PDA

Visualizza versione completa : Protezione partizione unità C, come la sblocco?


oigio
26-01-2009, 22.11.14
Salve a tutti,

sono nuovo del forum, spero di riuscire a trovare la soluzione al mio problema. :jump:
Ho Windows XP pro, collegato in rete all'interno di un dominio.
Il PC su cui lavoro ha il disco fisso partiziona in unità C e D.
Senonchè, stamane, mi è balenata l'idea di entrare in D :act: , cliccare sul pulsante destro-->protezione e impostare le autorizzazioni di accesso solo al mio nome utente (account limitato), negarle agli amministratori ed everyone (in realtà ho lasciato la possibilità di accedere solo al system e a me medesimo).
Dopo aver premuto ok, una finestra di dialogo mi avvertiva, prima di procedere che i permessi sarebbero stati cambiati. Ed io... :mm: procedi!
Ad ora non riesco più ad accedere alla partizione D del disco rigido. :wall:
Come posso fare a recuperare l'accesso e recuperare i file? :crying:
Vi ringrazio anticipatamente,

a presto

Aquax
26-01-2009, 22.18.01
L'account che li ha bloccati li può di nuovo sbloccare. Xchè non utilizzi di nuovo quell'account?

oigio
27-01-2009, 20.44.41
In effetti l'account che li ha bloccati, il mio medesimo, dopo aver impostato le autorizzazioni alla cartella (o meglio partizione D), al successivo accesso già mi risultava impossibile aprire la cartella.
E' plausibile che la negazione all'accesso all'utente "everyone" abbia priorità sul mio account?
Grazie ancora le eventuali risposte

Aquax
27-01-2009, 21.07.40
Prova a vedere se con F8 all'avvio, entrando poi in modalità Provvisoria, da Amministratore, a ristabilire i permessi al tuo utente. :)

oigio
27-01-2009, 21.47.37
Avevo pensato ad una soluzione di questo tipo, ma non so se, visto che sono in un dominio con account limitato, questo potesse essere riportato in qualche modo all'amministratore di sistema (che non so chi sia ;-))
Domani ci provo, vedo cosa ne esce fuori.
Grazie ancora.

Aquax
27-01-2009, 22.35.54
Se non riesci prova con PcLoginNow http://www.pcloginnow.com e fai diventare il tuo account come amministratore.

AMIGA
28-01-2009, 00.13.56
Non entrerai mai,facendo quella operazione,solo l'amministratore della macchina o del dominio può entrare.
Se esiste un dominio,oltre al CED,ci sarà sul posto un responsabile della rete o del dominio che potrà sistemare la cosa.

@Aquax
Con il programma suggerito potrà resettare la password dell'aministratore locale della macchina,ma non quella del dominio che non è sul PC,ma sul server.
Poi resettare una password ad una macchina sotto dominio,non è una cosa buona,visto che serve a chi deve gestire la macchina in remoto.
Poi un utente di dominio non potrà mai diventare amministratore,i vari criteri all'utente vengono dal server,quindi non modificabili dalla macchina locale.

oigio
28-01-2009, 14.42.52
Ma se già avessi la possibilità di resettare quella locale della macchina, sarebbe già un grosso risultato visto che si parla della partizione D del HD.
Pensandoci bene, spesso la mia macchina viene gestita in remoto... ma credo che l'amministratore di rete si logghi al mio computer con il suo nome utente e password... quindi una pasword differente da quella della macchina... oppure no?
Dovrei comunque verificare se ho la possibilità di installare tale programma con account limitato.
Vi faccio sapere, grazie ancora.

Aquax
28-01-2009, 15.14.03
@ Amiga
Si, ma i permessi li ha cambiati lui dal suo account, non è stato l'amministratore tramite server.

oigio
28-01-2009, 17.11.45
si, corretto.
D'altro canto sembra strano che Windows permetta una gestione degli account tale da arrivare a un punto di non ritorno.

AMIGA
28-01-2009, 20.46.23
@ Amiga
Si, ma i permessi li ha cambiati lui dal suo account, non è stato l'amministratore tramite server.

Purtoppo è così,capita anche a me che qualche collega per proteggersi le cartelle,cancella i consensi,bloccando l'acceso anche a se stesso.
L'utente può cancellare ciò che gli appartiene,ma non può aggiungere niente che venga dall'esterno.
Riguarda la password locale è importante,perchè in remoto serve anche accedere come admin locale,alcune installazioni o configurazioni vanno fatte da administratore della macchina.

oigio
29-01-2009, 20.21.42
misà ahimè che devo chiamare l'amministratore... e non lo voglio fare.
Il programma non si istalla...
E se facessi partire una shell Dos al posto del famosissimo logo.src (rinominandola opportunamente), che gira con le autorizzazione a livello sistema e cambierei i privilegi da dos?

AMIGA
29-01-2009, 20.31.18
Non credo tu possa mai installare niente dall'utente di dominio,escluso qualche stand-alone.
Fare l'operazione da te descritta,cioè la modifica logo.src,non credo possa aiutarti,oltre a creare altri problemi.
Per recuperare i dati,dovresti partire con un CD Live tipo UBCD4Win (http://www.ubcd4win.com/contents.htm),se ricordo bene non permette la modifica delle protezioni,ma se è possibile potresti rimpostare le autorizzazioni su Everyone al volume D: