PDA

Visualizza versione completa : Facebook: nuove condizioni d'uso


Robbi
17-02-2009, 08.21.50
http://mobasoft.com/wordpress/wp-content/uploads/facebook_logo.jpg



Facebook ha modificato recentemente le Condizioni d'uso che gli utenti devono accettare al momento di creare l'account, arrogandosi in pratica il diritto di disporre a piacimento di tutti i contenuti (testi, immagini, filmati) inseriti dagli utenti, anche qualora questi decidano di cancellarsi definitivamente dal social network.Chi si iscrive concede a Facebook il diritto "perpetuo, irrevocabile, non esclusivo, trasferibile" di usare in qualsiasi modo le immagini, i testi e quant'altro possa essere catalogato sotto la dicitura "User Content", ossia praticamente qualunque cosa. Non solo: Facebook può anche concedere i contenuti in sub-licenza.

Nella versione originale delle Condizioni d'uso c'erano un paio di righe che tutelavano certi diritti degli utenti, ora queste righe sono scomparse, la licenza non scade più e "The Company" non ha più bisogno di archiviare alcunché, dato che può fare quello che vuole con le informazioni immesse.

Per essere ancora più chiari, una lunga lista, rubricata sotto la voce "Termination and Changes to the Facebook Service", elenca tutto ciò che non svanisce con la chiusura dell'account. In pratica i nuovi iscritti si consegnano completamente al social network, compreso quelli vecchi, che a suo tempo avevano accettato le Condizioni originali.

Esiste in realtà una possibilità per mantenere il controllo sulle informazioni immesse e sta nell'essere estremamente restrittivi per quanto riguarda le impostazioni sulla privacy.Le Condizioni esplicitano infatti che l'unico limite che Facebook si autoimpone riguarda proprio quelle impostazioni: prima di cancellarsi, quindi, sarà utile regolarle.




Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=28441)

leofelix
17-02-2009, 08.40.49
con me stanno freschi..
l'unica mia foto che ho caricato risale a quando avevo 6 mesi (tanto non faccio il modello o frequento gli Actor Studios ehm)
La mail usata è quella della cosiddetta fuffa e i video migliori me li manda Billow ehehehe

Thor
17-02-2009, 09.23.00
ma per la legge italiana, un cambio unilaterale e retroattivo di questo genere, è consentito?

boyashi
17-02-2009, 10.25.58
Si se l'hai già sottoscritto la prima volta con FB. Guardati i contratti con il tuo gestore telefonico ad esempio, ti possono cambiare la tariffa quando vogliono loro.


Meno male che non mi ci sono mai iscritto a FB.

Doomboy
17-02-2009, 10.30.06
Mi domando: Io non sono un utente di facebook, ma è probabile che amici che invece fanno parte della community possano aver postato, per esempio, fotografie dove sono anche io ritratto.

Se andassi a bussare alla porta di Facebook per chiederne la rimozione, cosa succederebbe?

Billow
17-02-2009, 10.34.08
a me vien voglia di disiscrivermi.. :mm:

mi spiacerebbe SOLO per i vecchi compagni di scuola che non sento da tempo .. o per gli amici all'estero

e poi ogni gg. decine e decine di mail. dei gruppi.. :inkaz:
parecchi miei amici si sono già tolti

FB è per skizzati del web..
uno normale, quando ha tempo va a farsi una passeggiata sul lungomare..

Alhazred
17-02-2009, 11.08.17
Si se l'hai già sottoscritto la prima volta con FB. Guardati i contratti con il tuo gestore telefonico ad esempio, ti possono cambiare la tariffa quando vogliono loro.

Meno male che non mi ci sono mai iscritto a FB.
Non è proprio così, giusto ieri è stata data la notiza in tv che TIM e Vodafone sono state multate di 500.000€ per aver cambiato le tariffe senza chiedere il consenso agli utenti del servizio.

Alhazred
17-02-2009, 11.10.53
Domanda: che succede se uno, prima di cancellarsi da Facebook, elimina tutte le foto e le informazioni che ha sul suo profilo? Non cambia nulla perché tanto ne hanno una copia da qualche altra parte?

Doomboy
17-02-2009, 11.34.36
mi spiacerebbe SOLO per i vecchi compagni di scuola che non sento da tempo .. o per gli amici all'estero


Secondo me è uno dei luoghi comuni che traviano l'utente... chi l'ha mai detto che ci sia questa così pressante necessità di ritrovare persone che non si vedono da decenni e che nel frattempo possono essere diventate l'opposto di quello che ci ricordiamo?

Per restare in contatto con gli amici "all'estero" poi, se sono persone che comunque "frequenti", ci sono decine di modalità più pratiche di facebook.

Facebook sta diventando un grosso pericolo: Primo perché presto tutti gli iscritti saranno vittime dell'effetto "marketing mirato" visto che avranno permesso alla piattaforma di profilarli con una accuratezza quasi assoluta e che gli hanno permesso di essere di fatto inondati di pubblicità.

Per non parlare poi del fatto che nelle aziende sta diventando una piaga peggiore di Skype. Da noi è stato causa dell'attivazione del primo vero proxy da quando sono qui dentro. La gente passava anche 4 - 5 ore al giorno a cazzeggiare su facebook... :rolleyes:

Sbavi
17-02-2009, 11.48.28
Per non parlare poi del fatto che nelle aziende sta diventando una piaga peggiore di Skype. Da noi è stato causa dell'attivazione del primo vero proxy da quando sono qui dentro. La gente passava anche 4 - 5 ore al giorno a cazzeggiare su facebook... :rolleyes:

Questo non vuol dire nulla.
Non è mica colpa di FB se la gente è cazzara.
Puoi benissimo passare 4/5 ore su Wikipedia piuttosto che su Messenger.

Doomboy
17-02-2009, 11.51.28
Questo non vuol dire nulla.
Non è mica colpa di FB se la gente è cazzara.
Puoi benissimo passare 4/5 ore su Wikipedia piuttosto che su Messenger.

Il fenomeno di "perdita di produttività" in azienda non era mai stato così forte, prima dell'avvento di Facebook, nè così capillare.

E poi, al solito, tutti pagano l'esagerazione di pochi.

Sbavi
17-02-2009, 12.04.31
Il fenomeno di "perdita di produttività" in azienda non era mai stato così forte, prima dell'avvento di Facebook, nè così capillare.

E poi, al solito, tutti pagano l'esagerazione di pochi.

La perdita di produttività sarà ancora maggiore in futuro, quando verrà lanciata un'idea migliore e più accattivante. Sono fenomeni destinati ad essere superati.

In secondo luogo, le tue lamentele come "addetto ai lavori" sono indice di successo di FB.

Aquax
17-02-2009, 12.26.07
Intanto io continuo a vedere che c'è chi continua a fare tranquillamente tutto quello che vuole, mentre noi (comuni mortali) se sgarriamo di 1 millimetro siamo perseguitati a vita. :grrr: :grrr: :grrr:

Semi.genius
17-02-2009, 12.36.06
Il fenomeno di "perdita di produttività" in azienda non era mai stato così forte, prima dell'avvento di Facebook, nè così capillare.

E poi, al solito, tutti pagano l'esagerazione di pochi.

A Faceboook non gliene frega molto se i tuoi dipedenti/colleghi preferiscono andare nel suo sito piuttosto che lavorare...è una vittoria per Facebook! Più visite, più marketing, più guadagno. Unisci il fatto che la gente preferisce starci perché è "trendy" piuttosto che leggere il regolamento, riflettere e limitarsi e utilizzarlo nelle proprie necessità. Anche la pubblicità negativa, è un successo per Facebook..è un fenomeno che preoccupa e perciò molta più gente col fatto di voler sgarrare, si iscrive (...è come al TG, dai in pasto la notizia di stupri, incrementa le notizie e guarda che paradossalmente la gente che fa sti gesti aumenta, piuttosto da trattenersi perché si ritaglia il suo spazio di notorietà). L'unico modo per contrastare un fenomeno del genere è data dalla capacità di marketing di qualcuno che crea un portale per "catturare più gente".

Cacciavite
17-02-2009, 14.07.19
A regola in tutti i contratti che ho visto io quando la parte che offre il contratto lo cambia deve comunicarlo all'altra parte, che ha tempo 1 mese per decidere se accettarla e continuare o se recedere (e senza penale). Non so se si applica anche quà.

blackfate
17-02-2009, 15.44.00
Una delle poche occasioni in cui non mi dispiace dire "io l'avevo detto"... E me la rido...

Siddhartha
17-02-2009, 18.32.11
e chi se ne fotte, facciano pure io non ho niente da nascondere anzi per quello che mi riguarda mi fanno solo pubblicità :jump:

Darja
18-02-2009, 10.13.43
Facebook rassicura utenti sulla licenza a vita sui dati personali


(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Facebook rassicura i suoi utenti sull'utilizzo dei dati personali pubblicati sul piu' famoso sito di social network.
Dopo una modifica delle condizioni d'uso che parla di 'una licenza a vita e mondiale' su tutti i contenuti pubblicati, il fondatore Zuckerberg spiega: 'la licenza non significa che Facebook puo' fare una serie tv sulla vostra vita: se uno disdice l'abbonamento documenti e mail scompaiono dalla sua pagina, ma non quelli che ha inviato ai suoi amici'.


http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2009-02-17_117322700.html

Doomboy
18-02-2009, 11.09.36
Non per contraddide Zuckeberg, ma sarebbe puerile pensare che se un utente si cancella da Facebook (come da ogni altro servizio o sito che raccoglie dati personali) le sue informazioni vengano cancellate. E' ovvio che non succede: non restano pubbliche, ma rimangono comunque a disposizione interna, imperitura e totale.

RNicoletto
18-02-2009, 12.38.58
Davvero una pessima mossa (per gli utenti) questa modifica alle condizioni d'uso proposta da Facebook. :grrr:

Starebbe sulle b@lle pure a me disinscrivermi perché mi offre una vista sui miei amici che altri strumenti (Instant Messaging, e-mail, telefono, Skype, ecc...) non consentono o non così efficacemente. :o
Mi domando: Io non sono un utente di facebook, ma è probabile che amici che invece fanno parte della community possano aver postato, per esempio, fotografie dove sono anche io ritratto.

Se andassi a bussare alla porta di Facebook per chiederne la rimozione, cosa succederebbe?Succederebbe che ti direbbero di rivolgerti alla persona che ha postato la foto la quale, al momento dell'upload, dichiara di avere tutti i diritti sulla pubblicazione della foto/immagine. :inn:

Doomboy
18-02-2009, 12.40.17
Succederebbe che ti direbbero di rivolgerti alla persona che ha postato la foto la quale, al momento dell'upload, dichiara di avere tutti i diritti sulla pubblicazione della foto/immagine. :inn:

Pensa che bel bordello che potrebbe scoppiare :devil:

SK888
18-02-2009, 12.51.27
...lo si poteva immaginare...
io sin dall'inizio non ho mai scritto niente dei cassi miei.... nessuna foto, nessuna informazione personale su gusti e disgusti... solo minchiate tra amici, tante minchiate ;)

Gergio
18-02-2009, 14.16.40
fresca di giornata (http://technology.timesonline.co.uk/tol/news/tech_and_web/article5757485.ece)

"Facebook announced last night that it was reverting immediately to the old terms of service"

n@ndo
18-02-2009, 18.22.26
...lo si poteva immaginare...
io sin dall'inizio non ho mai scritto niente dei cassi miei.... nessuna foto, nessuna informazione personale su gusti e disgusti... solo minchiate tra amici, tante minchiate ;)
okkio in un futuro prossimo questo sarà anche un tuo cv :o



ci manca solo questo :lol: