PDA

Visualizza versione completa : Basta sprechi da stand by


Robbi
29-11-2008, 08.13.58
http://www.guadagnorisparmiando.com/wp-content/uploads/2008/02/2008-02-09_084214.jpg



Chi non ha almeno un prodotto perennemente in stand-by in casa propria alzi la mano. In ogni casa si nasconde un vampiro che succhia energia.

Parliamo della modalità stand-by, una piaga che secondo la Commissione europea ha un costo di ben 7 miliardi di euro all'anno, ossia il 10 per cento del consumo energetico europeo, responsabile dell'1 per cento delle emissioni serra globali.

Ed è proprio per ridurre gli sprechi connessi alle familiari lucette rosse che rimangono accese anche quando l'apparecchio del caso viene apparentemente spento, che l'azienda spagnola Good for You, Good for the Planet ha messo a punto un microchip basato su algoritmo in grado di riconoscere quando i dispostivi sono in stand-by e quindi spegnerli veramente; anche quelli non dotati di interruttore,

Per il momento battezzata «100% Off», la tecnologia deve ancora essere testata commercialmente (e vincere la concorrenza di proposte analoghe) ma, merita attenzione, poiché consentirebbe di ottenere un successo laddove i governi e le loro campagne di sensibilizzazione dei cittadini nei confronti del problema hanno fallito.




Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=27625)

alanmotta
29-11-2008, 12.01.23
Queste iniziative sono ottime. Ma i governi al posto che rompere con i dati sul consumo in standby non può agire veremente? In azienda quello che vedo quaotidianamente sono pc accesi 24 ore al giorno, schermi sempre accesi, luci in alcuni casi che vanno giorno e notte, temperature che ti costringono ad andare in ufficio col maglioncino di cotone d'estate e in camiciola d'inverno.
Ma veramente ci prendiamo sul serio qando parliamo di consumo in standby anche se moltiplicato per ogni apparato che abbiamo in casa?

albarocco
29-11-2008, 13.40.38
http://www.guadagnorisparmiando.com/wp-content/uploads/2008/02/2008-02-09_084214.jpg



Ed è proprio per ridurre gli sprechi connessi alle familiari lucette rosse che rimangono accese anche quando l'apparecchio del caso viene apparentemente spento, che l'azienda spagnola Good for You, Good for the Planet ha messo a punto un microchip basato su algoritmo in grado di riconoscere quando i dispostivi sono in stand-by e quindi spegnerli veramente; anche quelli non dotati di interruttore,





Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=27625)

uhmm, microchip.....
bella idea!
...ma chi lo alimenterebbe?!?! :mm:

bellatrix
29-11-2008, 14.58.34
Parliamo della modalità stand-by, una piaga che secondo la Commissione europea ha un costo di ben 7 miliardi di euro all'anno, ossia il 10 per cento del consumo energetico europeo, responsabile dell'1 per cento delle emissioni serra globali

Ma smettetela, ridicoli e buffoni che non siete altro! :anger:

Vi attaccate al consumo di un LED o di un alimentatore switching in standby quando è sufficiente girare in una fabbrica o un capannone industriale per vedere decine di kilowatt di luci accese in pieno giorno, tubi d'acqua che perdono in laghi d'acqua calda, stufette da decine di kilowatt dimenticate accese o condizionatori da svariati kilowatt usati solo per raffreddare d'estate un computer che se si pianta può causare danni.

Che si attacchino a sto c@##0, altro che ai LED accesi. :inkaz: :inkaz:

sharcky78
30-11-2008, 10.30.44
Queste iniziative sono ottime. Ma i governi al posto che rompere con i dati sul consumo in standby non può agire veremente? In azienda quello che vedo quaotidianamente sono pc accesi 24 ore al giorno, schermi sempre accesi, luci in alcuni casi che vanno giorno e notte, temperature che ti costringono ad andare in ufficio col maglioncino di cotone d'estate e in camiciola d'inverno.
Ma veramente ci prendiamo sul serio qando parliamo di consumo in standby anche se moltiplicato per ogni apparato che abbiamo in casa?

Io vi posso assicurare che un altro effetto della situazione economica che stiamo vivendo ha sensibilizzato molto le aziende, soprattutto per quanto riguarda il settore informatico, pc non più in standby, monitor, limitare le stampe non necessarie, ma non solo, illuminazione al minimo in ambienti non utilizzati, climatizzatori e riscaldamento regolati il giusto, ecc...
Questo almeno sono le direttive che parecchie aziende nel triveneto hanno adottato da alcuni mesi, io personalmente lavoro nel settore informatico e alcuni clienti che prima tenevono i server accesi la notte senza motivo, adesso mi chiedono di riconfigurare i backup in orari diversi, dove possibile, per poter spegnere i pc la sera.

bellatrix
30-11-2008, 10.54.27
Io vi posso assicurare che un altro effetto della situazione economica che stiamo vivendo ha sensibilizzato molto le aziende

Ascolta Sharcky, io non so se la tua è una situazione locale relativa alla tua città.
Per lavoro giro decine di stabilimenti nel nord Italia e le cose sono identiche ovunque.

Metteranno pure in standby qualche computer nel Triveneto ma svariati megawatt vanno a farsi fottere solo per dimenticanza o pigrizia ovunque, a partire proprio da chi l'energia la produce.

Fate un salto davanti ad una centrale ENEL: vedrete i viali interni agli stabilimenti con i lampioni accesi in pieno giorno.
Questa situazione in particolare mi si è presentata proprio la scorsa settimana all'ENEL di Vado (SV).

cippico
30-11-2008, 20.17.39
proprio qualche giorno fa hanno fatto un servizio su striscia...sulle luci accese sempre e anche di giorno in parlamento...

siamo un popolo di merda...(scusate il termine)...ma non solo noi...

sta x arrivare una crisi NERA mai vista prima...e solo con l'acqua sotto al mento forse impareremo finalmente a ragionare...

chiaramente solo gli sfigati come noi che vivacchiano con stipendi normali...

ciaooo a tutti

sgarragagarru
01-12-2008, 11.15.13
Risparmiare? Giustissimo ma...
Bisognerebbe anche adeguare la produzione di elettricità ai consumi attuali. Dobbiamo importare un grossa quota di energia elettrica e nessuno pensa a produrne di +.
Comunque ben venga il risparmio.

bellatrix
01-12-2008, 12.26.32
Non serve adeguare la richiesta e produrre più energia se la si risparmia.
Questa mattina sono entrato in uno stabilimento dove c'era una stufetta da 6KW (!) a 380v accesa solo "per i passanti", cioè, quelli che lavorano lì ogni tanto si scaldano il didietro passandoci vicino (Europa Metalli, Cassano Spinola).

Questa stufa sta acesa in un capannone immenso e freddissimo solo per scaldare il culo alla gente ogni 10 minuti.

Hai ragione, Sgarra.. dobbiamo produrre più energia e spegnere i LED in casa.

Aquax
01-12-2008, 15.08.06
Mi è venuta in mente questa discussione proprio questa mattina, passando in autostrada attraverso un sacco di gallerie.
Quelle gallerie hanno tante luci pari ai lampioni di un paese, e non credo proprio che utilizzino lampadine a risparmio energetico da 15W.

Quelle luci sono accese veramente 24/24 al giorno 365 giorni l'anno, a meno di qualche problema.

Teoricamente dovrebbero essere tutte lampade al sodio, che arrivano fino a 400W.

Adesso, io non dico di utilizzare dei LED per illuminare le gallerie, xò sono sicuro che altri metodi piu economici esistono.

Sbavi
01-12-2008, 15.29.13
Questo arnese costa meno di 10 euro.

http://img149.imageshack.us/img149/6113/amultipla45bgmj0.jpg

Qualcuno di voi lo conosce?

glicerina
02-12-2008, 00.26.22
Alcuni commenti mi fanno sorridere, e rattristare anche.
Ci dicono che stanno mettendo a punto una tecnologia che consentirebbe di risparmiare "qualcosina" senza perdipiù scomodare la nostra pigrizia (e non nascondiamoci, di questo si tratta) e tutti giù a sentenziare: "ma che guardino laddove gli sprechi sono più clamorosi!"
A che cazzo serve la raccolta differenziata, se poi buttano tutto nello stesso cesso? E' più comodo lasciar perdere. E poi figurati, se sono il solo babbeo a farla...
Volendo si potrebbe continuare, snocciolando tante altre perle di civiltà da farci salire sull'Olimpo degli uomini straordinari.
Ma mi fermo qui, non vorrei che qualcuno trovasse faticoso e superfluo continuare la lettura e, quindi, si fermerebbe comunque.
Ciao a tutti

RNicoletto
02-12-2008, 09.55.07
Mi sento di quotare quanto scritto da glicerina. (Y)

La news parla di un dispositivo che, se effettivamente fa ciò che promette, renderei obbligatorio per legge in tutte le abitazioni.

Poi, certo, possiamo star qui a far l'elenco di tutti gli sprechi di risorse che vediamo in giro, ma sarebbe un po' OFF TOPIC rispetto alla news. :o