PDA

Visualizza versione completa : Nova Linux, il sistema operativo cubano


ozacchig
17-02-2009, 09.30.46
uTXIzaxfox4



Portare entro cinque anni oltre il 50% degli utenti cubani verso i sistemi open source e liberarsi dalla "dipendenza" dai prodotti di Microsoft. Sono questi i principali motivi che hanno spinto il Governo cubano - che ultimamente Ŕ in vena di "prudenti" aperture verso il mondo tecnologico - a puntare tutto su una distro Linux creata dagli studenti e dai professori dell'UniversitÓ di Scienze di L'Avana, una distro da adottare sia per la pubblica amministrazione che per i privati cittadini: Nova Linux.



Il nuovo sistema dovrebbe essere basato sulla celeberrima Gentoo ed Ŕ stato pensato per funzionare decentemente anche su hardware piuttosto datati (da Pentium 2 in su, insomma). Per quanto concerne l'interfaccia grafica (che di originale ha ben poco), lasciamo parlare il succoso video dimostrativo (in alto).






Leggi la fonte (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=28443)

timeoff
17-02-2009, 10.34.09
Ho vissuto 2 anni a Cuba.
Per i cubani il sistema operativo da usare Ŕ l'ultimo dei problemi.

Fumettos
18-02-2009, 08.19.01
Molto meglio Debian 5 appena uscito... :inn:

RNicoletto
18-02-2009, 12.50.06
"Hasta la victoria siempre"
http://img14.imageshack.us/img14/7743/cubalinux7661152ry8.png (http://imageshack.us)
Per i cubani il sistema operativo da usare Ŕ l'ultimo dei problemi.Quoto. (Y) :(

cieloblu
20-02-2009, 12.21.38
pagano le licenze Microsoft a Cuba?

leofelix
20-02-2009, 12.26.44
poi che fanno bannano Windows? Alla Microsoft si staranno strappando i capelli per la disperazione

Aquax
20-02-2009, 16.48.43
Capisco benissimo che un punto di forza di linux Ŕ di potersi fare a proprio piacimento una distribuzione.

Ma Ŕ possibile che tutte le migliaia e migliaia che esistono non ne hanno trovata una che andava bene?? :mm:
Ne hanno dovuto fare una nuova a tutti i costi
Mah