PDA

Visualizza versione completa : Multitasking nel futuro di Iphone


Doomboy
05-02-2009, 08.06.44
http://www.roughlydrafted.com/wp-content/uploads/2008/03/200803130018-1.jpg



Sono sempre più insistenti le voci secondo cui Apple starebbe per dotare gli Iphone della funzionalità di multitasking, ovvero di poter eseguire più applicazioni contemporaneamente, come avviene sui normali personal computer. Il problema più complesso da gestire però sarebbero le limitate potenzialità dell'hardware degli odierni Iphone: Infatti un processore ARM da 400Mhz e 128 mega di memoria non sarebbero sufficenti a permettere tale funzione.

Questo rumor ne alimenta di conseguenza un altro e cioè che sarebbero in dirittura d'arrivo i nuovi modelli di Iphone, più carrozzati per consentire tale feature.

Davide71
05-02-2009, 10.31.22
Mah!! L'amiga 500 era multitasking e qualsivoglia multithreading con una cpu (CISC) a 16/32 bit a 7.16 mhz e con soli 512 KILOBYTE di ram, non vedo dove sia problema....... :D

byezzz

Doomboy
05-02-2009, 11.35.29
Non girano esattamente le stesse applicazioni su un moderno PC (o sull'Iphone).

Facile fare multitasking su una macchina che faceva girare tutto in 1mb di ram...

bricci_mn
05-02-2009, 12.53.20
La cosa sembra molto interessante, sul piano delle potenzialità, anche se, se non erro, una sorta di multitasking, non proprio "graficamente" visibile, dovrebbero già farlo sia gli iPhone che gli iPod Touch.

A titolo di esempio, nell'apertura dei filmati da un applicativo come FaceBook o Safari all'applicazione YouTube, lasciando in background l'applicativo che li ha lanciati, si guarda il filmato, e alla sua chiusura si ritorna senza problemi alla App prcedente, parcheggiata in secondo piano (non visibile).
Se poi, per "multitasking" si intende il fatto di switchare tra più applicazioni passando da una all'altra con un'azione ad hoc sul display, o con Tasto+"dita su display" (Alt-Tab / Mela-Tab da tastiera tradizionale), allora chiariamoci sul significato di multitasking...
Io interpreto il multitasking in una maniera più arcaica... Demoni e applicativi che girano autonomamente ma sinergicamente anche semplicemente in background...

Che potenzialmente vi sia un'evoluzione dell'hardware mi sembra buona cosa, e non dovrebbe né sconvolgere ilmercato, né comunque ridurre ad una obsolescenza così rapida strumenti che in ogni caso hanno una vita utile di due-tre anni, o poco più. Triste ma è così l'elettronica di oggi...

RNicoletto
06-02-2009, 09.37.19
Non girano esattamente le stesse applicazioni su un moderno PC (o sull'Iphone).Beh, ma un chip da 400 MHz e 128 MB di RAM non sono pochi. Il mio sospetto è che sia più un problema di architettura del S.O. dell'iPhone che di "potenza" dell'hardware.