PDA

Visualizza versione completa : Installare windows 7 con adaptec SCSI 29160


gepigepson
15-11-2009, 22.14.22
Salve. Volevo chiedere a tutti i partecipanti al forum se qualcuno ha provato a installare win7 con controller SCSI 29160. Ho quattro hd ultra 160 SCSI collegati a questo controller e purtroppo al momento dell'installazione il sistema operativo non li vede. :wall: La Adaptec, per il momento (forse per sempre), non svilupperà i driver necessari. In rete ho trovato qualcuno che è riuscito ad aggirare il problema, ma con procedure molto farraginose e che non sempre vanno a buon fine. Qualcuno mi può dare una mano ?
Grazie a tutti

Kurtferro
15-11-2009, 23.22.27
io ho risolto il problema mettendomi un disco sata2 da 7200 caviar black e avevo due 320 15k su pci-x, e non li rimpiango perche le prestazioni dei nuovi dischi ad alta densità sono anche migliori, magari non avranno la stessa velocità di accesso ma nei trasferimenti dati un sata2 "economico" li batteva i miei e immagino anche i tuoi, per non parlare ancora dei ssd, due banali wd caviar black in raid0 già basterebbero a farti pensionare gli scsi e ti liberi dal problema, e inoltre avresti meno problemi di compatibilità con piu sistemi operativi, molto meno rumore, piu scelta per quanto riguarda la scheda madre, meno consumi, altre soluzioni non ne ho.

gepigepson
16-11-2009, 20.10.51
io ho risolto il problema mettendomi un disco sata2 da 7200 caviar black e avevo due 320 15k su pci-x, e non li rimpiango perche le prestazioni dei nuovi dischi ad alta densità sono anche migliori, magari non avranno la stessa velocità di accesso ma nei trasferimenti dati un sata2 "economico" li batteva i miei e immagino anche i tuoi, per non parlare ancora dei ssd, due banali wd caviar black in raid0 già basterebbero a farti pensionare gli scsi e ti liberi dal problema, e inoltre avresti meno problemi di compatibilità con piu sistemi operativi, molto meno rumore, piu scelta per quanto riguarda la scheda madre, meno consumi, altre soluzioni non ne ho.

Sei sicuro che nel trasferimento dati sia più veloce? Oltre a quanto detto ho anche un serial ATA Seagate Barracuda da 500 Gb 7200 rpm e non vedo questa grande differenza. Anzi con i dischi scsi (che ricordo non occupano il processore durante l'uso) posso fare una marea di cose contemporaneamente. Cose che non posso fare con il SATA. E' vero su cio che dici se si lanciano dei test come HDTUNE. I valori sono superiori, ma ricordiamoci che sono test ottimizzati per le nuove periferiche.
Grazie comunque del consiglio ma abbandonerò gli scsi solo come ultima ratio.

Kurtferro
17-11-2009, 00.34.25
be tu stai confrontado 1 disco contro 4, e già che non vedi questa grande differenza la dice lunga, tra l'altro è un disco vecchiotto non al livello degli ultimi, prendi uno da 700gb in su con 32mb di cache per esempio, i gb sono sinonimo di prestazioni perche maggiore è la densita di ogni piattello migliori sono le prestazioni, allora ti dico solo alcune cose riguardo ai tuoi scsi:

1 il tuo controller è un hostraid che è una via di mezzo tra un raid vero e uno virtuale (pseudo raid), il controller non ha realmente un processore e continua a utilizzare la cpu caricandola un pò meno rispetto a un controller sata integrato (proprio per questo servono i driver per ogni sistema operativo)

2 la tua banda teorica massima è ovviamente 160 inferiore al sata2 che è 300

3 tu hai dei dischi che sono migliori nella velocità di accesso ma sono dischi a bassa densità, vecchi, i nuovi sata sono dischi che sfruttano la tecnologia di archiviazione perpendicolare, significa che i dati in qualsiasi caso sono vicini tra di loro e di veloce lettura per la testina che anche se è piu lenta del tuo deve compiere meno strada

4 i nuovi sata hanno dai 16mb ai 32mb di cache cosa che aumenta notevolemnte le performance, mentre i tuoi vecchi ne vranno presumo sui 8 o 12mb (se non meno)

5 Il controller è montato su pci o su pci-x, se fosse montato su pci non ti ritroveresti nemmeno a sfruttare quella poca banda che ti garantirebbe.

Praticamente se tu mettessi due dei tuoi dischi già saresti al limite della tua banda con 4 sei oltre e non li sfrutti a pieno, puoi usare qualsiasi bench non c'è tanto da ottimizzare si parla di lettura e scrittura operazioni che entrambi i dischi eseguono allo stesso modo, sono dischi che erano un plus quando l'unica alternativa erano i PATA su IDE e allora si che si faceva la differenza ma ora non è piu cosi sono obsoleti, infatti i dischi scsi si sono evoluti in serial attached scsi (sas) che sono gli unici che hanno veramente prestazioni superiori ai sata, per farti un paragone un solo velociraptor che non ti costerebbe molto è nettamente piu performante dei tui dischi messi insieme e sicuramente ha anche più capienza, non ti dico di cambiare tutto ma anzi ti dico di tener duro finche non potrai prenderti un ssd buono e con buona capienza che già darebbe la paga a tutti i dischi meccanici in circolazione, sas compresi.