafica, che tanto se serve la caricano dal server, un AMD K6@375MHZ.
Ma torniamo a noi.
Non riesco ad installare il controller SCSI, non riesco a trovare una spiegazione su internet che mi aiuti, dato che qualsiasi cosa chiedo su un motore di ricerca, partono con le origini di linux e la storia dei sistemi operativi, roba tipo "Dall'ENIAC a PIV", onestamente non ho 2 mesi di tempo per leggere tutto.
Sperando che non mi cancellino il topic per Flood, aspetto una risposta da qualcuno.

Grazie