PDA

Visualizza versione completa : 11 settembre da NON dimenticare


Flying Luka
11-09-2009, 12.25.40
http://newsimg.bbc.co.uk/media/images/46359000/jpg/_46359203_006085407-1.jpg



Prima commemorazione dell'11 settembre e delle sue vittime per Barack Obama. Il presidente Usa ricorderà infatti oggi le 3000 vittime degli attacchi contro le torri gemelle di otto anni fa con un intervento al Pentagono per poi riunirsi con i familiari delle vittime. Una pausa di silenzio ricorderà il momento dell'impatto degli aerei contro le torri e quello dello schianto degli altri velivoli, sul Pentagono e in un campo in Pennsilvania.

Sarà invece il vice presidente Joe Biden, insieme a sua moglie Jill, a partecipare alla cerimonia ufficiale di New York a Ground Zero dove i lavori per il nuovo World Trade Center e quelli per la realizzazione di un monumento sono ancora in stallo. Il sindaco della Grande mela, Michael Bloomberg, sarà presente all'evento in cui saranno letti i nomi delle persone rimaste uccise.

La vigilia della ricorrenza è stata animata ieri dalla pubblicazione di foto inedite di Khalid Sheikh Mohammed, considerato la mente degli attentati e detenuto a Guantanamo in attesa che riprenda il processo. Mohammed appare provato, ha la barba lunga e indossa una tunica bianca.

Le recentissime immagini (alcune risalgono appena a luglio), le prime del superterrorista dopo quella che lo ritrae subito dopo la cattura in Pakistan nel 2003, erano state spedite dalla Croce Rossa internazionale ai familiari ma non sarebbero dovute circolare. I siti islamici ne sono venuti in possesso e le hanno pubblicate e ora potrebbe accendersi una polemica sulla decisione assunta a febbraio dal Pentagono di autorizzare la Croce Rossa a far scattare foto dei detenuti di Guantanamo spedire alle famiglie. Sempre ieri il Congresso ha reso omaggio ai 44 passeggeri del volo 93 della United Airlines precipitato in Pennsilvania che con la loro rivolta a bordo impedirono che l'aereo si schiantasse su Capitol Hill. "Non solo salvarono un numero incalcolabile di vite, ma evitarono anche la distruzione del Campidoglio", recita una targa rossa scoperta in vista dell'ottavo anniversario.

I lavori di ricostruzione a Ground Zero sono stati rallentati in questi anni da battaglie finanziarie e legali con i costruttori, oltre che dalla crisi finanziaria e dal crollo del mercato immobiliare. Uno dei motivi dello stallo è l'insistenza della Port Authority e di Larry Silverstone, uno dei costruttori, per ripristinare gli uffici e i negozi del vecchio World Trade Center. Teoricamente sono stati progettati quattro nuovi grattacieli, un parco con cascate e un monumento nel mezzo, e una linea di trasporti pubblici progettata dall'architetto spagnolo Santiago Calatrava, tutto da terminare entro il 2013. Ma molti pensano che il mercato attuale non sia pronto per la ricostruzione degli edifici, di cui uno, chiamata «Freedom Tower», sarà della misura delle vecchie Torri Gemelle, ma con un'antenna molto più alta. Questi ritardi, ha avvertito Bloomberg, potrebbero mettere in pericolo il ruolo di New York come capitale finanziaria.





Fonte (in inglese) (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=30078)

cieloblu
11-09-2009, 15.16.29
chissá magari ricorderanno anche l'11 settembre 1973

badile
11-09-2009, 15.22.23
bravo cieloblu, mi hai tolto i tasti dalle mani....

Lucatechno
11-09-2009, 16.06.02
chissá magari ricorderanno anche l'11 settembre 1973
Per questo motivo: http://it.wikipedia.org/wiki/Golpe_cileno_del_1973
:)

RNicoletto
11-09-2009, 16.20.46
chissá magari ricorderanno anche l'11 settembre 1973Perché? Non credo siano morti molti americani nel golpe cileno.

sgarragagarru
11-09-2009, 18.08.36
Perché? Non credo siano morti molti americani nel golpe cileno.
L'ironia sui morti è fuori luogo e vergognosa. :(

AttenderePrego
11-09-2009, 19.58.34
Ma quale vergogna. Le commemorazioni lasciatele fare allo stato di competenza! Gli Stati Uniti commemorano forse il massacro delle fosse Ardeatine, o l'uccisione di Borsellino e Falcone o altri avvenimenti della ns. storia?
Forse c'è da prendersela con chi dimentica troppo velocemente tanti avvenimenti successi abbastanza recentemente; ma se così fosse, purtroppo, in ogni giorno dell'anno ci sarebbe da ricordare qualcuno o qualche triste avvenimento.
Eventi di questo tipo sono direttamente proporzionali a quanta enfasi è stata data nel raccontarli quando sono accaduti e non al numero di morti o al motivo scatenante. Siamo in un'epoca in cui anche le notizie sono come la moda...fanno tendenza.

sgarragagarru
11-09-2009, 20.12.41
Ognuno commemora ciò che ritiene opportuno. Bisogna rispettare le idee ed i morti altrui come i nostri.
Passo e chiudo altrimenti non finiamo +.

rondix
11-09-2009, 21.49.06
.... Siamo in un'epoca in cui anche le notizie sono come la moda...fanno tendenza. Straquoto, che amarezza ..... :grrr:

STDK
12-09-2009, 02.16.28
Ma non hanno fatto tutto da se? Servizzi segreti, CIA e affini x poter dichiarare guerra all' IRAQ? C'è un documentario in rete che spiega tutto.

vincip71
12-09-2009, 16.26.24
Ma non hanno fatto tutto da se? Servizzi segreti, CIA e affini x poter dichiarare guerra all' IRAQ? C'è un documentario in rete che spiega tutto.

Quello di cui parli è l'Ipotesi di complotto...
Io non so se credere a questa teoria o meno. In giro per Internet ci sono molto filmati e documenti che valorizzano questa teoria... Molti sono addirittura fantascientifici...
Ma 2 cose non mi hanno mai convinto...

1) L'aereo sul Pentagono... il buco molto piccolo per un B757. E stranamente nessuna immagine disponibile (tutte negli archivi segreti e mai mostrate)

2) Il terzo palazzo crollato a Manhattan... Crolla da solo senza essere stato copito da niente... Se trovate le immagini sembra un opera dei demolitori professionisti...

Per il resto preferisco non commentare...
Dietro la morte di oltre 3000 persone innocenti, sapete in quanti si sono riempiti le tasche di Dollaroni???

STDK
12-09-2009, 16.44.32
http://www.youtube.com/watch?v=ZkGopkKZBq0&feature=related

baruk
13-09-2009, 09.59.53
volendo puntualizzare, la catena di eventi che ha portato all'11/9 è partita dall'appoggio militare, strategico ed economico che gli americani hanno fornito agli afgani ai tempi del'invasione russa. Per il resto, hanno semplicemente raccolto ciò che hanno "seminato" (non solo loro ovviamente, Cina, Unione Sovietica ma anche vari paesi UE) con le loro politiche colonialiste in tutto il mondo. La solidarietà deve comunque andare alle migliaia di poveri cristi che quel giorno ci hanno rimesso la pelle.

Riguardando in questi giorni le immagini, mi è venuto solo un dubbio: ma erano stati considerati, all'epoca della costruzioni delle torri gemelle, gli effetti, visto che si trattava di grattacieli costruiti a NewYork dove di solito circolano comunque aerei, di un impatto di quella portata? secondo il mio modesto parere il crollo NON doveva avvenire...

STDK
13-09-2009, 22.28.10
Era tutto preparato dai servizi segreti americani, comprese le microcariche sulle torri per farle crollare dopo l'impatto degli aerei. gli amerricani non sono nuovi a queste imprese, non dimentichiamoci lo sbarco sulla luna, tutto girato dentro ad un angar ;)

RNicoletto
14-09-2009, 11.52.26
L'ironia sui morti è fuori luogo e vergognosa. :(La mia non è ironia, ma forse sono stato un po' ermetico.

Come ha scritto AttenderePrego, le commemorazioni (solitamente) le fanno gli Stati "vittime" cioè quelli in cui si è svolto il dramma o quelli la cui popolazione è stata più duramente colpita dal dramma. Quindi più che normale che gli Stati Uniti onorino il proprio 11 settembre e non quello cileno e questo indipendentemente dalla loro partecipazione diretta/indiretta a quest'ultimo.

Da parte mia, un (F) alla vittime di entrambe le ricorrenze. :(

RunDLL
14-09-2009, 14.36.18
I servizi segreti americani oltre a Khalid Sheikh Mohammed si sono dimenticati di arrestare un'altra mente dell'attentato:

http://www.pbs.org/mediashift/files/George%20W.%20Bush.JPG

baruk
15-09-2009, 01.06.29
I servizi segreti americani oltre a Khalid Sheikh Mohammed si sono dimenticati di arrestare un'altra mente dell'attentato:

http://www.pbs.org/mediashift/files/George%20W.%20Bush.JPG

:confused: :confused: Mente Giorgino Dabliu Busce??? ma per favore... un babbeo a giro per la Casa Bianca.

sgarragagarru
15-09-2009, 20.14.18
La mia non è ironia, ma forse sono stato un po' ermetico.

Come ha scritto AttenderePrego, le commemorazioni (solitamente) le fanno gli Stati "vittime" cioè quelli in cui si è svolto il dramma o quelli la cui popolazione è stata più duramente colpita dal dramma. Quindi più che normale che gli Stati Uniti onorino il proprio 11 settembre e non quello cileno e questo indipendentemente dalla loro partecipazione diretta/indiretta a quest'ultimo.

Da parte mia, un (F) alla vittime di entrambe le ricorrenze. :(
OK avevo frainteso in effetti sei stato ermetico. ;)