PDA

Visualizza versione completa : Win2000 e la LAN


edy
11-07-2001, 20.08.25
Non riesco a far dialogare un PC con Win2000 con gli altri computer della LAN (Win 9x): in particolare il computer vede gli altri PC e le risorse ivi condivise, ma non ci si riesce ad accedere: compare il messaggio "Password non corretta o nome utente sconosciuto per NOMECOMPUTER"; chiede allora "Connetti come" dove vorrebbe un nome utente; il problema è che le risorse sono condivise senza un nome utente; cosa dirgli?
Se al contrario cerco di collegarmi da un PC Win9x a quello con Win2k, mi dice "Specificare una password per la connessione: Risorsa: \\NOMECOMPUTER\IPC$" e mi compare un campo password; stranamente in questo caso non mi chiede un nome utente, proprio ora che invece avrebbe senso; ad ogni modo ho provato ad immettere la password di amministratore ... e ho scoperto che è persino troppo lunga: non me la fa scrivere tutta. Inoltre il messaggio prescinde da quali risorse siano effettivamente condivise sul PC Win2k. Ho provato anche ad installare la connessione diretta con la rete privata virtuale, ma niente da fare.
Infine, il problema si ripropone anche quando tento di installare una stampante di rete collegata fisicamente ad un PCWin9x: sono riuscito ad installare la stampante (anche se stranamente non mi chiede la password per farlo) ma mi dà un messaggio d'errore in stampa e tutte le ipotesi della "risoluzione dei problemi" di Win2k sono state inutili (ma qualcuno ha mai risolto un problema con la guida di Windows ? :mad: ).
AIUUUTOOOO

edy
12-07-2001, 15.03.37
C'è qualche member, senior. millennium, moderatore, amministratore, super esperto che mi sappia aiutare? (F)

badmood
12-07-2001, 18.21.39
I PC sono definiti come Client per reti Microsoft? Hai attivato su tutti Condivisione file e stampanti? Hai lo stesso gruppo di lavoro? Sul 2000 hai inserito gli utenti corrispondenti ai PC che devono accedere a lui? Esempio: PC Win98 con utente Pippo password Pluto. Devi inserire in 2000 un utente Pippo con Password Pluto. In questo modo non dovrebbe chiederti la password di accesso per IPC$. Fammi sapere.

Ciao

edy
16-07-2001, 17.41.22
grazie al tuo post ho capito che per vedere W2k da W98, devo definire su W98 un utente che esista sul PC W2000. Dopo di che posso accedere all'intero HD di W2k dal PC W98 semplicemente .... tentando di accedere al PC: ossia non c'è alcuna richiesta ulteriore di user name e password (se si aveva già avuto accesso a W98 con una user name e password definite anche sul PC W2k).
Continuando a smanettare ho risolto anche il problema di accedere dal PC W2k alle cartelle condivise su PC W98: la cosa buffa (perlomeno a me sembra tale) è che occorre immettere un user name ed una password CHE NON SONO IN RELAZIONE TRA LORO: infatti la user name è quella dell'utente che sta usando il PC W2k, mentre la password è quella della risorsa condivisa ;) .

IL PROBLEMA CHE ANCORA NON SONO RIUSCITO A RISOLVERE è quello di installare su W2k una stampante di rete fisicamente collegata ad un PC W98. La cosa strana è che in nessun momento dell'installazione mi chiede la password di condivisione della stampante... però alla fine la stampante semplicemente non funziona (e la guida di Windows assolutamente non risolve il problema).

badmood
16-07-2001, 18.05.55
Tanto per riorganizzare le idee:

Se vuoi accedere ad un PC con Windows 2000 devi avere un nome utente ed una password. Per questo motivo, l'accesso via rete viene consentito ai PC con Windows 98/ME solo se l'utente inserito in questi ultimi è valido sul 2000. A questo punto sorge un altro problema: la condivisione dei files e delle stampanti. Ogni risorsa condivisa può avere o meno una password, tale password si riferisce alla risorsa e non all'utente, fermo restando che per ogni risorsa condivisa di Windows 2000 io posso abilitare gli utenti che possono accedervi.
Se tu vuoi condividere una stampante collegata al 98 per poterla utilizzare in rete i passi sono i seguenti:
- controllare che nel pannello di controllo - rete - sia abilitata la condivisione stampanti
- la stampante deve essere condivisa (clic destro - condivisione... etc... come se fosse una cartella)
- in aggiungi stampante del PC che dovrà accedervi via rete (in questo caso il 2000) selezionare stampante di rete - sfoglia (selezionare quella del 98), dare un nome tanto perché sia riconoscibile dalle altre e confermare la prosecuzione dell'installazione. Nel dubbio stampare anche la pagina di prova. La password te la chiederebbe solo nel caso tu l'avessi definita nell'abilitazione della condivisione nel PC con il 98.
PS: che stampante è?

Ciao

edy
17-07-2001, 11.31.20
La stampante è una HP Laserjet 2100.
La procedura da te indicata è sempre stata eseguita correttamente ed ha sempre funzionato.... con con 2 computer con Win 98 o 95: noi normalmente abbiamo un solo computer collegato alla stampante e stampiamo dagli altri via rete (tanto per evitare l'uso di milioni di switch).
Peccato che la procedura non funziona con Win2k: se si lancia la pagina di prova dà un errore.
In seguito farò un altro tentativo di installazione e descriverò più in dettaglio i messaggi di installazione e i messaggi di errore.
Grazie comunque, badmood.

badmood
17-07-2001, 11.43.37
Al limite, prova a definirla sul client come HP Laserjet normale e guarda se ti stampa correttamente. A me ha dato problemi una HP Laserjet 1100 collegata ad un NT: quando provavo a configurarla dal portatile dava problemi, definendola come HP Laserjet funziona benissimo.

Ciao

edy
17-07-2001, 11.57.32
che intendi per "laserjet normale"? Nell'elenco delle stampanti HP mi figurano laserjet 1100, 2100, 4, 4000 ecc.

badmood
17-07-2001, 12.22.06
Tanto per fare l'ennesimo tentativo...
installa una nuova stampante definendola come locale, con i drivers HP Laserjet (quelli proposti dal sistema). Poi entra in proprietà e nei dettagli cambia l'opzione 'Stampa su' e metti \\nomeserver\nomestampante
Al termine stampa la pagina di prova.

Ciao

edy
17-07-2001, 13.05.05
Ho risolto il problema, ma ....
dunque, come suggerito da Windows, avevo tentato la procedura indicata da te (badmood).
Solo che al momento di creare la nuova porta "\\nomeserver\nomestampante" mi diceva "password errata" o qualcosa di simile. PECCATO CHE LUI NON MI HA MAI CHIESTO ALCUNA PASSWORD :S ....
Tanto per provare, sono andato sul server e.... ho eliminato la password di condivisione: mi ha fatto creare la porta e la pagina di prova è finalmente uscita.

LA NUOVA DOMANDA CHE PONGO AL MONDO è: possibile che da W2k (ma riflettendo su analoghi problemi di cui ho sentito mi sa che la stessa cosa vale per WinNT) non si riesce a stampare su una stampante di rete connessa a PC Win9x SE LA STAMPANTE è PROTETTA DA PASSWORD? (W)

badmood
17-07-2001, 13.44.35
La teoria è che dovrebbe chiederti la password al primo utilizzo... però visto che non lo fa... hai provato ad entrare in Proprietà - condivisione - sicurezza e vedere se gli utenti hanno l'abilitazione oppure no? Solo un'idea, il 2000 ce l'ho a casa e quindi qui mi risulta un po' più arduo :)

Ciao

edy
17-07-2001, 14.00.55
intendi dire le proprietà della stampante sul server di stampa? Se è così la soluzione del problema è presto capita: sul server di stampa c'è win95 configurato con accesso alle risorse per condivisione non per utente. Però è ben strano che Win9x non faccia accedere ad una stampante un sistema WinNT se non definendo degli utenti. Del resto con le cartelle condivise non lo fa: se mi connetto dal PC w2k al PC W9x mi chiede nome utente (del sistema dal quale mi connetto) e password (della risorsa alla quale mi connetto). Strano che non faccia lo stesso anche con le stampanti.

badmood
17-07-2001, 14.26.34
Scusa, ti ho detto una cazzata, il mio discorso valeva al contrario, cioè per accesso a stampanti sul 2000.

Se adesso riabiliti la password sulla stampante cosa succede sul 2000 appena tenti di stampare? Ti chiede la password o semplicemente ti dà errore?

Ciao

edy
17-07-2001, 14.57.25
cambiando password sembrava non accorgersi di nulla (continuava a stampare come senza password); eliminando la condivisione e rimettendola con password non stampava ma dava il messaggio d'errore "impossibile connettersi a \\nomeserver\nomestampante".
Rieliminando la password è tutto OK.

Ho un altro problema; prima di aprire un nuovo thread ... approfitto sfacciatamente della tua esperienza e gentilezza:
lo step successivo è stato... la connessione diretta via cavo con un portatile su cui ho.... W98.
Ho configurato il PC w2k come server per le "connessioni in ingresso". Lancio la connessione diretta sul portatile: inizialmente tutto OK, verifica password OK, sul PC W2k compare l'icona di connessione in atto via LPT1, tutto splendido finché... sul portatile appare la fatidica domanda "Nome del computer server"; nulla di preoccupante, lo chiede in ogni connessione del genere. Metto il nome del PC al quale mi sto connettendo e dopo un po' mi dice "impossibile trovare il computer server"; guida di Windows inutile, ovviamente.
Lo stesso PC con W98 (ho entrambi i SO) non dà problemi; mi fa la domanda "Nome del computer server", io rispondo e lui mi mostra le cartelle condivise.
Sai come si risolve?
Ciao,

edy

badmood
17-07-2001, 17.44.53
Funziona al contrario? Cioé 2000 come client e 98 come server?

Ciao

badmood
17-07-2001, 18.05.16
Hai inserito l'utente del portatile in Windows 2000? Te le dico mano a mano che mi vengono in mente. Era successo anche a me che chiedesse il nome del server collegando però due 98, immesso la seconda volta è andato come una scheggia... beh, scheggia su parallelo non lo è di certo :)

Ciao

edy
17-07-2001, 20.16.29
Ho definito gli stessi utenti sui 2 PC; ho anche provato a usare il w2k come client: non funziona, dice che metto una password sbagliata. Boh????

badmood
18-07-2001, 14.34.20
Che service pack hai installato sul 2000? Il service pack 2 risolve un bug sulla connessione via porta parallela. Non so se sia il tuo caso. Eventualmente qui trovi qualcosa: http://www.helmig.com/j_helmig/W2KDCCCL.HTM
Prova semmai a togliere la richiesta di password e le varie opzioni sulla sicurezza, tanto la connessione via parallela significa che tu hai a disposizione entrambi i PC, quindi puoi anche accettare connessioni senza password.

Ciao

badmood
18-07-2001, 14.36.46
Forse la soluzione al tuo problema è questa:
http://www.helmig.com/j_helmig/w2kdcc9x.htm#q258299

Ciao

edy
19-07-2001, 17.31.06
su uno dei link da te suggeriti ho letto che la connessione diretta funziona meglio con il protocollo netBEUI: ho risolto appunto installando il protocollo netBEUI.

badmood
20-07-2001, 01.20.16
Se entrambi i PC hanno le porte USB ti consiglierei un cavo di collegamento PC-link USB, le prestazioni ne dovrebbero guadagnare enormemente, specie nel trasferimento di file.

Ciao

edy
23-07-2001, 17.22.15
Grazie per il suggerimento USB. Avere più velocità servirebbe molto.

Intanto non so perché ma la connessine via cavo non mi funziona di nuovo. Non ho fatto nulla dall'ultima volta; eppure mi ridà il problema di prima ("impossibile trovare il computer server" dopo aver immesso il nome del computer).

La connessione mi aveva funzionato solo subito dopo aver installato il protocollo netBEUI. Mi chiedo perché.

badmood
23-07-2001, 17.47.28
Escludendo il cavo difettoso...
verifica nel BIOS di entrambi i PC che sia settata correttamente la porta parallela. Hai provato anche a fare un secondo tentativo di connessione immediatamente dopo al primo? Potrebbero essere problemi di negoziazione della linea. Tutto ciò suona strano, ma sappiamo che in casa Microsoft il funzionamento dell'hardware dipende in gran parte dalle fasi della Luna. A me Windows ME ha appena detto che ho una nuova periferica di puntamento, forse che sia neurale, visto che il PC non lo stavo toccando? :)

Ciao

edy
23-07-2001, 19.40.41
Qui non ci capisco niente; ho smanettato a raffica seguendo i consigli di vari post.
Non sono riuscito a ripetere l'impresa della connessione con il protocollo netBEUI. Tuttavia SEMBRA che il problema sia risolto utilizzando il protocollo IPX/SPX (anche disinstallando netBEUI).
Chicca finale: per riprovare la ripetibilità del tutto, con ghost ripristino la partizione di giovedì scorso con protocollo netBEUI ma senza IPX/SPX e.... a sorpresa, funziona!
Io non ci capisco niente...

badmood
23-07-2001, 21.34.56
A che service pack sei?

Ciao

edy
24-07-2001, 12.11.34
non so il numero ma ho fatto tutti gli aggiornamenti consigliati sul sito della MS quando ho iniziato a configurare il computer (ormai è passato quasi un mese :( )

badmood
24-07-2001, 13.33.28
Lo vedi da Pannello di controllo - sistema
Il SP2 risolve qualcosa anche riguardo la connessione parallela (anche se non ricordo di preciso cosa...)

Ciao

edy
24-07-2001, 14.35.20
ho il service p 2

badmood
24-07-2001, 15.15.38
Mi sa che quel funzionamento intermittente è dovuto a qualcosa di diverso. Se provi a collegarti appena accesi i PC funziona? Oppure funziona solo dopo aver attivato qualche programma relativo alla rete? Lavori sempre come amministratore? Hai provato a reinstallare la funzione di accesso via cavo? Da DOS si connettono (puoi provare, se ce l'hai, creando un floppy di boot per connessione parallela con il Norton Ghost. A quel punto se si vedono il problema è di Windows, altrimenti è del tuo hardware o della sua impostazione)? Forse sarebbe meglio una bella scheda di rete anche sul portatile (ma il costo sale...), oppure il famoso cavo USB di cui si parlava.

Ciao

edy
24-07-2001, 15.44.03
Sul PC Win2k ho anche Win98 con il quale la connessione funziona perfettamente con il solo protocollo TCP/IP.
Non sono riuscito a capire da cosa dipenda l'intermittenza; ad ogni modo ora sono in fase ON e ne sto approfittando come un ingordo per creare le sincronie che mi servono :)
Spero che il funzionamento duri.... per sempre.
Per quanto concerne la scheda di rete, il problema è che quella del portatile ... è troppo nuova per quella che abbiamo dove lavoro (dove mi devo connettere). Quanto al cavo USB, è un'ipotesi che sto prendendo in seria considerazione. Un solo dubbio: quando si configura la connessione diretta via cavo, sia Win98 che 2k, mostrano la scelta relativa solo alle porte COM e LPT: per le porte USB che tu sappia è indispensabile un software a parte (tipo quello che vende la Direct Parallel Technologies?)
Grazie e ciao.

badmood
24-07-2001, 15.59.31
In che senso è 'troppo nuova'?

Sto cercando disperatamente il cavo USB perché serve anche a me, ma nessun negozio sembra averlo. Stasera torno alla ricerca. Penso che serva il software apposito. Bisognerebbe provare a vedere se riesco a smanettare il floppy di Ghost per poter usare la connessione USB con i driver che carica lui ;)

Ciao

edy
24-07-2001, 16.35.15
è troppo nuova nel senso che non ha lo spinotto BNC che invece è la connessione usata qui al dipartimento.
In realtà la scheda sul mio PC fisso ha entrambe le connessini: con quella BNC la ho collegata alla rete. Che tu sappia posso usare l'altra uscita (quella "nuova", non mi ricordo come si chiama) per connettere il PC al portatile?
Io credo di no: la rete funziona a catena, ogni PC è collegato ad una T BNC: su un ramo la rete "arriva", sull'altro "prosegue" verso il computer successivo. Alla fine della linea c'è un "tappo" (una appostita resistenza, sempre con attacco BNC).
Non credo dunque di potermi collegare "in mezzo" alla catena.
Quanto al cavo USB, ho visto sul sito della Direct Parallel (quello che mi avevi suggerito tu, www helmig qualcosa) che loro lo vendono. Non ricordo il prezzo, ma un vantaggio di comprarlo da loro potrebbe essere che ti forniscono software a corredo.
Se non costa caro quasi quasi ci faccio un pensiero...

Ciao, ciao

badmood
24-07-2001, 16.48.11
No, non puoi usare entrambi i connettori della scheda. O usi uno o l'altro. Caspita, non è il massimo avere una rete BNC, anzi... direi che è abbastanza una rottura.
Altra alternativa potrebbe essere uno ZIP su porta parallela da usare per scambiare dati. Utile anche per il backup ma costa sempre troppo rispetto al collegamento via cavo. Aggiungere una seconda scheda di rete con attacco RJ al PC con Windows 2000? Indirizzi separati per seconda scheda e portatile, cavo ethernet ritorto e via di rete!

Ciao

edy
24-07-2001, 18.34.36
A parte che non conosco i dettagli di quello che mi hai detto, ma la seconda scheda LAN al portatile la dovrei mettere all'esterno e vorrei evitare.
Se la USB è davvero più veloce di quella polentona della LPT, allora può essere la soluzione più semplice.

Grazie

badmood
25-07-2001, 11.28.41
No, intendevo scheda di rete da mettere sul PC normale, non sul portatile. In questo modo, avresti una seconda scheda con indirizzo a tua scelta e con una porta ethernet di quelle normali e non BNC. A questo punto potresti collegare il tuo portatile con la sua scheda di rete senza problemi, utilizzando un cavo di rete ritorto anziché collegare i due PC ad un hub.

PC desktop
----------
scheda 1 -> bnc -> rete con gli altri PC (come ora)
scheda 2 -> RJ --> rete con il portatile (cavo di rete ritorto)

Ciao

edy
25-07-2001, 15.08.59
Lo terrò presente, grazie mille :) .

Ciao