PDA

Visualizza versione completa : Facebook provoca il cancro


Sbavi
23-02-2009, 10.05.22
http://img407.imageshack.us/img407/5254/facebookdeathz.jpg

L'allarme arriva dallo psicologo Aric Sigman, luminare che ha pubblicato la sua ricerca sulla rivista Biologist, secondo cui troppo tempo passato su Facebook e MySpace comporterebbe un maggiore rischio di malattie come il cancro e la demenza. Se magari il rischio demenza e relativi disturbi mentali sono sotto l'occhio di tutti e pertanto facilmente prevedibili, visto che il social network per eccellenza, Facebook, viaggia spedito verso i 200.000.000 di iscritti (attivi!), la notizia disarmante è il possibile rischio di tumori, ictus, patologie cardiache e disturbi ormonali cui sarebbero sottoposti gli utenti dei social network.

Ma come sarebbe possibile tutto ciò? Secondo Sigman, la riduzione drastica del contatto umano fra le persone e il conseguente aumento dell'integrazione sociale online, tende ad isolare sempre di più l'individuo esponendolo a (prevedibili) disturbi psichici. Fin qui nulla di strano. Il dato allarmante emerso dagli studi del Sigman è costituito dai presunti effetti biologici che scaturirebbero dal vizio Facebook, ovvero questa solitudine crescente e autoimposta causa un comportamento anomalo del sistema immunitario, oltre che un disfunzionamento dei geni e uno squilibrio ormonale: tutti questi elementi sono alla base delle terribili patologie già indicate, ossia ictus e tumori.

Forse una singola ricerca non è sufficiente a provocare plausibili allarmismi, tuttavia il troppo storpia, pertanto evitate, anzi evitiamo, di esagerare con social network, chat e chi più ne ha più ne metta. A buon intenditor poche parole.




Fonte (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=28490)

Jancker
23-02-2009, 10.14.01
quindi anche il lavoro genera il cancro dato che ci costringe a stare seduti ore ed ore davanti ad un PC...

mi chiedo... questi luminari al posto di fare studi inutili, perchè non si mettono a lavorare veramente, magari al posto di sparare cxxxxate in continuazione farebbero qualcosa di buono sia per loro che per l'intera umanità.

Sbavi
23-02-2009, 10.16.29
Beh, ovviamente prendiamo questi studi con le pinze, tuttavia non si parlava si "stare seduti davanti al pc", bensì dell'isolamento (ovvio direi) a cui si sottopone una persona che "vive su facebook" ;)

Aquax
23-02-2009, 10.20.22
Praticamente chi usa facebook ha gli stessi rischi di chi per lavoro monta e smonta pannelli di amianto. :fool: :fool:

Per fortuna non faccio nessuno dei due. :) :)

Non so se è colpa dello stare davanti al computer, ma mi viene voglia di dare delle bastonate in testa a questi luminari...

Dxman79
23-02-2009, 10.27.21
Beh, certi "luminari" (nel senso che usano la luce..) sarebbero da mettere insieme a quelli che dipengevano uno scenario da "day after", con milioni di morti a causa dell'influenza aviaria, e che portò ad una gravissima crisi per gli allevatori di pollame. :anger:

Semi.genius
23-02-2009, 10.53.12
Beh, non ha torti...l'importante è sparare e farsi notare, non cosa sparare :p

secondo cui troppo tempo passato su Facebook e MySpace comporterebbe un maggiore rischio di malattie come il cancro e la demenza.

Per il cancro non so, per la demenza ...non ha tutti i torti...


Ma come sarebbe possibile tutto ciò? Secondo Sigman, la riduzione drastica del contatto umano fra le persone e il conseguente aumento dell'integrazione sociale online, tende ad isolare sempre di più l'individuo esponendolo a (prevedibili) disturbi psichici.

Non è proprio il contatto umano e sociale...sono le fottuttisime mode che rendono l'individuo disturbato! ...anzi penso che più una persona stia isolato e pensa per sè, più si preserva mentalmente...


questa solitudine crescente e autoimposta causa un comportamento anomalo del sistema immunitario, oltre che un disfunzionamento dei geni e uno squilibrio ormonale: tutti questi elementi sono alla base delle terribili patologie già indicate, ossia ictus e tumori.

...chi va su facebook, è proprio l'opposto, si sente solo e cerca qualcuno con cui parlare/rompergliele...al massimo in questo caso previene...


Forse una singola ricerca non è sufficiente a provocare plausibili allarmismi, tuttavia il troppo storpia, pertanto evitate, anzi evitiamo, di esagerare con social network, chat e chi più ne ha più ne metta. A buon intenditor poche parole.

Ma basta parlare una profezia alla Nostradamus e ci metti la parola ricerca e magia. :D

mraffo3
23-02-2009, 13.14.57
si vabbe ora facebook e myspace causano questo...e di youtube ne vogliamo parlare? quello è tutta salute xk ti puoi vedere i documentari!? ma per favore :inkaz:

Mass8
23-02-2009, 14.22.37
Certo che OGNI giorno c'è una notizia su facebook, e come si dice "l'importante è parlarne". A questo punto mi chiedo: ma facebook è il male fatto social network? Perchè mi sa che tra poco ci sarà qualcuno che ci dirà che ci sta fregando l'anima

leofelix
23-02-2009, 14.52.15
sul fatto che possa portare alla demenza potrei anche crederci..

SMH17
23-02-2009, 14.56.05
C'è sempre in circolazione gente pronta a demonizzare e sparare a zero su qualsiasi cosa...Facebook è un network utile a trovare vecchi amici di cui si sono persi i contatti vuoi perchè sono andati a vivere dall'altra parte del mondo oppure perchè hanno cambiato numero... come una specie di paginebianche internazionale se usato correttamente.

Facebook mina la privacy?
certo, ma nessuno ti obbliga a mettere i c@xxi tuoi in rete...metti solo nome cognome e al massimo una foto identificativa.

adesso questa... facebook è cancerogeno :x:
ma che razza d'imbecille ha potuto fare uno studio simile?
L'uso ossessivo di qualcosa fa male alla salute indipendentemente dal fatto che sia facebook o altro. :grrr:

the president
23-02-2009, 15.15.41
ma dico io,quei 4 sfigati che se rimbabiscono su ste cavolo de chat ma andassero fuori,questa e colpa delle gente stupida che vive davanti il pc gente senza eseprienza,io uso molto il pc ma esco pure tnt...è quando esco i miei ormoni schizzano :x:

Siddhartha
23-02-2009, 19.55.49
Purtoppo quello che mi dispiace è che bisogna mantenere questi parassiti della societa a nostre spese, che vadano a lavorare che è ora invece di pensare e sparare queste cretinate :anger:

Davide71
23-02-2009, 23.42.36
Facebook è il MALE!!! :D

byezzz

ps= semmai World of Warcraft è il male, un gioco fetente, per chi entra in quel tunnel difficile uscirne. :(

RNicoletto
24-02-2009, 10.28.49
CACA-NEWS! :o (non per niente l'ha messa sbavi :D)

Darja
25-02-2009, 09.39.46
Facebook fa regredire ragazzi?
Ricercatrice Gb: danneggia cervello, lo riporta a stato infantile

(ANSA) - LONDRA, 24 FEB - Facebook danneggia il cervello, riportandolo a uno stato infantile e limitando la soglia d'attenzione e la capacita' di comunicare. Il Daily Mail che riporta le dichiarazioni della neurologa Susan Greenfield, docente a Oxford, che ha invitato il governo a preoccuparsi dell'impatto psicologico di internet sui giovani. Greenfield sostiene che siti come Facebook, Bebo e Twitter abituino a stimoli troppo rapidi per cui nella vita reale i ragazzi non riescono a mantenere alta l'attenzione.


http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2009-02-24_124307159.html