PDA

Visualizza versione completa : Velocizzare l'avvio di Vista e XP


Billow
11-12-2008, 09.57.37
Commenti all'articolo presente a

questa pagina (http://www.wintricks.it/vista/velocizzare-avvio-vista.html)



Made by Ozacchig

The Saint
11-12-2008, 10.54.09
Vorrei fare una precisazione/aggiunta per quanto riguarda la creazione del file batch:

http://www.wintricks.it/vista/velocizzare-avvio-vista2.html

spesso se mettiamo in manuale un servizio che cmq serve al sistema (o a qualche programma), questo durante il boot viene avviato lo stesso in automatico... quindi con il file batch alla fine non facciamo altro che far partire 2 volte lo stesso servizio, rallentando l'avvio invece di velocizzarlo.

Soluzione: mettere in manuale i servizi che vogliamo far partire in ritardo, riavviare subito il sistema operativo e controllare che questi non siano stati avviati... se non sono avviati, si procede con il file batch, altrimenti meglio lasciar stare in automatico. ;)

swan_x
12-12-2008, 10.57.54
non male l'idea...

ma oltre a velocizzare l'avvio, non esiste un metodo x velocizzare l'ibernazione alla fine??
che io uso spesso, chiudo tutto, e poi iberno...ma impiega oltre 1 minuto a ibernarsi, mentre se spengo impiega 1/3 del tempo...
sarebbe un trick utile a molti!!!

The Saint
12-12-2008, 12.29.08
non male l'idea...

ma oltre a velocizzare l'avvio, non esiste un metodo x velocizzare l'ibernazione alla fine??
che io uso spesso, chiudo tutto, e poi iberno...ma impiega oltre 1 minuto a ibernarsi, mentre se spengo impiega 1/3 del tempo...
sarebbe un trick utile a molti!!!Il tempo che Windows impiega ad "ibernarsi" non dipende da nessuna impostazione particolare del sistema operativo... dipende esclusivamente da tre fattori:

- RAM totale del PC: come avrai notato il file di ibernazione (hiberfil.sys) è grande quanto il totale della RAM installata... più ne hai e più ovviamente sarà lento.

- Velocità in scrittura dell'hard-disk: questa ovviamente dipende esclusivamente dal modello.

- Spazio libero nell'unità in cui risiede Windows: purtroppo non è possibile fare in modo che il file hiberfil.sys sia creato su altre partizioni o altri dischi.


L'unico trucco che metto in pratica per rendere l'ibernazione un po' più veloce è il seguente:

1. Disabilitare l'ibernazione nelle opzioni di risparmio energia
2. Deframmentare il disco di sistema in maniera completa
3. Riattivare l'ibernazione

In questo modo ho notato che Windows tende a creare il file verso la fine della partizione (dove, dopo la deframmentazione, ovviamente c'è più spazio) e cosa più importante in maniera contigua, ovvero non frammentato.

Anche se il file viene riscritto ad ogni sospensione del PC, è un file di sistema permanente... quindi averlo posizionato in quel modo, permette a Windows di trovarlo sempre deframmentato e quindi scriverlo più velocemente.

:)


Nota: non è detto che prima di questa operazione il file sia frammentato... per verificare si può controllare il rapporto generato dal Defrag di Windows quando si analizza il disco oppure con un programma di deframmentazione completo che visualizzi lo stato dei file.